HOME PREDICHE PROFEZIE LIBRI TRATTATI BIBBIA BIOGRAFIA VIDEO FOTOGALLERIA CONTATTI

La predica Esperienze #1 di William Marrion Branham è stata predicata il 47-1207 La durata è di: .pdf La traduzione BBV
Scaricare:    .doc    .pdf (opuscolo)    .pdf   
Leggere il testo in italiano e in inglese simultaneamente
Leggere il testo soltanto in inglese

Esperienze #1

1                   … Essere nuovamente di ritorno oggi pomeriggio e di essere…?... Avrei voluto tornare domenica scorsa ma gli aerei non volavano. Ho provato a venire, ma erano fermi. Non avevo nessun mezzo per venire qui con voi ma, ho pregato veramente tanto e continuamente per tutti voi.

Ho sentito che i fratelli – molti di voi fratelli vi siete tenuti sul palco ed avete pregato per tanta gente e molti sono stati guariti. E sono certamente riconoscente per questo.

Ebbene, siamo arrivati alla sesta domenica della nostra serie di servizi domenicali qui a Phoenix, e ci rimangono ancora due domeniche dopo questa. Sono sicuro che molta gente riceverà un grande beneficio dalla Presenza di Dio, poiché molti cristiani...

Ho sentito dire che c’è qui presente quella signora – una signora di Chicago, ed altre persone che sono venute. Hanno ottenuto un giorno supplementare per rimanere. E ho mancato di vederla domenica scorsa, e tutti coloro che non possono rimanere più a lungo, fate in modo di venire per primi nella linea. E così, sorella, ho ricevuto il tuo – il tuo messaggio un momento fa nella camera e pure l’altra persona fuori, voglio provare a pregare per ognuno di voi.

2                   Penso che molti di voi si ricordano quella brutta cosa che successe qui due settimane or sono, alcune settimane fa, qui al pulpito. Molti di voi si ricordano, nevvero, ciò che successe? Fu una delle cose più – una delle cose più orribili mai successe in vita mia. E molti di voi non capiscono... Ebbene, ho pensato che forse sarebbe bene che oggi pomeriggio, che una volta io... che vi spieghi queste cose e che forse prenda un momento per darvi una testimonianza. Naturalmente, ciò facendo, vi permetterei di capire meglio il soggetto.

Abbiamo avuto una grande riunione lassù nel territorio nel Nord-Ovest, fu un pò troppo per me. Arrivai a tal punto che persi conoscenza per quarantaquattro ore. Ma migliaia e migliaia di persone furono...?... per me, ma i malati furono guariti...?... che vennero...?... davanti al Signore affinché si pregasse per loro. E poi...?... Ma giù in fondo fino a Vancouver, tutt’attorno a Portland, da Portland fino a Salem, fino a Ashland, e poi lassù verso Boise, per cinque...?... servizio, che ricevettero un grande beneficio e sono molto felice di annunciare che tutti...?...

Ma ci fu una cosa per la quale gridai e domandai che mi si dia un segno... Forse vi sembrerà un po’ fuori...?... che mi spiegasse il significato... Per me significa molto di più di tutte le guarigioni che succedono nel mondo. E credo che la ragione principale della mia presenza sulla terra... E se arrivassi a far sì che ogni cosa funzioni come qui, oggi, credo che – credo che allora sarò portato a casa, dopo aver lavorato un pochino, poiché il mio ideale è sempre stato quello di vedere la chiesa riunita, di vedere il popolo adorare Dio assieme.

3                   Quindi, la settimana scorsa, ho potuto vedere l’unità nelle Assemblee di Dio, nella Chiesa di Dio, nella chiesa “Foursquare” e fra i Pentecostali Unitariani. Hanno organizzato delle riunioni di risveglio, ognuno di loro, sotto forma di servizi battesimali e così via. Che ogni uomo sia fermamente persuaso, d’un sol cuore, d’una sola mente, e ogni giorno centinaia di persone sono salvate lassù. Una grande riunione di risveglio (Oh!), vuol dire così tanto per me. Ciò vuol dire più... E’ molto più benefico di tutte quelle riunioni che si sono tenute da quando sono sul...?... Veder Dio...?... fra la Sua chiesa che si riunisce...?... che sto vedendo...?... Pentecoste. Se ciò potesse succedere dappertutto, Gesù tornerebbe. E sono solo delle piccole differenze di religioni che tengono separate le persone, ma le fondazioni evangeliche principali sono tutte le stesse.

E vorrei vederli quando vorranno mettersi d’accordo gli uni con gli altri e avranno un risveglio. Ed è ciò di cui abbiamo bisogno. Poiché questo è ciò che successe durante le riunioni lassù, da Vancouver a Boise: erano d’un sol cuore, d’una sola mente; vidi quei predicatori delle Assemblee di Dio, degli Evangelici “Foursquare”...?... (Passaggio non registrato – N.E.) ognuno di voi qui presenti. E persino alcuni che rappresentano il distretto, le Chiese di Dio. Fu certamente un...  (Passaggio non registrato – N.E.). E sono venuti tutti insieme in una tale unità, mai vista in vita mia, abbracciandosi gli uni gli altri da un lato all’altro della tavola...?... (Passaggio non registrato – N.E.) e lacrime scendevano... (Passaggio non registrato – N.E.)... è ciò che amo vedere, amo vedere questo. Ora ci sarà un vero Risveglio.

E stanno avendo dei risvegli nell’unità. Avranno luogo nelle Assemblee di Dio durante una settimana, seguite da una settimana presso la “Foursquare”, e la Chiesa di Dio... (Passaggio non registrato – N.E.), la settimana seguente nella Chiesa Pentecostale “Oneness”, e continueranno ad andare avanti in quel modo. Oh, per me è meraviglioso! E penso che vale più di tutto... Questa è la vera guarigione del corpo di Cristo. Vedete? Questa è la vera Guarigione Divina (nevvero?) quando il corpo di Cristo può essere – possiamo essere riuniti. Questa è la vera Guarigione Divina.

4                   Ed ora, la settimana scorsa… Ho insegnato sul libro dei Numeri che ha portato i figli d’Israele fuori dall’Egitto e li ha portati nella terra promessa. Abbiamo passato dei momenti formidabili. Ma per favore scusatemi oggi e perdonate, mi sento così debole e sfinito... (Passaggio non registrato – N.E.) e così proverò a darvi alcune testimonianze ed andrò avanti dandovi i momenti salienti ed in seguito terremo la linea di preghiera.

Ho provato… Il mio scopo ciò facendo... La ragione per la quale ho portato questo insegnamento, era per quell’unica cosa. E vedo che le mie forze, come uomo, non mi permetteranno di far questo. Ma prego Dio che mi aiuti. Phoenix è il posto più difficile dove io sia mai stato fin’ora. A Phoenix la partecipazione è stata la più debole. Phoenix è la città che amo tanto, più di tutte le città del mondo. Mi piace. E... vorrei essere... vorrei abitarci un giorno, ed è per questo che Satana mi combatte fermamente qui. E’ vero. Ma, con la grazia di Dio, vincerò. Possederò ciò che ho domandato, per grazia.

5                   Ciò che desidero vedere a Phoenix, voglio semplicemente pregare che Dio lo faccia, poiché, vorrei vedere tutte le chiese di Phoenix, esattamente come erano lassù nelle regioni del Nord-Ovest. Erano tutti d’un sol cuore e di un comune accordo, in un solo luogo. Possiamo arrivarci, amici. Possiamo arrivarci, nevvero? E io – credo che Dio ci aiuterà in quel senso. Che ogni persona... non sto dicendo che tutte le chiese non dovrebbero avere la loro propria dottrina; per me va bene. Ma ciò che intendo è che tutti abbiano un cuore solo, un pensiero unico e che siano di comune accordo.  E questo è per tutti noi Cristiani...?... Io...?... certo che è possibile. E’ solo Satana che si intromette fra di noi. Non lo credete? E non vuole che, è la sua.... Ma credo è arrivata l’ora in cui Dio muoverà l’ordine.

6                   Ora, solo... (Passaggio non registrato – N.E.)... per finire il mio testo, perché ho lasciato i figli d’Israele, domenica scorsa, al profeta Balaam. Ed è là che ho predicato le mie convinzioni. Chi era presente due domeniche fa e chi ha visto quello? Ebbene, avete visto ciò che mi successe. Ebbene, ho presentato le mie proprie convinzioni. Il fratello Kidson ed io abbiamo sempre... Ho dichiarato che nessuna malattia, qualsiasi essa sia, avrebbe potuto resistere alla preghiera, nessuna afflizione, poco importa la gravità del caso, neanche uno storpio rimarrà ammalato, se consacravo il mio tempo a quella persona. Mi avete udito dire questo dappertutto, nevvero? Ed è la verità. E’ sempre la verità. Allora, oggi, la grande prova è finita, e ne farò un trampolino di lancio piuttosto che una pietra d’inciampo, e che questo mi insegni ancora meglio le vie del Signore e che possa vivere più vicino a Lui. Ed è vivendo più vicino a Lui che potrò aiutare di più la gente ed essere guidato dal Suo Spirito.

7                   Ed ora, la prima cosa che vorrei fare, prima di entrare nel soggetto, è di pregare. Poi parleremo un momento, e vi darò alcune testimonianze di certe cose che sono successe, continueremo poi con la linea di preghiera e passeremo molto tempo a pregare per ogni persona che lo desidera, e in particolare per coloro che non potranno partecipare ad altri servizi. In seguito vi darò le ragioni...

8                   Ma per prima cosa, chiniamo il capo per un momento di preghiera. Padre caro, veniamo a Te oggi, Ti avviciniamo con grandissima umiltà. Realizzo che l’ultima volta che mi trovai davanti a questo pulpito ero un uomo condannato; mi tenni qui cosciente che senza di Te ero assolutamente inutile. Il fatto di sentire la Tua Presenza allontanarsi da me e di vedermi venire avanti verso una piccola bambina che non poteva udire e poi vederla ripartire dal pulpito ancora sorda; di vedere un uomo, sordo, che se ne va ancora sordo... Oh, Signore, realizzo che senza di Te sono un fallimento. Non posso continuare da solo. Allora, in questi tempi, Padre, senza di Te sono sedotto e – e non voglio nemmeno andare a casa, perché porterei solo il rimprovero su di Te. E che mai succeda questo, oh Dio, mai.

(Passaggio non registrato – N.E.)... Saranno guariti tutti, ognuno di loro. Aiutami nelle testimonianze, Padre, che darò oggi pomeriggio. Fa che la gente comprenda. E che ognuno di loro riceva una benedizione... (Passaggio non registrato – N.E.). Padre, ogni... (Passaggio non registrato – N.E.) il ricco, l’emarginato, il bianco, l’uomo di colore, tutti... Rimani con noi e invia lo Spirito Santo su noi tutti. Ricevi tutta la gloria da questo servizio e aiuta il Tuo servo stanco e sfinito. Te lo domandiamo nel Nome di Gesù Cristo. Amen.

9                   L’ultima volta che Dio inviò il Suo Angelo… quante persone hanno sentito come mi venne dato il dono di guarigione dall’Angelo di Dio? Quasi tutti. Bene, cari amici, quando realizzai, e che me ne stetti in quello stato per molte ore, afferrai persino un pezzetto di carta e lo scribacchiai, prima di uscire, poiché pensavo che fosse la fine della mia vita, e scrissi a mia moglie a proposito di quello che doveva fare, e una piccola bozza al fratello Kidson e ad altre persone. Mi resi conto che non avevo nessuna capacità a trattenere la mia vita, ma che poteva lasciarmi ad ogni istante. Ma anche se questa fosse la mia ultima riunione, vi attesto che la visita dell’Angelo è verità e lo dico davanti a Dio. E’ vero. E’ la verità. E come mi tengo qui, con la Bibbia accanto a me, vi dico che Egli venne veramente, e vi dissi la verità, anche se morissi in questo istante, è la verità.

10              E, ma il fatto è che in me, la mia natura fa sì che mi piace ascoltare, e amo aiutare tutti coloro che posso aiutare. Facendo così, permetto alla mia natura di allontanarsi da Dio. Capite? Il mio volere le cose non è sempre il Suo volere. E la gente mi domanderà di fare delle cose, e amo la gente, come vi ho detto prima... Anni fa non avevo molti amici perché mi consideravano come un pappamolle, e non avevo molti amici. Ma da quando sono uscito e che ho trovato il popolo di Dio, mi ha dato milioni di amici. E li amo a tal punto che farei qualsiasi cosa per loro. Dal più profondo del cuore, se succedesse... Se non ricevo un pò di forza da un’altra parte, l’anno prossimo, alla stessa epoca, ci sarà un altro al mio posto. E questo perché, benché ognuno provi ad incoraggiarmi, lo sento, vedo che le forze mi mancano. Ed è a causa di quel qualcosa nel cuore che si lancia al soccorso delle persone. E ho fatto questa dichiarazione, no, voglio dire che devo vivere secondo la dichiarazione che ho fatto, e quando sarò partito, avrò sempre amato il Salmo di Vita: “Partiamo, lasciando dietro di noi le impronte di passi sulla sabbia del tempo”. Vorrei che la gente sappia, quando sarò partito, che ho fatto del mio meglio per servire Dio e la Sua Chiesa durante la mia esistenza (è vero), per la Sua Chiesa, per la Sua gloria.

11              Bene, fu a Vandalia, nell’Illinois, che ricevetti la visita dell’Angelo, come vi ho spiegato domenica scorsa, voglio dire, due domeniche fa. Vi ricordate che vi parlai della Sua venuta? La prossima volta, era poco prima che venissi qui. E due domeniche fa, ero in camera. Avevo percorso il Canada e i dintorni. Non L’avevo mai visto, mai; ero seduto, guardando su un lato, e vidi qualcosa nella camera. Mi girai, e l’Angelo di Dio si trovava là, in piedi, che mi guardava. Caddi faccia a terra, ma io... il fratello Lindsay delle Assemblee di Dio era l’organizzatore della campagna, della campagna nel Nord. Ed entrò nella camera perché mi udì gridare. Entrò nella camera... Ebbene, non ne aveva l’intenzione, perché è un uomo educato. Eppure, quando entrò, qualcosa si interruppe e l’Angelo sparì.

12              In seguito, la domenica seguente, venni subito qui. Era un venerdì. E la domenica arrivai qui, senza conoscere il passaggio delle Scritture... Non avevo potuto leggere la Bibbia, ma feci riferimento al capitolo 22° del Libro dei Numeri e, lì, incominciai a parlare del profeta Balaam, parlai del suo ruolo, quando scese e che Dio gli disse di non andare con quella gente. Ma dopo aver pregato nuovamente, egli continuò, ma in fin dei conti, penso che per Balaam il problema fosse l’amore dei soldi, quella era la ragione della sua partenza. Non ne sono certo; e fino al mio arrivo non lo sapevo. Non penso che... Era l’amore dei soldi. Ma nel mio caso, non era l’amore dei soldi, era la compassione per gli esseri umani. E poco importa, che la cosa sia importante o no, è sbagliato disubbidire a Dio (è vero), poco importa la ragione.

13                Quindi Balaam scese laggiù, e l’Angelo del Signore lo incontrò lungo la via. E quando arrivai a quel punto, amici, non so. Qualcosa mi colpì, e la linea di preghiera era pronta, e ci furono tanti miracoli, era tutto, solo miracoli. Bene... E quando arrivai a Balaam che non poteva vederLo... e fu una mula che Lo vide. Poi arrivò ad una strettoia, ad un punto ristretto, come quando si arriva ad un cancello. E là l’Angelo di Dio apparve di nuovo, e la mula Lo vide, e Balaam non poté vedere l’Angelo del Signore, e come abbiamo disubbidito a Dio così. E così quando feci questo, capii ciò che significava l’apparizione dell’Angelo e realizzai per la prima volta che era vero. Che errore avevo fatto. Avevo fatto una tale dichiarazione alla gente sulla Potenza di Dio che nemmeno il Figlio di Dio aveva mai pronunciato. Avevo lanciato una sfida affinché facesse sul posto le guarigioni come... ?...  (Passaggio non registrato – N.E.)... per scoprire... (Passaggio non registrato – N.E.)...

14              Com’è stato buono con me lasciandomi andare avanti con una cosa simile, quando non sono nemmeno capace di portare qualcuno a credere o a non credere, a farli solo venire (vedete?). Perciò, ero certo della forza e della Potenza di Dio. E come abbia fatto Dio a lasciarmi fuggire da quello, non lo so. Ed in effetti, Gesù Cristo non poteva compiere tante opere potenti (è nella Bibbia?) a causa della loro incredulità. E considerate Chi fosse. Considerate la potenza che si trovava in Lui. Allora, solo con un dono di guarigione, sfidare tutto, per fede o per incredulità, venite avanti. E mi ha lasciato andare avanti così per ben sei mesi. E il mio cuore si spezza quando ripenso a queste cose, a ciò che Ha fatto. Ed ho provato a tenermi in piedi di fronte a voi e a predicare; non ci riuscivo. E sono rimasto molto confuso. E venni al pulpito e vidi che predicavo e descrivevo come Balaam era cattivo ed io ero esattamente come lui. Facevo le cose che l’Angelo che mi incontrò mi disse di non fare. E mi domandavo, perché non mi aveva visitato per sei mesi, e mi disse che confinavo troppo il dono di guarigione in una produzione di miracoli. Ci sono sempre, nelle linee di preghiera, i miracoli, ma lasciamo che sia Dio a decidere quando operarli. Lasciatemi essere guidato nel mio spirito qualsiasi cosa e in qualsiasi luogo dove Lui voglia che io vada. Ebbene, è – è secondo le Scritture.

15              Quando Gesù si recò presso la piscina, c’erano molte persone storpie come oggi qui, in questo edificio, e persino di più... Attraversò tutta quella folla e ne scelse uno, un uomo. Fu guidato da Dio per far questo. Lo guardò e gli disse: “Vuoi essere guarito?”

Egli gli rispose: “Ma Signore, non c’è nessuno che può gettarmi in acqua”.

Egli disse: “Prendi il tuo letto e cammina”.

Vedete, non dovette discutere con lui, poiché Cristo conosceva che quell’uomo aveva la fede per essere guarito e l’uomo prese il suo letto e se ne andò. Non guarì nessun altro in città, se ne andò direttamente. Scelse un altro uomo e lo guidò fuori città, e mentre gli parlava, sputò per terra e fece una piccola, applicò una piccolo impasto sui suoi occhi e gli disse di andare a lavarsi nella piscina di Siloe. Molte migliaia di persone erano sdraiate lungo il cammino. Non li guarì tutti. Ma quando lo Spirito lo dirigeva da una parte verso una persona, allora provò della compassione, non la compassione per il cuore umano, poiché Dio parlava attraverso di Lui dicendoGli di recarsi presso quella persona ben precisa. E con questo mi sono accorto che c’era qualcosa di sbagliato in ciò che facevo. Mi sentii condannato e ebbi vergogna di me stesso. Ve ne ho già parlato.

16              Poi, venni al pulpito e pregai: “Dio, se è la Tua divina volontà, e che ho agito male, mi aiuterai? E farai sì che se viene... Se faccio venire una persona qui, e se non è guarita, allora saprò e mai più in vita mia lancerò una sfida di questo genere, o accetterò che qualcuno faccia una linea di preghiera o ne faccia una linea di “miracoli” come la chiamano”. E sapete cosa successe, la prima persona che fu portata avanti, fu quella piccola ragazza... Spero che sia qui oggi, credo che venisse dalla California. Non udiva e prima parlai a quella bambina. Le imposi le mani e le vibrazioni percuotevano la mia mano a causa di una probabile rottura del timpano che causò un’infezione, e quella specie di cosa si sviluppò sopra, una piccola escrescenza, e naturalmente quella aveva una vita da qualche parte. Poi le vibrazioni cessarono, e vi dissi, come faccio di solito: “Ora la bambina è guarita”. E provai a parlarle, e avrei potuto urlarle addosso o battere le mani, non udiva niente. La girai e le presi la mano. Le vibrazioni ricominciarono. Lo scacciai di nuovo, ma ritornò. E così lasciai andare la bambina.

17              La persona seguente fu un uomo, anche lui era sordo. Dissi: “Crede signore?” Fece di sì con il capo veramente... Lo chiamai, accennò e abbassò il capo. E in quel momento, gli afferrai la mano: nessuna vibrazione; si trattava di un fatto puramente spirituale con l’unzione dello Spirito. Si trattava probabilmente di un caso di nervi morti. E quando pregai per quell’uomo, non riuscì nemmeno ad udire il mio battito di mani dietro di lui. Allora capii che ero condannato. E per la prima volta ero al pulpito e potei sentire ciò che significhi per un uomo essere da solo, essere abbandonato da Dio. Ero assolutamente inutile. E oggi ho vergogna di me stesso, qui davanti a voi. Ne provo vergogna. Mi, mi spiace che ciò sia dovuto succedere qui a Phoenix. Ma doveva succedere da una qualche parte, è vero, ed è successo qui.

18              Uscii e il fratello Sharritt ed io, uscimmo, e mi sentii esausto. Non riuscivo a dormire. Presi l’aereo e cominciai a piangere in quell’aereo. L’assistente di volo si avvicinò e mi domandò: “Cosa le succede, signore?” Non potevo dirglielo, non avrebbe capito. Scesi dall’aereo. I ministri mi presero e mi fecero sdraiare sul letto e mi si avvicinarono. Incominciarono a parlarmi. E il Reverendo Baxter, un uomo di Dio meraviglioso, entrò discretamente nella camera, si avvicinò e mi disse: “Fratello Branham”, disse: “Ti posso assicurare che il dono di guarigione non ti ha lasciato”. Disse: “I doni e la chiamata sono senza pentimento”. Disse: “Dio si occuperà di te, ma Egli farebbe qualcosa di assolutamente contrario alla Sua promessa se ti togliesse il dono”. Disse: “Non può lasciarti”. Disse: “Sansone dormì tutta la notte con una prostituta, e la mattina seguente uscì, afferrò le porte, le alzò e le portò via”. Vedete? E’ vero. E Davide poi cosa fece. E disse: “Si occuperà di te”. Disse: “Mosè percosse la roccia invece di parlarle”. Vedete? Disse: “E’ la verità, ma l’acqua scaturì. Era la verità”. Ma disse: “Egli si occuperà di te, e ti farà pagare per questo. Ma, vedi, il dono è sempre presente”.

E non so perché non riuscivo… Credevo che fosse partito. Non riuscivo più a sentire Dio, da nessuna parte. E spero – spero e ho fiducia che mai più in vita mia dovrò vivere tre giorni come quelli. Era l’inferno sulla terra, amici. Era.... ero... Ora, l’Iddio... Dio era partito. L’Angelo era partito. Lo Spirito Santo... non avevo più niente...

19              (Passaggio non registrato – N.E.) quella vibrazione che mi picchiava la mano, e non potete immaginare come mi sentii. Realizzai che si trovava ancora lì prima che pregassi per la piccola bambina. Non sarò mai colpevole di... ? ... Non sarò mai... E farò – farò tutto ciò che è in mio potere per voi. E camminerò umilmente e tranquillamente, farò del mio meglio. E la piccola bambina era sordomuta ed aveva la tubercolosi... (Passaggio non registrato – N.E.) solo un pò... (Passaggio non registrato – N.E.)... ?... e si mise ad udire e a parlare, e la tubercolosi l’aveva lasciata. Dio l’aveva guarita.

Poi, la sera seguente, dopo quella sera, ho qui le loro fotografie. Avevo l’intenzione di portarle, amici, mi spiace, ero diventato così nervoso e distrutto. E una fotografia dell’istituto per i muti di questo luogo, che i loro insegnanti avevano portato sette bambini dalla scuola dei muti, erano nati sordomuti e cinque di loro vennero nella linea di preghiera quella sera. E tutti e cinque furono dichiarati perfettamente guariti. Ho la loro fotografia, la loro testimonianza, e fu inviata a casa dei loro cari, tutt’e cinque. Nati sordomuti, dichiarati guariti dal medico, non – dai dottori ai quali furono stati presentati in California, e i medici californiani li dichiararono guariti. Cinque di loro... Ho – e se venissero, ho qui le lettere scritte legalmente dalla difesa e tutto quello. Il governatore dello Stato dell’Oregon è venuto alla mia riunione, e anche il governatore dell’Idaho si è seduto nella mia riunione l’altro ieri sera, e alcuni dei loro medici più importanti, ecc. E così il Signore ha appena incominciato a benedire in quel modo, capite. E si è mosso in modo meraviglioso. E sono così riconoscente. Che non sia mai più trovato colpevole.

20              E il modo con il quale continuo con le persone ora… ho scoperto durante le due ultime settimane che sono avvenuti più miracoli, durante le due ultime settimane, più di quanti io non ne abbia mai avuti. Faccio sì che la gente passi attraverso la linea e prego per loro. Ed allora, quando qualcosa su di me mi ferma, e che attrae la persona, forse si tratta di una persona che non ha abbastanza fede o qualcosa di simile; allora, mentre passano, ciò mi ferma ed è così che avvengono i miracoli sul palco. Altrimenti, vado avanti solo come Dio mi dice di continuare... ?... non ciò che un uomo può dirmi di fare. “Porterò mia madre e la guarisci. E’ storpia e il vicinato crederà”. Ho capito che non – ciò porta più biasimo di ogni altra cosa. E solo... E’ vero. Perché in primo luogo lei non crede. E così... e così facendo, la gente ne approfitta. Perciò io... se Dio mi ha perdonato, lo so, e non voglio mai più essere colpevole di una cosa simile.

21               E durante queste ultime tre settimane si sono avverati molti più miracoli di quanti se ne siano avverati durante i tre o quattro o cinque mesi passati (è vero): più miracoli. E non abbiamo nemmeno potuto prender cura della folla. E se si trovasse qui qualcuno delle riunioni dell’Oregon, lassù, essi realizzano che i loro uditori e i centri di pattinaggio, e le sale e tutto il resto nei quali saremmo voluti andare, ci sarebbero state migliaia che sarebbero state messe da parte ogni sera, e migliaia di volte, migliaia di – furono portate sul posto. E il Signore ha benedetto ed ha compiuto grandi cose. Ora, da quel giorno, ci sono state ben più persone guarite, poiché volevo raggiungere il punto che Dio voleva farmi raggiungere. Sono sicuro che mi capite. Voglio... Capite ciò che voglio dire? Non devo compiere miracoli per il bene del popolo. Se Dio mi fa fermare presso qualcuno...

22              Ma ora, cari amici, ecco di che si tratta. Le vibrazioni agiscono come... Si tratta di un Dono divino. Ora, se Egli volesse togliermelo, farei meglio a non venir al pulpito oggi pomeriggio, perché se non posso essere di nessun aiuto, non voglio rimanere qui. E io... Poi andai avanti, cominciai a pregare nella linea di preghiera, e la gente cominciò a vedere che Dio compiva più che mai dei miracoli. A volte, dopo la preghiera, tornarono al loro posto, si sedettero con le stampelle, e si rialzarono. In un attimo la Potenza di Dio scese su coloro che erano seduti, gettarono per terra le loro stampelle e corsero attraverso l’edificio veramente rapidamente. E qualcuno sul lettuccio, sdraiato e scosso dall’epilessia, tutt’ad un tratto, dopo la preghiera, forse mezz’ora dopo che si era pregato per loro, smise di scuotersi e balzò fuori dal suo lettuccio. E alcuni tornarono a casa e dopo alcune ore si svegliarono nella notte, o qualcosa di simile. Ed eccoli tornare alla riunione lodando il Signore, guariti. Vedete? Ed è ciò che dovete fare: dovete credere. Vedete? Devo interpretare il mio ruolo come Maria disse – piuttosto Gesù disse a Maria e a Marta: “Togliete la pietra”. Vedete? Dovete eseguire qualcosa voi stessi. E dovete crederci. E Dio farà l’opera. Come qui. In quel modo toglievo tutto alla gente, e facevo tutto io. Vedete? Ma avete qualcosa da fare voi stessi. E andate, credete, e sarete guariti.

23              E quel piccolo ragazzo... era una scena patetica, quel piccolo essere si avvicinò. E posso dirlo ora, perché sta sospeso nell’uditorio ora. Un piccolo ragazzo con attorno alle gambe degli apparecchi ortopedici si fece avanti, con la polio.

Disse: “Fratello Branham”, disse: “Farai una preghiera per me?”

Dissi: “Sì”.

Sua mamma era vicina e – e dissi… e disse: “Se fa solo la preghiera per lui, fratello Branham...”

Dissi: “Bene, sorella”. E dissi: “Ora, non è...”.

Disse: “Non desidero un miracolo”. Disse: “Desidero solo che preghi la preghiera”. E pregai per il giovane ragazzo un momento e gli imposi le mani. E, fratello, sorella, due notti dopo, il giovane ragazzo fu in piedi presso la porta d’entrata, dove entro, con gli apparecchi ortopedici sospesi dietro la schiena. Era in piedi. Vedete? La semplicità, l’umiltà della madre, che sapeva...?... “Posso credere in Dio, non ho bisogno di vedere un miracolo eccezionale. Ma posso credere in Dio”.

24              E poi il mio ministero fu più che mai benedetto. Vedete? Così... E quel piccolo ragazzo in piedi che scuoteva le sue piccole membra in questo modo. Tre sere dopo quel piccolo ragazzo fu di ritorno con gli apparecchi ortopedici penzolanti sulle spalle, qui in piedi. Alzava quelle grandi scarpe, doveva portarle per potersi muovere con quegli apparecchi... (Passaggio non registrato – N.E.) Ecco. Ecco ciò che deve essere la guarigione, amici. Non appoggiatevi così tanto sull’uomo. Mettete la vostra fede in Dio, che è onnipotente (vedete?), poiché non farà funzionare qualsiasi cosa. Ma la Sua volontà vi guarirà. E siate... (Passaggio non registrato – N.E.)... la semplicità di un bambino, credete che sarete guariti, e credete che questa piccola preghiera è ciò che Dio mi ha domandato di fare per voi, e riceverete ciò che avete domandato, se solo avete fede.

25              Ed ora, per entrare nel... Poi desidero dirvi ciò che successe. Alla fine di quella settimana, c’erano così tante persone che venivano da... Venivano dal Canada, da tutte le parti. E così, secondo... Non vidi più il sole finché tornai a Phoenix. Ero talmente felice di vedere il sole, non sapevo cosa fare. E guardai lassù dove dovevo pagare – entrai in un ristorante e dovetti pagare cinquanta centesimi per un pompelmo. Due metà di un pompelmo, cinquanta centesimi, ho visto dove... (Passaggio non registrato – N.E.). Dissi: “Queste sono le cose di Dio...?...” E’ vero. Li vedete crescere sugli alberi, e così, e pagare cinquanta centesimi per un pezzo di pompelmo... dissi: “Posso uscire sulla strada e giocare a calcio con essi, laggiù a Phoenix”. Dissi... Oh, amici, vivete nel luogo più bello del mondo. Desidererei solo che possiate riunirvi e pregare, e... Potreste avere la migliore chiesa del mondo, qui, la migliore unione di persone. Avete tutto, un...

 Poco fa, ero così nervoso che un fratello (il fratello Sharritt) mi portò a fare un giro là fuori e - mi portò a fare un giro, prima di entrare alla riunione, e dissi: “Guardate che paradiso. Siete pronti per il Millennio se riuscite solo a mettervi insieme”. E’ vero. Siete pronti ora. E così, è veramente meraviglioso e bello.

26              Ora… Poi il venerdì sera, venerdì scorso, avevo effettuato la riservazione per poter scendere qui a Phoenix per i servizi, come avevo promesso. Ma gli aerei erano al suolo per tutta la settimana. Allora dissi: “Prenderò un autobus ed andrò a San Francisco, e forse la nebbia sparirà”. A volte si dissipa per un’ora per poi riapparire. E gli aerei sono su un circuito di attesa, e atterrano non appena possono; atterrano a San Francisco dove c’è una nebbia terribile. E dissi: “Prenderò l’autobus”. Ma mi sentivo così debole. Ed ecco come il dono all’inizio doveva...?...operava; perciò, adesso so che qualcosa... O dovrò fermarmi e... o non durerò molto.

27              Le persone mi passarono accanto, non mi hanno mai imposto le mani e io nemmeno su di loro. Mi passarono accanto, e persi così tante forze per quella guarigione... Quelle persone credevano. Non dovetti pregare per loro. La loro fede entrava in gioco e l’afferravano (vedete?) come se io avessi pregato per loro. E così mi indebolii così tanto durante la linea di preghiera dell’ultima sera, mentre almeno tremila persone passarono accanto a me solo, in quella sera, tremila, che crollai per terra. Mi sollevarono sotto le braccia, due uomini, e mi portarono verso la porta.

E così tanti spiriti uscirono da persone per entrare in altre. Quella donna che perse la testa. Era – sviò la sua attenzione dal Signore per ascoltare un’altra donna che le parlava, seduta, si voltò indietro mentre stavo pregando, per parlare alla donna e uno spirito di follia venne su di lei. Dovetti lasciare quella povera anima in quello stato; ancora oggi è folle. E vi furono molti spiriti d’epilessia che passarono da uno all’altro in quel modo, finché...

28              Poi uscii e andai alla fermata dell’autobus… E il fratello Lindsay e alcuni ministri, dissero: “Fratello Branham, non puoi partire in queste condizioni”.

Dissi: “Voglio tornare a Phoenix”. E dissero… “Bene”, dissi: “E’ successa una cosa tale che voglio andare a dire che il nostro Padre celeste mi ha accordato un’altra occasione”. E così, dissi: “Voglio andare e dirlo”.

E mi dissero: “Ma non puoi partire”.

Una signora disse: “La condurrò in macchina”.

Oh, dissi: “No, signora, prenderò l’autobus”. E così aspettai là fuori alla... Mi fecero scendere alla fermata e andammo ad aspettare l’autobus. E presi il mio biglietto per San Francisco. Mi sistemai... Arrivò l’autobus, era già in ritardo di tre ore. E la nebbia, non ci si vedeva quasi nulla. E mentre ero seduto a tavola, ero così nervoso, passai di nuovo al di là dei sensi umani, e loro pensarono che stessi dormendo. Poi mi portarono dentro, e quando tornai nei miei sensi, ebbene, allora, l’autobus, era l’una o le due del mattino, ma non poté andare oltre, dovette rinunciare. Non poté nemmeno passare le montagne. E ciò mi allontanò totalmente da Phoenix.

29              Poi quando andai a casa, andai lassù mi accorsi che m’indebolivo molto facilmente, e quarantaquattro ore dopo tornai alla normalità. Allora, quando successe quello, realizzai a che punto ero debole e come veramente...?... era il corpo. Sono andato... Da quel momento incominciai a sentirmi debole ed esausto, e avrei voluto venire alla riunione. Ed ora, sono tornato di nuovo a Phoenix per pregare per voi, i malati e gli afflitti. E so che capirete, nevvero? Capirete e mi crederete con tutto il cuore, quando quei malati passeranno, ricordatevi, essi saranno guariti. Incominciate solo a credere. E se venite e che la vostra fede s’innalza e prende possesso di questo Dono di guarigione, allora sarete guariti. Ci crederete, voi tutti? E se ciò funziona, in tutti i casi... Ascoltate, voi care persone di Phoenix, vorrei che ciascuno di voi si rechi dal suo pastore, voi tutti, per dirgli: “Teniamo delle riunioni di risveglio in unione qui a Phoenix”. Non credete che potreste far così, tenere delle riunioni di risveglio uniti e condurli tutti alla salvezza affinché vivano per Dio? Non credete che potete far questo? Certamente potrete se solo avete fede. Abbiate fede e credete in Dio, poiché Egli vuole farlo. E non può venire... E odio sapere che questa piccola città di Phoenix fu lasciata fuori dal programma.

30              Ed ora, riprendiamo il mio passaggio delle Scritture, là dove lo lasciai; vi ricordate Giosuè, attraverso tutte le Scritture, portate i figli d’Israele, ciò corrispondeva all’ultima parte. Nevvero? Bene, vi spiegai che il viaggio dei figli d’Israele era diviso in tre parti. Sì, tre tappe del loro viaggio. E’ la verità? E la Chiesa è giunta alla terza tappa. E’ vero?

Ricordate...  (Passaggio non registrato – N.E.) tornarono con l’evidenza del nuovo paese, ed ora, voi popolo, siete a questo punto. Ma voi...?... (Passaggio non registrato – N.E.) della chiesa non poteva credere; furono confusi e tornarono nuovamente nel deserto, e là... Incominciarono ad ammalarsi ed allora ci fu il serpente di bronzo, era il dono in favore della chiesa. E’ vero? Ai Pentecostali... Osservate, dopo che la chiesa Pentecostale si era suddivisa in molte parti, voi del Pieno... (Passaggio non registrato – N.E.) allora fra di voi arrivò la malattia...?... (Passaggio non registrato – N.E.).

31              Osservate ancora un punto prima che termini questa serie sul soggetto. Ora, prima... Ora... (Passaggio non registrato – N.E.) essi sono ombre ed esempi di quanto è successo in quest’ora. Se quelli erano ombre ed esempi per noi, allora ciò che successe in seguito deve realizzarsi oggi. Ora, affinché lo afferriate... E voglio che soprattutto voi ministri lo afferriate.

Ricordate la loro guida Mosè fu continuamente un esempio dello Spirito di Cristo oggi. E’ vero? Ma Mosè non portò il popolo attraverso il Giordano. Venne un nuovo ordine. Non è vero? Mosè non fece attraversare il Giordano al popolo, il dirigente della chiesa. Giosué fece attraversare il popolo. E’ la verità? E, amici, la nostra grande organizzazione non porterà la chiesa attraverso il Giordano. Ed ora ricordatevi di questo. Giosué venne sulla scena. Vedete? Dio invierà i nove doni spirituali alla chiesa. Li metterà insieme e lei attraverserà il Giordano. Ricordate, Egli disse: “Alzatevi ora, attraversiamo questo Giordano.” Disse a Giosué.

Credo che se non c’è mai stata una voce in tutta la storia della chiesa, oggi la Voce grida: “Alzati, dobbiamo attraversare il Giordano ora”. E’ vero. La chiesa è passata attraverso ogni cosa. Si è suddivisa in molte sette, in denominazioni. Sono le mie ultime parole su questo soggetto. Ci ho provato intensamente.

32              Amo Phoenix. Vi amo tutti. E vorrei vedere un cuore solo e di comune accordo. Vorrei venire e far di questo posto casa mia, dove potrei... Avete un servizio ogni domenica pomeriggio e che questo vada avanti ed avanti, fino alla venuta di Gesù. Ma non posso agire di mia propria iniziativa. Ma voglio darvi la mia visione. E’ venuta l’ora nella quale le nostre chiese... Non saranno d’accordo fra di loro. Vedete? Ed è ora che vi mettiate d’accordo fra di voi, la chiesa stessa. E questa è la maniera con la quale il Dono viene nella chiesa, questo dev’essere richiesto da entrambe le parti, e non si deve buttar fuori la gente dalla chiesa. No, continuate a frequentare la vostra chiesa. La vostra chiesa va bene, la vostra organizzazione. Non ho niente in contrario. Ma, fratello, non ti permettere  mai di pensare che sei un pochino migliore di un altro, o che qualcuno è inferiore a te.

Ma ricordatevi, siamo tutti in parità con Dio. Siamo i Suoi figli e le Sue figlie. E se siamo figli e figlie di Dio, dobbiamo agire come Lui, parlare come Lui, vivere come Lui, ed essere come Lui, figlioli di Dio.

33              Ed ora, sono questi doni che lo faranno, vedete, il sistema è cambiato. La chiesa ha guidato il mondo fin dai tempi di Martin Lutero. Nevvero? Ma l’epoca della chiesa sta morendo. E’ vero. Questa è la parte attribuita a Mosè. Sta morendo poiché Mosè disubbidì a Dio, e la chiesa ha pure disubbidito a Dio: voglio dire le denominazioni. Capite ciò che voglio dire? Quante persone pensano di capire ciò che sto dicendo? Grazie amici.

 Guardate, Satana talvolta mi dice che – che non lo afferrano. Ma so che lo afferrate. Vedete? Ciò ha fallito. La chiesa ha fallito, poiché è arrivata al punto che: se non sei Metodista non ci sei, se non sei Battista non ci sei, se non fai parte delle Assemblee di Dio non ci sei, se non fai parte degli Unitariani non ci sei, se – se non fai parte di questo o di quello, non ci sei.

34              La chiesa ha fallito, vedete? Invece di riunire le persone in un solo corpo, le ha separate. Esattamente come fece Mosè, invece ci parlare alla roccia, la percosse (vedete?) e ciò fallì. Perciò la chiesa non porterà mai il popolo sopra il Giordano. E’ vero.

Ma ora Dio ha cambiato il Suo ordine, Egli manda di nuovo… Voi che segnate la mia parola, ci sono grandi uomini sul cammino di questo mondo. E’ vero. Ci sono grandi potenze sul cammino di questo mondo. E sarà un popolo che chiamerà un popolo ad uscire. Ricordatevi: “Vieni fuori da lei, popolo Mio”. E’ vero? Babilonia, la confusione che... E non buttate fuori la gente, non fatele uscire dalle chiese, ma uscite da quella confusione che si trova fra di voi. Vedete? Uscite! Serviamo Dio di un sol cuore, di una sola mente e di comune accordo. Non è forse vero? Allora Dio porterà la Sua chiesa sopra il Giordano. Questo significa sopra la morte. Lo credete ora con tutto il cuore?

35              Stavo leggendo qui… Quante persone qui… Lo so. So che non avete la rivista “Herald of Truth”. Questo fratello, questa sorella, dove sono? Non l’avete ancora pubblicato, nevvero? Questo è un nuovo numero dell’ “Herald, Herald of Truth”. E leggevo in quello di quest’anno... di questo mese...?... circa... L’altra sera fui sorpreso. Mia moglie... quando sentì che avevo avuto un esaurimento e che ero andato dall’altra parte, quasi ne morì, povera piccola creatura. Era in pensiero. Non ero mai... E’ molto timida, non arrivo mai a farle una fotografia. Ma finalmente, si è lasciata fotografare e me l’ha inviata. E le parlavo poco tempo fa... E la mia bambina di venti mesi ha pregato per me al – al telefono. Che il suo piccolo cuore sia benedetto, aveva visto il suo papà: “Gesù, aiuta il mio papà. Gesù aiuta il mio papà a tornare a casa”. Ed hanno inserito le nostre fotografie nel numero di questo mese, o... la sua, la mia, la mia segretaria, il fratello Cox e la sorella Cox. Sono delle persone molto per bene.

36              Ho letto per caso questa testimonianza che vorrei leggere solo in parte. E...?...  (Passaggio non registrato – N.E.) che fu guarita tramite, molti dottori, la sua depressione nervosa. Era diventata pazza. Assomigliava ad una piccola...?... Potete vedere la sua piccola fotografia qui. E’ solo un mucchietto d’amore umano, ecco tutto. E Dio la guarì proprio in quel momento istantaneamente. Scese dal letto, dove giaceva da mesi, e si mise a camminare indossando il suo piccolo pigiama. Perché, non si poteva nemmeno starle vicino, aveva... (Passaggio non registrato – N.E.) su di lei, e così via.  Aveva sangue dappertutto e così via.  Si calmò rapidamente e si mise a camminare indossando il suo piccolo pigiama, con le sue piccole pantofole, poi scese e si recò verso il distributore di soda per bere una soda con me, e la gente affluiva da ogni parte e la guardavano...?...  (Passaggio non registrato – N.E.).

37              Ho qui la testimonianza e – e vorrei leggerla. Sapete, conformemente, mi rimangono circa quindici minuti per darvi queste testimonianze e poi passerò alla preghiera per i malati.

Ecco, mi sembra che non tanto tempo fa, fra la gente c’era un… Leggete tutti la rivista “The Azusa News”? Qualcuno riceve la rivista “The Azusa News”? D’accordo. Ricevete... Non avete mai ricevuto il “Jonesboro Evening Sun”, sulla colonna... Avete visto, nell’“Azusa News”, là dove... dovevo recarmi con l’aereo in California, sul giornale “Jonesboro Sun” avevano scritto che qualcuno stava per prendere il volo per El Dorado per un caso di una persona che stava morendo di un cancro? Qualcuno... L’avete letto nell’“Azusa News”? Tenevo delle riunioni in quel luogo.

Sul palco c’era un ministro con un grande cancro, che gli pendeva, oh, probabilmente grande così... sospeso al suo collo. Il dottore disse che non c’era nessuna speranza per lui ed era lì con i giornalisti, ed era lì, e gli prendevano delle fotografie. Quel cancro diventò bianco, cadde giù dal collo, e rotolò sui miei piedi. L’ho ancora nell’alcool. Rimaneva una cavità sul suo collo e sulla foto del giornale la si vede. C’era un uomo in una sedia a rotelle da – da, non ricordo da quanti anni, piegato in questo modo, e si trovava su una sedia, un diacono della chiesa Battista. Ed egli... Ad un certo momento, si alzò da quella sedia e camminò attraverso l’edificio glorificando Dio, ed altre cose simili.

38              In seguito fui portato con un aereo Cessna, a El Dorado, da una ragazza; erano delle persone povere, ed era una ragazza che poteva morire da un momento all’altro. Durante tutta la sua vita era storpia, vittima della polio. Aveva circa vent’otto o trent’anni. E il cancro era diventato un cancro fibroso e aveva invaso tutto il corpo e il suo dottore, con il quale avevo parlato dopo aver lasciato l’aereo... E mi fecero venire, ci incontrammo – e mi condussero in casa e c’era... Il dottore disse che aveva operato tutt’attorno e le aveva tolto quattro o sette libbre di cancro dalla superficie dov’era cresciuto. Aveva ricucito la ragazza e in meno di due settimane, una quantità più grande di prima era nuovamente cresciuta dentro di lei. Non c’era più speranza, assolutamente nessuna. E i suoi le avevano nascosto la cosa. E così entrai. Non dimenticherò mai.

Forse vi può sembrare insignificante, per alcuni di voi, ma riflettete se fosse vostra madre, o se fosse vostra figlia. Significa molto per me. Dovrò rendere dei conti per queste cose alla barra del giudizio. E pochi minuti fa sono capitato sull’articolo... Ho sognato di quella ragazza la notte scorsa, ed ecco che mi passa fra le mani la piccola rivista “Herald of Truth”, e leggo la sua testimonianza e come si svolsero le cose – è una tale coincidenza.

39                Poi, camminai direttamente in quella casa, o piuttosto un piccolo e umile cottage, bianco, lassù a El Dorado... Entrai, i suoi cari si trovavano in cucina e tutti scrutavano aspettando la mia venuta. Entrai e riunii la famiglia. Domandai: “E’ al corrente di quello che non va?”

Dissero: “No, non glielo dica, fratello Branham”.

Dissi: “Veramente, questo non posso promettervelo. Capite?”

Dissero: “Ebbene, non le abbiamo mai detto”.

Dissi: “Ora, in primo luogo, voglio sapere se avete tutti fede’”

Risposero: “Ebbene, abbiamo sentito parlare da altre persone...” E il povero vecchio in piedi, indossava una vecchia camicia blu, sapete, e il suo papà un tipo molto grande. E piangeva. Dissi: “Ma, non piangere, papà”. Dissi: “Non piangere”. Dissi: “Se fai così la tua fede vacillerà”. Dissi: “Devi credere che – che – che –ciò che – che i requisiti per la vostra bambina si sono incontrati ora”. Dissi: “Sei un Cristiano?”

E disse: “Fratello Branham, lei è la sola di questo gruppo che è Cristiana”. Disse: “Credo che siamo troppo vili”. Disse: “Questa è la ragione per la quale è – Dio sta prendendocela, perché non siamo Cristiani”. Ed allora realizzai l’occasione che Dio mi stava porgendo. Vedete? Non mancate mai la vostra occasione.

40              Ed almeno quindici o diciotto persone erano riunite in quella piccola cucina. Chiesi: “Siete tutti della famiglia?”

“Sì”

Dissi: “Uno di voi è Cristiano?” e uno di loro era un membro della Chiesa di – di Gesù Cristo ed era come tanti nella linea della “Cristianità”. E dissi: “Farete questo? Allora, se Dio lascia vivere questa ragazza, ognuno di voi, Gli promette che si ravvederà, ognuno di voi, e sarete Cristiani e vi farete  battezzare, e così via?”

Tutti dissero: “Lo faremo, se Dio lo farà”.

Allora, uscii. Disse: “Le farò sapere quando uscirò ciò che successe alla ragazza”.

41              Entrai nella camera, non lasciai entrare nessuno. Povera ragazza, giaceva lì. Le rimanevano pochi giorni di vita, solo ancora due o tre giorni, aveva detto e sarà partita, poiché stava morendo rapidamente. Quando entrai mi disse: “Penso che lei sia il fratello Branham”.

 E le risposi: “Sì, signora”. E – il suo fianco era ancora aperto, non era guarito, niente, da quando le avevano tolto il cancro. E, oh, era talmente gonfia così, le erano state tolte solo alcune libbre di quella carne, le avevano tolto il cancro... Sapete cos’è un fibroma? Era penetrato direttamente in lei, e una grande quantità di carne continuava a crescere. E così disse: “Ebbene, penso che lei sia il fratello Branham”.

Dissi: “Sì”.

E lei disse: “Fratello Branham, mi è stato detto che lei può dire alla gente ciò che non va”. In quell’istante vidi ciò che stava succedendo.

E dissi: “Sì, signora, con l’aiuto e la grazia di Dio, lo posso”.

Disse: “Fratello Branham, mi dirà cos’ho che non va?”. Disse: “Loro – loro non vogliono dirmelo”. Disse: “Ora so, da come lei è venuto qui...?...

(Passaggio non registrato – N.E.) tutti i peccati sono nascosti”. E dissi: “Sì, signora”.

“Sia sincero con me, fratello Branham...”

Dissi: (Passaggio non registrato – N.E.) se sarò guarita”.

Le presi la mano e dissi: “Sì, signora. E’ un cancro”. (Passaggio non registrato – N.E.)

“Avevo pensato che fosse quello, fratello Branham”. (Passaggio non registrato – N.E.)

Dissi: “Inoltre, il suo – suo dottore, che è venuto in cucina mentre discutevano, dice che le rimangono solo due o tre giorni di vita. E io...”

Disse: “C’è una...  (Passaggio non registrato – N.E.) che non c’è una sola cosa fra la mia anima e il Salvatore”. Disse... Vale di più...

“Sì”.

Disse: “Ho cercato di guidare la mia... (Passaggio non registrato – N.E.) e non ho potuto.

E disse... E dissi: “Forse questa è l’occasione, la amano tutti così tanto”. Dissi: “Ora, essi hanno promesso, che se lei guarisce, tutti serviranno Dio... (Passaggio non registrato – N.E.) che – che – che fecero.

42              E proprio in quel momento, amici… Ed ora ricordate, un giorno dovrò lasciare questo mondo anch’io. L’Angelo mi disse – che sarebbe avvenuto, ed avvenne proprio in quel momento. Lo sentii. Scesi e pregai per lei, le vibrazioni cessarono. Dissi: “Sorella, sarai guarita”.

Disse: “Fratello Branham, non so cosa mi è successo”, disse: “ma sono – sono certa che sarò guarita”.

E dissi: “Lo sarai. Sarai guarita”.

Uscii e tutta la gente era in cucina piangendo, uscii, chiusi la porta dietro di me.

Dissero: “Ebbene, allora, fratello Branham?”

Dissi: “COSI DICE IL SIGNORE, la ragazza vivrà”.

Il suo piccolo papà scoppiò a piangere. Ed ecco la sua testimonianza riferita in questo giornale. Dice... Ecco... Ripete le mie parole.

“Cristo è lo stesso, ieri, oggi e per sempre... Egli compie ancora miracoli in questi ultimi giorni. Il 16 maggio 1947, i dottori dovettero operarmi. Quando lo fecero, scoprirono un cancro furioso. Tutto quello che i migliori dottori di questa città poterono dire fu che mi rimaneva poco da vivere. Amico mio, Dio venne sulla scena. Il fratello Branham viaggiò in aereo da Jonesboro, Arkansas, e pregò per me. Il Signore uccise sull’istante il germe del cancro e guarì il mio corpo. Non potrò mai ringraziare abbastanza il Signore di avermi mandato il fratello Branham perché pregasse per me e per la guarigione del mio corpo. Signora L-a-d-d-i-e M-y-r-i-c-k: Laddie Myrick, 325 West Cook Street, El Dorado, Arkansas”. Scrivetele. Vedete?

Ora, se quella donna, là dove i migliori dottori con quel cancro... un miracolo. Fu un miracolo. Lo accettò come tale, ma passarono alcune settimane prima che lei fosse perfettamente in salute, ma loro... Le dissi che il germe di quel cancro era morto. Lo credette ed è ciò che successe. Allora, perché non credete la stessa cosa?

43              Ed ora, ci fu ancora una cosetta che mi toccò il cuore quando la lessi. E ciò fu che una cara madre in Canada. Datemi ancora tutta la vostra attenzione per un momento, mentre leggo questo breve articolo. Poi pregheremo ed avremo il servizio di guarigione. “Tutto è possibile”, il titolo. “Umilmente dedicato al Reverendo William Branham, da una madre canadese”. Ed ecco dove Dio guarisce. Che Dio benedica il suo cuore, non li dimenticherò mai. E quel piccolo canto “Tutto è possibile”. Lo si sente cantare dappertutto. Dicono che quando si sente una mamma cullare il suo bebè, lo sta cantando. E lo cantano per strada, sul lavoro lo cantano, “Tutto è possibile”, e stanno avendo un risveglio da una costa all’altra del Canada, dappertutto. Piccole chiese che una volta erano abbandonate, le stanno riaprendo. Missionari o evangelisti sono entrati nell’opera e le hanno aperte, un tale entusiasmo. E’ questo ciò di cui abbiamo bisogno, nevvero?

44              Ora ascoltate attentamente:

Ci sono alcuni, caro Signore, che Tu hai scelto,

Chiamati ad uscire da questo mondo di peccato

Per essere pronti ad andare o pronti a rimanere,

Come il Maestro li ha chiamati a Lui.

Tu scegli solo i puri di cuore

E coloro che Ti seguiranno.

Allora, caro Signore, farai loro

Un dono inestimabile che nessuno può dare.

O Padre celeste, Ti amiamo tanto

Poiché hai mandato giù un Angelo.

E’ venuto con un Messaggio, O che dolcezza,

E promise, “Su uno una corona”.

L’angelo disse: “Ti darò

Il dono di guarigione Divina.

Andrai a dir loro di credere?

Allora, questa promessa, è tua”.

“Sì, Signore. Farò del mio meglio”.

Mentre s’inginocchiò davanti al trono di Grazia.

“So, caro Signore, tutto è possibile.

Lo farò alla Tua domanda.

Andrò, caro Signore, là dove Tu vorrai:

Sarò ciò che Tu vuoi che io sia.

Pregherò per i muti e udiranno.

Pregherò per i ciechi ed essi vedranno”.

(Passaggio non registrato – N.E.)

Sarete guariti nel ...

(Passaggio non registrato – N.E.)

Solo per ottenere un tocco da parte Sua.

Si tengono in fila lungo – Si tengono in fila lungo i marciapiedi

Per una sola occhiata temporanea verso di Lui.

I malati sono portati dal nord e dal sud

E alcuni sono... (Passaggio non registrato – N.E.)

Paralitici

Altri sono portati

(Passaggio non registrato – N.E.)

... per essere guariti

(Passaggio non registrato – N.E.)

O Angelo caro

(Passaggio non registrato – N.E.)

Lui osare...?...

(Passaggio non registrato – N.E.)

Per scacciare il demone da questo bambino e così avverrà.

O Gesù, Signore e Salvatore,

Prendi cura e benedici i Tuoi

Affinché essi...

(Passaggio non registrato – N.E.)

Benedici il Tuo servo che Tu hai amato

(Passaggio non registrato – N.E.)

Tramite la Tua potenza, e dagli forza...

(Passaggio non registrato – N.E.)

Fino a quell’ora benedetta.

45              Padre celeste, Ti ringrazio per questo umile privilegio che mi hai concesso, caro Signore, che qualcuno ha – che essi credono, Padre. E per il Tuo Angelo che ha teneramente...?... e per questa persona che ha composto questo poema, Ti prego, Padre, fa che io sia sempre umile. E che oggi, il muto parli e il cieco veda e quel bambino posseduto da quel demone, che quest’ultimo possa essere scacciato. Un tocco da parte Tua è tutto ciò che desidero, Signore, e sapere che Ti tieni qui accanto. So che tutti i demoni Ti sono sottomessi. Niente può resistere quando la Tua potenza è qui vicina. E Ti prego di guarire ogni persona qui a Phoenix, Padre, oggi in questo uditorio, poiché è questa la lezione che mi hai insegnato cioè di ascoltare Dio al posto dell’uomo. O Padre, aiutami, che mai più, Padre, io faccia qualcosa che ti creasse dispiacere. E che io possa, Signore, in quest’ultima domenica o questo fine settimana, poiché è un tale rimprovero per me, che questa domenica sia una grande benedizione per me, Padre, vedendo il Tuo popolo guarito in questo uditorio. Oggi, Ti prego di accordarlo, Padre, nel Nome di Tuo Figlio Gesù Cristo, Te lo domando. Amen.

46              (Un fratello prende la parola prima che il fratello Branham inizi a pregare: Nel ministero, saranno quasi trentaquattro anni. Su centinaia e centinaia di predicatori di fede diverse, e sulla nostra propria fede, la fede Pentecostale, non ho mai incontrato un uomo che manifesti, giorno dopo giorno, una tale umiltà come il fratello Branham. Il peso di tutto questo lo riduce a pezzi. Non realizzate ciò che significhi il dover far battaglia contro le potenze delle tenebre. Tutte le potenze del nemico sono liberate contro di lui. Contro di voi sono forse liberate solo in parte. Ricordate, la ragione per quale Gesù soffrì in quel modo alla croce, non fu a causa dei Suoi peccati, ma a causa delle potenze dell’inferno che avevano deciso di distruggerLo. Ed è così, quando ricevete qualcosa di speciale da parte di Dio, le potenze dell’oscurità fanno del loro meglio per distruggervi.

Perciò, oggi pomeriggio, vogliamo fare del nostro meglio per credere in Dio. Avete udito ciò che il fratello Branham aveva da dire. Chi crede ora che Dio si trova qui e che guarirà? Fate vedere le vostre mani se ci credete. Che Dio vi benedica. La fede è la sola cosa necessaria. E così vogliamo che siate umili e che crediate. Saremo di ritorno fra un secondo.

Abbiamo un caso speciale che attende all’entrata, hanno portato in ambulanza un uomo che stava morendo di cancro. Il fratello Branham esce rapidamente per pregare per questo caso, mentre formiamo la linea di preghiera. Ora, fratello Kidd, se ti avvicini e così incominciamo la linea di preghiera. Ascoltate tutti attentamente così saprete come fare.

Non conosco tutti gli uscieri qui, ma l’usciere che si trovava qui un momentino fa, quando domandai chi si trovava qui per tre servizi e vive a più di cinquanta miglia da qui. Se fate venire per primo quelle persone... Coloro che abitano a più di cinquanta miglia ed erano presenti durante queste tre riunioni o di più...

Ed ora, per favore, non approfittate della situazione, amici, quando vi facciamo queste domande. Se lo fate, ecco cosa potrebbe succedere: quella malattia potrebbe rimanere su di voi o potreste pigliarne un’altra. Ricordate che non state trattando unicamente con noi. Vogliamo essere perfettamente onesti con voi. Dico questo perché alcune persone ne approfittano. Voglio darvene una piccola illustrazione per un attimo, poiché il fratello Branham sarà di ritorno fra un minuto. (Passaggio non registrato – N.E.)

Sarete un ostacolo per noi se non lo fate. Ora, vogliamo che siate ubbidienti e gentili al massimo, poiché ciò impedirebbe e ingannereste voi stessi e prendereste il posto di qualcun altro. Per favore non venite nella linea di preghiera finché non vi chiamiamo. Ed ora ricordate, vogliamo che, mentre il fratello Branham prega, che ognuno di voi chini il capo. Tenetevi i più umili possibili poiché... N.E.)

47              Vogliamo chinare il capo…?... Padre celeste, (Passaggio non registrato – N.E.), ora per questa riunione. Caro Gesù (Passaggio non registrato – N.E.)... sul palco di nuovo oggi, dopo due settimane di assenza. E delle care persone sono riunite qui per essere guarite. Ho provato a dir loro umilmente, Padre, che le Tue benedizioni sono per coloro che credono in me, che la loro fede, Signore, è ciò che li guarirà, la loro fede nel credere che è qui. Ed ora, che ogni persona che si avvicinerà, sia toccata dalla Tua divina potenza. E prego, mentre sento la presenza del Tuo Angelo così vicina, O Dio, la benedizione su tutte queste persone e che siano guarite. Ti prego nel Nome di Gesù Cristo.

48              Credi con tutto il cuore sorella? Caro Padre celeste, vedo che nostra sorella soffre di questo demone orribile, Tu stai per liberarla, Padre, affinché sia in buona salute. Accordalo, caro Dio.

Tu spirito di Satana, che hai legato questa donna, ti ordino, in Gesù Cristo, di lasciarla. Eccolo...?... Ogni dettaglio è chiaro. Sarai guarita. Hai avuto...?... Ora, devi solo...?...

Da quanto tempo hai quest’artrite, sorella? Adesso, non dubitare di niente. Non dubiti? Vuoi servire Dio, nevvero? Padre, con una fede semplice, la nostra sorella è venuta qui oggi pomeriggio, storpia, con quest’artrite, ha pure sofferto di tensione alta e diversi dolori, Padre. Il suo povero corpo sta crollando. E Tu, Tu hai inviato il Tuo grande Angelo nella camera quella sera, e disse che avrei dovuto portare questo alla gente, O Dio, possa la sua fede impossessarsi di questo ora.

Satana, tu che hai legato nostra sorella, ti ordino di lasciarla nel Nome di Gesù Cristo. Vedi, sorella, il fatto che ciò abbia smesso così rapidamente, mi fa credere che si è realizzato un miracolo su di te. Ora, non dubitar per niente. Voglio che sollevi e che abbassi il piede in questo modo, veramente... Muovi la mano. Ecco. Ora, cammina e scendi gli scalini. Un miracolo è stato compiuto sulla signora. Continua a camminare, sorella. Ora, potete alzare il capo e guardare. Eccola, raddrizzata lei che aveva l’artrite...

Diciamo: “Gloria a Dio”, tutti. Dategli una lode di questo genere, amici, così, poiché...?... Vedete come opera il Padre? L’artrite l’aveva resa storpia...

49              Ora, chinate tutti il capo, e siate in preghiera. Siate molto riverenti. Dio concederà grandi cose. Lo credo.

Padre nostro Celeste, Ti ringrazio per la Tua bontà e la Tua grazia. E ti prego, caro Dio, che tu mostri la Tua grazia verso il nostro caro fratello che ha percorso tante miglia per essere guarito. Aiutalo, Padre, mentre preghiamo.

Satana, tu, potere d’infermità, lascia quest’uomo, nel Nome di Gesù Cristo, ti ordino di lasciarlo.

Signore, il solo... Mi ha sentito quando parlavo poco fa della signora con il cancro? Bene, ora, la stessa cosa che successe alla signora con il cancro che stava morendo è successa a lei ora. Ogni vibrazione, ogni cosa che io possa dirle, è cessata. Allora lei può andare ed essere guarito. Dio la benedica. Dio la benedica, signore.

50              Crede che se domando a Dio, ritroverà la vista di nuovo? Vedo che ha qualcosa di più di quell’ulcera, nevvero? Sì, signore. Che genere di asma ha... Ora, c’è un solo modo grazie al quale io possa sapere tutte queste cose, sorella, ed è tramite Dio. E’ la verità? Poiché è... L’unico modo per me di sapere ciò che ha, posso dire dalle vibrazioni, lei ha un... asmatico...?... per quello. Ora, creda con tutto il cuore. Padre nostro, Tu che riveli i segreti di tutti i cuori, ti prego di aver compassione di questa sorella ora. Dopo, con la Tua grazia e il Tuo aiuto, O Dio, tu sai come mi sento, mentre sono qui in piedi, e che ognuno di loro passa...?... Aiuta nostra sorella, Padre, proprio ora, e che sia guarita. E questo demone che è venuto su di lei causandole questo problema e i suoi occhi stanno diventando ciechi e Tu sei... (Passaggio non registrato – N.E.)… nel Nome di Gesù Cristo, esci da questa donna, nel nome di Gesù Cristo...

51              Le vibrazioni sono (Passaggio non registrato – N.E.)...?... Lei...?... Guardi attorno nella sala solo un pò e vede se... Si guardi attorno. Vede quelle luci lassù? Può contarle? Me le indichi. Mi faccia vedere se può indicarle. E’ giusto. Questo è...?... in quel modo.

Che qualcuno nella sala alzi la mano. Vede quindici luci nella sala ora. Bene, che qualcuno alzi la mano laggiù. Vede quelle mani. (La sorella dice di sì – N.E.) Vede quelle mani? (La sorella dice di sì – N.E. Mi domando se quella signora con il mantello verde, che ha i capelli grigi... Ha alzato solo un dito o ha alzato tutta la mano. Ora, l’ha cambiato. Solo un momento ...?... Se può solo... Alzi di nuovo la mano sorella. Vede? Ora. Sì, Sì. Può dire chi è? Può vedere da qui che indossa un giacchetto verde? (La sorella dice di sì – N.E.) Sì, signora, bene. Quante dita tiene alzate? Può contarle da questa distanza? (La sorella risponde ‘sono cinque’ – N.E.). E’ un pò nella penombra, ma... E’ perfettamente esatto. Ora dite: “Gloria a Dio”, tutti. Potete alzare il capo.

Ora, sorella, sta ritrovando la sua vista e sarà una donna in perfetta salute. Diamo la gloria a Dio così, voi tutti per favore.

52              Qualcuno domandò l’altro giorno perché la gente non... Disse: “Non riesco a capire, fratello Branham, le persone per le quali si prega... e quando sono guarite,” disse: “la gente nel gruppo pentecostale, ha l’abitudine di gridare così tanto”, disse: “mi domando il perché non gridano di più”.

Dissi: “Essi sono semplicemente sbalorditi. Hanno appena... E’ appena... Sono solo... E’ appena successo”. Dissi: “Dovrebbe uscire dall’edificio e se li vedesse uscire dall’edificio, allora potrebbe capire”.

Bene, ora, chinate il capo ognuno di voi mentre preghiamo.

53              Coloro che erano qui…?... Le vibrazioni. Non tenete niente nella vostra mano destra perché io...?... Chiudete gli occhi voi tutti. (Passaggio non registrato – N.E.)

Ed ora, credo con tutto il cuore… E’ una signora di Phoenix, la incontrerete per strada una volta o l’altra. Bene, ora...?... Ora, vi ringrazio per la vostra gentilezza nell’aver abbassato la testa e così via. Siete estremamente gentili e io so che la fede... Se solo potessi far venire qui quella signora che aveva la – Sorella Waldrop per testimoniarle. Non so da dove venga.

E mi domando, sorella Waldrop, se vuole venire avanti per darle la sua testimonianza, e raccontarle il suo stato. Ecco una signora della vostra città di Phoenix che moriva di cancro. Ciò è successo proprio qui, quel cancro, durante l’altra riunione. Chi la conosce, fate vedere le vostre mani? La signora Waldrop, eccola. Aspettate, dite loro di far aspettare l’ambulanza per un minuto. Voglio provare una testimonianza per questa signora qui. Bene. Grazie... (Passaggio non registrato – N.E.)

54              Ricordate, il mio cuore vuol essere sincero verso Dio, sarebbe meglio, nevvero? E’ meglio che siano guariti che di lasciarli passar fuori, non credete? Ora la signora starà bene. Sarà come la signora Waldrop, per strada con lei uno di questi giorni, e voi sarete felici quando verrà il giudizio perché siete rimasti seduti ed eravate molto rispettosi.

Ora, se volete chinare il capo di nuovo mentre preghiamo per altre persone. Sì, signora. Ora lei è... Da quanto tempo è al corrente? Lei è... Ora, capisce, i medici hanno fatto tutto il possibile per te sorella. Ora, la tua unica possibilità è... Solo... I tuoi cari hanno fatto tutto quello che potevano, il tuo dottore ha fatto tutto ciò che poteva, ora il tuo Salvatore, Egli può guarirti. Lo credi? Bene, Bene, china il capo.

Padre, sono cosciente che è in fin di vita, la nostra sorella; sta per lasciarci, Padre. Sta per andare nell’oscura eternità, da qualche parte. Tu conosci la sua situazione e conosci l’anima sua, e sai dove andrebbe se morisse. Ci conosci noi tutti, Padre. Conosci il nostro nome. Tu conosci ogni capello della nostra testa; Tu sai tutto di noi.

I nostri medici hanno fatto tutto ciò che è nelle loro possibilità secondo le loro conoscenze. L’hanno curata con i raggi x, e le hanno prescritto le medicine, ed è costantemente, ora, il cancro reclama la sua vita. Tu solo puoi guarirla, Padre.

Tu demone, ti ordino, tramite Gesù Cristo il Figlio di Dio, di uscire da questa donna.

55              Ora, tenete il capo chino, ognuno di voi e portatela nella …. Ora, dove abita signora? Globe, Arizona. Un bel paese lassù, nevvero? Voglio che mi guardi...?... Non voglio che sia malinconica, voglio che lei provi solo, si rilassi. Vuol provarci? Lei ha... E’ sposata, nevvero? Bene. Ha dei figli? Ha un ragazzo oltremare. Vuole rivederlo, nevvero, madre? Lo rivedrà.

Anch’io voglio che la riveda. Ora, guardi verso di me. Voglio che sia sincera con me. Sono sincero con lei, lo sarà anche lei con me, nevvero? Ora, c’è qualcosa che le impedisce di ricevere la sua guarigione, e voglio dirle ciò che si tratta. Posso dirlo ad alta voce, posso lasciarlo uscire? Lei...?... in segreto. Ora, lei sa che so di che cosa si tratta, nevvero? Bene. Non lo farà più. No, lo so...?... la rivelazione. Ora, lei... Sì, lei può. Dio può toglierlo da lei. Sì, ma ora, vede. Non esiste alcun modo che io sappia questo, solo tramite la rivelazione di Dio, ma ho scoperto che questo cancro non la lascerà. Vede? Questa è la ragione per la quale si aggrappa. Ora, preghi. Lo farà? Per grazia, lo farà? E’ sicura che la libererà?

Padre, è disposta adesso a deporre quella cosa sull’altare. Dio del cielo, Tu sai come ho potuto scoprirlo, e Ti prego, caro Signore, di toglierle quel desiderio affinché non lo faccia mai più. Satana, sulla confessione di questa donna, sul suo desiderio di servire Dio con un cuore puro, vengo a Te nel Nome di Gesù Cristo: esci da questa donna.

Ora, sorella, guardi qui. Ogni vibrazione è cessata. E’ anche stata liberata dalla sua abitudine. Vada avanti e serva Iddio con tutto il cuore. Rivedrà il suo ragazzo, sorella. Gli metta le braccia attorno al collo e gli dica: “La mamma è stata liberata”. Ogni vibrazione è cessata. Ha uno strana sensazione, nevvero? Sì, anche quell’abitudine l’ha lasciata. Ora, si tenga lontana da quello per tutta la sua vita. Dio la benedica.

56              (Una signora s’intrattiene a lungo con il fratello Branham - N.E.) Sì, è giusto, sorella. Dio la benedica. E’ bene avere quel buon spirito. Ora, tenete il capo chino per un momento. Questa signora è venuta in questa riunione oggi, è venuta in aereo da Chicago, e soffre di una tubercolosi, ha un’emorragia – e ha appena avuto un’emorragia qui. (La signora parla di nuovo al fratello Branham – N.E.)

Caro Signore, Tu vedi la fede. Immagino, Padre, se quel serpente di bronzo fosse ancora innalzato sulla pianura, quel popolo volerebbe attraverso l’oceano per guardare quel serpente di bronzo, poiché loro sanno che altri hanno guardato verso di lui e furono guariti. E, O Padre, Tu, oggi, non hai innalzato un serpente di bronzo, ma Tu hai ordinato il Tuo dono. E la gente affluisce da tutte le parti. E Padre, questa povera donna è venuta dal mio proprio paese affinché si pregasse per lei, migliaia di miglia attraverso le montagne e i deserti... Giaceva in quell’albergo lassù, Padre, poco distante da quel luogo dove quella persona che non Ti ha ricevuto, si è suicidata. E lei ha udito le sue grida e i suoi gemiti per tutta la settimana. Ma, Dio onnipotente, Tu sei qui oggi per fermare l’emorragia, per rimandarla a casa, una donna guarita. Accordalo Padre. Ascolterai la preghiera del Tuo umile servo, Ti prego. E Padre, credo che la donna vivrà una vita consacrata a Te, e darà a Te tutta la gloria e la lode se Tu le accordi questo. Ora, mi ascolterai, Padre, in questo momento, per il quale si è rallegrata durante settimane. Accordalo, Padre.

Tu demone, che hai legato la mia sorella, ti ordino di lasciarla, nel Nome di Gesù Cristo, il Figlio del Dio vivente. (Passaggio non registrato – N.E.). Ti ordino di uscire da lei, nel Nome di Gesù Cristo. Ogni vibrazione è cessata. Allora, donna, sarai guarita. Perciò, va e credi in Lui con tutto il cuore. Nemmeno una sola vibrazione è...?... E’ successo. Dio ha ricompensato la donna per la sua fede corretta...?...

O Dio eterno, tramite le Tue lividure... (Passaggio non registrato – N.E.). Padre, ti prego per la sua guarigione, nel Nome di Tuo Figlio Gesù.

Giovane signora, guardi verso di me. Lei ha un’infezione di quel genere nel corpo. Non riesco ad afferrare ciò di cui si tratta. Voglio che guardi la mia mano per un momento. Guardi questa qui: allora cosa succede se...?... qualcosa non va...?... Guardi questo...?... Credo quasi che possa quasi sentire lei stessa le vibrazioni. Sente un piccolo rombo come? E’ il più duro che io abbia mai sentito. Attraversa tutto il mio corpo, sta scuotendo tutto il mio essere. Riesce a sentirlo? E’ solo la quarta volta che qualcuno sente una vibrazione lui sesso. Amici, voglio che alziate il capo un minuto. C’è una vibrazione che sta urtando così forte la mia mano che la signora può sentire la vibrazione che passa attraverso la mia propria mano. Può sentirla, sorella? (La sorella risponde di sì – N.E.) Ditelo a loro. Può sentirlo anche lei.

Ora, lei soffre di un problema al cuore, e ciò causa un bloccaggio nel suo cuore. Ha pure un problema d’asma. E’ estremamente nervosa, una pensatrice profonda, una persona che si angoscia di ogni cosa ancor prima che succeda. Allora, perciò... Ora, voglio che guardi la mia mano sorella. Così può sentire se si ferma. Può sentirlo. Deve avere una gran bella fede o qualcosa di simile. Da dove viene? Superior? E’ nell’Arizona, nevvero? Perché, è la prima volta. Questa è la quarta persona che io conosca che ha sentito la vibrazione, e la reazione. Non è il rullio – il rullio e il tremito, ma ciò percuote così forte la mia mano e così rotola fino là dietro. Può sentirlo là dietro.

Ora, chinate il capo. E lei, sorella, guardi la mia mano. E se diventa... Ridiventerà normale come questa se parte. E può dirlo quando lo sente... Ora, vede quando quella sensazione se ne va e la mia mano ridiventerà normale.

Padre, prego per la sorella, affinché Tu la guarisca. Tu demone, ti ordino tramite Gesù Cristo, il Figlio del Dio vivente, esci da questa donna.

Non lo sente più, nevvero? Guardi la mia mano. Potete alzare il capo uditorio. Ha cessato, nevvero? Non lo sente più. E qui la mia mano è ridiventata bianca. Ora, ha avuto una reazione a ciò che sento, le vibrazioni, per le persone malate.

57              Ora, voglio che lei dia una piccola testimonianza. Ho sentito come – come se avesse messo la mano su una sbarra carica di elettricità, una specie di tremolio. E’ la verità? (Sì – N.E.) E mentre pregavo allora ha incominciato a balzare, e tutt’ad un tratto, ha cessato. E’ la verità? (Sì – N.E.) Questo è quando è entrata la sua aria. Quella era una delle vostre donne d’Arizona. E poi, quando abbassò gli occhi vide che la mia mano che prima era rossa con macchie bianche, diventò bianca. E’ la verità? Sì - N.E.) Vede? Ora, questo è... Non conosco la signora, non l’avevo mai vista prima in vita mia. E’ la prima volta che viene qui? E’ venuta ogni domenica, ha aspettato di ricevere la sua... E’ vero? Ebbene, dovrebbe tornare a casa rallegrandosi, sorella, poiché è guarita. Dio la benedica.

Diciamo: “Gloria a Dio”, tutti assieme. E’ veramente una buona cosa. Dio sia lodato e benedetto per questo. La piccola signora di Superior. Dov’è in Arizona? Lassù verso Globe, su verso Globe. Ho visto il suo articolo nel giornale che diceva che cooperava. E’ molto bello. Lei è il fratello Faulkner? Grazie, signore.

58              Lei crede, signore, che se lo domando a Dio, quella cosa la lascerà? Vedo che soffre di altre cose, ma quella è la sua cosa principale, nevvero? Ah.  Credo che ha una perforazione di un nervo o qualcosa di simile che le sta succedendo...?... E’ la verità, nevvero? Ora, dico che è situato in quest’orecchio, qui sopra, e sul suo--il suo rene. E’ la verità? Bene, crede con tutto il cuore che passerà totalmente? Vede, queste... Su queste... Il solo modo con il quale io possa conoscere queste cose, ci dev’essere un modo che mi permette di dirlo qui. Poiché lei sa che non lo ha mai detto là fuori...

Padre nostro Celeste, Tu che conosci ogni cosa, vieni e concedi la grazia a mio fratello. Sta soffrendo in questo momento. Padre, tramite il Tuo Spirito e la Tua grazia, sono stato reso capace di dire a quest’uomo ciò che non va in lui, Padre, proprio qui davanti a lui. Come potrebbe dubitare dopo ciò che ha visto. Ma Tu sei qui per guarirlo. E prego che incominci ora, Padre, e che non soffra più. Ti prego affinché tutto questo lo lasci, e in qualsiasi posto lui abiti, egli sarà riconoscente e dirà ai suoi colleghi e a tutti, della Tua grande Potenza, e altri sapranno e verranno e saranno guariti; essi Ti offriranno i loro cuori. Signore, fa di lui un testimone fra gli increduli. Condanno questo demone, nel Nome di Gesù Cristo.

Ecco che è cessato, signore. Ogni vibrazione è cessata. Dio la benedica, fratello mio, sia un testimone nel suo vicinato ora.

59              (Passaggio non registrato – N.E.) da domenica scorsa era sordo, da una settimana...?... Ecco, c’è una vibrazione. Voglio che guardi. Può vedere la mia... (Passaggio non registrato – N.E.) come qui... (Passaggio non registrato – N.E.) la pressione su questo. Vede? Non riesce a vedere le macchie, naturalmente, da dov’è. Quanti possono vederle, per esempio dov’è la differenza nella mano? Alzate la mano. Certamente. Ora, vedete dalla balconata? Potete vedere la differenza fra le due mani? Ora, questo è il primo caso di sordità. Una delle sue orecchie è sorda. Ha una malattia ai reni, i suoi reni sono sofferenti. Bene, solo un momento. Che tutti siano gentili e riverenti.

60              Padre Eterno, Autore della Vita Eterna e Donatore di ogni buon dono, sto provando ora, Padre, a trovar favore nella Tua presenza per il nostro fratello. Sta soffrendo. Io non lo conosco, ma Tu lo conosci. E Ti prego, Padre, affinché Tu faccia di lui un testimone nella comunità dove vive e fra gli uomini con i quali lavora. Che diventi il Tuo rappresentate presso tutti coloro con i quali verrà in contatto, come fecero tutti coloro, nei tempi passati, quando Ti trovavi qui in carne ed ossa. Prego affinché Tu conceda questo a mio fratello.

Ed ora, Signore, l’ultima persona sorda per la quale io pregai a quest’altare, credo che mi trovassi al di là della Tua volontà. Ma Ti ringrazio che oggi, Padre, sento che Tu mi hai perdonato e che faccio la Tua volontà, e Ti prego di ascoltarmi.

E Padre, non Ti domando di effettuare un miracolo, ma Ti prego, Padre, davanti a questo popolo, affinché sappiano che hai perdonato al Tuo servo il suo peccato nel provare a sfidare l’incredulità pregando, anche al di là di ciò che il Figlio di Dio ha detto. Ti prego di aprire il suo orecchio adesso, Signore, affinché la gente possa sapere che Tu sei il Cristo e che io sono il Tuo servo perdonato.

Tu demone, vengo a te nel Nome di Gesù Cristo, ti ordino, esci da quest’uomo. Esci da lui, oh tu, spirito, nel Nome di Gesù Cristo, tu demone che hai reso sordo il suo orecchio e gli hai causato un problema ai reni: lascia quest’uomo.

 Ora, tenete semplicemente il capo chino, amici. Si sta riducendo. Mi sente? Apra la sua... alzate il capo. Da quanto tempo è sordo da quest’orecchio? Da quando è nato, sordo di quest’orecchio. Ascolti questo ora. Metto la mano qui. Oye? Oye? Oye? Questo è un sussurro. Ascolti questo ora. Sta rispondendo in spagnolo, il... Oye? (La persona risponde ancora in spagnolo – N.E.)

61              Ora, vorrei offrire una piccola preghiera di ringraziamento a Dio. Padre nostro celeste, quell’uomo nacque sordo, ed ora può udire. Tu hai testimoniato tramite le Tue proprie labbra oggi che hai avuto riguardo al Tuo servo e che  mi hai perdonato, Signore, per la stupidità che feci due mesi or sono. E Padre caro, aiutami a camminare sempre dolcemente al Tuo canto. E Ti prego di concedermi che io Ti serva per tutta la mia vita. Allora, Padre, anche se mi stanco, proverò a continuare. Poi un giorno, quando la vita sarà arrivata alla sua fine, fa che io possa incontrare ogni persona per la quale ho pregato, Padre, quando saremo riuniti davanti al Tuo Trono. O Signore, accordalo. Quanto ti ringrazio. Con tutto il cuore Ti ringrazio, Padre. Ed ora Ti prego di continuare ad essere  con me e a guarire la gente, poiché Tu vedi che il potere dei nostri dottori è limitato, ma Padre, il tuo potere è illimitato, e Tu hai innalzato un – un corno di – di guarigione per il popolo. E ti ringraziamo per questo. E Ti prego, Signore, che ciò possa continuare, sempre più, nel Nome di Tuo Figlio Gesù Cristo, lo domando. Amen.

62              Grazie mille di tutto. Bene. Lasciatelo venire avanti. Ora, il bambino è... Sì, giovanotto. Capisci l’inglese? Sì? Vedo che hai la tubercolosi. Ora, osserva le mie mani. Vedi quelle piccole macchie che appaiono sulla mia mano? Guarda questa. Vedi la differenza? Ora, Dio vi ha veramente presi in considerazione voi popolo spagnolo. Immagino che questo è quello che siete, che parlate spagnolo...?... Molti di loro sono stati guariti. Verrò giù nel vostro paese, laggiù nel Messico, fra alcune settimane. Spero che sarai un testimone. Servirai il Signore, nevvero, giovanotto? Lo farai.

Padre nostro Celeste, Tu che hai creato questo giovane, Tu che l’hai messo su questa terra, ed è qui, un giovane, ed è talmente importante nel Tuo Regno, Padre, fra tanti giovani che si sono persi... Ma lui vuole servirTi e Satana l’ha imprigionato, ma ora Tu vuoi che sia guarito. (Passaggio non registrato – N.E.)... è venuto oggi, proprio come – come i figli d’Israele vennero verso il serpente di bronzo: per guardare e vivere. Aiutalo, Padre, e che questo giovane possa diventare un giovane forte e gentile... (Passaggio non registrato – N.E.)... con una testimonianza che farà clamore fra il suo popolo. Accordalo, Padre. Che da oggi egli possa incominciare ad aumentare di peso.

Adesso, Satana, tu demone di tubercolosi, sono venuto ad incontrarti nel Nome di Gesù Cristo. Esci da questo ragazzo. Ti ordino di lasciarlo, nel Nome di Gesù Cristo.

63              Ora, giovanotto, prima che io alzi la testa per guardare la mia mano, la mia mano è diventata bianca, nevvero? Là dov’era rossa e lampeggiante, te la sto indicando. E’ la verità? E’ diventata bianca... Ho tenuto la mano nella stessa posizione, è la verità? Cosa succede? E’ il tuo segno, torna a casa guarito. E’ la verità, signore. Bene, uditorio potete alzare il capo.

Il giovane spagnolo che si trovava qui, le vibrazioni di tubercolosi sulla mia mano, ora, se ne sono andate tutte, tutte. Ora, puoi andare ed essere... Ora, stavi guardando la mia mano, hai notato che, che... Sei guarito. Quando tornerai a casa, incomincerai a star bene e incomincerai immediatamente a prender peso. Mangia molto cibo sano e dormi. Sei esausto, allora fai solo – per ricostruire. Lodiamo il Signore, tutti.

64              Lo crede? Parla inglese? No. Parla inglese? Le domandi se crederà in Dio se sarà guarita. Bene, ora, che tutti chinino il capo, dappertutto, solo...

Padre nostro celeste, Tu sei qui affinché coloro che sono malati siano guariti. E qui si trova questa povera piccola vecchia madre spagnola, contorta da reumatismi. Padre, non – non posso parlarle. Tu puoi, Padre. Tu capisci tutte le lingue, parli tutte le lingue. E Ti prego, caro Dio, che in un modo o in un altro Tu le faccia sapere, nel suo cuore, che sto intercedendo con tutto il cuore, Padre, affinché Tu la liberi da questi reumatismi oggi. Accordalo, Padre. E sento che ci darai delle riunioni grandissime laggiù nel loro paese, laggiù in Messico. Possa ella, oggi, uscire da questo edificio completamente guarita, Padre. Se tale è la Tua divina volontà, accordalo, caro Dio, poiché Ti imploro per lei, nel Nome di Gesù Cristo.

Tu demone che hai storpiato questa donna con i reumatismi, lasciala nel Nome di Gesù Cristo.

Tenete il capo chino. Apparentemente le vibrazioni sono cessate dalla sua mano. Non so cosa sia stato fatto per lei. Ora, giovane signora, le – le parli e le dica che ho detto di alzare il suo piede destro in questo modo. Ora, le dica di camminare seguendomi; non dubiti di niente. Le dica di camminare diritto seguendomi. Ora, cammini. Potete alzare il capo. Cammini fino qui.

65              Diciamo: “Gloria a Dio”, tutti. Ha guardato indietro; ha sorriso come se sapessi ciò che significhi. Diciamo insieme: “Gloria al Signore”, tutti. Oh, il Signore Gesù è meraviglioso, nevvero? Non è forse un meraviglioso Guaritore? Ora, se potete chinare il capo, molto gentili, per alcuni momenti, e...

Sì, signora. Sissy, come ha fatto... Si è ferita in un modo o un altro? È diventata un’ulcera. Ah. Non sa da dove proviene? E’... E’ probabilmente qualcosa... Vede che le vibrazioni sono qui? E’ un’ulcera. Da quanto tempo l’ha, sorella? Tredici anni che soffre. Ora, crede che se domando al Signore Gesù...

Ora, c’è qualcosa che causa quello, che impedisce a quella corrosione di andarsene. Vede? E’ situata sotto il suo... E’... Oh, nella sua caviglia... Ora, quanti anni ha? Venti. Giovane signora, domanderò a Dio con tutto il cuore, crede che quella – quella cosa incomincerà ad asciugarsi, e starà bene, sarà guarita? Lo servirà per tutta la sua vita? Amerà Gesù e Lo servirà? Lo farà? (Sì – N.E.)Lo farà.

66              Ora, chinate il capo. Una piccola signora spagnola è qui in piedi ed ha una ferita aperta da anni. E’ un’ulcera, che scorre dal suo piede.

O Padre, senza dubbio molti dottori hanno preso quel piede fra le loro mani e l’hanno asciugato. Hanno scritto la loro ricetta medica con diverse cose, Padre, per aiutare questa giovane signora. Hanno fatto tutto ciò che potevano, Padre. Ha fatto tutto ciò che poteva. Ed ora, è venuta a me, e sto facendo del mio meglio. Ed ora, Padre, so che Tu sai ciò che si deve fare. Tu sei il solo che sa come fare. Ed è per questo che Ti stiamo parlando, Signore, dal più profondo del cuore. Padre, credo che questa giovane signora sarà una testimone per Te; che la sua piccola vita Ti sia consacrata, affinché Tu l’utilizzi per testimoniare e dire alla sua gente come quella ferita rimase aperta su di lei per anni. Ora, Padre, Ti prego di ascoltarmi, per la gloria di Tuo Figlio Gesù.

Tu demone...?... questa signora per tutti questi anni, sono venuto a te... (Passaggio non registrato – N.E.)... Nome di Gesù Cristo, ti ordino... (Passaggio non registrato – N.E.)

67              Piccola signora, se vuole alzare il capo... E’ successo qualcosa attorno alla mia mano. Ha cambiato colore, nevvero? Ora, ciò che è successo, questo è il mio segno. E’... (Passaggio non registrato – N.E.) . Lo crede con tutto il cuore? Crede che sarà guarita? Dove vive, sorella? Miami, Arizona. Oh, credo che ho un invito per venire nel suo paese lassù. Ora, guardi, se vengo lassù, lei...  (Passaggio non registrato – N.E.) testimonierà di ciò che è successo e dirà alla gente che... Lo farà? (Sì - N.E.) Ora, vede, fra alcuni giorni... Ha fatto dei bagni di cosa? Sali, Sali Epson o qualcosa del genere? No, finora no. Adesso, lei – lei... (Passaggio non registrato – N.E.) guardi quella cosa, quella ulcera, incomincerà a seccare; incomincerà ad osservarlo attorno... (Passaggio non registrato – N.E.) che ogni cosa che si mette sopra per guarirlo. Vede? Ma è Dio che ha operato la guarigione, vede? La vita che si trovava là dentro, quel--quel germe, l’infezione là dentro, è partita ora. Vede? Incomincerà a ... E se crede con tutto il cuore... Vede, è la sua fede che la salverà (Vede?), se crede. Bene, Dio la benedica. Allora sarà guarita.

68              Poco importa… Ce ne sono abbastanza laggiù? Mi scusi? Sì, l’ho notato.

Ora, madre, naturalmente capisce, le rimangono pochi giorni, nevvero? Non si può far granché di più. E lei vuole vivere. Voglio vivere, noi tutti vogliamo vivere, madre. Non pianga. Non... Guardi. Ho una cara vecchia mamma a casa, se è viva; ho fiducia che lo sia. Ella sta pregando per me; ho una moglie e due piccoli bambini che stanno pregando per me, una chiesa con gente che sta pregando, in tutta la nazione. Ed è per questo che mi tengo qui in questo modo, sorella. Ci sono migliaia e migliaia di persone che pregano per me in ogni luogo. Ora, Gesù ascolta le loro preghiere.

Allora, lei ha un cancro. Lo sa, nevvero?...?... E se solo lei crede. Gli altri sono guariti. Non tutti coloro per i quali prego sono guariti. No, molti di loro muoiono, madre. Molti... Ma ciò – ciò che succederà si svolgerà proprio adesso. Io... Lei sarà guarita o morirà sull’istante. Ora, lei vuole guarire, e domanderò a Cristo di guarirla. Lei crederà con tutto il cuore, e i suoi giorni si moltiplicheranno in tanti anni... Lo crede? Lo crede...?...

69              Padre nostro Celeste, mentre questa povera vecchia mamma pone la mano sulla mia, la sua mano è tutta raggrinzita, sto pensando, Padre, alla mano tutta raggrinzita della mia povera piccola madre, a molti kilometri da qui. Questa mano, senza dubbio, ha lavato durante tante dure giornate immerse nella tinozza; ed ha forse lavorato per mantenere anima e corpo insieme, allevato i piccoli bambini. Quando piangevano, non ci sono altre mani nel mondo che potevano asciugare le lacrime e ridare gioia alle loro piccole guance, se non le sue. Ma ora, Signore, giace sulla mia. Ha bisogno di un tocco di un’altra mano, quella che fu segnata da cicatrici al Calvario, volontariamente... Oh Signore, aiutaci a credere in Te, prendi la Tua Parola. E questo grande orribile demone di cancro, spirito annerito; ella è senza speranza, Padre. I dottori sono impotenti. Ma Tu hai il potere sopra di lui. La porto davanti a Te, Padre, guidandola con le mie mani indegne, la guido a Te. Vuoi guarirla, Signore? Ora, dà al Tuo servo, alla sua voce la potenza, lo vuoi, Signore, per atterrire e mandar via questo cancro, fuori da lei.

Tu demone, sono venuto ad incontrarti come Dono unto di Dio. E vengo a te nel Nome di Gesù Cristo. Tu, esci da questa donna. Ti ordino di lasciarla nel Nome di Gesù Cristo di Nazareth, lasciala.

Ora, madre, ha visto ciò che è appena successo qui. Ora, continui il suo cammino rallegrandosi; non dubiti di niente. Sarà guarita. Oh! Diamo gloria a Dio. Disse: “Sapevo da sempre che sarebbe successo quando sarei arrivata”. Dio benedica il suo piccolo cuore.

70              Grazia, ecco un altro caso di cancro. Dice che viene da Chicago, signora? Visiterò quella bella città uno di questi giorni. Dovrei esserci in maggio, gli ultimi giorni di febbraio, nello stadio. Non ne sono ancora certo. Verrà sul palco per dare la sua testimonianza nello stadio quando sarò laggiù, dove sarò? Verrà? Bene. Ora, non un...?... voglio che dia testimonianza che Dio l’ha guarita, se Egli lo farà ora, Lo amerà e servirà per tutti i giorni della sua vita?

Ora, siate veramente rispettosi. Di fronte a me è venuta una signora che ha viaggiato centinaia di miglia, sì, e migliaia di miglia con un cancro. Viene da Chicago.

Ora, guardi, sorella, lei sta guardando la mia mano, immagino che...?... Vede quelle macchie, come vanno e vengono sopra la mia mano. Ora, guardi, sorella, quando prego. Vede quelle macchie bianche che si mettono là? Guardi...?...  (Passaggio non registrato – N.E.) L’ha sentito, come...?... (Passaggio non registrato – N.E.).

71              Ella ha un cancro. E Tu solo puoi guarirla. Ed ha fatto tutto questo viaggio da Chicago... (Passaggio non registrato – N.E.). Caro Padre, se la lasci... (Passaggio non registrato – N.E.)...?... Ha promesso che avrebbe...?... la gente. Che verrebbe nello stadio se Tu mandi il Tuo servo lassù, e che testimonierà in favore della potenza di guarigione. E Tu sei il solo che può togliere questo demone dal suo corpo. Perciò, caro Dio, vengo a Te, domandando con tutto il cuore di farlo.

Satana… (Passaggio non registrato – N.E.) questo cancro, la sua stessa vita. Vengo a te... (Passaggio non registrato – N.E.) del Figlio di Dio, Gesù Cristo. Ti ordino di lasciarla. Esci da lei nel Nome di Gesù Cristo il Figlio di Dio.

E’ diventato tutto normale, nevvero? Vede com’era quella cosa? Ciò significa, madre, che starai bene, e tornerai a Chicago per dare testimonianza a Dio.

Potete alzare il capo, nell’uditorio. Ogni cosa ha lasciato quella signora. Dio la benedica, sorella. Come si chiama? Signora...?... Dio la benedica.

Lodiamo il Signore. Ha fatto quel lungo viaggio da Chicago fino a Phoenix. Arizona. Bene.

72              Signora di Chicago ascolti. Potrà avere, fra alcuni giorni, un accesso di malattia. Ma non ne faccia caso. Capisce? Sarà ammalata e avrà dei disturbi allo stomaco. Non ne faccia caso. Non ne faccia mai caso, si ricordi solo che deve credere. Vede, quella è la reazione della... Aspetti un momento, signora di Chicago, un momento sorella. Torni indietro. Sorella Waldrop, vorrebbe alzarsi? Questa signora morì nella mia linea di preghiera a causa del cuore, del colon e del fegato, circa otto mesi fa, o due anni fa. E’ la verità signora Waldrop? Le dissi che avrebbe avuto un accesso di malattia. E lo ha avuto, nevvero, sorella? Vede...?... se lo desidera.

Ed ora, ci sono due signore qui. Una per la quale non si è pregato con un cancro al cuore, e al colon, al fegato e c’è anche una signora per la quale abbiamo appena pregato che viene da Chicago. Non è meraviglioso vedere le sorelle che discutono insieme? Una è guarita e sana, l’altra è appena stata toccata dalle mani di Dio. Diciamo: “Gloria a Dio” per la Sua guarigione...?... Bene.

73              Sì, signore. Vedo che lei è… Ha diverse cose che non vanno. Quel bruciore nel suo petto, sembra che sia proprio, qui sopra da questa parte. Oh, qui sotto verso...?... Oh, qui sotto. Sì, ora vedo un reumatismo... Ha?... Naturalmente lei tossisce, non tossisce forse abbastanza? E questo le causa delle insonnie, ed altro, tossisce e le fa male nella gola...?... Ora, c’è solo un modo che mi permette di sapere queste cose ed è attraverso Dio, nevvero? E’ il solo modo che io sappia. Ora, lei ha la fede e crede, fratello... (Il fratello parla con il fratello Branham – N.E.) Oh, grazie, fratello. E’ molto gentile da parte sua di avere quel pensiero.

Caro Padre Celeste, mentre il mio fratello è venuto ora con questo... Satana l’ha storpiato e legato, ed ha sofferto. O Dio, è proprio in una prigione. E Tu solo, Signore, puoi farlo uscire da questa prigione. Tu sei il solo che può guarirlo. Ed egli ha detto: “Credo che Gesù – con tutto il mio cuore. E credo che Gesù l’ha inviato qui”. Dio, che testimonianza, egli Ti ama. So che ascolterai la sua preghiera. So che ascolti la mia, Padre, e che stai per guarirlo.

74              Perciò, Satana, sono venuto ad incontrarti nel Nome di Gesù Cristo. Come servo di Dio unto, ti ordino, tramite Gesù, lascia quest’uomo e esci da lui.

Sì, signore. Dio ha visto le sue lacrime. Ha visto la sua fede. E lei è stato toccato dalla Sua potenza in questo momento; può andare avanti, sia guarito. Dio – Dio la benedica, fratello mio caro. Scenda gli scalini. Non si preoccupi mai più.

Ora, amici, potete alzare il capo (avete l’abitudine ora). Lodiamo il Signore. Poi la cosa... Disse  che stava lodando. Felice di averla conosciuta... Felice che abbia incontrato Gesù. Siamo riconoscenti di questo. Ora, chinate il capo, di nuovo, tutti, solo per alcuni minuti.

75              Lei è stata molto ammalata, nevvero? Bene. Le domandi se crederà con tutto il cuore, guarirà della...?... Il modo con il quale voi madri... è molto vicina all’emorragia... Caro Padre, realizzo che Satana ha teso una trappola. Ed ora, ha afferrato la nostra sorella e per causare una di quelle emorragie al cervello affinché lasci il mondo. E Tu sei il Solo che può sciogliere quel coagulo di sangue. Ma Padre, lo farai? Accordalo, Padre. Satana ha fatto questo, ed è il suo lavoro. Ma Tu sei qui per liberare nostra sorella.

Satana, ti ordino nel Nome di Gesù Cristo, il Figlio di Dio, lascia questa donna...?... fratello...  (Passaggio non registrato – N.E.) nel mio cuore. Possa il Signore nostro Dio benedirla. E’ pure cessato. Starà bene.

Sì. Parla inglese? No. Le domandi e le dica affinché abbia fede e sappia che io so di che si tratta. Le dica che il suo stomaco (Passaggio non registrato – N.E.) fa male. Glielo dica. Mucho “Mucho”, che significa “molto” e “tanto”. Capisce di che cosa si tratta? Soffre di un’ulcera gastrica allo stomaco. Ora – ora le dica che ho potuto conoscere questo fatto dalla vibrazione della sua mano, e così lo saprà ed avrà fede. “Crede”, ha detto.

76              Bene, Ora, se volete chinare il capo (quanto tempo ci rimane? Oh, sono le cinque. Ci rimangono cinque minuti. E poi... Vedete, abbiamo promesso di lasciare partire la gente...?... Allora, vediamo un pò.)

Padre caro, Tu che conosci il nostro cuore, e conosci il nostro Dio, vedi questa povera madre che ha un problema allo stomaco. E Padre, non posso parlarle nella sua lingua, per farle sapere, Padre, che questa ulcera dovrà seccare. Ci vorranno alcuni giorni affinché ciò succeda, a meno che Tu scenda e la rimuovi con la Tua mano e la spazzi via. Tu hai la potenza di far questo, Padre, persino di creare un nuovo stomaco. O Padre, so che questo sarebbe un miracolo. Ma sarà ugualmente un miracolo, Padre, secondario, se Tu le permetti di guarire. Vuole essere guarita. Il dottore le ha dato delle medicine, ed ci ha provato. Ma apparentemente non riesce ad aver fede, Padre, poiché la poverina è nervosa, ed è quello che causa questa addominale, chiamata...?... Ti prego Padre, di darmi solo un segno, e le farò sapere. E se avrà fede, sarà guarita, nevvero, Signore?

77              Satana, esci da qui. Ti ordino in Gesù Cristo, di lasciarla. Fratello Giuseppe, è...

Le spieghi, le dica che ci vorranno solo alcuni giorni per guarire. Le vibrazioni la lasciano. Sta bene. Perciò, lei sarà... sarà guarita. Ci vorranno forse – forse da uno a quindici giorni, o qualcosa di simile, affinché sia guarita. Le dica, dopo un pò sarà solo... Deve solo dimenticarla... Le dica, “Dimentichi quella cosa e vada avanti. Deve solo...” Le dica...?... Le dica di servire sempre Gesù. Dio benedica il suo cuore. Bene.

78              Ha mantenuto la sua mano sul lato…?... Non vedo nessuna vibrazione. Ora, signore, una sola cosa può aiutarla. Una piccola signora era venuta qui non tanto tempo fa, e la sua spina... è... a causa di una peridurale, ha causato qualcosa, e i suoi nervi dalla cintura in giù... L’aveva avuta per un parto. Vede? Ed era paralizzata dalla cintura in giù, nessuna sensazione, non poteva nemmeno camminare, niente. Pregai per lei, e credo, dopo circa otto o dieci giorni, si alzò dalla sua sedia a rotelle e camminò lungo la strada.

 Ora, se Dio ha potuto guarire quella donna...?... Crede che sarà guarito se domando al Signore Gesù di accordarle la guarigione? E’ sua moglie?... E volete essere felici insieme. Lo so. Conosco i suoi sentimenti per suo fratello. Quando mia moglie mi ha chiamato, poco fa... So come... Volete essere felici insieme, e anch’io voglio che siate felici insieme. Servirà sempre il Signore, per tutta la vita, se sarà – se Egli le concederà la guarigione? Ed ora, poco importa se succede istantaneamente oppure... Ora, deve credere che avverrà in tutti i casi, nevvero? Sì, signora. Bene.

79              Ed ora, chinate il capo, tutti. Stiamo per pregare per il fratello paralizzato che si trova qui.

Caro Padre, io – io sento quelle vibrazioni provenienti da quest’uomo, ma è paralizzato, caro Dio. E’ successo qualcosa, caro Dio, i suoi nervi nella parte inferiore del suo corpo sono morti. Tu sei il solo che può dare di nuovo vita a quei nervi, togli via da lui questa malattia. Vuoi ascoltare la mia preghiera? Quando vedo la sua cara piccola moglie accanto a lui, O Dio, come deve sentirsi guardandolo, lui guardando lei, e vedere altre giovani coppie per strada. O Dio, abbi pietà. Permetti che guarisca da quella cosa. Lo vuoi, Signore? Tu che puoi fare che i sordi odano e che i muti parlino, Ti prego affinché questo sia il giorno nel quale la vita ritorna in quei membri, questa paralisi lo lasci. Ti prego questa benedizione per lui nel Nome del Santo Figlio di Dio, Gesù Cristo. Amen. (Passaggio non registrato – N.E.)

80              …?... viene dal suo corpo… Lei ha… Ha avuto un incidente o qualcosa di simile? Venuto questo mese... Bene, Dio benedica il suo cuore. Adesso, voglio che ...?... Vedo come... (Passaggio non registrato – N.E.) Perché, certo che può. Perché, gloria a Dio. Si è messo a camminare adesso! ...?...

Diciamo: “Gloria a Dio! …?...”….?... Diciamo: “Gloria al Signore,” tutti insieme. Ora, chinate il capo, tutti.  (Passaggio non registrato – N.E.)

81              Fratello, anche lei è in uno stato terribile, vedo. Crede ora con tutto il cuore? Ora, poco importa... E lei sa che ho fatto la promessa a Dio di non domandarGli dei miracoli, ma fede. Vedo che ha delle vibrazioni. Sì, signore. Le sento. Ecco, in nessun modo io potrei essere al corrente di questo, nevvero? Niente al mondo potrebbe dirmelo, solo il Dio Onnipotente. E’ la verità? Ecco, di che cosa si tratta. Lei ha un’ulcera. E’ nervoso. Lei è molto nervoso. Ed ha pure la schiena rotta. Ora, se domando a Dio... Posso dire se la sua ulcera è cessata o no, ma l’altra cosa dipende dalla sua fede. Ma domanderò a Dio e lei crederà qualsiasi cosa succeda, nevvero? Crederà? (Sì – N.E.)

Caro Padre Celeste, il mio fratello è qui con la schiena rotta, ed è consapevole che non c’è nessun modo per lui di guarire, ma solo Tu lo puoi. Soffre anche di ulcere. Tu sei Colui, Padre, il Guaritore Divino. Tu sei Colui che può ogni cosa. E credo che quest’uomo ha fede, Dio. Lo credo. E credo che capisce la storia, Signore, dell’Angelo di Dio, la Sua visita e il Suo dono.

Perciò, questo demone che l’ha legato, chiamato ulcera, esci da quest’uomo. Nel Nome di Gesù Cristo, ti ordino di lasciarlo. Ecco che la sua ulcera se ne va, signore.

82              Ora, Padre, per favore abbi compassione di questo fratello. Fa che possa essere visto in città, o in qualunque luogo vada fra pochi giorni, camminando sui suoi piedi con le stampelle sulla schiena, camminando, testimoniando alla gente, dicendo: “Io ero colui che aveva, una volta, la schiena rotta, ed è stata guarita in poco tempo. E sono guarito, perché Gesù Cristo mi ha guarito”. Accordalo, Signore. E che quest’uomo sia un testimone, lo domando nel Nome di Gesù Cristo. Amen.

Signore, credo veramente con tutto il cuore che è…?... sia guarito ora. (Passaggio non registrato – N.E.)

“Ora, io credo”, ha detto: “Sarò guarito signore”. Guarirà, nevvero, amici? Ci credete voi tutti? Glorifichiamo Dio per tutto questo. Bene, chinate il capo.

Quanto tempo ci rimane, fratello? Sono le cinque. Quanti qui non possono ritornare qui, potremmo almeno fare che passino attraverso la linea di preghiera. Ce ne sono almeno venti o trenta che dicono non poter ritornare.

83              Il guardiano dell’uditorio, se mi permette, solo per alcuni minuti. Avrò solo una linea di preghiera affinché questa gente possa passare. E lo apprezzo molto, per questo tempo.

Ora, vi prego di essere riverenti ancora per un momento. In ogni modo voglio pregare con ognuno di voi cari, voi qui, voi nella linea, che non potete ritornare qui per il prossimo servizio... Bene, volete partire da qui credendo in Dio se Gli domando che siate guariti, nevvero, giovane signora? Lo crede. Anche lei lo crede, nevvero, sorella? Sarete guariti, nevvero, se lo domando a Dio? Ci credete? Penso che sia... Oh, è sorda. Oh, bene, d’accordo.

Oh, il fratello Kidson mi ha appena dato un biglietto sul quale c’è scritto che un gruppo di persone, là in fondo all’uditorio, desiderano che si preghi solo dal palco, e che saranno guarite. (Passaggio non registrato – N.E.). Ecco come Dio può agire, nevvero? E’ giusto. Bene. Chinate il capo e proverò a pregare ancora per alcuni. Accordateci circa dieci minuti, e poi – poi pregherò per l’uditorio intero. Siete molto gentili, amici. Cristo vi amerà per questo. Ed ora, un momento.

84              Padre, prego con tutto il cuore affinché Tu guarisca questo ragazzo e che stia bene. Lo domando nel Nome di Gesù Cristo, Padre. Amen. Dio ti benedica giovanotto.

Ora, è questa la giovane signora che è sorda? E’ sordo-muta...?... Lei è sua sorella? E’ una nipote? E’ nata così? E’ diventata sordo-muta. Una paralisi la resa sordo-muta. Ora, ciò può succedere... Da dove venite, da Phoenix? Oh, vedo. Oh...?... laggiù? Sì, signora. Bene, la settimana scorsa, cinque persone nella riunione tornarono a casa parlando e udendo... Ora, se ha fede, è... Ora, naturalmente, quando comincerà a parlare, sarà come un piccolo bebè. Vedete? Non sento nessuna vibrazione da qui, è solo paralizzata, i suoi nervi e le sue corde vocali sono paralizzate.

Ora, questa giovane signora è sordo-muta. Viene dal Michigan. E parla... Ma-Mesa. Scusi, non ho capito bene, viene da Mesa. Sta per...?... Ed ora, se è... (Ha avuto la cosa, cosa, la polio?), la polio ha paralizzato il suo udito e... Naturalmente, quello è uno stesso nervo, sappiamo la parola e l’udito. Ora, domanderò a Dio, la signora deve credere che – che la ragazza sarà guarita. Ora, Egli può liberare il suo udito. Quello, non so, non posso dirlo. Egli può far sì che parli adesso. Non lo so. Se lo fa, sarà come un bebè. Non potrebbe parlare correttamente. Ma se il... Se domando... (Passaggio non registrato – N.E.) Bene, le faccia segno e le domandi se crede.

85              Padre, la cara ragazza è qui in piedi. Benedici il suo cuore. Il demone è entrato ed le ha tolto l’udito e la parola. E non credo che voglia essere guarita per un qualsiasi brutto motivo. Ma questa persona che le sta vicina, Signore, con le lacrime agli occhi (...?... per esserle vicina) vuole che sia guarita, Padre, affinché possa uscire dalla sua scuola, e forse recarsi in chiesa ed ascoltare il messaggio e cantare la lode a Dio. O Dio, sto pensando a quei cinque piccoli bambini lassù nell’Oregon, la settimana scorsa, oppure, su nell’Idaho. Come li hai guariti, e li hai fatti uscire dall’istituto. E i dottori li hanno dichiarati guariti e li hanno mandati a casa dai loro cari. Come quella, quella cara... (Passaggio non registrato – N.E.).

O Padre, abbi compassione di lei ora, prego che guarisca da ciò immediatamente. E se tale è la Tua volontà, Padre, allora il Tuo servo pronuncia questa condanna, che Satana la lasci in questo momento, e che possa parlare e sentire immediatamente. Se no, Padre, Tu conosci il mio cuore. Crediamo che lo sarà, perciò gli domando di lasciarla nel Nome di Gesù Cristo. Amen.

86              Tenete il capo chino, tutti. Ognuno di voi tenga il capo chino dappertutto. Lasciate che il Signore ed io guardiamo questo. Mi senti? (il fratello Branham ha picchiato le mani insieme diverse volte – N.E.). (Tenete il capo chino. Sta riavendo l’udito). Apparentemente, l’ha sentito. Le domando se può sentirmi, e non pensare che lo può...

Ognuno, un minuto. Questa vita sta entrando. Se è il caso... Se Dio non lo fa, è perfettamente in ordine, Egli lo farà a suo tempo. Questa è guarigione non miracoli. Amen.

Mi sente? Dica: “Amen” (la ragazza dice: “Amen” N.E.) Bene, alza la testa tesoro. Mi senti? Mi senti? Amen (la ragazza dice: “Amen”). Diamo gloria a Dio, tutti assieme.

Ora, sorella, ella avrà una terribile emicrania. La ragazza che l’accompagna: l’avrà... Oh, vuoi aspettarla. Avrà un’emicrania, sorella. E le dica che è... Ciò le provocherà dei dolori alla testa, e che sarà guarita. Non si preoccupi di niente. Dio vi benedica. Dico che mi sente. Certamente mi sente...?... (Passaggio non registrato – N.E.)...?...

87              Signore, ecco un ministro che ha portato qui sua nipote e quest’ultima è sorda. Ora, lei sa a proposito di domenica – una settimana or sono, non domando un miracolo. Ora, chinate tutti il capo.

Padre Celeste, sei sempre vicino… E questa cara signorina è venuta qui per essere guarita. E io credo, Padre, che Tu ti trovi qui, e che Tu ascolti l’umiltà dei nostri cuori. E che portino i malati, gli afflitti, i sordi, i muti, ed i ciechi, Tu solo, Signore, puoi guarire. Ti prego di ristabilire l’udito nelle orecchie di questa ragazza. Lo accordi, caro Padre? Fa che possa incominciare ad udirmi proprio ora e che sia guarita. Tuttavia, Padre, io credo alla Tua promessa, Tu hai detto: “Se fai sì che la gente ti crede, niente potrà resistere alla Tua preghiera”. Credo che ciò la lascerà, Padre. Se succede ora o no, quello non lo so. Questo è nella Tua potenza, Padre, non nella mia e la mia potenza procede da Te. Ti prego di darmi la Tua potenza contro questo spirito di sordità per dirigerlo lontano da lei.

Tu, demone di sordità, esci da questa donna nel Nome di Gesù Cristo.

Mi sente ...?... Credo di sì. Specialmente dalla destra.

Mi sente? Mi sente? E’... Sì, l’ha ricevuta. (Solo un momento, è...) Mi sente? (Bene, potete alzare il capo) Se avessimo tempo di aspettare qui per un pò. Ella ha...?... Mi sente?  (Passaggio non registrato – N.E.)...?... Dio la benedica...?...

Diciamo: “Gloria al Signore” tutti. Bene, chinate tutti il capo.

88              Se qualcuno l’accompagna, le dica solo ... Ha appena incominciato a venire. (Abbassate il capo, è....) Dobbiamo sbrigarci, mi ha detto che sono passati dieci minuti.

Sì, signora. Ora, cara sorella, è la moglie di un ministro? Bene, mia moglie sa come simpatizzare con lei, cara, da quando sono partito, mentre solo... Lei è... ecco cos’è, lei ha una gastrite allo stomaco; lei ha uno stomaco... ?... (Passaggio non registrato – N.E.)

Caro Padre, Tu conosci il cuore della gente, e qui si trova il Tuo servo... (Passaggio non registrato – N.E.)... un giovane ministro... O Dio, che la loro vita sia bella per Te, Padre, poiché sentiamo che non ci rimangono più tanti giorni per operare, ed allora... (Passaggio non registrato – N.E.) e vedremo Gesù. E Padre, noi... (Passaggio non registrato – N.E.) “Signori, vorremmo vedere Gesù”. Oh, come Lo amiamo. Ti ringrazio per il giovane ministro. Ti prego, Padre, affinché la sua vita sia molto fruttuosa. E la sua compagna è venuta qui, oggi, davanti a Te... (Passaggio non registrato – N.E.) che Tu gli hai mandato, che sua moglie sia guarita. Ed ora, Padre, ascolta la preghiera del Tuo servo, e quando tornano nel loro paese, pregando, parlando, possano essi portare questa testimonianza che Tu sei pure il Guaritore.

Tu demone, lascia questa donna nel Nome di Gesù Cristo.

89              Dio la benedica giovane signora, ogni vibrazione è partita. Ora, ascolti, il suo stomaco è infiammato. E’ come  se venisse un’eruzione sulla sua mano, e che lei ci mettesse sopra qualcosa e che  - che incominciasse a migliorare. Dopo un pò di tempo, lei dimenticherebbe persino di averlo avuto. Starà bene. Dio la benedica. Come si chiama suo marito? Walter Beckman. E’ proprio... Dio la benedica giovane signora. E’ molto bello. (Passaggio non registrato – N.E.)

...?... Amico, che si tiene seduto là così, si sta domandando..?... la sua testa ha picchiato la parte posteriore di un’automobile.. (Passaggio non registrato – N.E.)

Egli disse: “Va tutto bene; quando arriverò lassù vedrò il fratello Branham, e quando tornerò, sarò...?... (Passaggio non registrato – N.E.) fu messo nelle mie braccia”. Il ragazzino fu istantaneamente liberato, tolse il corsetto, e si mise a camminare sul pavimento con quelle cose sulle spalle. E’ la verità...?... ministri? Diciamo: “Gloria al Signore”. O Dio, Dio vi benedica.

90              Vedete, Dio è realtà…?... Ed ora, vediamo. Quanti ne rimangono? Il fratello dice che ha già... penso che devono chiudere le porte. E se queste persone non possono ritornare, voglio solamente pregare per tutti loro. E lasciate che un massimo di persone si mettano in linea (Crederà, nevvero, sorella?) Non è che io... Capisce com’è. Voglio poter pregare per ognuno di voi.

Facciamo… In primo luogo vorrei dire questo, ringraziamo Dio per le liberazioni accordate a tutti loro oggi pomeriggio, nevvero? Ora, vogliamo pregare per ogni persona nella linea, che passino attraverso la linea affinché io possa imporre loro le mani. La Bibbia dice, “Imporranno le mani sui malati ed essi saranno guariti”, nevvero?

91              Padre nostro celeste, Tu sai che il tempo che ci rimaneva è terminato. E sappiamo che spesso nelle....?... le moltitudini, e si sono ritirate per riposare. Ma, Padre, questo è il momento durante il quale questi ministri dovrebbero trovarsi con le loro chiese. E, O Dio, che le anime siano salvate oggi pomeriggio. Che i loro ministri siano unti stasera. Che il fratello Faulkner e il fratello Outlaw, il fratello Fuller e tutti i fratelli qui, Padre, i Tuoi ministri, che siano unti a tal punto stasera, che la potenza di Dio sia fra di loro, e che parlino come mai prima. Che i peccatori piangano sul cammino del Calvario, e che siano riempiti con lo Spirito di Dio. O Padre, che molti, anche stasera, siano salvati.

E queste persone nella linea di preghiera ora, Tu le conosci. Il Tuo Spirito sia così forte che quando passeranno davanti, e che terrò la loro mano, possa la benedizione di Dio riposare su ognuno di loro. Che lascino quest’edificio, oggi pomeriggio, rallegrandosi e ringraziando Te per la loro guarigione; poiché realizziamo che la fede è la certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono, non si gustano, non si sentono, non se ne sente l’odore, non si odono. O Dio concedi questo. Che siano tutti guariti. E Ti offriamo ringraziamento e lode per tutto ciò che hai fatto, e per tutto ciò che Tu farai, nel Nome di Gesù Cristo. Amen.

92              Adesso, alziamoci, tutti noi, solo per un momento. Ora, mentre prego per queste persone, voglio che cantiate un cantico con me. E fratello, una persona che guida i canti, vuol venire qui, il direttore dei canti? Poco importa, una persona che conduce canti per...?... qui... Vieni qui, fratello Hershel. Voglio che canti “Sol abbi fè”.

Voglio che i ministri si avvicinino alla linea di preghiera, e che preghino per loro mentre passano attraverso la linea. Lo farete? Tutti, rimanete in piedi per alcuni minuti. Passeranno circa quindici o venti persone da qui, date loro la mano mentre sfilano. Cantando dolcemente, tutti... (L’uditorio canta “Sol abbi fè” – N.E.)

93              Se ci trovassimo qui in città e Tu ti trovassi in questo luogo, correremmo tutti verso Te, Padre. Ma Tu sei salito lassù e hai mandato doni agli uomini, secondo la Bibbia. E tutti loro hanno dovuto attraversare il paese per venir qui e portare il bimbo, Padre, abbi compassione di lui. Dà al Tuo servo il Tuo segno di fronte alla gente e che il bimbo sia guarito.

Satana, sono venuto a te nel Nome del Figlio di Dio, Gesù Cristo, esci da questa bambina. Ti ordino, lasciala nel Nome di Gesù Cristo.

Ecco, è cessato prima che io alzi la testa. Bene, madre, guarda in questa direzione (ora, uditorio, voglio che guardiate la mia mano ora)

Ora, piccola bambina, sarai guarita ora, tesoro. Ora mamma...?... Prenda una cordicella dal...?... nella sua camera, e la metta attorno alla sua piccola vita, così, in questo modo. Rimane qui per un pò o deve tornare a casa? Allora, prenda quella cordicella e gliela metta attorno, così, allora vedrà se le ho detto la verità oppure no. Tagli via quella cordicella, proprio bene. E poi domani sera, o dopo domani sera, prenda quella stessa cordicella e la passi di nuovo attorno alla bambina, così, e tagli via ciò che è di troppo. Faccia questo per almeno due o tre sere, allora vedrà che ciò che le ho detto è la verità. Dio la benedica sorella.

94              Adesso, crede, sorella? (la sorella s’intrattiene con il fratello Branham – N.E.) Sì. Dio la benedica sorella. Lei sostiene una causa onorevole, l’Esercito della Salvezza. Apprezzo questo, certamente. Dio la benedica sorella.

95              Padre, ecco una donna dell’Esercito della Salvezza, oggi pomeriggio. Oh, Ti prego di guarirla e di renderla forte. E’ nervosa e abbattuta. E fra breve Satana la metterà in una cellula imbottita, se solo potesse. Ma la Tua via è diversa. La tua via è la via della salute. Che possa camminare in quella via da oggi in poi, nella via della salute.

Ti condanno, spirito di nervosità, lasciala nel Nome di Gesù Cristo. Amen.

Dio la benedica, sorella mia. Vada avanti rallegrandosi, testimoniando.

Caro Padre, Ti prego di guarire mio fratello. Ha fatto tutto il viaggio dal Minnesota, affinché si preghi per lui. E Tu sei qui presente per guarirlo. Ti prego di concederglielo, Padre.

Satana, tu hai legato mio fratello con questa malattia di stomaco. Lascialo, nel Nome di Gesù Cristo.

Dio ti benedica, fratello mio. Ho fiducia che tu ritorni a casa rallegrandoti. La vibrazione ha lasciato la mia mano. Va, uomo e sii guarito. Dio ti benedica. Bene...?...

Padre, Ti prego di guarire mia sorella, nel Nome di Tuo Figlio Gesù Cristo. Amen. Dio ti benedica, cara sorella mia.

Dio, Ti prego... (Passaggio non registrato – N.E.) questo fratello da questo problema al polmone nel Nome di Gesù Cristo il Figlio di Dio. Dio la benedica.

E’ solo la nervosità... Deve credere... Dio, Ti prego di guarire questo caro uomo, Padre. Ti prego di ridargli la vista oggi. Ascolta la mia preghiera. Nel Nome di Gesù Cristo, Lo domando. Amen. Dio ti benedica, fratello mio caro.

Oh, caro Gesù, Ti prego di benedire questa cara donna che viene da New Mexico, che sia guarita. Padre, possa tornare a casa, rallegrandosi, estremamente felice, e che sia guarita, poiché condanno questo spirito di cecità. Nel Nome di Gesù Cristo, lascia questa donna.

IN ALTO