HOME PREDICHE PROFEZIE LIBRI TRATTATI BIBBIA BIOGRAFIA VIDEO FOTOGALLERIA CONTATTI

La predica di William Marrion Branham è stata predicata il 64-0313 La durata è di: 1 ora 29 minuti .pdf La traduzione VGR
Scaricare: .doc      
Leggere il testo soltanto in italiano

La Voce Del Segno

1 Grazie. Restiamo in piedi solo un momento, mentre leggiamo la Parola, andiamo direttamente alla Parola stasera, cosicché non perderemo troppo tempo. Desidero che voltiate con me, stasera, al libro dell'Esodo. Il... e cominciando col 4° capitolo del libro dell'Esodo.
E Mosè rispose,  e disse: Ma ecco,  essi non mi
crederanno,   e   non   ubbidiranno   alla   mia voce;
perciocché diranno: Il SIGNORE non ti è apparito.
 E il SIGNORE gli disse: Che cosa è questa che tu hai in mano? Ed egli rispose: Una bacchetta.
 E il Signore gli disse: Gittala in terra. Ed egli la gittò in terra; ed ella divenne un serpente; e Mosè fuggì d'innanzi a quello.
  Ma il SIGNORE disse a Mosè: Stendi la tua mano, e prendilo per la coda. Ed egli stese la mano, e lo prese; ed esso divenne bacchetta nella sua mano.
 Così farai, disse Iddio, acciocché credano che il Signore Iddio de' loro padri, l'Iddio di Abrahamo, l'Iddio d'Isacco,...   l'Iddio di Giacobbe, ti è apparito.
 Il SIGNORE gli disse ancora: Mettiti ora la mano in seno. Ed egli si mise la mano in seno; poi, trattala fuori, ecco, la sua mano era lebbra, come neve.
 Poi gli disse: Rimettiti la mano al seno. Ed egli si rimise la mano in seno; poi, trattasela fuor del seno, ecco,… tornata come l'altra sua carne.
 Ed avverrà, che se non ti credono, e non ubbidiscono alla voce del primo segno, ubbidiranno alla voce, del secondo segno.
2    Chiniamo i capi. E coi capi chinati, ed anche i nostri cuori, mi chiedo se c'è uno qualsiasi qui dentro stasera che ha richieste di preghiera? Vorreste farlo sapere in quanto alzate le mani. Dio accordi le vostre richieste.
3    Nostro Padre Celeste, abbiamo stimato questo un siffatto privilegio, di venire a Te in preghiera, venendo nel Nome del Signore Gesù. E ci è stato promesso tramite Lui, che se chiediamo qualsiasi cosa nel Suo Nome, sarà accordata. Tu conosci i bisogni di ciascun di noi. Tu sai quel che le nostre mani hanno rappresentato quando si sono alzate. Io prego, Padre, che Tu risponda ciascuna richiesta stasera. Ottieni gloria.
4    Ed ora che il grande Insegnante della Parola, lo Spirito Santo, venga su di noi, stasera, e Si riveli a noi, e—e Si renda noto a noi, tramite la—l'evidenza della risurrezione. Venga Egli tra noi, stasera, Signore, e—e visiti i nostri cuori. Ci parli mediante le cose che Egli ha promesso per questo giorno. Possano le parole che sono state promesse per quest'ora essere manifestate davanti a noi, affinché potessimo riposare sicuri, in questo grande tempo difficile, che Tu dicesti che sarebbe venuto sulla terra, per provare tutta la gente. E di certo è giunto quel tempo, Padre, quando gli uomini sono provati. E ci sono molti differenti modi di fare, tanto che a malapena uno sa cosa fare. Ma, Signore, io prego che Tu ci faccia sapere, stasera, che Tu sei qui e con noi, Esso è qui per aiutarci. Concedi le nostre richieste, poiché lo chiediamo nel Nome di Gesù. Amen.
Sedetevi.
5    Sono stato un pochettino in ritardo ogni sera. E continuo a pensare a questo microfono, ma è quello per i registratori. Ma questo qui, penso io, è quello in cui sono tenuto ad ascoltare, ovvero parlare.
6    Domani sera è la serata del banchetto, quindi non lo dimenticate. Penso che è… Suppongo che è stato annunciato, il luogo sì che le persone vengano.
7    Certamente apprezziamo la vostra cooperazione nella grande cosa che il nostro Signore ha fatto.
8    Ora, stasera, penso che, non sappiamo cosa fare, a meno che non conosciamo la Parola di Dio. Noi non possiamo avere fede finché non sappiamo ciò che è la volontà di Dio, e quale, allora se sappiamo che è la volontà di Dio, la Parola di Dio dice qualcosa, allora possiamo seguirla volentieri.
9    Ora se il Signore Gesù stesse camminando in giro, personalmente, sulla terra stasera, in carne umana, ed Egli dicesse: "Domani pioverà, per tutta la giornata", ora sarebbe veramente facile per me di prendere un ombrello quando me ne andrei la mattina, perché lo ha detto Lui. Ora se Lui non lo dicesse, io non so allora a che cosa guardare. Così questa è la maniera che è, in qualsiasi cosa facciamo, noi vogliamo sapere l'ora, l'epoca in cui viviamo.
10    E ai nuovi arrivati, questa settimana abbiamo cercato di mostrare che Dio, dal principio, conosceva la fine. Ciò lo rende infinito. Se Egli non è infinito, infinito, Egli non è Dio. Ed Egli ha da essere onnipotente, onnipresente, onnisciente, ed onnipotente, per essere Dio. È ogni potenza, conosce tutte le cose, in tutti i luoghi, e—e—e conosce la fine dal principio. Se non lo sa, allora non è Dio.
11    Perciò non c'è in realtà niente fuori riga. Siamo noi. Ma niente nella Parola di Dio; ticchetta proprio come un orologio. E quando giunge quell'ora che ciò accada, la Parola che è assegnata per quell'epoca, accade. Noi potremmo pensare che ciò va… che non accadrà. A volte accade e noi non lo sappiamo. Gesù disse, una volta.
12  Essi dissero a Lui: "Perché è il—il... tutti gli scribi dicono che 'Elia deve prima venire'?" Vedete, ora, essi lo credevano. Credevano che Elia stava arrivando.
13 E Gesù li guardò e disse: "Elia è già venuto, e voi non l'avete riconosciuto". Capite? Ora, vedete, passò proprio sopra a quegli scribi, ministri, discepoli. Ed era Giovanni Battista, e venne in ogni modo che l'Elia era supposto a venire, eppure essi non lo riconobbero.
14 Ed ora ci è necessario riconoscere l'ora in cui viviamo, ed il tempo in cui viviamo. Su questo, voglio parlare stasera di: La Voce Del Segno.
15 Uno strano testo, eppure Dio fa cose strane, in maniere insolite. Ecco cosa Lo rende Dio, perché Egli è—Egli è soprannaturale. In tutte le cose che Egli fa, Egli—Egli lo fa. Egli può farlo nel soprannaturale, perché Egli è soprannaturale.
16 Ora, La Voce Del Segno. Ed è un...  C'è una voce col segno. C'è una voce col sangue. Il sangue che gridava dalla terra, e—e così via: "Il sangue giusto di Abele gridava contro Caino". E la Bibbia disse: "Il Sangue di Gesù Cristo parla cose più eccellenti di quanto lo fece il sangue di Abele".
17 Ora il nostro ambiente stasera, o la nostra scena, si apre in Esodo. E il tempo dell'Esodo è il tempo della chiamata fuori, e l'esodo era imminente.
18 Mosè, il servo del Signore, era stato chiamato ad una—una linea di dovere. E facendo quel che lui pensava, era ben istruito in Egitto, imparò tutta la—la saggezza degli Egiziani, e apparentemente aveva una—una maniera, che nell'essere un grande genio militare, che lui era in grado di liberare il suo popolo da sotto quella schiavitù, poiché lui era il successivo Faraone. E come sarebbe stato facile per lui averlo fatto. Ma vedete, se quello fosse stato il caso allora sarebbe stata una cosa naturale.
19 Dio non prende cose naturali. Egli prende cose soprannaturali per confermare Se Stesso.
20 Così da quarant'anni d'istruzione, della più brillante che lui poteva ottenere, il miglior dotto erudito che lui poteva essere; con la comprensione da sua madre, la sua tutrice, che lui doveva essere colui che avrebbe liberato il popolo; ed uscì nella potenza della sua comprensione, ed uccise un egiziano. E, da questo, scoprì che i suoi sforzi fallirono, ed allora fuggì nel deserto.
21 E quello che l'Egitto, nell'istruzione, mise in lui in quarant'anni, occorsero a Dio altri quarant'anni per estrarlo da lui, vedete, cosicché egli non avrebbe confidato nelle sue etiche dell'istruzione. Avrebbe confidato nel soprannaturale.
22  Ed ora era vicino il tempo che Dio aveva fatto una promessa, ad Abrahamo, quattrocento anni prima di quel tempo, che la sua progenie sarebbe soggiornata in un paese straniero, e che sarebbero stati condotti fuori. Dopo quarant'anni, sarebbero stati condotti fuori con una potente mano. Egli avrebbe liberato il suo popolo mediante una potente mano. E quando si avvicinò il tempo della promessa, ecco quando Dio mise Mosè sulla scena. Mosè, nel suo totale fallimento, era andato nel deserto.
23 Ora il simbolo qui, c'è un meraviglioso simbolo, che di certo non vogliamo mancare. Capite? Simboleggiava, Dio che conduceva Israele, il Suo popolo, fuori, una nazione, una nazione fuori da una nazione. Una Nazione fuori da una nazione, un bel simbolo di oggi, in cui Dio chiama la Sua Sposa fuori da una chiesa, la Sposa Cristiana fuori da una chiesa Cristiana, una Chiesa Sposa fuori da una chiesa, la quale è chiamata, a cui si fa riferimento nella Bibbia.
24 Ho diverse note e Scritture annotate qui, su questa lezione stasera.
25 Viene chiamata, a volte: "La Scelta, l'Eletta, o il Rimanente della progenie della donna". È stata chiamata: "la Sposa". Quanto Dio, mediante la Sua preconoscenza, ha decretato che sia. Cioè: la Sposa esce dalla chiesa. Vedete, l'intera cosa è una chiesa, ma Dio prende un popolo da quella chiesa, quale una Sposa. Egli disse che lo avrebbe fatto. Ed Egli lo ha fatto, notate, o Egli lo farà.
26 Notate, vedete come Egli lo ha fatto, e la maniera e come Egli lo ha fatto. Vogliamo ora guardare questo, come Egli condusse fuori Israele, come Egli lo fece, e la maniera in cui Egli—Egli lo fece.
27 Notate che quando il tempo della Parola promessa stava per essere adempiuto, Dio chiamò Mosè, mediante preordinazione, e lo elesse a quel compito. Capite? Dio ha sempre ottenuto la persona al posto, nella circostanza. Con Dio non fallisce niente. Se Egli lo ha detto; non può fallire. Se fallisce, allora Dio fallisce, poiché Dio è la Parola.
28 Notate, ora, la Parola doveva essere manifestata. E quando la Parola doveva manifestare una promessa, Dio invia sempre un profeta per manifestare quella promessa, poiché la Parola del Signore viene a lui.
29 Mosè preordinato per quello scopo, fu chiamato al compito. Nessun altro poteva farlo.
30 Quando Dio ha—ha chiamato una persona per fare un compito, non c'è nessuno che può prendere il suo posto. Nessuno può prendere il tuo posto, la tua caratteristica.
31 Quanto spesso mi sono chiesto, come mi piacerebbe prendere il posto di Oral Roberts, come mi piacerebbe prendere il posto di Billy Graham, qualcuno del genere. Come Billy Graham, va a parlare ad un uditorio di gente, chiama i peccatori all'altare; lo dimentica e va a casa, non dovere stare lì e lottare di nuovo. Io non posso essere Billy Graham, ma nemmeno può Billy Graham essere me. Siamo entrambi… Io non posso essere Oral Roberts; Oral Roberts non può essere me.
32 Voi siete, ciascuno, è posto nell'economia di Dio, esattamente per il suo posto. Uno digiuna continuamente ed è in comunione con Dio, mentre un altro scaccia diavoli perché questo sta digiunando. Ma è l'intero Corpo di Cristo che opera insieme, l'unità. Quando vediamo queste barriere denominazionali che ci separano, ecco cosa ferisce il mio cuore, capite, poiché è la cosa che ci separa. Noi siamo uno.
33 Non ci sono pezzi grossi in mezzo a noi, né grandi persone in mezzo a noi. Siamo tutti gli stessi. Siamo figli di Dio. C'è solo uno grande in mezzo a noi, e cioè Cristo. Dobbiamo riconoscere Lui. E se cerchiamo onore, l'uno dall'altro, non possiamo avere fede, poiché abbiamo fede l'uno nell'altro. Dobbiamo avere fede in Cristo. Egli è il Solo in mezzo a noi in cui dobbiamo avere fede, e poi fede in quello che Egli fa e che ci ha dato.
34 Ora, nessuno poteva prendere il posto di Mosè. Non importa quanto lui scappava, e non importa quanto cercava di allontanarsene, nondimeno Dio sa cosa fa. Egli sapeva cosa doveva prendere e farne da Mosè. Queste cose devono accadere. Ora, osservate, nessuno poteva prendere il suo posto.
35 Ora osservate. Dio gli diede un segno, per confermare la sua chiamata e i suoi diritti, quando scese in Egitto.
36 Ora, Dio dà a un messaggero sempre un segno, ed una voce di quel segno. E quel segno identifica l'uomo, se è scritto nella Scrittura.
37 Come disse Giovanni: "Io sono la voce di uno che grida nel deserto".
Essi dissero: "Sei tu il Messia?"
38 Egli disse: "Io non sono il Messia. Ma sono la voce di uno che grida nel deserto, come disse il profeta Isaia". Egli poteva identificarsi chiaramente.
39 Ed ora, troviamo in questo, dunque, che Dio, sempre, non cambia mai il Suo modo di fare qualsiasi cosa. Egli non può cambiare. Dio compie tutto esattamente allo stesso modo, quando Egli—Egli pone il Suo sistema insieme.
40 Come ho detto l'altra sera, Egli fece una decisione, che l'uomo sarebbe stato salvato mediante il Sangue versato di un Innocente. Noi abbiamo provato qualsiasi altra cosa, per ottenere che l'uomo scampasse. Abbiamo provato a portarlo in un luogo dove abbiamo costruito una città, Nebucadnesar lo fece. E costruirono una torre, Nimrod lo fece. Essi avevano una legge. Ed hanno avuto templi. Hanno avuto chiese. Hanno avuto organizzazioni. Hanno avuto sistemi istruttivi, sistemi denominazionali, cercando di guadagnare l'uomo a Dio. Questo, ogni pezzetto, è fallito. Fallirà sempre. Ritorna dritto al Sangue versato!
41 Il modo di Dio di fare qualsiasi cosa è parlato nella Sua Parola. E questa Parola è l'intera rivelazione di Gesù Cristo, niente deve esserVi aggiunta né tolta da Essa, "Chi mai lo fa", ha detto la Bibbia, "la sua parte sarà tolta dal Libro della Vita dell'Agnello", se egli aggiunge qualsiasi cosa o toglie qualsiasi cosa da Essa. PrenderLa solo nella maniera che è scritta.
42 La Bibbia non ha bisogno di nessuno per interpretarla. Dio è il Suo stesso interprete. Egli lo interpreta col fare venire a compimento cosa Egli dice. Ciò lo risolve. Se Dio lo ha detto, ed Egli lo ha fatto, quello è tutto. Non c'è bisogno di nessun interprete. La Bibbia ha detto: "Essa non è di privata interpretazione".
43 Il modo di Dio di compierlo! Sempre fedele al Suo segno inviato, Egli seguiva con la Sua voce; ogni volta, da quando Dio invia un segno in terra. "Ora Dio non fa mai nulla", ha detto la Bibbia, "finché Egli prima lo mostra ai Suoi servi i profeti". Ora che, voi… Se questo è errato, allora il resto di ciò è errato, vedete. Egli non fa nulla finché Egli lo mostra.
44 E quel veggente, il profeta, deve essere identificato, che quello che egli profetizza, scopriamo in Numeri 12:6, che quello che Egli dice viene a compimento. Allora credetelo. Ma se non viene a compimento, allora non credetelo. E deve essere per quello, la Sua… Non importa quanto egli dice, e ciò viene a compimento, e cosa mai sia; se non è in accordo alla Parola, allora è ancora errato. Deve essere con la Parola. Deve essere posto in ordine con la Parola per il segno di quel tempo, il tempo in cui essi vivono.
45 Ora, questo era stato promesso da Dio, che Egli avrebbe liberato il Suo popolo con un forte braccio. Ora, quando questa Parola, Egli non chiamò un sacerdote, non chiamò un rabbino, non chiamò un dirigente. Egli chiamò un pastore, là sul monte, un fuggiasco, nato, preordinato profeta che non voleva il suo compito.
46 Quando sentite persone che desiderano essere questo, quello, o l'altro, qualcosa di eccezionale, osservate soltanto, Dio non li usa mai. Dio dovette andare in cerca di Mosè, per ottenerlo. Egli dovette andare in cerca di Paolo, per ottenerlo. Egli...  È l'uomo che non vuole farlo, essi non vogliono niente; allora Dio prende quell'uomo, che non lo vuole fare, cosicché Egli può mostrare la Sua gloria tramite ciò.
47  Ora osservate. Ogni—ogni vero segno inviato da Dio è seguito da una voce. Notate ora qui, il testo è la… il segno e la voce. "Se non crederanno alla voce del primo segno, allora crederanno alla voce del secondo segno". Ora, il segno ha una voce. E, ora, ogni vero segno inviato da Dio ha una voce, e quella voce deve parlare in accordo alla Parola che è data per quel giorno, esattamente.
48 Se la voce viene, la stessa vecchia voce dello stesso vecchio… Voi vedete un segno, o meglio detto, e il segno che l'uomo sta compiendo è la medesima vecchia scuola di pensiero, allora potete dire proprio in quel momento: "Non è venuto da Dio", se continua a identificare la stessa vecchia scuola di pensiero. Non l'ha mai fatto. Mai. Sarebbe contro il programma di Dio.
49 Deve essere qualcosa di nuovo. Deve essere qualcosa che la gente non comprende. È la… altrimenti non sarebbe inviato. Non deve essere inviato, se è la stessa vecchia scuola di teologia. Deve essere qualcosa di diverso, nondimeno deve essere identificato nella Parola, che è per quel giorno. Vedete, i positivi della Parola di Dio, deve essere quello. Non ci sono errori in questo. Deve essere la Verità; deve essere confermato da Dio, la Verità. E l'uomo che lo parla deve essere confermato da Dio, per essere un veggente da Dio, altrimenti è sbagliato; essi neanche—neanche lo vedono, affatto, neanche lo credono.
50 I segni sono—sono da Dio. Il segno che segue...  Ovvero, la voce che segue il segno deve essere la voce di Dio parlante dalla Parola, per quell'epoca. Lo capite? [La congregazione dice: "Amen".—Ed.]
51    Dio dà segni. Per che cosa lo fa? Dà sempre segni! Egli disse loro che sono segni nei quali essi aspetterebbero Lui. Dio dà segni per attirare l'attenzione del Suo popolo. Studiamo ora questo, a fondo. Vedete, i segni sono dati per attirare l'attenzione del popolo. Poiché quando un segno inviato da Dio viene dato, Dio è pronto a parlare. Dio è pronto a parlare, quando il segno è dato. Se viene dal Cielo, è da Dio, e Dio è pronto a parlare ed Egli cerca di attirare l'attenzione della gente.
52 E la Parola viene al Suo profeta. Ed il profeta è identificato tramite il segno che lui mostra, ed allora egli viene alla Parola e la Parola è resa manifesta. Quello lo sistema; non c'è bisogno di nessuna interpretazione. Dio lo ha già interpretato. Vedete, è proprio il più perfetto possibile.
53 Ora notate, Dio dà i segni per attirare l'attenzione della gente.
54 Qui, il pruno ardente era il segno per attirare il profeta; il pruno ardente. Mosè, nella parte posteriore del deserto, pascolava il suo gregge, un vecchio pecoraio, a ottant'anni, la barba lunga, procedendo, giù al lato di un vecchio sentiero familiare, un caldo mattino, forse. Ed allora, tutto ad un tratto lì spuntò un pruno in Fiamme, e quel pruno non si consumava. Ebbene, era del tutto inusuale.
55 Ora, Mosè essendo uno scienziato, per cui, egli fu insegnato in tutta la sapienza degli Egiziani, e loro erano scienziati più grandi di quanto abbiamo noi oggi; quindi nell'essere uno scienziato, sembrava che egli avrebbe detto: "Ora andrò a vedere che specie di una ma-...  di chimica c'è spruzzata sopra quelle foglie, che quell'albero non si brucia". Vedete, se vi si fosse avvicinato in un modo scientifico, Esso non gli avrebbe mai parlato.
56 E così è oggi, quando cerchiamo di avvicinarci mediante la scuola e l'istruzione, in una maniera scientifica, voi mancherete Dio un milione di miglia. Avvicinatelo come Mosè, senza scarpe, umile, umiltà.
57 E, ora, c'era il segno per attirare il profeta. Ora, in questo, quel segno deve avere una voce. E quando quella voce parlò, se Essa non fosse stata Scritturale, non credo che il profeta avrebbe dato ascolto. Ma osservate come era Scritturale la voce che accompagnava il segno, provava che era Dio, poiché Egli disse: "Ho udito i gemiti del Mio popolo, e Mi ricordo la promessa che ho fatto a loro". Vedete, il segno, poi la voce Scritturale dietro il segno.
58 Ora quello mostra esattamente ciò che io ho appena ambientato. Deve essere un segno da Dio, e, se lo è, c'è una voce Scritturale di dietro, per la promessa di quel giorno. Non la stessa vecchia scuola; i rabbini e cose simili che avevano studiato nelle scuole, né il tutto, sempre, sempre, i sacerdoti, e così via. Ma questo è qualcosa di nuovo, ed è Scritturale, è una promessa; ed un segno per attirare il profeta.
59 E poi, Egli disse dunque, prima che egli va laggiù, deve avere qualcosa per confermarsi d'essere un profeta, vedete, prima che essi lo avrebbero ricevuto. Disse: "Essi non diranno che il Signore mi è apparso".
60 Disse: "Allora, ti darò due segni da fare, e quello attirerà l'attenzione del popolo. E quando l'attenzione del popolo è attirata, allora dì loro queste parole: 'Io sono l'Iddio d'Abrahamo, d'Isacco e di Giacobbe, e Mi ricordo della Mia promessa'. E ti ho inviato Io giù a liberarli, ed Io sarò con te".
61 Avete notato il suo primo segno? Egli d'essi ebbe imitazioni di tutti i tipi. Ognuno cercava di gettare a terra un serpente. Quello è… Se questa non è l'andazzo della gente, non so che cos'è, vedete. Vedete? Ma che specie di voce hanno loro dietro di ciò? Nulla; la voce Egiziana del mondo. Eppure loro potevano eseguire i segni, ma non avevano la voce dietro a ciò per sostenerlo. Ma Mosè aveva il COSÌ DICE IL SIGNORE. Quella era la differenza. Gli imitatori infine continuarono per lungo tempo, ma infine finì.
62    Sapete che la Bibbia disse che accadrebbe di nuovo negli ultimi giorni? "Come Jannes e Jambres contrastarono a Mosè, così contrasterebbero gli uomini di mente dissoluta concernente la Verità". Chi è la Verità? Gesù Cristo è la Verità. Vedete? "Mente dissoluta concernente la Verità".
63 Ora Geova parlerà mediante la Sua Parola promessa. Egli deve dunque preparare questo profeta per mandarlo giù. Poiché, è sempre secondo la Sua linea di pensiero, la Sua linea del compierlo, ogni volta manda il Suo profeta con la Parola, e conferma il profeta.
64 Di nuovo, questo è un segno promesso. Un profeta, lui stesso, è un segno. La Bibbia ha detto così. Quando vedete i tempi che passano, ed allora vedete che viene… Prendete la storia della Bibbia, studiatela. Quando mai avete visto un lungo spazio di tempo; ma proprio quando avete visto un profeta apparire innanzi, ciò era segno di giudizio. Dio stava per giudicare il mondo, quando Egli… ovvero la nazione, o il popolo, quando si vedeva venire un profeta. Ho predicato su ciò un sermone, voi uomini dei nastri ricordate, il...   Un Vero Segno Trascurato. Non lo si riconosce sempre, lo hanno sempre fatto, tuttavia era un segno di un futuro giudizio.
65 Ora la Sua Parola è adempiuta nella Sua voce. Ciò che Egli promette, poi Egli adempie la Sua Parola mediante la voce.
66 La venuta di un profeta è un segnale d'avviso che il giudizio è vicino. Lo è sempre stato. Lasciatemene citare uno.
67 Guardate Noè che si leva negli—negli ultimi giorni del mondo antidiluviano, un profeta che profetizza. Cos'era? Il giudizio colpì immediatamente dopo.
68 Mosè andò in Egitto, un profeta confermato con i segni del profeta. Cosa accadde? Il giudizio colpì l'Egitto direttamente dopo.
69 Elia entrò in scena, il profeta, e profetizzò ad Acab ed a quella nazione. Cosa accadde? Il giudizio colpì direttamente dopo. Esatto.
70 Giovanni Battista si fece avanti, quale un segno. Egli era un profeta. Egli era un profeta segno che venne alla terra. Quando lui si fece avanti, essi sapevano che il Messia avrebbe parlato dopo di lui. Doveva esserlo, per ricevere gli—ricevere gli eletti.
71 Questo è perché deve ricevere la gente eletta che sta uscendo, come nei giorni di Noè. Come nei giorni di—di Elia, i settemila o settecento, o quanto mai fossero, che non avevano piegato il ginocchio, per chiamarli fuori. Giovanni chiamò fuori gli eletti, e li diede oltre a Cristo quando Egli venne, cedette la sua chiesa, disse: "Io devo diminuire, Egli deve crescere, poiché", disse lui, "Io sono solo la voce di Lui, che grida nel deserto: 'acconciate la via per il Signore'". E Gesù venne allo stesso modo. Fa che gli eletti siano pronti ad udire la voce di Dio, ecco qual è il segno profetico. Oh, se seguite questi messaggi, che preparano le per... preparano gli eletti. Non gli altri, non lo udranno mai. Sono gli eletti che sono chiamati.
72 Dove venne quell'Angelo, a Sodoma, che fece quel segno? Ad Abrahamo ed al suo gruppo. "Stai lontano da Sodoma; sta per essere bruciata!" Vedete? Gesù ha promesso di ripeterlo di nuovo, sapete, in questa Sodoma. Ora notate.
73 Che cosa fa ciò? Prepara gli eletti per il rifugio di Dio, come nel tempo di Noè, e così via.
74 Che cosa fa? Condanna gli increduli intellettuali, al giudizio. Lo fa sempre. Rigettare la misericordia, non rimane altro che il giudizio. Così prepara gli—gli intellettuali e gli increduli per il giudizio. Perché, cosa fanno loro? Lo condannano.
75 Perciò i Giudei mangiarono la loro stessa carne. Per questo il sangue scorreva fuori dalla città quando Tito, il grande generale Romano, cavalcò là dentro, è perché essi avevano rigettato lo Spirito Santo. Il giudizio doveva venire, perché se Ne erano beffati. Gesù disse loro, quando Lo chiamarono Beelzebub, per cui Egli disse: "Io vi perdono", l'espiazione non era ancora stata fatta, "ma", disse, "quando è venuto lo Spirito Santo a fare la stessa cosa, parlare contro di Lui non sarà mai perdonato". E quella generazione non fu mai perdonata di questo. Proprio così.
76 Il giudizio per l'incredulo! È messo là fuori per questo scopo, per dare luce al credente, e oscurità all'incredulo. Proprio come era la Colonna di Fuoco; Essa faceva luce per attraversare verso la terra promessa, e faceva oscurità per quelli che non credevano. I segni di Dio lo fanno sempre, spengono gli occhi dell'incredulo, e danno la vista e la luce per camminare al credente. Ecco per che cosa Essa è inviata.
77 Se la sua profezia è vera, se la profezia del profeta è vera e viene a compimento, allora è l'avvertimento di Dio. Ora in Numeri 12:6, troviamo la stessa cosa, la Scrittura.
78 La Bibbia fu scritta da questi uomini. Ora se leggiamo in Seconda Pietro 1:21, Essa disse: "Uomini ab antico, mossi dallo Spirito Santo, hanno scritto la Bibbia".
79 Anche in Ebrei 1:1, dove abbiamo parlato l'altra sera: "Dio, in vari tempi e diverse maniere ha parlato ai padri mediante i profeti, in questi ultimi giorni mediante Gesù Cristo, Suo Figlio".
80 La Colonna di Fuoco, il segno; la voce...   ovvero la—la voce stava per parlare. La Colonna di Fuoco nel cespuglio era una ben nota voce che Dio Si preparava a parlare.
81    Notate ora chiaramente, non mancate questo. Quando Miriam si era beffata di suo fratello, Mosè, e lei era una profetessa quando si era beffata di lui, e Dio scese in quella Colonna di Fuoco, Mosè sapeva che Dio era pronto a parlare. Era un segno. E la voce che lo segui, disse: "Non temete voi Iddio?" Disse: "Non c'è nessuno nel paese come il Mio servo, Mosè".
82 Fecero la medesima cosa quando si alzarono e dissero che c'era… Datan si alzò, e quando Core, il suo contraddire: "Ci sono altri santi uomini che te. Tu pensi di essere il solo nel gruppo". Dio aveva ordinato Mosè per quel compito!
83 E quando essi vollero ricevere un altro gruppo per andare con loro, fecero loro stessi un'organizzazione, Egli disse: "Separati da loro. Io li condannerò. Li consumerò proprio", e lo fece. Il mondo li prese.
84 Ora troviamo che questa è stata sempre la maniera di Dio. La Colonna di Fuoco indica che la Voce Si sta preparando a parlare. Oh, afferrate questo! Quanto ciechi potete diventare? Voi ancora ricordate di Houston. Ora c'è una Voce che segue il segno.
85 Mosè, un profeta segno per Israele, promise che la Parola è pronta ad essere confermata.
86 Quant'è perfetta la Parola di Dio, ogni volta in ordine! Proprio pure come l'Urim Thummin, come ne ho parlato, l'altra sera. L'Urim Thummin era lì, e a meno che quel segno non veniva su quell'Urim Thummin, la voce non veniva riconosciuta. Deve esserci un segno. Il segno conferma la voce. E la voce conferma il segno, che viene da Dio. La voce del segno è quanto parla "sì" o "no". Se Dio lo ha rifiutato, allora la voce dice: "no". Se il segno era lì, Dio disse: "sì". L'ordine di Dio non è mai cambiato. Potremmo stare ore su questo, ma non ha mai cambiato.
87 Guardate, Giona il profeta, guardate quel segno. Egli era per la sua strada verso Tarsis. Si avviò per andare a Ninive, e prese una—una strada per Tarsis. Molti condannano Giona. Giona non merita di essere condannato. Egli era un profeta. "I passi del giusto sono ordinati dal Signore", ed egli si avviò per la sua strada verso Tarsus. E noi cerchiamo di condannare l'uomo, ma Gesù non lo fece.
88 Notate, Egli disse: "Come Giona fu nel ventre della balena, tre giorni e notti", doveva essere un segno, "così deve il Figlio dell'uomo essere nel cuore della terra, tre giorni e notti. Ed una malvagia ed adultera generazione ricerca un segno, e non ci sarà nessun segno dato a loro da Dio, ricordate, se non il segno di Giona". Qual è il segno di Giona? La risurrezione. E questa è quella generazione di Sodoma, adultera, adulterio spirituale, co-.che commette fornicazioni spirituali contro la Verità di Dio, facendoseNe gioco. "Una malvagia ed una adultera generazione andrà in cerca di un segno, ed essi lo riceveranno, sarà il segno della risurrezione". Guardate Giona.
89 Quelle persone erano pagane, ed era una grande...   era una città commerciale. La grande industria era il pesce. Spedivano il pesce dappertutto il paese. Gli uomini erano pescatori. Era quella l'occupazione. Ed essi erano stati pagani, adoravano animali e idoli, e divennero molto malvagi.
90 Come questa nazione ora, piena di sesso e Hollywood, e tutte le specie, anche nelle chiese. E notate cosa accadde. Ebbene, a volte anche il fascino sessuale nella chiesa è chiamato moderno. Come può questa nazione rimanere sotto una cosa simile come quella? Chiamate voi stessi Cristiani, e agite su una cosa come quella, come può sussistere ciò?
91 Come il mio buon amico, Jack Moore, disse, anni fa: "Se Dio lascia passare questa nazione con questo, Egli sarebbe obbligato, quale un Dio giusto, di risuscitare Sodoma e Gomorra, e chiedere loro scusa per averle bruciate".
92 Siete legati per il giudizio. Non c'è altra via per accettarlo. Annotatelo nelle vostre Bibbie. Sto invecchiando. Vedete se ciò non va al giudizio. Se vivo una normale vita, lo vedrò, il tempo normale, altri pochi anni lo gireranno.
93 Giona. Essi stavano tutti fuori a pescare, circa a mezzogiorno, ed ecco venire il dio del mare, su, la balena, corse alla riva e sputò fuori il profeta sulla riva. Che segno!
94 Dio consegnò il Suo profeta, con un messaggio. Ora essi videro il segno, credettero il segno, che cos'era il messaggio? "Ravvedetevi!" Quella è la voce del segno. La voce del segno è: "Ravvedetevi, o entro quaranta giorni sarete consumati". Essi seppero abbastanza per ravvedersi.
95 Gesù disse: "Essi condanneranno questa generazione, perché si ravvidero alla predicazione di Giona; uno più grande di Giona è qui".
96 La voce era: "Ravvedetevi, o entro quaranta giorni sarete consumati".
97 Giovanni il profeta, che apparve, il segno di un profeta che appare, dopo quattrocento anni senza profeta. Essi avevano avuto tutti gli intellettuali. Proprio mi immagino che confusione avevano! Quattrocento anni, nessun profeta, ma il tempo si avvicinava che il Messia doveva venire. Ora, Giovanni era il segno, essendo un profeta, che il Messia era pronto a parlare, la voce del segno; perché, in Malachia 3, scopriamo:
 "Io manderò il Mio messaggero davanti alla Mia faccia". Elia doveva venire davanti alla Sua faccia, ed Elia venne. Giovanni, nello spirito e nella potenza di Elia, venne e fece esattamente quello che le Scritture fecero, ed essi non lo compresero. La Scrittura dice così. Egli era il segno, un profeta segno, che il Messia stava per parlare.
98 Quel profeta, lo sapeva così bene, tanto che disse: "Ebbene, c'è Uno che sta in mezzo a voi, proprio ora. Quel Messia di cui parlo, è in mezzo a voi. Io non sono degno di sciogliere le Sue scarpe. Egli è Colui che battezzerà con lo Spirito Santo e col Fuoco. Io battezzo con acqua, a ravvedimento, ma Egli sarà dopo di me. Egli è in mezzo a voi ora".
99 Un giorno vide venire un Giovane, che scendeva. Vide quella Colonna di Fuoco nella forma di una Colomba, scendere dal Cielo; una Voce, che disse: "Questo è il Mio diletto Figliuolo, nel Quale Mi sono compiaciuto di dimorare". Dice: "Nel Quale Mi sono compiaciuto di dimorare". È il verbo davanti all'avverbio, così fa proprio lo stesso. "Nel Quale Mi sono compiaciuto di dimorare", o, "in Cui Mi sono compiaciuto di dimorare", non fa differenza. Notate: "Mi sono compiaciuto di dimorare in Lui".
100 Giovanni disse: "Io rendo testimonianza che Colui che mi ha parlato nel deserto", non al seminario, "nel deserto, disse: 'Su Chi vedrai lo Spirito discendere, e rimanere sopra', amen, 'Egli è Colui che battezzerà con lo Spirito Santo e col Fuoco'. Ed io rendo testimonianza che è la Verità".
101 Che cos'era ciò? Quel profeta era un segno che il Messia era pronto a parlare.
102 Che cos'era il Messia? Il Messia era la Parola, per intero. Egli era la pienezza di Dio. I profeti erano una piccola Luce tremolante. Ma in Lui c'era tutta quella Luce, era in questo Messia, poiché Egli era l'Iddio manifestato, fatto Emmanuele, Dio tra noi in carne umana.
103 Il Messia era pronto a parlare. E notate, la Bibbia dice che: "La Parola del Signore viene al profeta".
104 Ora qui stava Giovanni, che Gesù disse che era "il più grande profeta mai vissuto". Gesù disse così. Matteo capitolo: "Cosa siete usciti a vedere, un uomo agitato da ogni vento, questa denominazione dice: 'Ti darò di più; fai tu questo'? Non Giovanni! No, no. Un uomo che può essere buttato a terra, bluffato? No, egli era un grezzo, duro profeta. Andaste a vedere un uomo che era completamente vestito con un indumento da sacerdozio?" Ed Egli disse: "No, essi stanno nei palazzi dei re. Sposano i giovani, baciano i bambini, e seppelliscono i vecchi. Quella è la specie. Essi non sanno nulla di una Spada a doppio taglio. Quindi che cosa siete andati a vedere, un profeta?" Egli disse: "Più che un profeta!" Naturalmente, egli era il messaggero del Patto, era promesso da Dio di inviarlo.
105 E notate qui, Giovanni stava nell'acqua, battezzando, dicendo: "Egli viene".
106 E qui c'è la Parola, non più in Cielo, ma fatta carne. La Parola è carne, che cosa accade allora? Qual è l'ordine della Scrittura di Dio? La Parola è venuta al profeta, direttamente nel deserto, direttamente nello stagno. La Parola è venuta al profeta.
107 Giovanni alzò lo sguardo, e disse: "Io ho bisogno di essere battezzato da Te".
108 Ed il mio caro, vecchio fratello, il Dottor Davis, della Chiesa Missionaria Battista, che mi battezzò nella fede Cristiana, se egli è qui stasera, non penso di urtare i suoi sentimenti. Perché, egli vive qui nel Texas, è quaggiù dal Monte Davis. Ma ricordo che un giorno argomentavamo su quello, ed io ero appena un ragazzo. Ed io dissi: "Ciò non suona bene, Dottor Davis".
109 Egli disse: "Ciò che accadde, che allora Gesù battezzò Giovanni, e poi Giovanni battezzò Gesù, perché Giovanni non era stato battezzato." A me non sembrava giusto.
110 Continuai ad aspettare, osservando, volendo sapere. Non dicevo niente riguardo a ciò, finché un giorno il Signore lo rivelò.
111 Ora osservate cosa disse Gesù. Giovanni disse: "Io ho bisogno di essere battezzato da Te, e perché Tu vieni a me?"
112 Gesù disse: "Lascia al presente, perciocché così ci conviene adempiere ogni giustizia".
113 Giovanni sapeva Chi Egli era. Ecco i due leader del mondo, i due leader della chiesa, Dio e il Suo profeta, che stanno insieme. Ora, osservate, essi dovrebbero sapere.
114 Gesù disse: "Lascia al presente, questo è giusto, ma ci conviene che adempiamo ogni giustizia, la Parola promessa".
115 Il Sacrificio doveva essere lavato prima che fosse presentato. Giovanni battezzò Gesù perché Egli era il Sacrificio. Vedete? Il sacrificio doveva essere lavato prima di essere presentato. Camminò dritto laggiù, ed il Sacrificio fu lavato, ed allora Egli è presentato correttamente. Lui disse: "Ecco l'Agnello di Dio".
116 Egli salì dritto sulla riva, ed ecco venire lo Spirito di Dio scendere su di Lui, disse: "Questo è il Mio diletto Figliuolo". Vedete, allora Egli fu presentato al pubblico. Ma prima che il Sacrificio potesse essere presentato, doveva essere anzitutto lavato; questa è la legge del Vecchio Testamento. Benissimo.
117 Il Messia Si preparava a parlare, perché qui c'era il segno del profeta. E quando essi videro quel profeta entrare in scena, dopo tutti quei quattrocento anni senza uno, essi seppero che la voce seguente era il Messia.
118 Ora voi lettori della Bibbia pensateci proprio bene per alcuni minuti. Osservando la sua natura, come fecero essi a mancarlo? Come mancarono essi di riconoscere che era lui, Giovanni? La sua natura era identificata, il suo spirito e la sua natura era identificato di essere Elia. Notate ora quale spirito. Ora, egli era Giovanni Battista, ma lo spirito di Elia che era su di lui.
119 Notate, anzitutto Elia era un uomo che amava il deserto. Vedete? E Giovanni era un uomo nel deserto.
120 Ed Elia era un uomo che condannava quel sistema organizzativo, in quel giorno, con tutto ciò che aveva. Così fece Giovanni: "Voi generazione di serpenti. Chi vi ha avvertito a fuggire dall'ira? Non cominciate a dire: 'Io ho questo, quello, o l'altro'. Dio è capace da queste pietre di suscitare figliuoli ad Abrahamo". Vedete le due nature?
121 E guardate Elia, egli condannava tutte quelle Jezebel dalle facce dipinte del suo giorno, quelle donne immorali. Cosa fece Giovanni? La stessa cosa, a Erodiada. Da entrambe, fu una causa della loro morte.
122 Guardate Elia, dopo che ebbe fatto quella grande opera, si era imbronciato, messo laggiù e pregava che Dio lo prendesse. Giovanni fece lo stesso, messo persino lì e mandò i suoi discepoli, disse: "Andate a chiederGli. È Lui o ci aspettiamo un altro?" Gesù lo sapeva.
123 Egli era Elia. Quella doveva essere la sua natura. Egli fu identificato esattamente come fu Elia. Egli era nello spirito di Elia.
124 Deve venire cinque volte, quello spirito, deve essere usato su Elia, Eliseo, Giovanni, e Malachia 4, e poi per i Giudei negli ultimi giorni!.?.lo spirito di Elia! Notate ora.
125 Oggi, vorrei che deste un'occhiata ai nostri moderni profeti di Acab di oggi, che permettono alle loro Jezebel di tagliarsi i capelli, pitturarsi la faccia, indossare pantaloncini, fumare sigarette, tutto, "Va bene". I nostri—nostri profeti di Acab di oggi, che vanno bene con le loro scuole, certo, conducendole da ogni parte tramite credi fatti dall'uomo e denominazioni.
Cos'è? Profeti di Acab.
126 Abbiamo bisogno di un altro Micaia che sorga sulla scena. Ossia nel tempo di Acab, Elia entrò in scena. Ecco chi, è promesso.
127 Conducendole intorno, in ogni direzione in cui vogliono andare. Se non lo fanno, le maltrattano qui da qualche parte, si avvicinano e si uniscono a questo e mantengono ancora la loro—loro—loro professione Cristiana.
128 Ebbene, esse non sono state mai salvate, al principio. La loro stessa natura lo prova. Potete raccogliere chicchi d'uva da un biancospino? Potete ottenere cocomeri da una pianta di zucca? La stessa natura mostra che non vogliono avere nulla a che fare con la Parola. Se Ne fanno beffa e La bestemmiano. Quando è scritto: "COSÌ DICE IL SIGNORE, queste cose devono accadere", e loro se Ne ridono, se Ne fanno beffa.
129 Non stupisce che Gesù disse: "La regina del Sud risusciterà con questa generazione, negli ultimi giorni, e la condannerà; poiché ella venne dalle estreme parti della terra, per vedere un uomo con un dono di sapienza". Egli disse: "Uno più grande di Salomone è qui". Sicuro. Salomone era, il suo giorno, era uno dei più grandi giorni. Tutto il popolo credeva questo dono che Dio diede loro, questo Salomone, e la sua—sua fama uscì dappertutto. E se noi persone di questo giorno...  
130 E noi Americani, cerchiamo sempre di trovare qualche programma contro il comunismo. Qui c'è il programma di Dio: "Ravvedetevi! Tornate a Dio!" Un programma? Se solo si tornasse a Quello, ci dimenticheremmo del comunismo.
131 Quando tutto Israele credette quel dono che Dio diede loro. Se l'America desse solo la… credesse il dono che Dio ci ha dato, in questi ultimi giorni, Suo Figlio, nella forma dello Spirito Santo, risuscitato dai morti, vivente in mezzo a noi in accordo alla Sua promessa. Se noi solo stimassimo Questo nell'animo!
132 Andrà solo agli eletti. "Poiché niuno può venire a Me se non che Mio Padre lo attiri. E tutti quelli che il Padre Mi ha dato, verranno". Solo seminare il seme; esso cade, uno in questa direzione e in quella direzione, ma, ad ogni modo, c'è la semina del seme. Esso impiglierà le sue radici da qualsiasi parte si trova. Essi lo afferreranno.
133 Notate, qui essi erano, e noi scopriamo che in quel giorno, Acab, la nazione aveva quegli Israeliti che facevano ogni specie di cose che volevano fare, e professare ancora di essere Israeliti.
134 Come quell'Elia condannava quella generazione, con tutto quello che era in lui, e Dio lo confermava. Ed egli era un profeta.
135 Proprio prima della venuta, così fece Giovanni! Salì dritto in Israele...   Aveva sposato questa donna a—a Ero-...  a Erode, la moglie di suo fratello Filippo. Gli si presentò dritto in faccia, non risparmiò i colpi. Non aveva paura che qualche presbitero lo avrebbe buttato fuori. Non portava nessuna carta d'associazione; solo con Dio. Egli era il Suo profeta. La Parola era con lui. Egli non doveva andare a chiedere a nessun vescovo né diaconi. Egli era unto. Aveva la Parola. Gli si presentò dritto in faccia, e disse: "Non ti è lecito di averla!" Esatto. Non risparmiò i colpi, a nessuno. Quelle malvagie donne commettendo adulterio, andando avanti!
136  Come Amos, quando entrò in scena, che guardava lassù. Non sappiamo neanche da dove egli venne. My, come dovette aver guardato su quella città di Samaria! Come facevano i turisti, tutto bello, e i predicatori tutti in armonia con le—con le nazioni e con la lega delle nazioni e tutti, e ancora che vivevano nel peccato! Gli occhi gli si restrinsero, la testa calva luccicava, e in questo modo egli scese. Egli non fece...  non era molto da guardare, però aveva il COSÌ DICE IL SIGNORE.
137 Abbiamo bisogno di un Amos sulla scena oggi. Lo riceveremmo noi? Certamente no, non più di quanto ricevettero lui. Se lui entrasse in scena, abbatterebbe ogni organizzazione, ogni denominazione, ogni donna che indossa pantaloncini, ogni Jezebel dai capelli tagliati. Egli le farebbe a pezzi. Essi lo caccerebbero sulla  strada,   e   direbbero:   "Quel vecchio fanatico!" Ma egli avrebbe il COSÌ DICE IL SIGNORE, poiché è scritto proprio in quel modo. Le denominazioni lo riceverebbero? No.
138 Egli non aveva nessuno che sponsorizzasse il suo programma. Avrebbe questa grande, bella città di—di lussuria, come era Samaria, avrebbero essi accettato questo ometto sconosciuto senza alcuna carta d'associazione, nessuno che lo sponsorizzava, né altro? Lui non aveva nessuna sponsorizzazione. Non aveva nessuna carta d'associazione, nessuna scuola da cui veniva. Però aveva il COSÌ DICE IL SIGNORE. E la sua venuta, quale un profeta, era un segno. La sua voce era da Dio, e fu identificata nei giorni di Geroboamo Secondo. Tutto quello che disse venne a compimento.
139 Ora troviamo, che questo giorno in cui noi viviamo, è di nuovo una ripetizione di quello. I ministri e la gente, si vergognano di stare nel pulpito, e il—il Vangelo diventa per loro un mezzo di guadagno. Hanno paura di dire qualcosa, un tale li butterà fuori da questo, quello, o l'altro.
140 C'è solo un Uomo che può buttarvi fuori dal Cielo, cioè Dio. E come sarete buttati fuori dal Cielo, se state con la Sua Parola? Ecco per che cosa Egli vi ha inviati.
141 Ricordate, la Bibbia disse, che in un simile tempo come fu nei giorni di Elia, in un simile giorno come fu nei giorni di Giovanni, che Malachia 4 ritornerà di nuovo alla terra. "Io invierò Elia".
142 Non confondetelo con Malachia 3: "Io mando il Mio messaggero davanti alla Mia faccia". Quello era pure Elia.
143 Ma in Malachia 4, Egli disse: "Appena prima che il grande e terribile Giorno del Signore venga, quando tutta la terra brucerà come una fornace, ed i giusti cammineranno sopra le ceneri degli empi", questo è il Millennio, "Io invierò Elia il profeta". E cosa farà? Egli ristabilirà la fede dei figli indietro ai padri apostolici", indietro alla Parola. Egli dovrà essere un profeta. "Io lo invierò". Egli sarà del tutto identificato. La sua natura sarà la stessa come lo era di Elia, esattamente. Il suo Messaggio sarà proprio su questa linea. Egli condannerà, demolirà. Nessuna associazione, nessuna cooperazione, né nulla, però avrà il COSÌ DICE IL SIGNORE.
144 Ora, ricordate, ci sono stati tutti i tipi di gruppi che sono sorti e che dicono: " Questo è il mantello di Elia, e questa è la dottrina di Elia". L'intero gruppo, una organizzazione, diventa il gruppo di Elia, o il mantello di Elia. Quella non è la Scrittura. Dio non ha mai trattato con un gruppo simile.
145 Quando Elia entrò in scena, e Giovanni Battista, entrambi condannarono i gruppi e l'organizzazione. Essi non trattarono mai con gruppi. Egli li condanna, nella maniera in cui agivano; Elia e Giovanni, entrambi. Nessun gruppo né una denominazione. Ma entrambi, in entrambi i loro tempi condannarono i gruppi e le organizzazioni.
146 Che è dunque? Il segno del tempo della fine accompagnerà di certo la Voce del tempo della fine. Elia è tenuto ad entrare in scena, un uomo unto con quello spirito; un boscaiolo e così via, ed amante di ciò, ed entra in scena per confermare. Osservate dunque cosa dice ora la Scrittura, ed allora non sarete ingannati, vedete, il segno del tempo della fine e la Voce del tempo della fine.
147 Dio non ha mai trattato con un gruppo, da nessuna parte nella Scrittura. Egli tratta con un individuo, perché ogni uomo è diverso dall'altro. Ogni uomo, i nostri pollici sono diversi, i nostri nasi sono diversi, le nostre azioni sono diverse. Se Egli ottiene un uomo, Egli può portarlo perfettamente nell'armonia finché lui può diventare quella Parola.
148 Per questa ragione Paolo, egli disse: "Salvo che io diventi esaltato oltre l'abbondanza della rivelazione, in questo mi è stato dato un messaggero di Satana". Vedete? Matteo scrisse, Luca scrisse, Marco scrisse, tutti loro, ma, essi solo seguirono Gesù e scrissero quello che Egli disse. Ma Paolo aveva la rivelazione di Chi Egli era, vedete, cioè le cose che lui—lui vide. La sua rivelazione era così grande, che Egli gli fece scrivere la Bibbia, come Mosè del Vecchio Testamento. Questo grande uomo, Paolo, che rivelazione egli ebbe, seppe che Gesù del Nuovo Testamento era Geova del Vecchio. Lui Ne ebbe la rivelazione, e poté disporlo per gli Ebrei, al… ed anche per—per i Romani, e per gli Efesi, e—e tutti. Lui—lui scrisse queste lettere. Notate, dopo che il Suo segno era stato emanato, allora egli scrisse le lettere.
149 Questa natura della venuta sarà la stessa. Non sarà un gruppo. Sarà un uomo. Dio non lo ha mai fatto in nessun altro modo tranne che un uomo. Ora, Elia non era un gruppo, Giovanni Battista non era un gruppo, essi erano un individuo. Dio, Malachia 4, non dice: "Io manderò un gruppo". Disse: "Io manderò Elia". La Parola non può essere cambiata.
150    Ora, osservate, il segno del tempo della fine e la Voce verrà nell'ordine della Scrittura come fu promesso.
151 Vogliamo sapere quale sarà il segno della fine? Gesù ce lo disse, in Matteo 24 e 25. Ce lo disse, pure, in Rivelazioni, dal principio alla fine dal 6°...  ovvero il 1°, su fino al, beh, al 10° capitolo. Poi Egli viene al 19° capitolo, il Millennio si instaura alla Sua venuta, cavalcando sopra un cavallo bianco.
152 Verrà, il segno del tempo della fine. Ora ascoltate, nel concludere. Verrà esattamente nella maniera che la Scrittura dice. Notate ora la Voce del segno.
153 Ora, Gesù, in Luca 17:30, promise il segno del tempo della fine. L'ultimo segno, era Dio manifestato in un corpo umano che poteva discernere i pensieri che erano nella mente di Sara, nella tenda dietro di lei. Ecco cosa disse Lui. Ecco il segno che Egli ha promesso alla fine. Ju... cosa disse Lui che ciò farebbe? "Sarebbe reso noto nei giorni, gli ultimi giorni, quando il Figlio dell'uomo sarà rivelato". Sarà rivelato! Quando il Figlio dell'uomo è rivelato, quello sarà il segno tramite cui egli sarà rivelato. Vedete ora se Quello non dice così. Certamente che sì.
154 Ora voi potreste dire, che: "No, sarà qualcos'altro. No, sarà costruito un grande edificio, un grande questo, o questo, o qualche grande concilio ecumenico, o uno tale"? Oh, no. No, ciò è molto lontano. Sta all'altra parte. È contro ciò che Dio disse che fa, che Egli farebbe.
155 Notate cosa abbiamo detto noi ora. Le Scritture saranno proprio esattamente, poiché noi abbiamo il segno di Sodoma, nel naturale. Quando ci sono stati più omosessuali, perversioni e cose simili, come ci sono ora, "una malvagia ed adultera generazione", quando non potete neanche accendere il vostro televisore senza che ci sia qualche sorta di sporca, sudicia roba di Hollywood? E le persone, che chiamano se stesse cristiane, rimarranno a casa lontano dalla riunione di preghiera per vedere questo. Ciò mostra che spirito c'è in voi. Esatto. E le donne si vestiranno come quelle, e gli uomini si lasceranno guidare da loro in giro come esse fanno lì. Faremo noi Hollywood nostro esempio o crederemo la Parola di Dio riguardo a ciò?
156 E quello stesso gruppo può vedere la Parola di Dio confermata, e cosa fanno? Se ne ridono. Perché, sono morti, Eternamente morti. Non sono mai stati in vita. Se mai fossero stati in vita, sarebbero sempre in vita, quella Eterna. Ma non sono stati mai in vita. Sono stati sempre morti. Oh, potrebbero essere raffinati, e credere questo, quello, o l'altro.
157  Gesù disse: "Voi ipocriti", a loro, a quei sacerdoti in quel giorno. "Come potete dire cose buone, quando dall'abbondanza del cuore parla la bocca? Mi chiamate buono, 'Rabbi buono, Maestro buono'?" Egli conosceva cosa c'era nel loro cuore. Poteva percepire cosa c'era nel loro cuore. Egli era la Parola.
158 La Bibbia disse: "La Parola di Dio è più affilata di una spada a doppio taglio, e discerne i pensieri che sono nel cuore".
159 Ora, quel segno di Sodoma è ritornato, nel naturale. E se ogni cosa si pone proprio in posizione nella maniera che è tenuta a essere nel naturale, allora come potete rigettarlo, dal vostro pensiero, che lo spirituale non è qui allo stesso tempo? Ambedue scenari sono sulla scena. Sì, ognuno dice di sì, che il naturale è esatto; ma, oh, nello spirituale, non lo si vuole credere, perché Esso ostacola la loro dottrina.
160 Luca 17 è il segno. Luca 17 è il segno che Gesù disse, che, negli ultimi giorni, le nazioni e le chiese e le persone sarebbero proprio come era in Sodoma, il mondo Gentile, proprio prima del bruciare di Sodoma. E ci sarebbe un gruppo, che appare, come Abrahamo. Ritornate, quando Gesù disse: "come fu nei giorni di Sodoma", ritornate a vedere quello che era in Sodoma. Egli lesse la stessa Bibbia che leggiamo noi, la stessa Bibbia, ora ritornate e guardate quello che accadde.
161 C'era un gruppo eletto, chiamato fuori, il gruppo di Abrahamo, essi aspettavano un figlio promesso. I Sodomiti non credevano nulla riguardo a ciò. E c'era il tiepido, il membro di chiesa là in Sodoma. Guardate quei tre Angeli che vennero a ciascun di loro, osservate quale segno mostrarono, allora vedrete in quali segni viviamo noi.
162 Ora, quello sarà il segno. E la voce del segno sarà Malachia 4, "restaurare il popolo di nuovo alla Fede apostolica dei padri". C'è il segno, c'è la Voce, esattamente in accordo alla Scrittura. Vedete? Il segno è un segno che era a Sodoma. Dio manifestato negli esseri umani.
Egli disse: "Dov'è tua moglie Sara?"
Disse: "Ella è nella tenda, dietro di Te".
163 Disse: "Io vi visiterò in accordo al tempo che vi ho promesso". Ed Egli disse.
164 E Sara, in fondo, dietro di Lui, disse: "Come potrebbe ciò accadere, io una vecchia, lui un vecchio? E come mio marito là fuori, un vecchio", disse: "niente del genere con noi". Disse: "Non può proprio essere".
165 Egli disse: "Perché Sara ha dubitato questo, dicendo in cuor suo: 'Come possono accadere queste cose?'"
166    E Gesù disse che ritornerebbe di nuovo. Ora, ricordate, Abrahamo chiamò quell'Uomo: "Elohim", Dio. Egli doveva essere Dio. Perché? Egli poteva discernere i pensieri, ed era esattamente puntuale. Ed Elohim, lo Spirito Santo, (non un'altra persona) la stessa Persona che ritorna nella chiesa e farebbe la stessa cosa, quello sarebbe il segno. E la Voce sarebbe: "Chiamarli indietro alla Parola, restaurare la Fede dei figli verso i padri". Ecco il segno e la Voce.
167 I segni di solito vengono accettati, ma la Voce no. A loro non piace la Voce, però prenderanno il segno. Di solito, essi lo prenderanno. A loro piace il segno, perché piace a loro guardarlo, li diverte. Ma, la Voce, non vogliono fa—farlo. Ricordate ora la voce.
168 Ritornate di nuovo alla Parola. Il segno di Gesù del Messia, secondo Isaia 35: "Lo zoppo salterà come un cervo", e tutto questo.
169 "Quello era meraviglioso!" Oh, essi lo accettarono. Quello era buono. Essi lo credettero. Credettero il segno. "Vieni nella mia chiesa, Rabbi, Ti daremo piena cooperazione. Sicuro, Ti crediamo. Tu sei il meraviglioso. Sei il Rabbi. Sei il giovane Profeta. Entra! Tutte le specie di cooperazione! Il segno è meraviglioso.
170 Ma quando la Voce parlò, e disse: "Io e Mio Padre siamo Uno".
171 Oh, my, Quello non lo potevano credere. "Tu fai Te stesso Dio". Essi non volevano la Voce. Preferivano il segno. Essi lo sanno, ammisero che era il segno del Messia, ma, la Voce, Quella non piaceva loro.
"Le opere che faccio Io le farete pure voi".
Ed essi dissero: "Egli è Beelzebub".
Egli disse: "Voi generazione di serpenti".
172 Oh, essi odiavano quella Voce. Che cosa fecero? Misero fuori quella Voce dal mezzo di loro. Misero Lui fuori.
173 Gesù disse: "Se chiamano il Maestro della casa: 'Beelzebub', quanto più chiameranno i Suoi discepoli?"
174 Ricordate, in Rivelazione 3, all'Epoca di Laodicea. Questa è Laodicea; il segno di Sodoma deve venire. La Voce: "Ritornate alla Parola, allontanatevi da questi credi e denominazioni, e tornate indietro alla Parola", quando Essa venne, secondo Rivelazioni 3, Egli fu messo fuori della chiesa, proprio come lo fu allora.
175 "Il segno va benissimo, ma non la Voce". Loro non vogliono nulla a che fare con la Voce. No, no; la Voce. Ma Mosè disse, che se essi non vogliono, o.
176 Dio disse a Mosè: "Se non vogliono credere quella prima voce del primo segno, prova loro la seconda voce. E se non vogliono fare quello, allora va a prendere dell'acqua e versala al suolo". Ciò lo sistema. Questo è tutto. "Lavate, spolverate la—la polvere dai vostri piedi", in altre parole, come disse Gesù. Disse: "Prendi dell'acqua dal fiume, versala al suolo, diventerà sangue, e mostrerà che quello è ciò in cui lei sarà immersa, nel sangue". Così ecco esattamente ciò che era.
177 Se non credettero il segno, allora in realtà lo colse il terzo segno. Tutti i ministeri hanno tre segni, se è inviato da Dio. Gesù ebbe tre segni. Mosè ebbe tre segni. Noè ebbe tre segni. Elia ebbe tre segni. Tutto viene in tre segni. Notate. Ascoltate, amici.
178 Si sta facendo un po' tardi. Io ho...  Oh, my, non sapevo che era così tardi, un quarto dopo.
179 Se potete credere il segno di Sodoma, di Luca, vedete, come Egli lo promise, credete il segno di Sodoma, allora perché non potete accettare la Voce di Malachia che segue il segno, per "ritornare alla Parola"? [Punto vuoto sul nastro—Ed.] La Bibbia dice così, e voi lo vedete, allora prestate ascolto alla Voce del segno.
180 Fuggite la collera a venire! Non pensate: "Perché appartengo ai Pentecostali Uniti, alle Assemblee di Dio, la Metodista, la Battista, la Presbiteriana, io ho il diritto di entrare". Dio è capace da queste pietre di suscitare figli ad Abrahamo. Volgetevi alla Parola! Allontanatevi dai vostri ismi mondani e dai vostri sistemi organizzativi, e cose simili. Dio li distruggerà dalla faccia della terra. Egli li inabisserà dentro le profondità del mare dell'oblio, proprio come fece all'Egitto quando Egli chiamò Israele, la nazione da una nazione. Quando Egli chiama una Sposa fuori dalla chiesa, lei passerà attraverso le tribolazioni, inzupperà la terra col suo sangue. Fuggite la collera che deve venire, poiché è vicina!
181 Non potete vedere queste cose senza... Non so cosa ne pensate. Sono solo responsabile di leggerle e parlarne. Sta a voi! Potete credere il segno, allora credete la Voce che segue il segno. Oh, my!
182 Guardate, Mosè, il simbolo dell'uscire ora. Egli doveva riferire a quelle persone di una promessa che era stata data ai padri. "Io ricordo la Mia promessa ai loro padri". Ed ora cosa—cosa deve fare Mosè? Volgere i cuori del popolo indietro a quello che i padri avevano detto. E nel modo in cui Mosè fu allora, così è Malachia 4: "Volgere il popolo indietro alla Fede dei padri".
183 Tutti questi scrupoli delle denominazioni, e così via, tornare alla Parola! Io vi conosco, molte persone amano farlo; non che solo sgrido a voi qui. Questi nastri vanno intorno al mondo, vedete, dappertutto. Non sto sgridando a voi, ma sgrido chi mai sia, dove appartiene. Sono un seminatore. È tutto quello che so fare. Sta a voi fare la decisione. Fuggite la collera che deve venire, gente!
184 Non pensare che perché sei Pentecoste. Non pensare che perché tua madre era una brava metodista santificata, o il tuo papà un buon battista urlante. Non pensare che abbia qualcosa a che fare con te. Non pensare che perché appartieni alla chiesa che essi hanno costruito, o alla chiesa che tu stai costruendo ora. Non pensate che perché voi Pentecostali avete parlato in lingue e danzato nello Spirito, e corso su e giù i corridoi, quarant'anni fa. Non pensate che perché avete avuto riunioni di guarigioni, e via dicendo.
185    Non mancate di vedere quel segno, di una Colonna di Fuoco, che Dio ha confermato; e la Voce dietro Essa, per volgere di nuovo a Dio. Non fateveLa passare. C'è un segno ed una Voce.
186 Quando un uomo si alza con un segno, la stessa vecchia scuola di pensiero, c'è qualcosa che non va, non viene da Dio. Oh, my! "Addirizzate i Suoi sentieri ora!" Ora, lo credete? "Allora ritorna O cieco e disperso, alla tua proprietà". La Bibbia… Lo scrittore del cantico disse:
"Nazioni si spezzano, si sveglia Israel, I segni che la Bibbia predisse; I giorni dei Gentili son contati, con erpici gravati; Ritornate, O dispersi, alla vostra proprietà".
187 Tornate! Tornate indietro! Il profeta disse: "Ci sarà Luce in sulla sera". Proprio prima che il sole si oscuri completamente, ci sarà Luce. Camminate nella Luce mentre c'è la Luce. Dopo un po' il Concilio Ecumenico vi avrà, e non c'è allora modo per la Luce.
Chiniamo i capi.
188 Padre Celeste, è nelle Tue mani ora. Io—io ho seminato il Seme. Non so dove Essi sono caduti. Prego che Tu Li benedica dove mai Essi sono. E possano Essi trovare il Loro posto laggiù, e sradicare tutti i luoghi di pietra, e tutte le radici verdi, e come per dire, e mettere fuori tutta l'incredulità dal cammino. Accordalo, Padre. Affidiamo ora questo a Te, nel Nome di Gesù Cristo. Amen.
189 Coi vostri capi chini, gli occhi chiusi. Domani sera c'è un banchetto. Peccatori della città, Io.se il Signore vuole, dovrò parlare a loro. Sto parlando ora ad una congregazione mista. Io non oserei predicare questo; li accecherebbe più che mai, in una riunione simile.
190 Ma, voi stasera, credete voi che avete visto il segno, e potete udire la Voce, se avete udito e La credete? E voi—voi che non avete udito, credete ma non L'avete ancora accettata, Cristo nella Sua pienezza, alzereste la mano? E che ogni capo sia ora chinato, ed ogni occhio chiuso. Alzate la mano, dite: "Ricordati di me, Fratello Branham, mentre preghi". Io sarò lieto di farlo. Dio vi benedica.
191 Nostro Padre Celeste, la Bibbia ha detto: "Quanti credettero furono battezzati". Io prego, Signore, che queste persone che hanno alzato le mani, che essi credono in ciò. Esse non sono state battezzate nel battesimo cristiano, possano esse trovare la chiesa che lo fa, ed essere battezzati. Accordalo, Signore.
192 Possano non solo essere battezzati con acqua, che è solo un—un segno esteriore che qualcosa didentro è accaduta. La Bibbia ha detto: "C'è una Fede, un Signore, un battesimo", e quel battesimo è il battesimo spirituale. Il corpo che viene lavato, è solo una figura, ovvero per dare un segno che qualcosa didentro è accaduta. Ma si tratta di quell'anima che deve essere battezzata con lo Spirito Santo, che è l'Eterno che entra in quella natura umana e la trasforma da ogni parte, per farne un credente. Prego che essi ricevano lo Spirito Santo. Io li offro a Te ora, quali trofei del Messaggio, e della grazia di Cristo. Nel Suo Nome, io prego. Amen.
Ora coi capi chinati, in riverenza.
193 Ho solo sette minuti, io—io non potrei uscire in orario. Io—io—io non potrei tenere una fila di preghiera in così breve tempo. Vi chiederò di stare seduti proprio dove siete. Mi dispiace di avervi trattenuti a lungo. Noi pregheremo per tutti. Voi, alcuni di voi quaggiù che avete i biglietti di preghiera, non preoccupatevi, vi prenderemo.
194 Ma vedremo proprio se lo Spirito Santo ci rivelerà ora, se voi credete in Lui e se credete che questo è il segno. Ricordate, l'Angelo, Egli era un uomo; Egli mangiò, Egli bevve davanti ad Abrahamo, eppure Egli poté, e Sara dentro la tenda, Egli poté discernere i pensieri che erano nel suo cuore. Quello era il segno. Egli era la Parola. Ora se la Parola può solo venire a noi, allora, Egli promise pure di eseguire la medesima cosa.
195 Ora voi quaggiù nell'auditorio, che non avete biglietti di preghiera, e sapete che non sarete nella fila, io non posso discernere quale dei due se il Signore non me lo mostrerebbe. Io… E voi credete che Dio di certo guarisce gli ammalati. Io—io voglio che voi cre—crediate proprio ora, per alcuni minuti. E pregate soltanto, e dite: "Signore Gesù, so che l'uomo, che parla, è—è un uomo, però mi ha detto che, ci ha detto stasera, e ci ha provato; che, lo Spirito Santo, che il mondo non può uccidere".
196 Essi poterono uccidere Gesù quando era in carne; Lo misero a morte. Ma ora Egli è risuscitato, in una condizione glorificata, Egli non può mai più essere ucciso. Ed Egli disse: "Ancora un po' ed il mondo non Mi vedrà più. Eppure, voi", i predestinati, quelli che sono predestinati alla Vita Eterna, la Chiesa, la Sposa, "voi Mi vedrete, poiché Io sarò con voi, perfino in voi, fino alla consumazione. Le cose che faccio Io farete pure voi". Tutte queste promesse fece Lui.
197 Ora, io so che quando Egli era qui sulla terra, Egli, Dio, era in Lui. Egli era Dio. Egli era la pienezza di Dio. Egli era tutta la Parola di Dio resa manifesta.
198 E la Bibbia è ancora Dio, la Parola, e c'è una parte della rivelazione ancora da essere rivelata. Ed Egli disse: "Negli ultimi giorni, quando il mondo diventa di nuovo come Sodoma, il Figlio dell'uomo sarebbe rivelato". E il segno di Sodoma ritornerebbe, allora la Voce richiamerà le persone, quelle che sono ordinate alla Vita.
199 Noi sappiamo, che quando Egli era qui, c'erano milioni di persone sulla terra, che non seppero mai che Lui era qui; nessun motivo di sapere. Vedete? Egli è venuto a quelli che sono stati predestinati di vederlo.
200 Ora pregate. Ora siate realmente calmi. Non muovetevi. Dove mai siete, i balconi, lungo i pavimenti più in basso, dovunque siete, non—non muovetevi, sedete proprio silenziosi.
201 E pregate, dite: "Signore Gesù, la Bibbia ha detto, in Ebrei 4, che Tu sei proprio ora 'un Sommo Sacerdote che può essere toccato dal sentimento delle nostre infermità'. E vediamo Te sulla terra, quando eri qui sulla terra, che una piccola donna una volta toccò la Tua veste, e Tu Ti voltasti, e dicesti: 'Chi Mi ha toccato?'" Lei si nascose, ma la sua fede fu identificata. Gesù le disse del suo flusso di sangue, e le disse: "la fede ti aveva salvata". Ora Egli è quello stesso Sommo Sacerdote. Se Egli è lo stesso ieri, oggi, e in eterno, Egli dovrà agire nella stessa maniera, se voi—voi Lo toccate.
202 E cosa fa quello dunque? Ci deve essere carne umana, sulla terra, per parlare la Sua Voce. "Io sono la Vite, voi siete i tralci". Non c'è modo di evitarlo, amici. È proprio la Scrittura. È la Verità. Voi ministri, là in fondo, lo credete? [I ministri dicono: "Amen".—Ed.]
203 Ora laggiù, siate realmente riverenti e pregate, dite: "Signore Gesù, lasciami toccare la Tua veste".
204 E voi vedete che il più vicino a me, sta a venti piedi o più. Non conosco un'anima laggiù. Non riesco a vedere neanche nessuno che in realtà io conosco stasera, che siede lì; tranne Pat Tyler che siede qui di fronte, un amico mio. Ci sono persone sui lettini, barelle.
205 Abbiamo visto aprirsi un caso sulla barella l'altra sera, e l'uomo si è alzato ed è andato via. Perché non lo potete tutti, stasera? Vedete, solo credere, ecco tutto quello che dovete fare. La Sua Presenza lo farà. Egli è qui. Dovrete stare presso di Lui per risuscitarvi negli ultimi giorni.
206 Ora, voi che credete, e pensate che state pregando intensamente, guardate ora così.
207  Come Pietro e Giovanni dissero: "Guarda a noi". Ed essi guardavano seriamente, lo fece quell'uomo, aspettando di vedere qualcosa. Egli disse: "Argento ed oro non ne ho, ma quello che ho."
208 Ora, guarigione non ne ho, ma quello che ho, un dono da Dio, io dono a voi. Se solo lo credete, Dio lo opererà. Vi sto chiedendo di crederlo. Quello che ho, io darò a voi. Se lo crederete, Dio lo opererà. Provatelo soltanto.
209 Qui, Esso è qui proprio ora. Amen. Mi piace questo. C'è una signora seduta proprio qui. Lei è un po' tarchiata, seduta proprio qui alla fine. Hai tu un biglietto di preghiera, signora? Un po' tarchiata...  Tu non hai un...  Proprio qui, non hai un biglietto di preghiera? Sì. Tu non hai un biglietto di preghiera? Tu lo credi, ad ogni modo? Tu non hai bisogno di un biglietto di preghiera, se credi.
210 C'è un rimbalzo nella voce. È la ragione che è difficile chiamare le persone così, ma cercate di ascoltarmi il più attentamente possibile ora.
211 Io non ti conosco. Tu non hai nessun biglietto di preghiera, perciò non starai sul palco. Se Dio mi rivelerà qual è la tua difficoltà, crederai che (cosa?) sarebbe la stessa cosa proprio come Egli rivelò alla donna qual era la sua difficoltà? Alla donna al pozzo? A Sara, cosa lei aveva detto, e così via? Lo credi? Credi che ciò starebbe bene?
212 Tu soffri di una malattia ematica, qualcosa non va col tuo sangue. Se è esatto, alza la mano. Sta bene. Tu non lo hai ora. Si fa Luce su di te. Gesù Cristo ti ha onorata.
213 Ora, io non ho mai visto la donna in vita mia. Cos'è dunque quello? Deve essere lo spirito. Ora potete dire come i Farisei: "Quello è il diavolo", ebbene ottenete la loro ricompensa. Dite: "È Cristo", ottenete la vostra ricompensa da Cristo. Io credo che è la Parola che è identificata in questi ultimi giorni; non io.
214 Qui, qui siede un'altra piccola signora proprio quaggiù. Soffre di vene varicose alle gambe, lei ha complicazioni. Ha disturbi di cuore. Sta pregando per un caro, è un fratello. Ora lei sta piangendo. Lei è in contatto. Quel fratello è proprio gravemente. È un caso di diabete. E, inoltre, lui ha un'altra ombra, è un peccatore. E tu preghi per lui. Proprio così. Signorina Welton, se crederai con tutto il cuore, Dio lo farà per lui. Lo credi? Quello è il tuo nome. Vedete?
215 Non è dunque questo più di quanto Gesù disse a Simone: "Il tuo nome è Simone, tu sei il figlio di Giona"? Abbiate soltanto fede. Non lo dubitate. Credetelo con tutto il cuore. Se lo credete, Dio lo porterà a compimento. Se potete solo.
216 Qui, qui c'è una piccola signora seduta proprio quaggiù, che guarda dritto a me qui. Lei ha i capelli un po' rossi. I suoi capelli sono tirati indietro.
217 Non potete vedere quella Luce, quasi un colore ambra, che volteggia sopra la donna? Lei sa che sta accadendo proprio ora, poiché lo sente. È così vicino a lei, non può evitare di sentirLo. Se è giusto, signora, alza la mano. Eccola.
218 Ora io ti sono completamente estraneo. Non so nulla di te. Ma sei stata seduta lì pregando. Proprio così. Se è esatto, agita la mano in questo modo. Ora, se Gesù Cristo è il Figlio di Dio, il quale Lo è, un Sommo Sacerdote, seduto alla destra di Dio… Ed io sto in piedi qui solo mediante un dono, con me stesso un... senza, proprio senza il ragionamento umano, non pensando a me stesso; un modo per rilassare la mia stessa mente e il mio pensiero, e lasciare che subentri Dio. Credi che Egli… Io, Dio sa, io non ti conosco; e tu sai la stessa cosa. Quindi se l'Iddio rivelerà a me la tua difficoltà, o qualcosa per cui aspetti, o che vuoi, o qualcos'altro, credi che Dio, potrà farlo?
219 Tu hai problemi con la schiena. È una cosa per cui preghi. E hai difficoltà con gli occhi. Credi che Dio li guarirà e li renderà sani? Sì? Sì? Credi che Dio può dirmi chi sei? Signora Hallman, credi con tutto il cuore ora, puoi avere ciò per cui hai chiesto. Credi?
220 Qui c'è una donna attempata seduta proprio là un po' dietro di lei. Anche lei prega. Ha il diabete. Spero che lei non manchi questo. È proprio su di lei. Lei è piuttosto invecchiata. Solo un minuto, possa il Signore aiutarmi ora. La sua… Lì l'ha afferrato, sta bene, ora, vedete, quando lei è entrata in contatto. Lei non è di qui. È dalla Louisiana. La sua—sua città è un luogo chiamato Singer, Louisiana. E lei soffre di diabete. Il suo nome è Signora Doyle. Se è esatto, alza la mano. Sta bene. Sono per lei completamente un estraneo, non l'ho mai vista in vita mia. Ma Gesù Cristo, il Figlio di Dio, conosce tutto di te.
221 C'è una signora seduta lì in fondo, dalla stessa città, un luogo chiamato Singer. Lei soffre d'alta pressione sanguigna. Ed il suo nome è Clark. Credi, signora Clark? Benissimo, puoi avere quello per cui hai chiesto.
Credete? [La congregazione dice: "Amen".—Ed.]
222 Ecco il segno! Date ascolto alla Voce! Ravvedetevi, tornate a Dio il più veloce possibile! Gesù Cristo è qui nella potenza della Sua risurrezione; una malvagia ed adultera generazione riceve un segno di Gesù Cristo che vive tra la gente. Egli non potrebbe farlo solo con me, dovete essere pure voi. Vedete, la donna doveva toccare la Sua veste. Tu hai dovuto toccare la Sua veste. Noi siamo solo strumenti.
223 Credi con tutto il cuore? Ora se credi che… Quanti lo credono, alzate le mani, in questo modo, dite: "Lo credo veramente".
    Ora se lo credete, Gesù disse questo: "Questi segni accompagneranno quelli che credono; se impongono le mani sui malati, si ristabiliranno". Lo credete?
225 È tardi ora. Non abbiamo tempo. Ci restano ora venti minuti alle dieci. Volete voi solo imporre le mani l'uno sull'altro, allora? E fate solo come vi dico ora, mettete solo le mani l'uno sull'altro.
226 Ora sapete, al piano di sopra, dovunque siete. Ora sapete, come pure qualsiasi cosa, dopo la Scrittura che è predicata e chiaramente identificata fino in fondo attraverso l'edificio.
227 Ne vedo un altro proprio ora. Vedete? E un altro proprio qui, problema di prostata. Una signora con TB. Uh-huh. Sentite, è proprio dappertutto ora, ma Esso indebolisce.
228 Che differenza fa un altro? Voi ne vedete cinquanta, a volte c'è quello, e volete vederne settanta la volta seguente. Gesù lo fece una volta a Sicar, e tutta la città Gli credette. Essi tenevano gli occhi aperti in attesa del Messia.
229 Il Messia è qui, lo Spirito Santo, il Messia di questo giorno; il Messia che fa sì che la Parola della Sua promessa sia confermata.
230 Ora voglio che ciascuno di voi, mentre imponete le mani uno sull'altro, se siete credenti. Ora non pregate per voi stessi. Pregate per quella persona, ed essi pregheranno per te. Ora, la medesima Parola che promise questo negli ultimi giorni, promise pure.
231 E ricordate, Gesù disse: "Questi segni accompagneranno quelli che credono". La guarigione, che ritorna, è la voce che il segno è stato riconosciuto. Essi impongono le mani sui malati, come un segno; la voce è un "alleluia, il Signore mi ha guarito!" Ora se questi segni accompagnano una voce, quel segno, se sei un credente, accompagnerà. La voce accompagnerà il segno.
232 Se vi do questo segno, che ho detto viene da Dio, e Dio lo promise in questo giorno; esso è stato così spiegato a fondo, che non c'è niente se non solo un infedele che potesse trattenere dal crederlo. Capite? Poi Dio Si è voltato e lo ha confermato, per farlo così. Egli è ora qui.
233 Ora ciascuno, nella maniera in cui pregate nella vostra stessa chiesa, se fosse silenziosamente, o ad alta voce, qualsiasi cosa è, pregate per la persona su cui avete imposto le mani, perché essi pregano per voi.
234 Ed ora alzate lo sguardo. E nella Presenza del Messia, il Cristo, il Risuscitato, ancora vivente dopo duemila anni, come possiamo essere così intirizziti nello Spirito? Questo dovrebbe mettere questa nazione in Fiamme. Questo dovrebbe fare ravvedere Beaumont, con sacco e cenere. Ma lo farà? No.
235  Ma voi che Lo state aspettando, e credete che Egli lo farebbe, e manterrebbe la Sua Parola, è per voi ora che la promessa è data. Mettete le mani su qualcuno e pregate, mentre io prego per voi da qui.
236 Signore Gesù, abbastanza è stato detto, abbastanza è stato fatto. La Parola che è stata promessa è stata resa manifesta. Il Messia, il Cristo di Dio, è nella Divina Presenza. Noi Lo sentiamo. Lo vediamo. Sappiamo che Egli promise questo negli ultimi giorni. "Come fu nei giorni di Sodoma, così sarà quando il Figlio dell'uomo è rivelato". Quindi, sappiamo.
237 Vediamo il—il fuoco nei cieli, le bombe atomiche, vediamo le nazioni rose dai vermi, le nazioni si spezzano. Vediamo che Israele è in patria. Ogni segno che poteva essere promesso, è stato adempiuto. La cosa seguente è il Figlio promesso, la Venuta.
238 O Eterno Iddio, nella Presenza di Gesù Cristo, il grande Spirito Santo che è qui ora confermando che Egli è qui, ascolta la preghiera di queste persone, ascolta questi Cristiani; che, quando me ne vado, essi non dicano: "Il Fratello Branham ha fatto questo". Qualcun altro che essi non conoscevano, ha imposto le mani su di loro, ed essi sono stati guariti. Ma Tu hai promesso che la Voce ne aveva un segno. E possano essi essere guariti, mentre io li rimetto a Te, nel Nome di Gesù.

Leggere il testo soltanto in inglese

The Voice Of The Sign

1 ... some Scripture. And I wish we could just stand up again for a moment while we read out of the Book of Exodus, and the 4th chapter of the Book, in the Book of Exodus, I'd like to read 1st to the 8th verse.
And Moses answered and said, But... they will not believe me, nor hearken unto my voice: for they will say, The Lord has not appeared unto thee.
And the Lord said unto him, what is that in thy hand: And he said, A rod.
And he said, Cast it on the ground. And he cast it on the ground, and it became a serpent; and Moses fled from before it.
And the Lord said unto Moses, Put forth thy hand, and take it by the tail. And he put forth his hand, and caught it, and it became a rod in his hand:
That they may believe that the Lord God of their fathers, the God of Abraham, the God of Isaac, the God of Jacob, has appeared unto thee.
And the Lord said furthermore unto him, Put now thy hand into thy bosom. And he put his hand into his bosom: and when he took it out, behold his hand was leprosy as snow.
And he said, Put thine hand into thy bosom again. And he put his hand into his bosom again; and plucked it out of his bosom, and, behold, it was returned again as his other flesh.
And it shall come to pass, if they will not believe thee, neither hearken unto the voice of the first sign, that they will believe the voice of the latter sign.

2 Let us pray. Lord Jesus, the unchanging, unfailing God remains the same yesterday, today, and forever. And Thou never changes, and we're so grateful for that. Now, bless Thy Word and the reading of Thy Word to our hearts. And may we have faith to believe Thee. In Jesus' Name, we ask it. Amen. Can be seated.

3 Now, you're one of the nicest audiences I ever spoke to. And I don't say that just to be saying it. It's true. And now, I want to kinda take my time a little tonight, and set this scene, so... The purpose of doing this, I'm here to help you. And if I can't help you, or do something for you will make life's burdens a little easier for the Christians, and bring the sinner to Christ, I'm a total failure for the Kingdom of God. And I certainly want to be a blessing to God, as He is our Strength and Life and Help.

4 Now, in teaching this, I want to so that you will understand... See, there's some things comes up sometimes that's so mysterious that people doesn't catch it just right. And I think if we make it clear, plain...
Many people like if we... If you don't explain Divine healing... Now, sometimes Brother Roy perhaps in a few minutes says it, but it's... People that doesn't know just how to hold onto Divine healing, and especially when the--the enemy comes, why, you--you can lose the battle, very easy.
Sometime when people get sick after being prayed for, they think, "That's the batt... No, I lost it." That's the sign you got it. See? See, that's--that's your sign. If you don't know just... If you don't know your enemy... How can you do it in just thirty minutes each night for five little services, and gone somewhere else?

7 One of these days, I believe the Lord... While the great revival is kinda quietening across the nation, I've asked the Lord, if it be His will, let me get a tent, set it up. We don't have to rent anything, and have of a morning service for the teaching with pastors, and so forth, maybe from ten till twelve. In the afternoon the instructions on healing, and then that night pray for the sick, day in and out, for weeks. And then, not having Wednesday night or Sunday services to interfere, but just Sunday afternoon, so we won't interfere with the rest of the service. And that way, let everybody come that wishes to pray for the sick. And if the devil comes back or says anything, then we can come in and check it and see just what's taking place. You see?

8 I think that would be a real blessing to the neighborhood, to the pastors, and all of them that would know then... They believe this; they absolutely believe it, or they wouldn't be preaching the Bible. Any Bible believer, a real Bible believer, punctuates every one of these promises of God with a "Amen." That's right.
If you can't believe it all, you say, "Well, I believe this, but I don't know about that," you've got the same interpreter that Eve had. She tried... He tried to interpret it to Eve. "Oh, this is right, and that's right"; and "Oh, that's true to that. But, surely God..."
God said so. And every word... There's not one word, or one phase of it, can be mis--mis-accepted. If you don't accept it with all your heart, every bit of it, then you might as well not even start at all. See?

11 Remember, it was one little phrase of it, just turned around, that caused every sickness, every heartache, every death, everything. It caused it all. Just by misbelieving one little phrase caused all this. Do you think just deliberately walking over one little phrase will get you back, when... People don't accept half of it sometimes, and then call themselves Christians. See, see?
It's all right, every bit of it. It's just got to be put together. And there's only One can do it; that's the Holy Spirit, by interpreting It by His own fulfilling what He said He'd do. That's the only way that I know of.

13 Now, our... I'm going to speak tonight to you, or teach for the--for a few minutes on the subject of the "The--The Voice Of The Sign."
Did you know, Moses said there, he will... "They will not hear my voice. They will say the Lord hasn't appeared to you."
God told him then, said, "Now, what's that in your hand?"
He said, "Why, it's a staff, rod, just an old stick, shepherd staff, like."
Said, "Throw it on the ground." And he did, and it turned to a serpent. Picked it up again, it was a serpent--or a stick again.
Then He said, "Put your hand in your bosom." And he pulled it out. It was leprosy. Then he put it back again, pulled it out; it was healed. He said, "Now, if they won't believe the voice of the first sign, they will believe the voice of the second sign."

18 Now, did you notice how God does that, the unchangeable God? Can any of you go back in Arkansas about fifteen years ago, when the voice of the first sign promised the voice of the second sign? See? I said, "When that comes to pass, nobody'll be able, lest he's just purely an unbeliever, 'cause it will discern, and know what he is, and can tell him about it." So he's a... How many remembers the proph--that being prophesied, way back years ago that come to the meetings, and said it would come to pass? The Angel of the Lord said, "It'll come to pass that you'll even know the secrets that's in their heart." How many knows that, that prophesied many years ago (See?) when the first sign was a moving.

19 Now, our scene is at the backside of the desert, of a runaway prophet. Moses knew that he had been raised up for, to deliver Israel. He had learned that from his mother, that she... He was a proper child. And--and Jochebed and--and her--her husband had prayed that God would send a deliverer; and there he was born in their family, a proper child. We know the story. And now when he was raised up, he took the very same way of training for the job as we would train a man today, right off to school, to the best of schools.
If a man thought we had a--a call in his life, what would happen? They'd send him to Bob Jones, or somewhere, or some of the great schools, and give him the highest type of education he could get. That's the worst thing they could do. That's the worst thing that could be done. When a man says, "I'm a Ph.D., LL.D.," that just puts him way away from God to me. See? God don't, is not all them things there. God is simple, humble. God... You know you walk... They try to split a atom, and--and try to tell how you to do it. And then they walk over a blade of grass that they know nothing about. That's right. You just get yourself away from God with those things. Not as I'm supporting ignorance now; don't think that.

21 But I'm trying to tell you that God is not known by education; God is known by faith: faith, you know God, and that alone. And only faith... You only have to have something to base faith upon, 'cause it's not bottomless. That is His Word. Moses went to school. They schooled him over and over again, because no doubt they thought that he'd be a great military man, and which history tells us he was a great military man, and was able to take the armies of Egypt, and--and become the Pharaoh of Egypt, and set the people free, and send them back to their homeland, or let them take over Egypt. Now, that's the really the way that they thought would happen. And so they trained him. And--and he could even teach the scholars some wisdom. He was really smart and educated. But that wasn't God's way of doing it. And when he found out it failed, he become bitter.

22 And that's what the churches do today. When they find out their educational program... You can't educate God--a man to God. You can't denominate him to God. God's got a way for him to come; and that's the only way God's going to recognize him; that's under the Blood. You can't do it by saying, "We'll all be Methodists; we'll all be Baptists; we'll all be Assemblies; we'll all be Church of God; we'll all be Oneness. We'll be this." That will not satisfy God, because His program, that we got to be borned again and come under the Blood. And so our--our schemes are only manmade. And it started out a failure, and they'll always be a failure till we come back to God's way of doing it. That's the only way that God knows, is under the Blood. That's where He passes over.

23 Many of you was down the other night, or Sunday afternoon, I guess, down there when I preached on "The Token," hold the token before you. How many was down there? Let's see your hands. Well, I thought there was a group from here down there. And the token, that's the only thing God recognizes. And the token must be there, or the covenant's even annulled. Just the token, and the Token is the Holy Spirit.

24 Now, we find that Moses, after doing this he got bitter. So he just run, left Egypt and went out into the--the deserts. And there we find he married an Ethiopian girl, had a son named Gershom. And one day while he was walking along the side of--of an old familiar path, on the backside of the desert there herding sheep, well, he was attracted by a scene that was unusual.
And God is so unusual. He does things in such an unusual way, so contrary to science, so contrary to education, so contrary to, sometimes, man's theology, just contrary to that. God does that just to show He's God. And to do that He has to take somebody that knows none of these things, so that He can work through that person.

26 When Jesus come, why didn't He take Caiaphas, the priest that was trained and ready for the job? He went down and got men that couldn't even sign their name. Ignorant and unlearned, the Bible said they were. 'Cause God takes nothing to make something out of it. See?
And whenever you get to a place that you feel that you're nothing, then you're just about ready to come to God. When--when you get to a place that you know nothing, but you want to know something, then He'll reveal Himself to you.

28 Now, notice. When this unusual thing, never had happened in the world that we know of. It was just the time of the exodus. The exodus was at hand. And when... "Exodus" means being taken out, brought out.
And now, we find out that... Usually just at those joint crossroad of an exodus, the unusual begins to happen. I believe we're there again. I believe we're there at the exodus of the Bride, to go meet the Bridegroom. I believe the exodus is at hand.

30 At... This exodus to be brought from--from Egypt back to their homeland where they were promised to come, was just at hand, and God had to reeducate His man. Remember, Moses was educated for forty years, getting all of his doctor's degree and everything. And it taken God just another forty years to take out of him what education had put in him. Forty years in the wilderness, what taken it, take it out, it was to put it in.
Then when all this great thing was out of him, God appeared to him in a form of a burning bush. Now, I'll show you it was out of him. Now, it's not... Now, Moses, being a--a scientist, he would've went to take some of those leaves off of a tree and take them down to the laboratory and have them examined, to see what kind of chemical it was sprayed with, that that tree could burn and not burn up. See?

32 Because now, the Egyptians were smart, scientific people, more smarter in science than we are today: proves that, they could embalm a body that still looks natural today. We can't do that. Build a pyramid, we couldn't do that. See? The things that they had were far beyond our science today.
And so, Moses was trained in all the wisdom. So that made him a scientist. So you see, when he come in the presence of this bush, he knowed the bush had what he lacked.
If we could only do that today. If we could only know the phenomena of God has got what we lack in our denominations. What our educational system lacks, God's got it in the phenomena of the Presence of Christ. That's what we need.

35 Now, we find out, this exodus at hand, God met Moses and told him what was going to take place, and give him two signs. And each sign had a voice, a voice of a sign.
Every sign from God is followed by a voice. Every time God gives a true sign, there's a voice that follows it. When you see some kind of phenomenon come along, and watch it move, and it don't change into something, then it never come from God. See? God don't just show signs just to show He's God. There's a voice that follows that sign.
Now, by God's help, we'll find that in the Scripture tonight and see if that's the truth. See? Here the burning bush was a sign to Moses. That was a sign, and it was given to... And he heard the voice from the bush.

38 Now, notice. God never changes His program. He never has to take His words back. His first decision is perfect. I can make a decision. I say, "Well, I--I was wrong. See, I'm a man." You can make one, and you have to take it back.
Science makes it, and takes it back. Did you know that? They can scientifically prove it to be right, and after while they scientifically prove it's wrong. But they won't admit theirs. They won't admit theirs.

41 Now, a French scientist, about six hundred years ago, or something like that, rolling a ball at a certain speed around the globe being the earth, or--or two hundred years ago, I believe it was, or three, something like that... Anyhow, he scientifically proved by the raising of this ball at the speed, if--if someone would go the terrific speed of thirty miles an hour, anything traveling upon the earth at the speed of thirty miles an hour, gravitation would lose its hold; it'd be taken off the earth. You think science goes back and recognizes that? No, they're going on, and on, and on. See?
But ministers are always trying to refer back to what somebody else said, way back behind, instead of what God said do. We're climbing the tree of faith. See?

43 And God never changes His program. You can rest solemnly on what God says the first time. He ever has to stay with that. He cannot, He cannot and never did, at any time, change it. Because if He does, then He--He's finite like we are. He makes mistakes, He has to apologize and go back. But He is the source of all wisdom, source of all power, infinite, omnipresent, omniscient, omnipotent. See, He's just, He's God. If He isn't all those things, then He isn't God. But He has to be that to be God.

44 Now God never did use some manmade program to honor Him, unless it just put it to disgrace. God always uses a single individual, just one, never a organization, never a denomination. He uses one single person, because we different, all one from another. There was never two major prophets on the earth at one time: never. See, He doesn't do it, because He just speaks to that one. When that one's gone, He raises another to speak at that time. Remember, that's always been His program.

45 Now, we find out here the burning bush was a sign. It was given to attract the attention of Moses.
Now, that's what God gives a sign for, is to attract the attention of the people. That's what a sign is for: to attract attention. And when we go down through the Scripture here, as we teach it now for a few minutes, and find out if that isn't so, that He gives these signs to attract attention. And then, when He gets the attention of the people, then the voice of the sign begins to speak. Jesus healed the sick to attract attention. See? Then, when He begin to preach... See, always it attracts attention.

47 The burning bush was given to Moses to attract the runaway prophet's attention, and he turned aside to see what it was. Then the sign gave a voice. The sign itself gave a voice.
Now, these voices and signs are to alert the people of God's Word is just about ready to be vindicated. Always the sign is to attract the attention of people.
Now, many of you Bible readers are--are thinking now of different passages in the Bible; we're going to come to some of them, that when a sign is given, it attracts the attention of the people, because God is getting ready to speak. He wants an audience with somebody that's going to listen to what He's going to say. See? Now, always does that: His Word alerts them of... The--the sign is an alert to attract the attention of the people, that the Word is getting ready to speak.

50 Now, notice. He is going to speak by His promised Word, something that He said He's going to do. Notice. "I have heard and I remember My promise. I heard their cries in Egypt. I remember what I promised Abraham."
See what He's going to do? He attracted his attention; now He's got His Word. He's going to give it to the prophet, Moses, because that was, is, and ever is His way of speaking. That's the way He does it at the beginning; that's the way He does it now. He ever does it the same. See? The Word comes to the prophet, and Moses was the prophet. And now He had to prophesy that He was going to bring Israel out, didn't say how He was going to do it, but He was going to bring them out of Egypt. And then He'd heard their cries, and their groans, and their prayers. They were only waiting for God. God was waiting on them. He had His prophet out there in the wilderness. But He was only waiting for the people to call Him into action.
I believe He's got the same thing today, waiting for His church to call it on the scene, so He can act. The promise of today is ready. But He's got to get the people to praying and groaning, like they were down there. Then it'll come on into the scene. See?

53 Moses was out in the wilderness holding there for forty years. The people rejected the--the sign, the thing he did down there in killing the Egyptian; it wasn't God's way. So He put him out in the wilderness and--and reeducated him now to the phenomena. And now he's ready. And God said, "I heard their groans. I've seen their groans, their taskmasters whipping them. And I remember my promise." Amen. See? He's ready to speak now. He's got everything in order. Now, He shows a phenomenon that attracts the attention of the prophet.
When the prophet got down there, he showed the phenomena because he was God's voice. How could a man pick up dust and throw it, and say "THUS SAITH THE LORD," not a flea in the country. In a couple of hours from then the--everything's crowded full of fleas. Not a fly nowhere at all, and he'd say, "Let there be flies," and the first thing you know, a big old blowfly begin to fly around, and they was gloating the people everywhere. Who, what man could do that? It was God using that prophet, making His word a sign to give a call: they're going out of Egypt.

55 There, watch real close now. He is going to speak, so He has to attract the attention by a sign. And the sign's voice is what He's going to say. His Word... His promised Word's going to be vindicated now. See? "I made a promise that I would take them out by a strong hand, I'd show My power in that land" and whatever He's going to do. Now, He made the promise to Abraham. Here He is ready to do it, so He gives a sign, a Pillar of Fire laying back in a burning bush. And He tells Moses, "Now, you're going to be My mouthpiece. Go on down there and I'll be with you."
And when he got down there, then the promised Word that He had promised was vindicated. That was the voice of the sign. You get it now? Notice, "I have heard their groans. I remember My promise."

57 God never changes. He always does it in the same way. The coming of a prophet is a sign that God is ready to speak. Did you... Now, search the Scriptures. See? The Bible says, God said Himself He did nothing until He revealed it to His prophets. That's right. He does it through them, because it comes to them; that's His servants, you know. All right.
The coming of a prophet is a sign that's overlooked by the people every time. They overlook it. They never get it somehow, 'less it's those who are--are got their eyes open to see it. Those who are elected to see it, does see it. But the coming of a prophet was the sign that God is ready to speak, 'cause if God ain't going to speak, the prophet wouldn't be on earth. Now, remember that. He wouldn't be on earth, unless God was ready to speak. And that's the way He speaks is through those channels. The unchanging God never did do it any other way.

59 Notice. This is always God's way of making His voice known to His people. He sends His prophet and gives a sign, and then takes His voice that's been spoken before on His Word, and vindicates it by this man; and they know that it's His voice, because it's a promised Word of the day. Oh, if people could only see that. If they could only stop just a moment and realize that... You see, there's no way to make them believe it. There's--there's not a way a man... God himself can't do it, make the people believe it. They've got to believe it. And if there's nothing there to believe with, how can they believe? See? No matter what you do...
The Bible said, "Though He had done so many miracles, yet they could not believe," because Isaiah foresaw it, and said, "They got ears and they can't hear, eyes and can't see." And yet He was perfectly the Messiah, done exactly what the Messiah said. And they said, "This man just breaks up churches, and he... We don't know from whence he comes." See? Isn't that strange, that they would do that? But the Bible said they would do it.

61 And the Bible also said in this day they'd do the same thing: "Heady, high-minded, lovers of pleasure more than of God, false accusers, incontinent, despisers of those that are good; having a form of godliness, but would deny the vindicated Word, the power thereof, the baptism of the Holy Ghost, and so forth. From such turn away. For this is the kind that organizes women's societies, and goes house-to-house, and leads silly women, lade away with divers lusts, and never able to come to the knowledge of the truth." See? Now, that's prophesied. And that's got to come to pass because it's THUS SAITH THE LORD. Notice. "But their folly would be showed up as Jambres and Jannes in the last days."

62 Now, always making known His voice to His people by His prophet sign... Now, I'm talking about Moses. That's where I'm banking back, and then see where we're at. God's Word is manifested by the voice of the sign.
Now, the sign that is promised for the day is done before the people. And then the written Scripture comes forth is the voice of that sign. If it doesn't give a Scriptural voice, then stay away from it. See? It's not God, 'cause God can't promise this for today, and say, "Well, this is it." See? God cannot do that. God cannot promise something for one day and say, "No, no. It--it--I--I won't do that. That was for another day." What He promises, He must stay with it. And the real Scriptural sign is the Scriptural voice.
Moses' sign that he saw was God in cosmic Light. And then, when He did that...
And does anybody know the old Hebrew sign, even before there was a Bible written, was a triangle shape, or a oval shape of a cosmic light? It's exactly right, the Logos. Now, Dr. Lamsa has that in his Bible, on the cover on the outside.

66 Now, we notice that Moses was attracted by this sign. And this sign spoke to Moses with a Scriptural voice. See? The sign attracted him. And then He said, "I remember My promise. And I've come down to deliver them, and I'm going to use you for a mouthpiece. You go on down there." Moses made his excuses, but God sent him anyhow.
Now, He's... That's His way of interpreting His Word. A prophet in the Scripture must first be a--a seer that's a-vindicated. It must not be just any fellow come along, say, "I got THUS SAITH THE LORD," and the next one say, "I say, THUS SAITH THE LORD." Prophets are not hands laid on them and made prophets. Prophets are predestinated for the hour. The Bible tells when they'll come, what they'll be. Prophets are--are sent from God. They're offices of God that's been born.

68 God told Jeremiah, "Before you was even conceived in your mother's womb, I ordained you a prophet to the nations." See? They're just... That must be perfectly in the man. It's a... It's not him; it's a gift from Him. Moses was born a prophet. Jeremiah was born a prophet, Isaiah, a prophet, John the Baptist, a prophet; God had spoke of them.
And what they say must be true. And the way that the people is to know whether they are true or not, what he says must be correct. Because what he's prophesying about is his credentials of his call from God, when God vindicates what he says to be the truth. Now, that's why I'm trying to say these things tonight, so that you'll understand. See? Now, if...

70 The Bible said over here, "If there be one among you who's spiritual or a prophet, I, the Lord, will make Myself known unto him in visions, speak to him through dreams." Then He said, "If this prophet says anything and it doesn't happen, then don't you believe it." Now, that's no more than good sense. "But if what he says comes to pass, then hear." Then you must fear him, because He's with him.

71 Now, we find out what Moses said come to pass. See? That made him a vindicated seer. That was his credential, because what he said happened. He said, "About this time tomorrow there'll be fleas all over the ground," and there was. "This time tomorrow there'll be so-and-so," and there was. It must hit exactly on the dot, not just a haphazard.
So many men today... If you'll excuse this just for a minute, and I'm no judge or just passing a personal opinion... Many men has raised up, good Spirit-filled men. And they try... They go out. Maybe the Lord give them a gift of prophecy.
Now, there's a million miles difference between a gift of prophecy and a prophet. See? A gift of prophecy must be judged by three before it can even be passed into the church. We know it's the same as speaking in tongues. It must go before three judges before it can even be given to the church.

74 Now, we find out... Now, if these men go out some time... And then people begin to press upon them. "Oh, brother, what will you say?"
See, he goes by impression (See?) way he feels. "Oh, the Lord will do that, THUS SAITH THE LORD." That's a lie. See? You will... You can't say, THUS SAITH THE LORD until God in His own language has spoke to you and told you that. Then it's not you saying it, not your impression. The Bible said that a prophet did that was going out presumptuously. That is presuming. And "presume" is "to venture without authority." He's going upon his own.
But when you see the man speaking what's going to happen in the Name of the Lord, and it happens day in and out, week in and out, month in and out, year in and out, then you know that come from God. See? That's God's credentials to the man, that he is the interpreter of the written Word for that day, because God sent the man to do it.

77 If the churches only had some good sound teaching on these things (See?), they'd understand. Only thing, we get one little track, and we run like wild with it. That's just... Take on that one thing, and just make a hobby out of it. That's what every--every denomination originated from.
If Martin Luther would've went on into sanctification, okay. If the Wesleyan Methodists would've went on into the baptism of the Holy Ghost and the restoration of the gifts, it'd all been one big church of the Lord all the time. But they get that one little thing and prove it's right, and there they are. But they had to do it. The Bible said that's the way they would do it. See? And it has to be this a-way today.
I hope that my class under... Do you understand what I mean? Raise your hand, so... See? And understand, you must understand, friends. This is your life. See? This is your life. Yes.

80 His credential is that God has a-vindicated this person to be a seer.
Now, the English word a "prophet" just means "a preacher." See? Anybody, every preacher is a prophet, 'cause he's foretelling something. Preaching the Word under inspiration is called a prophet.
But in the Old Testament they were more than that; they were seers. See? They were men who told things that was coming to pass, and it happened. That give him the rights to be the--the interpreter of the Word for that day, because God took the Word of that day and interpreted it Himself through that man. And that's what he come on the earth for. He's always a sign when a prophet comes to the earth. Just watch as we go through it and see if it isn't so. He always sends His prophet. When you see a prophet rise on the scene, look out. We're looking for one to come now, you know. And then when you see it, you just remember; it's something's fixing to happen. This is his credential. Then God interprets His Word by him and through him. Numbers 12:6 tells that.

83 And remember, the entire Bible was wrote by the prophets. Why? The Word of the Lord came to them after they was vindicated. Prophets like Jasher and several of them that was throwed out, and many prophets that never went on... But God has a way of stirring His Word when it's truth. God's got to judge the world by something.
The Catholic people here, they say He's going to judge him--judge the world by the church. If that's right, then what church? If you say the Catholic Church, which, the Roman, Greek, or what? See? They're all broke to pieces.
"He's going to judge it by the Baptist church." Then what about the Methodist church. See? See, He can't do that. There's too much confusion. People wouldn't know where they were at.
But He said in the Bible, if you want to what He's going to judge the--the people by, He's going to judge the world by Jesus Christ, and He is the Word. The Bible then is what He'll judge by, the vindicated Word. That's God's way of judging is the Bible. So no matter what any creed or denomination says, you stay right with that Bible, 'cause it is Christ. St. John the 1st chapter tells us that.

87 Notice, now. The Bible was written by the prophets. We see that it says that the men of old, moved by the Holy Ghost, wrote the Bible. And Hebrews 1, it says, "God in sundry times and divers manners spake to the fathers by the prophets; in this last day through His Son Jesus Christ," (See?), because He was the manifestation of all the Word of the prophet. And He was the Fullness of the Word. The Word was in Him, all the Word. He was Emmanuel, God manifested in flesh.
God come down in the form of the Holy Spirit, two wings like a dove settling down, and went upon Him saying, "This is My beloved Son in Whom I'm pleased to dwell in." Now, the King James there says, "In Whom I'm pleased to dwell." What difference does it make, "in Whom I'm pleased to dwell," or "Who I'm pleased to dwell in." See? "In Whom I'm pleased to dwell" there it was God in man; heaven and earth come together. God and man united. The greatest hour to that time there was on the earth, or ever had been.

89 Notice, the Pillar of Fire sign, and then the voice of the sign spoke. See? The Pillar... Sign of the voice was there, ready to speak. The sign only showed that the voice was ready to speak. Get the idea?
The sign shows God's voice is ready to speak. And when God shows a sign, as He is in the last days... You don't... You look around, look at--look at the immoral of the people today. That's God's sign. When you see people getting like this, look what they're going to. He said they'd get worse and worse. They--they are doing it. See? That--that immoral sign... All right.

92 There's all kinds of signs, signs in the heavens above, fearful sights, flying saucers. The Pentagon looks at them, don't know what they are. All kinds of signs, sea a-roaring, waves, perplexed of time, distress between the nations, all these things. Earthquakes in divers places, men running to and fro, knowledge increasing, all these other things that He said: great turmoil, how that Christ would be put out of His church in the last days in the Laodicea age; we got it. See? All these things are God speaking signs.
And then what's to make this known? God sends someone on the scene, something on the scene to vindicate that, and to take the Scripture that's spoke of for the day and to manifest it. Then that's the credentials of it, that (See?) the--the sign.

94 The Pillar of Fire as soon as the--the sign come up there, it was the--that was the sign that the voice was ready to speak.
And we see the sign of the end. Is that right? The sign of the end, how many believes that? Say "amen." Then the voice is ready to speak. The voice is ready to speak because we see the sign. The Pillar of Fire was there to say that the voice was ready to speak.
Also, it must be a Scriptural sign, must be a Scriptural vindication of the Word that's promised for that day. How perfect is God's order at each time.

97 Now listen, let's go back just a moment here, a little thought. In the Old Testament before the Bible was written, just had the scrolls and so forth, it hadn't been put together, like the book of Isaiah's writing, the book of so-and-so's writing, the prophets. Now, if a man come up with something that he had dreamed a dream, or he was a prophet, the first thing, they taken him down to the temple to the Urim Thummim.
The ministers here, and many of you brethren out there know what the Urim Thummim was. It was--it was the breastplate of Aaron. They hung it upon a post in the temple. And now, notice. When that man begin to speak, and if whatever he said, if it wasn't true, that light stood still. There was nothing. But what he said, if it was true, then a conglomeration of lights, like a rainbow, begin to flash. And that was called the Urim Thummim. Brothers know that? Sure, Sure, that was Urim Thummim.

99 What was it? The sign. No matter how it sounded, the sign must be given with the voice. Amen. See, the sign comes, and then the voice. There must be that or the voice is not recognized. That's right. No matter what the voice said, how real it sound, if that Urim Thummim didn't declare it, then it wasn't right.
And any kind of sign that's showed today... I know God can do things that's not wrote in the Bible. But to me, we're living in the hour that we should be very careful. The Urim Thummim today is God's Bible. That shows what's supposed to take place today.

101 When they think we got to build a bigger organization, we got to go into the ecumenical council, that's a sign of unity? To me, it's a sign of the antichrist. That's exactly what the Bible spoke of. Sure. It's not a Scriptural sign, only on the other side. It lets the believer know which way it's headed. The Urim Thummim is God's Word. And what He said would take place in the last days, that's exactly what's got to flash. And it's a wrong sign.
Man said, "Well, I got a Ph.D., LL.D. I was made so-and-so. I'm Doctor so-and-so." That's no Bible sign, not no Bib... "Well, I'm the head of so-and-so. I'm a district man. I'm--I'm the bishop. I'm..." I don't care what you are.
There's only one sign we look for. And that's the vindicated Word of God, when it's THUS SAITH THE LORD. That's the voice of the sign: God's Word first. And when the Urim Thummim spoke, they said, "That's right." When them lights flashed, a sign was there, and the voice was true.

104 Notice. How--how people has made that of a non-effect today by their traditions. Jesus Christ said in His last commission to His church in Mark 16, after His resurrection, He said, "Go ye into all the world and preach the Gospel to every creature. He that believeth and is baptized shall be saved. He that believeth not shall be damned. These signs shall follow them that believe." If that don't flash on the Urim Thummim of your life, there's something wrong. "These signs shall follow them that believe. In My Name they shall cast out devils, speak with new tongues. If they should take up a serpent, or drink deadly things, it wouldn't harm them, If they lay their hands on the sick, they shall recover." And men with smart education to the highest dot denies that thing. How can it flash on God's Urim Thummim, when He said, "These signs shall follow them that believe"? God's Word in Its entirety is true.

105 So the Urim Thummim's got to flash with the sign. If the sign going right on... I don't care what he's doing, if it's not according, doing according to that Word, then there's something wrong. I don't care what he does; there's something wrong. It's got to come to the truth. Didn't Jesus tell us in Matthew 24:24, the two spirits would be so close in the last days it would deceive the very elected if possible?

106 Now, put on your thinking caps. Put on all your armor of God. Listen for just a minute... Notice. We've got to come exactly the way He said do it. Just the way God said do it, that's the way we've got to do it. What Jesus said was going to happen, that's what's going to happen. If He said, "These signs..." and they say that was just for the apostles...
"All the world and to every creature," is that right? Where did He say just to the apostles? "Go ye into all the world and preach the Gospel to every creature. These signs shall follow in all the world and to every creature."
A man saying, "Back there..." he's trying to bypass the thing. That's not a prophet. It's a prophet of a denomination, but not a prophet sent from God. He might be reflecting some denomination, or some theory, some school, some ethics. But I'm talking about God and His Word, Scriptural Urim Thummim, Scriptural sign, Scriptural voice behind the sign.

110 Jonah the prophet was a sign. His sign was when he spit--the whale spit him out upon the bank. That was a sign. Them people were heathens, fished for a living. And they seen the whale god come in, the god of the sea, and take the prophet and spit him out upon the bank to give the message. And down the bank he went. There it was the sign. Now, the voice was, "Repent or perish." Before God struck that nation to tear it to pieces and sink it beneath the sea, He sent a prophet with His Word. He gave a sign, a supernatural sign.

111 Remember, that sign even lasts till this day. Jesus referred to it. He said, "As the prophet Jonas was in the belly of the whale for three days and nights, so must the Son of man be. A wicked and adulterous generation seeks after signs," and they'll get it, the sign of the resurrection. If we ever was in a wicked and adulterous generation, it's now. And Jesus said it would be. "As it was in the days of Sodom, so shall it be at the coming of the Son of man." Then we're in a wicked and an adulterous generation. And they're going to get the sign of the resurrected Christ, the same yesterday, today, and forever. Jesus said so. That's right.

112 Jonah come forth; he was a prophet. The Lord sent him. He tried to bypass it, like Moses. You can't bypass the issue. Many men want to pat you on the back and say, "Come into our group. Come into our group." There's no group; God's the only One you're under. "Come to us."
He bypassed, he went, started to Tarshish. God put him in a whale and sent him right back. And he went in there, and that was the sign. And the voice of the sign was to repent or perish. They followed the voice, because they believed the sign. And they didn't perish. That's the only way it was, because they believed the sign and heard the voice.
That's the only way that the members of the churches of this day will fail to go into the judgment, is when they believe the sign and hear the voice of God. The voice was "Repent or perish."

116 Noah the prophet, before God destroyed the antediluvian world, Noah was the prophet. The prophet was a sign. What? That judgment was at hand. Noah building his sign up to them, a ark that he was putting forth, preaching the Gospel. God's voice spoke down and the world was destroyed.
John, a prophet after four hundred years with no prophet, longest, the--the time that Israel ever went without a prophet. What was God doing? Why'd He let them go four hundred years? He wanted the prophet to be so--so outstanding to the people that they would understand and take heed to what the man said. He was prophesied of coming. They said in Malachi 3, "Behold I send My messenger before My face to prepare the way," and they hadn't had a prophet for four hundred years. And here come the prophet John on the scene. His appearing was a sign. Sign what? That the Messiah's coming was at hand. He was drawing the attention to Israel.
You know it's promised to come again in the last days? That's right. Gather the people again and attract their attention, their hearts back to the fathers, beginning. Take all these here creeds and things, and get rid of it, and go back to what the Bible said, back to the faith of the fathers, vindicating God promised to do.

119 Notice, now. His appearing was a sign that the Messiah was at hand, four hundred years. And did they receive him? They didn't believe him. Certainly they didn't. They had nothing to do with that, because his preaching was contrary. They didn't believe what he was saying. Yet he was a sign, because the people knew he was a prophet. They knowed something was fixing to happen. See?
Every time before a happening... Now, we... I bypassed two or three pages here, a few minutes ago of different prophets, just to show you that. You understand, before anything happens God come to the prophet to vindicate His Word. And that coming of a prophet is a sign.

121 Now, John was a sign, because he was a prophet, that the Messiah was at hand. Now, we find John, the sign of the--of the--of the--of Jesus' coming. We know that when God speaks and says these things, it's got to happen. You believe that? Now, the sign of preparation, John was. He was to be a sign of preparation. Do you believe that he was a sign of preparation? Well, then if he come then in a sign of preparation, he's coming again in the sign of preparation.
Notice. His message was, and his nature was, exactly like what spirit he was anointed with. He was like Elijah. Jesus said.
"Why does the scribes say Elias must first come?"
He said, "He's already come, and you did to him what was listed." See? "So must the Son of man suffer under their hands," 'cause all the Scripture's got to be fulfilled.

124 Watch John. Look what John did. John was a outstanding man come up from nowhere. So was Elijah. Both of them was lovers of the wilderness. And remember, both of them took a rap at painted-faced women, immoral women, and their natures was the same. Exactly like Elijah, so was John. And they both kinda took the same route the one took with the other one.
But John was the one who announced and introduced the Messiah. Notice, he introduced the Messiah. Rebuking immoral women...
Look at today, what we call the prophets of the churches today, and then call themselves of God. Some of these modern Ahab prophets with their little painted faced, short-haired, shorts-wearing Jezebels leading them around wherever they wanting to go, then call themselves doctors, and so forth, of the Bible. How can it be? They're Ahabs. Yes. Doctrine of their creeds, afraid to get off of it, afraid they'd be put out of their denomination or something...

127 Let me tell you; it's about that time when God always raises up something on the scene to condemn it. He did it in the days of Ahab. He did it in the days of John. He promised to do it again in the last days, and He'll do it. And it's such a time that we're promised of this, that time that we are going to see in Malachi 4 fulfilled, exactly what He said it: a sign of the coming judgment, burning fire that will destroy all the unbelief, and the righteous will walk out upon the ashes of the wicked. It's promised. It's prophesied. It's THUS SAITH THE LORD. It's got to be. What's His voice going to do when this man comes on the scene? It's going to be revealing Jesus Christ's promised Word. That's exactly the only thing it can be. For the Bible said in Hebrews 13:8, He is the same yesterday, today, and forever. That's right.

128 He also said in Luke 17:30 in the... "Like it was in the days of Sodom, so shall it be in the coming of the Son of man, when the Son of man will be revealed." The Son of man is prophesied to be revealed. And what kind of a revelation will it be? It'll be the revelation of His living after being crucified, for nineteen hundred years, and is raised from the dead, and is alive with us. He will be revealed, because exactly the same things that they did at Sodom has got to return again. You can interpret it any way you wish to. But there it is. It's just. The fact, It interprets Itself. The Word don't need any interpretation, when It's doing it Itself, revealing Christ in the promise of the age. That's exactly what will come on the scene.

129 Paul, he had a sign. Let's watch him. Do you believe Paul was a prophet? He certainly was. Now, notice. Paul came on the scene and saw a sign. What kind of a sign did he see? A Pillar of Fire on his road to Damascus, being a Jew. Jesus had been died, crucified, rose, ascended into heaven. And Paul was on his road down to Damascus, when a great Light struck him down. And he cried, "Lord, Who are You?"
He said, "I'm Jesus." And he was told that he was called to be a chosen vessel, a chosen vessel.
Now, notice. What did Paul have the rest of them didn't have? He had the abundance of the revelation of the Word of God, 'cause it was Paul who recognized that Jesus of the New Testament was Jehovah of the Old. Hallelujah. I could say something here. He had the revelation of it. He wrote it and revealed it, because God permitted it to be added to the Bible. And the Word comes only by the Bible, by the prophets. And so, then God revealed to Paul, and he wrote the letters inspired, and God put them in the Bible. Oh, my. Revealed that He is Christ of the Old Testament because he met Him.

132 He couldn't understand how that Pillar of Fire was. That was the One that led his people out of Egypt. That was the One had been with the Hebrews all through the age. And here He is. He seen Him; he said, "Lord, what is it You want with me?"
He said, "I am Jesus."
He seen that this One that had led his people, that he knowed all the time that Moses met, the I AM, ever-present, same yesterday, today, and forever, was manifested in the flesh. It was his revelation. He had it above any of the rest of them. He was... And he had it so great until, except he'd get exalted above the abundance of the revelation there was given to him. Oh, my.
What did he do? His revelation then was prophecy for today. It was the voice coming forth, wrote in the Bible to be vindicated today again. Hallelujah. It's the voice being vindicated again what he wrote, because he was God's prophet, revealing. The sign was speaking of something.

135 And we notice now, that Jesus, when He came on the scene... Notice, He was the prophesied Word. He had a ministry to fulfill. You believe that? Sure, He had a ministry, notice, to be fulfilled, what was written of Him. Said that the other night, as I spoke, to Cleopas and them, "Oh, fools and slow of heart to believe the Word of God. Don't you know that Christ should suffer these things? Didn't all the prophets speak that He should do this, and then enter into His glory?" He has to fulfill everything that He come... He come to heal, that it might be fulfilled. He did this that it might be fulfilled. Everything He done was to be fulfilling, because He had to be the voice of that Scripture. But before He done it, He went forth with a healing ministry, healing the sick. Everybody wanted to see the sign, sure. They believed the healing. But the voice changed it.

136 One day when He said, "I and the Father are One." That--that was too much for them.
"You make yourself God, being a man." When the--the sign, they believed it. But when they had a voice behind it, a ministry that followed that sign, they didn't get it. That's when trouble set in.
Remember, He chose twelve. Said He chose them before the foundation of the world. He said, "I chose twelve, and one of them is a devil." Paul had to take that place to be the chosen one.

138 Notice. And when he did... One day He begin to speak to the people. And He said, "Except you eat the flesh of the Son of man and drink His blood, you've no Life." What would doctors say about that? Now, He never explained it. He never said any...
He just come for so many. Them that He foreknew, He come. He said, "No man can come to Me except My Father draws him. And all the Father has given Me, they will understand Me. They'll come. (See?) They'll come. They'll understand it, the one the Father has given Me, whose name's on the Book of Life." He come to redeem them.

140 Now we notice that, in that--in that great hour, He said, "Except ye eat the flesh of the Son of man, drink His blood..."
Could you imagine what people thought? "Is that man out of his mind? Does he want us all to turn cannibal? And now perhaps he will go out somewhere and kill himself, and we're supposed to eat his flesh and drink his blood." See? They never understood it.
He told Nicodemus, said, "If I tell you earthly things and you don't understand it, how are you going to understand heavenly things if I tell you." See? So we find out they didn't understand it. So the congregation dwindled away.
So then He said again, "When you see the Son of man ascending up from whence He came."

144 Then the seventy ministers, the whole association said, "What is the matter with this man? The Son of man ascending up? And here we eat with him, sleep with him, fish with him, out in the mountains with him, laid out on the deserts with him, around the creek banks with him, and then and both seen the cradle he was rocked in, talked to his mother, knowed Joseph who's supposed to be his father. We know all these things. Then He said, 'The Son of man is going up from whence He come.' Oh, how can that be?" See? But He was the Word. They failed to see that He was the Word.

145 As I quoted the other day, one of the most outstanding Scriptures, that when Jesus at twelve years old. When they left Him at the Feast of Pentecost, was gone three days and couldn't find Him, they come back. Mary had strictly testified that that--the Holy Ghost overshadowed her and brought that child. But when she found Him in the temple, disputing with them lawyers, what did she say? She said, "Thy father and I have sought Thee with tears." What did she do? She condemned her own testimony, calling Joseph His father. Now, if she's the mother of God, what about that? See?
Watch. The Word always is corrective. That little twelve-year-old boy, never a day in school, as we know of, just a Child... He never knowed He said it perhaps. But watch what He said. "Know ye not that I must be about My Father's business?" [Blank.spot.on.tape--Ed.]

147 And He's the Word today. He's the same yesterday, today, and forever. "Know ye not..." If He'd been about Joseph's business, He'd been making carpenter business. But He was about the Father, heavenly Father's business out there, busting up them organizations they had up there, and all that scruples it... He was tearing it to pieces, and they was astonished a little boy like that knowed that. It was God speaking through Him, because He was the Word for that day. Notice how perfect that is. Christ is the same yesterday, today, and forever.

148 His revelation, we find out is the same. He--He started healing; and when He did, everything was fine. But then when He begin to--is the voice begins to speak. "Unless you eat the flesh of the Son of man..."
Why, they, the congregation walked away. "Aw, that, fellow. We don't want to hear him no more. That fellow's out of his mind."
They forgot all that He had done, the manifestation. They didn't read the Bible to see the hour they were living. Sure, He was an odd Person. God does it that way. They say odd things.
Why couldn't--why couldn't Micaiah agree with the rest of them Israelite prophets down there before Jehoshaphat and them. See? Why couldn't? He had the Word of the Lord. He had to say; He said, "I only say what God said." And they had Scriptural authority to show that they were right, but not all the Scripture. Jesus said, "It's also written." See? They didn't understand.

152 Now, watch as we're closing now. We're--we're getting late. Yes. I'm sorry; I've went too long. I'll hurry right quick now for the prayer line. Just a few more words I want to say here.
Notice. The prophet comes. When he does, he shows a sign. And then there's a voice in that sign that speaks, a voice that speaks, a Scriptural voice that has to be according to the Bible, reflecting the Word for that hour. It's always been that way; it always will be that way, because God cannot change.

154 Now, notice, Jesus' first ministry... Oh, they all--everybody wanted Him in their church. Oh, my. He's a great Fellow. Sure, He went in all the synagogues, read the scrolls, and set down. Everybody, "Young rabbi..."
But one day He begin to talk to them in another way. The voice of the sign begin to speak. And when the voice of the sign begin to speak, nobody wanted Him. One of them said, "This man's crazy. He's a cannibal, trying to make cannibal out of all of us." See? He never explained it. Let them go.
The next come along, we find out that the seventy, the ministerial association He had with Him, when they come, "Why, how can this man be ascending up. How... Who is he? Why, here he's making hisself equal with God. That's a hard saying." And they went away from Him.

157 Then He turned to the disciples, and He said, "You want to go too." See? They couldn't go. They had seen something. They knowed the Scripture, and they knowed that was it. They couldn't explain what He was talking about. But yet, they believed it anyhow. They never asked no questions; it never bothered them. They believed, because it was a vindication of the Scripture. You believe that?
Peter said, "Lord, where would we go? You alone has the Words of Eternal Life." They seen it. They knowed that He, Who He--Who He was that that was what He's supposed to do. "No matter, we can't explain it." See? They were ordained to Life before the foundation of the world. When that Light struck it, they knew it. There's nothing going to move them from it. No matter... Looked like the Pharisees had him pinned in one side and the other. It didn't bother them disciples. They went right straight on anyhow, 'cause they believed it. His voice spoke then.

159 Now, I might say this. His voice will speak. One day a sign will come, and what will it do? The Laodicean sign must be the same as it was then. There'll be a voice speak to us in the last day. And remember, Laodicea sign... Jesus is the same yesterday, today, and forever. And when He was put out of the church there in the Laodicea age, we find out He's put out again on the outside.
Look. The voice, "If any man will cooperate, if anybody will let Me in, I'll come and sup with them, and they with Me. I'll come in and--and I--I'll be in them." Standing on the outside of the rank of church age, knocking, trying to get in... "If any man will open the door, and just cooperate with Me a little bit, I'll come in and sup with them. I'll make Myself known to them. If I can just get in like I did on the road to Emmaus that night, in Emmaus... If I can just get in, I'll make Myself known to them." Now, the Bible said that's the way it would be. And that's the way it is.
It's Christ, "Sup, reveal Myself to them... I will reveal that I am the same yesterday, today, and forever. The Son of man will be revealed in that day when all churchanity and everything will become Sodom, and like that. I'll be on the outside. But I'll be knocking, trying to get in."

162 Now, again. If you can believe the--the true manifestation of this hour that we're living... I won't have time to go on through this. But if you can get and can see now, the true manifestation that God shows a sign and the sign has a Scriptural voice... You understand? Let us pray.
Lord Jesus, just a Word from You now, a vindication that it's true. Heavenly Father, we realize what would be our end if we be found false witness of You. Where would I go to, Lord? What would happen to me? Where would my end be, if I be found false witness, or have built the house upon stubbles or sinking sand? God, help us real believers, if we have to stand alone, stand on the Word. We see Your sign, Lord. We see that something's fixing to happen. We know that the end time is here. We know it's promised for us. Now, would--may we not fail to see it. Come, Lord Jesus. You are the same. You are Jesus tonight, when you can get somebody just to invite You in. If You can come in, then You'll make Yourself known to them. Grant it, I pray tonight, through Jesus' Name. Amen.

164 I'm just a little late, friends. I'm going to be about ten or fifteen minutes. We got... I'm going to call some prayer line. I never noticed my watch.
I have a watch that I got in Switzerland, give to me. I wind it up and it alarms. But the alarm is... I haven't got it with me this time. I forgot to bring it. Now, it confuses me sometimes. I spoke too long. Forgive me. I'll maybe make it up, maybe tomorrow night.

166 Prayer cards? What was that? What was the number? What prayer cards did he give? Huh? E-1 to a 100? Where did we call from the last time, anybody remember? 1? Starting with 1, then to 50, or 25, or somewhere? 50 next. Let's call from 75 then tonight. We called from 1, 25, and 50. Now let's call from 75.
E-75. Who has the prayer card? Raise up your hand. Prayer card E-75, raise up your hand. Look around on your card. You mean it isn't here? Then we start from somewhere... Oh, I'm sorry. All right. E-75, please. All right, come over here, lady, right here. 75, 76, 77, 78, 79, 80. Let those five stand. One, two, three, four, we lack one person. One, two, three, four, here's five. All right. All right, 80 to 85 stand; in the E's, 80 to 85.

168 Now, remember, each one of you with your cards is going to be called. Just don't worry. Forget it. 80 to 85. All right. 85 to 90. One, two, three, four, five. E-85 to 90, 85, 86, 87, 88, 89, 90. 90 to a 100 in E's. Let them stand, come over on this side.
Brother Roy, help me count, and see if they're there, just a minute, while I'm...

170 Now, look. Some of you here don't have prayer cards, yet you're sick. You want God's healing power, God's healing blessings. If that's so raise, up your hand, say, "I want God to heal me."
All right, if you will, go down there, Brother Roy, and help them real quickly, if you will, 'cause we're running late. Get down and help them, if you will, real quick, and...
Yeah, he wants to say this in Spanish. [Someone speaks in Spanish--Ed.] Yeah, he said that. See, here comes one now that wouldn't have come, perhaps. See?

173 You'd be surprised how it is overseas, maybe like one time in Africa I had fifteen interpreters, standing there before about two hundred thousand people. And I'd say, "Jesus Christ, the Son of God," and it'd go all down this line, and way down that line to every tribe. And then you'd come back, and have to think what you was saying, and it's just different. Oh, my. But I've seen thirty thousand blanket natives gives their heart to Jesus Christ, breaking their idols on the ground like a dust storm. All right.

174 [Someone speaks in Spanish--Ed.] All right. Is there some of them missing down there or something like that? Yeah, making sure, that's fine, brother. Say, did you ever... Do you know Brother Espinosa? He's not here.
Anybody know Brother Espinosa, the min... He was the one that was with me over in Mexico City, when that little baby was raised from the dead that time. I--I just wondered. He... The little... You've heard the story of it, of course. It was in the Business Men's "Voice," and things, written. I was just... I want to go down there again some time. My, such humble people, and they really believe. They were... See, the church down there is always promising something; they never get to it. But here, in the Bible promise, we're at it. It's to us. We--we--we see it. And that makes it real. All right.

176 Now, now, each one of you give me your undivided attention for at least ten minutes.
Maybe I called too many. I don't know. I--I might have done wrong. All right. They kinda gotten turned around there. All right, just let them go on to the end of the line there, just as they are like that. Let them... Let's just begin and start the prayer line in a few moments. Give them a seat, so they can set down there, Brother Roy, or something...?... I want... See, there are people watching.
See, there's one thing you can't do. You can't have a disturbance. The Holy Spirit is timid. How many knows that? See, you must be obedient, during the time.

179 How many's been in the meeting, and see things go from one to another? Sure you have. See them lose their mind, and go crazy, the seats fly around and around the building when devils was cast out. Some of them's paralyzed, and had to be packed out of the building, still paralyzed too. Some of them died right there, right where they stand, and dropped dead right before us. See, we're not playing church...?... It's the Holy Spirit. Just believe.

180 A man standing there one time, trying to hypnotize me, there in Canada. What's that across from Detroit, what is that city up there? No, across from Detroit. Windsor. Yeah, he come over there. They'd taught him to go hypnotize people for the Army, you know, make them bark like dogs, and things like that. And that guy setting out there... I kept feeling an odd spirit, and I noticed it. And the Holy Spirit said, "Call him." Said, "Son of the devil, why did he put that in your heart to come here? Because you did that, they'll pack you out of here." He's still paralyzed. That's been about twelve years ago. They packed him out. Yeah.
God's still God, the same...?... the same. He never changes. If we can only believe. That's all we have to do, is have faith. Now, you look this a way and believe.

182 Now, if the Holy Spirit will tonight, I don't know that He will, but if He will come... Now, what kind of a sign are we looking for today? The resurrection of Christ, the proof that Jesus is alive among us. Is that right? Everybody...?... Don't the Bible...
Now, have we got the sign of Sodom in the world today? Is that right? Got the sign of Noah in the world today? Is that right? Got all these other things? Now, what did He say would take place in that time? The Son of man would be revealed in that day. Is that right? What is "revealed?" Is made known. Anything that's made known is revealed. The Son of man will be made known in that day. Well, if He's the same yesterday, today, and forever, wouldn't He do the same thing to make Hisself known? How many believes that? All right.
Now. Have you got you're... Everybody straightened out down there now or not? Now, friends, I don't know if we'll get to all of them.
I want you all just to watch real close. Be reverent, pray, believe. Now, please (See?) especially if something happens to get away from you... Don't everyone jump up and go to... See?

186 About two months ago in my church one Sunday morning, there was something... Satan doing something to attract the attention of the people. There was an Englishman there by the name of Way. He lives at Minot... You want his address we can have you to write, he send his tapes of the meetings from overseas. And the man resented what I said, horribly. And I looked down and I seen a horrible spirit upon him.
I'd him on private interview, told him, I said, "Mr. Way, you have heart trouble." He even resented that. I said, "What'd you come to me for then?" So about a month after that, he went to the doctor. And the doctor said, "You have a very bad heart."

188 So he come to the meeting that morning, and something was said. Real hot-headed Englishman, you know, he resented that. His wife, a wonderful Norwegian woman, a nurse, and was setting there with him. And I said something, and he resented it right quick, you know. And when he did this... He was standing to the feet, and they were singing. And when he did, his head went back, his eyes just flipped right straight back; his face turned real dark red, like that desk there. He fell dead to the floor.
Well, the church went to going on, people screaming. And I said, "Set down. You're trained better than that. You're trained better than that."

190 And so his wife got down and pressed his heart. He was gone. She begin screaming. I said, "Sister, wait just a minute, till I can get out of the pulpit here. We don't know what the Father..."
And there I went down there. He was just stiff. His eyes, it wasn't a put-on. His eyes was sticking right out like that, back. I couldn't feel no more heart than I could feel in that...
She said, "Oh..." Begin to scream. She begin...
I said, "Now we don't know what the heavenly Father's going to do." And I said, "Maybe He did it for a purpose." I said, "Brother Way was resenting."
Said, "He whispered to me that he was resenting what you said."
And I said, "He oughtn't to have done that."
I said, "Heavenly Father, forgive Brother Way for his error," and I called for his spirit to return.
He said, "Brother Branham..." There he was alive again, standing among us. See, see? Don't get...

196 If anything gets away, just keep quiet. Keep quiet, I've it happens so many times. But the church gets all tore up. Then, you see, you grieve the Holy Spirit. Now, if you want to praise God for something, that's good. But when everybody's jumping, watching this, and that, and people getting up, walking around talking to one another, it's just confusion. You... Jesus couldn't even heal the people that way Hisself. Is that right? When He was here, He led them outside the city like that, and put his hands on them and prayed for them.

197 Now. Now, this lady standing here, she's a women younger than I am. She looks healthy and strong. I don't know her. Now, see, the church of yesterday, God's vindication sign, laid hands upon her, prayed for her, let her go, and see if she has faith to be healed. That's the way God did it. But He promised something else now (See?), the Word, the promise for today. I'm sure you understand what I mean.
Now, I'm getting transposition here somewhere, it sound like. I think this is better.
Now, if this lady, I don't know her, but the Holy Ghost does know her.

200 Now here's exactly a Bible picture, a panoramic. If you was ever over there, just like now... That well's still there, and vines growed up over the top. Jesus met a woman, and He told her what her trouble was, and she knew that was the sign of the hour that the Messiah was there. Is that right? She knew. She knew it.
Well, if He's the same today, and promised to reveal Himself the same, then it'd have to be His sign again.
Now, I hope everybody understands that I'm not meaning that's me, or I'm not meaning it's my brothers here, or some man out there. I mean it's Jesus Christ, God's anointed. See? See, He died that He might cause His ministry to be carried on by His church that recognizes His Word. That don't mean that it'd make--make any different for me than it does for these men here, not a bit, or one out there. We're all sinners, saved by grace.

203 But it's His promise. He promised to do it. That's the reason I'm standing here now, because He promised it, and He said go do it. So that... There's no fear then.
Now, lady I want you to look at me just a moment.
Teaching and preaching... Usually when I have my most successful meetings in the discernment, and so forth, is when, it used to be the manager would preach. Mr. Baxter and them would preach awhile. I didn't have to do nothing but walk out on the platform. Come right out of the room from somewhere praying, walk right out, and they already had the prayer line lined up. I just went right in. See? But now, you have to swing yourself back around again.

205 Preaching is a gift, inspired--inspired preaching. See? And the gift... Some are apostles, some prophets, some teachers, some pastors, some evangelists; that's the gifts that's in the church. See? But it's possible we can have more than one like Paul or any of those. Now, as long as there's a apostle, there's got to be a prophet. As long as there's a prophet, there's got to be an--an evangelist. Why is it ministers say there is a pastor and evangelist, but there's no prophet. See? That's picking what you want to, making it say something that it doesn't. But God is His own interpreter of His Word. He says whether it's right or not.

206 Now if the Holy Spirit will reveal to me something you've done, or who you are, or whatever... I can't... I don't know. See? It's just like a dream. You see something. It just goes back and whatever I say...
What I see, I say. See? And then, that's a sign (See?), and there's the voice of the sign. The sign is to do it; the voice is what it says. Then if that's true, and that's all true, then what I'm preaching here on this Word's got to be true, 'cause that's the credentials of the calling. Now, hasn't that been proved by the Bible tonight? Now, the audience believe that with all your heart? Now, this ought to settle it.

208 Now, I don't know the woman. Here's my hands up, and here's the Word of God, and here's ministers sets. See? I don't know the woman. I've never seen her in my life, as I know, and we're strangers one to another. I have no way of knowing. If that's right, just so the people know, raise up your hand so the people see. Now, can we like those people at Sychar...
Now, look on me, sis... I mean like Peter and John, passing through the gate called Beautiful. Now, look.

210 See, Jesus attracted their attention. See? He knew He had to go up there. The Father sent Him up there, and He didn't know. The woman come out, and He thought that must be it then. See? And then He talked to her until He found out what her trouble was, and He told her.
That's what I'm doing right now. It's me getting myself out of the way so He can talk back to you. Now. Yes, I can tell you what's wrong with the woman by the grace of God.
Her trouble is, she has tumors, and those tumors are in the bowels. That's exactly right. You believe that He will heal that and make it well? You--you believe it? Got somebody else you're praying for too, haven't you? You believe He'll heal his eyes and make him well, your little boy? See, just taking that one thing to break it down here. See? All right. Go ahead now, believing.
She didn't catch it at first, 'cause she was holding that on her mind. I seen a Light kept flashing back over again like that, 'cause she was praying for something else. And whatever it was, there it was. See, see?

214 See, if you just believe. Oh, if you could explain it. Now, that ought to make every person in here... Just that one person ought to make every person in here believe right now. Is that right?
How do you do? Now, we are strangers one to another too, I suppose. We are strangers. I have no idea about you, who you are, where you come from, or--or anything about you. But God knows about you. Now, if He will reveal to me what your trouble is, will you believe me to be His servant?
Now, now, be just as quietly as you can.

216 Now, yes. You're--you're suffering with a high blood pressure (That's right.), caused from a nervous condition that makes your blood go high. And you--you get wore out from that many times. A very good person (See?), not a hitchhiker; she believes; she really believes. Yes, sir. And I--I'm so thankful for that.
And say, by the way, being's you're such a nice person, you have a--really a sick family. Your husband's sick too. He has high blood pressure too. He also has heart trouble. You've got a son, and he's got heart trouble. And then you've got one that you're worried about. There's something dark. The boy's shadowed. He's a drinker; he's alcohol drinking. That right. Isn't that right? All right. Believe. Now, I believe he'll be all right...?...

218 If thou canst believe, all things are possible to them that believe. If--if you can believe that what God said is the truth, that settles it. Don't you believe that's right? Isn't that the truth? Isn't that what He said? He made the promise. So if He makes a promise, that settles it. He said, "If thou canst believe, all things are possible."
Now, you think them people has to--to have that, they don't. They don't have to be standing here on the platform. See? They don't. They don't have to be here, not at all.

220 She's just having a wonderful time out there. What about you out in the audience? Do you believe with all your hearts, every one of you?
This lady setting right here looking at me, right there. She's suffering with heart trouble. With the brown dress on, dark hair, wearing glasses, you have heart trouble. As soon as it was mentioned about the lady there, something struck upon you. That's right. Now, you're a way away from me, but you touched something, didn't you? You believe now with all of your heart? If you... Raise up your hand if that's the truth. All right.
Now, would you do me a favor? That lady setting next to you, that's got her hand up there, she's suffering with a high blood pressure. And if she'll believe with all of her heart, it'll leave her too. If that's right, raise up your hand. All right.
Now, tell me what they touched--what they touched.

224 You believe God heals heart trouble, setting there praying too? You believe He heal your heart? He would if you'd let Him. He just... He has done it, if you'll just believe it. But first you've got to believe it. You must believe it. You're obligated to believe it, because that's the only way that God can heal. Do you believe that with all your heart?

226 This lady sitting here with the dark-looking dress on, something wrong with her neck. Do you believe that God will make it well, lady? See? See, you don't have to be up here on the platform. See?
Now, look. Just as soon as that light left her, it went right back. A lady started crying, setting right behind her. A lady right behind her started weeping. What was it? She had a real strange feeling come over her. If that's right lady, right behind her, raise up--raise up your hand. Now, that's right. Real strange feeling come over her. Now, the reason it did that, because He wants to heal you from that stomach trouble and make you well. And you believe He'll do it? Amen. See? If you'll just believe, just believe...

228 That man setting right there looking at me, so curious, with the rheumatism, setting out there on the end of the seat out there. You believe God will heal you of the rheumatism and make you well? If you believe it, God will make you well and heal you. If you can believe it.
Don't you see that He's just the same yesterday, today, and forever? Can't you believe that with all of your...
What if I didn't say nothing to you? You know I know what's wrong with you. What if I didn't say nothing, and just let you go on through? Would you believe it with all your heart? I believe you got healed standing right there. So just go believe it...?... all your heart.

231 You believe that God heals you, and will heal your dad too, and make both of you well? Do you think he'll come out of that hospital with that heart trouble? Do you believe it? See?
If you'll just only believe. That's all you have to do. See? Don't you see it's Him?
How do you do, lady. Look at me just a minute. You have a weaknesses. That's right. Your mother's sick too here, isn't she? Uh-huh. She has heart trouble. You believe that God will heal your mother of the heart trouble? Say, by the way, just a minute: your husband gets healed of that stomach trouble too. Say, just a moment. Your daughter has something wrong with her throat. You believe He healed that also? Yes. Your grandchild has fainting spells, like passes out, a little baby. You believe that's healed too? All right. Go believe.

234 Hallelujah. What are we doing? Why don't we believe Him? Are you ready to believe Him? Then let's stand up on our feet while He's falling, the Holy Ghost. Stand up, and give Him praise, and believe Him right now, every one of you. I pronounce that the Holy Ghost is here. The Bible's fulfilled. And in the Name of the Lord Jesus Christ, let every--every one of you give Him praise now and you'll be healed.