HOME PREDICHE PROFEZIE LIBRI TRATTATI BIBBIA BIOGRAFIA VIDEO FOTOGALLERIA CONTATTI

La predica Redenzione Nella Completezza, Nella Gioia di William Marrion Branham è stata predicata il 54-0330 La durata è di: 1 ora 16 minuti .pdf La traduzione Palermo
Scaricare:    .doc    .pdf (opuscolo)    .pdf   
Leggere il testo in italiano e in inglese simultaneamente
Leggere il testo soltanto in inglese

Redenzione Nella Completezza, Nella Gioia

  1. Io sono felice stasera, di salutarvi di nuovo nel Nome del nostro amato Signore Gesù, il risorto Figlio di Dio. E la Sua presenza era già qui quando sono entrato, così stasera aspettiamo di vedere le straordinarie, abbondanti: "Al di sopra di quello che noi possiamo persino fare o pensare", Dio verserà su di noi le sue benedizioni, e magnificherà Gesù Cristo in mezzo a noi.
  2. Io sono rimasto a parlare le ultime due sere... Domenica sera credo che abbiamo avuto un servizio di guarigioni, e lunedì sera stavo predicando. E annunciai... Iniziai un soggetto, domenica mattina, nel Tabernacolo. Ed io pensai, mentre stavamo aspettando che si raccogliesse una folla di gente, io volevo piuttosto dare sfogo ai miei sentimenti.
  3. Uno di questi giorni, se Dio vuole, e mi aiuterà, io vorrei avere diverse campagne, dove tu non vai solo a predicare e insegnare la Scrittura; e fai la chiamata all'altare, e scendi all'altare e preghi per la gente, come noi Battisti all'antica solevamo fare. [Qualcuno dice: "Amen". - Ed.] Ho sentito solo due Battisti dire: "amen". Qualcuno disse: "Fratello Branham, tu eri un Battista?" Io dissi: "Sì".
  4. Io stavo predicando qui in Arkansas, una volta. Un'anziana persona, fu guarita. Lui era un Nazareno. Il giorno dopo aveva le sue stampelle sulle sue spalle, e andava in giro per la città, con un cartello addosso: "Dio mi ha tolto questo, la sera scorsa". E lui era davvero seriamente storpio. Ciò avvenne al Little Rock. E lui era rimasto in quel modo per diversi anni. E tutti lo conoscevano, perché lui andava in giro, e poggiava a terra il suo cappello, e vendeva le matite che metteva nel cappello. E tutti lo conoscevano, così ciò iniziò, fece proprio una grande cosa nella città.
  5. E un paio di sere dopo, mentre stavo predicando, lui si alzò in piedi. Disse: "Solo un momento, fratello Branham, ti dispiace se ti chiedo qualcosa?" Io dissi: "Nossignore".
  6. E lui disse: "Bene, quando ti ho sentito predicare, sapevo che tu eri un Nazareno". Disse: "Dunque io vidi tutta la gente Pentecostale qui intorno, e qualcuno mi disse, che tu eri un Pentecostale". Disse: "Io ti ho sentito dire, un momento fa, che eri un Battista". Disse: "Io non riesco a capire ciò".
  7. Io dissi: "Bene, quello è facile. Io sono un Pentecostale Nazareno Battista". Proprio così. Noi siamo soltanto. Credenti.
  8. Oh, amici, io non appartengo ad alcuna chiesa denominazionale, e tuttavia appartengo ad ognuna di loro. Quando iniziai questo, dissi: "Cristo è il mio capo. La Bibbia è il mio libro di testo. E il mondo è la mia chiesa". Così, ecco cosa voglio essere fino alla morte.
  9. Dunque, fra una o due sere, noi cercheremo di iniziare di nuovo un servizio di guarigioni, mentre noi abbiamo. Naturalmente, osservando queste lettighe e queste barelle poggiate qui intorno, io vorrei vedere qualcosa. Io sono ansioso di vedere accadere qualcosa qui a Louisville, Kentucky, perché questa è la mia casa stato.
  1. Io non ho mai avuto una buona, quella che voi chiamate una buona riunione, nel Kentucky. E io non intendo fare un'aspra critica. Io ne ho avuto un gran numero scadenti, in molti posti. Tuttavia, intendo dire, proprio qui nella mia stessa casa, ciò è così difficile. É proprio così difficile infrangere questo. Io non so perché. Tuttavia suppongo che sia a causa di questo che Gesù disse: "Nel vostro stesso paese", e come ciò sarebbe, quello è probabilmente nel modo in cui è. Tuttavia noi non abbiamo mai visto tanti miracoli straordinari.
  2. Io ebbi un servizio qui, all'incirca uno o due anni fa, a Jeffersonville, tuttavia ciò accadde ad una donna che veniva da qualche parte del Kentucky. Lei portava l'ingessatura, dai suoi fianchi fino ai piedi. E lei non camminava da diciassette anni. Molti di voi eravate lì quella sera, e ricordate il caso. E lei si alzò in piedi e uscì fuori dal Tabernacolo proprio così normale.
  3. Dunque, vorrei che qualcosa iniziasse qui in Louisville, dove io possa vedere un risveglio all'antica attraversare questa amorevole grande città.
  4. Essa è una città come tutte le altre; essa è così malvagia come tutte le altre. Voi sapete che è la verità. Io non sto offendendo il Kentucky; perché sono pure del Kentucky. Benissimo. Tuttavia ciò è la verità. Essa è malvagia. Questa è la casa del whiskeys e delle distillerie, e di cattivi congegni e di ogni altra cosa, ciò accade proprio intorno a Louisville, qui nel Kentucky, così questo è il seggio di satana.
  5. Tuttavia noi possiamo farlo a pezzi con il Vangelo di Gesù Cristo, se noi ci metteremo d'accordo, proprio così. Noi dobbiamo unire le nostre forze e spingere.
  6. Qualche tempo fa, un famoso evangelista che si trovava nel paese, disse, parlando dei servizi che si svolgevano qui. Lui disse: "Quando io entro in una città, ogni cosa in tutto il paese deve sponsorizzare le mie riunioni oppure io non vado". Proprio così. Bene, riflettete. Io credo che lì ci sono forse 60 o 70 grandi chiese Battiste, proprio dentro Louisville. Vedete? Che ne è dei Metodisti? Ed essa è una città Metodista; essendo che Asbury è stato quassù. Cosa farebbe quell'uomo se venisse in questa città, di Metodisti e Battisti, per non parlare dei Pentecostali e tutti gli altri?
  7. Dunque, quante chiese del pieno Vangelo sono qui in città? Due o tre piccole missioni quaggiù da qualche parte, proprio piccole chiese, qua e là, ed essi sono in guerra l'uno contro l'altro.
  8. Così quando tu entri, devi stare sulla forza del tuo ministero. Proprio così. E perfino il. Ognuno è come dentro un movimento politico. Ciò sta sulla forza del tuo ministero, per essere trascinato in qualsiasi posto nel quale il Signore ti manderà. A me piace in quel modo. Fratello, se Gesù Cristo non è il mio restare qui, e la mia confidanza, allora io non ho nient'altro su cui contare. Proprio così. Su Cristo, la solida Roccia, io rimango; tutti gli altri terreni sono sabbia mobile per me. Io vorrei piuttosto predicare a cinque persone di cui so che Dio li ha mandati per ascoltare il Messaggio, anziché predicare a diecimila che sono trascinati dentro in modo politico. Proprio così.
  9. Io vorrei piuttosto vedere un discorso all'antica, venire all'altare e piangere e gridare tutto il tempo, anziché vedere diecimila che rimangono in piedi, e dicono semplicemente: "Bene, io Lo cercherò". CercarLo? Lui non è un Cristo da cercare. Lui è Uno da accettare. Vivere o morire, affondare o sprofondare, prendere Lui ad ogni modo. Proprio così.
  10. Se io prego per diecimila persone stasera, ed essi muoiono tutti il mattino dopo; domani sera io sarò qui dietro a pregare per i malati, credendo che la Parola di Dio era giusta. Proprio così.
  11. Se io fossi morente; e cinquemila persone morte un centinaio di anni fa, e che sono rimaste nell'eternità per lungo tempo, risorgono e ritornano sulla terra, e dicono: "Fratello Branham, non confidare in Lui. Lui non è giusto. Non confidare in Lui. Noi abbiamo avuto fiducia in Lui, ed abbiamo fallito".
  12. Io tuttavia direi: "Lasciatemi morire in Gesù Cristo". Proprio così. Io credo in Lui. E con tutto il mio cuore, ogni cosa è posta proprio in Quello. Ed io credo in Lui con tutto il mio cuore, e confido in Lui.
  13. Ed io amo il Suo popolo. Io vi amo, cittadini del Regno di Dio. E voglio restare spalla a spalla con voi, e portare il peso.
  14. Dunque stasera; io annunciai l'altra sera, che avrei parlato un pò stasera, se il Signore vuole. Non voglio trattenervi troppo a lungo, per non stancarvi, perché noi stiamo aspettando.
  15. Io ho portato come una specie di vello davanti al Signore per questa riunione. E sto aspettando che Dio faccia qualcosa che farà cominciare la riunione e riversarsi proprio qui in città. Voi pregate, fate la vostra parte; dunque, quando il giudizio giunge, noi tutti possiamo sussistere, e dire di avere fatto la nostra parte.
  16. Nel 20° capitolo dell'Esodo, cominciando dal versetto 7, desidero parlare per alcuni minuti, se Dio lo permetterà, su un vero.   Bene, io direi, non un soggetto straordinario, ma un buon soggetto. Domenica scorsa, nella lezione di scuola domenicale nel Tabernacolo di Jeffersonville, noi abbiamo iniziato con: "Redenzione tramite il Sangue".
  1. Ed ecco cosa sto cercando di fare qui, se voi volete sapere perché io sto facendo questo qui. Molti di voi dicono di non avermi mai visto predicare in una campagna di guarigioni, tuttavia ciò è per uno scopo. Io penso, se potessi fare arrendere le anime e portarle all'altare, allora troverei il favore di Dio per Louisville, proprio così, quando la gente va realmente davanti a Dio e prega.
  2. E, dunque, ci sono molti di voi amici, che state pregando, e digiunando, e avete paura di aggrapparvi a quello per cui state pregando. Proprio così. Vedete? Bene, non vi farà alcun bene digiunare e pregare a meno che tu ricevi qualche compito per cui andare. Tutta la tua fede non ti farà alcun bene a meno che tu passi proprio lì fuori, e spingi, e lo ottieni. Quello è tutto. Tu devi andare avanti. Tu comunque passa semplicemente lì fuori e fai ciò. Quando tu preghi per qualcosa, la ricevi. Dio dice che è vostra, così non prendere niente in meno. Ricevi quello per cui tu preghi. Tu fai questo e scopri come ciò viene fuori. Sì. Non appoggiarti dicendo: "Bene, io prenderò il secondo".
  3. Io prenderò il primo. Dio mi ha promesso il primo, ecco cosa voglio. E in questi ventitré anni in cui ho servito Lui, Lui mi ha dato quel posto. E finché io credo in Lui e Lo amo, e Lui mi ama, ciò sarà in quel modo perché Lui è legato alla Sua Parola. "Qualunque cosa tu desideri, quando tu preghi, credi che la ricevi, e avrai ciò". Quello è cosa Lui disse. É quello giusto? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Quello va bene. Benissimo.
  4. Io amo sentirvi dire: "amen". Sapete, sorella Hoover, amen significa: "così sia", per me. Ed io parlo, e se non sento nessuno dire "amen", rimango perplesso.
  5. Qui qualche tempo fa stavo predicando in una piccola chiesa, ed io ero proprio. Oh, non ho davvero tante buone maniere da pulpito, secondo la. suppongo, la teologia del giorno, così credo che ero un pò turbolento. E credo che saltai sulla base del pulpito, e afferrai il microfono, e rimasi lì, e i miei piedi dondolavano, predicavo proprio così forte come potevo. Io ritornai in me; non sapevo cosa stessi facendo. In pochi minuti, mi ero smarrito di nuovo, e mi ritrovai giù nel mezzo del corridoio, con i pantaloni arrotolati alle gambe. Io non sapevo perché, tuttavia ero realmente. Un tempo io amavo restare lì. Quella è una cosa che a me piace dire. Ciò è stato da qualche parte e sono certo che mi fece rallegrare. L'ho vissuto per diversi giorni.
  6. Ci fu un uomo che venne da me, e disse: "Come puoi tu predicare, e tutte le persone dire, Amen?" Io dissi: "Quella è la cosa che mi fa predicare". Sì.
  7. Io avevo un vecchio cane. Cacciavo il procione. Credo di avere tanti amici qui nel Kentucky che amano cacciare il procione. E lui metteva in difficoltà tutto ciò che c'era, e andava a prenderlo, e anche una moffetta; e lui non avrebbe voluto avere niente a che fare con quello. Dunque, lui lo rincorse sotto un cespuglio. E la sola cosa che io dovevo fare, non volevo andare dietro di lui lì sotto, io ero sicuro. Così la sola cosa che dovevo fare, era di alzare semplicemente il cespuglio, dargli un colpetto e gridare: "Riportalo, ragazzo! Riportalo!" E lui andava e portava la moffetta.
  1. Dunque, la peggiore moffetta che io conosco è il diavolo. E se tu vuoi dargli un colpetto, grida soltanto "amen" una volta ogni tanto. Noi lo metteremo in difficoltà dopo un pò, e lo colpiremo.
  2. Sapete, il vecchio Buddy Robinson, molti di voi hanno sentito parlare di lui. O no? La chiesa Nazarena. Lui disse: "Signore, dammi una spina dorsale come una sega. Dammi tanta conoscenza nel timpano della mia anima e lasciami combattere il diavolo finché avrò ancora un dente, e dunque mi incollerò a lui fino alla morte". Io credo che sia una buona. Ecco cosa lui fece. Quello è proprio cosa lui fece, ha quasi cent'anni, e tuttora predica il Vangelo.
  3. Io ho ascoltato i veterani predicare in quel modo. L'altro giorno, ho acceso la radio, e un vecchio fratello di nome Mordecai F. Hamm, dell'età di cento anni circa, tuttora predica il Vangelo. Io dissi: "Dio benedicilo, e possa avere le stelle nella sua corona quando giungerà da Te". Il fratello Hamm, io lo conosco appena. Uno di questi giorni voglio incontrarlo prima che lui giunga in quella Terra. E, così, Lassù lui potrà stringere la mano a molta gente. Io so che lui avrà molte mani da stringere quando giungerà Lassù, perché è stato un veterano.
  4. Il Signore ti benedica adesso. E ora, prima che entriamo in questa Parola, lasciate che chiediamo all'Autore di scendere e rivelarLa a noi.
  5. Nostro gentile Padre Celeste, noi ci accostiamo a Te, stasera, in quell'amabile, splendido Nome del Tuo Figliuolo Gesù, confessando i nostri peccati, perché noi non siamo degni di pronunciare il Suo santo Nome. Tutte le famiglie del Cielo hanno il Nome "Gesù". Tutte le famiglie della terra hanno il Nome "Gesù". E in quel Nome ogni ginocchio si piegherà, ed ogni lingua Lo confesserà, se essi sono peccatori oppure santi. Dunque, quando noi parliamo del Suo Nome, come dovremmo fremere nei nostri cuori, con riverenza, mentre parliamo. Così noi lo chiediamo nel Suo Nome, con riverenza, affinché Tu Signore verrai da noi stasera.
  6. Noi siamo qui in mezzo ad una grande città, e satana con ogni stratagemma lega le persone, nei loro affari, nel loro gioco d'azzardo, e nella prostituzione, whiskey, e sigarette. E, o Dio, e molti predicatori, sul pulpito, lasciano che ciò passi accanto come se fossero cose normali.
  7. Tuttavia, Dio, donaci la Voce di avvertimento, affinché possiamo predicare il giusto e verace Vangelo, mettendo la scure alla radice dell'albero, lascia che le scaglie cadano dovunque vogliano. Tuttavia aiutaci, Signore, a pronunciare il giudizio su tali cose, e a predicare il Vangelo del Tuo caro Figliolo, Gesù.
  1. Dio, concedi che accada qualcosa che possa scuotere questa città per il Regno di Dio. Affinché perfino le chiese che stanno agli angoli, con alcuni membri, o Dio, possano le loro chiese riempirsi di gente santa all'antica, nati di nuovo. Concedilo Signore. E possiamo noi ottenere un risveglio all'antica, un risveglio mandato da Dio che scuoterà la città da un lato all'altro, che la sbarazzerà di ogni malvagità. O Dio, non darci una lunga riunione. Donaci un risveglio che avvicinerà i contrabbandieri, e che metterà le cose a posto; e farà sì che la gente venga, quando le campane della chiesa suonano, per affollarsi all'altare e pregare prima del messaggio del pastore, per prepararsi. Dio, concedilo.
  2. Dunque, stasera, possono esserci ammalati qui, Padre. E mentre noi preghiamo per gli ammalati, possa lo Spirito Santo guarire pure ogni persona ammalata qui nell'edificio. Salva ogni peccatore. Richiama a casa ogni sviato dalla sua via ribelle.
  3. Ed ora possa lo Spirito Santo essere Colui che mi guida in questo soggetto stasera. E possa Lui prendere le cose di Dio e usare il Suo servitore qui come uno strumento, e possa Dio ricevere gloria. Perché noi lo chiediamo nel Suo Nome. Amen.
  4. Nel 7 versetto del 20° capitolo dei Numeri, noi leggiamo questo.
  1. Poi l'Eterno parlò a Mosè, dicendo:
  2. "Prendi il bastone; tu e tuo fratello Aaronne convocate l'assemblea e davanti ai loro occhi parlate alla roccia, ed essa darà la sua acqua;..."
  1.     Io voglio che notiate ciò, "la sua" acqua.
  1. ... ed essa darà la sua acqua; così farai sgorgare per loro acqua dalla roccia e darai da bere all'assemblea e al suo bestiame.
  2. Mosè dunque prese il bastone che era davanti all'Eterno, come l'Eterno gli aveva ordinato.
  1. Così Mosè ed Aaronne convocarono l'assemblea davanti alla roccia e Mosè disse loro: "Ora ascoltate, o ribelli; dobbiamo far uscire acqua per voi da questa roccia?"
  2. Poi Mosè alzò la mano, percosse la roccia col suo bastone due volte, e ne uscì acqua in abbondanza; e l'assemblea e il suo bestiame bevvero.
  1. Possa il Signore prendere ora queste poche Parole, mentre noi ritorniamo al nostro soggetto dell'altra sera e introduciamo questo, se Dio vuole.
  2. Ed ora, io desidero che tutti gli ammalati che sono qui dentro, stasera. Dunque, Billy non ha distribuito alcun biglietto di preghiera oggi, perché io gli ho detto di non farlo. Gli ho detto: "Passa soltanto, Billy, e parla al fratello Cobbles. E lasciami soltanto."
  3. Io sto cercando qualcosa, per la gloria di Dio. Chiedo a Dio solo di aiutarci, per darci anime nel Regno; e credenti che fortificheranno la loro fede, e si muoveranno persino senza qualcos'altro, andranno avanti e diranno: "Dio, io credo Te, nella Parola". Proprio così. Ecco la migliore maniera per iniziare. Proprio così. Prendi Dio in Parola. Dunque se tu non puoi fare ciò, allora, naturalmente, Dio manda altre cose, tali come doni e segni, per confermare la Sua Parola, per confermarLa ad ogni credente. Dunque, domenica, noi abbiamo preso: "Redenzione tramite il Sangue".
  4. Noi stiamo parlando d'Israele ora, nel loro viaggio, uscendo dall'Egitto, un simbolo del mondo, sulla via per la Palestina, la terra promessa. Penso che sia una cosa meravigliosa. Io amo ciò. Ogni settimana, mi siedo e leggo in questo libro dell'Esodo, se posso, oppure così tanto per quanto mi è possibile. Amo ciò, perché è un perfetto simbolo della chiesa d'oggi, la condizione, e come Dio si muove. Cosa Lui fece nel naturale in quel tempo, Lui lo sta facendo nello spirituale adesso.

Vedete?

  1. Dunque, là Lui guidava Israele, nel naturale, dove essi videro, osservarono, partirono da una certa terra per andare in un'altra terra naturale.
  2. Noi ci siamo spostati tramite lo Spirito Santo, per andare ora nella Terra promessa. Voi credete che noi siamo sulla strada per andare in una Terra promessa? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] "Nella casa di mio Padre ci sono molte dimore. Se non fosse così, io non ve l'avrei detto. Io vado a prepararvi un posto". É quello giusto? ("Amen".) Dunque noi abbiamo una Terra promessa in cui stiamo per andare, e ogni giorno segniamo una pietra miliare; un altro giorno, un'altra pietra miliare.
  3. E c'è una grande ombra buia posta laggiù davanti a noi, chiamata morte. E ogni volta che il nostro cuore batte, noi ci avviciniamo di un passo a ciò. Uno di questi giorni, sentiremo il suo ultimo battito, ed entreremo. Io voglio fare la mia parte nella mia ora; come spero ognuno di voi, stasera. Mentre io so che è posta proprio davanti a me, e io devo incontrarla, io non voglio essere un codardo. Voglio avvolgere me stesso nella veste della Sua giustizia, camminando in essa, sapendo questo, che sono certo di conoscere Lui nella potenza della Sua risurrezione. Proprio così. In modo che quando Lui chiamerà di mezzo ai morti, io sarò chiamato fuori con loro perché sono un vivente. Dio è il Dio dei viventi.
  4. Dunque, mentre essi erano in viaggio per questa terra, noi scopriamo che Dio fece un piano per loro. Lui portò redenzione, tramite il Sangue. Dunque scopriamo, Lui portò di nuovo redenzione, tramite potenza.
  5. Noi abbiamo trovato, l'altro ieri sera, che Lui aveva applicato il sangue; che era un meraviglioso simbolo per il credente, che quando lui accetta la morte di Cristo al suo posto, allora lui diventa un figlio di Dio. Lui inizia il suo viaggio.

 

  1. Dunque, la cosa successiva che lui deve avere. Dopo che lui è salvato, spiritualmente.
  2. Dunque, la morte dell'agnello innocente recava vita al credente colpevole. Non è quello un perfetto simbolo di oggi? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] La morte dell'Innocente, reca Vita al colpevole. E la morte del Cristo innocente reca Vita a noi colpevoli.
  3. Ora, in primo luogo, dopo che Dio diede loro vita tramite il sangue, e provò che la morte era passata al di sopra di loro, Lui li avviò nel loro viaggio. Noi li raggiungeremo fra un pò.
  4. Ora notate, dunque, la cosa successiva che Dio fece, non appena essi diventarono credenti e figliuoli, e accettarono Dio, il nemico, la morte fisica li inseguì. E li aveva messi in trappola, con il deserto da un lato; il Mar Rosso dall'altro lato; l'esercito di Faraone che li inseguiva, milioni di soldati che venivano in marcia, per sopraffarli.
  5. Dunque, Dio aveva manifestato che aveva dato loro vita, tramite la morte dell'agnello; ora Lui stava per mostrare loro redenzione fisica. Alleluia! Osservate, entrambi, salvezza e guarigione, notate, per l'uomo naturale e l'uomo spirituale.
  6. L'Angelo della morte passò oltre, provando che Dio aveva fatto una via di scampo, tramite l'offerta del sangue, ed essi accettarono ciò. Ora Lui stava facendo una via di scampo da una morte fisica.
  7. Come il credente, non appena lui riceve salvezza. Forse un cancro lo sta consumando, oppure qualche infermità. Dio redime pure tramite potenza. Lo stesso come Lui redime l'anima, Lui redime il corpo.
  8. Essi erano salvati, ed erano circoncisi. Essi stavano sotto il sangue, tuttavia Faraone stava per andare... Il nemico stava per andare a distruggerli, ucciderli tutti lì nel deserto, allora Dio mostrò la Sua potenza di redenzione per il loro corpo. Voi comprendete ciò? Sapete di cosa sto parlando? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.]

Redenzione tramite potenza! E dunque, quando il nemico era quasi vicino a loro, la grande soprannaturale Colonna di Fuoco si levò di sopra Israele, venne quassù e rimase tra loro e la morte.

  1. Lasciate che ciò penetri per alcuni minuti. Potete vedere di cosa sto parlando? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.]
  2. Dunque, per ogni credente, un figliuolo di Dio nato di nuovo, quando la morte viene furtivamente alla porta, prematuramente, l'Angelo di Dio resta fra te e la malattia. Dunque, se tu vuoi continuare a correre, quello è affare tuo; tuttavia non devi fare ciò. Comprendete? Lui rimane fra te e la morte.
  3. Ventitré anni fa, nel Jewish Hospital, il dottor Morris Fletcher mi diede tre ore; uno dei vostri migliori medici qui in città, mi diede tre ore di vita. Io sono in vita stasera. Alleluia! Perché? Tramite immeritata grazia, l'Angelo di Dio rimase fra me e la morte, per proteggermi, e io Lo accettai. E per riconoscenza, tramite la grazia di Dio, stasera io ho vinto mezzo milione di anime a Lui.
  4. Oh, come Dio sa come fare le cose, se noi vogliamo soltanto seguirLo. Non cercare di guidare Dio. Lascia che Dio guidi te. Vedete? Noi siamo quelli che devono essere guidati. Io credo che sia per questo che Dio ci paragona a pecore.
  5. Tu hai mai visto una pecora smarrita? Ebbene, essa è la creatura più indifesa nel mondo. Essa non può trovare affatto la sua via. Essa rimane semplicemente a belare finché il lupo viene a divorarla, oppure essa muore là. Essa non può trovare la sua via di ritorno.
  6. E quella è la condizione in cui si trova un uomo quando è perduto, lui è totalmente indifeso. Non c'è niente che tu possa fare al riguardo. Dio, tramite grazia, deve guidarti a Cristo. Gesù disse: "Nessuno può venire a Me a meno che il Padre lo          attiri. E tutti quelli che Lui attira, e vengono, Io darò loro Vita eterna". Che promessa!
  1. Oh, io desidero ottenere che ogni persona qui dentro, faccia penetrare ciò sotto la quinta costola del fianco sinistro, finché tocchi il centro del cuore. Tu vedresti la gente alzarsi, con ogni tipo di malattia che pende su di loro, uscire da questo edificio, rallegrandosi, rifiutando di avere ciò. Gli storpi camminerebbero proprio così normali come essi potrebbero essere. Essi rifiuterebbero di conoscere qualcos'altro. Comprendete?
  2. Tu hai paura. Tu hai paura d'iniziare. Tu stai aspettando che Dio scenda e ti tiri fuori. Dio non fa in quel modo. Tu sei quello che deve fare il primo passo. Lui Ti da la promessa, e dice: "Vai avanti", dunque tu seguiLo.
  3. Dunque osservate i figliuoli d'Israele, in quel tempo. Dio venne e rimase tra loro e il pericolo; la potenza di redenzione... Piuttosto redenzione tramite potenza. Redenzione tramite il sangue; redenzione tramite potenza.
  1. La sera scorsa noi li abbiamo lasciati, mentre avanzavano trascinandosi sulla riva, sull'altro lato del Mar Rosso. Tutti i nemici, le ruote dei loro carri furono tolte. I loro cavalli apparivano in modo spettrale, proprio lì fuori in mezzo al fiume, ed essi stavano girando in ogni maniera, andavano in questa direzione, e le ruote impantanate nel fango, e precipitarono. E un gran numero d'uomini correvano freneticamente, il nemico. E Israele salì sulla riva, per vedere Dio distendere la sua mano e distruggere tutti i nemici.
  2. Un simbolo meraviglioso, il credente, sotto il sangue; dunque è stato guarito tramite l'andare nel mezzo, la potenza di Dio risparmia la sua vita, prolungandola per un tempo. Ognuno di loro sarebbe stato ucciso proprio lì; essi li avrebbero massacrati proprio lì nel deserto, se Dio non sarebbe rimasto nel mezzo. Io sarei morto tanto tempo fa, se Dio non sarebbe rimasto tra me e la morte. Ogni credente qui dentro sarebbe morto tanto tempo fa, se Dio non sarebbe rimasto tra voi e la morte; ognuno di voi. Così Dio, nella Sua sovrana grazia e misericordia, rimane tra il credente e la morte. Alleluia!
  3. Proprio così. Dunque cos'è la cosa successiva per il credente? La cosa successiva è il battesimo dello Spirito Santo. Mosè guidò i figliuoli d'Israele proprio laggiù al Mar Rosso, furono battezzati nel Mar Rosso. Il mare, l'acqua, rappresentano lo Spirito. Quando lui colpì la roccia, l'acqua venne fuori. E ciò era un simbolo di Cristo, in Giovanni 3:16. "Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il Suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia Vita eterna". Osservate, un popolo morente, nel deserto, fu salvato da una Roccia percossa. E un popolo morente oggi è salvato (morente nel peccato, morente nell'iniquità) tramite il Figlio di Dio che fu percosso e prese il loro posto; l'acqua, lo Spirito, sgorgarono!
  4. Osservate, io desidero che voi notiate ciò adesso, quando essi attraversarono il Mar Rosso, era un simbolo di quando si riceve lo Spirito Santo. Dopo che il credente è stato redento dalla morte, alla Vita; la potenza di Dio ha guarito il suo corpo; ora lui è un candidato per il battesimo dello Spirito Santo. Adesso lui ha iniziato un viaggio, laggiù; davanti a lui; tuttavia, prima che lui possa affrontare quel viaggio, lui deve ricevere qualcosa che lo trasporti. Amen. Un perfetto simbolo di Pentecoste!
  5. Notate, come essi si trascinavano sulla riva. Ogni credente, quando tu entri e sei salvato, accetti il Sangue di Gesù Cristo, cerchi ancora di appoggiarti su questo e appoggiarti su quello, e non puoi lasciare questo e non puoi lasciare quello. Dopo un pò, Dio può fare cose buone per te; tuttavia tu non puoi lasciare le tue sigarette, tu devi fare una bevuta amichevole con i compagni adesso e dopo. Tuttavia quello che tu hai bisogno di fare è di passare attraverso il Mar Rosso.
  6. Quando essi vennero fuori dall'altro lato. Eccolo qui. Io voglio che voi notiate ciò. Come essi vennero fuori dall'altro lato, trascinandosi sulla riva e guardarono indietro, e videro tutti questi vecchi aguzzini che li avevano picchiati, e ucciso alcuni di loro. Proprio come il cancro e le sigarette e il tabacco e il whiskey e ogni altra cosa, che portano bambini insani, e li mandano negli ospizi, negli ospedali, e un mucchio di nevrotici e ogni altra cosa prodotta nel mondo. Quando essi guardarono indietro e videro tutte queste cose dibattersi, impotenti, e morenti nel mare. Fratello, tu parli riguardo ad una riunione; essi ne ebbero una!
  7. Mosè! Oh, io lascerò penetrare ciò a fondo. Spero che ciò vada giù. Mosè, il più grande profeta mai vissuto, all'infuori di Gesù Cristo. Non c'è mai stato un uomo con cui Dio abbia mai parlato, come Lui fece con Mosè, all'infuori di Gesù Cristo. Lui disse: "Se c'è uno che è spirituale, o profeta, in mezzo a voi, Io gli mostrerò visioni e Mi farò conoscere a lui. Ma non con il Mio servo Mosè; Io parlo a lui faccia a faccia". Proprio così.
  8. Mosè, questo uomo dignitoso. Non appena uscì da quell'esperienza, lui vide tutti questi aguzzini morti, lui seppe che tutte le loro cose erano dunque finite per sempre. Tutte quelle cose, quelli che li avevano spinti, e battuti, e li avevano frustati, tutto ciò era finito. Lui alzò le sue mani e cantò nello Spirito. Oh!
  9. Mai è stato tipificato, e mai lo sarà, finché arriveremo laggiù nella Gloria. Quando lì tutto fu compiuto, lui cantò nello Spirito. E quando noi siamo redenti nel corpo.
  1. Quello era un simbolo dello Spirito Santo che venne a Pentecoste, quando noi attraversiamo il mare. Ciò era una figura simbolica di Pentecoste. E Mosè, nella figura simbolica là dietro, quando lui attraversò quello, lui cantò nello Spirito. Ciò avvenne il giorno di Pentecoste. E quando il corpo è perfetto, redento. Adesso la nostra anima è perfettamente redenta, esattamente: "Non può perire; riceve Vita eterna". Ecco cosa la Bibbia dice!
  2. Oh, io mi sento bene. Notate perché. Perché io so che è il COSÌ DICE IL SIGNORE. Ho ancorato la mia anima lì, e vado avanti, e dico: "Satana, fischia semplicemente tutto ciò che vuoi, per me. Non infastidirmi, perché io so in Chi ho creduto, e sono convinto che Lui è capace di custodire quello che io gli ho affidato per quel giorno". Amen.
  3. Quello che noi abbiamo bisogno stasera è un buon, Billy Sunday, Alleluia, un risveglio all'antica, quella è la cosa di cui abbiamo bisogno qui intorno a Louisville. Proprio così, c'è bisogno di un buon risveglio pentecostale all'antica mandato da Dio. Sissignore.
  4. Notate, dunque, quando i nostri corpi sono redenti. Per cui, noi adesso riceviamo la guarigione Divina, come un'ombra.
  5. Come quella fu un'ombra lì di Pentecoste, guardate cosa essi fecero nel tempo dell'ombra, della salvezza. Osservate come essi camminarono lì davanti a Dio: "Spensero il fuoco, e scamparono al taglio della spada", essi fecero tutte queste cose, "uscirono dalla fornace di fuoco; fuori dalla tana dei leoni, e ogni altra cosa".

Nell'ombra, Alleluia, nell'ombra di Pentecoste.

  1. Adesso noi abbiamo una redenzione perfetta tramite il Sangue di Cristo. In quel tempo essi non potevano avere una redenzione perfetta, perché stavano sotto il sangue di tori e di capre, e ciò non toglierà mai il peccato; ciò copre soltanto il peccato. Ma quando il Sangue di Gesù fu sparso, il santissimo Sangue, i peccati non furono più coperti: essi furono tolti, e il credente va nella Presenza de suo Creatore. Alleluia.
  2. Se essi fecero ciò in quel tempo, lì nell'ombra, Mosè cantò nello Spirito; dunque, in Apocalisse, quelli che hanno ricevuto la perfetta redenzione del corpo, stavano in piedi sul mare di vetro e cantavano di nuovo il cantico di Mosè, nel Libro dell'Apocalisse.
  3. Parli riguardo ad una riunione dello Spirito Santo? Essi ebbero ciò quando salirono su quella riva. Ascolta sorella, la piccola dignitosa Miriam, la profetessa, la sorella di Mosè, una profetessa, lei diventò così eccitata al punto che afferrò un tamburello e corse sulla riva, battendo questo tamburello, e danzando nello Spirito. Non solo quello, ma tutte le figliuole d'Israele la seguirono, danzando nello Spirito. Se quella non è la caduta dello Spirito Santo, allora io non ne ho mai visto una. Naturalmente, in quel tempo, ogni ritualistica nazione poteva aver guardato attraverso i loro binocoli e veduto ciò, essi avranno detto: "fanatismo". Esatto. Tuttavia era Dio. Esatto!
  1. Le cose dignitose guardano giù, oggi, su quello che Dio ha benedetto. Esatto!
  2. Mi ricordo di una storia. Una persona aveva una grande fattoria. Lui costruì un grande capannone proprio così sontuoso e classico come poteva essere, tuttavia era troppo pigro per la fattoria. Benissimo. C'era un altro allevatore che viveva vicino a lui; egli non aveva fatto un capannone tanto grande, tuttavia era realmente un allevatore, e lui aveva messo una gran quantità di buon cibo in quel capannone quell'anno. E due vitellini erano nati, uno in un capannone e uno nell'altro. Quando arrivò la primavera, essi fecero uscire i vitellini dalla stalla.
  3. Quel vitellino di quassù, era stato nutrito realmente bene, quando il vento cominciò a colpirlo, oh, lui batté i suoi talloni, e andò via, proprio così forte come poteva andare; sbuffando, e saltando, e andava avanti.
  4. E dunque l'altro allevatore fece uscire il suo, lassù. Lui non aveva mangiato nient'altro che erbaccia; troppo pigro per la fattoria, troppo pigro per nutrirlo.
  5. Mi vengono in mente alcuni di questi pastori. Esatto! Esatto! Troppo pigri! Troppo alla leggera. E voi avete soltanto sontuosi capannoni. Mettete un pò di cibo lì dentro per il vitello! Esatto. Esatto. Il battesimo dello Spirito Santo, predicato con potenza, ciò li farà bruciare. Proprio così. Tuttavia ecco cosa essi hanno di bisogno, è un pò di bruciatura all'antica; ecco cosa la chiesa ha bisogno, cosa i membri hanno bisogno. Osservate.
  6. E questo vitellino era stato rovinato. Povera piccola creatura uscì dalla fede, era così magro che poteva a stento camminare. E lui diede un'occhiata attraverso la fessura, e guardò dall'altra parte.
  7. E lui vide sbuffare quell'altro vitello. Lui era così grasso. Lui stava bene. Lui era stato nutrito durante tutto l'inverno.
  8. E quel vitello affamato diede un'occhiata e disse: "Che fanatismo!" Certo, lui era troppo magro per pensare qualcos'altro.
  9. Tuttavia, io vi dico, quando quello che si era ingrassato, durante l'inverno, fratello, lui sapeva dove stava. Lui stava attraversando un tempo meraviglioso, quando quel vento caldo cominciò a soffiare su di lui.
  10. E ogni uomo che è nato dallo Spirito di Dio, essi lo chiameranno fanatico oppure qualsiasi altra cosa. Tuttavia quando quel vento caldo dello Spirito Santo comincia a scendere come fece il giorno di Pentecoste, qualcosa sta per avere luogo. Esatto. Il vento caldo comincia a soffiare; fratello, tu ingrassi con il Vangelo, e ti senti bene. Batti i tuoi talloni e hai un tempo meraviglioso.
  11. Quella è la maniera in cui Miriam e gli altri fecero. Guardarono indietro e videro tutte le loro vecchie cose che una volta essi avevano fatto, ogni cosa era morta e finita. Essi videro che Dio aveva accettato il sangue; videro la Sua potenza nella guarigione Divina, rimanere nel mezzo di loro; attraversarono il Mar Rosso, e furono battezzati con lo Spirito; proseguirono fino all'altra riva, ebbero un tempo meraviglioso. Essi non facevano attenzione a quello che tutte le organizzazioni pensavano riguardo a ciò. Amen.
  1. Ciò è un perfetto simbolo di oggi, del credente che oserà uscire.
  2. Dio promise che avrebbe provveduto per ogni loro bisogno. Lui promise che avrebbe provveduto per ogni nostro bisogno. Lui non disse loro: "Io farò una via di guarigione; farò una via per questo; farò una via per quello". Lui disse: "Io sarò con voi!" Alleluia!
  3. Ecco cosa Lui disse a noi. "Io sarò con voi, perfino in voi, fino alla fine del mondo". Quello è tutto ciò che io devo dire. Tu non devi discutere questo, quello e quell'altro. Se Lui è qui, ciò mi soddisfa; la guarigione Divina è qui, la Potenza è qui. Tutto ciò che Lui era lì, Lui lo è adesso: "Gesù Cristo lo stesso ieri, oggi, e in eterno". Così, tu puoi prendere la tua teologia e sprofondare con essa. Fratello, io credo Gesù Cristo lo stesso ieri, oggi, e in eterno; Lui disse: "Io sarò con voi, perfino in voi, fino alla fine del mondo". Sì.
  4. E lì essi uscirono, e Lui era con loro. Dunque lui disse. Oh, essi avevano una piccola cesta di pane sopra il loro capo; esso era stato tutto consumato. Non ne avevano affatto. Essi andarono a letto, un pò affamati quella sera. Tuttavia il mattino seguente quando essi si alzarono, lì c'era il pane posto dappertutto nel terreno.
  5. Quella è la maniera in cui Dio fa le cose; lascia che tu arrivi all'ultimo minuto, dunque ti mostra cosa Lui può fare riguardo a ciò. Proprio così. Lui ama fare ciò. Lui ama fare sorprese al Suo popolo.
  6. Tu uomo ami fare in quel modo con tua moglie. Aspetti fino al giorno del suo compleanno, la tieni proprio nel dubbio, perché tu la ami.
  7. Quello è il motivo per cui a volte Dio lascia che noi arriviamo alla fine della strada, perché Lui ci ama e aspetta per mostrare la Sua soprannaturale potenza. Perché Lui ci ama, ecco il motivo per cui Lui fa ciò. Sì. Lui lascia che noi arriviamo dritto in quel posto dove noi siamo quasi pronti a fare l'ultimo passo, allora Lui entra in scena.
  8. Lui lasciò i figliuoli Ebrei entrare dritto nella fornace di fuoco, tuttavia lì c'era un quarto Uomo che stava lì con un ventaglio, tenendo ciò lontano da loro. Vedete? Lui è sempre lì. Lui non va via. Lui è sempre vicino. "L'Angelo del Signore si accampa intorno a quelli che lo temono".
  9. Lì, quella notte, essi raccolsero quel pane il mattino seguente. Io posso vedere questi Israeliti che avevano attraversato il Mar Rosso, erano stati redenti tramite il sangue; avevano visto la potenza di guarigione di Dio, oppure il potere miracoloso rimanere tra Israele e l'Egitto; e aveva affondato i nemici dietro ciò.
  1. Così il vecchio cancro è finito per sempre, la cecità era finita, la sordità era finita, il diabete era finito, ogni cosa è stata affondata laggiù nel Sangue di Gesù Cristo. Come ti senti?
  2. Cammina lungo la strada, e qualche vecchio critico dice: "Ora aspetta un momento; sei sicuro di quello?" "Non parlarmene". Amen.
  3. Io posso vederli lì fuori, che raccolgono e raccolgono, e mangiano, e hanno momenti gloriosi. Proprio come una riunione dello Spirito Santo all'antica. Qui verrà lo Spirito di Dio su qualche piccolo santo, s'innalza, entra nel cuore così, e grida:"Lode al Signore!" Proprio come una riunione all'antica. Sissignore. Essi prendevano ciò da un lato all'altro, ebbero un tempo meraviglioso.
  1. Dunque, quel pane non cessò mai. Esso scese per loro, durante tutto il viaggio. Proprio così. Ed era un perfetto simbolo della Pentecoste in noi. Quella fu nel naturale. Quel pane non cessò mai. Esso rimase lo stesso pane, finché essi entrarono nella Terra promessa. É quello giusto? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Voi che leggete la Bibbia conoscete ciò. E dunque quando noi.
  2. La chiesa fu inaugurata il giorno di Pentecoste, quando i credenti erano lassù. "E venne un suono come di vento impetuoso, e riempì la casa dove essi stavano seduti". Lo stesso Spirito Santo che cadde in quel tempo, cade adesso. Esso andrà perfettamente avanti fino alla fine del tempo. Esso andrà avanti fino alla fine. Esso è il nostro pane. Essi furono nutriti con il pane naturale; noi siamo nutriti con il pane spirituale.
  1. Gesù disse: "Io sono il Pane della Vita che viene da Dio".
  2. Essi dissero: "I nostri padri mangiarono la manna nel deserto, per quarantanni". Lui disse: "Ognuno di loro è morto". Sissignore.
  3. "Ma chi mangia la Mia carne e beve il Mio Sangue, ha Vita eterna, e Io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Io sono il Pane della Vita che viene da Dio. Se un uomo mangia questo Pane non morirà mai". Eccoti lì. Essi avevano il naturale; noi abbiamo lo spirituale. Oh, io non vorrei affatto scambiarlo. Meraviglioso!
  4. "Oh", voi dite: "Fratello Branham, tutti noi sappiamo che tu sei un fanatico". Bene, io lo sono. Sono pazzo per Cristo. Di chi tu sei pazzo? Tu puoi essere pazzo per il diavolo. Benissimo. Così, io piuttosto voglio essere pazzo per Cristo. E voi? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Benissimo.
  5. Notate, qui c'è un'altra cosa riguardo a quella manna. Quando essi cominciarono ad assaggiarla, dissero: "Essa ha il sapore del miele". Sì, essa era dolce. Io posso proprio vedere i loro vecchi santi battere le loro labbra e mangiarla. Essa era buona.
  1. Voi avete mai gustato questo? Questo è pure buono. Dice: "Gustate e vedete, quanto il Signore è buono. Ha il sapore di miele nella roccia". Io molte volte ho risaltato questo. Che, quando il vecchio Davide, che parla di ciò nel suo Salmo, disse: "Ciò ha il sapore di miele nella roccia".
  2. Davide, essendo un pastore, lui aveva una piccola bisaccia, essi la portavano sul loro fianco, ed essi portavano sempre del miele in essa. I vecchi pastori lo fanno ancora in Palestina. E quando la pecora ammalata s'incamminava, allora per prima cosa sappiate, lui andava laggiù e prendeva un pò di questo miele, e lo spalmava sulla roccia, una roccia calcarea. E alla pecora piace quel miele, e così và a leccare quel miele sulla roccia. E c'è qualcosa nel calcare che guarisce la pecora ammalata.
  3. E io vi dico, stasera noi abbiamo qui una bisaccia piena di miele, e stiamo per metterlo sulla Roccia, Cristo Gesù. E la pecora ammalata và a leccare, tu certamente starai bene. Proprio così, lecca soltanto, lecca, lecca. E mentre lecchi il miele, ebbene, tu certamente ricevi quel calcare. Quello è proprio sicuro come ogni altra cosa. Dunque, noi non andiamo a metterlo sulla chiesa. Noi andiamo a metterlo su Cristo, dove ciò appartiene. Proprio così. Poiché, la guarigione appartiene a Cristo, amen, come pure tutte le benedizioni della redenzione. Osservate.
  4. E un'altra cosa. Quando ciò cominciò a cadere, ad Aaronne fu comandato di uscire e prenderne alcuni omer.
  5. Dunque, se essi cercavano di conservarne un pò per il giorno seguente, essa si guastava. E c'è un gran numero di gente stasera che pensa: "Bene, venti anni fa, noi abbiamo avuto un buon messaggio. Noi abbiamo avuto momenti meravigliosi". Cosa hai tu stasera? Questa è la faccenda.
  6. Essa cadeva ogni notte. Essa non mancò mai una volta, solo il sabato. Proprio così. E adesso Dio la fa scendere, nuova, ogni notte, ogni giorno, ogni ora, essa arriva.
  7. Osservate, quegli omer di manna furono conservati. Lui disse: "Dunque osservate. Quando entrerete nella terra, e i vostri figli vi chiederanno riguardo a ciò". Direte: "Ogni sacerdote che adesso entra nel sacerdozio, dopo che lui ha ricevuto il permesso di entrare nel luogo Santo, e così via, uno che viene ordinato sacerdote, dunque lui ha il diritto di entrare e prendere un pezzetto della manna originale che cadde al principio". La prima che cadde, essi la raccolsero e la misero in un omer, e la conservarono, ed essa era riservata per i sacerdoti.
  8. Ora tu dici: "Fratello Branham, cosa rappresenta ciò oggi?"
  9. Ebbene, noi siamo sacerdoti. "Voi siete un real sacerdozio, un popolo santo, un popolo speciale, che offre sacrifici spirituali a Dio, il frutto delle vostre labbra che danno lode al Suo Nome". Amen. Proprio così. Dunque, il giorno di Pentecoste, lo Spirito Santo scese; la nostra manna.
  1. Dunque, ogni sacerdote là dietro nel Vecchio Testamento, quando essi venivano ordinati sacerdoti, sapevano che dovevano prendere un pezzetto della manna originale; non qualcosa preparata, qualcosa fatta dall'uomo che sembra come quella. Essi dovevano prenderne un pò di quella originale.
  2. Bene, il giorno di Pentecoste, quando la nostra manna cominciò a cadere, lo Spirito Santo venne come un vento impetuoso. Qui c'era un piccolo gruppo di gente dignitosa, centoventi persone in una stanza di sopra; le porte chiuse, le finestre abbassate, seduti là dietro, aspettando la promessa. Sì, essi erano stati con Gesù, certo. Essi conoscevano la Sua potenza, e tutto ciò, tuttavia essi stavano aspettando la promessa.
  3. Ecco cosa noi vogliamo stasera. Se questo gruppo di gente sarebbe di pari consentimento, come essi lo furono quella sera, la stessa cosa si ripeterebbe stasera, che avvenne il giorno di Pentecoste, proprio qui in questo edificio, in Louisville, Kentucky. Proprio così. Oh, naturalmente, gli stessi critici che ci sono qui a Louisville, essi li avevano là. Tuttavia essi si trovavano tutti in un luogo, di pari consentimento. E all'improvviso...
  4. Lì si avvicinò un ministro, e lui aveva una lettera, ed essi firmarono il loro nome e fecero una stretta di mano ed entrarono nella fratellanza della chiesa? Ciò può avvenire oggi, tuttavia non accadde in quel tempo. Quella è la maniera in cui fanno i Protestanti. I Cattolici si avvicinano all'altare e prendono la prima comunione; escono fuori la lingua, prendono l'ostia; e il prete beve il vino. Dunque lui appartiene a quello.
  5. Tuttavia, fratello: "Il giorno di Pentecoste, essi erano di pari consentimento, in un luogo. Dunque all’improvviso venne un suono dal Cielo", l'uomo non aveva niente a che fare con ciò: "Come un vento impetuoso. Esso riempì tutta la casa dove essi stavano seduti". La potenza di Dio si abbatté su di loro! Essi uscirono fuori, comportandosi come un mucchio di pazzi; come fecero quelli laggiù quando attraversarono il Mar Rosso. É quello giusto? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Essi gridavano. Essi andavano avanti. Essi barcollavano, e balbettavano con le loro labbra.
  6. Essi, oh, una tale agitazione, fino al punto che la gente, la chiesa sontuosa, stava là dietro e disse: "Queste persone sono ubriachi di vino nuovo".
  7. Alleluia! Chiamami pure "santo rotolante" e puoi iniziare anche adesso. Benissimo.
  8. Osservate, essi erano pieni di vino nuovo, proprio così, il vino che viene da Dio, dal Cielo. Voi avete mai visto un uomo ubriaco? Lui è in pace proprio con tutti, vedete. Lui non si preoccupa. Quello è il modo in cui si trova un uomo quando è ripieno dello Spirito. La Bibbia dice: "Non v'inebriate di vino, ma siate ripieni dello Spirito". Lo Spirito di Dio ti rende così ubriaco che tu dimentichi tutti i tuoi nemici, ed ogni altra cosa. Tutti sono in pace con te. Lui non si preoccupa riguardo a chi gli sta intorno. Tu sei allora il più grande uomo del paese.
  1. Io non faccio attenzione se il tuo vicino, che siede accanto a te, va in qualche chiesa sontuosa; lascia soltanto che lo Spirito Santo ti afferri una volta, e osserva cosa accade. Vai dritto, realmente bene, ubriaco, tu vedrai cosa accadrà. Tu dirai: "Sorella, io l'ho ricevuto! Tu chiedilo pure!" Proprio così. Sissignore, qualcosa accadrà.
  2. Essi stavano là, tutti ubriachi di vino nuovo. E, ascoltate, alcune di voi sorelle qui, voi sapete che la beata vergine Maria era in tutto ciò? Dunque, lei dovette salire lassù. La madre di Gesù Cristo dovette salire lassù ed essere inclusa in quel gruppo di persone, così ubriaca dello Spirito fino al punto che lei barcollò come se fosse ubriaca di whiskey oppure qualcos'altro.
  3. E tu pensi che andrai in Cielo tramite l'andare in chiesa e mettendo il tuo libro di cantici sotto il braccio, ed entrare ogni domenica mattina, al rintocco delle campane, e ti siedi e ascolti alcuni.   E torni indietro? Tu non lo farai mai.
  4. Tu devi venire per quella via, perché quella è l'unica via che Dio abbia mai posto, ed è per sempre. E tu devi camminare in essa, oppure non sarai Lì. Io non sono il vostro giudice, tuttavia io sto predicando il Vangelo. Quella è esattamente la verità. La beata vergine era proprio lì, si comportava proprio come un'idiota come il resto di loro. Questi uomini e le donne, ognuno di loro, era pieno di vino nuovo. Se Dio ha mai cambiato quel programma, mettete il vostro dito sulla Scrittura per me; ciò non si trova là. Nossignore. Ciò fu esattamente alla fine dell'epoca, in quel modo, esattamente alla fine della Bibbia, e sarà la stessa cosa quando Gesù verrà.
  5. Osservate! Mentre essi erano ubriachi di quel vino nuovo, osservate, vediamo se Dio ha posto un omer per tutti voi. Benissimo.
  6. Tutti loro stavano là fuori, e un piccolo vecchio codardo predicatore di nome Pietro, la "piccola pietra" aveva avuto così tanta paura della sua posizione fino al punto che rinnegò Gesù, e corse fuori e pregò, e lui doveva essere riunito con loro. Stava in piedi su un podio improvvisato oppure qualcos'altro, e disse: "Ebbene, voi uomini di Giudea, e voi che dimorate in Gerusalemme!" Quello era il dottore in teologia. Oh, disse: "Voi uomini d'Israele, e voi che dimorate in Gerusalemme, e così via, lasciate che ciò sia conosciuto da voi. Questi non sono ubriachi come voi supponete, visto che è la terza ora del giorno. Ma questo è ciò..."
  7. Se ciò non è Quello, io voglio trattenere ciò finché Quello arriva. Quella è la faccenda.
  8. Lui disse: "Questo è ciò che fu detto dal profeta Gioele, e avverrà che negli ultimi giorni, dice Dio, che Io spanderò il Mio Spirito sopra ogni carne; i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno; e sopra i Miei servi e le Mie serve spanderò il Mio Spirito, ed essi profetizzeranno, e Io mostrerò segni nei cieli, e sulla terra, e colonne

di fuoco e di fumo, e vapore, e ciò avverrà, prima che venga il grande e terribile giorno del Signore, e chiunque avrà invocato il Nome del Signore sarà salvato".

  1. Quel gruppo di sedicenti, ipocriti sacerdoti, dissero: "Cosa dobbiamo fare per essere salvati?"
  2. Pietro disse: "Ravvedetevi ognuno di voi, e siate battezzati nel Nome di Gesù Cristo per la remissione dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo". "Perché per voi è la promessa, e per i vostri figli, e per quelli che sono lontani, e per tutti quelli che il Signore nostro Dio ne chiamerà". Per quanto tempo?
  3. Dunque, ogni uomo che si ravvede ed è battezzato nel Nome di Gesù Cristo, Dio gli dà il battesimo dello Spirito Santo, non riceve qualcosa che sembra come la prima manna, tuttavia, lui non riceve soltanto un pezzetto della prima manna, ma riceve un cuore pieno dello stesso Spirito Santo.
  4. Tu puoi abbassare ciò, io lo so che sono un pò rumoroso riguardo a ciò, tuttavia non posso farne a meno. Osservate, io non vi sto sgridando. Io potrei avere delle ripercussioni riguardo a ciò. Tuttavia, oh, se ti sentiresti come lo sono io, tu saresti pure rumoroso.
  5. Notate, oh, un cuore pieno della manna originale che cadde al principio; lo stesso Spirito Santo che cadde in quel tempo, sta cadendo adesso. E dove andrà Esso? "Per voi, e per i vostri figli, e per tutti quelli che sono lontani", Louisville, Kentucky, "e per quanti il Signore Dio nostro ne chiamerà, riceveranno la stessa cosa che noi abbiam o ricevuto qui".
  6. Ecco cosa Lui disse. Dio benedì ciò. Lui lo predicò. Lo Spirito Santo lo portò; io l'ho ricevuto; quello lo sistema. Amen. Quello, quello è proprio abbastanza buono per me. Io prendo Lui in base alla Sua Parola; Lui l'ha fatto. Se tu lo vuoi, tu puoi averlo pure. Certo.
  7. Così esci dalla tua condizione di morte, e svegliati, e scuotiti in quel modo e svegliati. E in primo luogo, tu guarderai intorno ed ogni cosa sembrerà diversa per te. Quella persona a cui tu non volevi parlare, ti affretterai ad andare da lui e parlare con lui; sissignore, andrai a parlare con lui, quello è tutto. Oh, tutte quelle cose, quella roba che hai preso. Tutte quelle cose che tu hai tolto dall'hotel in quel tempo. Quel vecchio asciugamani con il quale hai avvolto quell'argenteria che tu avevi portato via dal tavolo; ti affretterai a riportarla indietro. Tu certamente vorrai farlo. Sissignore. Ciò farà di te una nuova creatura in Cristo Gesù. Ora osservate Maria. Oh, my. Dobbiamo affrettarci. Stiamo proprio per andarcene.
  8. Dunque, essi stavano attraversando il deserto, dopo quella riunione all'antica. Ora essi erano in viaggio. Non è strano che essi furono guidati direttamente nel deserto di Sin, proprio lassù nel deserto, lassù in una sorgente di acque amare? Potete voi immaginare Dio portare i Suoi figliuoli in una sorgente di acque amare, proprio dopo che essi furono salvati e riempiti con lo Spirito Santo? Certo. A Lui piacque di esprimere di nuovo il Suo amore per loro. Proprio così. Essi salirono lassù.
  1. Sapete, quando ricevi lo Spirito Santo, tu incontri un mucchio di ostacoli. "Molte sono le afflizioni del giusto, ma Dio lo libera da tutte". Dio ti porta dritto di fronte a ciò, così Lui può mostrarti la Sua potenza e la Sua bontà.
  2. Come quando ho sentito la storia del pastore di Gerusalemme, che aveva spezzato la zampa della sua pecora. Essi dissero: "Perché tu crudele pastore, perché hai spezzato la zampa della tua pecora?"
  3. Disse: "Bene, essa non agiva come una che mi ama. Così ho pensato di spezzare la sua zampa, così le darò un'attenzione particolare, e dunque lei da allora mi ama".
  4. A volte Dio mette su di te una malattia, per cui il dottore dirà che tu stai per morire. Dio può trattarti in un modo un pò particolare così tu Lo amerai un pò di più. Proprio così.

A volte attraverso le acque,

 a volte attraverso i fiumi,

A volte attraverso dure prove,

Ma tutto attraverso il Sangue;

Gesù guida la Sua Chiesa.

  1. Dunque, mentre essi stavano là, e le acque erano amare, ed essi non potevano bere, Dio provvide una via. Un piccolo vecchio albero che pendeva lì sulla riva, Mosè lo abbatté e lo gettò nell'acqua, l'intera cosa cambiò; era buona, acqua dolce.
  1. Dunque, quando ti avvicini ad una delle tue acque amare, oppure qualcosa come quella, c'è un albero, stasera, spiritualmente parlando, che pende sul Golgota, oppure il mondo, che renderà dolce ogni acqua amara in cui tu puoi essere guidato. Proprio così. Il Calvario renderà dolce ogni esperienza. Molte volte noi entriamo in situazioni difficili, e ci chiediamo perché. Tuttavia a volte io chiudo i miei occhi, e penso: "Laggiù sul Golgota, dove il mio Redentore sanguinò e mori per me". Allora la mia prova sembra così piccola. Io semplicemente la metto da parte e vado avanti. Ciò la rende dolce. Ciò ha reso dolce ogni esperienza che io abbia mai avuto. Lui rende sempre dolce ciò, quando io giungo alle mie acque di Mara.
  2. Dunque, ora noi stiamo per raggiungerli quassù nel deserto, dopo tutti questi segni e prodigi. Il risveglio era terminato. E per prima cosa sappiate, quando terminò il risveglio, ebbene, essi dimenticarono tutto riguardo ai miracoli.
  3. Quello non è proprio all'incirca come la gente di oggi? Essi dimenticano cosa Dio ha fatto l'anno passato. Quello che Dio fece nella riunione qui fuori al High School, tu dimentichi tutto riguardo a ciò. Vedete? Quello che Dio ha fatto, noi lo dimentichiamo.
  1. Ora, notate, e perché essi cominciano a disputare l'uno con l'altro: "Bene, dopotutto, io sono realmente un Metodista. La nostra chiesa è la più grande". "Io sono un Battista, e ti dico proprio ora, che noi crediamo all'Eterna sicurezza, e noi abbiamo ciò. Tutti voi, dopo tutto non avete la dottrina". Ecco quando tu entri in difficoltà, e la tua provvista d'acqua viene tolta. Proprio così. Proprio così.
  2. Ecco quando il deserto, quando lui vive fuori nel deserto, comincia a mormorare, mormorare e lamentarsi. "Bene, io voglio dirti. Io voglio dirti, che quando il vecchio pastore era qui, quel vecchio predicatore della religione all'antica, io non so se lui era giusto oppure no. Io voglio dirti, lui rese mia madre così euforica, una sera, lei andò a casa. E io voglio dirti che lei era così eccitata". Lei doveva esserlo. Proprio così. "Oh, io non so se desidero sentire parlare ancora riguardo a ciò, oppure no". Ed ecco quando la tua provvista d'acqua viene tolta. Proprio così. Ecco quando tu entri nel deserto.
  3. Essi cominciarono a mormorare. Essi dissero: "Le nostre anime sono disgustate di questo pane leggero". Dopo che essi avevano lasciato l'aglio e le cipolle d'Egitto, e stavano mangiando il cibo degli Angeli, e tuttavia si lamentavano. Ciò non è come la chiesa d'oggi? Ora io sto per arrivare alla gente della santità, tutti voi; sì, tutti voi. Mangiavano il cibo degli Angeli, e dunque dissero: "Io desidero che ritorniamo in Egitto, per avere ancora un pò d'aglio.
  1. "Clayton McMichen e il suo Wildcats andrà al bar stasera. Se io non fossi unito a quella vecchia chiesa, sarei potuto andare laggiù". Tu puoi andare avanti. Dov'è il tuo tesoro, lì c'è anche il tuo cuore. Tu non hai ricevuto niente quando hai iniziato. Proprio così. Proprio così. "Oh, io vorrei fare questo, oppure fare quello". Eccoti lì, sempre a lamentarti.
  2. Ed essi lasciarono le acque fangose d'Egitto, per bere l'acqua pura della Roccia dei secoli, e si lamentavano riguardo a ciò. Essi lasciarono il luogo lì in Egitto dove c'erano grandi medici millantatori, per restare con il grande Medico. Lasciarono il luogo dove costoro dicevano che: "I giorni dei miracoli erano passati", per restare con il popolo che aveva segni e prodigi che li accompagnavano, e tuttavia si lamentavano. Oh, sissignore. Laggiù, naturalmente, gli Egiziani, essi erano freddi pagani, indifferenti. Essi non credevano in una tale cosa come i miracoli.
  3. Dunque, essi stavano qui fuori dove avevano una Colonna di Fuoco intorno a loro. Noi abbiamo Ciò stasera. Essi stavano lì fuori dove avevano gioia nel campo, giubilavano, miracoli venivano compiuti, ed ogni altra cosa, e dunque si lamentavano riguardo a ciò. Quello è il motivo per cui l'acqua si asciugò, quello è il motivo per cui essi non avevano niente da mangiare né da bere, perché essi stavano mormorando.
  1. Ed ecco qual è la faccenda stasera con le chiese intorno a Louisville, mormorano e si lamentano. Misericordia! Ritornate al consueto lavoro. Proprio così.
  2. "Dunque chi è questo individuo, Mosè? Perché noi ascoltiamo, ascoltiamo questo holy-roller predicatore? Cosa sta facendo qui fuori?" E la loro provvista d'acqua si asciugò.
  3. Io penso a Mosè, quel grande uomo. Lui fu insegnato in tutta la sapienza degli Egiziani. Lasciate che guardiamo a lui solo per alcuni minuti. Lasciate che prendiamo Mosè, solo per un momento. Osservate questa persona.
  4. Gli Egiziani, essi erano di gran lunga superiori a noi, per quanto riguarda la nostra scienza medica. Essi erano di gran lunga superiori a noi. Molte cose che essi potevano fare noi non le possiamo fare.
  5. E Mosè aveva tutti i rimedi. E quando lui stava lì fuori, io credo che Mosè avesse circa due milioni di persone con lui. Egli aveva bambini. Aveva uomini anziani, donne anziane. Egli aveva storpi, e ciechi. Bambini appena nati, migliaia di loro, nello spazio di una settimana. E Mosè, il dottor Mosè, era lì fuori nel deserto con tutte queste persone. Io vorrei guardare nel suo armadietto delle medicine, e voi? Io vorrei vedere cosa aveva il dottor Mosè nell'armadietto delle medicine. Lasciatemi semplicemente dare un'occhiata nell'armadietto delle medicine per vedere cosa lui aveva.
  6. "Mosè, ebbene, tu cos'hai lì dentro?" Ebbene, noi scopriamo che durante quei quarant'anni di viaggio, nacquero più di due milioni di bambini. Proprio così. "Mosè, cosa hai usato? Cosa hai usato per tutte queste ferite e dolori e tumori, e cecità, e sordità, e mutismo? Ebbene, essi mi dicono, che quando tu uscisti dal deserto, non c'era alcuno debole in mezzo a loro". Non vuoi che qualcuno di questi dottori guardi dentro quell'armadietto delle medicine?
  7. "Un'altra cosa, Mosè, cosa hai spruzzato su queste persone, al punto che i loro vestiti non si sono consumati, camminando su queste rocce". Se tu sei mai stato lì, sai come il deserto appare, essi consumano un paio di scarpe in tre giorni. Ed essi in quarant'anni non consumarono neanche una briciola di cuoio. "Mosè, cosa c'era nel tuo armadietto delle medicine?"
  8. Lasciate che guardiamo dentro. Io vedo lui: "Ha una prescrizione, 'Io sono il Signore che ti guarisco'". Quello lo sistema. Amen.
  9. "Oh, Mosè, mio padre è stato quassù, lui è caduto e si è spezzato la gamba. Cosa hai per lui?"
  10. "Lasciami vedere e osserva. Se tu ubbidirai alla Mia Voce, e fai tutto quello che Io ti comando, Io non metterò alcuna di queste malattie su di te, come ho fatto agli Egiziani, perché Io sono il Signore che ti guarisce. Dici questo a lui". Lui starà bene. Amen. Proprio così. "Oh, egli è gravemente ammalato! Il mio bambino ha delle coliche, oppure la polmonite, sta così male! Dottor Mosè, cosa posso fare?"
  11. "Lasciami vedere cosa possiedo. Io sono il Signore che ti guarisce". Ciò lo sistema. Amen. Essi andarono via. Proprio così. Andavano avanti, rallegrandosi. Quello è tutto ciò di cui lui ha bisogno: "Io sono il Signore che ti guarisce".
  1. Con più di seicento precise promesse di guarigione Divina, solo nel Nuovo Testamento, e tuttavia noi stasera dubitiamo di Dio. Cosa significherà il giudizio per noi? Esatto.
  2. "Io sono il Signore che ti guarisce". Sissignore. Ecco cosa Mosè aveva, quello che il dottor Mosè aveva nel suo armadietto delle medicine, era questo: "Io sono il Signore che ti guarisce". Così lui guariva tutte le malattie, e li manteneva in modo perfetto, e li portava avanti attraverso il deserto, verso la Terra promessa.
  3. Essi lasciarono tutti questi grandi medici millantatori, per restare con il grande Medico. Essi avevano lasciato quel gruppo di gente fredda, formalista, e indifferente, che diceva: "Non c'è una tale cosa come i miracoli". E proprio qui, una Colonna di Fuoco stava sospesa su di loro. Le persone venivano guarite. Tutto quello di cui essi avevano bisogno, veniva fornito loro, e tuttavia essi si stavano lamentando quando scesero alle acque. Tuttavia nella sovrana grazia di Dio, in tutto ciò.
  4. Come tu che sei qui a Louisville stasera, in mezzo a tutto questo gridare: "I giorni dei miracoli sono passati. L'associazione medica sta cercando di fermare la guarigione Divina, da una parte all'altra della nazione". Tu non la fermerai mai. Tu puoi pure fermarti ora. Tu non puoi fermarla più di quanto tu possa fermare il sole. Proprio così.
  5. Qui alcuni anni fa, quando io iniziai a Jeffersonville, stavo predicando la guarigione Divina. Ciò non era stata conosciuta, praticamente da anni. Ciò era una cosa difficile. Tuttavia, fratello, stasera ci sono milioni di loro dappertutto, che gridano. Cercare di fermarla? Tu non lo puoi. "Io il Signore ho piantato ciò; l'annaffierò; giorno e notte, e nessuno lo strapperà dalla Mia mano".
  6. Qui non molto tempo fa, io stavo osservando alcuni passeri sopra la Statua della Libertà. Essi stavano posati proprio là. Quelle piccole creature stavano posate attorno, sotto la luce. E io dissi alla guida: "Perché fanno questo?"
  7. Lui disse: "Essi si scervellavano l'altra sera, in quella tempesta. Essi entrarono in quella luce, e la luce li avrebbe fatti scampare, tuttavia essi cercavano di mettere fuori la luce. Ed essi si scervellavano, cercando di mettere fuori la luce".
  8. Io dissi: "Gloria a Dio!" Suppongo che lui pensò che io fossi pazzo, dissi: "Ciò mi fa venire in mente alcune di quelle persone che cercano di mettere fuori la guarigione Divina e la potenza di risurrezione di Gesù Cristo". Tu puoi scervellarti; non lo potrai. Accettalo soltanto, e vola al sicuro in questo. Proprio così. Amen.
  9. "Parla alla roccia, Mosè", Dio disse a Mosè: "ed essa darà la sua acqua, darà la sua acqua".
  10. Qui non molto tempo fa; stavo osservando un quadro in un certo museo, di questa roccia percossa. E ciò sembrava come un piccolo corso d'acqua che sgorgava, all'incirca della grandezza di un uncinetto. Io pensai: "Quant'è ridicolo quell'artista!" Ebbene, fratello, io potrei bere quella cosa secca se fossi proprio assetato. Sissignore.
  11. Sapete che Mosè doveva bere da quella roccia? Lui aveva più di due milioni di persone, oltre tutti gli animali. Occorrevano all'incirca duecentomila litri al minuto, affinché loro bevessero. Alleluia!
  12. Ciò mi fa ricordare qualcuno nella sua religione. Tu possiedi abbastanza religione per andare la domenica alla scuola domenicale, solo un piccolo spruzzo per bagnarti un pochino.
  13. Io amo sedere presso una sorgente dove il fiotto zampilla, alleluia, abbastanza da portarmi fino a l'Eternità. Alleluia! Sono felice di partire da quel vecchio luogo umido; per andare alla fonte dove essa sgorga continuamente. Sissignore.
  14. La gente ha proprio abbastanza religione che li rende miserabili: "Bene, io posso sedere circa dieci minuti. Santo cielo, quanto fiato ha quel predicatore?" Quanto in profondità è la tua salvezza? Proprio così.
  15. Vai lassù la domenica mattina, e dici: "Bene, io voglio andare lassù e ascoltare cosa essi hanno da dire". E ricevi un piccolo spruzzo e ritorni, e quello è all'incirca tutto ciò che tu ricevi.
  16. Fratello, io ti dico, quando Mosè colpì quella roccia, essa irrigò tutto il deserto. Amen. Sissignore. L'unica cosa, tutto ciò che essi avevano di bisogno, essi semplicemente si abbassavano e bevevano, bevevano, bevevano finché erano proprio ripieni. L'acqua scendeva, circa duecentomila litri al minuto. Calcolate ciò, quante persone, un milione di persone, due milioni di persone potevano bere in un minuto; gente assetata, oltre ai cammelli, e gli animali e tutto ciò che essi avevano. E la Bibbia dice: "Essa venne fuori in abbondanza". Essa rombava attraverso il deserto. Quella è la maniera in cui Gesù Cristo da lo Spirito Santo.
  17. Non solo un pò, per dire: "Bene, credo che andrò e mi unirò alla chiesa". "Oh, io non posso sopportare quel rumore. Ciò mi fa rabbrividire". Se tu muori, morirai assiderato se vai in Cielo, perché fratello, tu sentirai un pò di rumore quando andrai Là. La Bibbia dice che essi gridano: "Alleluia", giorno e notte; tutto il giorno, perché Lì non c'è notte. Proprio così. Tu certamente morirai il giorno seguente, quando vai in Cielo. Sissignore. Bene, tu sei diventato solo un pò umido.
  18. Non vorresti sedere presso la sorgente, e lasciare che essa possa sgorgare fino a lavarti nel... Alleluia, nel mezzo, e fino a che tu immergi te stesso e sai dove stai. [Parte vuota nel nastro. - Ed.]... Ecco il modo in cui lo devi ricevere.
  1. Io solevo dire a mio padre e a mio zio: "Oh, io posso nuotare". Quassù in questo piccolo stagno a Utica Pike.
  2. Un giorno, papà ritornò si sedette e disse: "Voglio vederti nuotare". Il piccolo stagno era profondo all'incirca così. Stavo su una saponiera, tolsi i miei indumenti, e rizzai il mio naso in questo modo, e saltavo su e giù sulla saponiera. Io cominciai a battere, e il fango volava in tutte le direzioni, ed io cominciai a spruzzare il fango. Dissi: "Come lo sto facendo, papà?"
  3. Lui disse: "Esci fuori di là". Nuotare? Ti trascini nel fango continuamente.
  4. Noi abbiamo pure un mucchio di membri che si trascinano nel fango. Proprio così. Proprio così, si trascinano nel fango. Sissignore.
  5. Un giorno, mio zio mi portò con la barca quassù nel fiume Ohio, a circa sei metri d'acqua. Lui prese il remo e mi buttò in acqua, disse: "Ora che ne pensi?" Amen. Alleluia! Dunque io dovevo nuotare oppure sarei annegato.
  6. Puoi anche abituarti a farlo adesso. Vai alla fonte, dove Dio aprì la roccia nel deserto e la fece sgorgare. "Parla alla roccia", Lui disse: "Ed essa darà la sua acqua".
  7. Forse, amico mio, stasera, forse tu stai per morire. Tu dovresti parlare alla Roccia. Proprio così.
  8. Forse tu sei andato dappertutto. Forse tu sei andato in chiesa, e ti sei unito al Metodista, e ti sei unito al Battista; ed essi ti hanno fatto adirare, e sei andato dal Presbiteriano; e sei ritornato dai Pentecostali, e sei passato dai Nazareni, e giù dai Pellegrini della Santità. E tu sei ancora senza conoscenza.
  9. Stasera, tu parla semplicemente alla Roccia. Tu devi rivolgerti a Lui Si. Lui disse: "Parla alla Roccia, e Lui darà la Sua acqua". Essa darà la Sua acqua, se tu semplicemente. Non devi più colpirLo. Parla semplicemente a Lui. Parla amichevolmente, parla a Lui.
  10. Forse tu sei stato dal dottore. Forse tu hai fatto ogni cosa che sapevi fare, per cercare di stare bene. Forse tu hai fatto ogni cosa che era in tuo potere, attentamente, e tuttavia non puoi guarire. Tu sei andato in ogni studio medico che conoscevi, e il dottore ha detto: "Non c'è niente che può essere fatto per te". Perché non parli alla Roccia, stasera? Lui ti darà l'acqua della Vita, ti darà la Vita in abbondanza.
  11. Una volta ci fu una donna nella Bibbia, di nome Hagar. Io sto pensando a lei, e sto fissando da vicino l'orario. Ci fu una donna di nome Hagar, e lei aveva un bambino. Lei fu cacciata nel deserto, con un otre d'acqua. Nutrì il piccolino per tutto il giorno. Ma l'acqua si esaurì, all'incirca a metà giornata, e il bambino gridava e gridava. Le sue piccole labbra erano secche e la sua lingua si stava ingrossando. Una madre che temeva Dio, lei cosa poteva fare? Aveva guardato in ogni piccolo posto in cui poteva, per trovare un pò d'acqua, ma non si poteva trovare l'acqua. Lei non poteva restare a guardare il bambino morire; così lo pose sotto un cespuglio, e si allontanò a circa un tiro d'arco.
  1. E lei si inginocchiò e parlò alla Roccia. Quando parlò alla Roccia, un Angelo le rispose e disse: "Agar, cos'è che sgorga lassù?"
  2. C'era un pozzo pieno d'acqua, che oggi ancora scorre. Dopo quasi quattromila anni, oggi sta ancora scorrendo. La fonte nella quale Agar. Essa oggi sta ancora scorrendo. Lei parlò alla Roccia, e la Roccia diede l'acqua.
  3. C'erano alcuni figliuoli Ebrei che un giorno entrarono nella fornace infuocata, ed essi parlarono alla Roccia. E la Roccia fu con loro.
  4. Una volta ci fu una donna che usciva dalla Samaria. Lei era scoraggiata. Lei era peccatrice, e forse aveva un mucchio di cose che pendevano nella sua vita. E lei era scoraggiata. Lei andava al pozzo di Giacobbe per ristorarsi, e tornava indietro. Lei andava al pozzo di Giacobbe, e tornava indietro. E un giorno lei posò il secchio, e rimase là, scoraggiata. E lì c'era la Roccia, che stava vicino a lei. Lei parlò a quella Roccia. Lui le diede un grande fiotto nella sua anima. Lei corse in città. Non venne mai più ad attingere. Lei aveva la Vita. Lei disse: "Venite a vedere un Uomo che mi ha detto tutto quello che ho fatto. Non è questo il Cristo?" Parlò alla Roccia, e la Roccia diede la Sua acqua.
  5. C'era una piccola donna che aveva sperperato tutto il suo denaro con i dottori, e ciarlatani, i quali avevano preso tutto il suo denaro. Il flusso di sangue non poteva fermarsi. Aveva probabilmente ipotecato la sua fattoria, e forse l'aveva venduta. E lei un giorno era seduta, a lavorare a maglia, e udì Qualcuno che scendeva la strada. Lei parlò alla Roccia. La Roccia si girò intorno e disse: "Chi Mi ha toccato?" Ciò era passato quando lei parlò alla Roccia. Lui le diede un fiotto di Vita, che fermò il flusso di sangue. Ciò si fermò rapidamente.
  6. C'era un giorno un vecchio mendicante cieco che stava presso il muro e tremava dal freddo. Tutto quello che lui aveva era finito. E lui era qui, miserabile, e la gente gli passava vicino. Lui sentì Qualcuno arrivare; disse: "Che cos'è?" E lui parlò alla Roccia.
  7. Benché i membri della sua chiesa, intorno a lui, cercavano di fermarlo, dissero: "Non c'è bisogno. Tu non puoi ottenere ciò. Stai lontano. Rimani tranquillo".
  8. Ma lui gridava più forte: "Tu Figlio di Davide, abbi pietà di me! Abbi pietà di me!" E lui parlò alla Roccia, e la Roccia diede a lui un fiotto, e i suoi occhi furono aperti.
  9. Quella stessa Roccia che stava nel deserto oggi è qui. Ciò fa rallegrare il popolo.
  10. Un giorno, tutta Gerusalemme era lì fuori per vedere un guaritore Divino, un "santo rotolante", entrare nella città; con alcune persone che stavano là, e gridavano al limite della loro voce: "Osanna! Osanna, a Colui che viene nel Nome del Signore!"
  11. Quei sedicenti membri di chiesa stavano lì fuori con addosso le loro lunghe vesti, con il loro dottorato in teologia dietro di loro; dissero: "Fateli tacere. Essi mi fanno sentire i brividi scorrere sulla schiena, e così via. Fateli tacere".
  12. Lui disse: "Se essi tacciono, le pietre grideranno". Cos'era ciò? La vera Pietra che si staccò dal monte, senza opera di mano, stava arrivando, rotolando dentro Gerusalemme. Le piccole pietre stavano bevendo da Essa. "Parla alla Roccia, ed Essa darà la Sua acqua".
  13. Stasera, se tu hai bisogno di salvezza, parla alla Roccia. Essa darà la Sua acqua. Se tu sei uno sviato, stasera; parla alla Roccia, Essa darà la Sua acqua. Se tu sei qui, stasera, senza Cristo; tu hai cercato in ogni chiesa che c'è in città, per trovare salvezza; parla alla Roccia, Essa darà la Sua acqua. Tu lo credi? Se tu sei uno sviato, ti sei allontanato da Dio, tu pensi che non c'è una possibilità per te; parla semplicemente alla Roccia, ed Essa darà la Sua acqua.
  14. Voi lo credete con tutto il vostro cuore? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.] Voi credete che Dio lo concederà? Con tutto il vostro cuore, voi lo credete? Alleluia! Lui è qui stasera.
  15. Se tu sei ammalato, e tu hai cercato ogni cosa nel mondo. Tu hai cercato di entrare nella linea di preghiera, e non puoi entrare nella linea di preghiera. Non hai ricevuto biglietti di preghiera, e sei tornato indietro, sei andato in una riunione; sei andato in un'altra riunione. Tu sei stato unto dal pastore, sei venuto in questa linea di preghiera, tu sei stato dappertutto, e non puoi ricevere guarigione.
  16. Perché non parli alla Roccia adesso? Lui darà la Sua acqua. Proprio così Perché non provi una volta? Vai avanti e rivolgiti a Lui, proprio ora, mentre Lui è in questo edificio. La Sua Presenza è proprio qui adesso per guarire ognuno di voi. Io lo credo. Lo so, con tutto il mio cuore. Io lo credo. E ci sono alcune cose che io non conosco, ma ci sono alcune cose che io conosco. Ed io so che Gesù Cristo, il Figlio del Dio vivente, è proprio qui.
  17. Mentre io sto perfino cercando di fare una chiamata all'altare proprio ora, nel mio cuore, le visioni stanno spuntando per tutto l'edificio proprio ora. Oh, proprio così. La potenza di Dio è proprio qui. Proprio così. Io sento che Lui si muove proprio qui. Ciò mi sta portando da una dimensione all'altra, proprio adesso; perché qui ci sono persone ammalate, e sono le vostre preghiere che causano ciò; per confermare la Parola di Dio, dicendo che Lui è proprio qui per attestare ciò, stasera, la stessa Roccia che percepiva i loro pensieri. Lui sapeva dov'era quella donna, che aveva quel flusso di sangue, e così via. Lui è qui adesso. Se tu parlerai a Lui, Lui darà la Sua acqua. Voi lo credete con tutto il vostro cuore? [L'assemblea dice: "Amen". - Ed.]
  1. Cosa pensi tu, signora, proprio lì nel centro. Ora, tu non hai un biglietto di preghiera; la signora con quella cosa bianca intorno al collo, seduta proprio lì? Tu hai il diabete, non è così? Non hai un biglietto di preghiera? Tu non hai bisogno di alcun biglietto di preghiera. Credi ciò? Credi che puoi parlare alla Roccia? Vuoi parlare a Lui, per il tuo diabete, proprio ora? Rimani in piedi allora. É quello giusto? Dici semplicemente: "Io accetto ora Gesù come mio guaritore", e Dio ti porterà a casa e ti farà stare bene. Parla alla Roccia. Dio ti benedica. Benissimo. Vai, e sii sanata.
  2. Signora, che sei seduta vicino a lei, cosa pensi riguardo a ciò? Hai le vene varicose nelle tue gambe, non è così? Proprio così. Rimani in piedi. Quello seduto lì vicino a te non è tuo marito? É quello giusto? Tu hai pure il diabete, non è così? É quello giusto? Imponi le tue mani su tua moglie. Benissimo. Voi siete entrambi dell'Illinois. Non è quello giusto? Ora ritornate nell'Illinois, parlate alla Roccia, e ciò vi lascerà e non ritornerà di nuovo. Alleluia!
  3. Io so una cosa, che la Roccia è qui, la Roccia dei Secoli che fu percossa nel deserto. Proprio così.
  4. Tu cosa pensi riguardo a ciò, piccola signora con quei fiori sul cappello? Seduta lì con l'artrite, che cerchi di liberarti da ciò. Tu che ti sei girata e hai guardato dall'altro lato, credi con tutto il tuo cuore che Dio sta per guarirti? Rimani in piedi allora, e batti i piedi su e giù, e dì: "L'artrite è andata via", e sarà così. Parla alla Roccia e Lui darà la Sua acqua.
  5. Io vi dico che Gesù Cristo è lo stesso, ieri, oggi, e in eterno. Lui è qui per manifestare ogni cosa che.
  6. Cosa pensi tu riguardo a ciò, signora seduta lì, dici: "Lode al Signore", con quel problema di donna, con quella piccola giacca verde addosso? Dunque tu credi che Dio ti guarisce? Resta in piedi solo un momento; resta proprio lì. Tu credi con tutto il tuo cuore? Tu hai un problema di donna. Ciò è un ascesso. Tu hai un tubicino, una specie di drenaggio che viene da ciò. Non è quello giusto? Se questo è giusto, alza la tua mano. Cos'è che mi fa dire questo? É la Roccia che parla a te. Rispondi a Lui, e sii sanata. Alleluia!
  7. Oh, come Lui vuole manifestare la Sua potenza! E io vedo l'Agnello di Dio, proprio la stessa Colonna di Fuoco che seguiva i figliuoli d'Israele nel deserto, si muove attraverso questo edificio adesso.
  8. Io sto cercando di trovare una donna. Lei sta pregando. Dov'è lei? Lui è qui. Sì, è una piccola donna seduta proprio lì, la seconda. No, lei. É per un uomo. É per tuo marito che si ubriaca che tu stai pregando. Non è quello giusto signora? Se è così, resta in piedi proprio lì. Non hai tu un marito che si ubriaca per cui stai pregando? Se quello è giusto, alza la tua mano. Parla alla Roccia, e Dio lo tirerà fuori da quella cosa.
  9. Dio farà qualsiasi cosa qui dentro, se voi semplicemente farete ciò. Voi lo credete? Ti stai rivolgendo a Lui? Se lo stai facendo, resta in piedi proprio ora e parla alla Roccia, e la Roccia darà la Sua acqua. Vuoi tu restare in piedi?
  10. Chi vuole Lui per la salvezza? Alza la tua mano, dì: "Io voglio che Lui entri nel mio cuore". Dio ti benedica. Dio ti benedica. Dio ti benedica, te, te, e te. Oh, sissignore.
  11. Quel cancro ti ha lasciato, fratello mio. Esso è andato via. Tu puoi andare a casa e stare bene adesso. Alleluia! Ciò è vero.
  12. Tutti quelli che vogliono essere guariti, alzate la vostra mano, dite: "Signore, io sto parlando a Te. Io sto parlando a Te". Proprio così.
  13. Mister, la tua fistola ti ha lasciato. Tu sei libero. Vai a casa, nel Nome di Gesù Cristo, tu sei guarito.
  14. Ognuno qui dentro, che vuole trovare Lui adesso, alza le tue mani e dici: "Ti ringrazio Signore per la mia guarigione. Io sto parlando a te, nel Nome di Gesù Cristo, per la mia guarigione".
  15. O Dio di misericordia, manda la Tua potenza stasera, con l'unzione dello Spirito Santo, mentre Lui è nell'edificio adesso, per passare in mezzo a questo auditorio. E possa lo Spirito Santo compiere ogni miracolo. Possa non esserci alcuno ammalato o storpio che rimanga nell'edificio stasera. Possa tu guarire ognuno, nel Nome di Gesù Cristo.
IN ALTO