HOME PREDICHE PROFEZIE LIBRI TRATTATI BIBBIA BIOGRAFIA VIDEO FOTOGALLERIA CONTATTI

La predica Le Sette Epoche Della Chiesa di William Marrion Branham è stata predicata il 54-0512 La durata è di: 1 ora 39 minuti .pdf La traduzione Palermo
Scaricare:    .doc    .pdf (opuscolo)    .pdf   
Leggere il testo in italiano e in inglese simultaneamente
Leggere il testo soltanto in inglese

Le Sette Epoche Della Chiesa

  1. É con grande attesa che aspetto i servizi di queste sere, avendo fiducia che in qualche modo, il nostro Padre Celeste ci darà la Sua benedizione. E ogni tanto ho l'opportunità di entrare per avere questi servizi qui nella chiesa, con il gruppo, i membri del piccolo gruppo qui in chiesa, e naturalmente gli ospiti.
  2. E questo non è stato annunciato. Era semplicemente una normale riunione di preghiera del mercoledì sera. E io dissi: "Forse stasera scopriremo se ritorneremo". E pensai che forse lo trasportiamo, e lo annunciai per la prossima settimana, perché ciò sarebbe... Noi non possiamo fare sedere troppe persone qui.
  3. E questi tipi di servizi, se Dio vuole, non sono diretti al... Sono diretti alla Chiesa, per il beneficio della Chiesa, e noi sentiamo che è così grande il bisogno in quest'ora, dappertutto, è anche per l'edificazione del Corpo di Cristo. E, ora questo, nell'insegnamento. Io ho avuto i servizi di guarigione per otto anni consecutivi; e dunque, l'insegnamento sarà piuttosto qualcosa di nuovo.
  4. Io stavo pensando, questo pomeriggio, quando ho aperto la Bibbia, dopo che ero stato molto impegnato durante la giornata. Pensai: "Bene, io dissi alla gente che forse avrei insegnato sulle Sette Epoche della Chiesa, se il Signore vuole". Cominciai a leggere, e presi semplicemente ciò, ero realmente felice, quando cominciai a leggere. E pensai: "Bene, posso prenderlo tutto in una sera, in un'ora".
  5. Così, io non so cosa lo Spirito Santo vuole che noi facciamo. Noi, non cerchiamo di porre qualcosa. Si tratta semplicemente: "Se è la Tua volontà, Signore", vedete. Quello è il meglio. E dunque, se è la volontà del Signore, vorrei insegnare stasera sulle epoche della chiesa, e domani sera sul Marchio della Bestia, e la sera successiva sul Suggello di Dio, e così via.
  6. E, dunque, sabato. Il mio fratello, portinaio, stava proprio dicendomi, oggi; lui disse: "Se essi hanno ciò sabato sera e domenica mattina, di solito, quando vengono gli stranieri nel nostro mezzo, ebbene, la chiesa sarà molto sporca, e così via".
  7. Così essi suggerirono di avere ciò mercoledì, giovedì, venerdì, e domenica mattina, e domenica sera. E io dissi: "Bene, ciò andrà perfettamente bene, per quanto mi concerne".
  8. Dunque, noi cercheremo, se il Signore vuole, di avere ciò mercoledì, giovedì, venerdì, domenica mattina, e domenica sera. E, forse, domenica sera possiamo avere un servizio di battesimi, perché la gente ha già chiesto di essere battezzata. E così adesso.
  1. E noi cercheremo, ogni sera, di cominciare proprio in orario, alle sette e trenta. E io andrò sul palco per le otto, noi dovremmo sgombrare il Tabernacolo per le nove etrenta, se il Signore vuole. Così voi. Io lo so che voi lavorate, e noi abbiamo rispetto per quello.
  2. E ora questi brevi messaggi dal Libro dell'Apocalisse sono diretti alla Chiesa. E desidero che ognuno voglia tenere questo in mente, che essi non sono diretti verso la religione di qualcuno, oppure qualche altro motivo; ma semplicemente, al meglio della mia conoscenza, per la lettura e la spiegazione della Parola di Dio. Vedete? Non è per alcun motivo egoistico, o per meglio dire ciò non è diretto verso qualcuno, qualche individuo, oppure la chiesa di qualcuno, o la religione di qualcuno.
  3. E il motivo per cui a me piace insegnare su questa rivelazione qui al Tabernacolo, essendo la mia stessa chiesa, ebbene, io mi sento proprio a casa. E io, sapete, piuttosto do alle mie pecore il tipo di cibo che penso abbiano di bisogno.
  4. Le persone a volte devono mettere un pò di sale nell'erba medica quando è un pò ammuffita, sapete. Ciò può danneggiare la pecora se voi non lo fate. Così, una volta ogni tanto, forse quando l'erba medica diventa un pò ammuffita intorno alla chiesa, e spuntano piccole controversie, penso che un pò di sale dia sapore. Voi non pensate che sia così? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Esso li trattiene dal diventare ammalati.
  5. Così ora noi pregheremo affinché Dio possa benedirci in questi sforzi. E quanti lo sentono, proprio come uomini e donne, come noi siamo, io vorrei guardare dentro ciò, domani sera, su: "Cos'è il marchio della bestia?" C'è così tanto riguardo a ciò nella Bibbia. "Chi lo ha? E chi lo avrà?"
  1. E dunque, in seguito, sta per venire un tempo laddove ciò avverrà: E io non lo so, ciò potrebbe essere adesso. Noi vogliamo osservare e vedere. Ci saranno solo due classi di gente sulla terra, e una sarà marchiata dal diavolo, e l'altra con il marchio di Dio. E io penso, che se noi ci avviciniamo a quell'ora, è meglio che andiamo e guardiamo intorno, per scoprire cos'è quella cosa, perché certamente non verrà come qualcosa di così grande. La Bibbia dice che ciò s'intrufolerà in modo così disinvolto, che: "Ciò avrebbe sedotto perfino gli eletti se fosse stato possibile". Così noi vogliamo cercare, se Dio vuole, di esaminarlo, domani sera. Ora quello è semplicemente il meglio della mia.
  2. Ora, portate le vostre Bibbie, e la vostra matita e la carta, e voi che desiderate prendere le Scritture. E, voi che pensate che ciò non sia esattamente giusto, scrivetemi una piccola nota e mettetela qui per la sera seguente.
  3. Io ricordo di essere rimasto un anno e sei mesi in questo Libro dell'Apocalisse, qui nel Tabernacolo. Ecco cosa a me piace, nell'insegnamento. Oh, credo che sia meraviglioso. Ciò da la base, e sistema la chiesa.
  1. E, predicando, ora, ci sono alcune persone che sono predicatori. Essi possono prendere la Parola, con l'ispirazione, e sventolarla lì fuori. Ciò innaffia il Seme che l'insegnante ha predicato. Vedete? Ora, per primo, voi dovete mettere qualche Seme dentro, e dopo annaffiarlo. E l'innaffiare viene dalla predicazione della Parola.
  2. C'è una grande differenza tra un'insegnante e un predicatore. Vedete? Sono due doni dello Spirito completamente diversi, due doni diversi. E io umilmente dico questo, tuttavia, io non posseggo né l'uno né l'altro dono.
  3. Tuttavia il mio, come di consueto, è di pregare per gli ammalati. Ecco cosa il Signore mi ha chiamato a fare. E dunque, in questo tempo, ciò mi rilassa la mente, di studiare qualcosa di diverso, non avendo servizi di guarigione Divina; soltanto insegnare la Parola. E, oh, noi andiamo avanti molto bene qui. Io ricordo, che voi vi siete piazzati con me per un lungo periodo, circa dodici anni qui intorno, su ciò.
  4. E io solevo dire, tuttavia ciò non significa uno scherzo, ma, l'insegnamento è così rude, io dissi: "É proprio come una persona che si avvicina alla tavola e mangia pane di granoturco e fagioli". Ora, è buono per te, tuttavia tu diventi un pò stanco di ciò, una volta ogni tanto. Tuttavia tu potresti avere qualcosa al tuo fianco, qualche gelato e un dolce, una volta ogni tanto, tuttavia ciò bilancia il tuo cibo. Ma la buona roba all'antica si attaccherà a te molto bene, e, come minimo, ciò ti darà qualche partenza.
  5. Ora, in questo, è la mia umile convinzione che stiamo vivendo negli ultimi giorni della storia del mondo. Io voglio rendere ciò realmente chiaro. Ora potrei essere nell'errore. Io non lo so. Nessun altro lo sa. Gesù disse: "Neppure gli Angeli del Cielo lo sanno". Lui stesso non lo sapeva. Lui disse: "Quello è solo per il Padre, è l'unico che lo sappia". Tuttavia è realmente vero che Lui sta per ritornare. E io non posso vedere alcun'altra cosa rimasta tranne la venuta del Signore.
  6. Mentre osservo e vedo, la nazione a pezzi. Vedo i politici a pezzi. Vedo le case a pezzi. Vedo la chiesa a pezzi. Ora, non c'è proprio nient'altro che possa aggiustarlo, tranne Dio, quello è tutto, perché essi non hanno nient'altro. La morale della nazione è a pezzi. E i partiti politici sono a pezzi. Bene, noi non confidiamo così tanto nei nostri politici, essi sono a pezzi.
  7. E una grande persona in Inghilterra, non molto tempo fa, disse: "Bene, la democrazia è stata tutta vela e niente ancora". Quello disse: "Verrà un tempo in cui essi saliranno in un podio improvvisato per fare propaganda". Bene, quello è vero. Tuttavia lui non ha pensato alle sue stesse amate case di signori, come esse erano pure un mucchio di vele senza ancora. Ciò vola pure via.
  8. Ed ogni regno di questo mondo sarà fatto a pezzi. Gesù Cristo governerà e regnerà. Proprio così.

Le mie speranze sono fondate

su nient'altro che il Sangue di Gesù e la giustizia;

Tutto intorno alla mia anima tradisce,

Lui è tutta la mia speranza e rimane.

Su Cristo, la solida Roccia, io rimango,

Ogni altro terreno è sabbia mobile.

  1. E, oh, come vorrei adesso che noi iniziassimo per circa tre mesi un servizio d'insegnamento, così tu puoi entrare nel Libro dell'Apocalisse e collegarlo con Daniele, la grande visione.
  2. Quanti sono rimasti, nel piccolo gregge qui, che ricordano quando io avevo qui la vecchia cartella informativa? Io so che c'era il fratello Head, e noi avevamo diversi di voi qui quando essi avevano la vecchia cartella informativa.
  3. Ora, il Libro dell'Apocalisse, come Esso è composto. E Daniele è collegato con Esso. Isaia è collegato con Esso. Tutto il Vecchio Testamento è collegato con Esso. Ed Esso è il Libro della Rivelazione di Gesù Cristo. Vedete? Il Libro della Rivelazione di Gesù Cristo.
  4. E dunque, là dietro, ci sono sette chiese, sette piaghe, sette suggelli, sette trombe. Ora, una tromba rappresenta una guerra; un suggello, un mistero svelato; e una piaga è ciò che segue ogni guerra.
  5. E tramite l'aiuto di Dio, e con il libro di storia, io posso provarvi che viviamo durante la settima tromba, per la settima piaga, e il settimo suggello è aperto, e le sette coppe vengono versate.
  6. Quando la sesta tromba suona; noi entreremo su ciò forse questa sera, in una maniera, per venerdì sera. Quando la prima guerra mondiale, ebbene, quella sesta tromba suonò conformemente, esattamente in conformità, per il tempo di cui Dio parlò. Esattamente, geograficamente, seguendo il suggello davanti a quello. E quando il mistero era rivelato lì dentro, per il battesimo dello Spirito Santo; e la gente allora, come la chiesa non saliva; quelli che avevano rifiutato di camminare nella Luce, tornavano indietro. E la piaga veniva aperta in quel tempo, e versata sulla terra che veniva influenzata, quella uccise tutta la gente, migliaia di migliaia.
  1. E dunque scendendo in questa ultima epoca, qui dove noi siamo. E semplicemente vieni e ascolti cosa il Signore ha da dire riguardo a ciò, nella Sua Parola. Ora, quella non è una mia composizione. Io voglio semplicemente leggere come in un giornale, proprio dalla Parola di Dio. Così, questa è la Sua diretta rivelazione alla Chiesa, per la Chiesa; la Rivelazione di Gesù Cristo, alla Chiesa.
  2. Ora prima che noi parliamo a Lui, o per meglio dire parliamo della Sua Scrittura, lasciate che chiniamo i nostri capi e parliamo a Lui solo un momento con una parola di preghiera.
  3. Nostro gentile Padre Celeste, mentre noi solennemente chiniamo i nostri capi verso la polvere, da dove siamo stati presi e un giorno vi ritorneremo, se Tu ritardi. Noi c'inchiniamo in umiltà, per chiederti di stare vicino a noi, stasera, per benedirci. Io posso sfogliare le pagine di questa Bibbia, tuttavia non c'è uomo che sia capace di aprire il Libro oppure di sciogliere i suggelli di questo. E ciò è scritto qui dentro: "Colui che toglie da questo Libro, gli sarà tolta la sua parte, dal Libro della Vita; e chi aggiunge a Esso, le piaghe di Dio saranno riversate su di lui".
  4. Padre, realizziamo, come uomini e donne mortali seduti qui stasera, sapendo che siamo un popolo legato all'Eternità. Dio, possa lo Spirito Santo venire, lo scrittore di questa Bibbia, e aprire queste pagine. E possa il tuo umile, inutile servitore, predicare come un uomo morente a uomini morenti, come se questo dovrebbe essere l'ultimo servizio che io ho da questa parte dell'eternità, l'ultima sera che noi saremmo uniti insieme. E possa ognuno dei laici agire stasera come se questo fosse il loro ultimo sermone che ascolteranno. Dio, togli tutta la follia. E rendici sinceri, sapendo che noi un giorno dovremo rispondere al Giudizio di Dio. E il nostro atteggiamento verso Lui e la Sua Parola, adesso, determinerà la nostra eterna destinazione.
  5. Così, Padre, con i cuori trepidanti noi veniamo a Te, e chiediamo. Lascia che il Signore Gesù, nella forma dello Spirito Santo, prenda la Parola di Dio, stasera, e la dia ad ogni cuore, come noi ne abbiamo bisogno. Perché lo chiediamo nel Suo Nome. Amen.
  6. Ciò può sembrare un pò strano per me, per alcuni minuti adesso, nel cercare di iniziare per aprire un soggetto per insegnare. Perché, è sempre stato sulla guarigione Divina negli ultimi anni, e non sulla profezia, e in seguito andare nella linea di preghiera.
  7. Tuttavia ora, stasera, noi vogliamo prendere lo sfondo del Libro che stiamo chiedendo a Dio di aprire per noi, quello è il Libro della Rivelazione di Gesù Cristo.
  8. Questo Libro fu scritto all'incirca nel 96 A.D. (Anno Domini), secondo gli scrittori, e fu il diletto Giovanni.
  9. E lui ebbe questa visione sull'isola di Patmos, un'isola del mare Asiatico, all'incirca 15 miglia, o qualcosa così, intorno, nella circonferenza, un luogo roccioso pieno di serpenti, e così via, laddove, la nazione Romana la usava come una Alcatraz, come noi l'avremmo oggi, un luogo di esilio per i criminali che il governo non poteva controllare.
  10. E questo Libro fu scritto dall'ultimo degli apostoli del nostro Signore Gesù Cristo, credo che sia il diletto che stava poggiato sul Suo petto dopo la resurrezione; e Lui disse: "Se voglio che rimanga finché Io venga, che t’importa?" Giovanni mori, era un uomo vecchio. Tutti i martiri suggellarono la loro testimonianza con il loro proprio sangue.
  1. Giovanni, il suo destino era allo stesso modo. Lui fu preso, e fatto bollire in una tinozza d'olio per ventiquattro ore, di olio bollente, e senza che alcun danno venisse su di lui. Ed essi lo misero su un'isola, come comunemente si crede, come uno stregone, essi dissero: "Lui ha stregato l'olio così esso non l'avrebbe bruciato". Naturalmente quella era la potenza di Dio. Tu non puoi far bollire lo Spirito Santo fuori da un uomo. Davvero! Così essi cercarono di farlo bollire fuori da lui, ma Dio non lo permise. Ed Egli aveva un'opera da fare per lui. E finché Dio non avrà terminato con il Suo uomo, non c'è nulla al mondo che possa infastidirlo. Quello è tutto.

Ora, Giovanni essendo vecchio, essi hanno detto tramite gli storici, che lui fu portato in chiesa, per predicare. E lui era così vecchio, l'unica cosa che diceva, era: "Figlioletti, amatevi l'un l'altro".

Io vi dico, quella è davvero una buona cosa da predicare. "Figlioletti, amatevi l'un l'altro". Mentre io divento vecchio, nel ministero adesso, intorno ai venticinque anni. Io penso, del continuo mentre vado avanti, che questo. Più io penso al Signore Gesù, e più scopro che è l'amore che copre l'intera cosa. "L'amore di Dio, sparso nel nostro cuore tramite lo Spirito Santo".

Ora noi vogliamo leggere semplicemente alcuni versetti qui, per iniziare, e dopo andremo dritto nell'insegnamento alla chiesa. E dopo cercheremo di portarlo in un punto, se Dio vuole, in questo tempo che io ho, per passare laddove possiamo prendere per domani sera: "Il Marchio della Bestia".

Ora questo è per la chiesa. Dunque io cercherò di prendere, almeno, la chiesa di Efeso, la prima chiesa, e l'ultima chiesa in cui noi stiamo vivendo adesso, la chiesa di Laodicea.

1.  Rivelazione di Gesù Cristo, che Dio gli diede per mostrare ai Suoi servi le cose che devono accadere in breve, e che Egli fece conoscere, mandandola per mezzo del Suo angelo al Suo servo Giovanni.

 

Ora la Scrittura ci da un inizio qui. Esso è: "La Rivelazione" o per meglio dire, la parola rivelazione significa "qualcosa che è rivelata". "La Rivelazione di Gesù Cristo", data a Giovanni. E un angelo fu mandato per portare la testimonianza, oppure per manifestare ciò.

2.  il quale ha testimoniato la Parola di Dio e la testimonianza di Gesù Cristo, e tutte le cose che ha visto.

3. Beato chi legge...

Quanti vorrebbero una benedizione? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Allora, leggete Essa! Vedete: "Colui che legge".

3.  Beato chi legge e beati coloro che ascoltano le Parole di questa profezia e serbano le cose che vi sono scritte, perché il tempo è Vicino.

  1. In altre parole, non era vicino il tempo allora, ma: "Il tempo è vicino, quando essi vedono questa Parola compiuta, quando la Rivelazione è completa".
  2. Quando Dio iniziò, come l'artista che disegna l'immagine di qualcosa, Lui iniziò a riempirlo nelle Sue parti. Tu puoi cominciare a vedere ciò formarsi. E come tu cominci al principio del Libro dell'Apocalisse, tu vedi Gesù Cristo cominciare a venire nel quadro. E alla fine di Esso, Tu vedi Lui completo, seduto con la Sua Chiesa, glorificata; tutti i giorni del peccato e delle difficoltà e delle tentazioni sono passati, e Cristo è seduto con la Sua Chiesa, nel grande Cielo lassù.
  3. Benissimo, il versetto 4. Ascoltate.

4.   Giovanni, alle sette chiese...

Ora questo è Giovanni che parla. Primo, fu Dio a introdurre la Rivelazione di Gesù Cristo. Secondo:

4.   Giovanni, alle sette chiese che sono nell'Asia: grazia a voi e pace da Colui che è, che era e che ha da venire, e dai sette Spiriti che sono davanti al Suo trono.

Oh, se avessimo soltanto una lavagna qui adesso, per disegnarlo, vedete: "I sette Spiriti che sono davanti a Dio".

Ora, per risparmiare un pò di tempo, e credo che io... So che non vorrei citare qualcosa di sbagliato, per nulla al mondo. E se tu hai un piccolo dubbio riguardo a ciò, annotato e dopo chiedimelo, e ti darò la Scrittura riguardo a ciò. E ora noi dobbiamo affrettarci per andare in questo, per stringere il tempo.

Dunque: "I sette Spiriti che sono davanti a Dio". Questi sette Spiriti furono rappresentati come i sette Spiriti che sarebbero stati mandati per le Sette Epoche della Chiesa, "sette Spiriti davanti a Dio". Noi potremmo prenderlo dall'Antico Testamento, se soltanto avessimo tempo.

5.  e da Gesù Cristo, il testimone fedele, il primogenito dai morti e il Principe dei re della terra. A Lui, che ci ha amati e ci ha lavati.

Guardate semplicemente a Giovanni tutto eccitato, mentre lui guarda. Lui comincia semplicemente a parlare. Lui dice:

5. A Lui, che ci ha amati e ci ha lavati dai nostri peccati nel Suo sangue,

6. e ci ha fatti re e sacerdoti per Dio e Padre suo, a Lui sia la gloria e il dominio nei secoli dei secoli. Amen.

  1. "Ci ha fatti re e sacerdoti a Dio". "Noi" è plurale. Non "ha fatto me sacerdote e re"; ma, "ci ha fatti", la Chiesa.
  2. Ora lui si sta indirizzando a queste sette chiese, perché sono le Sette Epoche della Chiesa.
  3. Dunque lui disse: "Dominio e gloria, sia a Lui nei secoli dei secoli".
  4. "Ci ha fatti sacerdoti". Avete mai saputo cos'è un sacerdote, qual è il suo ufficio? Un sacerdote deve offrire il sacrificio. E in Ebrei... Essa dice che noi, la Chiesa, è un real sacerdozio. "Un real sacerdozio, una nazione santa, un popolo peculiare". Vedete? "Una nazione santa, un popolo peculiare, un real sacerdozio". "Che offre", eccolo qui adesso: "Offre sacrifici spirituali" ogni uomo o donna che viene a Dio entra dentro il velo.
  5. Nel Vecchio Testamento, lì era soltanto. Lì c'era un velo che pendeva tra il luogo santo e il luogo Santissimo. Soltanto Aaronne, doveva entrare lì dentro, una volta all'anno. Tuttavia ogni uomo che diventa un sacerdote, può avere un pezzetto, oppure un assaggio della manna originale che Mosè e Aaronne raccolsero il primo giorno che la manna cominciò a cadere dal cielo. Quando essi attraversarono il fiume Giordano.
  6. I nemici erano stati uccisi, dietro di loro. E il giorno seguente essi uscirono, e dappertutto sul terreno, giacevano piccole cialde. Dio li fece piovere giù dal cielo. Essi la chiamarono "manna", aveva il sapore del miele. E il popolo doveva raccoglierne abbastanza da bastare per loro per un giorno. Se essi conservavano il rimanente, si contaminava.
  7. E Dio disse a Mosè e Aaronne di uscire e raccoglierne diversi omer di essa, in grandi ceste, e portarla vicino l'arca, nel Luogo Santo.
  8. E lì, che, ogni volta dopo quella generazione, che. Ogni generazione che seguiva quella, io suppongo finché quel sacerdozio Levitico sarebbe durato. E ogni uomo che era idoneo a diventare un sacerdote, quando lui era ordinato sacerdote, lui aveva il diritto di ricevere un pezzetto della manna originale. Pensate a ciò. Pensate quale privilegio quegli uomini avrebbero avuto, quando un uomo sapeva che stava per entrare nel sacerdozio! Lui stava per ricevere un pezzetto di cottura al forno soprannaturale, una stimolazione soprannaturale, un cibo soprannaturale che veniva da Dio dal cielo, che era stato conservato in modo soprannaturale.
  9. L'intero ministero è soprannaturale. Come possono le persone affermare di essere Cristiani, e negare il soprannaturale? Io non so come essi facciano ciò. Osservate che soprannaturale! Lui riceveva un assaggio del soprannaturale, non appena diventava un sacerdote.
  10. Quale meraviglioso simbolo per quest'ora. Nei loro giorni, essi dovevano nascere da una certa discendenza, un Levita, prima che potessero diventare sacerdoti, tuttavia adesso è per "Chiunque vuole, venga". Vedete? E non appena essi venivano, pensate, essi dovevano. Una nascita è considerata pure in ciò. "Tu devi nascere di nuovo". Ed ogni uomo o donna che è nato di nuovo, dallo Spirito di Dio, ha il diritto (in questo giorno) per la manna. Questa manna è lo Spirito Santo.
  11. Quando Pietro. Dopo che essi uscirono dalla grande confusione, e la vigliaccheria era andata via da loro, e il Signore li stava benedicendo, e lo Spirito Santo cadde il giorno di Pentecoste. Essi uscirono per le strade e cominciarono a gridare, e agire come persone pazze, in una tale maniera che tutta la gente pensò che essi erano ubriachi. Disse: "Io mi chiedo cosa faremo riguardo a ciò". Perfino il mondo religioso, allora, pensarono che quelle persone fossero ubriache.
  12. E ascolta, amico mio cattolico, la beata vergine Maria era con loro. E se lei non poté andare in Cielo finché andò lì sopra e ricevette un assaggio di Qualcosa che la fece agire come una donna ubriaca, tu come arriverai lì senza di quello? Vedete? Tuttavia lei ricevette Qualcosa. "Centoventi, con le donne, Maria Maddalena e gli altri", e uscirono nella strada, comportandosi come persone ubriache, barcollando.
  13. Se voi mi perdonerete l'espressione, la chiesa sofisticata di quel tempo disse: "Osservateli! Ciò mostra cosa essi sono. Essi sono pieni di vino nuovo".
  14. Ecco cosa Esso era. Ora ascoltate, Pietro disse. Dunque essi cominciarono a dire: "Voi uomini di Gerusalemme, voi che dimorate in Giudea, sappiate questo, e ascoltate le mie parole. Questi non sono ubriachi". Ora io sto parlando qui riguardo la chiesa di Efeso. Vedete? Vedete? Benissimo, la prima epoca della chiesa. Lui disse: "Questi non sono ubriachi come voi supponete. Questa è la terza ora del giorno; i bar non sono persino aperti. Perché, questa è la terza ora del giorno". Lui disse: "Ma questo è quello di cui parlò il profeta Gioele. É scritto nella vostra stessa Bibbia. Questo è scritto nella vostra stessa Bibbia, che questa cosa sarebbe accaduta". Ebbene, disse: "Voi dovreste conoscere questo, i vostri insegnanti".
  1. Bene, potrebbe essere, proprio come la chiesa fu portata in quella dimostrazione, e la stessa dimostrazione è promessa per gli ultimi giorni, non potete puntare indietro e dire: "Questo è ciò di cui fu parlato?" [L'assemblea dice: "Amen". -Ed.] Vedete? Eccoti. E il mondo esterno non sapeva nulla riguardo a ciò; ciò è follia per loro. Ora essi dissero.
  2. Lui disse: "Guardate qui". Ed essi dissero, quando udirono questo. Lui disse loro come essi avevano crocifisso Gesù.
  3. Tu puoi ricevere perdono per la crocifissione di Gesù. Tu puoi ricevere perdono per avere nominato il Suo Nome invano. "Ma chi parla contro lo Spirito Santo non gli sarà mai perdonato, in questo mondo né nel mondo a venire". Noi siamo negli ultimi giorni, così stai attento. Cammina umilmente. Abbi uno spirito rotto e contrito; un cuore umile, che si lascerà guidare dallo Spirito Santo. Amen. Benissimo.
  1. Essi sono qui, sono tutti lassù, persone che si comportano proprio come. Essi erano codardi, alcune ore prima; chiusi nella stanza di sopra. Ma quando lo Spirito Santo venne su di loro e riempì i loro cuori, uscirono nelle strade! Io non penso che essi erano. Essi non stavano facendo cose che erano sbagliate. Essi stavano lì fuori rallegrandosi e lodando Dio, e in una tale maniera che ci fu una manifestazione. Essi non stavano litigando lì fuori l'un con l'altro, se essi erano Metodisti oppure Battisti, se essi erano Farisei oppure Sadducei. Essi stavano lì fuori rallegrandosi a causa che essi avevano ricevuto un assaggio del Cielo nella loro anima. Dio aveva dato loro la manna spirituale.
  2. Ora, come Dio versò la manna lì nel naturale, e ciò durò finché essi erano in viaggio; un meraviglioso simbolo. E il giorno che essi entrarono nella Terra promessa, la manna cessò. E il giorno di Pentecoste, la stessa cosa.
  3. Osservate la pentecoste, per Mosè. Essi guardarono indietro e videro che il nemico era morto. Miriam afferrò un tamburello, e cominciò a batterio, e gridare, e danzare, e correre lungo la riva. Le donne la seguivano, facendo la stessa cosa. E Mosè alzò le sue mani, e cantò nello Spirito.
  4. A Pentecoste, le donne uscirono, barcollando, e saltando, e danzando, e proseguendo. Pietro stava in piedi in mezzo a loro, e disse: "Voi uomini di Giudea, e voi che dimorate in Gerusalemme, sappiate questo, e ascoltate le mie parole. Perché questi non sono ubriachi, come voi supponete, visto che è la terza ora del giorno. Questo è ciò che fu detto dal profeta Gioele, avverrà che negli ultimi giorni, dice Dio, Io spanderò il Mio Spirito sopra ogni carne, i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno; sopra i miei servi e le mie serve lo spanderò il Mio Spirito; ed essi profetizzeranno. E Io mostrerò segni nei cieli, e sulla terra; colonne di fuoco, e vapore, e fumo. E ciò avverrà, prima che venga il grande e terribile giorno del Signore, affinché chiunque avrà invocato il Nome del Signore sarà salvato". E lui andò avanti continuando a predicare.
  5. E quando essi udirono questo, loro ascoltavano. Dissero: "Osservate quella persona! Lui dove ha ricevuto quella istruzione?" Alcuni di loro dissero: "Lui non può scrivere persino il suo stesso nome". La Bibbia dice: "Lui era un uomo ignorante e senza istruzione. Quale scuola ha frequentato? Nessuna. Bene, com'è accaduto questo? Com'è successo?" Essi prestarono attenzione, dissero: "Bene, dissero, quell'uomo sta realmente citando la Scrittura. E noi non l'abbiamo mai udito prima in quel modo". Vedete?
  6. Lui disse: "Ravvedetevi, ciascuno di voi, e siate battezzati nel Nome di Gesù Cristo per la remissione dei vostri peccati, e voi riceverete lo Spirito Santo. Poiché per voi è la promessa, e per i vostri figli, e per quelli che sono lontani, e per quanti il Signore nostro Dio ne chiamerà". In altre parole: "Questa manna benedetta che è caduta qui, come fece la manna là dietro, sarà per questa generazione, la prossima generazione, la successiva generazione, a Jeffersonville, Indiana, e fino alle estreme parti del mondo".
  1. E lo stesso Spirito Santo che cadde allora, cade adesso; con gli stessi risultati, la stessa cosa, le stesse persone. Capite cosa intendo dire? Proprio perfetto!
  2. Notate: "Io gli darò, a colui che viene, Io gli darò il Pane della Vita". Lui disse ciò davanti a una delle chiese. "E lui non avrà più sete, né avrà più fame. Lui non avrà più sete". Se mai un uomo una volta. Eccolo; prendi la tua giacca e fissala ben stretta. Se un uomo oppure una donna riceve una volta veramente lo Spirito Santo, tu non sarai mai più capace di smuoverlo. Lui sa dove si trova. Tu puoi venire con ismi e ogni altra cosa. Lui camminerà proprio dritto attraverso di loro. "Lui non avrà più sete". Lui sa proprio esattamente chi è il suo Creatore; non è mai confuso. Lui non è confuso, lui va proprio avanti.
  3. "Io gli darò il Pane della Vita, e lui non avrà mai più fame, né avrà più sete". Vedete? L'Albero che sta nel mezzo del paradiso di Dio, e lui ne mangerà; vedete, dall'Albero. L'Albero era Cristo Gesù. Vedete? E Cristo Gesù essendo morto, Lui ritornò nella forma dello Spirito Santo, così Lui è qui, è la manna che viene mangiata nella Chiesa. Notate, osservate il versetto 6.

6. E ci ha fatti re e sacerdoti per Dio...

  1. "Sacerdozio spirituale; nazione reale, sacrifici spirituali". Cos'è adesso? "Sacrifici spirituali, quello è", citando la Scrittura: "Quello è, il frutto delle nostre labbra, che danno lode al Suo Nome". Ora quale specie di cosa? "Un sacrificio spirituale".
  2. Dunque, ora noi possiamo pure iniziare proprio qui, notate, un buon posto da cui iniziare.
  3. Quando un pò di confusione entra in chiesa, tu non passare all'altro lato per brontolare. Se tu lo fai, tu certamente non sei un sacerdote. Vedete, tu preghi. "Sacrifici spirituali, il frutto delle nostre labbra che danno lode al Suo Nome". Capite cosa io intendo dire?
  4. "Bene", tu dici: "io non mi sento di andare in chiesa". Tuttavia tu sei un sacerdote. É il tuo dovere. Tu devi stare là.
  5. "Bene, tu non ti senti di prendere parte al servizio". Tu sei un sacerdote: "Offri un sacrificio, un sacrificio spirituale". Non andare a prendere qualcuno per andare in chiesa; quello va benissimo, io non ho niente contro ciò. Tuttavia, ciò è per te, tu offri sacrifici spirituali: "Il frutto delle tue labbra che danno lode al Suo Nome".
  6. Quando tu vedi arrivare l'ora in cui ognuno bestemmia e dice queste cose, e fa cose sbagliate, cosa fai tu, vai via? Tu sei tenuto a restare lì con un sacrificio spirituale, e dire: "Il Sangue di Gesù Cristo purifica da tutti i peccati, mi rende una nuova creatura in Cristo Gesù". "Tu sei una persona pazza".
  7. "Secondo quello che tu dici. Ciò va benissimo. Tuttavia, per me, è la potenza di Dio per la salvezza. Io lo credo". Vedete?
  1. Ora, tu dici se credo nella guarigione Divina? "Oh, io non credo. Meglio chiedere al nostro pastore".
  2. Cosa pensi riguardo a ciò? Tu sei un sacerdote adesso. Tu sei l'individuo. Dici: "Sissignore! Io lo credo, perché la Parola di Dio dice che è così!" Tu credi nel battesimo dello Spirito Santo? "Sissignore". Come fai a saperlo? "Io l'ho ricevuto". Amen. Una benedizione spirituale! Lo Spirito Santo che cadde sugli apostoli, lo stesso Spirito Santo cade adesso.
  3. Tu dici: "Soltanto per gli apostoli?" Noi sistemeremo ciò in breve tempo, vedete se lo era oppure no.
  4. Benissimo: "Un sacerdozio spirituale, che offre sacrifici spirituali". Ora il versetto 7.

7. Ecco, Egli viene con le nuvole...

  1. Ora lasciate che mi fermi qui solo un momento. "Nuvole", ciò non significa che Lui verrà sopra una grande nuvola temporalesca.
  2. E, mamma, benedetto sia il suo cuore, lei è seduta qui da qualche parte. Quando io ero un ragazzino, lei soleva sedere e parlarmi, diceva: "Lui verrà sopra grandi nuvole; si leverà un certo giorno, e Dio verrà".
  3. E, ora, le "nuvole" in cui Lui verrà. Se avessimo soltanto il tempo per riportare tutto questo indietro, e prendere il reale sfondo dell'intera cosa! Ora, "la nuvola" in cui Lui verrà, non è una nuvola come una nuvola temporalesca. Ma, è una "nuvola di gloria", in cui Lui verrà. Comprendete?
  4. Ora, quando Gesù fu adombrato da Dio, sul Monte della Trasfigurazione: "le nuvole adombrarono Lui e i suoi vestimenti". Comprendete?
  5. E quando Elia era sceso, una nuvola, una nuvola scese e lo accolse sopra. Non una Colonna di Fuoco, non... Io intendevo dire non una nuvola, ma: "una nuvola di gloria".
  6. La Sua grande, gloriosa Presenza colpirà la terra. "Lui viene con le nuvole". Oh, io amo ciò! "Nuvole", ci sarà un'ondata dopo l'altra, della Sua gloria, che attraverserà la terra, e verrà la resurrezione dei santi. Quando quel benedetto Spirito Santo che è vissuto nei loro cuori, ed essi morirono, con i loro corpi morti distesi là, e le lacrime che tingevano le loro guance, e altre cose così, ed essi sono posti qui fuori in un cimitero. Una grande ondata di questo stesso Spirito, e un "whoossh", un'ondata dopo l'altra!
  7. "Colui che era l'ultimo sarà il primo, e colui che era il primo sarà l'ultimo". Come può essere in questo modo? Quello è l'ordine della resurrezione. Io non conoscerò nessuno della generazione prima di me, oppure la generazione dopo di me. Io conoscerò quelli di questa generazione. Ed ogni generazione verrà, susseguendosi. "Quelli che erano gli ultimi saranno i primi". Certo, deve essere così. Vedete? Io riconoscerò la mia gente. La persona successiva, il mio papà, riconoscerà la sua gente; il suo nonno, la sua gente; e avanti così.
  1. Un'ondata dopo l'altra, e i santi si leveranno da ogni parte! Ciò non sarà meraviglioso? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Amen. Quello fa sì che le persone vecchie si sentano di nuovo giovani. Sì. Ora osservate attentamente. Benissimo.

Ecco, Egli viene con le nuvole e ogni occhio lo vedrà, (non importa da quanto tempo sono morti; essi tuttavia lo vedranno) anche quelli che lo hanno trafitto; e tutte le tribù della terra faranno cordoglio per lui. Sì, amen.

  1. Giovanni doveva semplicemente gridare: "Amen!" Quello è: "Così sia! Lasciate che sia in quel modo!"

8. Io sono L'Alfa e l'Om ega,...

  1. Ora l'Alfa è la "A" nell'alfabeto Greco. L'Omega è la "Z" nell'alfabeto Greco. Dunque nell'ordine delle parole, se ciò fosse tradotto oggi: "Io sono dall'A alla Z". Dunque chi altro è questo? "Io sono il Primo; Io sono l'Ultimo. Io sono dall'A alla Z".
  2. Vorrei che noi avessimo tempo per entrare nella Deità di Gesù Cristo, proprio adesso, il che sarebbe davvero appropriato in quest'ora, la Deità.
  1. Così, nel giorno in cui così tante persone cercano di fare di Lui solo un insegnante, soltanto un filosofo, oppure soltanto un profeta. Egli era Dio. Egli era Dio oppure il più grande seduttore che il mondo abbia mai avuto. Se Lui era un profeta, il Suo sangue era umano. Se Lui era un insegnante, un istruttore, il Suo sangue era umano.
  2. Egli era Dio, e il Suo Sangue era Divino, L'Onnipotente Dio adombrò la vergine Maria e creò la cellula sanguigna nel suo grembo che portò alla luce il Figlio, Cristo Gesù. E Dio scese e visse in quel corpo, Dio (Emmanuele), fatto carne in mezzo a noi; per togliere i peccati.
  3. Quando Dio fece il Suo primo uomo, Egli lo fece alla Sua stessa immagine, il che era un uomo spirito, in Genesi 1:26. Benissimo. Allora non c'era l'uomo per coltivare la terra, dopo che Lui aveva fatto l'uomo, maschio e femmina. Noi entreremo in quello fra un pò, su queste "sette stelle". Tuttavia Egli lo fece entrambi maschio e femmina, là dietro nel principio, proprio così: "alla Sua stessa immagine". E Dio è Spirito.
  4. E dunque, in Genesi 2°, non c'era nessun uomo per coltivare la terra, così Dio lo mise nella carne; fece l'uomo, non alla Sua immagine, ma dalla polvere della terra, proprio così, diede a lui una mano come una scimmia, e un piede come un orso, oppure qualsiasi altra cosa; io non lo so, tuttavia Egli gli diede cinque sensi per contattare la sua dimora terrena. E dunque quell'uomo peccò.
  1. E Dio scese e fu fatto uomo, per togliere il peccato dall'uomo, (amen) riscattandolo! "Io sono l'Alfa e l’Omega,..."
  2. Io Lo osservai quassù in Apocalisse al capitolo 4°. Quando Giovanni si girò e udì di nuovo questa Voce, che stava parlando a lui: "Egli stava seduto sopra un Trono, e un arcobaleno stava sopra il Suo capo". E l'arcobaleno aveva sette colori perfetti, e questi sette perfetti colori rappresentano le Sette Epoche della Chiesa. Quello è pure giusto. E cos'era ciò? Eccolo qui. Fratello, questo è fresco. Osservate, sette colori perfetti, sette! E un arcobaleno rappresenta un patto.
  3. Dio diede a Noè l'arcobaleno, per primo, come un patto. E questi elementi sono ancora sulla terra, come Dio promise prima a lui; quando piove, lui vede l'arco. Lui disse: "Io non la distruggerò mai più con l'acqua".
  4. E dunque lui osservò Gesù, aveva i sette colori dell'arcobaleno sopra di Lui; Lui era in questo, il che era il patto di Dio. E Lui stava in piedi in mezzo ai sette candelabri d'oro. "E Lui appariva come una pietra di diaspro e sardonico". Diaspro era Ruben, e la pietra di sardonico era Beniamino; quello era il primo e l'ultimo dei patriarchi". Quell'Alfa e Omega; il Principio e la Fine," e i sette colori dell'arcobaleno, le Sette Epoche della Chiesa, il patto con Lui, nei sette candelabri d'oro, con le sette stelle. Oh, quale quadro, se noi vi arriviamo fra un pò, forse, se il Signore vuole. Benissimo.

8.  ...l'Alfa e l’Omega, il principio e la fine, dice il Signore Iddio che è, che era e che ha da venire, l'Onnipotente.

  1. Oh! Chi è Lui? Cos'è questa rivelazione? Gesù Cristo. E, qui, Lui non è un profeta. Qui, Lui è l'Onnipotente, Dio manifestato; l'Alfa e l'Omega. "Io sono dall'A alla Z. Io sono Colui che era, Che è , e Che ha da venire. Io sono l'Onnipotente". Abbastanza chiaro, non è così? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Non c'è possibilità di controversia lì. "Il Signore Che era, Che è, e Che ha da venire, l'Onnipotente".
  2. Ora Giovanni parla. Ascoltate.

9.  Io Giovanni, vostro fratello e compagno nell'afflizione, nel regno e nella costanza di Cristo Gesù, ero nell'isola chiamata Patmos, a motivo della Parola di Dio.

  1. Dite, potete immaginarvi un uomo essere messo in un posto come quello, per la Parola di Dio? Sì.

9 … a motivo della Parola di Dio e della testimonianza di Gesù Cristo.

  1. Lui fu esiliato là fuori per avere predicato la Parola a un popolo religioso. Quello è cosa la Parola dice. Non è così? Lui era là fuori a motivo della predicazione; esiliato, scomunicato dalla chiesa, dalla società, dal mondo. Amen. Tuttavia lui non fu scomunicato da Colui che lo amò e lo lavò nel Suo stesso Sangue. Lui stava nella Sua Presenza, nell'isola chiamata Patmos, "a motivo della Parola di Dio".
  1. Io mi chiedo quanti predicatori andrebbero oggi? Lui va a fare qualcosa, qualcosa lo sconvolge, noi siamo così agitati riguardo a ciò. E qui quest'uomo era stato fatto bollire nell'olio per ventiquattro ore, e gettato nell'isola di Patmos, e il Signore era ancora con lui.
  2. Io amo quel vecchio inno che solevamo cantare: "Se Gesù viene con me, io andrò dovunque". Noi lo cantiamo, tuttavia mi chiedo se lo intendiamo dire realmente. Nella mia sincera opinione, non passerà molto tempo finché ti sarà data la possibilità di provare ciò, così è meglio che tu sia realmente sicuro. Investiga, fai l'inventario, vedi se ogni cosa è a posto.
  3. Dunque, iniziamo qui adesso, Giovanni risponde, e dice che lui era "nell'isola di Patmos, a motivo della Parola di Dio, e la testimonianza". Mi trovai nello Spirito (io amo ciò.) Mi trovai nello Spirito nel giorno del Signore...
  4. Parlando di un altro giorno, ora; per i miei amici Avventisti, perché certamente entreremo in ciò, fra breve. Benissimo.

10. Mi trovai nello Spirito nel giorno del Signore e udii dietro a me una forte Voce, come di una tromba,

  1. Non lasciamo questi simboli adesso. Noi ci basiamo su ciò adesso, così sappiamo di cosa stiamo parlando mentre io passo qui. Comprendete di cosa stiamo parlando: "Chi è Lui?" Cos'è questa Persona? Cos'è la Rivelazione di Gesù Cristo? Chi è Lui, ad ogni modo? Come fece Lui a venire? Cosa significa Lui per me?" Vedete se Lui significa qualcosa per voi. Osservate cosa accade lì. Notate.

10. Mi trovai nello Spirito.

  1. Non importa quanto santo tu sei, quanto religioso tu sei, quanto di ministro oppure membro laico, e qualsiasi cosa sei, tu non sarai mai capace di andare da qualche parte con Dio finché tu entri nello Spirito. Proprio così. Io non intendo dire entrare in una emozione. Io intendo dire entrare nello Spirito. Vedete? Vedete? Vedete, tu entri in una emozione, fai qualsiasi cosa. Ma quando tu entri nello Spirito, tu vedi delle cose. Proprio così.
  2. Io posso pensare al vecchio Eliseo, il vecchio profeta, laggiù quel giorno quando il figlio di Achab, loro, avevano fatto un'alleanza con alcuni increduli, e Giosafat si era unito a loro. Ed essi andarono fuori nel deserto per sette giorni, e non portarono alcuna bussola. Per sette giorni, abbastanza per prendersi cura di loro per sette giorni; non consultarono il Signore; andarono semplicemente avanti.
  3. Non è quello proprio come la gente? "Oh, io voglio dirvi, quella è una migliore occupazione. Io semplicemente lascerò questa chiesa e passerò a quell'altra". Ora è meglio che tu consulti il Signore riguardo a ciò, per scoprire cos'è.
  1. Andarono là fuori e scoprirono di trovarsi in difficoltà. La provvista d'acqua era terminata. Ecco qual è la faccenda con le chiese oggi, andate in giro e fate un mucchio di cose senza consultare il Signore a riguardo, e la vostra provvista d'acqua viene troncata. Voi chiedete perché non ricevete le benedizioni che solevate ricevere, e la potenza di Dio operare in mezzo a voi, forse il filo di provvista è stato troncato. Sapete, quando tu esci, l'acqua.
  2. Io a volte vado nel deserto, là fuori in Arizona. E io noto che ogni arbusto in quel deserto è dannoso; esso ti pungerà. Ogni volta che tu urti contro esso, ti pungerà. Perché non ha acqua sufficiente per prendersi cura di ciò, le spine vengono fuori per difesa.
  3. Tu ritorni quassù, oppure lassù nell'Oregon oppure da qualche parte dove piove sempre, ed ognuno dello stesso tipo di arbusto non ha spine di sopra. Vedete, l'acqua lo mantiene morbido.
  4. Ed ecco qual è la faccenda con la chiesa. Quando tu diventi arido e incatenato, e ogni altra cosa, tu diventi così freddo e formale e indifferente, tu non ricevi alcuna benedizione spirituale, allora il tuo cuore si riempie di risentimento e di collera, e, ognuno: "Oh, io andrò con lui. Io andrò con lei. Lascerò la chiesa". Solo un mucchio di lappole che vivono nel deserto. Proprio così. Cosa avete bisogno è una buona innaffiata all'antica dello Spirito Santo sopra di voi, per ammorbidire quel vecchio cuore. Amen.
  5. Io non sto cercando di fare il pagliaccio. Sto cercando di portare questo a voi. Fratello, tu scoprirai, se tu prendi il marchio della bestia, dove ti troverai. E tu sei completamente indifeso e senza speranza quando fai ciò. Non c'è remissione per quello. Tu non puoi mai uscire da ciò. Proprio così. Tu puoi farlo tramite l'ammiccare del tuo occhio, attentamente, vedete, così stai attento. Ora eccolo qui. Darò a lui. Notate, il deserto.
  6. Io dissi, le acque, come le acque li mantengono morbidi. Ecco cosa noi facciamo oggi, entriamo nello Spirito. Giovanni disse: "Io ero nello Spirito".
  7. Quando Eliseo là fuori nel deserto, essi scesero. Giosafat disse: "Scendiamo e consultiamo il profeta". Essi andarono di fronte al profeta.
  8. Bene, ora, lui sollevò la sua giusta indignazione. Lui guardò quella persona, e disse: "Perché non vai dal dio di tua madre? Perché non ritorni nella tua stessa, vecchia, fredda, formale chiesa? Perché vieni da me quando sei in difficoltà?" Quella non era una buona cosa da dire, tuttavia quella è così tanto una parola da significare ciò. "Perché tu vieni da me? Perché non vai dal dio di tua madre? Voi avete tutte queste grandi chiese raffinate, e tutti questi raffinati sacerdoti, e così via, là dietro. Ritorna indietro e chiedi loro riguardo a ciò. Perché vieni qui da me?" Lui naturalmente era tutto gonfio, sicuramente abbastanza, non lo era lui? Lui disse: "Se non fosse per il rispetto che ho per quell'uomo pio Giosafat; non ti avrei persino guardato". Oh, in quale condizione quel profeta era entrato! Ora lui è in quel tipo di determinazione.

Lui disse: "Bene, portatemi un menestrello". Alcune persone non credono nella musica nella chiesa. Tuttavia lui disse: "Portatemi un menestrello". E quando il menestrello cominciò a suonare qualche buon vecchio inno: "Più vicino a Te mio Dio"; oppure in qualunque modo volete chiamarlo, io non lo so. Quando il menestrello cominciò a suonare, lo Spirito di Dio venne sul profeta. E quando lo Spirito venne su di lui, lui entrò in una visione; cominciò a vedere delle cose.

Tu devi ricevere lo Spirito di Dio. Oppure, tu dirai: "Io non posso comprendere come la gente possa dire, amen". Entra una volta nello Spirito. Proprio così.

Io non posso comprendere come essi rimangono a giocare a baseball e si battono l'un l'altro sulla schiena, e gridano e urlano, e buttano giù i cappelli e vanno avanti. Sembrano come pazzi per me. "Bene", tu dici: "tu non sei davvero un buon fanatico per il baseball". Io sono all'incirca proprio così tanto.

Che ne è di te come Cristiano? Benissimo. Proprio così. Tu devi entrare nello Spirito di ciò.

Quella è la maniera di quando tu solevi andare a ballare. Io non credo che tu adesso ci vai. Certamente no. Tuttavia se tu eri solito ad andarci, essi devono suonare la musica, e battere i tamburi, e fare ogni specie di cosa che c'è a riguardo; e le donne corrono là fuori, mezze nude ed ogni altra cosa, e ballano sul pavimento, e altro; tu entri nello spirito per ballare. Bene, proprio così, tu entri nello spirito di ciò. Esso è lo spirito del diavolo. [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Sono contento che voi dite "amen", perché è la verità. Io ve lo proverò tramite la Bibbia. Proprio così. Benissimo.

Dici: "Bene, io non credo ciò, fratello". Bene, tu, non si tratta di cosa tu dici, oppure cosa io penso.

Si tratta di cosa dice la Parola di Dio. Ecco cosa lo sistema. Quella è la parola finale. Sissignore. Lui disse: "Se tu ami il mondo, o le cose del mondo, l'amore di Dio non è in te". Proprio così. E ricordate quella piccola vecchia donna insegnò alla sua figliuola a danzare, e altre cose così, e lei andò laggiù e danzò davanti al re, e richiese la testa di Giovanni il Battista; settanta delle sue figliuole morirono come prostitute e sul patibolo. Tu puoi vedere cosa avviene in quel modo.

La madre di Mosè rimase a casa, e lo custodiva, e gli insegnò la Parola del Signore, tu vedi cosa gli accadde. Attraverso di lui vennero fuori. Abrahamo, e così via, e via di seguito.

Benissimo, dipende semplicemente da quello che tu vuoi fare. Tu puoi fare ciò che vuoi. Tu agisci su qualsiasi cosa desideri agire. Esatto. Dio ha messo davanti a l'uomo, come nel giardino di Eden, l'Albero della Vita oppure l'albero della morte. Tu fai la tua scelta. Vedete? Qualsiasi cosa da cui la tua anima è attratta, quello è cosa tu mangerai. Notate adesso. Ed essi

Io voglio leggere di nuovo questo adesso. Lui era nello Spirito. Lo Spirito venne sopra di lui. Lui cominciò a vedere delle cose. Adesso osservate.

10. Mi trovai nello Spirito nel giorno del Signore e udii dietro a me una forte Voce, come di una tromba,

"Una tromba". Le trombe sono un "annuncio". Gabriele, alla venuta del Signore, suonerà la tromba di Dio. Questo stava suonando la tromba di Dio. In altre parole, Lui è stabilito ad annunciare l'eterna destinazione del mondo. Una tromba! Cos'è? "Preparati. Io sto per d'arti la rivelazione di Gesù Cristo, per darla alla chiesa. Io voglio annunciarti, quale sarà la destinazione del mondo, per quelli che ricevono e quelli che rigettano".

La tromba di Dio. "Attenzione!" Ogni uomo, quando la tromba suona, lui afferra la spada e rimane al suo posto, attento. La tromba!

Paolo disse: "Se la tromba da un suono incerto chi si preparerà alla battaglia?"

Quello è il modo in cui è oggi. Oh, fratello, quando io guardo intorno e vedo tutte queste chiese fredde, formali, e indifferenti, e altre cose come quelle: "Avendo una forma di pietà, e rinnegandone la potenza", come può un uomo prepararsi? Danno un suono incerto!

Dici: "Bene, adesso, io mi unirò alle chiese. Io andrò e cercherò il metodista, oppure il battista, oppure il luterano, oppure i pentecostali. Io farò qualcosa. Io farò qualche specie di movimento". Oh, non si tratta di quello.

"A meno che un uomo sia nato di nuovo". Io non faccio attenzione se lui è Metodista, Battista, Pentecostale, o qualsiasi cosa sia, tu devi nascere di nuovo; tu non entrerai nel Regno. Amen.

Osservate: "La Voce di una tromba, mi disse, Io sono l'Alfa e l’Omega".

La prima cosa adesso, Lui si presenta qui: "L'Io sono, il Primo e l'Ultimo". La prima cosa, quando la tromba di Dio suonò, lui si girò. Ed Egli disse: "Io sono l'Alfa e l'Omega. Io sono dalla A alla Z. Io sono tutto ciò adesso. Resta in piedi e ascoltami un momento". Benissimo.

11. … il primo e l'ultimo, e ciò che tu vedi scrivilo in un libro (quello è questo Libro che stiamo leggendo) … e mandalo alle…

Dove? Indirizzato in modo specifico. Dove all'incirca, indietro nell'epoca? No. "Alla chiesa". Per la chiesa! Notate.

11. … e ciò che tu vedi scrivilo in un libro e mandalo alle sette chiese che sono in Asia:...

  1. Quello era un simbolo della chiesa. Adesso noi entreremo in questo, fra alcuni minuti, per mostrare come il Vecchio Testamento viene tipificato nelle sette Epoche. Sette epoche, o per meglio dire sette chiese poste qui in Asia, di cui la Bibbia insegna chiaramente, il che era un'ombra, oppure un simbolo delle Sette Epoche della Chiesa che stavano per venire. E con l'aiuto di Dio, e con la Bibbia, possiamo provare che ogni epoca della chiesa si trova proprio esattamente nel territorio dove Essa dice che sarebbe stata, proprio esattamente dove la Bibbia dice che sarebbe stata. E noi siamo alla fine dell'ultima epoca della chiesa.
  2. E ritornando nel Vecchio Testamento, prendiamo il sogno di Daniele, gli venne mostrata la visione del regno Gentile, così lui vide un'immagine stare in piedi; con la testa d'oro, il petto d'argento, le cosce di bronzo e i piedi e le gambe di ferro e argilla. E mostrava come ognuno di questi regni doveva succedere all'altro, proprio esattamente nel modo in cui la Bibbia dice. E, osservate, la testa d'oro, Babilonia; i Medi e la Persia, la Grecia; e l'impero Romano; e l'impero Romano si spezzava in dieci regni, Roma orientale e occidentale, e così via. E lì dentro, c'erano ferro e argilla, ed essi non si sarebbero mischiati insieme; Protestanti e Cattolicesimo sotto la stessa dominazione Gentile. E lui disse che cercheranno perfino di spezzare la potenza l'uno dell'altro, essi si sarebbero sposati l'un l'altro, proprio esattamente come essi fanno oggi, esattamente.
  3. E quel regno nei giorni di quei re. Il Dio del Cielo tagliò una pietra dalla montagna, senza opera di mani, che colpì questa immagine nei piedi e distrusse tutti i regni Gentili. E il Regno di Cristo governò e regnò, e crebbe, e coprì la terra e il mare e il cielo. Il regno Gentile svanì come pula sulla trebbiatrice nel periodo estivo. Quale quadro in cui noi ora stiamo vivendo! Quello è vero.
  4. E oggi, tu vedi il Cattolico e il Protestante sposarsi l'un l'altro, cercando di abbattere il potere; allevate i vostri figli, abbiamo la promessa di allevarli in questo modo oppure in quel modo. Noi entreremo in ciò, fra un pò, tra qualche sera. Notate come è, e come (l'altro) la forza del ferro dominava sull'altro, facendolo a pezzi e frantumandolo.
  5. Ma l'Agnello venne e rimase! E il popolo santo in quel tempo.
  6. E come quella potenza Romana attraversava ogni nazione. Non c'è un'altra potenza nel mondo, c'è solo una via per potere attraversare, è attraverso il Cattolicesimo, la chiesa Cattolica, in tutto il mondo, prorompe lì dentro. Qui c'è un grande e meraviglioso quadro.
  7. Ora per voi protestanti, indossate semplicemente le vostre scarpe, poiché fratello, tu sei proprio con ciò. E io posso provarlo tramite la Parola di Dio, tu sei proprio dentro ciò proprio in modo così grande come il resto di loro.
  8. Dunque, osservate adesso: "Il Primo e l'Ultimo. Quello che vedi scrivilo, scrivilo in un Libro". Ora Lui gli disse: . scrivilo in un libro, e mandalo alle sette chiese che sono in Asia; ad Efeso, a Smirne, a Pergam o, a Tiatira, a Sardi, a Filadelfia e a Laodicea.
  9. Ora noi ci fermeremo lì, solo un minuto o due, solo per vedere quanto tempo mi rimane, perché voglio prendere questo ultimo concetto qui, su Efeso, e passare a Laodicea, per vedere se noi non siamo paragonati con la stessa chiesa, osservate, osservate se noi non stiamo vivendo in questo tempo.
  10. Oh, Chiesa dell'Iddio vivente, sorgi e risplendi. Osservate. Voi non lo realizzate. Vorrei avere qualche specie di scuotimento che io possa dare a voi, in qualche modo. Io desidero che lo Spirito Santo venga nella Sua grande potenza e vi porti ad un punto che tu afferrerai questa Bibbia e dirai: "Lasciami guardare dentro Questa!"

Mentre tu osservi:

Le nazioni si frantumano, Israele si risveglia,

I segni che la Bibbia ha predetto;

I giorni dei Gentili sono contati,

con il tormento che incombe;

Ritornate o dispersi, alla vostra proprietà;

Il giorno della redenzione è vicino

I cuori degli uomini vengono meno per la paura;

Siate ripieni dello Spirito di Dio,

le vostre lampade siano pulite e luminose,

alzate lo sguardo, la vostra redenzione è vicina!

  1. Proprio così. Oh, che giorno! "Scrivilo e mandalo alle chiese".
  2. Ora proprio come Israele entrò nella sua bellezza, là dietro nel principio sotto Abrahamo, venne avanti giù attraverso i patriarchi. E nel tempo di Achab entrò nelle epoche oscure, l'epoca più oscura che la chiesa vide. Andò fuori di là. E in quel tempo, come Achab sposò Jezebel, portò l'idolatria nella chiesa ortodossa.
  3. Allo stesso modo, il Protestantesimo sposò il Romanesimo nei millecinquecento anni di epoche oscure, nella chiesa di Pergamo, e uscirono con l'idolatria, sotto la forma di Cristianità, proseguirono dentro l'epoca tiepida, quella che viene davanti a noi. E noi siamo in essa proprio adesso. Noi siamo nell'epoca tiepida.
  4. Tu non lo credi? Voi gente nelle altre chiese. Voi siete in un'epoca tiepida. E i vostri evangelisti stanno attraversando la terra, predicando cose come quelle; voi non arriverete a nulla. Voi state gridando... Voi Battisti state gridando: "Un milione in più nel '44". Cosa avete ottenuto quando li avete avuti? Ottenete soltanto un mucchio di peccatori che entrano, con il loro nome sopra un libro, proprio così, dicono che essi appartengono alla chiesa Battista. Non solo quello, ma, tu hai i Metodisti, i Campbellisti, e l'intero gruppo, proprio così formali e indifferenti. Billy Graham ha quello, "Trentamila convertiti", lui disse: "e sei settimane..." E sei settimane dopo lui non può trovarne trenta. Perché? Perché? Essi non hanno nulla tanto per cominciare. Solo un mucchio di peccatori, quando essi mettono il loro nome sul libro, sotto l'incanto di un risveglio.
  5. Egli disse: "Il regno dei Cieli è come una rete gettata nel mare. Quando lui la porta alla luce, lui ha ogni cosa". Lui ha tartarughe. Lui ha gamberi. Lui ha tartarughe d'acqua dolce. Lui ha ragni. Lui ha insetti. Lui ha serpenti. Proprio così. Tuttavia lì dentro, lui ha pure alcuni pesci.
  6. E quando un uomo predica un risveglio sotto la potenza e la dimostrazione dello Spirito Santo, la rete viene gettata intorno alla gente. Proprio così. E, tuttavia, se lui è un insetto tanto per cominciare, lui è un insetto alla fine del risveglio.
  7. Se lui è un ragno d'acqua, per prima cosa sappiate, lui andrà a guardare intorno, dicendo: "Io comunque non credo in questa vecchia roba", e all'improvviso ritorna nell'acqua.
  8. Se lui è un serpente, lui dirà: "Io ti ho parlato a riguardo", e andrà via. Lui era un serpente tanto per cominciare. Era la sua natura. E lui non sarà mai nient'altro finché quella natura viene cambiata.
  9. Un uomo non può unirsi alla chiesa, oppure avere ogni emozione stimolata, oppure qualsiasi altra cosa, e diventare un Cristiano. Ciò deve essere una solida nascita dallo Spirito; sinceramente agonizzante, piangendo, disteso lì finché lui è morto due volte. Ricordate, la vita può solo venire fuori dalla morte.
  10. Un chicco di grano, se resta da solo, esso non significherà più di tanto che un chicco di grano. "A meno che un chicco di grano cade nel terreno, resta da solo". Ma quando esso cade lì, marcisce, si corrompe, e fuori dal mezzo della corruzione viene il germe di vita che dà vita e produce ancora.
  11. A meno che la chiesa nascerà di nuovo, muore ai suoi credi e teologie, e così via, e nasce di nuovo dallo Spirito di Dio, essa sarà una vecchia, fredda, formale, empia, e indifferente. Amen. Proprio così. Quello è all'antica, predicare sassofrasso, tuttavia ciò ti salverà, fratello. Proprio così. Ciò ti custodirà quando le tempeste soffiano forte. Diventa radicato e fondato. Toglie via tutta la sporcizia prima che versi la tua sostanza; notate, proprio così, e l'ancora penetra bene e resta ben fissata. Oh, fratello, in che tempo viviamo; un'epoca di chiesa, formale e indifferente! Sissignore. "Alle sette chiese", disse, "manda questo messaggio".
  12. Ora, in quell'epoca della chiesa, essi cominciarono a entrare, essi si unirono nell'idolatria. Essi fanno la stessa cosa adesso; essi sono entrati, fanno la stessa cosa. E fuori da ciò, vengono dentro un Cristianesimo formale, cominciano ad affievolirsi finché scendono all'ultima epoca della chiesa.
  13. Ora, la chiesa moderna, la quale noi chiamiamo: "la denominazione". Noi popolo santo, sapete, noi chiamiamo loro: "i moderni", ed essi vanno lì fuori e cominciano pure il loro risveglio. Tu dici: "Essi non arrivano da nessuna parte".
  14. Tuttavia ora aspettate solo un momento. Cosa abbiamo noi ricevuto? Otteniamo nulla, non più di quanto essi possiedono. Quello è esattamente giusto. Finché noi litighiamo e siamo agitati e andiamo avanti in mezzo a l'uno e l'altro, noi camminiamo ancora come uomini; finché un uomo può arrivare all'altare e mettersi a posto con Dio, finché lui può ignorare le piccole cose e andare avanti come un Cristiano dovrebbe fare. La pentola non può chiamare la marmitta sporca. Giusto. E non gridate loro. Lasciate che puliamo prima i nostri gradini.
  15. Scusatemi, stranieri, adesso io sto per dare alla chiesa una piccola sculacciata con il Vangelo. Notate, proprio così. Ciò è esattamente quello che voi avete bisogno.
  16. "Oh", voi dite: "noi Lo abbiamo". E vai lassù e batti il pianoforte così forte come può andare, e un mucchio di tamburi, e corri su e giù lungo il pavimento, ed esci e vai a litigare con il tuo vicino di casa. Hai tu ricevuto qualcosa? Nossignore. L'unica cosa che noi abbiamo è la tiepidezza. E finché la musica scorre, noi corriamo. Quando la musica si ferma, noi ci fermiamo. Fratello, non richiamare l'altra persona; guarda prima intorno alla tua stessa porta. Amen.
  17. Io vi dico, noi abbiamo bisogno di un risveglio all'antica come solevamo avere giù nel paese, quando essi si stendevano sul loro viso per tutta la notte. Senza andare avanti, tranne quando erano veramente addolorati, e non ritornavano all'altare e restavano, ma uscivano e andavano a correggere l'errore che avevano fatto con il vicino di casa, e andavano a metterlo a posto. Voi sapete che ciò è esatto. Ciò ferisce, tuttavia, fratello, tu devi sapere ciò, amico mio. Sissignore.
  18. Tiepidezza, quella è una terribile condizione per la chiesa di esservi dentro. Voi non osservate ciò, il Tabernacolo Branham è entrato in quella stessa influenza. Ascoltate, voi sapete queste cose. Ciò è stato insegnato, anno dopo anno, dopo anno, dopo anno, sopra questo palco, per avvisarvi di queste cose che arrivano. Quando, la Bibbia dice che verrà un tempo in cui essi andranno dall'est all'ovest, e dal nord al sud, cercando di trovare la vera Parola di Dio, e mancheranno di trovarla. Per te è meglio essere ancorato, dove tu sai che sei posizionato.
  19. Ma quando un uomo nasce di nuovo; non una emozione stimolata, non qualche entusiasmo, non tramite il mettere il suo nome sopra un libro di chiesa, non tramite l'unirsi alla più grande chiesa della città. Ma quando lui ha realmente gridato per tutto il tempo, e supplicato, con le lacrime agli occhi, finché Dio ha perdonato i suoi peccati, purificato la sua anima da una vita di peccato, e lo riempie con lo Spirito Santo; con un tale amore, e devozione, finché lui riporta indietro quei vecchi attrezzi, che lui rubò dal vicino di casa, e va e cerca di conciliarsi per quelle cose, e vive piamente davanti agli uomini. Noi non avremo mai un risveglio in questo paese finché abbiamo ciò.
  1. Il giudizio inizia dalla casa di Dio, tramite la Parola di Dio. Amen. Non un libro di testo, ma la Bibbia. Non quello che alcune chiese insegnano nella loro teologia, ma cosa Dio dice. Allora voi avrete un risveglio dove la grande potenza, e i prodigi, e i segni, e i miracoli, ed ogni altra cosa, avranno luogo.
  2. Noi siamo tiepidi. Poiché noi siamo tiepidi in questa epoca, Dio dice: "Io ti vomiterò dalla Mia bocca". Questa epoca della chiesa sarà rigettata. Ci sarà un rimanente fuori da ciò, che sarà salvato. Così è meglio che osservi te stesso, proprio bene, per scoprire se tu sei in quel rimanente adesso. Noi vi entreremo in un minuto, se Dio vuole. Notate ora. Io mi voltai per vedere la voce che aveva parlato con me. E, come mi fui voltato, vidi sette candelabri d'oro.
  3. Oppure, il Greco dice "lampade". Ora, quella è la prima traduzione, perché essi non avevano le candele e il. Essi avevano piccole lampade. Ora, noi li chiamiamo i sette candelabri d'oro.
  4. Ora, nel luogo santo, dove c'era il pane di presentazione; e molti di voi ministri comprendete ciò. E voi gente qui nel Tabernacolo, essendo ammaestrati con un buon insegnante qui, voi sapete queste cose.
  5. I sette candelabri d'oro, essi avevano. Avevano piccole lampade in cima a loro, che bruciavano olio. In Zaccaria, credo che sia dove lui vide la visione, e lui vide l'ulivo selvatico e l'ulivo domestico; il Giudeo e il Gentile, prima della dispensazione dei Gentili. Essi avevano dei turiboli d'oro, ed entrambi i turiboli d'oro scorrevano in questo candelabro qui che forniva olio per tutte le lampade. E lui non poteva capire come erano queste cose; l'ulivo selvatico e l'ulivo domestico. E l'ulivo domestico, naturalmente, fu troncato, e l'ulivo selvatico innestato in esso.
  6. E quell'olio per la lampada, l'olio rappresenta sempre lo Spirito Santo. Noi entreremo in ciò, sul marchio della gente, venerdì sera. Notate, tuttavia quest'olio rappresenta lo Spirito Santo. Ecco perché noi ungiamo i malati con l'olio, è perché ciò rappresenta lo Spirito Santo.
  7. La Bibbia dice in Apocalisse al capitolo 6°, quando le piaghe arrivarono, lui disse: "Una chenice di frumento per un denaro e tre chenici d'orzo per un denaro; e non danneggiare né l'olio né il vino". Vorremmo arrivare a prendere l'Apocalisse e andare avanti per alcune settimane, ed entrare in ciò, cos'è quel vino e l'olio. "Non danneggiare il vino e l'olio! Non ti avvicinare". Amen.
  8. Ora notate questi candelabri d'oro. Quest'olio versato dentro questi candelabri. Dunque, l'olio era quello che veniva messo dentro la lampada, per bruciare. Ora Aaronne era.   Era il suo dovere di accendere queste lampade. E queste lampade

dovevano essere accese. Andiamo avanti adesso. Rimanete riverenti, e ascoltate. Queste lampade dovevano essere accese tramite il fuoco che Dio aveva acceso. I figli di Aaronne entrarono con un fuoco estraneo, e Dio li uccise dentro la porta; proprio così, un fuoco estraneo. Il fuoco che Dio iniziò!

  1. E osservate, ora, i candelabri scorrevano dentro un'arcata. Qui c'era un candelabro, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, in questo modo. Ora, questi candelabri d'oro qui.  Come lui dice fra qualche minuto.
  2. Leggiamo un pò più avanti, forse ci arriveremo. E ascoltate cosa lui dice adesso. Benissimo. "E il Suo capo..." Credo che ho davanti il 12 versetto lì, "Sette candelabri d'oro". 13 versetto:
  1. e, in mezzo ai sette candelabri, uno simile a un Figlio d'uomo, vestito d'una veste lunga fino ai piedi e cinto d'una cintura d'oro al petto.
  2. Il Suo capo e i Suoi capelli erano bianchi come bianca lana, come neve, e i Suoi occhi somigliavano ad una fiamma di fuoco.
  1. Ora fermiamoci lì solo un momento, perché non posso lasciare quel quadro lì proprio in quel modo. Osservate questi candelabri stare qui adesso. Ora, questi candelabri, come scopriremo più tardi, rappresentano le Sette Epoche della Chiesa. Essi rappresentano Efeso, Pergamo, e avanti attraverso Filadelfia, e fino a Laodicea; le Sette Epoche della Chiesa.
  2. E ognuno di questi piccoli candelabri aveva un vasetto d'olio messo lì, e quest'olio bruciava su questa candela. Ora quando una candela veniva accesa tramite il fuoco di Dio, essi prendevano quella candela e accendevano l'altra, dunque la sistemavano; e accendevano l'altra; e una accendeva l'altra, e accendeva l'altra, accendeva l'altra, fino a l'ultima candela. Notate, lo stesso olio!
  3. Ora queste Sette Epoche della Chiesa, cominciano con Efeso, e Tiatira, Pergamo, e avanti fino in fondo. E lo Spirito Santo, che è l'olio di Dio, cadde sulla chiesa al principio, in Efeso, la chiesa di Efeso, la quale era la chiesa della grazia. Voi Battisti dovreste gridare "amen" lì. E dunque sulla chiesa della grazia, che è in Efeso, e la lettera agli Efesini lo rende noto, che noi eravamo prima della fondazione del mondo. Esso cadde lì, ed essi ricevettero lo Spirito Santo.
  4. Tuttavia aspetta un momento, fratello mio Battista, come lo ricevettero essi? Come fecero essi a riceverLo? Tramite l'unirsi alla chiesa? No. Essi lo ricevettero tramite il battesimo dello Spirito Santo. Voi dite: "Sì, fratello Branham, quello è giusto". Cosa vi accadde quando Esso cadde su di voi?
  5. Notate, lo stesso Fuoco che bruciava l'olio lì, in Efeso, bruciava in Tiatira; lo stesso Fuoco che bruciava lì, bruciava in Pergamo; bruciò fino all'epoca della chiesa di Laodicea. Lo stesso Spirito Santo, accende tramite lo stesso Dio, tramite lo stesso Fuoco. E il Fuoco che cadde a Pentecoste accese la candela, la Chiesa, attraverso ogni epoca, giù fino a questo tempo.
  1. Tuttavia il problema è, che noi Battisti, noi Metodisti, noi siamo da tanto tempo quassù, cercando di prendere qualche cosa storica, e qui va la chiesa quaggiù. Proprio così. Ecco dove noi siamo rimasti indietro. Ogni chiesa, quando iniziò, lì non c'era.
  2. Guardate Lutero, nella prima riforma. Quale risveglio, Lutero! Osservate, io ho il suo libro di testo a casa. Come quell'uomo poté scuotere sotto la potenza di Dio! Come lui credeva nella guarigione Divina, l'accettò lui stesso; credeva nella potenza di Dio, perfino così tanto, fino al punto che parlò in lingue, Martin Lutero. Quello è esattamente giusto. Martin Lutero parlava in lingue.
  3. E dunque nell'epoca successiva venne John Wesley. John Wesley fece la stessa cosa. Mentre stava predicando, disse: "Cosa sono queste parole che io mormoro, sconosciute a me stesso?" Proprio così, parlava in lingue; credeva nella guarigione Divina. E quando lui venne in America, le chiese qui lo trattarono come fanno oggi con gli "holy-rollers". Nelle chiese, essi lo misero fuori. Ed essi predicavano il Vangelo là fuori, e cadevano sotto la potenza di Dio, fino al punto che giacevano sul pavimento, lungo tutta la notte.
  4. E il libro di testo di John Wesley, che adesso io ho a casa, là dove lui cavalcava un cavallo un giorno, per andare a pregare per una donna che era ammalata, e il cavallo cadde e si spezzò la gamba. E lui scese dal cavallo, prese un vasetto d'olio e unse il cavallo con l'olio, montò su di esso e si allontanò a cavallo. Lo stesso Fuoco bruciava lì!
  5. Tuttavia tu devi scendere da una forma rituale di qualcosa, e lo Spirito Santo va avanti. Esatto. Proprio così.
  6. E nella chiesa Metodista: "Essi hanno qualcosa di sbagliato con loro", il loro libro dice: "essi hanno il sobbalzo". Ed essi dovrebbero cominciare a camminare, e dovrebbero saltare e balzare, e agire in quel modo, nelle loro riunioni nella tenda e altro, i Metodisti. Ebbene, fratello, se John Wesley potesse levarsi sulla scena, lui avrebbe vergogna di voi, lui vi rinnegherebbe; a meno che lui vi dia una buona sferzata di Evangelo con il Vangelo che lui predicò.
  7. Non molto tempo fa mi trovavo vicino la cappella, dove essi sciolsero i loro cani da caccia, quel giorno mentre lui stava predicando la nuova Nascita, e così via. E la grande chiesa d'Inghilterra sciolse i suoi cani su di lui. E lui disse: "Il sole non tramonterà sul tuo capo tre volte, finché mi chiamerai affinché preghi per te". E lui lo fece; e morì. Proprio così. Certo.
  8. Ecco cosa noi abbiamo bisogno oggi. Noi abbiamo bisogno di quel tipo di Metodista. Noi abbiamo bisogno di un altro Battista come John Smith, che rimaneva nella stanza e agonizzava con Dio, e pregava tutta la notte, in una tale maniera, fino al punto che i suoi occhi diventavano così gonfi, al mattino, e sua moglie doveva condurlo al tavolo, per mangiare.
  1. Oh, cosa facciamo noi oggi? Restiamo fuori all'angolo, con una sigaretta nella nostra bocca; e un diacono nella chiesa; e scendono e agiscono così, guardano gli spettacoli, e il televisore tutta la notte; e rimangono lontani dalla chiesa; fumano, bevono, giocano d'azzardo, e vanno alle corse dei cavalli, e si definiscono Battisti. Tutte sciocchezze!
  2. Cosa noi abbiamo bisogno oggi è un altro risveglio all'antica dello Spirito Santo, mandato da Dio. Amen. Io non intendo dire. Io non sto cercando di farti diventare eccitato. Io lo so che tu non sei eccitato, tuttavia, fratello, quella è la verità. Cerco di portarti l'argomento. É la verità. É cosa noi abbiamo bisogno. Benissimo.
  3. Ora, quella è la Bibbia. Quello è cosa lo Spirito dice, vedete. "I candelabri". Benissimo. Ora il versetto 13.

13. e, in mezzo ai sette candelabri, uno si ile a un Figlio d'uomo...

  1. Cosa? Uno simile a Lui. Chi era questa? La Sua Sposa. Uno simile a Lui. Osservate come era.

13. vestito d'una veste lunga fino ai piedi...

  1. La santità di Gesù Cristo la copre. "Ci ha lavato dai nostri peccati, con il Suo stesso Sangue". Benissimo.

13. ...e cinto d'una cintura (non un uomo; una donna) d'oro al petto. (Il Vangelo che tiene la potenza e la gloria di Dio sopra il corpo di Cristo!)

  1. Oh, quale meraviglioso quadro abbiamo da considerare qui! Osservate qui.
  1. ... fino ai piedi e cinto d'una cintura d'oro al petto.
  2. Il suo capo e i suoi capelli erano bianchi come bianca lana, come neve, (Il bianco parla di giustizia, santità.) e i suoi occhi somigliavano ad una fiamma di fuoco.
  1. Non cercare di nasconderti da Lui. Lui sa chi sei tu, dove tu stai, e cosa tu hai fatto. Sissignore. Lui vede ogni cosa. Oh, Dio.
  2. Ci sono rimasti solo alcuni minuti, per passare in quest'altra epoca della chiesa, se possiamo. Notate.

15. I Suoi piedi erano simili a bronzo lucente...

  1. Il rame è sempre "il giudizio", sapete; l'altare di rame, e il serpente di rame, e così via. Il rame parla di giudizio. I Suoi piedi, dunque, la Chiesa di Gesù Cristo è posta sopra il giudizio Divino. Cristo morto al nostro posto, il Giusto che pagò il nostro giudizio lassù, davanti a Dio, e morì lì come un peccatore sulla croce, e la Sua anima scese nell'inferno. E Dio non permise che il Suo Santo vedesse la corruzione, Lo risuscitò il terzo giorno, per la nostra giustificazione; e ora siede alla Sua destra, un Sommo Sacerdote che può essere toccato dal sentimento delle nostre infermità; che ritornerà nella stessa maniera come Lui andò nel Cielo, per ricevere una Chiesa gloriosa che è preparata, lavata nel Sangue e rigenerata. Che visione! Amen. Benissimo. "Simili a bronzo lucente", ora osservate:

15. I Suoi piedi erano simili a bronzo lucente, come se fossero stati arroventati in una fornace (Ecco, tutte le scorie tolte.) e la Sua Voce era come il fragore di molte acque.

  1. Osservate, è la Chiesa che parla a Lui adesso: "acque". Apocalisse 17:15 dice: "Le acque significano densità e moltitudini di gente". Ora: "La Sua Voce", oppure questo Essere che stava lì appariva in questo modo, Cristo nella Sua Chiesa, come Sposa e Cristo essendo Uno, come marito e moglie sono uno; la Chiesa e Cristo sono modellati insieme in Una persona, lo stesso Spirito Santo.
  2. E le cose che Cristo fece, la Chiesa le fa pure. Voi comprendete ciò? Quella meravigliosa Chiesa lì nella santità, nella potenza, nella maestà, con visioni, segni, prodigi. Ogni cosa proprio come Lui fece, qui sulla terra; dando lode a Dio, dicendo: "Io non posso fare niente a meno che il Padre Me lo mostra; tuttavia Lui Me lo mostra, ed eccolo qui". Ed essi vedono queste cose accadere.
  3. Ora, Cristo, modellato in uno, "E la voce di molte acque, molti popoli". Non soltanto uno, era l'intera Chiesa, le Sette Chiese modellate insieme in un grande Corpo del Signore riscattato. I Metodisti, i Battisti, il Presbiteriano, ognuno che è Nato di nuovo con lo Spirito Santo, parla con la potenza di Dio, che è il Corpo. Quello è il corpo.

16. Egli aveva nella Sua mano destra...

  1. "Destra". Ogni cosa nella Bibbia ha il suo significato, vedete.

16. Egli aveva nella Sua mano destra sette stelle (Ora Lui è un Re.) e dalla Sua bocca usciva una spada a due tagli, acuta; e il Suo aspetto era come il sole che risplende nella sua forza.

  1. Ora: "Fuori dalla Sua bocca usciva una spada a due tagli", fuori dalla bocca di Questo che stava lì, Cristo e la Chiesa come Uno.
  2. "Nella Sua mano Lui teneva sette stelle". E voi lo vedrete fra alcuni minuti; io voglio arrivare a ciò, lasciate che la Bibbia dica cos'era. Erano i sette ministri, un ministro per ogni epoca di queste Sette Epoche della Chiesa, vengono adesso, li tiene nella Sua mano destra. Amen. Lui è là. C'erano sette angeli, sette messaggeri, uno per ogni epoca. Afferrate ciò?
  3. Ecco, Lui stava in piedi là.
  1. E dalla Sua bocca usciva una spada a due tagli.

Cos'è una spada a due tagli? Ebrei al capitolo quattro, dice: "La Parola di Dio è più affilata di qualunque spada a due tagli e penetra fino alla divisione dell'anima e dello spirito, delle giunture e delle midolle, ed è in grado di giudicare i pensieri e le intenzioni del cuore". Benissimo.

  1. Quando Lo vidi, caddi ai Suoi piedi come morto. Ma egli mise la Sua mano destra su di me, dicendomi: "Non temere! Io sono il primo e l'ultimo,
  2. e il vivente; Io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen; e ho le chiavi dell'Ades e della morte. (Quello è Gesù. Ora osservate.)
  3. Scrivi dunque le cose che hai visto, quelle che sono e quelle che stanno per accadere dopo queste,
  4. il mistero delle sette stelle che hai visto nella Mia destra e quello dei sette candelabri d'oro. Le sette stelle sono gli angeli delle sette chiese, e i sette candelabri che hai visto sono le sette chiese.
  1. Oh! Ritenete ciò. "I sette angeli sono i sette ministri delle sette chiese". C'era la chiesa della guida di Efeso. Ora se Dio lo permetterà, noi continueremo con questo, e non prendete il marchio della bestia, io posso mostrarvi ognuna di loro, fino a questa ultima epoca, esse chi erano; mostrarvi la Chiesa di Filadelfia, i quali erano i Metodisti, John Wesley; mostrarvi la Chiesa di Tiatira, subito dopo Pergamo; il quale era Martin Lutero, e andare avanti giù nell'epoca, e mostrare ognuno di loro che viene e porta il messaggio, stabilendo il messaggio sulla terra.
  2. E giù fino all'ultimo messaggio, oggi, proprio così, là dove Dio manda un angelo dal Cielo, un Suo servo rivendicato, e manda un Messaggio per ognuno. Questa non sarà una chiesa. Non sarà una organizzazione in questi ultimi giorni. Perché Dio ha messo l'organizzazione sullo scaffale, e voi tutti siete consapevoli di questo. E aspettate finché arriveremo domani sera, sul marchio della bestia, e vedrete dove si trova la vostra chiesa, vedete, e la vostra organizzazione. Ora osservate le chiese.

20. … e i sette candelabri che hai visto sono le sette chiese. (Essi sono le chiese.)

  1. E "le stelle", Lui tiene ogni stella. Ora osservate. Possiamo fermarci solo un momento? Io so di avere circa dodici minuti per passare qui e voglio prendere questo capitolo proprio qui, e leggerlo fino in fondo, se non c'è altro. Io voglio portarvi questo. Una stella era un ministro unto con uno Spirito dall'Alto.
  2. Tu realizzi che rappresenti una stella nel Cielo, e ogni stella nel Cielo ti rappresenta? Lo sapete che Dio disse ad Abramo che la sua progenie sarebbe stata come le stelle del Cielo? Prima essi erano la polvere della terra, e dopo nella resurrezione essi erano le stelle del Cielo, innumerevoli. Voi realizzate ciò?
  3. Voi lo sapete che Gesù era la Splendente Stella del Mattino, la più grande Stella di tutte le stelle del Cielo? Oh, Alleluia! Quando penso a ciò, la mia anima salta di gioia. Lui è lì! Lì alla Sua somiglianza, nella Sua Presenza saremo seduti un certo giorno, Alleluia, quando le cose di questa terra saranno passate.
  4. Tuttavia ascoltate, un'altra Scrittura che viene a me. Daniele disse.
  5. "Quando lui vide questo Angelo scendere, con un arcobaleno sopra il Suo capo; mise un piede sulla terra, e uno sul mare; e teneva in alto le Sue mani, e giurò per Colui che vive nei secoli dei secoli. Quando questi sette tuoni fecero udire le loro voci". Lui disse: "Suggella ciò, senza farlo conoscere fino all'ultimo giorno". Lui disse: "Tuttavia nel tempo in cui questo mistero di Dio sarà terminato, quando questi saranno rivelati alla Chiesa; e giurò per Colui che vive nei secoli dei secoli, che il tempo non sarà più".
  6. Ascoltate cosa Lui disse dopo lì. Lui disse: "Vai per la tua via Daniele, suggella il Libro". Vedete? "Perché tu ti riposerai, e poi sorgerai negli ultimi giorni per ricevere la tua parte. Tuttavia molti di quelli che volgeranno molti alla giustizia risplenderanno come le stelle, in sempiterno".
  7. Eccoti, "stelle", questi sette ministri, attraverso le Sette Epoche della Chiesa, che consiste in due mila anni.
  8. I primi due mila anni, la distruzione antidiluviana; i secondi due mila anni, la prima venuta di Cristo; i terzi due mila anni, il sesto, è; la seconda venuta di Cristo; e il Millennio, e la fine, il riposo del settimo giorno.
  9. "Alla chiesa..." Oh, volete restare con me solo alcuni minuti? [L'assemblea dice: "Sì". - Ed.] E io non voglio stancarvi, ma leggerò proprio velocemente adesso. "All'angelo." Ora osservate, Lui sta indirizzando questo direttamente adesso. E noi passeremo a Pergamo e prenderemo l'ultimo dopo. Io intendo dire Laodicea, e dopo concluderemo. Domani sera lo prenderemo da qui: "Il marchio della bestia".

1. All'angelo della chiesa in Efeso.  (La prima.)

  1. Ora osservate, quando Gesù stava in piedi con le Sue mani alzate. Ecco una piccola cosa che non voglio tralasciare, per voi. Ascoltate. Osservate. Lui sta in piedi nel mezzo, quello è il mezzo, di sette candelabri d'oro.
  2. Ora, se io dovevo stare qui, e l'arcata intorno al candelabro, qui sulla mia mano è dove io porto ciò fuori, e qui c'è l'altra, nel segno della croce, perché è attraverso la croce che viene portata la Chiesa.
  3. Lui è qui in piedi; e un arcobaleno sopra il Suo capo, come un patto. "Io ho fatto il mio patto con la Chiesa, attraverso Abrahamo, attraverso la sua progenie, e tutti quelli che sono chiamati".
  4. Fratello mio, l'altra sera, ricevendo Cristo, lui disse: "Non spingermi Bill". Disse:

"Quando Dio mi parla..." Io dissi: "Tu non puoi venire finché Lui ti chiama".

  1. "Nessuno può venire a Me a meno che il Padre Mio lo chiama". Qualcuno fa qualcos'altro, ti tira su, quello è qualcun altro. Tuttavia quando. Dio parla, tu verrai, vedete. Proprio così. "Nessuno può venire a meno che il Padre lo attira".
  2. Lui sta lì in piedi: "Appare come una pietra di diaspro e sardonico, il primo e l'ultimo", Beniamino e Ruben, tutti i dodici patriarchi. E come, la Bibbia, ogni passo combacia proprio insieme in quel modo, ogni cosa perfetta! Notate come Lui sta lì in piedi, alzate lo sguardo adesso, osservate cosa accade. Egli disse che Lui era "l'Alfa e l’Omega", Lui era "il Principio e la Fine. Colui che era, e Che è, e Che viene". Ora, Lui aveva nella Sua mano destra, le sette stelle.
  3. Ora Lui qui comincia da Efeso, e Lui comincia ad accendere il candelabro. Lui l'accende. Dunque l'epoca successiva, noi scopriamo, l'epoca della chiesa successiva, comincia ad affievolirsi; l'epoca della chiesa successiva si affievolisce ancora un pò; finché nella quarta epoca della chiesa, i 1500 anni di epoca oscura. E all'incirca durante 500, 1500, lì dentro, comincia a diventare così buia finché essi erano quasi spenti.
  4. E, notate, a ognuna di queste epoche della chiesa, Lui disse: "Tu non hai rinnegato il Mio Nome. Tu non hai rinnegato il Mio Nome. Tu non hai rinnegato il Mio Nome". Ma quando Lui viene fuori dall'altro lato dell'epoca oscura, dice: "Tu hai un nome, tu dici che vivi, e sei morto". Lei si era organizzata. Lei aveva assunto un altro, falso nome.
  5. Osservate, domani sera, cos'è l'anticristo. Lui ha un falso battesimo, ti fa credere che sia il battesimo dello Spirito Santo. Lui ha un falso battesimo in acqua, sissignore, che non è persino scritturale. Lui ha tutte le loro cose, proprio abbastanza per impersonare, per essere astuto e falso.
  6. Osservate da dove viene fuori. Proprio lì è dove iniziò, proprio lì dentro, viene fuori in quest'altro lato quassù. Dunque Lui disse: "Tu hai solo un pò di luce", Lutero.
  7. Dopo venne Wesley, e come fu nella sua epoca. Essa cominciò a risplendere.
  8. Dunque, tra quell'epoca e l'ultima epoca, Lui mise una porta aperta. Lui mise una porta aperta per quelli che vorrebbero entrare. Dunque Lui disse: "Lei proseguì dentro la condizione di tiepidezza". E Lui la vomita dalla Sua bocca. Prende il rimanente, e la resurrezione arriva, e Lui va via con ciò. Proprio così.
  9. Lui è lì, in piedi in mezzo ai sette candelabri d'oro. Dunque:

1. All'angelo della chiesa in Efeso scrivi: queste cose dice Colui che tiene le sette stelle nella Sua destra e che cam mina in mezzo ai sette candelabri d'oro.

  1. "Io conosco le tue opere". Ricordate esse non sono dimenticate.

2. Io conosco le tue opere, la tua fatica e la tua costanza e che non puoi sopportare i malvagi;.

  1. E noi sopportiamo ogni cosa che è malvagia, e chiamiamo ciò religione. Oh, bene, essi vanno... "Noi andiamo in chiesa. Noi siamo così buoni come il resto delle persone". Vai dritto a casa, rimani a casa il mercoledì sera e guardi la televisione, la vera fossa dell'inferno. Proprio così. E usciamo fuori e diamo ascolto agli spettacoli, e al cineparco. C'è troppo caldo per andare allo spettacolo, perfino. Per la chiesa; e perfino il predicatore chiude, durante il periodo estivo. Voi dite: "C'è troppo caldo per andare in chiesa". Non è tanto scomodo, di quanto lo sia andare all'inferno, fratello. Tu ci andrai uno di questi giorni, là dove c'è più caldo di quello. É meglio che tu ascolti.
  2. Tu come puoi? Fratello, tu non puoi far sì che una colomba mangi un cavallo morto, se tu lo vorresti fare. Lei non può farlo. La sua natura è diversa. Una colomba non ha bile. Lei non può digerirlo.
  3. E un uomo che è Nato di nuovo, dallo Spirito di Dio, non può mangiare quelle cose. Lui non può tollerare ciò. Ciò è lontano dalla sua mente. Lui non può farlo. Lui non lo può.
  4. Voi lo sapete. Gli uccelli dello stesso piumaggio si uniscono insieme. E oggi, il mondo e la chiesa sono così simili, tu. Essi parlano allo stesso modo, bevono allo stesso modo, fumano allo stesso modo, imprecano allo stesso modo, si vestono allo stesso modo, si comportano allo stesso modo. Ed essi, tu non puoi distinguere l'uno dall'altro, e tuttavia siete tenuti ad essere suggellati dallo Spirito Santo.
  5. Quello è terribilmente forte, tuttavia, io vi dico, ciò vi darà la Vita.
  6. Ci fu una persona, una volta, salì da un gruppo di predicatori, dove essi avevano un seminario, chiamato la scuola dei profeti. E uno di loro disse: "Metti su la marmitta ora. Noi avremo il pranzo". Eliseo si presentò, un uomo che aveva ricevuto davvero una doppia porzione.
  7. Così uno di loro uscì per prendere un pò dì piselli, e delle zucche verdi e li mise dentro la pentola e cominciò a bollire. Ebbene, essi cominciarono a mangiare. Essi dissero: "C'è la morte nella pentola". Quello è proprio all'incirca come alcuni di questi seminari che essi improvvisano. Proprio così. Dissero: "C'è la morte nella pentola".
  8. Eliseo disse: "Aspettate un momento, noi possiamo prenderci cura di ciò". Lui andò e prese una manata di farina e la gettò lì dentro, così le cose cambiarono. La farina, l'offerta della farina, "Gesù Cristo lo stesso ieri, oggi e in eterno", macinato lo stesso, per l'offerta della farina, e ciò che fa la differenza.

2. ... Tu non puoi sopportare i malvagi; e hai messo alla prova coloro che si dicono apostoli e non lo sono, e li hai trovati bugiardi.

  1. Quello è cosa Lui disse; io non dico ciò. Io sto solo citando Lui. Tuttavia sapete cosa Dio richiede? Dio richiede il battesimo dello Spirito Santo, oppure voi siete perduti.
  2. E un uomo lontano da qui con un paio di lauree in teologia e filosofia e un grado di baccelliere e ogni altra cosa dietro a ciò, e a volte non sanno nulla riguardo a Dio. Quello è vero. Fratello, quello non significa qualcosa. Tuttavia l'intero mondo dice: "Tuttavia il nostro predicatore è un dottore in teologia". Oh, misericordia! Quello non ha niente da fare con Dio più di quanto lo sia il prendere un bicchiere d'acqua; non così tanto. Proprio così. Dio non ha attenzione a quante lauree in filosofia, oppure lauree in teologia. E sapete come la Bibbia chiama. Ora questa non è una barzelletta, perché io non credo nel raccontare ciò. Tuttavia la Bibbia chiama il "D.D." "cane morto". Quello è esattamente cosa la Bibbia dice: "cane morto". Benissimo, dici: "Essi non possono abbaiare". Così, dunque, benissimo.

3. ...E hai costanza, e per amore del mio Nome...

  1. Oh, io desidero affilare ciò, così voi lo afferrerete fra alcune sere. Se Dio vuole.

3.  … E non ti sei stancato.

  1. "Rimanete proprio con Esso". Benissimo. Notate.

4.   Ma Io ho questo contro di te:.

  1. Ora qui è dove io devo fermarmi per un pò, finché prendo questo proprio quassù così noi possiamo afferrarlo domani sera.

4. Ma Io ho questo contro di te: che hai lasciato il tuo primo amore.

  1. Qual è la faccenda al Tabernacolo? Un uomo dovrebbe essere capace di dire, quando tu incontri un uomo, è. Le tue esperienze da Cristiano, quando è stato più prezioso per te? Tu dovresti essere capace di dirlo: "proprio ora!"
  2. "Bene, la mia migliore esperienza è stata quando in primo luogo ricevetti il battesimo dello Spirito Santo, quando io arrivai".
  3. Semplicemente dici: "Oh, fratello, tu sei scaduto dalla grazia". Quello è giusto. Osservate: "Hai lasciato il primo amore", mostrando che essi avevano qualcosa al principio, e l'avevano lasciato.
  4. "Non colui che comincia; ma colui che persevera fino alla fine, sarà salvato". "Non tutti quelli che dicono, Signore, Signore, ma colui che fa la volontà del Padre mio". Oh, lasciate che faccia penetrare ciò per alcuni minuti, vedete. "Colui che fa la volontà del Padre Mio". "Colui che persevera fino alla fine. Colui che persevera!"
  5. Se qualcuno dice: "Io credo che lui, quella persona, è un vecchio ipocrita".
  6. "Bene, se tu pensi questo riguardo a me, io lascerò la chiesa. Io non ci voglio avere più a che fare". Benissimo, eccoti li. Vedete? Ciò mostra come tu sei combinato. Tuttavia se esso era grano all'inizio, esso sarà grano alla fine. Tu non sei rimasto abbastanza a lungo quaggiù. Tu non fai la cosa giusta. Proprio così.

5. Ricordati dunque da dove sei caduto,...

  1. Torna indietro e ricordati quando solevi avere l'esperienza dove tu non avresti parlato riguardo a nessuno. Ogni cosa che andava male nella chiesa, tu non sedevi lì sui gradini del tuo vicino e parlavi riguardo alla chiesa, e parlavi riguardo ad ogni altro, oppure svolazzare e andare a unirsi a un'altra chiesa. No, tu restavi proprio là, a pregare pazientemente, e Dio portava avanti ciò fino in fondo, vedete.

5. . Ricordati dunque donde sei caduto, ravvediti.

  1. Sapete cosa significa "ravvedersi", oppure no? 5. . E fa le opere di prima.
  2. Ritorna e prendi la tua prima esperienza. Fai le cose che facevi al principio. "Vai all'altare e mettiti a posto con Dio", in altre parole. Proprio così.

5.  …e fai le opere di prima; se no verrò presto da te e rimuoverò il tuo candelabro dal suo posto, se non ti ravvedi.

  1. "Se tu non lo fai, tu avrai una chiesa divisa, e fatta a pezzi, se non ti ravvedi".
  2. Oh, ora noi arriviamo qui. Tenetelo fermamente. Ascoltate attentamente. Tenete a posto la vostra veste ecclesiastica adesso, e abbassate il vostro ombrello.

6.  Tuttavia hai questo, che odi le opere dei Nicolaiti, che odio anch'Io.

  1. "Tu odi le opere dei Nicolaiti". Ora osservate. Cosa erano le "opere" in Efeso, nell'epoca successiva della chiesa divenne una "dottrina". Noi prenderemo ciò domani sera, "I Nicolaiti".

7.  Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese: a chi vince Io darò da mangiare dell'albero della vita, che è in mezzo al paradiso di Dio.

  1. Ora, il versetto successivo comincia con la chiesa di Smirne.
  2. Dunque: "Nicolaiti", ecco dove noi cominceremo domani sera, preso fuori da Apocalisse 13°. Il sacerdozio dei Nicolaiti, come cominciò proprio lì in Efeso. Ed ecco dove quella epoca della chiesa cadde, nei trecento anni della sua esistenza. Prima che essa cessasse di esistere, i Nicolaiti cominciarono ad avviare una dottrina, un sacerdozio di fratelli.
  3. E dunque, il primo, venne da Nicola, il quale era uno dei... In Atti al 6° capitolo, credo, e il 5 versetto, dove scelsero i diaconi. Ed essi presero questo, il quale era Nicola, e cominciò da lì e chiamarono ciò i Nicolaiti, e cominciarono ad organizzare sacerdozio. E da lì divennero le "opere", cosa essi stavano facendo, dicendo queste cose sopra confessioni, e così via. E dopo ciò divenne una "dottrina" quassù, ed entrò in Babilonia. E termina quaggiù, negli ultimi tempi, con tutta la cristianità avvolta intorno a ciò; soltanto un piccolo rimanente viene salvato fuori da ciò. Osservate e vedete cosa sia, domani sera, se Dio vuole.
  1. Oh, mio caro fratello, mia cara sorella! Lui che è capace a trattenerti dal cadere, Lui che è capace a trattenere il tuo cuore nella grazia, possa Lui versare le Sue benedizioni sopra di voi. Possiate non dimenticare mai che noi viviamo negli ultimi giorni dell'ultima epoca della chiesa, là dove è stato predicato che sarà un'epoca di chiesa tiepida, poco entusiasta a riguardo. E fermati dall'essere poco entusiasta! Vieni realmente a Cristo, con tutto il tuo cuore.
  2. Io non ti sto dicendo a quale chiesa sei unito. Dio non ti chiederà ciò nel Giudizio. Nossignore. Lui non fa attenzione a quale chiesa tu appartieni.
  3. Lui vuole te; ciò è individuale. E tu devi Nascere di nuovo e ricevere il battesimo dello Spirito Santo, oppure tu sei finito. Vedete? Tu stai solo giocando alla chiesa, tu stai solo impersonando, finché tu fai realmente l'esperienza della nuova Nascita.
  4. E, ora, Colui che stava lì, e i sette candelabri d'oro, attraverso le Sette Epoche della Chiesa; e lo stesso Spirito Santo che accese la Chiesa lì, l'accende quassù.
  5. Ora, ci furono imitatori in quella chiesa, e questi Nicolaiti lì, e giù attraverso ogni epoca della chiesa, imitatori. Finché ciò scende qui al punto che è diventata una grande conglomerazione di organizzazioni. E Dio caccia via l'intera cosa, e prende un rimanente di persone per la Gloria.
  6. Possa il Signore benedirvi. Questo è piuttosto duro, tuttavia è buono. Ciò vi aiuterà e vi tratterrà dal venire meno. Ora, non andate intorno a dire: "Il fratello Branham butta giù la mia chiesa". Ciò non lo intendevo dire per alcuna chiesa. Ciò lo intendevo dire solo per te, come singolo individuo.
  7. Se tu appartieni alla chiesa Battista, allora sii un vero Battista ripieno dello Spirito Santo. Se tu appartieni alla chiesa Metodista, sii un vero Metodista ripieno dello Spirito Santo, qualunque essa sia. E tu non sarai un debitore; tu sarai accreditato per ogni chiesa, oppure per il vicinato, per la gloria di Dio. Possa il Signore benedirvi adesso, mentre noi stiamo in piedi se volete.
  8. Caro Maestro di Vita, dopo aver letto la Tua Parola, noi restiamo riverenti. Realizzando che un certo giorno questa lettura di stasera sarà. Noi l'ascolteremo sul nastro registrato, nel giorno del Giudizio. Cosa faremo riguardo a ciò? Vedendo che noi viviamo in questa ultima epoca, dappertutto tenebrosa, che tempo! Vediamo la venuta del Signore, i segni appaiono: "I grandi maremoti rombano; i cuori degli uomini vengono meno; paura, incertezza di tempo; angoscia tra le nazioni".
  9. Molti dicono: "Oh, io ho udito ciò per anni". Tuttavia non dice la Scrittura che essi avrebbero detto ciò? "Non c'è differenza nel tempo da quando i nostri padri si sono addormentai". Senza sapere che noi siamo proprio sulla soglia. Lui può venire prima del mattino.
  10. E, Padre, quale giorno oppure quale ora, noi sappiamo, che questo fragile filo di vita in cui camminiamo si spezzerà sotto di noi. Le nostre povere anime penderanno laggiù nella bilancia, sulla Parola di Dio, e il nostro atteggiamento per quello che abbiamo udito e letto.
  11. É necessario per noi, Signore, di fermarci ora ed esaminare noi stessi. E mentre uomini e donne, ragazzi e ragazze, in piedi qui in questo piccolo auditorio, stasera, sani e in piena facoltà mentale, possano riflettere profondamente proprio adesso. E se essi non sono ancora Nati di nuovo, possano essi averne l'intenzione nel loro cuore proprio ora: "Io non mangerò né berrò finché tu mi riempirai con la stessa manna con cui Tu li hai riempiti il giorno di Pentecoste. Finché il mondo sia morto, e ogni cosa secondaria tranne Te, mio Signore, e l'amore per ogni altra cosa svanisca. Tuttavia togli tutto l'amore del mondo da me, e lascia che da questo giorno sia interamente Tuo". Concedilo Signore.
  12. Sii con la gente mentre essi vanno nelle loro case. Ricorda i bisogni, o Dio, i poveri nel nostro paese, i poveri nello spirito, quelli che sono affamati.
  13. Dio, suscita predicatori, dovunque. Riempili con lo Spirito Santo, e mandali avanti, a predicare. Signore, come tizzoni. Noi non sappiamo in quale ora. Noi passiamo in questa via solo una volta. Noi moriamo solo una volta, e ringraziato sia Dio per quello. Tuttavia, nella vita successiva, noi non predicheremo il Vangelo nella vita successiva che verrà; ma noi ci rallegreremo nel Vangelo, con coloro che nelle epoche l'hanno accettato; con il Capo, il nostro Signore Gesù che è degno, e tutta la lode sia a Lui in sempiterno. Amen.
  14. Dio vi benedica. Giratevi e stringetevi la mano gli uni gli altri, mentre noi cantiamo: "Benedetto sia il legame che unisce".

Benedetto sia il legame che unisce

I nostri cuori nell'amore Cristiano,

La comunione degli animi affini

É come quella di Sopra

Davanti al trono del nostro Padre.

Ora, stringetevi la mano gli uni gli altri. Ci sono soltanto dieci minuti di tempo. Voi tutti stringetevi la mano, andate a casa, rallegratevi, e ritornate domani sera. Alle sette e trenta, esattamente, noi cominceremo il servizio, se Dio vuole. Come è meraviglioso!

IN ALTO