HOME PREDICHE PROFEZIE LIBRI TRATTATI BIBBIA BIOGRAFIA VIDEO FOTOGALLERIA CONTATTI

La predica Una chiesa sedotta dal mondo di William Marrion Branham è stata predicata il 59-0628M La durata è di: 1 ora 14 minuti .pdf La traduzione BBV
Scaricare:    .doc    .pdf (opuscolo)    .pdf   
Leggere il testo in italiano e in inglese simultaneamente
Leggere il testo soltanto in inglese

Una chiesa sedotta dal mondo

1                   ... Gesù Cristo Suo Figlio, e ci ha dato gratuitamente, tutte le cose in Cristo. Noi Ti siamo grati Signore, per i privilegi che ci vengono concessi tramite questo grande supremo sacrificio che Gesù diede per noi al Calvario, che ci riconciliò di nuovo nella comunione e nel favore con Te, affinché‚ noi potessimo avere questa consolazione di conoscere, ciò che è scritto: "Se voi dimorate in Me, e le Mie Parole in voi, potete chiedere quello che volete, e vi sarà fatto". Ora, noi siamo grati per questo, e preghiamo che Tu ci darai la fede per crederlo, con tutto quello che è in noi.

2                   Ora, mettici da parte, Signore, ogni fatica del giorno, ogni preoccupazione di questa vita, senza riserve, dal portiere al pastore, affinché‚ non ci sia nulla nelle nostre menti adesso, se non di essere in attesa, ascoltando riverentemente che lo Spirito Santo ci parli, affinché‚ possiamo realizzare qualcosa di buono, per conoscere più di Te, nel nostro radunarci insieme. Poiché, Signore, veramente questa è la ragione per cui noi veniamo in questo caldo giorno. Parlaci, attraverso la Tua Parola vivente, e lascia che la Parola vivente, dimori in noi, e abiti in noi, affinché possiamo essere modellati e formati, non al mondo, ma essere trasformati attraverso il rinnovamento del nostro spirito nella forma del Figlio di Dio.

Oh, i nostri cuori tremano quando noi pensiamo, e la gioia inonda le anime nostre, nel sapere che noi possiamo essere chiamati figli e figlie di Dio. E noi stiamo proprio al margine della Sua seconda venuta, e tutte le nazioni e i regni, tremolanti sotto i nostri piedi; tutte le cose del mondo stanno dileguandosi. Ma sapendo che un giorno Egli verrà e ci accoglierà in un Regno, dove non ci sarà mai fine, o, non sarà mai smosso. E nel pensare che noi siamo adesso, i sudditi di quel Regno. O Dio; circoncidi il nostro cuore e le nostre orecchie, oggi, attraverso lo Spirito Santo, tramite il lavaggio dell'acqua della Parola. Poiché lo chiediamo nel Suo Nome e per la Sua gloria. Amen.

3                   Io desidero avvicinarmi al soggetto, questa mattina; poiché stavo per parlare su qualcosa un po differente, se c'era un servizio di guarigione, ma noi abbiamo annunciato che le carte di preghiera, sarebbero distribuite alle otto, fino alle otto e trenta, o alle nove. E io semplicemente... Billy è venuto su in casa, alcuni minuti fa, e ha detto che non c'era quasi nessuno qui, perciò non ha distribuito le carte di preghiera. Perciò noi... Io ho pensato di prendere questo testo per una correzione della chiesa. E voglio parlare sul soggetto di: "Una chiesa sedotta dal mondo". Io desidero leggere un po' adesso, dal Libro dei Giudici, il sedicesimo capitolo, iniziando con il decimo verso:

E Dalila disse a Sansone: "Ecco, tu mi hai beffata, e mi hai detto delle bugie; ora dimmi, ti prego, con che cosa potresti essere legato.

Ed egli le disse: "Se tu mi leghi bene con nuove corde, che non sono mai state usate, allora io sarò debole, e sarò come un altro uomo.

Dalila, dunque, prese delle nuove corde, e lo legò con esse, e gli disse: "I Filistei sono su di te, Sansone. E c'erano alcuni in agguato aspettando nella camera. E lui le ruppe via dalle sue braccia come fili da ricamo.

E Dalila disse a Sansone: "Tu mi hai beffata, fino ad ora, e mi hai detto delle bugie; dimmi dove potresti essere legato. Ed egli le disse: "Se tu tesseresti sette ciocche del mio capo con una trama.

Ed ella lo legò agli spilli, e gli disse: "I Filistei sono su di te, Sansone". Ed egli si svegliò dal suo sonno, e andò via con gli spilli del subbio, e con la trama.

E lei gli disse: "Come puoi dirmi: (r)Ti amo, quando il tuo cuore non è con me? Tu mi hai beffata queste tre volte, e m'hai detto in che consiste la tua grande forza; e non mi hai detto in che consiste la tua grande forza.

E avvenne che, quando ella lo ebbe messo alle strette giornalmente con le sue parole, e lo incalzava, arrivò a un tal punto che l'anima sua ne fu irritata a morte.

Ed egli le rivelò tutto il suo cuore, e le disse: "Non venne mai rasoio sul mio capo, poiché io sono stato un Nazireo a Dio, fin dal seno di mia madre; se io sarei rasato, allora la mia forza se ne andrebbe da me, e io diverrei debole, e sarei come un qualsiasi altro uomo.

E quando Dalila vide che egli le aveva rivelato tutto il suo cuore, lei mandò a chiamare i signori dei Filistei, dicendo: "Venite questa volta, poiché egli mi ha rivelato tutto il suo cuore. E i signori dei Filistei vennero a lei, e cercarono denari in... o le presentarono del denaro nella sua mano.

E lei lo fece addormentare sui suoi ginocchi, e chiamò un uomo, e gli fece rasar via le sette ciocche del suo capo; e iniziò a tormentarlo, e la sua forza se ne andò da lui.

E lei disse: "I Filistei sono su di te Sansone. Ed egli si svegliò dal suo sonno e disse: "Io ne uscirò come le altre volte precedenti, e mi libererò. Ed egli non sapeva che il Signore si era dipartito da lui.

4                   Ebbene, io desidero leggere, come testo per questo soggetto, trovato nel Libro della Rivelazione, il secondo capitolo, iniziando con i versi ventunesimo e il ventitreesimo:

E Io gli ho dato tempo per pentirsi della sua fornicazione; e lei non si è pentita.

Ecco, Io la getterò in un letto, e coloro che commettono adulterio con lei, in una grande tribolazione, a meno che non si pentino delle loro azioni.

E Io ucciderò i suoi figli di morte; e tutte le chiese conosceranno che Io sono colui che sonda i reni e i cuori, e darò a ciascuno di voi, secondo le vostre opere.

Possa il Signore aggiungere le Sue benedizioni alla lettura della Sua Parola.

5                   Sansone, per un bel po', come la chiesa, incominciò bene. Egli incominciò nella giusta direzione. Egli incominciò e venne chiamato un potente uomo di valore. Ma, egli partì servendo il Signore, nell'osservare le Sue Parole, e nel compiere i Suoi comandamenti; e ciò fu un po' come la chiesa. Ella incominciò sù..., come noi diremmo, in un'espressione mondana: "incominciò col piede giusto". Iniziò ad osservare i comandamenti del Signore. E fino a tanto che Sansone seguì il Signore, il Signore usò Sansone.

6                   Poiché Dio può custodire chiunque, e usare chiunque voglia seguirlo, poiché ciò è una faccenda di Dio. Ma quando noi ci rivolgiamo in disparte, lontano dalle cose di Dio, allora Dio non può usarci più. Quando noi cammineremo risolutamente dietro i comandamenti di Dio, quando noi rimarremo nelle pagine della Bibbia, e adoreremo attraverso la Parola scritta, adoreremo Lui nello Spirito e nella Verità della Parola, allora Dio può usare ogni singolo. Ma quando loro prendono una nozione per rivolgersi in disparte, dietro qualcos'altro, allora Dio non può più usare quella persona.

7                   Perciò Sansone fa una rappresentazione molto rilevante della chiesa di oggi. Quando la chiesa iniziò, Dio poteva usare la chiesa, poiché la chiesa camminava diligentemente dietro i comandamenti del Signore, osservando tutti i Suoi giudizi e i Suoi statuti, ed eseguiva tutti i Suoi comandamenti, e Dio era con la chiesa. Ma sembra che ci sia un tal punto di indebolimento, in mezzo alla chiesa.

8                   Ricordatevi, noi non siamo in un picnic, bensì in un campo di battaglia. Molte persone, semplicemente pensano, che quando loro diventano Cristiani, ciò è tutto quello che hanno bisogno di fare, che ciò si sistema per sempre, come loro sono Christiani, e ogni cosa verrà facile. Non mettetevi mai questo nella vostra testa. Poiché io divento un Cristiano per combattere, combattere la buona battaglia della fede. Io divento un Cristiano per giungere nella linea di battaglia. Noi siamo soldati Cristiani, e dobbiamo essere addestrati, ed educati, e conoscere tutte le tecniche del nemico, per sapere come rinvigorire, per sapere come combattere la battaglia. E noi possiamo soltanto fare questo, come lo Spirito Santo lo rivelerà a noi. Noi non possiamo prendere quello che qualche altra nazione ci dice, (quando noi andiamo alla guerra), qualcuna delle loro idee. Ma noi dobbiamo prendere le nostre proprie idee, nel modo in cui lo Spirito Santo vorrebbe dirigerci, e quali idee Egli vorrebbe darci, poiché Egli È il Comandante Supremo dell'esercito dei Cristiani.

9                   Sansone agì bene; egli fu un grande uomo, finché non iniziò il genere, (noi lo chiameremmo) di vagabondare in giro; finché egli iniziò ad allontanarsi dal suo proprio territorio. E la chiesa funzionò bene ed era in ordine, finché non iniziarono ad allontanarsi dal loro territorio. Sansone iniziò ad amoreggiare, ed egli non stava amoreggiando con giovani ragazze Israeliane, Egli iniziò ad amoreggiare con ragazze Filistee.

10              E questo è qualcosa di simile a quello che la chiesa ha fatto. Essa non ha incominciato a fare l'amore con i suoi propri; essa se ne è uscita dietro agli increduli, ed ha iniziato ad amoreggiare con gli increduli. Questo è dove noi abbiamo fatto il nostro grande, e uno dei più grandi errori, è quando la chiesa iniziò a fare cose che non erano giuste. Essa incominciò a mantenersi, come Sansone, in cattiva compagnia.

11              Sansone, fino a tanto che egli era in compagnia del popolo del Signore, gli andò tutto bene, ma quando egli andò ad amoreggiare con cattiva compagnia, allora si mise nei guai.

12              E questa è la direzione della chiesa. Quando la chiesa seguiva riverentemente e giornalmente la guida dello Spirito Santo, Dio li benediva, e miracoli, e segni e prodigi seguivano la chiesa; ma quando essa incominciò a mantenersi in cattiva compagnia con il mondo... Una delle peggiori cose che essa ha fatto, e la prima cosa che essa ha fatto, essa incominciò ad organizzarsi, rompendo la comunione fra gli altri credenti, poiché loro scoprirono che le nazioni erano organizzate. Ma questo grande Evangelo non è dedicato ad una nazione o a un popolo. Esso è dedicato a: "Chiunque voglia, lasciatelo venire", tutte le nazioni, famiglie, lingue e popoli. Dio non intese mai che noi tracciassimo una linea di confine.

13              Ma l'uomo ha voluto essere come..., loro si paragonano, o seguono l'esempio dietro..., vanno come va il mondo, dicono le cose che loro dicono, fanno successo, nel modo che loro fecero successo. Noi non possiamo mai far successo, facendo qualche cosa che il mondo fa. Noi possiamo soltanto far successo come noi seguiamo gli statuti di Dio, e la Sua maniera di fare le cose. Noi non possiamo mai averlo nel modellarci dietro al mondo. Se la società delle sigarette, ha conosciuto il suo più grande successo, attraverso la televisione, e la quantità di birra e whiskey hanno fatto il loro grande successo attraverso la contribuzione della televisione, questo non è un segno che la chiesa farà il suo successo attraverso la televisione. Il successo della chiesa si trova nella predicazione dell'Evangelo, della potenza di Dio, e la dimostrazione dello Spirito. Noi non possiamo dire che per il fatto che quella televisione ha fatto così e così per la compagnia delle sigarette, e le altre compagnie... Noi non abbiamo nessuna Scrittura per cercare di paragonarci con quella gente. E fino a tanto che lo facciamo, possiamo attirare grandi numeri di persone, ma questo non è quello che Dio ci ha ordinato di fare. Noi pensiamo che per il fatto che noi siamo tutti una bandiera, che siamo ambiziosi, grandi organizzazioni, che fanno succedere grandi cose piene di colori, che ciò è un successo. Noi stiamo morendo ogni giorno sui nostri piedi, spiritualmente parlando. Se noi saremmo numerosi di dieci milioni, questa mattina, e lo Spirito Santo non sarebbe con noi, sarebbe meglio essere dieci di numero con lo Spirito Santo con noi. Noi non possiamo paragonarci con il mondo.

14              E una delle prime cose, fu che la chiesa iniziò ad organizzarsi. La prima organizzazione fu la chiesa Cattolica, e poi venne la chiesa Luterana. Quando loro si organizzarono, nella chiesa cattolica, per farne un'organizzazione, un giorno ci fu un grido: "I Filistei sono su di te, Sansone", e Sansone ruppe i legami delle restrizioni della chiesa cattolica, e Martin Lutero venne avanti, con l'organizzazione.

15              Allora loro legarono la chiesa con un'altra corda, come fece Dalila. E loro iniziarono, invece di avere uomini chiamati da Dio; uomini che furono chiamati dallo Spirito Santo, forse non conoscevano il loro ABC, ma conoscevano Cristo. Allora la Chiesa divenne elegante e forgiata, dietro gli oratori politici. E loro dovevano dare il loro dottorato di pastori, ognuno doveva essere un dottore in teologia. Quella fu un'altra corda per legare la chiesa. Gli uomini vanno via e studiano, ogni seminario cerca di produrre un miglior dotto, in modo che le loro chiese possano vantarsi: "Il nostro pastore è un Dottore in Teologia". E che cosa hanno fatto loro? L'uno cerca di avere più conoscenza dell'altro. Ebbene, ciò non significa niente dal punto di vista di Dio.

16              E non occorre a nessun uomo di cercare di prendere la sua conoscenza mondana e {mai} piacere a Dio con essa. Ciò è un'abominazione dal punto di vista di Dio. Tu non piacerai mai a Dio, con le ambizioni e la conoscenza mondane, poiché ciò è inimicizia a Dio, dice la Scrittura. Egli non può farlo.

17              E ognuno cerca di avere tutta la conoscenza. Loro semplicemente sanno cosa fare e le parole da dire, e ciò diventa soltanto un parlare politico, invece di un potente, dimostrato messaggio dello Spirito Santo, che penetra nel cuore degli uomini e fa conoscere il peccato. Loro sono preparati per discorsi politici. Noi non abbiamo bisogno di questo. Paolo disse: "La Parola venne a noi, non soltanto... o l'Evangelo, in Parole soltanto, ma tramite la potenza e la manifestazione dello Spirito Santo". Questo porta l'Evangelo, dimostrando la potenza dello Spirito Santo. Ma tutti questi uomini, vanno ai seminari, e imparano molta educazione; come loro devono stare davanti alla gente, come devono presentarsi, come devono vestirsi, e come devono agire; loro non dovrebbero mai usare la grammatica sbagliata. Ebbene, questo va bene, per un discorso politico; ma noi non stiamo dietro alle parole incantevoli degli uomini. Paolo disse: "L'Evangelo che io predico, non venne in quel modo, ma venne attraverso il rinnovamento dello Spirito Santo, e la potenza della dimostrazione". Non venne attraverso la giusta forma di parlare, in modo che la vostra sapienza fosse, o la vostra fiducia, fosse nella sapienza dell'uomo. Ma Esso venne attraverso la dimostrazione della potenza del Cristo risorto. Questo è l'Evangelo: "Conoscere Lui nella potenza della Sua risurrezione".

18              Ognuno cerca di pensare che egli è più intelligente dell'altro, ogni denominazione. I Metodisti diranno: "Noi abbiamo l'uomo più intelligente". Il battista dirà, e la chiesa di Cristo, e così via, loro tutti: "Noi, noi siamo i più intelligenti. Noi... noi semplicemente non lasciamo che gli uomini ordinari vadano fuori e predichino l'Evangelo". Ma loro li selezionano. O Dio abbi misericordia! Li selezionano! Se loro sono indottrinati con la loro propria dottrina, allora li mettono nella chiesa. Dio non li può raggiungere, in nessun modo. Io voglio qualcuno che mi predichi, che sia stato selezionato tramite lo Spirito Santo, Dio l'ha suscitato; non tirato su da uomini o denominazioni.

19              Tutta la conoscenza... Loro dicono: "Oh, noi sappiamo tutto al riguardo", e alcuni di loro non conoscono l'iniziale alfabeto dello Spirito Santo. Loro Lo rinnegano.

20              Ciò mi ricorda di un piccolo libro che lessi un giorno in California, circa dieci anni fa. Lo presi in una vecchia libreria. Ho dimenticato chi era l'autore, giusto un libro da dieci centesimi; ma aveva del buon senso in esso, sebbene sembrasse per far scherzo e astuzia. Ma io trovai qualcosa là dentro, che per me suonava come Dio. E una delle piccole storie incominciava così.

Un giorno in un grade recinto di polli, c'era un certo piccolo gallo, che pensava di aver ottenuto tutta la conoscenza che c'era da conoscere. Così egli volò su una cassa e batté il suo piccolo becco contro la cassa, quattro o cinque volte, levò improvvisamente la sua testa indietro, e cantò come voi non avete mai udito un gallo cantare. E gli altri, egli attirò la loro attenzione e disse: "Signore e Signori di questo recinto di polli; a me piacerebbe parlare a voi tutti, questa mattina, su qualche grande programma educativo, che noi abbiamo appena progettato". Disse: "Io ho avuto bisogno di molta conoscenza nel mio studio", mentre si accostava i suoi piccoli occhiali al becco. E disse: "Io ho risoluto che noi polli possiamo migliorarci con più conoscenza; perciò io vi posso dire che mentre se noi scaveremo e lavoreremo in un certo recinto, o fossa, troveremo una certa vitamina, che ci farà cantare meglio, e ci farà mettere piume più considerevoli. E oh, io vi posso dire, come noi possiamo migliorarci in tanti svariati modi".

21              E le piccole pollastrelle, con le loro piccole rosse creste, semplicemente schiamazzarono e dissero: "Non è egli un tesoro?" E loro certamente lo ammiravano. "Oh, egli è un gallo così brillante!" Mi ricorda alcuni di questi predicatori da seminario qui: "Un uomo cosi brillante! Non c'è bisogno che noi perdiamo tempo con il resto dei polli, noi dovremmo tutti andare con lui".

22              Ebbene, prima che il piccolo amico, ebbe finito il suo discorso, c'era un altro piccolo pollo, che non aveva delle piume così intense; che entrò, correndo dall'alloggio del recinto per polli, e disse: "Ragazzi, soltanto un minuto! Io ho appena udito, l'ultimo bollettino alla radio. I polli sono aumentati quattro centesimi a libbra; noi andremo tutti al macello domani. A cosa servirà la vostra conoscenza?

23              Fratello, tutta la conoscenza che noi possiamo accumulare, a che serve? Noi siamo a sei piedi dalla terra. Noi stiamo tutti morendo a poco a poco, e entro dei minuti. La nostra conoscenza non significa nulla. Noi vogliamo conoscere Lui! Ma loro fanno questo.

24              Come io stavo riflettendo, qualche tempo fa, intorno a un certo piccolo canarino, ed egli pensava che conosceva tutta la sapienza che si ha bisogno di conoscere, ed egli sapeva così tanto che poteva informare il resto dei canarini, intorno agli esseri umani. Quindi egli volò su, nella sua gabbia, e iniziò a parlare intorno all'essere umano, come egli conosceva tutto riguardo a loro. E all'improvviso, un professore di nascosto, entrò e iniziò a dire a lui delle parole molto raffinate, e il piccolo amico, batté i suoi occhi e girò la sua testa. Ora, egli aveva occhi; poteva vedere il professore. Egli aveva orecchie; poteva udirlo. Ma naturalmente non sapeva quello su cui egli stava parlando. Perché? Egli ha un cervello da canarino, semplicemente un cervello da uccello. Questo è tutto quello che lui ha; egli non ha un cervello umano, perciò egli non può pensare come gli esseri umani.

25              E nemmeno un essere umano pensa come Dio. Voi siete umani, e tutta la conoscenza mondana, non è da più di un cervello da canarino. Tutto quello che fate, è che voi vi danneggiate con essa. Voi dovete ricevere la mente di Cristo!

26              La ragione che la gente va, e si unisce alle organizzazioni, e sostituisce una stretta di mano al posto della Nuova Nascita, loro stanno cercando di evitare la Nuova Nascita. Loro non vogliono la Nuova Nascita. E loro sanno che noi la insegniamo nella Bibbia, perciò vogliono usare qualcos'altro per Essa. E la gente Pentecostale, è proprio così ammalata, cercando di usare qualcos'altro. Loro La vogliono in eleganza. Essa deve essere proprio così di classe. "Noi ci daremo una stretta di mano e ci uniremo alla chiesa, e saremo cosparsi, o battezzati, o qualcos'altro. Loro sono impauriti della Nuova Nascita. Io qualche volta credo che il Tabernacolo Branham sta diventando timoroso di Essa.

27              Ebbene, noi tutti sappiamo, che una nascita..., a me non importa dove Essa sia, o dove..., in che luogo, Essa è un pasticcio. Se un bambino è nato su un mucchio di baccelli, su un pavimento duro, o in una camera d'ospedale decorata di rosa, ci è un pasticcio comunque. Una nascita di un vitello, la nascita di qualsiasi altra cosa, è un pasticcio.

28              E la Nuova Nascita è niente meno che un pasticcio! Ma la gente è così formale: "Noi andremo oltre, dove loro stringono le mani. Andremo oltre, dove non piangono e gridano, e picchiano sull'altare, e gridano". Voi volete essere troppo umani. Quello di cui abbiamo bisogno, è di nascita, di scomparire per produrre vita.

29              Un seme, una vecchia patata, un seme di patata; prendete quella patata e mettetela nella terra. Prima che possiate avere nuove patate, quella vecchia patata deve marcire. Un chicco non può produrre nuova vita finché non sia marcito.

30              E un uomo, o una donna, non possono mai avere nuova nascita, finché la loro intellettualità e il loro io sia marcito, morto; estinto all'altare, e gridando, e mandando tutto a monte, al punto che il formalismo esca dal vostro collare, e voi siate nati di nuovo dallo Spirito di Dio. A me non importa se voi urlate, parlate in lingue, saltate su e giù, vi muovete goffamente come un pollo senza la sua testa; voi state producendo nuova vita. Ma noi abbiamo sostituito qualche altra cosa ad Essa. Noi vogliamo la via classica; sicuro.

31              L'altro giorno, venerdì, mia moglie ed io stavamo andando al negozio. Io non intendo battere il tasto su questo, ma come noi andammo giù per la strada, io proprio continuavo a girare la mia testa da una parte all'altra; donne nude. Io promisi a Dio, quando ero un uomo cieco, che se Lui avrebbe guarito i miei occhi, io avrei guardato alle cose che fossero giuste. Io tengo attaccata una piccola croce nella mia auto, quando io vedo tali cose, guardo alla croce e dico: "O Dio, questo è il mio rifugio", mentre guardo alla croce.

32              Io ho visto quelle donne. Meda disse: "Non abbiamo visto una donna oggi, che abbia indossato una gonna". E lei disse: "Bill, guarda quella donna là, con quelle piccole maniglie attorno alla parte superiore del suo corpo", "intendi dirmi che quella donna non sa che ciò è immorale?" Dissi: "Se lei non sa che ciò è immorale, allora è fuori di sé".

33              Io dissi: "Soltanto un momento tesoro; Lei è un'Americana, lei fa come fanno gli Americani".

Io dissi: "Io ero in Finlandia non molto tempo fa, amore".

34              E io conversai là, con un uomo che mi gettò giù; il Dottor Manninen. E noi stavamo andando al bagno della salute, com’è chiamata la sauna; e loro vi portano dentro e vi versano acqua calda addosso, o acqua su rocce calde, e questo vi fa proprio sudare. Dopo, loro vi fanno scavalcare nell'acqua ghiacciata, e poi di nuovo fuori. Poi vi portano dentro una stanza, e ci sono infermiere là dentro, donne che strofinano gli uomini (e loro sono nudi), e li rimandano nella piscina. Io non volli entrarci, e dissi: "Doctor Manninen, questo è scorretto".

35              Egli disse: "Va bene allora Reverendo Branham, questo è scorretto. Allora che n’è riguardo ai vostri dottori Americani, che spogliano una donna nuda e la mettono sul tavolo, ed esamino ogni organo sessuale che lei ha? Che n’è riguardo alle vostre infermiere negli ospedali?"

36              Io dissi: "Scusami Fratello Manninen, tu hai ragione."

37              Cos'è ciò? Sono usanze. Quando ero a Parigi, io quasi non potevo crederlo, che gli urinatoi, sia per uomini che per donne, erano gli stessi. Io non potevo comprenderlo, che i gabinetti che erano sul margine della strada, erano sia per maschi, che per femmine. Io non potevo credere che quando le donne andavano alla spiaggia per andare a nuotare, un ragazzo e la sua innamorata, loro non avevano dei locali per vestirsi; loro semplicemente toglievano tutti i loro abiti fino all'ultimo indumento, poi giravano le loro schiene e si mettevano su un piccolo nastro e andavano a nuotare; eppure è così. Loro non fanno nessuna attenzione a ciò. È un'usanza della Francia.

38              In Africa, uomini e donne, giovani e vecchi, niente abiti affatto, che camminano per le praterie. Mai conosciuto cosa fosse una toilette, o cose del genere, o mai si persero di vista l'uno dall'altro. Ma loro non sanno la differenza. Loro non sanno la differenza. Ma sono le abitudini delle nazioni.

39              Ma io dissi: "Tesoro, noi siamo differenti, noi siamo di un'altra nazione. Noi siamo pellegrini e stranieri qui; questo è ciò che fa apparire queste cose così illecite. Poiché la Bibbia ha detto: “Coloro che professano tali affermazioni, mostrano che sono pellegrini e stranieri, loro stanno cercando una città a venire.”

40              Un uomo o una donna, in Italia, in Francia, in Africa, in qualsiasi altra nazione, che siano nati di nuovo dallo Spirito Santo, non fanno quelle cose. Loro non indosseranno quegli abiti, loro non agiranno così, poiché loro sono di un'altra nazione, il cui Signore e Costruttore è Dio. Noi siamo dal cielo. Lo spirito che è dentro di voi, motiva la vostra vita. Se tu sei un Americano, tu farai come fanno gli Americani. Se tu sei Francese, tu farai come fa il Francese, e criticherai l'altro. Ma se tu sei da Dio, tu farai nel modo che loro fanno in cielo, poiché il tuo spirito viene dall'alto, e ti controlla.

41              Qualcosa di breve che voi potreste considerare. Nella Scrittura quelli che cercavano questa nuova città, agivano diversamente. Loro professavano che erano pellegrini e stranieri. Ma dalla discendenza di Caino, divennero fuggitivi e rinnegati. Ma i Cristiani erano pellegrini e stranieri. Un fuggitivo non ha patria; un rinnegato è una persona spiacevole, ma un pellegrino è qualcosa di genuino, e da un paese genuino, in un'altra nazione, che cerca di trovare la sua strada che porta a casa; professando attraverso la sua vita, che egli ha qualcosa che è di un altro paese. Ecco la ragione.

42              Tuttavia però, quelle persone che fanno così, quelle persone che indossano quelle cose... Lasciatemelo dire. In Sud Africa, quando io vidi trentamila grezzi pagani, nudi, indigeni completi, ragazze di sedici, diciotto, vent'anni; ragazzi con nemmeno un pezzo di abito; che stavano là con della melma nelle loro facce, e completamente pitturati, con delle ossa attraverso il loro naso, e blocchi di legno che pendevano dalle loro orecchie, e incrociando ossa umane, o delle altre ossa, nei loro capelli. Denti di animali che pendevano su di loro, nudi come loro vennero al mondo, e non lo sapevano. Ma quando loro ricevettero Cristo, e caddero sulle loro facce, e ricevettero lo Spirito Santo, si alzarono e piegarono le loro braccia, per serbare il pudore nel loro intimo, mentre se n’andarono via e si provvidero di abiti da mettersi addosso. Perché? Loro divennero pellegrini e stranieri a questo mondo. Alleluia! Furono messi via da esso. Sissignore.

43              Oh, si, queste persone chiamano se stessi Cristiani. Loro appartengono a chiese, vanno via e dicono: "Noi siamo Metodisti, noi siamo Battisti, noi siamo Pentecostali, noi siamo Avventisti del Settimo giorno, noi siamo questo, quello e l'altro". Questo non ha nulla a che fare con ciò. Il vostro spirito, la vita che è in voi, vi motiva e vi dice cosa siete. Gesù disse: "Dai loro frutti li riconoscerete".

44              La chiesa è diventata come Israele al principio. Loro videro che tutte le nazioni pagane avevano un re; Dio era il loro Re. E loro videro le nazioni pagane avere un re, perciò volevano agire come le nazioni pagane, e si acquistarono un re. E come lo fecero; si misero nei guai. Gradualmente, ciò cominciò a sopraggiungere. Gradualmente, il mondo cominciò a infilarsi in loro. Infine, finì con Achab, un re che venne giusto un po’ più vicino ad esso, un po’ più vicino ad esso, e alla fine spinse la vita fuori da loro; e loro andarono là. E quando il genuino Re venne, loro non lo riconobbero.

45              Questa è la stessa cosa che ha fatto la chiesa. Essa ha adottato... Ecco qui. Essa ha adottato politica, educazioni. Essa ha adottato organizzazioni, società, grandi chiese, arroganti predicatori capi di saccheggio. E quando il vero Re viene, loro non lo conoscono, e loro stanno crocifiggendo il medesimo Spirito Santo, che è il loro Re. Loro non lo conoscono, bensì si ridono e si fanno beffe di Lui. Come i Giudei fecero al loro Messia, la chiesa sta facendo al Suo Messia, nella stessa maniera. Loro non Lo conoscono, non hanno l'intuito spirituale, poiché sono così indogmati con i loro occhi, e con quello che loro vedono, grandi edifici, che cercano di compararsi con il mondo. Noi non siamo mai esortati a compararci con il mondo. Noi siamo esortati ad umiliarci.

46              E uno è la maggioranza in Dio. E oggi, nelle evangelizzazioni di guarigione, fuori sui campi, ci sono tali competizioni-competitori. Uno dice: "Be', Dio sia benedetto, io ho tante migliaia. Io ho una riunione più grande della tua". Che differenza fa ciò? Se noi ne abbiamo uno, o un milione, che differenza fa ciò? Siamo fedeli a Dio? Siamo fedeli alla Sua Parola? Duriamo sotto il test dello Spirito Santo? È vero questo? Questa è la cosa principale.

47              Ma noi facciamo compromessi sulla Bibbia; molta della nostra gente pentecostale, sulle dottrine fondamentali della Bibbia, facciamo compromessi. C'è... Io non voglio ferire i sentimenti. Io sono nella mia propria chiesa, e io sento che potrei fare proprio quello... nella mia chiesa, poiché io sto predicando l'Evangelo. Ma ci sono decine di migliaia di predicatori pentecostali, che sanno che non c'è una tale cosa nella Bibbia, come il battesimo nel nome del "Padre, Figlio, Spirito Santo". Io sfido l'arcivescovo, o chiunque a mostrarmi dove qualcuno fu mai battezzato nel nome del "Padre, Figlio, Spirito Santo". Ma loro fanno compromessi, poiché le organizzazioni hanno fatto così. Non c'è una persona nel Nuovo Testamento, e durante trecento anni dopo, nella storia, che non fu battezzata nel Nome di Gesù Cristo. Cos'è ciò? Organizzazione. Questo ha fatto ciò. Facendo compromessi...

48              E oggi, loro hanno tolto dalle strade, tutti gli operai della strada. Hanno tolto i tamburini dalla chiesa. Hanno tolto via tutta la gloria dalla chiesa, e hanno predicazioni da seminario, piccole vecchie predicazioni da cresta di gallo, tutti distinti nella società, e le loro donne che indossano pantaloncini e abiti in cui sono avviluppate, e uomini che fumano sigarette, e che imbrogliano e dicono sporche barzellette. Ciò è un obbrobrio davanti a Dio. Io so che ciò è spiacevole, ma è tempo che qualcuno dica qualcosa. Facendo compromessi, arrendendosi, agendo come il mondo.

49              A me non importa se devo rimanere solo, con nessun altro tramite Iddio soltanto; io predicherò la verità della Bibbia di Dio e la rappresenterò. Se muoio, rappresenterò sempre la verità. Certamente. Noi vogliamo la verità. Io non voglio prendere le misure conformemente alla chiesa, ma conformemente alla Parola di Dio, voglio prendere le misure.

50              Ma Dalila, lo notaste, lei sapeva che Sansone aveva una potenza. E lei non sapeva dov'era collocata quella potenza. Lei non poteva dire cos'era quella potenza, ma c'era qualche grande potenza che Sansone possedeva, e lei voleva scoprirla. E come Dalila, lei continuava ad allettare Sansone dietro alla sua bellezza. Oh, lei si vestiva veramente sexy. E lei passeggiava davanti a lui, e lei ridacchiava come alcune delle piccole adolescenti del tempo, e così via, e quando si agisce un po' come uno spogliarello; cercando di allettare Sansone a lei.

51              Questa è la stessa cosa che il mondo ha fatto alla chiesa. "Ebbene, dov'è la vostra grande potenza?"

52              "Dunque, se noi l'organizzeremo, questo romperà la potenza". La chiesa cattolica lo ha fatto.

53              "Ma i Filistei sono su di te, Sansone". E un Lutero venne fuori.

54              Poi loro si organizzarono di nuovo. "Se voi mi legherete con un'altra corda, questo mi fermerà". Quindi loro lo fecero.

55              "E i Filistei sono su di te, Sansone". Cosa successe? Wesley venne fuori e ruppe le corde.

56              "Ebbene, tu mi hai sempre ingannato. Non sai che io ti amo, Sansone? Va bene, dimmi la verità che è nel tuo cuore".

57              "Va bene, legami con un'altra corda". "Va bene, ora lo faremo". Cos'è questa? Questa è una corda denominazionale.

58              "Lasciami andar libero, poiché io non ho denominazione. Allora io ti dico, che tu mi avrai completamente!" Perciò vennero fuori i pentecostali. Dov'è la vostra potenza?" I Filistei sono su di te". Ed egli ruppe le corde; di nuovo.

59              Ma adesso che cos’è successo? Si, hanno i pentecostali, gli importanti dottori di teologia, per i loro pastori; dei grandi uomini. Loro hanno proprio tanta scuola e rituale come i Metodisti, o i Battisti, o come ce l'ha chiunque del resto di loro. Andate in una chiesa, e voi non potete udire un amen. Proprio così freddi come un gruppo di Eschimesi che vengono dal Polo Nord; freddi, indifferenti. "E ora i Filistei sono su di te, Sansone".

60              I Filistei sono su di te, America. Dov'è l'unità di spirito? Dov'è l'unità di Pentecoste? Le Assemblee di Dio, e gli Uniti, e la Chiesa di Dio, e questo, quello, l'altro; ognuno con una dottrina diversa, quest'uno con questa, e quest'uno con quella. Noi siamo così disgregati, al punto che tu puoi andare in una città per tenere un risveglio, se una chiesa lo sponsorizza, il resto di loro non lo frequenterà nemmeno. I Comunisti sono su di te, America.

61              Dov'è la nostra potenza? Dov'è la nostra gloria? Cos'è? Poiché noi siamo andati dietro alla sapienza degli uomini, invece della potenza di Dio. Perché, loro hanno... I nostri predicatori e le gesta, sono così fredde e rigide, che loro ci hanno organizzato al punto che noi siamo così rigidi e ostinati, che la gente... non si sente più un grido nella chiesa. Non si sente mai nessuno gridare. Il banco del lutto è collocato alla base. Non c'è più gloria nella chiesa. Tutto quello che noi facciamo, è di collocarci indietro proprio così freddi che di più non possiamo. Noi non siamo liberi. Noi siamo legati. Il diavolo, con i suoi modernistici demoni, ha legato la chiesa del Dio vivente. Questo è vero. Non c'è più potenza nella chiesa. Non c'è più libertà. Le persone sono così rigide e fredde. Come mai, Dio può venire nel mezzo della gente Pentecostale, e mostrare che Egli è Dio, e provare i Suoi segni della Sua resurrezione; ciò non li scuote nemmeno. Gloria! Che disgrazia! Io percorro il paese, Dio che opera, adempiendo segni, e la gente irrigidita: "Ma, io credo che ciò va bene. Oh, io so che può essere fatto". Ciò non li smuove. Perché? Loro sono legati con Dalila, il mondo. Loro sono in catene.

62              Ora, loro li hanno persino messi, legati in una confederazione. "I Filistei sono su di te, Sansone". Cosa farai riguardo a ciò?

63              "Oh, noi abbiamo grandi denominazioni". Sicuro. "Noi abbiamo più soci, che mai abbiamo avuto". Ma dov'è lo Spirito? Dov'è lo Spirito Santo?

64              Questo è quello che ha fatto il diavolo. Egli ha cercato di ottenere l'appoggio nella chiesa. Egli continua ad allettare la chiesa: "Venite da me, io vi darò un grande tabernacolo pieno quassù, se voi soltanto farete questo. Se voi vi sbarazzerete di quel predicatore fanatico che voi avete, e vi procurate un uomo, un dottore in teologia, che abbia della saggezza, noi costruiremo una bella grande chiesa classica, e noi saremo come il resto di loro". Vergognatevi! Piuttosto di avere un uomo che non distinguerebbe la spaccatura del caffè, dai fagioli, ma che fosse ripieno con lo Spirito Santo, che non fosse compromesso, con la potenza di Dio.

65              Ma essa l'ha ottenuto, oh, così rigidi, al punto che se qualche povero santo può aprirsi un varco nel convegno, e parla in lingue, o grida un po', o fa qualcosa, e il resto di loro, daranno tutti un’occhiata in giro e guarderanno. "Cos'era ciò? Io mi domando. Quello dev'essere un fanatico entrato da qualche parte". Voi sapete che ciò è la verità. Dei poveri santi vengono dentro, diventano abbastanza lieti da alzare le loro mani, e gridare, e lodare il Signore; qualcuno che griderà amen, alla predicazione del Vangelo, e il resto di loro si gira intorno per vedere quello che ha detto. Questi sono i Pentecostali. Cosa c'è che non va? Voi vi state modellando dietro ai Metodisti, dietro ai Battisti. Loro si sono modellati dietro al Cattolico, il Cattolico si è modellato dietro all'inferno, e tutti insieme, loro stanno tutti dietro all'inferno. Giusto.

66              Dalila vi ha allettato nelle grandi chiese, fini, colti ministri, prendono la classe migliore. "Dunque, sapete, il Tal dei Tali quaggiù è un milionario, se noi potremmo soltanto persuaderlo a venire nella nostra congregazione, oh, my". Se lui non è nato di nuovo, allora non è degno di essere là. A me non importa se egli ha un milione di dollari. Se egli possiede quaranta Cadillac, qualsiasi cosa egli abbia, deve essere nato di nuovo, venir dritto giù a una nuova nascita, ed essere rigenerato dallo Spirito Santo, e venir fuori da li in una nuova nascita, snobbando, (scusatemi!) gridando e strillando, e continuando come fa il resto di loro, e vivere una vita, successivamente, per provare che egli ce l'ha. Amen!. Questo è ciò di cui voi avete bisogno.

67              "Sansone, i Filistei sono su di te". I Comunisti sono su di te. Il mondo è su di te. Il diavolo è su di te.

68              Loro ritornano e vedono lo Spirito di Dio operare miracoli, ed operare le gesta della Sua risurrezione; quello che Gesù promise. Loro dicono: "Sapete, io penso che il Fratello Branham abbia molto di telepatia mentale. Il mio pastore ha detto che era dal diavolo".

69              Tu povero, ipocrita, ingannato, infedele, tutto raffinato, lupo in abiti da pecora. Gesù disse: "Se voi mi avreste conosciuto, avreste conosciuto il Mio giorno". Ma voi avete ricevuto un gruppo di Sauli che cercano di farvi diventare come il resto del mondo.

70              Noi vogliamo un gruppo di uomini di Dio che non fanno compromessi sulla Parola, ma predicano la verità, e stanno sul Battesimo dello Spirito Santo.

71              Ma che cosa ha fatto il mondo? Esso ha rasato via tutta la vostra potenza. Voi eravate nati Nazareni, Pentecoste, ma il mondo, senza dubbio, ha rasato la vostra potenza. Ora, essa, è così rigida come il resto di loro.

72              Cosa stiamo per fare? Cosa sta per accadere? C'è una cosa gloriosa che io posso pensare della fine di questo testo.

73              Mentre Sansone era legato... Noi non possiamo avere un risveglio. Ascoltate al nostro fedele fratello, Billy Graham: "Risveglio nel nostro tempo". Ascoltate ad Oral Robert gridare: "Risveglio nel nostro tempo". Ascoltate al resto di loro: "Risveglio nel nostro tempo". Come possiamo avere un risveglio, mentre siamo legati? Noi abbiamo legato lo Spirito Santo con le nostre organizzazioni e tradizioni, e noi non possiamo avere un risveglio dello Spirito Santo. Amen! Io so che questo è caldo bruciante con il tempo, ma è la verità. Come possiamo avere un risveglio dello Spirito Santo, dal momento che siete così legati e rigidi? "Forma di bontà", la Bibbia ha detto che loro l'avrebbero. "Forma di bontà, ma rinnegherebbero la potenza di ciò". La potenza di cosa? La potenza dell'organizzazione? La potenza del mondo? La potenza della chiesa? La potenza dello Spirito Santo. Quello è il luogo segreto nella chiesa. E quando la chiesa adotta predicatori istruiti, e grandi edifici, e fronzoli, invece dello Spirito Santo all'antica, sarebbe meglio che loro andrebbero di nuovo in missione. Amen! È vero. Come avrete un risveglio dello Spirito Santo, se la gente Lo spegne, e Lo lega, e sono impauriti di Esso? Là è dove sta il problema.

74              "I Filistei sono su di te". Ma la sola, benedetta speranza che noi abbiamo, mentre Sansone era in prigione...

75              Cos'è la prima cosa che loro fecero quando lo acchiapparono? Loro dapprima lo legarono, gli tolsero la sua potenza, scoprirono il suo segreto. Loro hanno scoperto il vostro segreto. Il mondo ha scoperto il vostro segreto. Ora voi donne, tutte tagliate i vostri capelli, questo va come il mondo. Voi uomini, tutti andate ed agite come il mondo. Va bene, raccontare barzellette e sporche barzellette, e uscite e fumate alcune sigarette, e andate con le mogli dei vicini, e ogni altra cosa come questa, una piccola bevuta in compagnia per mantenere la vostra occupazione. Io mi rimarrei piuttosto sulla mia pancia, e mangerei gallette di bicarbonato di sodio e berrei acqua di ruscello, e rimanere pulito e puro davanti a Dio, che compromettermi con ogni genere d’occupazione. Questo è vero. Esatto. Rimanete fedeli a Dio.

76              "Sansone, i Filistei sono su di te". Tabernacolo Branham, il mondanismo si sta insinuando in mezzo a te. Cosa ne è di ciò? Avete svelato il vostro segreto? Avete svelato il segreto che Dio vi diede quando vi rotolavate nella segatura, alcuni anni fa? L'avete fatto insinuare attraverso la mondana, formarle adorazione? Cosa vi è successo? Dio può scendere giù e operare un miracolo, e andare dritto giù attraverso l'udienza, e dire alla gente i segreti del loro cuore, e ogni altra cosa, e guarire i malati e gli afflitti, e fare segni e miracoli, e predicare la Parola così energicamente come loro possono, attraverso lo Spirito Santo, e la gente dice: "Be', io credo che questo è a posto. A noi piace ascoltarlo di rado, se non siamo troppo stanchi". Questo è il Tabernacolo Branham! I Filistei sono su di te.

77              Quando, si aveva l'abitudine, quando la predicazione della Parola, e i vecchi santi con le lacrime nei loro occhi, solevano alzarsi sui loro piedi e camminare, singhiozzando, forse senza vedere una parola, che andava semplicemente attorno per tornare sola, così ripieni con lo Spirito Santo, così appassionati della Parola. "L'uomo non vivrà di solo pane, ma di ogni Parola che procede dalla bocca di Dio". I Filistei sono su di te, Tabernacolo Branham. I Filistei sono su di te, Pentecostale.

78              Poiché i Filistei possiedono il rimanente di voi; molto tempo fa, quando voi vi siete organizzati così strettamente, nulla poteva entrare, a meno che non fosse un Presbiterano, Battista, Metodista, Cattolico, o qualcosa d'altro. Voi non avreste avuto nulla a che fare con il resto di loro.

79              Perciò risveglio nel nostro tempo? Come possiamo averlo, quando il Donatore qualificato del risveglio, è legato dal mondo? Dio non entrerà dov'è il mondo; voi potete solamente dipendere da quello. Voi vi associate con il mondo, allora è tutto di esso. Quando voi lasciate che il mondo prenda piede, quindi voi andate ad agire come il mondo, allora siete finiti. Ma quando voi vi libererete da ogni legame del mondo, e verrete a Dio, Dio vi userà; fintantoché non andate ad amoreggiare di nuovo.

80              Qui c'è la sola speranza che io ho, questa mattina, di concludere il mio messaggio; è questa: "Mentre Sansone era legato, una nuova scossa d'aria ebbe origine".

81              Dio, mandaci un'altra chiesa, giusto prima della fine del tempo, che la potenza dello Spirito Santo, possa venire dentro di lei, nella dimostrazione dello Spirito, e Marco 16 possa seguire la chiesa. Atti 2:4, Atti 2:38, tutto di ciò starà seguendo tutt'intorno nella chiesa. Segni e miracoli accompagnarono gli apostoli. Grandi segni della Sua risurrezione li accompagnavano. Mentre noi siamo in prigione, sicuramente Dio sta facendo crescere una messe da qualche parte, per l'ultima grande uccisione. Puoi essere tu, amico mio Cristiano, qui, questa mattina; può essere che la tua forza abbia iniziato a crescere. Io prego che questo messaggio, questa mattina, e fuori, nel paese dove questo andrà, confido che questo messaggio, aiuterà a portare la vitamina, al tuo sistema che farà crescere di nuovo una potenza spirituale nella tua vita. Chiniamo i nostri capi e preghiamo.

82              O Signore Dio, Creatore dei cieli e della terra, l'Autore della Vita Eterna, e il Donatore di ogni dono buono e spirituale, prendi queste parole, questa mattina e piazzale nel cuore, e adacquale, Signore. Possa la gente pregare su queste cose, vedendo che il mondo ha allettato la chiesa, e ha, alla fine scoperto la sua potenza, scoperto il suo luogo segreto, scoperto dov'è collocato il suo segreto, e l'ha rasato via; ha preso la gente che una volta gridava la vittoria, una volta aveva la vittoria, e li ha rasati via, per stare a casa il venerdì notte, a osservare un programma televisivo. Ha tolto la gioia fuori dai loro cuori, e ha dato loro più amore per il mondo, che non l'abbiano per Dio; ha dato loro più mondo, per la mondanità, più desiderio per l'intrattenimento mondano, che di avere la predicazione del Vangelo. Se non c'è una grande banda e molta confusione, e divertirsi un sacco e far confusione, allora loro non vogliono più il vecchio Vangelo, che porta lacrime di gioia all'anima, che riporta indietro la guarigione Divina, che ristora i doni apostolici alla chiesa, che introduce il Cristo risorto, il Messia di questo giorno.

83              Ma come Israele era legato dai loro re, in modo che non potevano seguire il vero Re; e il vero Re, quando Egli venne, loro non Lo riconobbero. Così è oggi, o Signore, il Re della gloria è apparso nella forma dello Spirito Santo, e Signore, loro non lo sanno. Loro non lo riconoscono. Loro sono così organizzati, così strettamente, che non lo comprendono, poiché ciò non è nella loro organizzazione. Signore, questa è un'opera del diavolo che ha fatto ciò alla gente.

84              Possa il Sansone di Dio, possa il puro di cuore, quelli che stanno desiderando ardentemente e gridando, e implorando e aspettando; possano loro rimanere con ciò, Signore, finché questa nuova messe abbia origine, finché là venga fuori una gioia in Sion, e là venga fuori un gruppo, che possa riconoscere e comprendere, che possa vedere il Messia e la potenza nascosta, che è celata per il mondo, che loro non vogliono comprendere adesso. Concedilo Signore, che loro possano vedere ciò, poiché lo chiediamo nel Nome di Gesù. Amen. [Punto vuoto sulla cassetta.]

... potenza proprio adesso,

O Signore, manda la potenza proprio adesso

E battezza ogni uno.

Loro erano nella camera superiore,

Loro erano tutti di un accordo,

Quando lo Spirito Santo discese

Che fu promesso dal Nostro Signore.

O Signore, manda la tua potenza proprio adesso,

O Signore, manda la tua potenza proprio adesso,

O Signore, manda la tua potenza proprio adesso,

E battezza ogni uno.

85              Come lo amo. Egli manda la Sua potenza. Loro erano nella camera superiore, tutti in un accordo. Tutto il mondo si era ritirato da loro. Loro furono svuotati e lo Spirito Santo venne.

86              Oggi loro dicono; "Vieni, unisciti alla chiesa, metti il tuo nome nel libro", oppure prostrati e dirci: “Io confesso Cristo come il Figlio di Dio.” Alzati, il diavolo fa la stessa cosa. Certamente! Il diavolo fu battezzato quando Giuda fu battezzato. Il diavolo andò fuori e predicò l'Evangelo, quando Giuda uscì fuori e predicò l'Evangelo. Ma il diavolo non ricevette lo Spirito Santo. Ecco, là dov'è la potenza nascosta, quella Resurrezione, che distingue chiaro, al di là di ogni ombra di dubbio. Amen.

87              Egli è qui, quello stesso Spirito Santo, quello Stesso che era sul Messia, è ancora sulla Sua Chiesa. Egli non se ne va mai. "Io sarò con voi sempre, persino in voi, fino alla fine del mondo. Io sarò là. Le opere che Io faccio, le farete anche voi. più di queste, ne farete, poiché Io vado da Mio Padre".

88              Ma il mondo si compromette. "Oh, quelli sono giorni passati". Proprio quello che il diavolo vuole che tu faccia. Loro vogliono renderti attraente, Dio ti vuole battezzato. Dio vuole che tu... Tu dici: "Oh, io non credo a tutta quella loro confusione". Vai avanti e vivi..., vai avanti e vivi nel tuo peccato, vivi nel tuo peccato. Ma fintanto che tu non marcisci, fintanto che tu non marcisci alle tue proprie idee, fintanto che tu non marcisci alle tue proprie maniere, e sei rigenerato di nuovo, e nato di nuovo; e quella nuova vita sarà completamente differente da quella che è tramontata.

89              Un chicco di grano, va giù giallo, spunta verde; va giù duro, rinchiuso dentro, spunta flessibile e si apre con il vento. Oh, gloria! Alleluia!. Quando i venti iniziano a soffiare, il chicco non può far nient'altro che muoversi, spostarsi; ma il piccolo stelo si piega e si rallegra, cresce, si fortifica. Esso non può mai diventare uno stelo fintanto che il granello non sia morto e marcito; non soltanto morto, ma marcito. Non può più tornare indietro, ma la vita viene fuori da esso.

90              E io dissi, qualche tempo fa; una nascita è una cosa spiacevole, sudicia, sporca, la più sudicia del sudicio, ma ciò è dov'è collocata la vita. Quando voi vi considerate sudici, considerate i vostri credi Metodisti, Battisti e Pentecostali, sudici; vi estinguete all'altare, allora entra nuova vita. Lo spirito Santo vi trasforma sopra ciò, voi vedete Dio.

91              Noi Lo vedremo un glorioso giorno. Qualche giorno, al di là della sfera della nascita mortale, noi Lo vedremo. Lo credete questo? Qualche giorno, al di là della sfera della nascita mortale, là mi aspetta un felice domani.

92              Io stavo in piedi, qui all'angolo, la scorsa sera, e pensavo di aver visto il piccolo Rabbi Lawson, quando egli soleva essere quaggiù, e passava in giro con il suo vecchio bastone, e mi tirava con il suo manico, attorno al mio collo con il suo bastone, quassù, sul pulpito, e cantare quella canzone: "Là mi aspetta un..." [Punto vuoto sul nastro.]

93              Qualcosa è accaduto. Ciò ha tirato fuori il mondo. Io inizio a vedere cose differenti. Io mi sono tormentato così tanto intorno al modo in cui queste persone Americane stanno agendo; costantemente, anno dopo anno, vedendo donne e uomini, come loro si degradano e si perdono nel peccato, al punto che ebbi quasi un esaurimento nervoso, due o tre volte, tormentandomi su ciò. Ieri dissi a Dio: "Io non mi tormenterò più, la Tua Parola ha detto che sarebbe così, ma io starò nella breccia e griderò contro ciò, con tutto quello che è in me".

94              L'altro giorno, stando su a Green's Mill, la mia grotta, lontano nella solitudine, essendo stato a pregare tutto il giorno, e alle tre circa, il sole stava tramontando, e io stavo lassù, guardando da un capo all'altro. Venni fuori dalla grotta, su una grande pietra. E io stavo là guardando verso est, lodando il Signore. E potevo vedere il sole abbassarsi dietro gli alberi, sopra alla punta della montagna, come io guardavo attraverso il canyon, su, verso le altre cose, con molto fogliame su, proprio così silenzioso che più non si poteva. E dissi: "Signore, un giorno Tu nascondesti Mosé nella fenditura della roccia, e passasTi davanti a lui, poiché egli era esausto. Ma tu passasti accanto. Egli disse che assomigliava alle spalle di un uomo". Io dissi: "Nascondimi nella fenditura, Signore". Quasi in quel momento, su, ad un mio lato, ecco venire un piccolo vento che si muoveva giù attraverso i cespugli. Esso si mosse dritto avanti, venne dritto giù, accanto al mio lato, un piccolo vento che si muoveva in basso, andò in basso, attraverso i boschi. Io stavo là.

Qualche giorno, Dio soltanto sa dove, o quando,

La ruota della vita mortale si fermerà completamente,

Allora io andrò ad abitare sulla collina di Sion,

Qualche giorno, al di là della sfera della nascita mortale,

Qualche giorno, Dio soltanto sa dove e quando,

(Cosa accadrà? Essa chiuderà, tutte quelle piccole ruote girevoli.)

La ruota della vita mortale si fermerà completamente,

Allora noi andremo ad abitare sulla collina di Sion.

 

Dondolio profondo, dolce carro,

Che viene per portarmi a casa.

Dondolio profondo, dolce carro,

Che viene per portarmi a casa.

 

Se voi giungete là, prima di me,

Che viene per portarmi a casa;

Dite al Fratello Bosworth, e anche a tutti i miei amici,

che viene proprio per portarmi a casa.

 

Ora, dondolio profondo...

(Essa sfreccerà giù, qualche giorno, per raccogliermi su.)

 

... carro...

 

(Ogni albero sarà in fuoco; gli angeli di Dio e i carri di fuoco.)

 

... per portarmi a casa.

Dondolio profondo, dolce carro,

Che viene per portarmi a casa.

95              Uno di questi giorni, uno di questi giorni, nella regione profonda, dell'ora della mia morte, io aspetterò che Lui venga. questo è vero.

Io guardai verso il Giordano, e che cosa vidi?

Che viene per portarmi a casa;

(come il vecchio Elia che guardava verso il Giordano)

Un gruppo di Angeli risplendenti che viene dietro a me,

Loro stavano venendo per portarmi a casa.

 

Dondolio profondo, (che scende in giù.) dolce carro,

Che viene per portarmi a casa;

Dondolio profondo, dolce carro,

Che viene per portarmi a casa.

96              Il Signor Gesù, il benedetto Conduttore di questo carro, il Pilota della vecchia nave di Sion, la barca della vita, che si muove giù attraverso l'edificio, che parla; la Sua Presenza è qui. Lo stesso Spirito Santo, che lo tirò su dalla tomba, è qui.

97              Essendo che loro non hanno distribuito carte di preghiera, c'è qualcuno qui che viene da fuori città, che io non conosco, che è qui affinché si preghi per lui? Alza su le tue mani, poiché io non lo so. Alza su le tue mani, io non lo so. Tu, tu là, io credo quel piccolo tipo con i baffi, là dietro; qualcuno ha alzato le sue mani, indietro, in quella direzione. Si, tu? Tu hai alzato le tue mani? Va bene, là dietro, sissignore, va bene. voi siete tutti stranieri per me? Questo Signore Gesù, è lo stesso Pastore del gregge qui? Voi credete che le Sue promesse sono vere? Egli unge la Sua chiesa, e: "Le opere che Io faccio, le farete anche voi, persino più grandi di queste, ne farete, poiché Io vado da Mio Padre. Più di queste". Credete questo?

98              Avete alzato le vostre mani, che non mi conoscete? Credete che Dio può dirmi cosa c'è nel vostro cuore, può parlare a me, proprio come parlò alla donna che toccò il Suo abito? Credete che Egli è un Sommo Sacerdote che può essere toccato attraverso la comprensione delle nostre infermità? Se Dio mi rivelerà le vostre condizioni, mi crederete che sono il Suo profeta, crederete che la Sua Presenza è qui, e ciò è perché Egli lo permette? Tu stai pregando per tua moglie, lei ha un'anca rotta, un'anca slogata. Questo è vero. Se ciò è vero alzati su. Va bene, vai a incontrarla sana. Amen.

99              Che ne è riguardo a te, là dietro, il piccolo tipo che si è alzato su, che aveva i baffi? Tu credi con tutto il tuo cuore? Credi che Dio potrebbe rivelarmi i tuoi disturbi? Credi che tuo figlio si rimetterà? Lo credi? Tu hai un ragazzo; egli ha una paralisi celebrale. Questo è vero. Tu non sei... è dal Kentucky. Se ciò è giusto, alza la tua mano. Io non ti conosco, non è vero? Se io... Alza le tue mani in questo modo, noi non ci conosciamo l'un l'altro, questo è vero. Confidando in Dio, tu credi? Ritrova il tuo ragazzo nella condizione in cui tu credi. Mettilo solamente...?

100         Chi era qui, che ha alzato le sue mani, che io non... Eri tu? Va bene signore, tu mi credi, che sono profeta di Dio? Lo credi con tutto il tuo cuore? Tu non hai da alzarti, resta semplicemente proprio là. Va bene, signore, qual è il tuo disturbo, tu hai diabete da zucchero, ed essa sta infastidendo il tuo piede. Tu sei dell'Ohio, il tuo nome è Mr. Miller. Ritorna a casa e stai in buona salute. Va bene, credi con tutto il tuo cuore. Credi con... Se tu puoi credere...

101         La signora che è seduta qui, tu hai alzato la tua mano? La signora grande, con gli occhiali, credi con tutto il tuo cuore? Credi signora? Tu mi credi, che sono il servo di Dio? Lo credi? Va bene, se Dio può dirmi qual è il tuo disturbo, crederai? Disturbo di cuore. Va bene, alza la tua mano, se questo è giusto. Va bene.

102         La signora qui, vicino a te, che ha alzato le sue mani; ma veramente mi rendo conto che la conosco. Va bene, se tu puoi credere...

103         Là dietro, il prossimo uomo, là dietro, ha disturbi di cuore, e anche una malattia della pelle. Credi che Dio ti farà sano? Lo credi, signore?

104         C'è un uomo, là dietro che ha alzato le sue mani, che non... Mr. Schubert. Va bene signore, va bene, tu credi? E' pure per i tuoi occhi, non è così? Tu stai pregando per tua madre, pure, che sta seduta là fuori. Se questo è giusto, alza la tua mano. Noi siamo stranieri, non è vero? Stringetevi la mano, stringetevi la mano, l'un l'altro. Va bene, questo è giusto. Se voi potete credere, potete ricevere.

105         Il risorto Gesù Cristo è nell'edificio. Egli è il medesimo. Cosa fa ciò a voi, veramente? Avete lasciato che il mondo essiccasse tutta la forza da voi? Gloria! Io voglio nuova nascita, io voglio nuova vita. A me non importa quale piano sopraggiunge, se io ho da essere un santo rotolante; qualsiasi cosa. A me non importa quale piano sopraggiunge; io voglio il vero Spirito Santo, come è su di me adesso. Io voglio custodirLo, vorrei piuttosto avere Lui, che non tutte le cose del mondo. Amen. Credete? Credete che Lui è qui?

106         Mettete le vostre mani uno sull'altro. Riferitemi ancora una cosa che Egli potrebbe fare; nulla! Abbiate fede adesso. Crediate che è passato.

107         Signore Dio, Creatore dei cieli e della terra, Autore della Vita Eterna, e Datore di tutti i buoni doni. Il Tuo Spirito è qui, con una tale unzione, Signore; sembra come se l'edificio stia respirando, muovendosi indietro e avanti. Perché la gente non può comprenderlo, Signore? Si sono associati così tanto con il mondo, e sono diventati così freddi e formali, e rigidi, al punto che non ti conoscono più? Signore Dio, possa questa potenza toccare ognuno, e ogni persona malata sia guarita, ogni peccatore, salvato, e Dio riceva gloria. Tramite Gesù Cristo, il Figlio di Dio, io lo chiedo. Amen.

108         Lo credete? Alzate su le vostre mani. Accettate la vostra guarigione? Dio vi benedica. Ebbene, andate e ottenetela giusto nella maniera in cui credete, ciò sarà in quel modo. Io vedo visioni sorgere su altre cose. Questo è vero, io devo venire di nuovo, questa sera.

109         Se voi non credete adesso, non crederete mai. Questo è vero. Gesù lo fece una volta, e loro dissero: "Tu sei... Noi sappiamo che quando il Messia viene, Egli ci dirà questo". Lei disse: "Io so che il Messia farà questo, ma chi sei Tu?"

110         Egli disse: "Io Lo sono."

111         Allora lei corse in città e disse: "Venite a vedere un uomo, che sa quello che ero, e quello che ho fatto, non è Costui il Messia?"

Egli disse: "Queste cose prenderanno forma di nuovo, negli ultimi giorni. La Chiesa starà a predicare la verità; Essa rimarrà sulla Parola. Essa starà a compiere tutti i comandamenti di Dio. Essa non si assocerà con il mondo, e attraverso là, Io procederò e farò le stesse cose".

112         Loro dissero: "Loro saranno violenti, orgogliosi, amanti dei piaceri più che Dio, implacabili, falsi accusatori, avendo una forma di bontà", molto religiosi, che vanno nelle chiese. "Avendo una forma di bontà, ma rinnegandone la potenza di ciò; da tali allontanati.

113         "Voi gente, dovunque eravate, nella chiesa, che Egli ha chiamato a voce alta, proprio adesso; le visioni sono uscite da me. Se quello era vero, quello che io dissi, e io che non conosco ciò di voi, alzate le vostre mani, chiunque mai sia. Dappertutto la chiesa, ovunque. Va bene, vedete? Non li conosco, mai visti; ma lo Spirito Santo è qui, e Lui li conosce. Potete vedere che non sono io?

114         Ascoltate, Se Egli mi affiderà un compito con ciò, Egli mi commetterà con la verità della Parola, poiché la verità può soltanto venire attraverso la Parola. Pentitevi, ognuno, e siate battezzati nel Nome di Gesù Cristo, per la remissione dei peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo, poiché la promessa è per voi e per i vostri figli, per coloro che sono lontani, tanti, quanti il Signore nostro Dio ne chiamerà" Lo credete? Ci deve essere un servizio battesimale, giusto in un momento.

115         Chiniamo i nostri capi. Io chiederò al pastore di pregare; mentre loro si preparano per il battesimo. Penso che c'è un servizio battesimale imminente. Va bene.

IN ALTO