HOME PREDICHE PROFEZIE LIBRI TRATTATI BIBBIA BIOGRAFIA VIDEO FOTOGALLERIA CONTATTI

La predica Il marchio della bestia di William Marrion Branham è stata predicata il 54-0513 La durata è di: 1 ora 48 minuti .pdf La traduzione BBV
Scaricare:    .doc    .pdf (opuscolo)    .pdf   
Leggere il testo in italiano e in inglese simultaneamente
Leggere il testo soltanto in inglese

Il marchio della bestia

1              Adesso, domani sera... Presentiamo sempre una sola cosa, il Signore Gesù Cristo, questo è tutto, e ciò che Egli vuole che facciamo nella Sua volontà divina. Ma se è la Sua volontà divina, domani sera, se il Signore vuole, è del Suggello di Dio che parleremo.

2              E questa sera, abbiamo annunciato, se Egli ha il privilegio che noi lo facciamo, o piuttosto, se abbiamo noi il privilegio di farlo per Lui, vogliamo parlare su uno degli argomenti più importanti dell'ora: “Il Marchio della Bestia”.

3              Ieri sera, abbiamo trattato le epoche della Chiesa, le Sette Epoche della Chiesa. E ciò ha cominciato con l'epoca della chiesa di Efeso, quella di Efeso, e termina nell'epoca della chiesa di Laodicea, l'ultima epoca della chiesa. Ed ora, possa il Signore aggiungere le Sue benedizioni alla Parola, mentre parliamo.

4              Adesso, chiniamo i capi un istante per pregare, giusto prima di aprire questa Parola divina.

5              Buon Padre celeste, siamo riconoscenti di questo privilegio che abbiamo, stasera, di essere in vita, di essere qui sulla terra, di avere la salute e la forza e di potere essere seduti nella sala, dove viene letta la Parola di Dio.

6              E noi preghiamo, oh Redentore benedetto, giacché sei il nostro Redentore consanguineo, che ci hai lavati nel Suo sangue e purificati dal peccato, e che ci presenti adesso al Padre, irreprensibili, in Gesù Cristo. Possa Tu venire, questa sera, e prendere la Parola per rivelarLa ai nostri cuori. Che lo Spirito Santo afferri la Parola mentre viene insegnata e che vada diritta alla meta, in ogni cuore, nel mio cuore e nel cuore di coloro che ascoltano. Che ci sia portata, Padre, secondo i nostri bisogni. E che nessuno si scandalizzi della Parola. E, Padre, se mai dovessi dire qualcosa che sia contraria alla Tua guida, che lo Spirito Santo fermi la mia bocca. Il mio solo desiderio è di sapere ciò che è la Verità, per poi camminare in Essa.

7              Benedici tutti, adesso, perdona i nostri peccati, mentre siamo riuniti in questa casa di adorazione. Che i nostri peccati siano sotto il Sangue ed i nostri spiriti posti nel giusto atteggiamento per adorare, adesso, perché lo chiediamo nel nome di Gesù. Amen.

8              Adesso, stavo pensando che ho parecchie Scritture annotate qui, in questo pezzetto di carta, come riferimento, per leggere e così cominciare. Ed ora, salendo qui, mi sembra che non abbia più voglia di leggerne alcuna. Generalmente è così che avviene; quattro o cinque piccoli passi con i quali cominciare.

9              Ma per iniziare, voglio leggere o dire questo: non decido mai in anticipo ciò che devo dire. Sapete, forse, tutto come... Non ho programmato ciò che dovevo dire, vedete, niente affatto. Io aspetto semplicemente Lui. E come lo vedo, mi avvicino per prenderlo e lo porto. Ed allora, talvolta, ciò può essere un po’ duro da sentire, ma è semplicemente così che l'ho ricevuto. Perciò è solamente così che posso darlo, non diversamente.

10         Adesso, al riguardo, permettetemi di dirlo ancora questa sera. Ciò non è diretto contro un individuo o la religione di qualcuno. Vedete? Niente affatto. Non crediamo a ciò. Crediamo che siamo veramente degli autentici americani, che ogni uomo può avere il privilegio di adorare Dio secondo i dettami della propria coscienza. E noi vogliamo che sia sempre così. Tuttavia, in ogni chiesa c'è una dottrina.

11         Nelle organizzazioni, nelle denominazioni, hanno spesso un credo. E loro si attengono a quel credo: “Questo è il nostro credo”. Poco importa ciò che pensa il predicatore, deve predicare il credo, perché è in questa denominazione.

12         E qui, noi non abbiamo nessun altro credo se non Cristo, ecco il credo; e nessun’altra legge se non l'amore; nessun altro libro se non la Bibbia. E Cristo è il Capo; e la Bibbia è il nostro libro di testo; il mondo è la mia parrocchia. Così, amo predicare esattamente come mi sento condotto a predicare, ed esattamente come lo vedo.

13         E dunque, in questa occasione, parlando particolarmente di questa parte proprio rude, forte, tagliente del Vangelo, ma, sapete, questa è la casa del giudizio. “Il giudizio comincia dalla…” (dove?) “…casa di Dio”. È così. È qui che comincia il giudizio. Se andate al tribunale, qui, e vi si deve fare un processo, hanno un libro di diritto, laggiù, devono leggere il diritto, per sapere perché siete giudicati. Ed è così nella casa di Dio, dobbiamo attingere dalla Parola di Dio.

14         Ed ora, molte volte, in queste cose, voglio assicurarmi bene che voi comprendiate questo, perché potrei essere nell’errore. La mia interpretazione potrebbe essere errata. Ma io provo a leggerLa il più fedelmente possibile e a dire solamente ciò che Essa dice. Provo ad attenermi rigorosamente alla Scrittura, a ciò che Essa ha da dire.

15         E dunque, è un vero peccato, o... Forse non è la volontà del Signore, o forse lo è, non lo so, ma vorrei poter passare settimana dopo settimana in questo Libro, restare qui e vedere come ciò riporta a Daniele, Daniele e l'Apocalisse, e fare il legame con i profeti.

16         E tutta la Parola di Dio concorda interamente. Sessantasei Libri, scritti da numerosi uomini, a centinaia d’anni di distanza, senza che uno contraddica l’altro, neanche uno solo. Ciascuno d’essi è perfetto. In tutto il mondo non c'è mai stata un'opera letteraria scritta come Questa.

17         Sono duemila anni che provano a modificare il “Padre Nostro”. Di aggiungere là una parola, o di toglierne una, per migliorarlo. Voi non potete farlo. Oh, Essa è perfetta. È la Parola di Dio.

18         Ed io credo che la Bibbia sia la Parola ispirata di Dio. Ogni Parola che vi si trova è ispirata. Non credo che questa parte sia ispirata e che quest’altra non lo sia. Credo che Essa sia tutta ispirata. Essa è interamente vera o interamente falsa; e se fosse mischiata, allora non sapremmo cosa fare. Ma Essa è la Verità in ogni Sua parte. Sono pronto a sacrificare la mia vita in qualsiasi momento per ciò che è il Così dice il Signore, qui.

19         Or dunque, avremo solamente alcune sere. E in ogni caso, avremo una riunione sabato sera, continueremo ugualmente a fare...

20         Alcune persone della chiesa hanno detto che avrebbero... dato che sarà sporco, per venire in chiesa domenica mattina, alcuni di loro hanno detto che sarebbero rimasti sabato sera, dopo la riunione, e che avrebbero aiutato a pulire la chiesa affinché le persone vengano domenica mattina… o che non debbano lavorare la domenica per preparare la chiesa. Noi non vogliamo... Non sono un Sabatista, ma amo ugualmente rispettare l'adorazione, per quel che posso.

21         Or dunque, credo che domani sera annuncerò, forse, se il Signore lo permette, di cosa parleremo sabato sera.

22         Dunque, stasera tratteremo il “Marchio della Bestia” e, domani sera, il “Suggello di Dio”. Penso che siano i due argomenti più importanti di cui parlare in questo giorno, perché credo realmente che viviamo nel tempo investigativo di Dio per il giudizio. Credo che siamo esattamente nel giorno in cui ciò ha luogo. Non vogliamo essere estremisti e nemmeno fanatici. Vogliamo semplicemente accostarlo in modo equilibrato come la Bibbia ne parla qui; e ciò è perfetto, naturalmente.

23         Ed ora, noi sentiamo così tante persone, oggigiorno, che parlano del marchio della bestia. Voi sentite ciò da molto tempo: “Che cos’è questo? Chi lo reca? Dove? Chi l’avrà? E se ce l'hanno, cosa farà loro? Che cos’è questo? Che cos’è? È ciò può farvi del male? C'è del male in ciò?”

24         Ebbene, è ciò che vogliamo verificare, tramite la Parola di Dio. Innanzitutto: “C’è un marchio della bestia di cui si parla nella Bibbia?” E poi: “A che epoca si riferisce? E chi sono le persone che l'avranno? E che farete? Potreste averlo senza saperlo?” E così via, giusto questo genere di domande. Dunque, per quanto io sappia, questi sono due degli argomenti più importanti ai quali possa pensare, nella Bibbia, il “Marchio della Bestia” e il “Suggello di Dio”.

25         Adesso, per cominciare, ho un passo della Scrittura qui, per mostrare se... L’ho giusto annotato in modo da poterlo prendere, ed è in... Per cominciare, vediamo un po’ cos’è il marchio della bestia e se è pericoloso averlo. È pericoloso? Dunque, in Apocalisse al capitolo 14 ed al versetto 9, c’è il messaggio del terzo angelo. Ora, ogni studioso della Bibbia...

26         Vedo il fratello Stanley e due o tre altri predicatori seduti qui. La sera scorsa c’erano qui dei fratelli del seminario Battista di Louisville, e forse ce ne sono alcuni stasera. Non lo so. Probabilmente ci sono dei Metodisti, dei Battisti, dei Cattolici e forse degli ebrei ortodossi. Non saprei. Ma questo non è...

27         Questo non è destinato a ferire i sentimenti di qualcuno, assolutamente. È semplicemente per... Semplicemente come la Bibbia è scritta, leggerLa e lasciare che voi stessi guardiate in Essa. AccostiamoLa in modo equilibrato, per quanto ci è possibile, nel timore di Dio, sapendo che Egli ci giudicherà per le nostre parole. Le nostre parole ci benediranno o ci condanneranno nel Giorno del Giudizio.

28         E se io sento di sapere qualcosa e la trattengo, allora Dio me ne chiederà conto nel Giorno del Giudizio; e delle anime alzeranno la mano dicendo: “Fratello Branham, se soltanto ce l'avessi detto, non saremmo stati in questa condizione oggi”.

29         Voglio tenermi come Paolo in quel tempo: “Sono puro del sangue di tutti, poiché io non mi sono tratto indietro dall'annunziarvi tutto il consiglio di Dio”. È vero, esattamente come lo vedo; e se sono in errore, allora Dio mi perdoni. Queste cose non vengono mai... Non ho mai frequentato un seminario, né alcuna scuola, non ho preso mai ciò che qualcun altro diceva. Sono andato direttamente alla Bibbia, in preghiera. Questo è rivelato divinamente dallo Spirito Santo, lo stesso Angelo di Dio che mi conduce a vedere delle visioni e tutte queste cose così, e la guarigione dei malati. E voi potete giudicare se questa è la Verità o meno.

30         Bene, questo è il messaggio del terzo angelo al mondo. E voi sapete che ciò è il messaggio del terzo angelo, è portato adesso, in questo giorno. È il messaggio del terzo angelo in volo, se siete dei lettori della Bibbia.

31         C’erano tre guai che lo seguivano. Il primo ha avuto luogo nella Prima Guerra Mondiale e il secondo nella Seconda Guerra Mondiale. Osservate in che cosa entriamo adesso. Molto bene. Siamo alla fine della strada.

32         Adesso, pensiamo a questo, giusto prima di leggere la Scrittura. Posizionalmente, siamo certamente nell'epoca finale. Quanto tempo ancora? Non lo so; nessuno lo sa.

33         Ma, guardate, prendiamolo dal lato storico. I primi duemila anni, l'ordine del mondo giunse all’apice, e Dio distrusse il mondo tramite l'acqua. Sapete ciò? Poi, apparve come un nuovo mondo. E dopo, un secondo periodo di duemila anni giunse di nuovo alla sua fine, e Dio inviò Gesù. È ciò esatto? Ora, questa è la fine dei duemila anni che sono seguiti, il 1954. “Ed il Vangelo”, ha detto Gesù, “l'opera sarebbe stata abbreviata” (a motivo di che cosa?) “a causa degli eletti, altrimenti nessuna carne sarebbe stata salvata", talmente sarebbe stata grande la malvagità. Dunque, siamo al tempo della fine. E poi il settimo, nella figura simbolica, è il Millennio, mille anni.

34         Come Dio ha lavorato durante seimila anni, sappiamo che mille anni... “Un giorno nel Cielo è come mille anni sulla terra”, 2. Pietro. Vedete? Bene, e Dio ha costruito il mondo in seimila anni. E sono adesso seimila anni che la chiesa lotta contro il peccato. Ed al settimo millennio, Dio ha preso il Suo riposo, ed Egli si è riposato il settimo giorno; una figura simbolica del Millennio, della chiesa che andrà a vivere qui sulla terra, qui stesso, in una forma corporale, durante mille anni, senza malattia, né tristezza, né problemi, né morte. Questa grande epoca d’oro che arriva adesso! Oh, amo questo canto:

La terra geme e grida aspettando questo bel giorno di liberazione, quando Gesù ritornerà su questa terra. (Amo ciò) Peccato, tristezza, dolore e morte, di questo mondo di tenebre, non ci saranno più, in un glorioso regno di mille anni di pace con Gesù.

La Bibbia dice che essi governarono e regnarono con Cristo durante mille anni, un Millennio. Bene. Questo messaggio del terzo angelo, giusto prima della Venuta del Signore, quando il Suggello ed il marchio saranno applicati. Là, vi sarà un grande raduno, un assembramento.

35              Laggiù nell'Ovest, quando si va là, l'ho fatto da quando ero ragazzo, io ci andavo per il raduno della primavera e per il raduno d’autunno, andavo nelle montagne per portare indietro il bestiame. E, dopo aver trovato tutte le bestie che si potevano trovare, frugando ovunque, allora si allontanavano tutte quelle che non ci appartenevano. Le nostre portavano un marchio, ed erano marchiate col ferro rovente.

36              Avete mai visto marchiare il bestiame? È tremendo vedere marchiare il bestiame. Io provavo pena per la mucca. C’è un disordine terribile, da farvi stare male, quando iniziano a marchiare il bestiame. Il mio compito era di scaldare il ferro per la marchiatura e di portarlo. Si applicava ad un giovane toro che era steso là, con le zampe legate. Gli si applica questo marchio ed il pelo e la carne bruciano; vi si mette sopra un po’ di catrame e lo si libera. Credete che corra? Certo che lui corre. Ma guardate, è marchiato.

37              Ed è così che Dio fa con noi. Dovete ritrovarvi all'altare, di tanto in tanto, con i piedi e le mani legate. Ma, fratello, quando lo Spirito Santo mette il marchio su di voi, forse vi metterete a correre e a gridare, però siete marchiati. È vero. Siete là. Quando il Padrone arriva, sa a chi appartenete. Tuttavia, oh, per questo giovane animale smarrito, questi è condannato ad essere rimandato fra i contadini.

38              Dunque, il tempo della marchiatura. Ed ora, al riguardo, ci saranno soltanto due cavalieri, saranno Dio e Satana. Satana prenderà i suoi e Dio prenderà i Suoi. Questa sera vedremo chi porta il marchio di Satana e domani sera chi porta il marchio di Dio, secondo la Parola di Dio.

39         Adesso, ecco il messaggio dell'angelo, il versetto 9 del capitolo 14. Leggerò alcuni di questi passi della Scrittura, qui, che ho annotato.

Un terzo angelo li seguì dicendo a gran voce: «Se uno adora la bestia e la sua immagine e ne prende il marchio sulla sua fronte o sulla sua mano, berrà anch'egli il vino dell'ira di Dio, versato puro nel calice della sua ira e sarà tormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi angeli e davanti all'Agnello».

40         Sicuramente non vogliamo avere niente a che vedere con quello! Guardate.

E il fumo del loro tormento salirà nei secoli dei secoli, e non avranno requie né giorno né notte coloro che adorano la bestia e la sua immagine e chiunque prende il marchio del suo nome.

41         Non voglio avere niente a che fare con ciò, ne sono sicuro. Sì. Ascoltate il versetto seguente, mentre lo esamino.

Qui è la costanza dei santi che osservano i comandamenti di Dio e la fede in Gesù.

42         Adesso, nel capitolo 15, il versetto 2. Ascoltate ora, nel capitolo 15, il versetto 2. Bene, abbiamo letto il capitolo 14, dal versetto 9. Adesso, nel capitolo 15 [Capitolo 16. –Ed.], il versetto 2.

Il primo andò e versò la sua coppa sulla terra, e un'ulcera maligna e dolorosa colpì gli uomini che avevano il marchio della bestia e quelli che adoravano la sua immagine.

Nel capitolo 16 [Capitolo 17. –Ed.], il versetto 2.

Con la quale hanno fornicato i re della terra, e gli abitanti della terra sono stati inebriati col vino della sua fornicazione.

43         Un momento. Scusatemi. Ho girato due pagine in una volta. Molto bene. Ora, nel capitolo 20, il versetto 4. Molto bene, ecco.

Poi vidi dei troni, e a quelli che vi sedettero fu dato la potestà di giudicare; e vidi le anime di coloro che erano stati decapitati per la testimonianza di Gesù e per la parola di Dio, e che non avevano adorato la bestia né la sua immagine e non avevano preso il suo marchio sulla loro fronte e sulla loro mano. Costoro tornarono in vita e regnarono con Cristo per mille anni.

44         Non si può ricevere il marchio della bestia e poi adorare Cristo o essere con Lui. “Ma chiunque adorerà la bestia o l'immagine della bestia, sarà tormentato davanti a Dio e davanti ai santi angeli”. Ecco ciò che dice il Signore.

45         Adesso, cominciamo. Prendete nelle vostre Bibbie il capitolo 13 di Apocalisse, e cominceremo fra pochi istanti. Ora, questo è veramente essenziale. Ascoltate attentamente, adesso.

46         Per cominciare, vogliamo riprendere il nostro argomento di ieri sera. Ieri sera, avevamo preso le epoche della chiesa ed abbiamo visto Gesù che stava nella Sua Chiesa: “Parlava come la voce delle grandi acque; ed Egli aveva i capelli come la lana e gli occhi come fiamme di fuoco”.

47         Ricordatevi, tutta l'Apocalisse è una visione, ed è in simboli. Tutto questo ha un significato, in modo che dobbiate osservare attentamente, che si leggano i profeti, che si veda ciò che significano i simboli, poi ciò si paragona qui per sapere che cosa significano realmente i simboli.

48         Aveva gli occhi come fiamme di fuoco che percorrevano tutta la terra. E noi abbiamo visto che queste fiamme, simili a spade… “Una spada usciva dalla Sua bocca, una spada a doppio taglio”. E noi abbiamo visto che era la Parola di Dio che usciva dalla bocca della Chiesa. “E penetra fino alla divisione delle giunture e delle midolla, ed è in grado di giudicare i pensieri e le intenzioni del cuore”. Ebrei, capitolo 4.

49         Abbiamo visto la chiesa tenersi là nella sua bellezza; Cristo modellato in essa! E la chiesa portava un vestito bianco. E, notate, era una donna. Sul petto, aveva il vestito che copriva la sua vergogna; ed aveva una cintura d’oro che lo cingeva e lo tratteneva sul suo petto. Il “bianco”, ciò rappresentava la giustizia di Cristo; e la “cintura d’oro” rappresentava il Vangelo. La predicazione del Vangelo porta lo Spirito Santo sulla chiesa, la giustizia di Cristo lo trattiene là, legato dalla corda, cinto d'una cintura.

50         E poi, Egli si teneva là: “I piedi simili al bronzo, come se fossero stati arroventati in una fornace”. Il bronzo rappresenta il giudizio divino. E Dio, per soddisfare il Suo grande giuramento che aveva prestato, ha mandato Cristo, e Cristo ha pagato il giudizio divino. Allora, la chiesa è basata sul giudizio divino, Cristo sta al Suo posto. Che meravigliosa immagine: “Si teneva in mezzo ai sette candelabri d’oro!”

51         Poi abbiamo visto la prima epoca della chiesa, ciò che essi avevano. Quanti erano qui, ieri sera, posso vedere le vostre mani? D’accordo, molto bene. La prima epoca della chiesa, abbiamo visto che nell'epoca della chiesa di Efeso loro avevano il battesimo dello Spirito Santo. Battezzavano le persone in acqua, ed essi avevano... Ogni tipo di segni e di prodigi dovevano accompagnare il credente.

52         E, come in ciascuna delle epoche della chiesa, ciò ha cominciato ad affievolirsi. Il secondo gruppo, il terzo gruppo, poi ha attraversato l'epoca dell’oscurantismo. Ed essi ne uscirono con un falso nome, con un falso battesimo, sia per quello in acqua che per quello dello Spirito Santo.

53         E poi hanno continuato, nell’epoca successiva, ed essi hanno ricevuto un po’ di Luce. Poi fu posta una porta aperta tra l’epoca della chiesa di Filadelfia e quella di Laodicea.

54         E poi quella di Laodicea è diventata tiepida e ha deviato completamente, al punto che Dio l'ha vomitata dalla Sua bocca. Ciò è esatto. Questa è la Scrittura.

55         Ed ogni storico e credente ortodosso sa che questi “Sette Candelabri d’Oro”, come dice la Bibbia, erano le “Sette Epoche della Chiesa”. Come l’Antico Testamento raffigura il Nuovo, qui, e come tutto ciò è svanito.

56         Ma ci deve essere un grande scuotimento ed un risveglio, giusto prima della fine della dispensazione dei Gentili, prima che Essa torni agli ebrei.

57         Ricordatevi, i Gentili hanno solamente un periodo di tempo limitato per la grazia. La Bibbia afferma che loro avrebbero calpestato le mura di Gerusalemme. Gesù disse: “Finché la dispensazione Gentile sia finita”. È vero.Ha un tempo precisamente fissato in cui deve concludersi.

58         E noi abbiamo visto le cose che facevano in quell'epoca. Notiamo i segni ed i prodigi che li accompagnavano, come Cristo aveva detto loro quanto erano meravigliosi, e come erano. Poi, la Luce ha cominciato ad affievolirsi sempre più, e si è spenta. E giusto alla fine, un'altra porta aperta, doveva essere posta là, per la Chiesa. Adesso, fermiamoci qui, prima di accostare ciò. Notate, prendiamo un'altra profezia che mi viene in mente. Il profeta ha detto: “Sarà un giorno unico, non sarà né giorno né notte”.

59         La mia voce è troppo alta? [L'assemblea dice: “No”. -Ed.] Se è possibile, potete regolare ciò un po’... So che rimbomba, ed è per questo che alzo un po’ la voce, affinché coloro che sono in fondo siano sicuri di sentirlo.Perché questo è molto importante.

60         E ci sarà un tempo, un giorno”, ha detto il profeta “che non sarà né notte né giorno”. In altre parole, ci sarà luce, ma sarà nuvoloso (vedete?), un giorno nuvoloso. “Ma verso sera ci sarà Luce”. Che bella immagine!

61         Ora, quando l'alba si alza su questo giorno nuvoloso, ciò vuole dire che ci saranno delle guerre, delle afflizioni, degli alti e bassi, e delle dispensazioni, delle chiese, degli “ismi” e tutto. Non farà né chiaro né scuro. Sarà un momento in cui si sa che c'è un Dio e che c'è un Vangelo, ma dove non si arriva semplicemente a vedere chiaro. Capite ciò che voglio dire? Diranno: “La Bibbia dice che hanno fatto ciò laggiù, a Pentecoste, che hanno fatto ciò nella chiesa primitiva, che essi avevano questi segni e prodigi, ma la nostra chiesa non lo insegna”. Vedete, è nuvoloso, né notte né giorno. “E tuttavia, crediamo in Gesù Cristo. Crediamo alla Sua seconda Venuta, e sappiamo che Egli verrà”.

62         La Bibbia dice che non farà né chiaro né scuro. Ciò non si può chiamare giorno e neppure notte. Ma, notate: “Verso sera ci sarà Luce”, verso sera!

63         Quando le persone dell'oriente... Questo è un Libro orientale; la Bibbia. All’inizio, quando la Luce era appena spuntata sulla chiesa primitiva, ad Efeso, ebbene, ci ricordiamo ed abbiamo visto ciò che è accaduto là; la Luce di Dio ha prodotto Gesù Cristo, tramite la prima effusione dello Spirito Santo. È così che ha dato Luce a tutto il mondo e che la Bibbia è stata scritta. È ciò esatto? [L'assemblea dice: “Amen”. -Ed.]

64         Ora, Egli ha promesso, per il mondo occidentale… il sole si alza ad est, all'inizio della dispensazione della grazia, ed adesso il sole tramonta ad ovest, sugli occidentali. Noi siamo gli occidentali. Ed Egli ha promesso che ci sarebbe stato un risveglio e che la Luce apparirà al tempo della sera. Ecco. La Luce brilla, “e le tenebre non l'hanno ricevuta”. Ecco. “Gli uomini amano più le cattive azioni di quanto non amino le buone azioni”.

65         Ma spariranno presto all'orizzonte, laggiù. E la poca Luce che abbiamo, noi la prendiamo. Guardate, è lo stesso sole che si è levato laggiù sugli ebrei e che tramonta qui, sui Gentili. E lungo tutte le epoche, qui, lungo tutti questi duemila anni, hanno avuto questo e quello, delle organizzazioni, delle dispensazioni e quant’altro. E le persone non sanno dove stanno.

66         Ma la Bibbia promette, Dio ha promesso tramite il profeta che “verso sera vi sarà Luce”. Vi sarà Luce al tempo della sera. Credo che ci siamo. Il sole tramonta. Tutta la natura sospira, grida affinché questo giorno venga. Notate.

67         Adesso, vediamo che ciò che essi avevano là, nella prima epoca della chiesa, avevano una strana dottrina. Ciò divenne presto, semplicemente delle “opere”. Egli disse: “Tu hai in odio le opere dei Nicolaiti”.

68         Mi chiedo: cos’erano i Nicolaiti? Ho fatto delle ricerche e cercato nella storia, ancora, ancora ed ancora, per mezzo dei migliori commentari che ho potuto trovare, e nessuno lo sa, a meno che sia una dottrina cominciata da un uomo, Nic, Nicolas che si suppone fosse uno degli apostoli che aveva deviato un po’. Egli stabilì un credo, o qualcosa così, e da lì ebbe inizio il Nicolaismo. Dapprima erano delle opere. E ciò che erano delle “opere” ad Efeso, nell'epoca della successiva chiesa, ciò divenne una “dottrina”. E poi, ciò è passato dall'epoca delle tenebre alla persecuzione.

69         Ora, la stessa dottrina Nicolaita che è cominciata qui, nella prima chiesa, dopo i primi tre o quattro gruppi di apostoli, è diventata un'opera. Si sono messi a pensare: “Ebbene, deve essere questo”. Ora, voi tutti sapete come ciò è accaduto, voi che leggete la Bibbia.

70         Bene, ciò è cominciato verso l'anno 600 della nostra era, e... o 306, ciò che loro chiamano la conversione di Costantino. Egli non si è mai convertito. Un individuo che fa le cose sporche che quest’uomo ha fatto, non è convertito. È vero. La sola cosa che abbia mai fatto, che sia un tantino religiosa, è che ha posto una croce sulla chiesa di Santa Sofia. Ecco una buona ragione per andare in Cielo, che ne dite? Bene. Egli disse ai Cristiani che se avesse vinto questa guerra, sarebbe diventato Cristiano. Ed essi pregarono. Ed egli andò là e vinse la guerra, o vinse la battaglia. Egli ritornò e disse: “Ebbene, mi unirò alla chiesa”. Un bella figura simbolica del membro tiepido della chiesa di oggi. È vero. Mise una croce sulla chiesa.

71         Dopo la sua morte... Egli aveva due figli, tre figli; Costantino, Costante e Costanzo, da ciò cominciò a formarsi l'oriente e l'occidente di Roma, ed essi si divisero. E là, poi, ciò divenne l'Impero Ottomano, lungo questa epoca.

72         E poi, essi... verso il secondo gruppo, o il terzo, quarto gruppo di apostoli… ben presto cominciarono a fare storie e si divisero in un piccolo “ismo”.

73         Prendete una chiesa... Là, quando questa chiesa Metodista di Wesley era piena di potenza, aveva la potenza quando John Wesley era qui. Quella di Lutero lo era nella sua epoca; e così ciascuna d’esse. Ma una volta che il fondatore moriva, è là che essi deviavano.

74         Quando il Signore è apparso per la prima volta, laggiù; quando essi volevano che cominciassi, che facessi un'organizzazione con questo, e così di seguito. Sono venuto qui, ed ho visto che Dwight Moody, il grande fondatore dell'istituto biblico Moody… Mi son detto: “Se Dwight Moody potesse vedere questo istituto biblico; ciò che quest’uomo ha difeso, e quel che fanno adesso!”

75         Ebbene, mi son detto: “Guarda un po’, se Wesley, Calvino, Knox, Finney, Sankey, non importa chi di loro, se potessero risuscitare oggi e vedere dov’è la loro chiesa!” Oh! Vedete, il gruppo dei primi, quando il fondatore si tiene là, possiede la Verità.

76         Guardate il Dottor Dowie a Zion City… Ebbene, oggi si burlano apertamente della guarigione divina, mentre questa città era basata su ciò. Ma quando Dowie è morto, sono arrivati allora... Blake, John Lake e tutti gli altri. Allora, ben presto… adesso si è arrivati al punto che le Assemblee di Dio vi sono entrate, ed è tutto un mucchio di cose formaliste e così via. La chiesa è finita, è retrograda e in una condizione orribile.

77         Così, ho trovato questo, la Bibbia dice: “Davide ha servito bene il Signore nella sua generazione”.

78         Allora ho detto: “Signore, non voglio nessuna organizzazione. Fa’ che ti serva con tutto il mio cuore, mentre sono qui in vita”. È vero. “Dopo, Tu avrai un altro uomo quando sarò partito. Avrai qualcuno che prenderà il posto”. Questo è tutto.

79         Non provate a costruire su altro. Non potete fare un falò sullo stesso campo. Israele doveva continuare a camminare. Quando si fermava, retrocedeva. Loro dovevano continuare ad avanzare ogni sera; accendere un nuovo fuoco ogni sera; continuare semplicemente ad avanzare. Ed è ciò che noi dobbiamo fare. Ciò che aveva Lutero era buono; questo era per l'epoca di Lutero. Ciò che aveva Wesley era buono; era per l'epoca di Wesley. Ciò che quelli della Santità avevano era buono; era per la loro epoca. Noi viviamo in un'altra epoca. Adesso, avanziamo. Ci sarà un giorno dopo di noi, verrà allo stesso modo. Ma camminiamo nella Luce mentre la Luce è qui.

80         Ora, io noto che là, questa dottrina è diventata… ben presto si è divisa in un mucchio di “ismi”, poi i romani si sono convertiti. Adesso, l'Impero Romano, dall'epoca in cui Roma ha preso il controllo e ha tolto il mondo pagano ai greci, dopo la caduta di Alessandro il Grande, è stata la nazione predominante nel mondo; il popolo romano, l'epoca dei Gentili. Daniele lo disse nella visione. Vi arriveremo in pochi minuti. Ma è sempre stato il potere che domina sul mondo; quello di Roma.

81         E poi, là, vediamo che essi organizzarono una chiesa. Un gruppo di persone si radunò, verso l'anno 606, definendosi “i primi padri”, i padri della chiesa. Dei gruppi di uomini si radunarono, tennero un concilio per sapere ciò che dovevano fare e fondarono un'organizzazione.

82         Permettetemi di dire qui, miei cari amici Cristiani, sia Protestanti che Cattolici… Adesso, suppongo di avere degli amici Cattolici seduti qui, io non dico questo per ferire i vostri sentimenti. Difatti, aspettate solamente alcuni istanti e includeremo anche il Tabernacolo Branham, vedete, giusto un istante. Noi dobbiamo predicare solamente il Vangelo come è esposto qui. Poco importa dove... Giovanni disse: “La scure è posta alla radice degli alberi”. Che le schegge volino dove vogliono. È vero. Egli deve abbattere gli alberi e tutto quanto.

83         Ma guardate, là essi organizzarono la prima chiesa. Si riunirono ed organizzarono la prima chiesa che si chiamava la chiesa universale, o la chiesa Cattolica a Roma. Ed il Cattolico dice che è “la chiesa madre”. E questa è esattamente la verità. È la chiesa madre dell'organizzazione. Esattamente. È la prima volta, in tutta la storia del mondo, che una chiesa fosse mai stata organizzata; non c'era mai stata, dall'inizio del tempo.

84         Nei giorni d'Israele, loro erano una razza, non un’organizzazione. Gesù Cristo non ha mai organizzato una chiesa. Nessuno degli apostoli ha mai organizzato una chiesa. E mai, in nessun tempo, fino a tre o quattro generazioni dopo di loro, non hanno organizzato una chiesa. Voglio che mi portiate la storia e che mettiate il dito su... Mostratemi dov’è questo. Ed io ho letto Josephus e tutti gli storici più eminenti che noi abbiamo nel mondo oggi, di cui io sia a conoscenza, perché devo essere sicuro. Faccio questa dichiarazione davanti a migliaia di persone; si deve essere in grado di avvalorare e provare ciò che si sostiene. È vero. Non c'è mai stata un'organizzazione.

85         E San Pietro non ha mai fondato la chiesa Cattolica. Voglio una prova storica, o un passo della Scrittura. San Pietro era un uomo sposato. Voi dite che era il papa. Non avrebbe potuto fare il papa. Pietro era un uomo sposato. La Bibbia dice che sua suocera era a letto con la febbre e Gesù l'ha guarita. E, per quanto io sappia, San Pietro non è mai stato a Roma. E non c’è nulla nella storia che mostri che lui sia mai stato a Roma. Quello è un errore.

86         Ma essi hanno organizzato e fondato una chiesa chiamata la chiesa universale. Ed è là che hanno composto una preghiera universale. Avevano una perfetta armonia; occorreva che tutti stessero insieme, che tutti dicessero la stessa cosa. Recitavano la stessa preghiera.

87         Ed essi hanno fabbricato un mucchio di Scritture, che hanno tratto dalla Bibbia, molte d’esse, e le altre le hanno inventate. Non c'è una sola volta in cui il purgatorio sia menzionato in tutti i Libri sacri della Bibbia; né «Ave Maria», né nulla di simile. È sempre al contrario, l’opposto, ovunque nella Scrittura. Non c’è mai stato. E se trovate un solo posto, avete tutto il tempo a disposizione per venire domani sera a correggermi. Questo non vi si trova, da nessuna parte; portate il vostro prete o il vostro pastore. Non c'è nessun luogo nella Scrittura dove sia mai stato menzionato.

88         Solo il piccolo libro, quello dei Maccabbei, che è stato aggiunto a Questo, e che non è ispirato; le cose che sono state aggiunte a Questo, o tolte da Questo. Questa Bibbia è l'unica. È stata riconosciuta dai primi fondatori, o non importa da quale dei primi storici della chiesa, o da sempre dagli ebrei ortodossi, ed essi non hanno mai riconosciuto nient’altro che questa Bibbia che abbiamo oggi.

89         Or dunque, al riguardo, ascoltate attentamente, adesso. Pensate che i Cattolici si stiano facendo battere? Aspettate solo un momento. Vedete?

90         Bene, allora essi organizzarono la chiesa Cattolica e lanciarono una persecuzione, questo vuol dire che loro... Bisognava fare in modo che tutti, ovunque, la chiesa e lo stato, si unissero, ed essi fecero si che la Roma pagana diventasse la Roma papale. In altre parole, da una superstizione pagana, hanno adottato il Cristianesimo nella propria forma. Vedete? Non potevano comprendere perché degli uomini stessero là, a pregare, senza avere niente davanti a loro. Erano dei pagani, allora hanno tolto semplicemente Venere per mettere Maria; hanno tolto Giove per mettere Pietro; un genere di statua da adorare. Bene, ed essi adoravano davanti a ciò. Essi composero una preghiera universale, la recitarono in latino affinché non fallisse mai, e così via, affinché recitassero sempre la stessa.

91         E non si può discutere o dibattere con un prete Cattolico, né con alcun Cattolico, basandosi sulla Bibbia.

92         Uno di loro, un giovane prete, si è seduto a casa mia, proprio di recente. Diceva: “Voi Protestanti, leggete la Bibbia e rimanete a casa. Noi Cattolici, andiamo in chiesa ed adoriamo”.

Dissi: “Sì, ma che cosa? Ecco. Rispondimi su ciò, adesso”.

Egli disse: “Dio è nella Sua chiesa”.

93         Dissi: “Non c’è un solo passo della Scrittura che dica così”. Aggiunsi: «Dio è nella Sua Parola. Egli ha detto: “Che ogni parola d’uomo sia una menzogna, e la Mia verace”».

94         Egli disse: “Non pensi che tutto un gruppo di uomini che tengono consiglio insieme, abbiano più autorità di un uomo solo?”

95         Dissi: “No. Se quell’uomo che è solo è nella volontà di Dio, ha la Verità”. Ciò è sempre stato provato.

96         Come con Giosafat e Micaia, le lezioni che abbiamo appena avuto l'altro giorno, la scorsa domenica, quando Micaia è andato laggiù. Quattrocento predicatori stavano là, dicendo: “Sali! Il Signore è con te. Sali! Il Signore è con te”.

Giosafat disse: “Non ce n’è ancora uno, qui?”

Acab disse: “C'è Micaia, ma io lo odio”.

Giosafat esclamò: “Ascoltiamo ciò che egli ha da dire”.

Micaia disse: “Va’, sali, ma ho visto Israele disperso come pecore”.

Acab disse: “Non te l'avevo detto?” Vedete?

97         Dunque, chi aveva ragione là? Mentre c'erano quattrocento profeti addestrati davanti a quell’uomo, e, tuttavia, c’era una specie di esaltato, uno straccione, che stava là ed aveva la Verità. È vero. Egli aveva la Verità. Fu schiaffeggiato in bocca e colpito a motivo d’Essa, ma egli aveva la Verità.

98         Dunque, poco importa quanti dicano questo, o quanti dicano quello, ciò che conta è il Così dice il Signore. È vero. Dovrete tenervi là, soli, molte volte, se state saldi sulla Parola di Dio, ma assicuratevi di stare su ciò che il Signore ha detto.

99         Dunque, loro avevano organizzato questa chiesa, questo grande corpo, la chiesa Cattolica; del resto, la religione che predomina su tutte le altre, oggi, nel campo Cristiano, è il Cattolicesimo. Ma loro dicono: “Non avete bisogno... Noi non…”

100    Voi domandate loro: “Da dove tirate fuori che non bisogna mangiare carne? Da dove tirate fuori che il prete non deve sposarsi? Da dove prendete questo?”

101    Dicono: “Noi non insegniamo la Bibbia”. Ed ancora: “È la chiesa che è la voce. Poco importa ciò che dice la Bibbia; si tratta di ciò che dice la chiesa”.

102    Ma Dio ha detto: “Che ogni parola d’uomo sia una menzogna, e la Mia verace”. Ora, voi dovete fare la vostra scelta.

103    Dunque, questo Nicolaismo era diventato una dottrina e poi divenne una persecuzione. Adesso, eccolo che appare qui negli ultimi giorni. Poi, ciò è stato l'oasi, lungo tutte le epoche oscure e la persecuzione; poi, c'è stato un piccolo abbassamento, con la prima Riforma di Martin Lutero. Martin Lutero protestò contro la chiesa Cattolica, difatti, egli andò là, prese quella comunione...

Ed essi dicevano: “Questo è il corpo di Cristo”.

104    Egli disse: “Non è il corpo di Cristo. Sono delle ostie. Niente di più”.

105    Loro credono che sia una santa eucaristia e una “santa eucaristia” significa “Spirito Santo”. E quando la prendete, fate entrare lo Spirito Santo nel vostro corpo. E ciò è falso. Lo Spirito Santo è il battesimo dello Spirito.

106    106 No che: “Il giorno di Pentecoste, un prete si è avvicinato e ha distribuito loro la santa eucaristia, ha messo loro un'ostia sulla lingua”. E neppure: “Un predicatore si è avvicinato, li ha spruzzati con un po’ d’acqua e ha stretto loro la mano”. No, signore.

107     “Ma venne dal cielo un suono come di vento impetuoso che riempì tutta la casa dove essi sedevano”. Quella è la Scrittura. Ecco ciò che è vero. Ecco ciò che è accaduto in quella Chiesa, ed ecco ciò che accade quando la Luce brilla oggi. È là che la Luce si fece largo, è qui che la Luce irrompe.

108    Ora, se ci sono delle domande su dei passi della Scrittura che cito, mettete ciò su... Vi darò il riferimento, vedete, nella Scrittura. Molto bene. Naturalmente, quando si ha giusto un po’ di tempo come questo... Solitamente, quando studiamo a fondo Ciò, prendiamo delle settimane e dei mesi. Tutti i passi della Scrittura, li passiamo in rassegna, e le persone seguono nella loro Bibbia. Tuttavia, se ci sono delle domande, dovete solamente farmele sapere. Benissimo.

109    In seguito, Martin Lutero. Dopo Martin Lutero venne John Wesley.

110    Martin Lutero uscì con il catechismo, con molte cose. Egli uscì con un battesimo, uscì per recare un battesimo trinitario, ciò che non è mai stato insegnato nella Bibbia, non è mai stato insegnato nella Bibbia. Nella Bibbia nessuno è mai stato battezzato con un battesimo trinitario. Se è così, venite a mostrarmelo. Là non c’è.

111    Il solo modo in cui essi furono incaricati di essere battezzati, era questo: “Andate, fate discepoli di tutte le nazioni”. Egli disse in quel tempo: “E battezzateli nel nome”, non nei nomi, “nel nome: Padre, Figlio e Spirito Santo”. E là, i discepoli si misero a battezzare tutti nel nome di “Gesù Cristo”, e l’ordine era che se qualcuno fosse stato battezzato in un altro modo, dovesse venire a farsi ribattezzare prima di poter ricevere lo Spirito Santo. E là, la chiesa Cattolica è arrivata...

Trovate un posto nella Bibbia dove qualcuno sia mai stato battezzato nel nome di “Padre, Figlio e Spirito Santo”. Non c’è, non è così? Sabato sera, sarà la serata delle domande, verrò là, metteremo ciò in chiaro. Molto bene. Benissimo.

112    Se arrivo a trovare qualcuno che può mostrarmi un posto dove una sola persona sia mai stata battezzata nel nome di “Padre, Figlio, e Spirito Santo", lascerò il pulpito e dirò che sono un ipocrita. Se qualcuno fosse mai stato battezzato in un altro modo, egli doveva venire a farsi ribattezzare nel nome di “Gesù Cristo”, per ricevere lo Spirito Santo. Esattamente. È ciò che la Bibbia dice.

113    Adesso, vedete, si prende una teoria al posto di prendere la Verità. Ora, guardate la Scrittura. Non dite: “Ebbene, il fratello Branham l'ha detto”. Guardate la Scrittura, ora. Prendete la vostra concordanza e verificatelo. Ed appena...

114    Notate, ciascuna di quelle epoche della chiesa aveva il Suo nome, finché si arriva a questa epoca oscura della chiesa.

115    E, guardate, quella figura simbolica di ciò, laggiù, nella chiesa ortodossa. L'epoca più oscura, per gli ebrei, fu quando Acab, nell'onda di prosperità del grande re prima di lui, Israele si trovava in una condizione meravigliosa. Ed Acab venne, un credente di frontiera, in uno stato tiepido, ed egli sposò questa piccola principessa, Iezebel, che era un’idolatra, ed egli la fece entrare, e introdusse l'idolatria in Israele. Non vi ricordate di quello? Una meravigliosa figura simbolica…

116    Quando il Protestantesimo ha sposato il Romanesimo, hanno riportato l'idolatria nel Cristianesimo, nell'epoca delle tenebre, esattamente, geograficamente.

117    Adesso, osservate come ciò si ritrova da questo lato. Qui, voi avete che cosa? Un sostituto dello Spirito Santo: un'ostia. Un sostituto del battesimo in acqua nel nome di Gesù Cristo; Padre, Figlio, Spirito Santo. Hanno sostituito tutto. Posso prendere ciò e provarlo con la Scrittura; un sostituto dopo l'altro.

118    E Martin Lutero era d’accordo con ciò. John Wesley ha continuato senza esitare con la stessa cosa, ed egli era d’accordo con ciò. Nessuno, nella Bibbia, è mai stato spruzzato. Non c’è mai stata una cosa del genere. Ciò non è mai esistito, nella Bibbia, assolutamente nessun comando né alcun ordine di farlo, ma lo permettete. È vero. Lo permettete. Loro escono, prendono questa piccola saliera, e vi spruzzano con ciò. Perché? È la chiesa Cattolica che ha cominciato ciò, e voi vi piegate. Esatto.

119    Un uomo mi diceva, l'altro giorno: “Non sei un... Sei solamente un non Cattolico. Tu sei...”

120    Dissi: “No, fratello. Sono un Protestante. Protesto contro ciò”. È vero. In quanto ministro del Vangelo, con i figli di Dio, qui, come candidati al Cielo, e siccome devo predicare loro e devo stare davanti a loro quale insegnante con i segni e i prodigi, sarei un ipocrita se non prendessi posizione per ciò che è vero. Dissi: “Sì, signore. Prenderò posizione, a costo della mia vita. Lo farò. Insegnerò solamente la Bibbia”.

121    Ed io sono pronto, non importa quando, a discutere con chiunque riguardo ad Essa (vedete?), che sia il papa di Roma, o l’arcivescovo, o chiunque sia. Vedete? Certamente. È vero. Se ho torto, venite a mostrarmelo. Ora, non ho torto, perché io cito la Scrittura. Non mi servirò del vostro libro di testo. Ecco il Libro di testo, proprio qui.

122    Or dunque, loro cominciarono ad adottare tutto questo formalismo. Ora, negli ultimi giorni, verrà una persecuzione.

123    Adesso, siamo arrivati intorno al capitolo 13 di Apocalisse, per cominciare. Là, se notate, più avanti nel capitolo, qui, è detto:

Poi guardai e vidi l'Agnello che stava in piedi sul monte Sion…

No, scusatemi, sono nel versetto sbagliato, nel capitolo sbagliato, il capitolo 14. Capitolo 13.

E vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, e sulle corna dieci diademi e sulle teste nomi di bestemmia.

124    Che cos’è la bestemmia? È: “Burlarsi, ridicolizzare, parlare al riguardo”. Adesso, osservate: aveva sette teste e dieci corna. Notate: è salita dal mare. Ora, Apocalisse 17, per voi che prendete nota, 17:15, dice che le acque rappresentano popoli e moltitudini. Così, questa bestia rappresenta “una potenza, una potenza empia”. “Una bestia salì di mezzo alle persone e si tenne sulla sabbia del mare. Ed io vidi la bestia”.

La bestia che io vidi era simile a un leopardo, i suoi piedi erano come quelli dell'orso e la bocca come quella del leone. Il dragone le diede la sua potenza, il suo trono e una grande autorità.

125     “Il dragone”. Abbiamo due cose da considerare adesso. Osservate questa bestia. Aveva quattro caratteristiche differenti.

126    Se prendete Daniele 7, voi che annotate, Daniele 7. Daniele ebbe la stessa visione, ottocento anni prima di questo, egli ebbe la visione. Vide queste bestie, distinte una dall'altra, al principio del governo dei Gentili.

127    E qui c’è Giovanni, il veggente, e alla fine il regno dei Gentili, tutte queste quattro bestie sono rappresentate in una. Questi stessi vecchi demoni, questi demoni che hanno posseduto ogni regno dei romani, lungo tutto quel periodo, e dei greci, e così di seguito, lungo tutta la dispensazione dei Gentili, sono arrivati là e si sono riuniti in una sola bestia. Andiamo a trovarla subito, per vedere chi è. Esatto. Tutti questi, il leopardo, il leone, tutto ciò, il dragone... Quanti sanno chi è il dragone? Il dragone rappresenta “Roma”. Sì.

128    Leggiamo ciò. C'è come una domanda nella vostra mente. Prendete con me Apocalisse capitolo 12, giusto un istante qui. Guardiamo qui, Apocalisse 12. Adesso, osservate.

Poi un grande segno apparve nel cielo: una donna…

129    Che cosa rappresenta una donna? La chiesa. Questa è la Sposa, qui. È la Chiesa, la vera Chiesa.

…una donna rivestita del sole, con la luna sotto i piedi…

130    Notate, la luna sotto i suoi... “Il sole sul suo capo, la luna sotto i suoi piedi”. Il sole era la dispensazione della grazia e la luna era la dispensazione della legge. La donna era la chiesa ortodossa, e lei si teneva al di sopra della legge. La legge era passata, perché la legge era un'ombra delle buone cose a venire. È ciò esatto? La luna è solamente un'ombra del sole, mentre riflette sulla luna (non è vero?), questo è ciò che fa la luna. E la legge era sotto i suoi piedi; lei aveva vissuto già in quel giorno. Ed ora, notate, qui, come era rivestita.

…con la luna sotto i piedi e una corona di dodici stelle sul capo.

(La Chiesa ha per corona la dottrina dei dodici apostoli. Vedete?).

Era incinta, e gridava per le doglie e il travaglio del parto.

(Quella era la chiesa ortodossa. Osservate.)

Apparve ancora un altro segno nel cielo: ed ecco un gran dragone rosso, che aveva sette teste…

(Vedete, adesso tenete questo sette in mente, “sette teste”, sempre) …aveva sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi. La sua coda trascinava la terza parte delle stelle del cielo e le scagliò sulla terra. Il dragone si pose davanti alla donna che stava per partorire, per divorarne il figlio, non appena l'avesse partorito. (Osservate!)

Ed ella partorì un figlio maschio, che deve governare tutte le nazioni con uno scettro di ferro e il figlio di lei fu rapito presso Dio e il suo trono.

131    La chiesa ortodossa che si teneva là; il sole che risplendeva, la dottrina dei dodici apostoli. Bene. Con la luna sotto i suoi piedi, la legge, l'ombra delle cose a venire; la Luce del Vangelo risplende adesso, la legge è sparita quando il Sole è apparso.

132    Era nel travaglio del parto e partorì un Figlio maschio, che era Gesù Cristo, ed Egli fu rapito presso Dio. Ma, quando... Ecco. Quando il dragone, che era il diavolo, vide che la donna stava per partorire, si tenne vicino a lei per divorarne il Figlio, non appena l'avesse partorito.

133    E quando nacque Gesù, l'Impero Romano emise l'ordine di uccidere tutti i bambini dall’età di due anni in giù, per riuscire ad uccidere Gesù Cristo. E Dio gettò fumo nei suoi occhi. Egli Lo portò in Egitto e l'ha nascosto, come aveva fatto per Mosé, allo steso modo.

134    Ecco questo dragone rosso, il diavolo. Dov’è il suo trono? Non in Russia, a Roma! Ed è detto: “Il diavolo gli diede il suo trono e la sua autorità, il dragone rosso”, non la Russia.

135    Sento dei grandi predicatori dire: “I russi sono l'anticristo”. Ebbene, i russi non hanno niente a che vedere con l'anticristo. Quello è il comunismo. La falsità del Protestantesimo e del Cattolicesimo ha prodotto il comunismo. La ragione per la quale la Russia li ha cacciati di là, perché essi avevano tutto il denaro. Ed essi facevano dire tutte le preghiere ai santi, allora avevano fatto costruire i più grandi edifici, ed avevano tutto il denaro del popolo, raccoglievano ciò, così. Ed essi videro che non vivevano differentemente e che non erano differenti dal resto del mondo, allora vomitarono ciò e formarono il comunismo.

136    Adesso, se mi date ancora una sera, se Dio me la concede, io vi proverò che il comunismo è solamente uno strumento nelle mani del Dio Onnipotente, per distruggere Roma. E, ricordatevi, dico questo in quanto profeta di Dio: l’impero russo sgancerà una sorta di bomba atomica sulla città del Vaticano e la distruggerà in un’ora. Così dice il Signore.

137    E la Bibbia dice che Dio ha preso questi uomini dal cuore crudele e li ha messi nelle Sue mani, per compiere la Sua volontà, ed affinché essa riceva esattamente ciò che meritava. È esatto. È la Parola.

138    Fratelli, non vi rendete conto quanto siano ingannatrici queste cose! Ricordatevi, Gesù Cristo disse che l'anticristo sarebbe stato così vicino da sedurre anche gli eletti. Egli disse: “Ora, che nessuno vi seduca”. Disse ancora: «Non siate come i pagani che non smettono di ripetere la loro preghiera: “Ave Maria, piena di grazia, benedetta sei tu e benedetto è il...”» Egli disse: “Non siate come i pagani che usano inutili ripetizioni”. Disse ancora: “E non chiamate nessuno sulla terra vostro padre, perché uno solo è il Padre vostro, quello che è nei cieli”.

139    Ma voi girate le spalle e non ne tenete conto, lo fate ugualmente, perché è popolare. Il diavolo ha sempre avuto qualcosa di popolare. È sempre stato così, sin dal principio, “una forma di religione”. Caino aveva la stessa cosa. Ha il suo spirito che agisce qui, attraverso l'anticristo; ed ecco che viene Abele, che è stato ucciso. È vero.

140    Notate, ed osservate ora. Tutte queste bestie, laggiù, si riunirono tutte in una sola bestia qui, che era chiamata il “dragone rosso”, il diavolo. Adesso, prendiamo il versetto 15 del capitolo 13.

141    Vedete adesso che Roma era il trono di Satana. La bestia con sette teste e dieci corna si teneva accanto al Figlio, Cristo, il Figlio, per divorarlo appena fosse nato. Chi ha fatto ciò? Erode, Roma; ciò v’è sempre stato. Prendiamo Daniele, direttamente, se abbiamo abbastanza tempo, e se il Signore ci aiuta, vedremo ciò.

142    Come è nella Scrittura, dall’inizio dei Gentili, là nella Genesi, posso provarvi che Babilonia comincia nella Genesi e termina nell'Apocalisse. Ciò è cominciato laggiù con Nimrod, il figlio di Cam, tramite l'idolatria, introducendo degli idoli, adorando degli idoli. E ciò si è trasmesso lungo tutto il tempo, ed è talmente ingannevole negli ultimi giorni, al punto di rivestire il nome di Cristianesimo, ed è ugualmente idolatria!

143    Il grande San Paolo non ha detto in 2. Tessalonicesi... Leggiamolo prima di andare più avanti. 2. Tessalonicesi, capitolo 2, e vediamo ciò che Paolo dice qui. Egli vide ciò nello Spirito, prima ancora che arrivasse il giorno in cui viviamo.

144    Oh! Il giorno in cui viviamo, le tenebre nelle quali viviamo, e degli uomini e delle donne, senza saperlo, avanzano a tentoni nelle tenebre pagane. È una cosa pietosa.

145    Paolo disse: “…quel giorno non verrà se prima non sia venuta l'apostasia e non sia stato manifestato l'uomo del peccato”. Adesso, osservate, egli dichiara di essere un uomo. È ciò esatto? Paolo disse: “Egli è l'uomo del peccato, l'avversario, colui che s'innalza sopra tutto ciò che è chiamato Dio; così che egli è adorato come Dio. Un uomo, adorato come Dio; un uomo che sarebbe stato messo qui come forma di adorazione. Ed egli disse che quel giorno non sarebbe venuto se prima non fosse venuta l'apostasia. Che cos’è? Una condizione tiepida della chiesa. Molto bene.

146    Ascoltate. Permettetemi di leggere 2. Tessalonicesi, se volete. Molto bene. Se riesco a prendere il punto giusto, per cominciare, in modo che non debba leggere molto. “Nessuno vi inganni in alcun modo…”, versetto 3, 2. Tessalonicesi, capitolo 2.

Nessuno vi inganni in alcun modo; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l'apostasia… (l’epoca della chiesa di Laodicea, ora) e non sia stato manifestato l'uomo del peccato… (uomo, singolare) il figlio della perdizione (al posto del Figlio di Dio), l'avversario, colui che s'innalza sopra tutto ciò che è chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando sé stesso e proclamandosi Dio. (Riceve le confessioni).

147    Non mi dite, amici miei Cattolici! Voi dite che credete in un solo matrimonio, che la chiesa Cattolica parla di un solo matrimonio. Se non avete denaro, ciò va benissimo. Ma lasciate che vi dica, qui stesso, tra la mia gente: una giovane donna seduta qui, una mamma seduta qui, ed anche il papà; ed un’altra donna qui, con questo ragazzino. Questa ragazza aveva sposato un ragazzo Protestante; loro si sono separati e sono andati ciascuno per conto proprio. Ben presto la ragazza intendeva sposare un ragazzo Cattolico; e lei è dovuta andare a pagare una grossa somma di denaro e ritornare, e: “Innanzitutto lei non era stata sposata a questo ragazzo Protestante”. C'è qui Howard, la mia propria famiglia...

148    Ebbene, proprio qui... Non proferirò il nome. Lei ha una ragazza che ha pressappoco ventisei anni. Lei ha lasciato suo marito laggiù a Milltown, è partita ed ha sposato un Cattolico. Ed ora, hanno detto: “Lui deve lasciare la chiesa”. Allora, hanno pagato tanto denaro, “per renderla di nuovo vergine” e risposarla a quest’uomo. Stupidaggini! Renderla di nuovo vergine? Lei è sposata agli occhi di Dio e vive in adulterio. È completamente vero. Questo è il COSÌ DICE IL SIGNORE. È vero.

149    Che vergogna! “Pagare tanto denaro”. Ecco perché hanno potuto costruire tutte queste grandi chiese e queste grandi scuole. Ecco come il mondo intero... Voi non lo sapete, qui negli Stati Uniti. Dovreste accompagnarmi oltremare, una volta, e vedreste. Sì, signore. Andate laggiù, fratelli, là dove essi hanno il dominio.

150    Posso portarvi una foto, autentica, il fratello Kopp non appena l’ha presa me l’ha mandata, di un predicatore Protestante, un predicatore dello Spirito Santo, disteso sulla strada, gonfio quasi così, lui e sua moglie, ed una ragazzina, tutto gonfio così, perché avevano predicato Gesù Cristo, la potenza della risurrezione, e che le persone potevano essere salvate e potevano ricevere lo Spirito Santo. Lo hanno assassinato sulla strada e non hanno permesso di seppellirlo, hanno sputato su di loro per giorni e giorni. È vero.

151    Proprio là, dove hanno dovuto proteggere il fratello Osborn con i fucili, per farli uscire. Sono andati laggiù, un gruppo di preti si è radunato ed hanno assassinato questo giovane uomo. Sua moglie stava per avere un bambino. Ed essi camminavano lungo la strada con una scorta per accompagnarlo fino alla tomba, per seppellirlo. E quella madre camminava, con un bambino, piangendo, dietro il cadavere di suo marito. E delle persone hanno guardato dalla finestra, delle persone dal cuore sincero, ed hanno detto: “Se è così che la chiesa Cattolica vede ciò, noi rinunciamo”. Ed a migliaia l’hanno seguito lungo la strada. Il fratello Osborn aveva avuto un risveglio laggiù, al punto che essi non l'hanno potuto espellere dalla nazione. C'era troppa gente. Questo è completamente vero.

152    Oh, che ipocrisia! So che è una cattiva immagine. Ma restate tranquilli, amici Cattolici, ne avremo per l'altro lato, tra alcuni minuti. Molto bene. Notate.

153    Adesso, andiamo avanti, notate, ancora un po’ più avanti. Lasciate che vi dia questo. Forse ne avrò il tempo, mi restano ancora trenta minuti. Osservate attentamente. Adesso, per un istante tornate indietro, ogni lettore, con la vostra mente, per avere il quadro nella vostra mente.

154    Ogni credente ortodosso, qui, sa che il regno dei Gentili è iniziato con il re Nebucadnetsar. È ciò esatto? Ogni credente ortodosso sa questo. Il re Nebucadnetsar ebbe una visione e Daniele gli diede l’interpretazione. Non è vero? La testa era d’oro, ed erano i Babilonesi; secondariamente c'erano i Medio-Persiani; dopo c'era l'Impero Greco e poi l'Impero Romano. Ed alla fine dell'Impero Romano, Gesù Cristo era la Roccia che si staccò dalla montagna, ma non per mano d'uomo, che colpì l’immagine e la frantumò (è ciò esatto?) e che ha riempito tutta la terra. Tutti sanno questo. Ogni credente lo sa.

155    E come negli ultimi giorni, quando si sono divisi per formare tutti questi differenti regni, e così via, fino alle dita dei piedi che erano in parte di ferro e in parte d'argilla. E ciò vuole dire, il profeta ha detto: “Come hai visto che il ferro e l'argilla non si amalgamano, neanche costoro saranno uniti l’uno all'altro”. Ma essi mescoleranno questi semi, provando... In altre parole, si uniranno con loro in matrimonio, provando ad allevare i loro figli, per spezzare così i poteri. E voi sapete che è la verità. Ma ciò ha un ascendente, e voi vi piegate davanti a ciò: “Oh”, dite, “è meraviglioso”.

156    Guardate questo Stevenson, o come si chiama, qui. Come si chiama? Ciò mi sfugge... Questo individuo qui che fa tutte queste storie. Si. Oh!

157    Questi Stati Uniti sono marci fino al midollo. Certamente. Vi posso provare il momento stesso in cui... Questa donna qui, in Apocalisse 12, quando il suo Figlio maschio è stato rapito per sedersi sul Trono di Dio, e, quando avvenne ciò, la donna è fuggita nel deserto, là dove viene nutrita per 1260 giorni, esattamente fino alla data di Plymouth Rock, esattamente, quando la chiesa è venuta qui per avere libertà di religione, e si è stabilita qui.

158    Noi continueremo a leggere al capitolo 13 dell'Apocalisse, e daremo un’occhiata qui, al versetto 15. Ed ora, giusto un istante, voglio tornare indietro, prima di questo, e vedere dove egli si teneva là, in riva al mare. Bene, se soltanto potessi trovare il posto, il verso 11.

Poi vidi un'altra bestia, che saliva dalla terra… (non dall’acqua, dalla terra). Dunque, le folle e le moltitudini di gente sono l’acqua. Quindi, sono gli Stati Uniti, dove non c’era gente.

…ed aveva due corna simili a quelle di un agnello…

159     “Due corna simili a quelle di un agnello”, non un agnello. Cos’è questo? È il nostro bisonte americano. Certamente. Vedete, eccolo: “Due corna simili a quelle di un agnello”.

160    Ma poi, cosa ha fatto? Aveva libertà di religione; inizialmente, si comportava come un agnello, parlava come uno agnello. Ma, ricordatevi, non è mai diventato un vecchio montone. Era un agnello. Questo paese ha solamente centocinquant'anni, sapete, è solamente un agnello.

…ma parlava come un dragone. Essa esercitava tutto il potere della prima bestia in sua presenza… (il dragone rosso), e faceva sì che tutti gli abitanti della terra adorassero la prima bestia la cui piaga mortale era stata guarita. (Osservate!)

E operava grandi prodigi sino a far scendere fuoco dal cielo… (La bomba atomica e ad idrogeno; una nazione avanzata, intelligente, e così via, che seduce le nazioni tramite queste cose.)

161    Questi Stati Uniti, arriverà per loro il momento in cui la chiesa e lo stato si uniranno. Ed i Protestanti ed i Cattolici faranno una coalizione per combattere il comunismo. E questo è uno strumento che compie esattamente ciò che Dio dice qui.

162    E voi, Protestanti, che siete distesi laggiù, addormentati profondamente, mentre leggete una rivista di una storia d’amore al posto di leggere la vostra Bibbia! Bighellonate intorno, in qualche festa, invece di essere in una riunione di preghiera da qualche parte e fate storie per cose futili che non hanno alcun valore. Dovreste essere da qualche parte in ginocchio, se sapeste cosa significa l'eternità.

163    Notate, quando il re Nebucadnetsar, laggiù, al principio, quando iniziò l’epoca Gentile. Guardiamo come ha avuto inizio. Vi accorgerete che si concluderà allo stesso modo in cui è iniziata. Noi sappiamo che c'è un inizio del tempo della grazia per i Gentili, ed una fine di questo tempo. È ciò esatto?

164    Ora, notate, quando il re Nebucadnetsar... quando Daniele fu mandato laggiù, un profeta intelligente, mentre tutti gli altri ebrei si erano in qualche modo umiliati e piegati davanti ai romani... o piuttosto ai babilonesi. Ma là c’erano tre, quattro uomini; tre (Sadrac, Mesac e Abed-Nego), e Daniele, che aveva deciso in cuor suo di servire Dio. E poi, quando fu gettato Sadrac, e così via, nella… E Daniele era diventato un uomo importante, agli occhi del re Nebucadnetsar e del re Belshatsar, e così via. Quando divenne un grande uomo… Osservate ora, il re Nebucadnetsar aveva fatto una statua d’oro, la eresse in un campo e dichiarò che tutti avrebbero dovuto prostrarsi davanti a questa immagine.

165    Avete notato come era innocente ciò che questa immagine rappresentava? Era Daniele, la statua di un uomo. Ed egli non disse: “Lo spirito degli dei”, pagano…? Ed è così che sono oggi, ne hanno tre o quattro. “Gli spiriti degli dei abitano in lui”, ed essi fecero una statua a Daniele. Ed egli disse: “Tutti quelli che non si prostreranno davanti a questa statua saranno gettati nella fornace ardente”. Notate, Daniele era fuori dalla scena in quel tempo. Comprendete ciò che voglio dire? “Chiunque non si prostrerà davanti a questa statua sarà fatto a pezzi, o gettato nella fossa dei leoni, o bruciato nella fornace ardente, o qualcosa così, una punizione”.

166    È così che è iniziata la dispensazione Gentile, con una forma pagana di adorazione religiosa, con una persecuzione per costringerli a chinarsi a ciò. E la Bibbia annuncia che ciò si concluderà allo stesso modo: “Un Uomo santo, Gesù Cristo, un'immagine di Lui, per adorare, e così via”.

167    Vi ricordate che nel “Libro dei Martiri” di Fox, tenevano un crocifisso davanti a loro, legavano loro un bue ad ogni braccio, così, e dicevano...? Se non volevano abiurare, abiurare il Protestantesimo e diventare Cattolici e “baciare il crocifisso”, si faceva avanzare un bue in un senso, e l'altro nell'altro senso, e li squartavano. Li bruciavano al rogo. Hanno fatto di tutto. Sono stato nelle vecchie catacombe; so di cosa parlo. E, vedete, è vero. E riposano là. Essi giacciono là. E, notate come hanno attraversato questa epoca dei martiri, prima di Martin Lutero. Secondo la Bibbia, anche…

168    Adesso, guardate di nuovo attentamente. Là, c'è una cosa importante che voglio farvi notare. Come si è smembrato il regno babilonese? Una sera, quando loro andarono a prendere i vasi consacrati di Dio e si sono messi a bere del vino; cominciarono a divertirsi, e fecero venire un mucchio di donne laggiù, delle concubine, e ballavano, facevano festa e passavano un buon momento. Non è vero? In quel momento là, una scritta apparve sulla parete: “MENE, MENE, TEKEL UFARSIN”. È ciò esatto? Ed essi andarono a cercare tutti i loro caldei, i loro uomini intelligenti, i membri tiepidi della chiesa, e nessuno di loro riusciva a leggerla. Ciò è esatto.

169    Ma essi avevano un uomo là che sapeva leggere le lingue sconosciute, alleluia, che sapeva interpretarle. Capite ciò che intendo dire? Egli sapeva interpretare le lingue sconosciute. Ecco ciò che ne ha segnato la fine.

170    Ecco ciò che in quel momento ne ha segnato la fine, mentre la potenza dello Spirito Santo è su un popolo che è riempito del battesimo dello Spirito Santo, che ha potenza, che ha segni e prodigi. Ecco la fine della chiesa dei Gentili. Ecco il resto.

171    Ecco come ciò è cominciato, ed ecco come si conclude, esattamente, piegandosi con la forza ad una religione mezzo pagana. E Dio entrò in azione in quel momento cruciale e scrisse in lingue sconosciute, e quest’uomo l’ha l'interpretato. Sapeva interpretare. Non conosceva questa lingua; nessun altro la conosceva. Ma lo stesso Spirito Santo che aveva fatto in modo che egli interpretasse ciò, è lo stesso Spirito Santo che è nella chiesa oggi.

172    Voi lo chiamate fanatismo. Ammetto che ci sia molto di ciò. Ma, fratello, ce n’è anche uno che è autentico. È vero. Uno che è autentico. Il diavolo vi manda tutte le imitazioni possibili, lungo il cammino, per confondervi. E se non vi curate abbastanza di Dio, per mettervi a leggere la vostra Bibbia, ed a pregare ed a chiedere a Dio, allora ciò mostra che non siete molto interessati alla vostra anima.

173    Avanzate là e dite: “Oh Dio, poco importa quante cose futili vi siano laggiù. Io vedo che la Tua Bibbia lo dice e sono fermamente deciso!” Ciò è esatto. “Tu l'hai promesso a me, la progenie di Abrahamo”.

174    Dunque, se Dio vi ha chiamati, voi verrete Là; altrimenti, poco m’importa quanto siate religiosi, siete perduti; questo è tutto, non potete venire. Nessuno lo può, a meno che Egli non vi abbia chiamati. Ed Egli non vuole che alcuno perisca, ma molti tra voi periranno, perché non vi preoccupate abbastanza di ciò.

175    E voi andrete là, vedrete qualcosa che ha l'aria di essere un po’ fanatico, un po’ oscuro: “Ebbene, il Dottor Tal dei tali ha detto tale e tale cosa, e così via”. E poi ve ne andate di là e bestemmiate contro lo Spirito Santo. Lo sapete che è vero, e questo non sarà mai perdonato.

176    Vedrete, tra alcuni minuti, che ciò è il marchio del diavolo, che questo è il sigillo del diavolo, il marchio della bestia. “Chiunque parlerà contro lo Spirito Santo, non gli sarà mai perdonato, né in questo mondo né in quello futuro”. Osservate bene questa prima chiesa, ciò che essi hanno fatto. Fate attenzione a questa seconda chiesa! Potreste essere sigillati fuori del Regno di Dio, ed in quello del diavolo; laggiù dove non c’è perdono, né in questo mondo né in quello futuro. Certo. Dunque, fate attenzione, camminate con rispetto. Fate attenzione a ciò che fate, perché non sapete ciò che accadrà.

177    Dunque, vediamo tutto ciò che si va accumulando adesso. Mi restano venti minuti. Voglio che prendiate con me il capitolo 17 di Apocalisse, per terminare in pochi minuti. Adesso, arriveremo al dunque. Ascoltate attentamente. Leggete con me. Aprite la vostra Bibbia e preparatevi a leggere. Ciò dovrebbe mettere il punto finale.

178    Ricordatevi, ci sono due marchi; uno è l'apostasia, l'altro è lo Spirito Santo. Uno è il marchio del diavolo.

179    Ricordatevi, ho detto che la chiesa Cattolica primitiva... Adesso, voi Cattolici, restate seduti con rispetto per alcuni minuti. La chiesa Cattolica primitiva si è formata la propria opinione su ciò. Avevano una falsa dottrina della santa eucaristia, di prendere un'ostia al posto del battesimo dello Spirito.

180    I Protestanti adottano una stretta di mano, o un impegno. Entrambi sono nell’errore, secondo la Parola di Dio. È questo il Progetto. Loro vengono e battezzano: “Padre, Figlio e Spirito Santo”, mentre non c'è assolutamente una sola volta in cui qualcuno sia mai stato battezzato così; è un battesimo completamente pagano, Cattolico. Ed essi l'ammettono, dicono: “Voi Protestanti, vi piegate al nostro battesimo”.

Dissi: “Perché lo fate?”

181    Egli rispose: “La chiesa Cattolica ha il potere di cambiare ogni passo della Scrittura che desidera”.

Dissi: “È una menzogna”.

Egli replicò: “In questo caso, perché vi piegate a ciò?"

182    Ah, ciò vi metterà a tacere. Non io! Non credo in questo. Questa è la Parola di Dio. È vero. Se delle persone vogliono seguire, dovranno andare da sole. Io devo dire la Verità. È vero.

183    Notate, ne sono usciti con tutte queste altre cose, la chiesa, unendosi al suo vecchio catechismo e a tutte quelle cose là. Che stupidaggini e assurdità! E ciò ha prodotto miliardi di infedeli, freddi e formalisti.

184    Per cominciare, quello è il diavolo. Ed io posso provarvi che la Bibbia dice qui: “Tutta la terra era meravigliata davanti al potere di questa bestia, che era, e non è, e verrà di nuovo”. Come è possibile che: “Era, e non è”? Egli disse: “Tutta la terra si meravigliò davanti a lei”.

185    Quando la Roma pagana è diventata la Roma papale, non ha mai avuto fine. Il sistema di Roma si è concluso; quando un nuovo re arrivava, non faceva che stabilire un nuovo ordine. Ma in quanto alla Roma pagana, attraverso la chiesa Cattolica, attraverso il papato, non ha mai fine. Se un papa muore, ne stabiliscono un altro; un papa muore ed essi ne stabiliscono uno nuovo. “La bestia che era, e non è, e verrà di nuovo; che è, e non è, e verrà di nuovo; ed andrà in perdizione”. Dice così lo Spirito Santo, tramite la Scrittura.

186    Adesso, ascoltate. “Poi uno dei…” Osservate ora, voi tutti, il capitolo 17.

Poi uno dei sette angeli che avevano le sette coppe venne… (Queste sono le ultime coppe che vengono versate) e mi disse: “Vieni, io ti mostrerò il giudizio della grande meretrice, che siede sopra molte acque”.

187    Guardate Apocalisse 12. Quella era una vergine. Era una vera signora. Lei si teneva là, così bella! Ma ce n’è una che è chiamata prostituta, “p-r-o-s-t-i-t-u-t-a”, ciò vuole dire una... Che cos’è? Idolatrare, analizziamolo.

188    Scusatemi. Finisco per andare troppo rapidamente; pensando che mi restano quindici minuti. Resterò allora un'ora in più, restate tranquilli.

189    Guardate. Molto bene. Guardate, analizziamo ciò. Lei è una donna impura. Cos’è una prostituta? Detesto pronunciare questa parola, ma è scritta qui nella Bibbia. È una donna che pretende di essere una donna buona e commette adulterio con altri uomini. Adesso, se la donna rappresenta la chiesa, allora è una chiesa che si definisce Cristiana e commette adulterio con altre cose. È ciò esatto?

190     “E lei siede su molte acque; folle e moltitudini di persone”. Leggete il versetto 15, e vedrete ciò, o il 17, da qualche parte là. Vi arriveremo fra un istante. La donna siede su molte acque; la prostituta. Come è sorprendente!

191    Adesso, se avessimo giorni e giorni, potrei prendere questa donna e seguirla da Caino fino alla venuta del Signore Gesù, e provarvi che lei è stata la prima ad organizzare una chiesa. Lei è la madre dell'organizzazione. Osservate: “E la donna siede su molte acque. siede su molte acque”. Il versetto 2, adesso:

…con la quale hanno fornicato i re della terra, e gli abitanti della terra sono stati inebriati col vino della sua fornicazione.

192    In altre parole, pretende di essere una chiesa Cristiana; imponente, bella. Guardate, in pochi minuti, come è vestita: di perle, d’oro e di pietre. Dicono: “A chi somiglia?”

193    E lei teneva una coppa nella sua mano, piena del vino della sua fornicazione, della sua sozzura, la sua dottrina, per mezzo della quale faceva si che i re: “Oh, dite solamente una piccola preghiera per fare uscire dal purgatorio”, e tutte queste cose. Ecco. È la Parola di Dio che io leggo. Guardate: “Egli mi trasportò in…" Adesso, vediamo, forse volete... È il versetto 3, ora. Molto bene.

Egli mi trasportò in spirito nel deserto; e vidi una donna seduta sopra una bestia di colore scarlatto…

(“Scarlatto”, ricca, la chiesa più ricca del mondo).

194    Qui, essi gridano: “Chi può combattere contro di lei?” Non c’è che un uomo al mondo, un solo uomo al mondo, nel mondo intero, che ha il potere, come l'ha mostrato la visione del re Nebucadnetsar. Queste dieci dita si ritrovano in ogni... Questa linea di ferro romano si trova in tutte le nazioni del mondo. Non c’è nessun altro uomo al mondo che abbia autorità come il papa a Roma. Negli Stati Uniti, il presidente Eisenhower può parlare, e ciò è legge; ma, in altri paesi, può parlare, e ciò non conta. Ma la gerarchia Cattolica può parlare a Roma e tutte le nazioni l’acclameranno. È vero. Ecco. Adesso, andiamo a vedere dov’è, e vediamo se è lui o no, vediamo se è ben descritto qui. Molto bene.

…e vidi una donna seduta sopra una bestia di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia…

195    Un falso battesimo, una falsa economia, conduce ciecamente le persone, dice loro che possono contentarsi di venire in chiesa, di fare la loro confessione, e così via, di recitare un “Ave Maria”, e di fare penitenza. Ignoranza. Assurdità! Non vedo come delle persone, dei cittadini onesti, sensati, possano credere simili cose.

…e che aveva sette teste...

196    Eccovi di nuovo, questo stesso demonio che è ovunque, il dragone rosso, la bestia e tutto quanto, con “sette teste e dieci corna”.

197     “E la donna”, la donna, dunque, la chiesa. Ora, la bestia, è il potere che lei aveva, la chiesa Cattolica Romana, ma, il potere Cattolico Romano. Ma, qui, è la chiesa che parla adesso.

La donna era vestita di porpora e di scarlatto, era tutta adorna d'oro, di pietre preziose e di perle, e aveva in mano una coppa d'oro piena di abominazioni e delle immondezze della sua fornicazione.

198    Eccola; una chiesa che voi conoscete. Non è così? Deve essere là; questa è la sua descrizione. Continuiamo a leggere e vedremo chi è.

Sulla sua fronte era scritto un nome: “Mistero, Babilonia la grande, la madre delle meretrici e delle abominazioni della terra”.

199    Molto bene, Protestanti, è là che siete messi con le spalle al muro. Voi ammettete che lei una è prostituta, ma lei era la “madre (di che cosa, di figlie?) delle prostitute”. Dunque, sono delle donne. È ciò esatto? Sono delle chiese, allora. Non è vero? Lei è la chiesa madre, allora. Non è così? Da dove è venuto Martin Lutero? Dal Cattolicesimo. Da dove sono sbocciate tutte queste cose? Dal Cattolicesimo, portando la stessa dottrina che essi avevano, e piegandosi a ciò.

200    Adesso, la donna più volgare di Jeffersonville può partorire una ragazza buona, autentica, vergine, è vero, e lei può camminare rettamente se lo vuole. Ed è così per la chiesa Luterana, Metodista, Battista, Presbiteriana, e così via; loro hanno camminato rettamente durante il periodo di tempo in cui i loro fondatori predicavano il Vangelo. Ma adesso, vanno agli spettacoli, alle serate danzanti, guardano la televisione, fumano e fanno ogni altra cosa (sapete che è la verità!), restano a casa la domenica. Che cos’è? Questo è perché la vostra prostituta agisce come la sua mamma. Esattamente.

201    Adesso, vediamo di che si tratta. La Bibbia dice che lei era “la madre delle prostituite”. E tutti sanno che era la Roma pagana, o la Signora Roma papale, la chiesa Cattolica. Fra un istante ve lo mostrerò, dove lei si trova posizionalmente sulla terra, esattamente dove siede. È vero. Dove si trova e chi è. La Bibbia dice così, non io, ma la Bibbia! Dice che lei ha partorito molte chiese figlie. Molto bene, adesso, voi Metodisti, Battisti, Luterani e così via, guardate dove siete arrivati: una madre di prostitute.

202    Loro vivevano come si deve, ma quando la Luce ha cominciato a brillare... è come un mucchio di scarafaggi nella stagione estiva. Accendete la luce, là dove degli scarafaggi stanno mangiando una vecchia pannocchia di granoturco o qualcosa del genere, accendete la luce e li vedrete cercare di nascondersi il più velocemente possibile.

203    Predicate il Vangelo, o il battesimo dello Spirito Santo, a molte di queste vecchie chiese formaliste, empie; e guardateli: “Non crediamo niente di simile. Io non credo in nessun...” Perché? Sapete ciò che siete da tutto principio. È vero. Questo è completamente vero.

204    Io non dico niente contro la vostra chiesa; fratelli, avete là dentro delle persone che sono delle perle. Non dico niente contro i Cattolici. Amo i Cattolici tanto quanto le persone del Tabernacolo Branham. Non è dietro di voi, amici, che io provo a gridare. Non siete voi, Metodisti, Battisti ed il Tabernacolo Branham. Non è dietro di voi che grido, ma dietro il peccato che voi permettete al diavolo di farvi commettere! Voi pensate di essere salvati semplicemente perché andate in chiesa. Gesù disse: “Se un uomo non è nato d'acqua e di Spirito, non può entrare nel regno di Dio”. E, quando ricevete il battesimo dello Spirito Santo: “Questi segni accompagneranno coloro che avranno creduto”. Ciò è molto diretto, fratello, ma esce direttamente dalla Bibbia. Gesù non ha mai detto: “Forse questi segni accompagneranno certuni”, bensì: “Li accompagneranno”. Oh, dicono: “Io credo che ciò era per gli apostoli. Credo che era soltanto per un gruppo di apostoli, ed era laggiù, al principio”.

205    E la nostra stessa lezione di ieri sera: Egli aveva nella Sua mano sette stelle, ed ogni stella doveva essere data ad ogni epoca della chiesa come Luce (esatto), così come c'è un apostolo là, c'è un apostolo là, un apostolo là, ed un apostolo là; che erano i sette Spiriti, all'inizio della nostra lezione, che stavano davanti a Dio, per essere mandati alle Sette Epoche della Chiesa.

206    Oh, fratelli, potete andare in giro con una piccola dottrina Battista o Metodista, e tirare avanti con ciò; ma consideratelo una volta dal punto di vista della Bibbia. È vero. Amen. Mi sento piuttosto religioso in questo momento. Amen. Sì, signore. Guardate. Ecco, fratello. Ciò fa male; ma una correzione, ciò non vi fa del bene...

207    Mamma, che è seduta là in fondo, mi faceva prendere dell'olio di ricino. Noi tutti eravamo birichini. Si doveva mangiare del pane di mais e dei fagioli, tutti i giorni della settimana e anche la domenica. Dovevo prendere sempre molto medicinale. Il sabato sera, mi faceva prendere sempre dell'olio di ricino. Mi tappavo il naso così, non lo dico per scherzare. Mi tappavo il naso e dicevo: “Mamma, non posso proprio prendere ciò. Mi fa stare troppo male”.

208    Lei diceva: “Se ciò non ti fa stare male, non può farti del bene”. Ciò è simile a questo. Ciò vi smuove! Farà funzionare il vostro apparato digerente come si deve, affinché possiate digerire veramente il pieno Vangelo.

209    I Luterani sono arrivati con la giustificazione. Oh, erano realmente… Avevano organizzato tutto: “Sì, signore, siamo la chiesa!”

210    John Wesley ha visto la santificazione. Egli disse: “Io la vedo diversamente”. Aggiunse: “Questo è molto bene, Lutero, ma che ne è di ciò?”. Che cos’era? Lutero era la stella della sua epoca, ma ecco Wesley. Molto bene.

211    Bene, allora, tutti i Luterani sono stati messi da parte, perché avevano dimenticato... Ora, non tutti i... Voglio dire la chiesa Luterana. I Luterani hanno ancora uomini buoni, riempiti dello Spirito Santo. È vero. Ma là, si sono girati tutti verso la chiesa, in quella epoca. Molto bene. Ecco Wesley che arriva. Egli ha fatto attraversare loro la sua epoca.

212    Poi, ben presto, sono arrivati... Dopo l'epoca di Wesley sono arrivati i Pentecostali. Ed essi hanno ricevuto lo Spirito Santo, parlando in lingue.

213    Oh! I Metodisti, i Nazareni e quelli della Santità, dicono: “Oh, è il diavolo”. E voi vedete ciò che avete fatto? Avete bestemmiato contro lo Spirito Santo. E vedete dove siete oggi? È vero. Voi... è esattamente ciò che avete fatto. Certamente, l'avete fatto. E voi avete trascurato di camminare nella Luce.

214    Ed ora, voi Pentecostali, siete diventati così tiepidi in questa epoca della chiesa di Laodicea che Dio vi vomita dalla Sua bocca. Esatto. È completamente vero.

215    Voi dite: “Credi nel parlare in lingue?” Certamente. “Hai mai parlato già in lingue?” Certamente. Ed io lodo Dio per questo. Sì, signore. Ho parlato in lingue parecchie volte. Ed io credo che sia la potenza di Dio. Sì. Solamente non credo che il parlare in lingue sia il segno iniziale. Tuttavia, credo che c'è una potenza di Dio che vi fa parlare in lingue, dei segni e dei prodigi che devono seguire. Sì, signore.

216    E poi il diavolo ha messo una specie di spaventapasseri laggiù, qualcuno che imitava e che faceva sembrare di avere lo Spirito Santo. E voi Pellegrini della Santità, voi della Santità, voi Nazareni e tutti gli altri, avete guardato ciò e avete detto: “Oh, non voglio nulla di Ciò”.

217    Oh, misericordia! Se aveste avuto lo Spirito Santo, o una parte di Dio in fondo al vostro cuore, santificati come eravate tenuti ad essere, avreste riconosciuto che era la potenza di Dio. Non disse Gesù: “Se aveste conosciuto Mosé, avreste conosciuto anche Me?” Certamente. Se la santificazione è la parte dello Spirito Santo che vi ha purificato e santificato; se avete Ciò, ne riconoscerete il resto quando Egli verrà.

218    Questa mano riconosce quella mano. Questa testa riconosce questo piede. È una parte del corpo.

219    E la Bibbia dice che ci sono nove doni spirituali; dei profeti, dei dottori, degli evangelisti e così via; l'interpretazione delle lingue, il parlare in lingue, la guarigione divina. E li riconoscerà tutti.

220    Oh, voi vi irrigidite: “Non voglio avere niente a che fare con Ciò”. Comincia a fare caldo qui, non è così? È la verità. Perché? Perché? Eravate organizzati. La vostra chiesa aveva detto così, ed è il motivo per cui non potevate farlo.

221    Ma molti tra voi Metodisti, siete usciti ed avete ricevuto lo Spirito Santo. Molti tra voi Battisti, siete usciti ed avete ricevuto lo Spirito Santo. Sì, signore. Molti tra voi persone della Santità, siete usciti ed avete ricevuto lo Spirito Santo. Sì. Perché? Voi non avete badato a ciò che la chiesa diceva. Avete camminato nella Luce. Amen. Non avete badato a ciò che accadeva. Sapevate che questo era dal Signore e non avete fatto altro che camminarvici.

222    Lasciate che quella vecchia donna rimanga indietro, quella vecchia mamma. Agisce come sua madre, laggiù, una prostituta. Si è organizzata. È il principio stesso, l'origine del problema, quando la chiesa Cattolica si è organizzata. Poi, la chiesa Luterana si è organizzata dopo di lei. Poi, la chiesa Metodista si è organizzata dopo di lei. Poi, la chiesa Battista si è organizzata. Ed ora, ci sono 696 diverse organizzazioni. E i Pentecostali fanno la stessa cosa.

223    Gloria! Di che si tratta? Dio prova che Egli non è in un'organizzazione. Egli è nello Spirito, lo Spirito Santo. Alleluia! Sì, signore.

224    A Lui non importa quale sia la vostra organizzazione. È un’assurdità. Ciò è legato al Cattolicesimo, torna là e vi resta, e voi ricevete il suo stesso marchio. Non disse l'angelo: “Uscite di mezzo a lei, popolo Mio, e non partecipate ai suoi peccati, ed Io vi accoglierò”? “Non toccate la sua sozzura, ed Io vi accoglierò”, è lo Spirito Santo che parla.

225     “E chiunque prenderà il marchio della bestia, o il numero del suo nome...” Vorrei che avessimo tempo per approfondire ciò, ma il mio tempo è scaduto. Qual è il numero del suo nome?

Voi Protestanti, avete detto: “Facciamoci un'immagine che gli somigli. Facciamoci un'organizzazione. La nostra chiesa è tanto grande quanto la chiesa Cattolica”. Hanno preso tutte queste cose. “Loro hanno delle grandi chiese, e noi pure. Abbiamo altrettanti borghesi della città nella nostra chiesa, come essi li hanno nella loro. Facciamoci un'immagine della bestia”. E cosa dice la Bibbia? Che è una “meretrice”, una “prostituta”, tramite l'organizzazione.

226    Ma la chiesa del Dio vivente è libera. “Chi il Figlio rende libero è realmente libero”. Uscite di là! Siate riempiti dello Spirito di Dio.

Le nazioni si sgretolano, Israele si sveglia,

I segni che la Bibbia ha predetto;

I giorni dei Gentili sono contati, carichi di orrore;

"Tornate, oh dispersi, ai vostri”.

Il giorno della redenzione è vicino,

I cuori degli uomini vengono meno per la paura;

Siate riempiti dello Spirito di Dio, le vostre lampade preparate e luminose,

Alzate lo sguardo, la vostra redenzione è vicina! Amen.

227    Come proseguono le cose! Egli disse, negli ultimi giorni: “Non temere piccolo gregge. Al Padre vostro è piaciuto di darvi il Regno”, seduti insieme nei luoghi celesti.

228    E voi Metodisti, Battisti, Presbiteriani che ridicolizzate la Pentecoste...

229    Vi dico che i Pentecostali hanno bisogno di una buona percossa del Vangelo all’antica, perché si sono organizzati. Le stesse Assemblee di Dio sono entrate nel grosso dei Pentecostali, si sono unite nella confederazione delle chiese, proprio così formalisti ed indifferenti. E il peggior modo di trattare lo Spirito Santo che io abbia mai visto, praticamente, proveniva da un predicatore Pentecostale. Perciò, non pensare di essere salvato perché sei membro di una chiesa Pentecostale.

230    Sei salvato solamente quando sei battezzato realmente con lo Spirito di Dio, tramite lo Spirito Santo, unito con Lui nella potenza della Sua risurrezione, avanzando con i segni ed i prodigi che accompagnano ovunque lo Spirito vada. I segni hanno accompagnato i profeti. I segni hanno accompagnato Gesù Cristo. I segni hanno accompagnato gli apostoli. Egli disse: “Questi segni li accompagneranno”, fino al Suo ritorno.

“Questo è detto Là, fratello Branham?”

231     “Andate in tutto il mondo e predicate questa potenza e questa dimostrazione a tutte le nazioni”. E ne mancano ancora i due terzi, che non l’hanno mai sentito. “E questi segni li accompagneranno”. “Loro!” “Tutte le nazioni!”

232    Gloria! Oh! Penserete, forse, che io sia impazzito. Fratelli, vi dico che amo questa buona religione all’antica. Sì, signore, ciò vi ancora in Cristo!

233    Adesso, vedete cos’è il marchio della bestia? È il marchio dell'apostasia. È una persona che semplicemente si contenta di dire: “Ebbene, sono membro della chiesa ed io sono tanto buono come altri. Non sono un membro di questa chiesa?” E vi rendete conto da dove viene l'organizzazione della vostra chiesa, sulla quale vi riposate? Vi rendete conto?

234    La Bibbia dice: “Chi adora la bestia, chi riceve il suo marchio, o il numero del suo nome…”, osservate, ora: “Sulla fronte o sulla mano", questo vuol dire conoscenza o azione. Ciò non vuole dire che avete un grosso tatuaggio sul viso. Non deve essere ciò. Non si tratta dell'esteriore. Si tratta del lato spirituale.

235    Guardatelo bene e vedete ciò che lui conosce della Scrittura. Ascoltatelo e vedete dove va. "Se un uomo non ha questa Dottrina, non c'è Luce in lui”, dice la Bibbia. Vedete? Vedete? Guardate bene dove va. Guardate bene ciò che fa.

236    Voi direte: “Ebbene, sono un membro. Sono Protestante. Sì, signore. Sono membro di questa certa chiesa. Sì, signore”. E la domenica è già tanto se la rispettate abbastanza per entrarvi quando fuori piove. Egli scende, al posto di andare alla riunione di preghiera, chiude la chiesa e si siede a guardare la televisione. Egli esce, beve e fa qualsiasi cosa, si comporta come il resto del mondo, tuttavia è membro della chiesa. Ricordate, è il segno del peccato.

237    Ora, continuiamo a leggere un po' più avanti, rapidamente, e poi terminerò. Abbiamo superato il tempo a disposizione. Leggiamo adesso il versetto 6.

E vidi la donna (la chiesa) ebbra del sangue dei santi…

238     “Ebbra del sangue dei santi”. Sapete, la Bibbia ha detto che quando lei è stata distrutta, per ogni martire morto sulla terra, la chiesa Cattolica è stata trovata colpevole. Esattamente, l'inizio.

…e del sangue dei martiri di Gesù… (è Giovanni che parla qui). E, quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia.

239    Giovanni l’ha detto! Guardiamo adesso, qui. Giovanni ha detto: “La guardai; lei era così bella, una bella e grande chiesa. Aveva tutto un mucchio di chiese alle quali aveva dato nascita, una madre di prostitute. Ed io guardai, laggiù, e come questa donna poteva... Lei spargeva questa falsa dottrina, facendo si che tutti i re ed i grandi uomini ne fossero ubriachi. Ed ecco che le sue figlie fanno la stessa cosa. Tuttavia, io la guardai; era così bella!”

240    È detto in un brano della Scrittura: “Io siedo come una regina e non ho bisogno di niente”. Vedete?

241    Ed allora, Giovanni disse: “L'ammirai. Quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia”.

Ma l'angelo mi disse: “Perché ti meravigli? Io ti dirò il mistero della donna e della bestia che la porta, che ha sette teste e dieci corna”.

242    Adesso, vediamo se avevamo ragione. Se abbiamo ragione per ciò che riguarda il Cattolicesimo, allora voi sapete che il Protestantesimo lo segue. Voi avete abbastanza intelligenza per sapere questo, vedete. Osservate.

La bestia che tu hai visto era e non è più…

243     “La bestia”. Osservare ora. Adesso, noterete qui, che è detto quanti re c'erano, quanti erano caduti e che uno deve venire.

…essa deve salire dall'abisso…

244    Non è nella Bibbia! È a partire da un mucchio di superstizioni che è stata fabbricata. Ciò non ha alcun fondamento. Da dove traete il “purgatorio”? Da dove traete questo non mangiar carne e che i preti non si sposano, le confessioni e tutte queste altre cose che fanno? Da dove traete ciò? Non c'è nessun posto, da nessuna parte, dove lo si possa trovare. Quello viene dall'inferno. La Bibbia dice così. La bestia, la potenza e la dottrina che aveva è uscita dall'abisso.

...e andare in perdizione...

245    Dov’è la perdizione? È l'inferno. Torna sempre dritto da dove è venuta.

Gli abitanti della terra, i cui nomi non sono stati scritti nel libro della vita fin dalla creazione del mondo, si meraviglieranno vedendo la bestia perché era, e non è, e verrà di nuovo.

246    Ora, le chiese Protestanti dicono: «Ebbene, come può essere questo, quando affermano: “Credo in Gesù Cristo. Egli è il mio personale Salvatore?”» Anche il diavolo lo crede, fratello.

247    Deve essere una rigenerazione, una nuova nascita, nascere di nuovo. E quando siete nati di nuovo, il vostro nome è messo nel Libro di Vita dell'Agnello.

248    Egli disse che tutti si sarebbero meravigliati. “Ebbene, non sono tanto buono quanto qualcun altro? Non sono tanto buono quanto la vostra banda di scervellati, di esaltati? Io sono tanto intelligente. Ho dei diplomi. Sono andato all'università. Vengo da una buona famiglia. Quelli della mia famiglia erano dei membri di chiesa, prima di me. Non sono tanto buono quanto voi?”

249    È detto: “Il mondo intero”, i Protestanti e tutti gli altri si meravigliarono, tutti, tranne quelli il cui il nome era scritto nel Libro.

250    Perché c'erano dei nomi scritti? Loro sono progenie di Abrahamo ed eredi secondo la promessa, eletti prima della fondazione del mondo. Ecco perché non si meravigliano. Notate, qui, guardate ciò che egli ha detto. Guardate coloro che sono nel Libro della Vita dell'Agnello.

Qui sta la mente che ha sapienza…

251    Adesso, voglio chiedervi qualcosa. È la sapienza uno dei doni dello Spirito Santo? È ciò esatto? Quanti credono che la Bibbia, 1. Corinzi 12, insegna che i doni e tutto il resto… nella chiesa, c'è la sapienza… è uno dei doni? Vediamo. Ebbene, come potete dire allora che non c'è il parlare in lingue? Come fate a dire che non c'è l’interpretazione delle lingue? Come potete dire che non c'è la guarigione divina? Perché lo stesso corpo... Se sono un corpo, ho una mano da questo lato e una mano da quel lato, ed un piede là; come potete dire che la mano ne fa parte, non il piede? Non sapete ciò che Paolo ha detto?

252    Ora, osservate, egli parla negli ultimi giorni, direttamente al Corpo, dicendo: “A uno infatti è data sapienza”. Oh, amo questo. Oh! Ecco qualcosa che vi scuoterà. Ascoltate questo. Molto bene.

Qui sta la mente che ha sapienza…

Se questi doni dello Spirito Santo non fossero scesi per l'intera epoca, allora perché egli ha parlato di questo per gli ultimi giorni? Se non ci devono essere doni nella chiesa, negli ultimi giorni, allora perché ha inviato questo negli ultimi giorni?

Qui sta la mente che ha sapienza: le sette teste sono sette colli, sui quali la donna siede.

253    Quanti colli? Quante ce ne sono città al mondo là dove una chiesa siede su sette colli? Solo una. Dov’è questa? La Città del Vaticano a Roma. È ciò esatto? La Bibbia dice che questa terribile prostituita che ha fatto commettere fornicazione al mondo intero, e che ha prodotto un mucchio di figliole per insegnare pressappoco la stessa cosa che insegna lei… non erano tanto cattive quanto lei, ma erano delle prostitute. Ha insegnato loro la stessa cosa. È detto: “Il principio di ciò sarà una donna”, o una chiesa, “che siede su sette colli” a Roma. Ho cercato nel mondo intero; ditemi dov’è, una chiesa che siede su sette colli”. Adesso, leggo questo nella Bibbia.

…e sono anche sette re; cinque sono caduti…

254    Se prendessimo la storia e tornassimo là per mostrare ciò, dove questi re che sono caduti, a Roma, dal regno di Babilonia.

…uno è… (Nerone) …l'altro non è ancora venuto; e, quando verrà, dovrà durare poco… (circa sei mesi, quando sarà venuto).

E la bestia… (Oh. Guardate questo. Adesso, il potere prenderà il posto del paganesimo) E la bestia che era e non è più, è anch'essa un ottavo re… (guardate ora) …viene dai sette…

255    Sapete tutti che re terribile egli fosse. Legò sua madre dietro un cavallo e la trascinò per le strade, incendiò la città e suonò la lira sulla collina.

256    È lo stesso tipo di spirito che domina la chiesa, che si trova al posto del paganesimo. “L'ottavo che viene dai sette. E poi egli è, e non è; ed egli è, ed non è; ed egli è, e non è”, e ciò continua.

…e se ne va in perdizione.

257    Tutto ciò fino al momento della Venuta del Signore, allora è gettato nell’inferno.

Le dieci corna, che hai visto, sono dieci re i quali non hanno ancora ricevuto il regno, ma riceveranno potestà come re, per un'ora, insieme alla bestia.

258    Oh, se solamente avessimo... “Non hanno ricevuto ancora il potere”. Questi non sono dei re. Non avevano... Non possono. Le dieci corna non avevano corone. “Hanno ricevuto potestà come re”. Cosa sono? Dei dittatori; non dei re coronati. Dei dittatori! Oh!

259    Bene. Oh, quando leggo questo, talvolta il mio cuore salta di gioia (molto bene), quando penso che viviamo qui, nell'ultimo giorno.

Le dieci corna, che hai visto, sono dieci re i quali non hanno ancora ricevuto il regno, ma riceveranno potestà come re, per un'ora, insieme alla bestia.

Essi hanno un unico scopo e daranno la loro potenza ed autorità alla bestia.

Essi combatteranno contro l'Agnello e l'Agnello li vincerà…

260    Ecco la Battaglia di Armagheddon, è pronta per il Millennio.

261    …perché egli è il Signore dei signori e il Re dei re… (non siate turbati)...e coloro che sono con lui sono chiamati, eletti….

262    Ciò non viene da voi, è Lui che l’ha fatto. Se avete lo Spirito Santo, dovreste gridare vittoria. Dio vi ha eletti prima della fondazione del mondo. Se non potete vedere la Luce del Vangelo è perché siete ciechi.

263    …eletti e fedeli.

“Poi mi disse: “Le acque che hai visto, dove siede la meretrice, sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue”.

264    In altre parole, questa donna seduta qui, la chiesa, darà la sua dottrina a tutti i popoli, moltitudini e lingue. Eccola. Lei governava su di loro. Siede sopra di loro, il potere che domina su di loro. Lei siede su sette colli, vestita di porpora, adorna delle ricchezze del mondo. Eccola.

E le dieci corna che hai visto sulla bestia…

Osservate ora, arrivate ai poteri del comunismo.

…odieranno la meretrice, la renderanno desolata e la lasceranno nuda, mangeranno le sue carni e la bruceranno col fuoco. Dio infatti ha messo nei loro cuori di eseguire il suo disegno, di avere un unico pensiero e di dare il loro regno alla bestia finché siano adempiute le parole di Dio.

Alleluia! “Il cielo e la terra passeranno, ma la Parola di Dio non passerà mai”. Guardate!

E la donna che hai visto è la grande città che regna sui re della terra.

265    Mostratemi, in qualsiasi modo, una città al mondo che regna sui re della terra, all'infuori della gerarchia Cattolica a Roma, seduta su sette colli. Nessuna città, non c’è mai stata, né mai ci sarà, all’infuori della Nuova Città che viene dal Cielo. È vero.

266    Bene, giusto un istante. Voglio mostrarvi ancora questo, affinché il Signore abbia la bontà di benedirci mentre lo leggiamo insieme. Molto bene. Guardate qui, adesso, leggo il capitolo 13, cominciando dal versetto 15.

E le fu concesso di dare uno spirito all'immagine…

267    Ciò, è negli Stati Uniti, da dove abbiamo visto alzarsi, vedete, un'immagine.

268    …affinché l'immagine della bestia parlasse, e di far sì che tutti coloro che non adoravano l'immagine della bestia fossero uccisi (Ciò, è il boicottaggio). Inoltre faceva sì che a tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e servi, fosse posto un marchio sulla loro mano destra o sulla loro fronte, e che nessuno potesse comperare o vendere, se non chi aveva il marchio o il nome della bestia o il numero del suo nome.

Guardate attentamente, adesso, prima di terminare. Il versetto 18. Ascoltate.

Qui sta la sapienza.

Vedete lo Spirito Santo che richiama i credenti in questo ultimo giorno? Questo piccolo gruppo, là. Egli parla, chiama il piccolo gruppo di questo giorno: “Chi ha sapienza nella chiesa, che comprenda questo”.

Chi ha intendimento conti il numero della bestia, perché è un numero d'uomo (non una nazione); e il suo numero è seicentosessantasei.

269    E sopra la Città del Vaticano... Non mi dite, adesso… io ho “Fatti della nostra Fede”, e tutto il resto, vedete. Sopra la Città del Vaticano, il papa è là come “Vicario del Figlio di Dio”. Ho degli amici Cattolici seduti qui, che erano Cattolici… siedono qui e sanno che è la verità. La mia famiglia, forse, prima di me, era pure Cattolica. Vedete?

270    Dicono che San Patrizio era Cattolico, mentre lui non è mai stato Cattolico. Dicono che Giovanna d’Arco era una santa; mentre i preti la bruciarono come strega. Non meraviglia che Gesù abbia detto: “Voi imbiancate i sepolcri dei profeti, e siete voi che li avete messi là dentro, voi sepolcri imbiancati”. È vero.

271    Osservate, è il numero di un uomo. E sopra il papa a Roma, è scritto: “VICARIVS FILII DEI”. Questo è scritto in lettere romane. Scrivetelo voi stessi, domani. V-I-C-I-R… oh, continuate a scriverlo così, in lettere romane, tracciate una linea e fate la somma, e vedrete ciò che ottenete: seicentosessantasei. Dov’è che siede? “Su sette colli”.

272    Ed è da là che viene l'organizzazione religiosa, che ha insegnato dei dogma al posto della Bibbia. Ed i Protestanti sono usciti da ciò, e fanno esattamente la stessa cosa, perché là è detto che lei era “una meretrice” e che loro erano delle “prostitute”.

273    È uscita con un battesimo falso, con una falsa religione, con una falsa concezione dello Spirito Santo, con una falsa concezione dell'inferno, e tutte queste cose simili, ed i Protestanti seguono le sue orme.

Ci sarà luce al tempo della sera,

Il sentiero della gloria certamente troveremo; (è vero)

In quella via dell’acqua, si trova la luce oggi,

Sepolti nel prezioso nome di Gesù.

Giovani e vecchi, pentitevi di tutti i vostri peccati,

Lo Spirito Santo certamente entrerà;

La Luce della sera è venuta,

È un fatto che Dio e Cristo sono uno. (Amen).

274    Fratello, ti dico che le Luci della sera stanno brillando. La stessa dottrina apostolica, lo stesso battesimo apostolico, lo stesso riempimento apostolico dello Spirito Santo, gli stessi segni e prodigi apostolici vengono mostrati ai Gentili, come furono mostrati agli ebrei, laggiù, all'alba; qui, è al tramonto.

Ci sono quasi dovunque delle persone,

Il cui il cuore è tutto infiammato

Del Fuoco che scese a Pentecoste,

Che li ha puliti e purificati;

Oh, brucia nel mio cuore adesso,

Oh, gloria al Suo nome!

Sono così felice di dire: sono uno di loro.

Uno di loro, sono uno di loro,

Sono così felice di dire: sono uno di loro.

Uno di loro, uno di loro,

Sono così felice di dire: sono uno di loro.

Loro erano riuniti nella sala di sopra,

Pregando tutti nel Suo nome,

Furono battezzati con lo Spirito Santo,

E la potenza per il servizio venne;

Ciò che Egli fece per loro quel giorno,

Lo farà anche per te,

Sono così felice di dire: sono uno di loro.

Voi no? [L'assemblea dice: “Amen”. -Ed]

Vieni, fratello mio, cerca questa benedizione,

Che pulirà il tuo cuore dal peccato,

Farà suonare le campane di gioia

Ed infiammerà per sempre la tua anima;

Oh, brucia nel mio cuore adesso,

Oh, gloria al Suo nome,

Sono così felice di dire: sono uno di loro.

275    Oh, per questo glorioso Vangelo!

È impregnato di sangue, sì, è impregnato di sangue.

276    Considerate il prezzo! “Se uno vuole seguirMi, rinunzi a sé stesso, prenda la sua croce (la morte) e Mi segua”.

Questo Vangelo dello Spirito Santo è impregnato di sangue,

Del sangue dei discepoli morti per la Verità,

Questo Vangelo dello Spirito Santo è impregnato di sangue,

Il primo che morì per questo piano dello Spirito Santo

Fu Giovanni il Battista, ma egli morì come un uomo;

Venne poi il Signore Gesù, essi lo crocifissero,

Egli predicò che lo Spirito avrebbe salvato gli uomini dal peccato.

C'erano Pietro e Paolo, e l'apostolo Giovanni.

Essi abbandonarono la loro vita affinché questo Vangelo potesse brillare;

Mischiarono il loro sangue, con i profeti di un tempo,

Affinché la vera Parola di Dio fosse portata con rettitudine.

Poi lapidarono Stefano, egli predicava contro il peccato,

Li rese così furiosi che gli fracassarono il cranio;

Ma egli morì nello Spirito, rese l'anima,

Ed andò a raggiungere gli altri, quella schiera donatrice di vita.

È impregnato di sangue, si, è impregnato di sangue,

Questo Vangelo dello Spirito Santo ha continuato a gocciolare sangue,

Dal sangue dei discepoli morti per la Verità,

Questo Vangelo dello Spirito Santo ha continuato a gocciolare sangue.

Le anime sotto l'altare gridano: “Fino a quando?”

277    In modo che il Signore punisca i malfattori (che si facevano beffe, vedete. Oh!);

Ma ce ne saranno altri che daranno il sangue della loro vita

Per questo Vangelo dello Spirito Santo ed il suo fiotto cremisi.

È impregnato di sangue, si, è impregnato di sangue,

Questo Vangelo dello Spirito Santo ha continuato a gocciolare sangue,

Il sangue dei discepoli morti per la Verità,

Questo Vangelo dello Spirito Santo è impregnato di sangue.

Giriamoci e stringiamoci la mano, adesso.

È impregnato di sangue, si, è impregnato di sangue,

Questo Vangelo dello Spirito Santo è impregnato di sangue.

Il sangue dei discepoli morti per la Verità,

Questo Vangelo dello Spirito Santo è impregnato di sangue.

Amate il Signore? Il Signore vi benedica.

278    Padre, Ti preghiamo di benedire questo uditorio, e possano loro ritornare a casa rallegrandosi. Possano venire alla Fonte ripiena di Sangue tratto dalle vene dell’Emmanuele. Possano abbandonare tutti i loro vecchi modi di gente di chiesa, e venire per ricevere lo Spirito Santo. Preghiamo nel nome di Gesù. Amen. Dio vi benedica. Buonasera. Dio sia con voi.

IN ALTO