HOME PREDICHE PROFEZIE LIBRI TRATTATI BIBBIA BIOGRAFIA VIDEO FOTOGALLERIA CONTATTI

La predica Il Quarto Suggello di William Marrion Branham è stata predicata il 63-0321 La durata è di: 2 ore 27 minuti .pdf La traduzione BBV
Scaricare:    .doc    .pdf (opuscolo)    .pdf   
Leggere il testo in italiano e in inglese simultaneamente
Leggere il testo soltanto in inglese

Il Quarto Suggello

1                   Buona sera! Chiniamo ora i nostri capi solo un momento, per la preghiera.

2                   Nostro Grazioso Padre Celeste, noi ora questa sera ci stiamo di nuovo accostando a Te nel Nome del Signore Gesù, per ringraziarTi di un altro giorno. E noi ora chiediamo le Tue benedizioni sul servizio di questa sera. Lascia che lo Spirito Santo venga e ci dia l'interpretazione di queste cose che noi stiamo così diligentemente cercando. O Dio, fa' che ciò sia così prezioso in modo che tutti noi possiamo avere comunione attorno alla Parola in una tale maniera che, quando andremo via, saremo in grado di dire:

Non ardevano i nostri cuori in noi mentre Egli ci parlava lungo la via?

Noi Ti ringraziamo per ciò che Egli è stato per noi, e confidiamo che Egli rimanga con noi mentre andiamo avanti. Chiediamo questo nel Nome di Gesù. Amen.

3                   Sono così felice di essere ritornato di nuovo nella casa del Signore questa sera, di nuovo nel servizio! E noi siamo felici.

4                   Io sono così felice che... Avevo pensato che Questo non sarebbe venuto, ma infine Esso venne. Ed io sono molto felice, poiché questo è l'ultimo di quei quattro cavalieri, cosa che io penso sia uno dei maggiori Messaggi alla Chiesa in questo tempo.

5                   Io non so cosa sia quell'altro. Io sto prendendo questo semplicemente giorno per giorno, proprio man mano che Egli Lo rivela. Io cerco di darLo nella misura che Egli Lo dà a me.

Vi state godendo la benedizione? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.]

6                   Avete notato come Questo, in collaborazione con quelle Epoche della Chiesa, si inserisce dentro e si incastra proprio esattamente con esse? Quello per me dimostra che Esso è lo stesso Spirito Santo che dette le Epoche della Chiesa; è lo stesso Spirito Santo che sta dando Questo, vedete, poiché ciò è amalgamato assieme; nell'insieme esso è un unico atto di Dio, mostrando Se Stesso in diverse maniere.

7                   Voi notate questo quando Egli mostrò Se Stesso a Daniele, nelle visioni, che ci sarebbe stata la rappresentazione di una cosa, come un capro in questo posto, o forse un albero; e nel posto seguente esso sarebbe stato una statua. E queste cose che Egli fece, erano sempre la stessa cosa, ma fece così semplicemente per essere sicuro che noi non lo mancassimo.

8                   Ora, io fui proprio emozionato solo pochi momenti fa, mentre parlavo con una piccola signora seduta qui di circa ottantacinque anni di età. E lei...

9                   Non molto tempo fa, proprio poco prima che io partissi per andare all'Ovest, ebbene, c'era una piccola ragazza su nell'Ohio la quale, io penso, stava morendo con l'ultimo stadio di leucemia. Ora, la leucemia è il cancro nel flusso del sangue. E, oh!, sapete, quella piccola cosina era in una tale terribile condizione, tanto che per lei non c'era affatto più alcuna speranza. Essi la stavano nutrendo attraverso le vene, in questa operazione. E, così, essi erano una famiglia veramente povera.

10              E la signora Kidd, qui, e il fratello Kidd, dissero loro circa come il Signore risponde alla preghiera. Ed io penso che essi si radunarono assieme, chiamarono qualcuno e portarono giù la piccola ragazzina. Or lei era proprio una bella ragazzina, oh, di sei o sette anni. [Una sorella dice: “Nove anni”.—n.d.t.] Nove anni. E lei era là dietro nella camera.

11              E quando noi andammo davanti al Signore, lo Spirito Santo dette a lei una Parola! Or essi dovevano prenderla, e dovevano darle da mangiare in quel modo, sapete. E quando lei andò via, lei stava piangendo per avere un hamburger! E, così, lei prese il suo cibo tramite la bocca. Ed essi le dettero l'hamburger, e continuarono ad andare avanti nutrendola in modo naturale.

12              In breve tempo, dopo pochi giorni, essi la riportarono dal dottore. E il dottore semplicemente non riusciva a capire! Egli disse: “Sembra che lei non sia nemmeno la stessa ragazza!”. Egli disse: “Beh, non c'è nemmeno una traccia di leucemia, da nessuna parte, proprio da nessuna parte!”. Ora, lei stava morendo, essi l'avevano licenziata; la stavano solo nutrendo dalle sue vene. Lei era già diventata gialla! Voi sapete come essi diventano. Ed ora lei è a scuola, giocando con gli altri bambini, proprio felice come più non può essere.

13              Ciò mi fa ricordare di un altro caso simile. Un giorno io ero appena ritornato a casa, e c'era un... Se io non erro, essi erano gente Episcopaliana o Presbiteriana, i quali avevano portato una piccola ragazzina dal Kansas. E i dottori l'avevano licenziata con la leucemia. Ed essi le avevano dato, io credo, ancora quattro giorni di vita; lei era ridotta così male! Così essi dissero che spesero quei quattro giorni semplicemente per venire su di qua, viaggiando in mezzo a raffiche di neve ed altro, mentre attraversavano la nazione, affinché si pregasse per lei. E il nonno, un brav'uomo anziano, grigio di capelli,...

14              E già da due giorni essi avevano lei giù qui in un piccolo motel; io credo che ora esso non sta più lì, da questa parte del Silver Creek. E così quella notte io andai giù a pregare per lei. Era di mattina presto; io quella notte ero appena rientrato da fuori città, e andai giù. Quel nonno anziano camminava per il pavimento, e la mamma cercava di prendersi cura della bambina.

15              E mentre io m'inginocchiai per pregare, lo Spirito Santo mi rivelò un segreto che c'era tra la madre e il padre, qualcosa che essi avevano fatto. Ed io li chiamai in disparte e chiesi loro a riguardo. Essi cominciarono a piangere, dicendo: “Ciò è esatto”.

16              Poi io guardai indietro, e vidi la piccola ragazzina che saltava alla corda, e andava giocando. E poi dopo circa tre settimane essi mi mandarono una foto della piccola bambina; la ragazzina era ritornata a scuola, saltando alla corda, e senza alcuna leucemia.

17              Ora, quelle testimonianze sono assolutamente la genuina verità. Vedete? Così, il nostro Dio è proprio così reale! Noi semplicemente serviamo Lui e crediamo Lui. Ed io so che Egli è reale.

18              Ora, io sto ora cercando di fare il mio meglio, mentre dentro, in mezzo a noi, c'è Qualcosa che sta avendo il suo corso. Ed ora questa sera noi cercheremo, tramite la grazia di Dio, di prendere questo Quarto Sigillo, e vedere ciò che lo Spirito Santo ha da dirci in Esso.

19              Ora, io leggerò in Apocalisse, il 6º capitolo, e cominciamo col 7º verso; il 7º e l'8º. Ci sono sempre due versi; il primo è l'annuncio, e il secondo verso è ciò che egli vide.

E quando egli ebbe aperto il quarto sigillo, io udii la voce della quarta bestia che diceva: “Vieni e vedi”.

Ed io guardai, ed ecco un cavallo pallido; e il nome di colui che lo cavalcava era `Morte', e l'Inferno lo seguiva. Ed a loro fu dato potere sopra le quattro parti della terra, per uccidere con la spada, con la fame, con la morte e con le bestie della terra.

20              Ora, che il Signore ci aiuti ora a comprendere Questo. Esso è un `mistero'.

21              Ora, solo un piccolo riassunto, come abbiamo fatto con le Epoche della Chiesa, per dare una base a questi cavalieri e a questo spezzare di questi Sigilli. Così ora noi semplicemente ripassiamo questo nella nostra mente, parliamo un pochino, finché sentiamo che è arrivato il tempo appropriato per parlare.

22              Ora, noi ora abbiamo notato, nello spezzare i Sigilli, che ciò è il Libro della Redenzione sigillato. E dunque il Libro è arrotolato su come un rotolo, proprio come era ai vecchi tempi.

23              Esso non era un libro come questo; poiché questo è venuto dentro di recente, cioè questi ultimi tipi di libri; oh!, io credo da centocinquant'anni, duecento, o qualcosa del genere. E dunque essi lo arrotolavano su, poi lasciavano la fine slegata. Io vi ho detto come ciò era fatto; voi ciò lo trovate nelle Scritture, in Geremia, e via dicendo. Poi il prossimo veniva arrotolato attorno, poi la fine veniva lasciata slegata, in questo modo.

24              E ciascuno era un Sigillo. Ed Esso era un Libro sette volte sigillato. E non ci fu nessuno, quando a loro fu... Scusatemi, Esso era il Libro della Redenzione sette volte sigillato.

25              E, dunque, nessuno in Cielo o in terra, o sotto la terra, era degno di aprirLo e perfino di `guardare' su di Esso. E Giovanni pianse, poiché egli non poté trovare alcun uomo. Poiché, se quel Libro non fosse stato preso dalla mano del Proprietario originale... Poiché Esso era stato perduto tramite Adamo ed Eva, ed era tornato indietro, dopo che essi avevano perso i loro diritti della Parola, le promesse, la loro eredità.

26              Ricordatevi, essi controllavano la terra. Egli era un dio `dilettante', poiché egli era un `figlio' di Dio. E un figlio di Dio è un dio `dilettante'. Ora, ciò non è contrario alla Scrittura!

27              Lo so che questo suona strano. Ma Gesù disse:

Se voi chiamate `dèi' coloro ai quali venne la Parola di Dio,...

E a chi viene la Parola di Dio? [La congregazione dice: “Ai profeti”.—n.d.t.] Ai profeti.

Se voi chiamate `dèi' coloro ai quali venne la Parola di Dio, come potete voi condannare Me perché dico che Io sono il Figlio di Dio? Vedete?

E, dunque, essi erano “dèi”.

28              E, uomo, se tu nasci nella famiglia che ha il tuo cognome, tu sei un figlio e sei parte di tuo padre.

29              E, dunque, quando il peccato venne dentro, noi abbiamo visto che l'uomo attraversò il baratro. E il sangue dei tori e dei capri lo `copriva', però non lo `rimetteva', fino a quando non venne il vero Solvente, il quale poté prendere la macchia del peccato e farla completamente a pezzi, e rimandarla al suo pervertitore originale, cioè a Satana.

30              E quando esso torna indietro a Satana, egli aspetta il suo tempo per l'eterno annichilimento. Questo mostra ciò che noi crediamo. Noi crediamo che egli sarà ASSOLUTAMENTE e COMPLETAMENTE spazzato via e annichilito.

31              Io credo che il peccato viene spezzato. E quando esso viene confessato, sulle basi del Sangue di Gesù Cristo, ciò è come far cadere una goccia di inchiostro nero in un contenitore di solvente di cloro. Esso semplicemente lo spezza nella sua composizione chimica, e lo rimanda dritto indietro da dove esso venne. Vedete? E quello è il modo in cui agisce il Sangue di Gesù Cristo.

32              Dunque Quello riporta l'uomo di nuovo attraverso il baratro, quale un figlio di Dio. Vedete? Ed allora egli diviene un... Ebbene, perfino la creativa potenza di Dio è in lui! O, per lo meno, in qualsiasi momento Dio abbia a comandargli che ciò sia fatto, ciò sarà fatto. E così noi torniamo indietro.

33              Ora dunque, Mosé, sotto il sangue di tori. E quando egli incontrò quella Luce, la Colonna di Fuoco in quel cespuglio ardente, egli stette giù là su una commissione che Dio aveva dato a lui. Ed egli era un profeta. E quando la Parola del Signore venne a lui, egli parlò, e tramite la parola vennero create perfino delle cose. Vedete?

34              Ora, se essa ha fatto ciò sotto a quello, cioè il sangue di tori, cosa ne è riguardo al Sangue di Gesù? Esso non lo copre, ma lo rimette completamente; e tu stai nella Presenza di Dio, quale un figlio redento.

Ora, vedete, la Chiesa è molto lontana dal suo standard di vita! Ed io penso che, molte volte, noi elemosiniamo anziché andare realmente fuori ed affrontare la questione.

Io ho qualcosa che voglio dire, e la dirò, al momento giusto.

35              35  Ed ora, notate, da qualche parte nelle chiese ci deve essere qualcosa di sbagliato. Ed io penso che ciò sia il sistema denominazionale che ha ingarbugliato la mente della gente, e via dicendo, a tal punto che essi non sanno più come fare. Proprio così.

36              Però a noi è promesso che Essa sarebbe stata rivelata! Ed ora ci sono Sette Sigilli coi quali questo Libro è sigillato. E quei Sette Sigilli...

37              Ed ora, dunque, dopo che questi Sette Sigilli sono completati, noi troviamo, in Apocalisse 10, che c'erano Sette Tuoni misteriosi che Giovanni fu commissionato a scrivere, ma poi gli fu proibito di scrivere quelli. E al tempo di quei Tuoni, noi troviamo che:

Cristo, o l'Angelo, venne giù con un arcobaleno, e mise il Suo piede sulla terra e sul mare, e giurò che a quel tempo il tempo era finito.

38              E dunque noi abbiamo trovato, nel rivelare i Sigilli, che l'Agnello aveva lasciato la Sua opera di mediazione quale Intercessore, ed era venuto ora avanti per reclamare i Suoi diritti, tutto ciò che Egli aveva redento tramite la Sua morte.

39              E, dunque, nessuno poteva aprire il Libro. Nessuno Lo capiva. Esso era un Libro di Redenzione. E Dio, il Padre-Spirito, Lo aveva nella Sua mano, poiché Cristo era nel Trono quale un Mediatore, l'UNICO Mediatore. Perciò su quell'altare non vi può essere nessun santo, nessuna Maria, nessun Giuseppe, e nessun altro, poiché si trattava di “Sangue”. E solo il Sangue di Gesù può fare l'espiazione; per cui non c'è nessun altro che può stare quale un Mediatore. Proprio così. Non c'è nessun altro.

40              Per cui tutta questa idea di: “Intercedere Giuda per la politica”, e “intercedere Santa Cecilia per qualcos'altro”, ciò è un nonsenso. Quello non è... Io non dico che quella gente non sia onesta e sincera. Io non dico che tu non sei sincero nel fare quello, se lo fai. Però tu sei nell'errore! Tu sei sincero ma nell'errore! Ed ogni cosa che...

41              Essi dicono: “Beh, questo-questo Angelo...questo è apparso a San Bonifacio e gli disse questo, quello, e quell'altro. Per cui noi dobbiamo dire questo”. Ciò che qualcuno ha visto in visione, nella mia mente io non lo dubito neanche un pochino. Io non dubito ciò che Joseph Smith vide in visione, però ciò non era d'accordo con il resto della Parola! Per cui per me ciò è sbagliato. Vedete, ciò deve essere d'accordo con il resto della Parola.

42              Quello è il modo in cui sono le Epoche della Chiesa, i Sigilli, e tutto il resto di Questo. E quando qualcuno pensa che egli ha quei Sette Tuoni, se ciò non collima con il resto della Parola, allora c'è qualcosa di sbagliato. Vedete, ciò deve venire dal COSÌ DICE IL SIGNORE, poiché il Libro è Questo. Questo è la Rivelazione di Gesù Cristo, nella Sua interezza.

43              Ora, io dunque credo che l'Agnello venne avanti. Essi non sapevano cosa fare. Giovanni stava piangendo; egli non poté trovare nessuno, né in cielo, né in terra, poiché tutti erano dall'altra parte del baratro, vedete, nel peccato. Non c'era alcun uomo che... Certo, un Angelo, poteva esserne degno; però, dopotutto, egli doveva essere un PARENTE STRETTO. Egli doveva essere un ESSERE UMANO. E un tale così non c'era, poiché ogni uomo era nato tramite il sesso. Ce ne voleva Uno che fosse nato senza di esso.

44              Così Dio Stesso si fece quello, nella nascita verginale, e divenne `Emmanuele'. Il `Suo' Sangue era Quello che era degno. Dunque quando Egli Stesso attraversò questo baratro, Egli pagò il prezzo e fece da ponte quale via per il resto di noi. Poi Egli si sedette giù, per essere `Mediatore'. Ed Egli è stato seduto là.

45              Ed il Libro in pratica è stato chiuso per tutto quel tempo. Esso è lì, però Esso è ancora in simboli. Essi Lo videro. Lo vide perfino Giovanni, quando ci fu l'annuncio. Quando il primo si fece avanti, egli disse:

46              Un cavallo bianco si fece avanti; egli aveva sopra un cavaliere; aveva un arco nella sua mano.

Quello è un simbolo. Quello non è rivelato. No. Esso è semplicemente un `simbolo'. E, come qualunque uomo sulla terra, quello era tutto ciò che egli poté dire. Proprio così. Senza dubbio tu potresti inciampare e barcollare, e sbattere da qualche parte qua e , per un certo tempo.

Ma noi dunque abbiamo trovato, nel Libro dell'Apocalisse, che:

Al tempo del Messaggio del settimo angelo, i misteri (tutti i misteri di Esso) dovrebbero essere già stati rivelati.

Ora, quello è Apocalisse 10:1-7; ed Esso deve essere rivelato in quel tempo, nel tempo quando egli fa questo.

47              Allora i Sette Tuoni fecero udire le loro strane voci, e Giovanni stava per scrivere. Ma Giovanni sapeva ciò che Questo era, però egli non lo scrisse poiché gli fu proibito di scriverLo. Nel suo insieme Quello è un assoluto mistero. Esso non è nemmeno in simbolo e in niente altro. Noi sappiamo solamente che Tuonò, e quello è tutto.

48              Ed ora, nello studiare questo, non dimenticate ora che per Domenica mattina noi abbiamo omesso il servizio di guarigione per avere le risposte alle domande delle persone. Ora, io voglio avere le vostre domande su questi Sette Sigilli; se c'è qualcosa che ti turba, e che tu non comprendi, lasciate che abbiamo questo sui Sette Sigilli. Allora io saprò dirvi, entro Sabato sera, se facciamo in tempo a rispondere ad esse o no, vedete. Ed ora, dunque, se avete semplicemente da dire qualcosa su qualcosa, come: “Devo io fare questo?”. O forse un sogno che avete avuto. Ora, ricordatevelo: Tutte quelle cose sono cose importanti! Esse sono cose importanti. Però rimaniamo entro i Sette Sigilli; quello è ciò su cui noi ci troviamo. Quello è ciò per cui viene fatta la riunione, per i Sette Sigilli. Per cui stiamo dritti su Quello.

49              Io devo andare a casa, ho alcune riunioni da tenere là fuori in Occidente. Io poi ritornerò di nuovo, entro un mese o due, o qualcosa del genere, e forse il Signore ci permetterà di avere qualcos'altro su quello; forse un servizio di guarigione, o quello che sia.

50              Poi qui noi abbiamo ancora Sette Trombe che devono farsi avanti, vedete. Ed anche esse tutte si inseriscono lì dentro. E le Sette Coppe devono essere versate fuori, vedete. E così tutto ciò è proprio fuso qui dentro; però esso è ancora tutto misterioso.

51              Ora, l'altra sera, noi abbiamo visto che il Primo Sigillo andò avanti, e il cavaliere... E il Signore mi aiutò, poiché io prima non l'avevo mai conosciuto! Io non avevo mai conosciuto nessuna di queste cose prima. Proprio così.

52              Ed io semplicemente vado là sopra, prendo la Bibbia, mi siedo giù, e sto seduto lì fino a che... Quando Esso comincia a spezzarsi in quel modo, io semplicemente prendo su la mia penna e comincio a scrivere; e rimango semplicemente là forse per ore, fino a quando Esso è finito.

53              Poi io vado indietro, per trovare dove Egli disse Questo. Io penso: “Beh, sembra come se io quello l'abbia visto da qualche parte”. Io prendo la mia concordanza, vado a guardare: “C'è lì qualcosa di simile?”. Ed ecco che Ciò è proprio qui! E poi Ciò è ancora su di qua. E qui Esso è qua dietro, e giù qui, e su di qua. Allora io semplicemente inserisco Questo dritto lì dentro. Io so che Esso è da Dio, fintanto che Ciò compara Scrittura con Scrittura. Quello è il modo in cui Questo deve essere fatto. Proprio come il mettere su assieme un edificio; le pietre devono combaciare, pietra dopo pietra.

54              Ora, l'altra sera noi abbiamo avuto l'apertura del Terzo Sigillo. Il Primo fu un cavallo bianco, il seguente fu un cavallo rosso, e poi un cavallo nero. E noi abbiamo trovato che i cavalieri erano lo stesso cavaliere, sempre; ed esso era l'anticristo, fin dall'inizio. Egli non aveva alcuna corona, però più avanti egli ne ricevette una. E poi noi trovammo che a lui fu data una spada, per togliere la pace dalla terra; e noi abbiamo visto che egli ciò lo fece. Poi egli venne dentro con i dogmi, prendendo la Chiesa coi soldi, tramite il pesare questo per un denaro, e due denari per quello. Però a lui fu proibito di toccare l'Olio e il vino, del quale ne era rimasto poco.

55              E dunque l'altra sera noi abbiamo terminato con l'illustrazione di ciò che era l'Olio e il vino, e quali `effetti' essi ebbero. E forse questo sarà suonato un pochino rude, però ciò è semplicemente l'esatta verità. Vedete?

Ora, noi abbiamo terminato su... Vediamo, solo un momento, rivediamo quello ora. Or dunque noi abbiamo terminato con la potenza del vino, e ciò che l'Olio, lo Spirito, rappresentava. Ora, io spero che tutti voi ciò ve lo siete annotato, cioè dove trovare le Scritture su quello; se non l'avete fatto, voi troverete ciò sul nastro. L'olio simbolizza sempre lo Spirito Santo; come con le vergini stolte senza Olio, e le vergini avvedute con l'Olio, il quale è lo Spirito Santo. Ed anche per l'addietro nei profeti, e via dicendo.

56              Ed ora, certo, io non cerco di tirar fuori ogni Scrittura e inserirla lì dentro. E ci sono anche delle cose delle quali tu non puoi perfino parlare, poiché occorrerebbe troppo tempo. Ma io cerco di portare qua fuori solo alcune Scritture, e via dicendo, giusto quel tanto per dare al popolo l'idea, così che ciò permetta a loro di sapere e vedere il quadro di Questo. Ma se tu ti sedessi giù con uno di quei Sigilli, ebbene, oh!, tu potresti prendere sermoni per un mese intero, ogni sera, proprio da quel Sigillo; e ciononostante tu non Lo tocchi nemmeno, vedi, solo su uno di Essi. E quello è quanto c'è in Esso. Ma di Esso tocco solo i punti salienti, così che voi possiate vedere di che si tratta.

57              Ora, dunque, l'olio simbolizza lo Spirito Santo. Dunque noi troviamo che l'olio e il vino sono connessi all'adorazione. Vedete? Sono sempre connessi all'adorazione.

58              E il vino — io lo dico come ciò è venuto a me — che il vino simbolizza che ciò era la potenza della “stimolazione tramite rivelazione”. Vedete? E ciò avviene quando qualcosa è stata rivelata. Ciò al credente dà stimolazione, poiché ciò è presentato tramite rivelazione. Vedete? Essa è qualcosa che Dio ha detto. Essa è un mistero che essi non possono comprendere. Vedete? E, dopo un po', Dio viene giù e La “rivela”, e poi La “conferma”.

59              Ricordatevelo: se la Verità è rivelata, la Verità è pure confermata. Dio, costantemente,... Non importa quanto abile la persona possa essere, quanto brillante egli possa essere nella sua mente; se Dio non sostiene ciò che egli sta dicendo, allora c'è qualcosa di sbagliato. Esatto. Poiché ciò è la Parola.

60              Ora, quando Mosé andò là fuori, sotto l'ispirazione di Dio, disse: “Che vengano le mosche”. E le mosche vennero. Disse: “Che vengano le rane”. E le rane vennero.

61              Vedete, cosa se egli avesse detto: “Che vengano le mosche”, ed esse non fossero venute? Vedete, allora egli non aveva parlato la Parola del Signore. Vedete? Egli aveva solo parlato la sua propria parola. Egli avrebbe potuto `pensare' che dovevano esserci le mosche; però non sarebbe venuta alcuna mosca, poiché Dio non gli aveva detto così.

62              E quando Dio ti dice qualche cosa, e dice: “Tu vai e fai questo, ed Io proprio ti sosterrò, poiché questa è la Mia Parola”, ed Egli te lo mostra nella Bibbia, allora Dio sta proprio dietro a ciò. E se ciò non è scritto nella Bibbia, Dio sta dietro a ciò in ogni caso, se Essa è la Parola di Dio. Vedete?

63              E se poi Essa è AL DI FUORI di Quella, allora Essa viene rivelata ai profeti. Noi realizziamo che tutti i misteri di Dio vengono fatti conoscere ai PROFETI, e solo a loro. Vedete? Amos 3:7.

64              Ora, dunque, la potenza della rivelazione porta al credente `stimolazione'. Poiché, la potenza del vino, del vino naturale, è di stimolare. Vedete? Esso serve a portare una persona che è tutta abbattuta, ad una stimolazione. Vedete? Vedete? Ebbene, dunque, ora c'è una potenza della rivelazione della Parola, la quale dà al credente lo stimolo della gioia, lo stimolo della soddisfazione, lo stimolo che egli è confermato, che è provato.

65              Ciò nella Scrittura, visto che noi vogliamo riferirci ad Essa, è chiamato come “vino nuovo”. Noi vediamo che questo ci viene sempre riferito come: Questi sono ebbri di vino nuovo. Vedete? Benissimo. Oppure: “Vino spirituale”, io penso che questa sarebbe la migliore interpretazione. Esso dovrebbe essere: “Vino spirituale”.

Come il vino naturale rivela se stesso in potenza stimolatrice, così fa pure il “vino nuovo” mentre Esso rivela la Parola di Dio, la quale è Spirito. Ora, ciò è una... Vedete, la Parola in Se Stessa è `Spirito'. Lo credete questo? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.]

66              Leggiamolo. Leggiamolo; San Giovanni 6. Sì, così che voi non abbiate a dire: “Beh, ora, quello l'ha detto qualcuno!”. Vediamo Chi è che disse quello, e allora noi sapremo se ciò è la Verità o no. San Giovanni, il 6º capitolo. Il 6º capitolo, ed io credo che sia il verso 63. Benissimo, io credo che sia questo. Sì.

Esso è lo Spirito che vivifica; la carne non giova a nulla; le parole che Io parlo a voi, sono Spirito e Vita.

67              La Parola in Se Stessa è Spirito. Essa è Spirito in forma di Parola. E, dunque, vedete, quando Essa viene vivificata, o portata alla vita, lo Spirito della Parola entra in azione e agisce. Vedete? Poiché quella è...

68              Ora, guardate qui: un pensiero deve essere un pensiero, prima che esso possa essere una parola. E poi, quando un pensiero è espresso, esso è una `parola'. Ora, questo è il `pensiero' di Dio, il quale Egli ha messo nella Parola. Ed allora quando noi Lo riceviamo da Lui, Esso diventa una `Parola'.

69              Dio rivelò a Mosé quello che doveva fare. Mosé lo parlò, ed esso accadde. Vedete? Ciò è così, quando Esso viene veramente da Dio.

70              Ora noi vediamo che Esso stimola, e dà gioia, poiché Esso è la Parola di Dio e il vino nuovo. Il vino nuovo stimola, quando esso rivela la Parola. Allora a volte esso porta gioia oltre misura. Noi questo l'abbiamo trattato, cioè come esso porta una tale gioia a tal punto che tu vieni sopraffatto!

71              Ora, lo so che c'è un mucchio di fanatismo, e gente che fa spettacolo. Lo so che a volte essi fanno questo quando c'è la musica, e saltano su-e-giù, ed ogni altra cosa. Or io so che essa contribuisce a... Ed anche io credo ad essa. Però un giorno io ho visto gente che, fintanto che la musica stava suonando, ognuno era che saltava e gridava; ma quando la musica si fermò, essi si fermarono. Vedete? Io credo... Ebbene, quella va ancora bene, per quanto mi riguarda; vedete, fintanto che le persone vivono correttamente.

72              Ma poi tu devi cominciare a portare dentro la Parola! Ora, quella è la cosa che in pratica porta Vita, è la Parola; ed Essa porta la gioia della stimolazione del vino nuovo. Vedete? E quello fu ciò che avvenne a Pentecoste, quando la Parola fu confermata.

73              Ora, guardate. Ora Gesù disse loro, in Luca 24:49:

Ecco, Io mando su di voi la promessa del Padre Mio; ma voi andate su a Gerusalemme e aspettate finché...

Qual'era la promessa del Padre? Gioele 2:28, dove noi vediamo che Egli avrebbe “versato fuori lo Spirito”. E in Isaia 28:19, dice come ci sarebbero state delle “labbra balbuzienti, ed altre lingue”, e tutte queste cose.

74              Essi andarono là sopra. E, come noi abbiamo visto, forse qualcuno avrà detto: “Beh, io credo che abbiamo aspettato già abbastanza. Perché non accettiamo ciò semplicemente per fede?”. Quella era una buona dottrina Battista, però essa non funzionò con quei fratelli!

75              Così, dunque, la prima cosa che vedete è che essa dovette divenire una REALTÀ. Ed essi aspettarono sul loro ministero, così che la Parola venisse confermata.

E quando tu vieni a cercare lo Spirito Santo, tu devi fare la stessa cosa!

76              Sì, tu puoi accettarLo per fede. Tu devi accettare `Cristo' per fede. Quello è esattamente corretto. E tu accetti lo Spirito Santo per fede; ma poi lascia che lo Spirito Santo venga e ti dia la `circoncisione', quale una testimonianza che Egli ha `accettato' la tua fede. Vedi? Poiché, vedi:

Abrahamo credette a Dio, e ciò gli fu imputato a giustizia.

Però Dio gli dette il segno della circoncisione, quale `conferma' che Egli aveva accettato la sua fede.

77              Così, quella è la stessa cosa che noi dobbiamo fare. Noi dobbiamo aspettare sullo Spirito Santo, fino a che Egli abbia fatto qualcosa. Non necessariamente perché noi abbiamo parlato in lingue, non perché abbiamo danzato, o che siamo divenuti emotivi, che abbiamo gridato; ma fino a che veniamo CAMBIATI! Fino a che qualcosa sia veramente accaduta! A me non importa in quale forma Esso viene dentro. Lascia che ciò accada, quella è la cosa principale. Vedi?

78              Or io credo che il parlare in lingue, e tutte queste altre cose, vanno bene; ma solo quello in se stesso non funziona! E voi sapete che ciò non funziona. Per cui ciò non può farlo.

79              Io ho visto degli stregoni parlare in lingue, ho visto maghi parlare in lingue e danzare nello spirito. Uh! Certo. Mettono giù una matita ed essa scrive in lingue sconosciute, e qualcuno le interpreta. Proprio così. E dice la verità! Proprio così, scrisse proprio esattamente quello che era accaduto, e ciò era proprio esattamente in quel modo. Li ho visti gettare polvere sulla loro testa, e tagliare se stessi coi coltelli, e coprirsi dappertutto col sangue di una bestia selvaggia, o qualcosa del genere; e, vedete, invocando di certo il Diavolo!

80              Così, vedete, quel parlare il lingue non può farlo.

Quant'anche io parlassi le lingue degli uomini e degli Angeli, e non ho carità, ciò non mi giova a niente.

Vedete: “Benché io possa fare quello!”. Vedete? Per cui quelle cose non significano che tu hai lo Spirito Santo.

81              Però quando `Lui', la `Persona', l'immortale Spirito di Cristo, diviene il tuo personale Salvatore, e ti cambia, e getta le tue vedute dritte al Calvario e a questa Parola, allora qualcosa è accaduta! Sissignore. Qualcosa è accaduta. Nessuno ha da dirti qualcosa a riguardo. Tu sai quando ciò è accaduto.

82              E quando il vino nuovo porta la rivelazione, allora Essa è rivelata.

83              E quello è il modo in cui ciò avvenne a Pentecoste. Essi sapevano che ci doveva essere uno Spirito che doveva essere versato su di loro, ed essi aspettarono fino a che questo accadde. E quando la conferma della rivelazione ebbe luogo, allora lo stimolo era su di loro. Ah-hah! Essi l'ebbero di certo. Anche loro si sfogarono! Essi andarono dritti fuori per le strade; quando invece prima essi avevano paura, e stavano con le porte chiuse. Ed essi andarono fuori per le strade; dove prima essi avevano avuto paura di un gruppo di persone, ora predicavano loro il Vangelo! Proprio così. Vedete, qualcosa era accaduta, questo perché la vera Parola promessa era stata confermata.

84              Ora fermiamoci qui per un momento. Se Quello portò una tale `positività' a quegli uomini, tanto che essi... Quasi ciascuno di loro sigillò la propria testimonianza col proprio sangue! Non importa quello che si faceva avanti, fintanto che essi erano in vita, essi non riuscirono mai a smaltire ciò! Essa rimase là, poiché ciò era la vera Parola promessa CONFERMATA. La rivelazione divenne CONFERMATA. Ed essi morirono sigillando la loro testimonianza col loro proprio sangue.

85              Ora, guardate alla promessa degli ultimi giorni! E qui noi la vediamo confermata proprio davanti a noi: la presente venuta dello Spirito Santo e le opere che Egli avrebbe dovuto fare, noi le vediamo proprio in mezzo a noi. Oh, noi dovremmo...! Oh, mamma! Come facciamo noi a non ascoltare? Amico, lasciamelo dire: Qualcosa avrà luogo! Quando la Luce batte su quel seme, su quel reale, vero, sincero e predestinato credente, qualcosa scoppia a nuova Vita! Come per quella piccola donna al pozzo.

86              Mentre invece quei sacerdoti istruiti avevano detto: “Ebbene, quello è il Diavolo. Egli è un dicitore di buona ventura. Egli a quella gente sta proprio dicendo la loro fortuna. Egli è un diavolo!”.

87              Ma quando quella donna con quel seme predestinato... Ora, voi pensate che ciò non sia esatto, però Gesù disse:

Nessun uomo può venire, ammenoché Mio Padre non lo attiri; e tutti quelli che il Padre Mi ha dato, verranno.

88              E l'anticristo, negli ultimi giorni, sarà in grado di... Quello spirito anticristo che noi stiamo studiando nel denominazionalismo, prova che il denominazionalismo è `anticristo'.

Ora, come può un uomo andarsene via da qui in quel modo, quando vede che c'è qualcosa di sbagliato, e ciononostante continua a credere che il sistema denominazionale non è anticristo? Quando ciò è assolutamente provato, dalla storia, da ogni cosa che c'è, e dritto attraverso la Bibbia di Dio, e da ogni altra cosa, che esso è anticristo! E Roma ne è la testa di esso. E le chiese-figlie la seguono perfettamente. Ed ENTRAMBE LORO sono gettate nell'inferno! Proprio così.

89              Così noi vediamo questa cosa, questo anticristo, lo `spirito' di esso, e il giorno in cui noi stiamo vivendo; ebbene, ciò dovrebbe portarci “gioia ineffabile e piena di gloria”. Quella piccola vecchia donna, non appena Quella la colpì, mamma!, il seme scoppiò fuori!

90              Ora, ricordatevi, la Bibbia dice che, nell'ultimo giorno, questo anticristo avrebbe sedotto l'INTERO MONDO!

91              Ci sarà solo un PICCOLO NUMERO, i cui nomi furono messi sul Libro della Vita dell'Agnello prima della fondazione del mondo.

E quando quella vera conferma della rivelata Verità della Parola di Dio colpisce quel cuore, egli abbandonerà quell'acqua e scapperà via con lo Spirito Santo, correndo a più non posso! E tu a lui non riuscirai a fermarlo, poiché la nuova Vita è all'opera!

92              Non molto tempo fa, io stavo parlando ad una persona la quale cercava di discutere con me, dicendo: “Non si vergogna a dire che `Dio creò i cieli e la terra in tre giorni...o in sei giorni'?”.

93              Io dissi: “Quello è ciò che dice la Bibbia”.

94              Disse: “Ebbene, noi abbiamo l'evidenza, e possiamo provarlo, che il mondo è vecchio di milioni di anni!”.

95              Io dissi: “Quello non ha niente a che fare con Essa. In Genesi 1:1, Essa dice: `Nel principio Dio creò i cieli e la terra'. Punto! Questo è tutto. `Ora il mondo era senza forma e vuoto'”. Ed io dissi: “Io credo che ogni seme giaceva proprio lì, da qualche altra civilizzazione, o qualcosa del genere. E non appena l'acqua si ritirò su, e la luce lo colpì, ecco venire su gli alberi ed ogni altra cosa”.

96              Quello è un simbolo. E la stessa cosa avviene con un essere umano. Quando tutta la foschia viene tolta via, e la rivelata Verità colpisce quel seme che giace là, il quale è ancora germinato, e la Luce del Vangelo può colpirlo tramite una vera conferma della Parola, ALLORA ESSO VIVRÀ! POICHÉ ESSO HA IN SÉ VITA! Esso crederà! All'infuori di quello, esso NON PUÒ vivere, poiché esso in sé non ha alcuna Vita.

97              Quei nomi che furono messi sul Libro della Vita dell'Agnello prima della fondazione del mondo, verranno di certo avanti proprio come ogni altra cosa. Ecco perché Gesù siede proprio Là e aspetta, con la Sua opera di mediazione, fino a che viene quell'ultimo seme! Ed Egli sa ESATTAMENTE quando esso verrà colpito.

98              Come disse il Dr. Lee Vayle; io spero che egli sia ancora nella riunione da qualche parte. Io non lo vedo da diversi giorni. Io non credo di averlo visto. [Un fratello dice: “Egli è qui”.—n.d.t.] Egli è qui. Ebbene, l'altro giorno egli mi mandò questa nota circa quello che disse Ireneo. Beh, da lungo tempo io ho preso Ireneo, quale l'angelo dell'epoca in cui egli visse. Ma egli disse: “Quando quell'ultimo membro del Corpo sarà venuto dentro”, in questa ultima epoca, “a quel tempo la Cosa sarebbe stata rivelata”. Ed eccoLa qui! Ciò è esattamente corretto. Vedete, noi siamo in quel giorno!

99              Benissimo. Dunque a Pentecoste essi ebbero gioia oltre misura. Essi furono realmente stimolati! Io penso che ciò lo fa a chiunque.

Prendiamo quello per solo un momento. Pensiamo un po' a Davide. Pure lui divenne tutto stimolato! Egli disse: “La mia coppa sta traboccando!”. Io credo che nella sua vita egli ebbe un grande evento. Che cosa fu che causò lui a fare quello? Quando egli fu nello Spirito... Poiché egli era un `profeta'. Noi sappiamo che egli lo fu. La Bibbia dice così: “Il profeta Davide”.

Ora, siccome egli era un profeta, ed egli era nello Spirito, egli vide la risurrezione. Se voi volete leggere questo, esso si trova nel Salmo 16:8 a 11. Egli disse:

Perciò la mia carne si è rallegrata. (Mamma!) Io mi riposo nella fiducia, poiché Tu non lascerai l'anima mia nell'Inferno; e neppure permetterai che il Tuo Santo veda la corruzione.

E, lasciate che vi dica: la sua coppa cominciò a traboccare da tutte le parti, poiché egli aveva visto! Non importava ciò che accadesse; oh!, egli vide la risurrezione, ed egli divenne veramente... E la sua coppa traboccò.

100         E, ancora, Davide ebbe un'altra coppa traboccante, in Secondo Samuele (visto che avete tirato fuori le vostre penne); Secondo Samuele 6:14.

101         C'era stata una dura siccità. Essi avevano preso l'Arca; il nemico era venuto dentro ed aveva preso l'Arca del Signore, ed essi la portarono giù e la misero su davanti a Dagon, e Dagon cadde sulla sua faccia. La portarono in un'altra città, e scoppiarono delle piaghe. Essa laggiù fu la cosa più scottante che essi avessero mai avuto nelle loro mani! Ed essi non riuscivano a sbarazzarsene, poiché essa era fuori dal suo posto.

102         Ora, poi essi la misero su un carro da buoi, e cominciarono a riportarla indietro. E quando Davide vide l'Arca che veniva, sapete voi ciò che egli fece? Egli divenne così pieno tanto che la sua coppa cominciò a traboccare di stimolo! Quando egli vide che la Parola veniva indietro, rivelata di nuovo in Israele, egli danzò nello Spirito, girando e girando e girando e girando attorno in questo modo. Sì, la sua coppa cominciò a correre dappertutto! Vedete? Perché? Perché egli vide che la Parola ritornava.

103         Io penso che quello renderebbe ognuno un pochino stimolato. Quando, dopo tutti quegli anni, essi videro ritornare quella vera Parola, la quale era stato PROMESSO che sarebbe ritornata, che sarebbe stata portata avanti e confermata; che tempo! Che tempo!

104         Ora, leggiamo. Se continuo a parlare, io non arriverò mai a Questo, e dovrò tenervi qui fino alle dieci e trenta. L'altra sera vi ho lasciati andare presto, così questa sera io dovrei tenervi qui più a lungo. [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] No, state tranquilli, io stavo solo scherzando! Vedete, noi vogliamo fare semplicemente come il Signore ci guida. Ora:

E quando egli ebbe aperto il quarto sigillo, io udii la voce della quarta bestia che diceva: “Vieni e vedi”.

105         Ora: “Quando l'Agnello ebbe aperto il Quarto Sigillo”. Fermiamoci lì ora. Il Quarto Sigillo, ora. Chi lo aprì? L'Agnello. C'era qualcun altro degno? Nessun altro poté farlo! No. Fu l'Agnello che aprì il Quarto Sigillo.

106         E la quarta Bestia, la Creatura simile ad un'aquila, disse a Giovanni: “Vieni a vedere qual'è il quarto mistero del piano della redenzione, il quale è stato nascosto in questo Libro”, poiché l'Agnello Lo stava aprendo. In altre parole, questo è ciò che egli stava dicendo. “Qui c'è un quarto mistero. Io te l'ho mostrato, in simbolo. Ora, Giovanni, io non so se tu Lo hai compreso o no”. Però egli scrisse ciò che vide, ma Esso era un mistero! Così egli scrisse quello che vide.

107         L'Agnello stava spezzando i Sigilli, eppure Dio non li avrebbe ancora rivelati. Ciò fu lasciato per gli ULTIMI GIORNI! Vedete?

Or noi abbiamo avuto i simboli, e noi li abbiamo investigati, e a volte abbiamo fatto molto bene, vedete. Però noi sappiamo che ciò è andato dritto avanti. Ma ora, negli ultimi giorni, noi possiamo guardare indietro e vedere dove ciò è stato. E questo doveva essere fatto alla fine dell'Epoca della Chiesa, proprio poco prima del Rapimento.

108         Come fa qualcuno a dire che la Chiesa passa attraverso la Tribolazione, io proprio non lo so! Per che cosa deve Essa attraversare la Tribolazione, quando Essa non ha nemmeno un peccato? Io non intendo dire la `Chiesa'; la Chiesa andrà attraverso la Tribolazione. Ma io sto parlando circa la `Sposa'. La Sposa, no; Ella non ha affatto alcun peccato contro a Lei. Esso è stato dissolto dal Solvente, e di esso non è rimasto nemmeno l'odore! Non è rimasto niente! Essi davanti a Dio sono PERFETTI. Per cui, da che cosa deve la Tribolazione purificarli? Però gli altri sì. La Chiesa sì che passa attraverso la Tribolazione; ma non la Sposa.

109         Ora, noi ora abbiamo proprio preso ogni specie di simboli; come la Chiesa, Noé, la figura di coloro che vengono portati oltre, che vanno fuori nel peccato. Vedete? Ora, essi l'attraversarono. Però Enok, andò via `prima'! Egli fu una figura dei Santi, i quali andranno dentro `prima' del periodo della Tribolazione.

Ora noi vediamo che questo Agnello aprì il Sigillo.

110         Ora, la prima Bestia che noi troviamo. Se voi notate, la prima Bestia che noi troviamo, era un... La prima Bestia era un `leone', una Creatura vivente. Questo lo trovate nel Libro delle Epoche della Chiesa. E poi la seconda Bestia, io credo, era la faccia di un `bue', o di un vitello. E la terza Bestia era la faccia di un `uomo'. Però la quarta Bestia era la faccia di una `aquila'! Ora, quello è esattamente il modo in cui noi le abbiamo avute, proprio esattamente in quella rotazione. E quello è perfino esattamente il modo in cui esse furono messe qui nel Libro.

111         Or in Florida una volta ci fu un grande maestro, il quale insegnava dicendo che: “Il Libro degli Atti fu puramente soltanto un'opera di `puntellamento' per la Chiesa. La Chiesa fu fondata sui quattro Vangeli”.

112         Noi invece abbiamo trovato che è al CONTRARIO di quello, e cioè: che sono i quattro Vangeli che CUSTODISCONO il Libro degli Atti. È da quei quattro Vangeli che il Libro degli Atti è scritto; gli atti dello Spirito Santo NEGLI apostoli.

E noi troviamo, su qui nel Libro, che quelle guardie stavano sedute là, vigilando a Est, Nord, Ovest e a Sud. Vi ricordate come questo lo abbiamo descritto qui? E come ogni cosa era proprio perfettamente e meravigliosamente al suo posto?

113         Ora io voglio che voi notiate questo. Egli disse: “Vieni e vedi. Giovanni, io ora voglio che tu noti di nuovo quello che c'è davanti a questo”.

Ora, questo qui è l'ultimo dei cavalieri, il quale rivela l'operare dell'anticristo.

114         Domani sera toccheremo le anime sotto l'altare, la sera seguente i Giudizi, e la sera seguente l'andare via, o la fine dell'epoca; la fine del tempo e di tutte le cose, vedete, quando Lei viene portata su. Perciò, dritto in quel Settimo Sigillo là, vengono versate fuori le Piaghe, ed ogni altra cosa sarà versata fuori. Ma ciò che essi sono, io non lo so.

115         Notate, ma ora, su questo qui, noi troviamo che questo individuo qui è una AQUILA, cioè quest'uomo, o questa Creatura vivente, la quale viene presentata qui ora. Oppure, in altre parole, di questo ci sono quattro diverse “epoche”. Ci fu un'epoca del `leone'.

116         Ora noi vediamo che questa è la quarta epoca. Ed egli disse: “Vieni a vedere il quarto mistero del Libro della Redenzione, il quale è stato nascosto in questo Libro. Vieni a vedere!”. E Giovanni andò a vedere, ed egli vide un cavallo pallido. E, di nuovo, lo stesso cavaliere era su questo cavallo pallido.

117         Ora, egli ha un NOME, chiamato “Morte”. Ora, notate, nessuno degli altri cavalieri, nessuno degli altri cavalli, o in nessun altro tempo in cui questo cavaliere cavalcò, quell'uomo non ebbe alcun nome. Però ora egli è chiamato “Morte”. Prima ciò non è menzionato. Vedete? Egli viene rivelato ora, che ciò che egli è, è `morte'.

118         Ebbene, come potremmo soffermarci su quello per un sermone, e rendere ciò veramente chiaro! Ma ogni cosa che è “anti”, che è contro al vero, ha da essere “morte”. Poiché ci sono solo due soggetti, ed essi sono: Vita e Morte. E quello PROVA che la rivelazione dello Spirito Santo su questo, in questo giorno, è esattamente la Verità. L'“anti”, egli è MORTE. Poiché la Parola, come noi vedremo qui più avanti, è VITA. Vedete? E quest'uomo è chiamato “Morte”.

119         Ora, ciò di questo cavaliere non fu menzionato negli altri tempi. Però ora ciò è menzionato, cioè che egli è chiamato Morte.

120         Però sotto la rivelazione del Leone... Ora, osservate. Io ora voglio leggere questo attentamente, così da esserne sicuro; l'ho scritto giù, per cui deve essere qui.

Questo non fu rivelato sotto la rivelazione dell'Epoca del Leone, o la prima epoca, l'epoca iniziale. L'epoca seguente fu l'Epoca del Bue, la quale è l'Epoca Oscura, il Medio Evo; e ciò non fu rivelato per quello che esso era. E ciò non fu rivelato nemmeno al tempo della Bestia simile all'uomo, la sapienza, la quale rappresentava i `riformatori'; Lutero, e Wesley, e via dicendo. Ma è nell'Epoca dell'“Aquila”, nell'ultima epoca, nell'epoca `profetica', che dovrà sorgere una espressione `profetica', vedete, a cui i segreti vengono sempre!

121         Ora è proprio lì dove noi ci soffermeremo un pochino questa sera, così che voi lo comprendiate pienamente.

Ora, la maggior parte delle volte, voi sapete che questi... Io non sto parlando solo a questo gruppo qui. Questi nastri vanno DAPPERTUTTO. Vedete? Ed io devo rendere questo chiaro! Poiché ci sono alcuni che prenderanno solo un nastro, ed allora essi, se non prendono il resto, rimangono come in sospeso. Vedete?

Dio questo lo ha PROMESSO, vedete, per questo giorno, per l'ultima conclusione di tutte queste diverse cose che sono avvenute e che sono state ingarbugliate.

122         Noi abbiamo avuto i “mantelli di Elia”. Abbiamo avuto i “vestiti di Elia”. Oh, ci sono state persone che...! John Alexander Dowie è seppellito su di là, avvolto in un mantello. Egli diceva di essere Eliseo! E noi abbiamo avuto ogni specie di cose simili. Che cos'è tutto questo? Ciò avviene soltanto per portare via una Verità che sta per essere presentata! Vedete, prima del tempo di Gesù essi ebbero dei falsi cristi. Vedete? Essi quello lo fanno sempre. Esso è Satana, il quale mette fuori in circolazione una `contraffazione', per turbare le menti e la fede della gente ancor prima che la Cosa avviene realmente! Quello è tutto.

123         Non disse Gamaliele quel giorno la stessa cosa ai Giudei? Disse:

Non ci fu lì un uomo che si levò e professava di essere Questo; il quale portò quattrocento di loro fuori nel deserto, ed essi perirono, e via dicendo?

124         Gesù disse:

Ogni tralcio che il Padre Mio non ha piantato, sarà sradicato.

125         Gamaliele disse:

Lasciateli stare! Se ciò non è da Dio, non si distruggerà da sé? Ma se ciò è da Dio, allora voi vi troverete a combattere contro a Dio.

Quell'uomo usò saggezza. Egli era un insegnante.

126         Ora, notate. Ora, per raccogliere tutti questi misteri, Dio ha promesso che sorgerà un genuino Elia, un uomo unto con quello Spirito, ed egli li rivelerà. Egli promise questo in Malachia 4.

Or io ho delle note e lettere che dicono che quello non è così; ma a me piacerebbe parlare con quella persona! Vedete? Ebbene, voi questo NON POTETE negarlo. Ogni vero e buon teologo sa che quella è la Verità; ed essi stanno guardando per questo!

127         Ma ciò è proprio nello stesso modo come avvenne con Giovanni, il precursore della prima venuta di Cristo. Ebbene, essi a lui non lo riconobbero! Questo perché c'erano delle grandi cose profetizzate a suo riguardo.Ebbene, egli avrebbe dovuto:

Abbassare tutti gli alti luoghi, e innalzare tutti i bassi luoghi, e rendere piani tutti i luoghi tortuosi. Uh!

Oh! I profeti: Isaia, settecentododici anni prima della sua nascita; e Malachia, quattrocento anni prima che egli venisse sulla scena; tutti quelli profetizzarono di lui. Ed essi si stavano aspettando che dal Cielo venisse giù qualche specie di corridoio, e da Dio veniva fuori questo profeta, col suo bastone in mano.

128         E, cosa accadde? Un uomo che non era nemmeno in grado di mostrare la sua tessera di associazione! Egli non poteva mostrare nessuna credenziale. Stava là fuori nel deserto; senza nemmeno una comune istruzione scolastica! Dagli storici ci è detto che egli partì per il deserto quando aveva nove anni d'età, dopo la morte di suo padre e di sua madre. Ed egli fu allevato fuori... Il suo compito era TROPPO IMPORTANTE perché si mescolasse con qualche seminario. Egli doveva annunciare il Messia!

129         Dio non può usare un uomo che è tutto pieno zeppo di teologia! Egli non può farlo, poiché egli tornerebbe sempre dritto indietro, alla sua linea di apprendimento. Egli ritornerebbe a quello. Così, quando egli va per vedere qualcosa, egli cerca di tornare indietro a quello che gli `insegnanti' hanno detto. È meglio che tu ti tenga lontano da quelle cose, e credi semplicemente a Dio!

E noi troviamo che essi lo mancarono. Perfino gli APOSTOLI, che stavano là, lo mancarono! Ebbene, essi dissero:

130         Perché le Scritture dicono, gli scribi dicono, che Elia...?

131         Egli disse: Beh, egli è già venuto, e voi non lo avete riconosciuto?

132         Ed ecco lì dov'è il modello a cui io paragono la risurrezione, o il Rapimento. Esso accadrà e loro... Uh! Lo so che quello suona strano, ma forse dopo questa sera voi ne saprete un pochino di più, se piace al Signore; cioè proprio come esso sarà. Vedete? Esso sarà così segreto tanto che a stento qualcuno ne saprà qualcosa a riguardo. Il mondo continuerà semplicemente a pensare, e andrà avanti proprio come esso ha sempre fatto, vedete. Quello è sempre il modo in cui Egli fa le cose!

133         Sapete, io dubito che l'uno... Io dico: un novantesimo per cento della gente sulla terra seppe che Gesù Cristo era qui quando Egli fu qui!

Sapete, quando Elia profetizzò, io dubito che ci sia stato a stento qualcuno che seppe che egli era il... Essi sapevano che su di là c'era uno `stravagante', un vecchio fanatico; ma essi lo odiavano! Egli era ciò che essi chiamavano “un tipo strano”.

134         Ed io penso che ogni Cristiano nato di nuovo è una specie di “tipo strano” per il mondo, poiché tu sei stato CAMBIATO; tu sei da un altro mondo! Il tuo Spirito viene dall'altra parte del baratro!

E questa cosa qui è così confusionata tanto che...! Se tu non sei differente, allora c'è qualcosa che non va; tu sei ancora troppo legato alla `terra'! Tu dovresti essere coi pensieri del `Cielo'! E IL CIELO VIVE TRAMITE LA PAROLA!

135         Ora, noi notiamo che questa grande cosa avrà luogo. Or noi crediamo che ci sarà una venuta del vero Spirito di Elia. Ciò è PREDETTO che ci sarebbe. Vedete? E noi dobbiamo ricordare che Esso sarà qui, nella Sua propria stagione e tempo. Noi forse stiamo ponendo il fondamento per Esso ora! E ciò non sarà alcuna organizzazione!

136         Io su questo non sono d'accordo con un mio caro amico. Egli dice che ciò sarà un `gruppo di persone'. Io voglio che voi mi mostriate quello tramite la Scrittura! Dio, l'immutabile Dio, non muta mai i Suoi piani. Se Egli lo facesse, allora Egli non è Dio; ciò è esatto, poiché Egli sarebbe un mortale, ed Egli conoscerebbe proprio come conosco io, e così Egli farebbe degli errori.

137         Dio non ha mai cambiato il Suo piano, sin dal tempo del giardino dell'Eden. Egli fece un piano per la redenzione, ed esso fu il Sangue. E noi abbiamo provato l'istruzione; abbiamo provato la dittatura; abbiamo provato la psicologia; abbiamo provato il denominazionalismo; noi abbiamo provato ogni cosa, per tenere tutti assieme, o per amarci tutti assieme, ed ogni altra cosa. EPPURE NON C'È ANCORA ALCUN ALTRO LUOGO DI COMUNIONE TRANNE CHE SOTTO AL SANGUE, l'unico terreno in cui Dio incontra l'uomo.

138         DIO TRATTA SEMPRE CON UN SOLO INDIVIDUO! Due uomini hanno due idee! Non ci sono mai stati sulla terra due profeti maggiori, profetizzando allo stesso tempo. Guardate indietro e vedete se ci sono stati. Nossignore. Ci sarebbe troppa incertezza! Egli ha solo da trovarsi UN UOMO, COMPLETAMENTE ARRESO, e usare quella persona. Egli è in cerca di una simile persona!

139         Ma un giorno ce ne sarà uno! Sarà qualcuno che ascolterà Lui, Parola per Parola. A me non importa quello che qualcun altro dica, egli non si smuoverà mai da Essa. Proprio così. Egli aspetterà sul COSÌ DICE IL SIGNORE, ed egli non si muoverà fino ad allora. Egli sarà propriamente confermato!

140         140      Ora, il mondo esterno lo ODIERÀ. Ma il Seme eletto, il Seme predestinato, come fu ai giorni di Gesù, quando quella Luce splende, quel Seme verrà alla Vita in questo modo. [Il fratello Branham fa uno schiocco di dita—n.d.t.] Essi La riconosceranno! Essi La comprenderanno! Tu a riguardo non hai nemmeno bisogno di dire una parola.

141         Lei disse: “Signore, io percepisco che Tu sei un profeta. Io so che quando il Messia viene, Egli farà...”.

Egli disse: “Io sono Lui”.

142         Oh, quello fu abbastanza! Lei non dovette aspettare per tutta la sera, e aspettare anche la sera successiva. Lei Lo ricevette proprio lì! Lei si mise subito all'opera! Lei cominciò a parlarne agli altri.

143         Ora, ricordatevi: dunque la prima epoca fu l'Epoca del `Leone', cioè, il Leone della tribù di Giuda, Cristo. Quell'epoca prese l'influenza della Sua Propria Vita. Quella fu la prima Bestia, la quale significa Potenza, che rispose tramite voce umana.

144         L'epoca seguente fu l'epoca del `bue', ossia l'epoca del cavaliere sul cavallo nero. Vedete?

145         Ora, la ragione per la quale questa prima epoca fu un'epoca bianca, fu perché... Come io ho sempre sentito, la gente dice che quel cavaliere bianco era la potenza della Chiesa, la quale andò avanti per conquistare. E noi abbiamo trovato che a lui fu data una corona, e che quello era questo, cioè la Chiesa. Esso era la Chiesa, ma dove andò egli? Andò a Roma! Ecco dove egli andò, per ricevere la sua corona.

146         Ora, la seconda epoca fu un cavaliere sul cavallo rosso, il quale fu l'Epoca Oscura.

147         Ed ora, dunque, l'epoca seguente fu l'epoca dell'uomo, il quale fu il cavaliere sul cavallo nero. Ed egli fu l'epoca dei `Riformatori'. Vedete? Quella fu la Voce che parlò.

Ora, il cavaliere sul cavallo nero, quello era l'anticristo. Però Colui che stava `parlando' in quella epoca era rappresentato quale “uomo”, che significa `sapienza', `scaltrezza', `accortezza'. Vedete? Ma essi non l'afferrarono! Vedete? Essi a lui non lo chiamarono per nome. Vedete? Essi semplicemente dissero che egli andò avanti.

148         Ma ora quando si fa avanti l'Epoca dell'“Aquila”, quello è colui che... Dio paragona sempre i Suoi profeti alle aquile. Egli chiama Se Stesso una Aquila! L'aquila va così in alto tanto che non c'è nient'altro che possa toccarla. E non solo essa va là sopra, ma essa è FATTA per quella posizione. Quando essa va là sopra, essa può vedere dove si trova! Ci sono delle persone che vanno là sopra e non vedono dove si trovano, per cui non fa loro alcun bene andare là sopra!

149         Or se tu lasci che una cornacchia, o un falco, o quello che sia, cerchi di volare assieme ad un'aquila, egli si disintegrerebbe. Egli deve essere PRESSURIZZATO per dove vuole andare.

150         Quello è il problema di oggi; alcuni di noi non sono pressurizzati, e così quando veniamo calpestati ESPLODIAMO troppo in fretta! Vedete? Ma noi dobbiamo essere PRESSURIZZATI!

151         Quando tu vai Là sopra, E HAI L'ACUTA VISTA DI UN'AQUILA, allora vedi quello che sta per venire, e sai quello che si deve fare. Ora, l'epoca dell'aquila rivela Questo.

Or noi troviamo che l'epoca dell'aquila fu promessa in Apocalisse 10:7 e Malachia...1 a 4, e che ciò sarebbe nell'“ultimo giorno”. Vedete? Esatto, essa sarebbe qui.

152         Benissimo. Notate, noi ora abbiamo visto che questo tizio sta cavalcando su un cavallo pallido. “Pallido!”. Oh, mamma!

153         Notate, questo dopo aver ucciso sessantotto milioni di Protestanti; come noi abbiamo visto l'altra sera nella Gloriosa Riforma di Schmucker, dal martirologio di Roma. Noi abbiamo trovato che ciò è stato registrato fino al 1500, credo che sia, o fino al 1800; non mi ricordo esattamente ora. Ma di essi ne furono messi a morte SESSANTOTTO MILIONI, i quali protestarono contro la prima Chiesa Romana. Roma! Non c'è da stupirsi se egli poté impersonificare se stesso col suo nome personale, ed essere chiamato Morte. Certo che egli lo fu.

154         Ora, solo Dio sa quanti egli ne ha fatti morire `spiritualmente', tramite il suo insegnamento anti-Bibbia, anti-Parola! Questi sessantotto milioni sono quelli che egli uccise con la spada. E, probabilmente, letteralmente MILIARDI sono morti spiritualmente, col suo falso insegnamento. Non c'è da stupirsi se egli poté prendersi il nome di Morte!

155         Vedete il cavaliere? In primo luogo, tanto per iniziare, come anticristo egli era `morte'; però egli allora era innocente. Poi egli ricevette una corona, una corona `triplice'. E quando lo fece, allora egli, Satana, unì la sua Chiesa allo Stato, poiché così egli era sopra entrambi loro. L'anticristo è Satana, in forma di un uomo.

156         E poi anche in San Matteo, io credo che sia, nel 4º capitolo, ci dice che Satana prese Gesù, il nostro Signore, e in un momento lo portò su e Gli mostrò tutti i regni del mondo, e la loro gloria, e Glieli offrì. Ed egli disse che essi erano SUOI!

157         Così, vedete, dunque se egli riusciva a unire assieme il suo Stato a la sua Chiesa, allora il cavaliere sul cavallo rosso poteva cavalcare abbastanza sicuro! Vedete? Certo!

Ora, dunque noi qui troviamo il suo mistero, nella sua Chiesa e Stato.

158         Nel quarto stadio del suo ministero, egli è chiamato “la bestia”. Prima egli è chiamato “l'anticristo”. Vedete? Poi egli è chiamato il “falso profeta”, e poi egli è chiamato “la bestia”.

Ora noi troviamo qui che lui è chiamato “la bestia”. Ora, io voglio che voi notiate, che ciò è `dopo' il quarto cavallo.

159         E in questo quarto cavallo, se notate, tutto... Il primo era bianco; e poi il seguente era rosso; e il seguente era nero; e nel quarto, tutti questi altri tre erano rappresentati in esso, poiché “pallido” è rosso, bianco, ecc., mescolati assieme. Vedete? Egli è tutto mescolato in quest'unico cavallo. Vedete? E così egli diviene il quarto; oppure, in pratica, i tre in `uno'. Ed egli è tutto mescolato in quell'unica cosa.

160         Ora io voglio che voi notiate che essi sono `quattro'. Notate come quel `quattro' è fuori dalla matematica spirituale. Dio è nei `tre'. Questo è `quattro'. Egli qui è `quattro'. Primo: anticristo, `bianco'. Secondo: falso profeta, `rosso'. Terzo: vicario del cielo e della terra, e purgatorio, `nero'. Quarto: la bestia, cavallo `pallido', Satana che viene cacciato fuori dal Cielo. Volete leggere questo? Apocalisse 12 e 13; Satana che viene cacciato fuori dal Cielo. Dunque in Apocalisse 13:1,8, egli è incarnato nella persona della bestia.

161         Dapprima egli è `anticristo', un semplice insegnamento chiamato `Nicolaitismo'. Poi da quello egli diviene un `falso profeta'. Se egli è `anticristo', anti-Cristo significa contro.

Ogni cosa che è contro alla Parola di Dio è contro a Dio, poiché la Parola è Dio.

Nel principio era la Parola, e la Parola era con Dio, e la Parola si è fatta carne (Cristo) è dimorò tra di noi.

Ed ora egli è contro la Parola, per cui egli è `anti-Cristo'. Però uno spirito non può essere incoronato; ecco la ragione per la quale egli non ricevette una corona, ma solo un arco, senza frecce.

162         E poi quando egli giunse al tempo dell'“incoronamento”, allora egli divenne il `falso profeta' del suo insegnamento anticristo. Lo afferrate? Ed è allora che egli riceve la sua spada, poiché egli unisce assieme le sue potenze; allora egli non ha da chiedere niente a nessuno! Egli è Governatore dello Stato; egli è Governatore del Cielo; riceve una triplice corona; tira fuori una sua idea chiamata `purgatorio', così che se nel passato qualcuno di loro era morto, e loro hanno soldi e vogliono farlo uscire di là pagando, egli può pregare e farlo uscire, poiché egli ha il potere di farlo; egli è un vicario! Certo che lo è. Sulla terra egli prende il posto di Dio. Non è ciò proprio più che mai chiaro?

163         Noi troviamo questo giù attraverso la Bibbia, e possiamo contare i suoi numeri ed ogni altra cosa. Egli qua dietro è nel numero quattro; non nel numero `tre', ma nel numero `quattro'. Vedete?

164         Ora, andiamo in Apocalisse 12. Leggiamo questo un pochino, dato che abbiamo il tempo per farlo. E, leggiamo il 12º capitolo di Apocalisse, e il 13º verso:

E nella stessa ora vi fu un grande terremoto...

No, ho preso il verso sbagliato. Il 13º:

E quando il dragone si vide che era stato gettato fuori sulla terra, egli perseguitò la donna che aveva partorito il figlio uomo

165         Ora, vedete, egli viene gettato fuori sulla terra, e diviene incarnato; quale spirito anticristo diviene incarnato in un uomo. Quell'uomo cambia da una cosa all'altra: da uno spirito anticristo a un falso profeta, e poi in lui viene la `bestia'.

166         Proprio esattamente come cresce la Chiesa, così fece la sua Chiesa; essa andò da anticristo a falso profeta, e, nella grande epoca a venire, sarà la bestia che deve sorgere.

Così pure la Chiesa passa per lo stesso processo, attraverso: Giustificazione, Santificazione e il battesimo dello Spirito Santo, il quale è “Cristo nel popolo”. Proprio esattamente! E su di qua egli di Ciò ha l'antifigura. Vedete? Anzi, la figura di Ciò. Eccolo lì, proprio esattamente! Quello è lui! Egli è cacciato fuori dal Cielo.

167         Ora, noi troviamo in Apocalisse 13:1 a 8:

Ed io stavo sulla sabbia del mare, e vidi una bestia che sorgeva su...

168         Ora, dove egli venne cacciato fuori, è qui nel 12. Ora, osservate:

...vidi una bestia che sorgeva su fuori dal mare, avendo sette teste e dieci corna, e sulle sue corna dieci corone, e sulla sua testa il nome di bestemmia.

E la bestia che io vidi era simile a un leopardo, e i suoi piedi...

169         Oh, se avessimo tempo ora, noi ci prenderemmo il resto della serata per quei simboli lì, per mostrare e portare ciò dritto di nuovo a lui! Comunque, molti di voi questo lo sanno, tramite le altre lezioni.

...erano come i piedi di un orso, e la sua bocca come la bocca di un leone: e il dragone gli dette la sua potenza, il suo trono ed autorità.

170         Uh! Satana incarnato! Vedete?

      Ed io vidi una delle sue teste come ferita a morte;...

171         E giù via così, man mano che si va avanti; se volete, quando ne avrete la possibilità leggetelo su fino in fondo. No, leggiamone ancora un po'.

Ed io vidi una delle sue teste come ferita a morte; e la sua ferita mortale fu guarita: e tutto il mondo si meravigliò dietro alla bestia.

172         Fate attenzione: non tenete mai d'occhio il Comunismo! Esso non è altro che un utensile, che gioca nelle mani di Dio, per un giorno aiutare te ad avere “vendetta del sangue”, come vedremo domani sera. Vedete?

Ed essi adorarono il dragone...

173         Chi era il dragone? Satana! È ciò esatto? “Il dragone rosso”. Benissimo:

...il quale dette potenza alla bestia (ecco da dove egli prende il suo potere, vedete?): ed essi adorarono la bestia, dicendo: “Chi è simile alla bestia? Chi è in grado di fare guerra con lui?”.

E a lui fu data una bocca che parlava grandi cose di bestemmia; e a lui fu dato potere per continuare per quarantadue mesi.

Ed egli aprì la sua bocca in bestemmia contro Dio (Eccovi qui, vedete? Benissimo.), per bestemmiare il suo nome (dandoGli un titolo), il suo tabernacolo (il quale è la dimora dello Spirito Santo),...

174         Per far di esso un posto in Roma, una “Città del Vaticano”. Voi proprio potete continuare ad andare giù avanti:

...e quelli che dimorano in cielo.

175         Li bestemmiò, tramite il dire che essi erano intercessori.

E a lui fu dato di fare guerra coi santi (ed egli lo fece), e di vincerli (egli lo fece):...

176         Li bruciò al palo! Li dette in pasto ai leoni! E li uccise in ogni modo che poté!

...e gli fu dato potere sopra ogni tribù, e lingua, e nazione.

177         Egli in Roma non divenne mai in quel modo fino a quando la Roma pagana non fu convertita in Roma papale, e la potenza della Chiesa Cattolica si diffuse per il mondo, facendo la Chiesa Cattolica Universale.

E tutti coloro che abitano sopra la terra adoreranno lui, coloro i cui nomi non sono scritti nel libro...

178         “Non toccare il Mio Olio e il vino!”. Vedete?

E tutti coloro che abitano sopra la terra adoreranno lui, coloro i cui nomi non sono scritti nel libro della vita dell'Agnello ucciso fin dalla fondazione del mondo.

Se un uomo ha orecchio, che ascolti.

Colui che conduce in cattività andrà in cattività: colui che uccide con la spada deve essere ucciso con la spada. Qui è la pazienza e la fede dei santi.

179         Ora, l'altra sera noi abbiamo visto lui che veniva, con la sua grande spada, per uccidere.

180         Noi troviamo che pure lui viene ucciso con la spada, con la Spada della Parola. L'acuta Spada a due tagli della Parola di Dio lo scanna, lo butta dritto giù!

Aspettate fino a che quei Sette Tuoni fanno udire le loro voci a quel gruppo che può prendere veramente la Parola di Dio e tenerLa là in mano, Essa lo taglierà a pezzi! Ed essi possono chiudere i cieli; essi possono chiudere questo, o fare quello, quello che essi vogliono. Gloria! [La congregazione giubila—n.d.t.]

Egli sarà ucciso dalla Parola che procede dalla Sua bocca; Essa è più acuta di una spada a due tagli. Essi potrebbero chiamare cento miliardi di tonnellate di mosche, se lo volessero. Amen! Qualsiasi cosa essi dicono, accadrà, poiché Essa è la Parola di Dio che viene dalla bocca di Dio. Sì! Amen. Dio lo fa sempre, poiché Essa è la Sua Parola; però per farLa agire Egli usa sempre l'uomo.

181         Quelle mosche giù in Egitto avrebbe potuto chiamarle Dio, però Egli disse: “Mosé, quello è lavoro tuo. Io ti dico semplicemente quello che devi fare, e tu vai e fallo”. Egli fece quello pienamente. Vedete, Egli avrebbe potuto scegliere il `sole' per chiamarle; Egli avrebbe potuto incaricare la `luna' a chiamarle; oppure che fosse il `vento' a chiamarle. Ma Egli disse: “Mosé”. Per cui Egli sceglie l'uomo.

182         Benissimo. Ora noi troviamo qua fuori, che questo Satana, dopo che viene cacciato fuori dal cielo, incarna se stesso nella bestia; ed ora egli è una `bestia'. Anticristo, falso profeta, ed ora `bestia'. E gli viene dato il nome di MORTE! E l'Inferno lo segue! Satana in pieno, sul suo trono! Oh, mamma! Sulla terra; egli è il rappresentante di Satana sulla terra. Ed ora egli è il capo dei regni del mondo, di quegli stessi regni che egli offrì al Signore Gesù in Matteo 4. Satana ora diviene pienamente re.

183         Ora, questo avviene un po' più in avanti. Egli ora è falso profeta. Egli diverrà bestia tra un po', quando egli là spezza il suo patto coi Giudei. Voi sapete come noi abbiamo... Benissimo.

Notate, ora: a quel tempo a lui sarà dato un cuore di una bestia, e Satana incarnerà se stesso. Poiché, quando la Chiesa va su, Satana viene gettato giù. Vedete? Vedete, allora ciò è finito, cioè tutto il suo accusare è finito.

184         Vedete, fintanto che... Guardate: fintanto che l'Intercessore è ancora sul Trono, Satana può stare là e accusare, poiché egli è il procuratore dell'altra parte. Egli è l'avversario di Cristo. E Cristo sta lì, e l'avversario sta pure lì, dicendo: “Ma, aspetta! Adamo cadde! Adamo ha fatto questo! Io a lui l'ho conquistato! Io ebbi sua moglie, tramite il credere a una menzogna. E Tu dicesti che tramite questo ella sarebbe dannata. Io c'è l'ho!”.

185         Ma qui c'è il MEDIATORE che sta là! Amen! Il Parente-Stretto Redentore (Amen!), che sta là con il Sangue, e che può prendere il cuore del più vile peccatore e CAMBIARLO! [La congregazione giubila—n.d.t.] Il Mediatore è sul Trono! Sissignore.

Satana dice: “Ma essi sono COLPEVOLI!”.

Egli può dire: “ESSI NON LO SONO!”.

186         Quel solvente è stato inventato, o manufatturato, per togliere le macchie, per togliere il colore fuori dall'inchiostro o da qualsiasi altra macchia. Esso lo sgretola tanto che tu non puoi più trovarlo. Esso torna indietro in gas, e giù indietro fino alla luce cosmica. Esso oltrepassa le molecole ed ogni altra cosa, fino a che ritorna all'originale da dove esso provenne. Esso è una creazione; e una creazione ha da venire da un Creatore. Ma tutte quelle chimiche che vennero manufatturate e messe insieme, vengono spezzate, e quello è tutto. Di esso non esiste più niente! Perfino la stessa sostanza dell'acqua, si fonde col Solvente, e finisce in cenere.

187         Amen! Gloria a Dio! Quello pulisce; quello è ciò che fa il Sangue di Gesù Cristo al vero figlio di Dio; quando egli confessa quel peccato, egli sta là giustificato nella Sua...

Misericordia! Oh, ciò è così grande tanto che Dio dice: “io quello perfino non me lo ricordo più! ed egli è assolutamente mio figlio!”.

In VERITÀ Io ti dico: se tu dici a questo monte `spostati', e non dubiti nel tuo cuore, ma credi che quello che hai detto si avvererà, TU PUOI AVERE QUELLO CHE HAI DETTO.

188         Tu sei un FIGLIO REDENTO! Amen! Io so che questo è vero.

189         Io ho visto apparire degli scoiattoli su di là, per sei diverse volte. SE IO NON CONOSCESSI LUI IO NON STAREI SEDUTO QUI! Proprio come Egli può creare scoiattoli, può creare pure mosche, o rane, o qualsiasi altra cosa. Egli è Dio, il Creatore! Esatto.

190         E dunque non più un essere mortale. Ma quando il peccato di quel mortale viene confessato e fatto cadere in quel Solvente di Gesù Cristo, Esso dissolve ogni peccato. Ed egli è PURAMENTE INADULTERATO, SENZA PECCATO, SENZA COLPA!

Colui che è nato da Dio non commette peccato, POICHÉ egli non può peccare.

Tra lui e Dio sta il SOLVENTE! Come può esso andare là? Quando esso viene sgretolato e mandato dritto indietro a colui che lo ha pervertito. Amen!

191         Sheuh! Mi sento religioso! Lasciatemelo dire: man mano che ora Questo comincia a rivelarsi, io ricevo degli stimoli!

192         Notate, Satana, pienamente sul suo trono. Sissignore, egli lo offrì a Dio, lo offrì al nostro Signore. Ecco che egli è qui, seduto qui, con in sé il suo cuore bestiale.

Ora, qui c'è la persona, la bestia, il diavolo incarnato. Egli fa la sua apparizione qui sulla terra, sotto la falsa pretesa. Oh, mamma mia! Sotto la falsa pretesa della vera Parola; egli associa se stesso con la Parola!

193         Egli fa proprio la stessa cosa che fece il suo simbolo, il quale fu Giuda, duemila anni fa. Cosa fece egli? Giuda venne dentro come un `credente', però era un diavolo fin dall'inizio! Egli nacque quale: “Il figlio della perdizione”. Egli non poté mettere niente su Gesù, poiché Egli lo conosceva fin dal principio (Amen!), poiché Egli era la Parola!

Benissimo. E, ricordatevi: Giuda prese il posto di `tesoriere', e cadde tramite i soldi.

194         Così fa pure la Chiesa di questo giorno! La Chiesa Cattolica, come abbiamo notato l'altra sera, fa pagare per le novene, fa pagare per le preghiere, e fa pagare per ogni cosa. E quasi nella stessa cosa sono cadute leFIGLIE della Chiesa Cattolica, le quali sono le Protestanti. L'intera cosa è avvolta in soldi! Lì c'è dove Giuda cadde, e qui c'è dove egli cade, e lì c'è dove i Protestanti cadono!

195         Osservate: mentre appare nella sua cavalcata, questa ultima cavalcata, egli cavalca un cavallo `pallido'. Egli ora è nella sua ultima cavalcata. Ora, quello non è nel nostro giorno; quello sarà più avanti, poiché questo è il Sigillo, predetto. Poiché, vedete, quando questo accade, la Chiesa se n'è già andata su. Quando Cristo appare qui, sulla terra,...       Quando questo tizio appare, egli diviene PIENAMENTE E COMPLETAMENTE IL DIAVOLO! Da anticristo, giù lungo tutto il tragitto, passa attraverso il falso profeta, poi nella bestia, il Diavolo in persona. Ed egli sta cavalcando su un cavallo `pallido'; tutto colorato, mescolato con ogni genere di colori, così da rendere lui `pallido' e `mortale'.

196         Ma quando il nostro Signore appare qui sulla terra, Egli cavalcherà su un cavallo bianco come neve! Ed Egli sarà COMPLETAMENTE, PIENAMENTE, L'EMMANUELE; LA PAROLA DI DIO INCARNATA IN UN UOMO! Vedete, quella è tutta la differenza che c'è tra di loro. Quella è la loro differenza.

197         Notate: l'anticristo è su un cavallo `pallido', colori mescolati. Il cavallo è una bestia che rappresenta una `potenza'. La sua potenza è tutta mescolata. Perché? Perché essa è `politica', essa è `potenze nazionali', essa è `potenze religiose', essa è `potenze demoniache'. Essa è ogni genere di potenze mescolate assieme; esso era un cavallo pallido di miscuglio. Egli ha ogni genere di potenze.

198         Ma quando viene Gesù, egli è su un cavallo di solido colore: la parola! Amen!

199         Questo qui è fatto di colori mescolati: rosso, bianco, nero; tre `colori' in uno, rappresentati in uno. E tre `potenze', rappresentate in una: cavallo bianco, cavallo nero, cavallo rosso. E tre `corone' in una! Vedete? Certo.

200         Io ho visto la corona, di persona; sono stato, oh!, lontano così, e l'ho guardata. Non me l'hanno lasciata toccare, a motivo del vetro che c'era davanti. Essa era lì, chiusa con un grande catenaccio, messa in una cassa: la triplice corona! Così io so che ciò è la verità. Così, eccola lì la triplice corona: vicario, del `cielo', `purgatorio', e `terra'.

201         Tre potenze unite assieme. Vedete? Tutto mescolato in un colore, `pallido'. La `Morte' parla nell'intera cosa: potenze politiche, religiose, e demoniache, mescolate assieme. In politica, egli, Satana, è il re della politica. Scaltro! Sheuh! Certo, non cercare di superare lui; confida semplicemente nel Signore! Quello è tutto.

202         Come sappiamo, tutto questo l'abbiamo trattato prima. Ogni scaltrezza, istruzione, e cose simili, vengono dal lato sbagliato! Seguite semplicemente questo attraverso la Scrittura, e troverete se ciò è esatto. Seguite i figli di Caino, e vedrete cosa essi sono divenuti. Seguite poi i figli di Seth, e vedrete ciò che essi erano. Non che io stia sostenendo l'ignoranza, niente affatto. Nossignore.

203         Or se voi prendete ogni persona della Bibbia, molto raramente... C'è ne fu uno, chiamato Paolo, il quale era un uomo scaltro, ed egli disse che dovette dimenticarsi ogni cosa che conosceva, onde poter conoscere Cristo. Egli disse:

Io non venni mai a voi con seducenti parole della sapienza degli uomini, ma venni a voi nella Potenza della risurrezione di Cristo. Ciò è esatto; la Potenza dello Spirito Santo!

204         Guardate agli altri; alcuni di loro non sapevano nemmeno distinguere la mano destra dalla sinistra. E, oh!, guardate giù attraverso l'epoca dei profeti, e da dove essi provennero, e via dicendo. Vedete cosa io intendo dire?

205         Vedete, esso è uno scaltro, intellettuale, e sapiente. La sapienza è esattamente la cosa che ti porta lontano da Dio.

206         Egli aveva tre potenze; oppure, tre `giurisdizioni': terra, Cielo e purgatorio.

207         Egli è, in se stesso, una trinità. Quello è ciò di cui egli è fatto. Ed egli `cavalca' in una trinità. La sua `potenza' è in una trinità. La sua `corona' è in una trinità. Il suo `cavallo' è in una trinità. Quello è ciò che egli è: una trinità. Una `potenza' di trinità, una `corona' di trinità, cavalcando un `cavallo' di trinità. Quelli sono i suoi Uffici. Di nuovo un `quattro'. Vedete? Di nuovo un `quattro'.

208         Benissimo. Tre stadi del suo ministero, fanno di lui una persona: Satana incarnato. Tre stadi del ministero: anticristo, falso profeta, e bestia; vedete, simboleggiato in quei tre. Dunque, ci sono tre simboli. Ora, quelli formano lui.

209         Anche Dio fa conoscere Se Stesso in: Acqua, Sangue, Spirito; e questo rende un Cristiano un figlio di Dio, tramite la Parola di Dio. Vedete?

Or quelle tre potenze fanno di lui un Diavolo. Vedete? Oh! Questo qui è: Acqua, Sangue e Spirito, il quale è da Dio. E quello è: politica, religione, e potenza demoniaca; mescolate assieme, fanno di lui il Diavolo.

210         La prima venuta di Cristo, un mortale. Egli viene tre volte. Cristo è in tre. Vedete? Osservate invece come viene lui; egli è nel quattro. Osservate Cristo: nella prima venuta, Egli venne come un mortale, per dissanguarsi e morire. È ciò esatto? Quella fu la Sua prima venuta. La seconda venuta è il Rapimento; noi Lo incontreremo nei cieli, immortale. La Sua terza venuta, Egli è Dio incarnato. Amen! [Il fratello Branham batte le mani una volta—n.d.t.] DIO, EMMANUELE, per regnare sulla terra!

      Ciò è esatto, solo in `tre'.

211         Il quarto stadio del cavaliere. Osservate, il quarto stadio del cavaliere è chiamato MORTE. Morte significa: Eterna separazione da Dio. Quello è ciò che morte significa: l'essere Eternamente separato da Dio.

212         Ora, noi abbiamo tirato fuori e classificato questo individuo, e abbiamo mostrato, tramite la Bibbia, chi è quell'individuo; noi abbiamo perfino preso i colli, i luoghi, ed ogni cosa, proprio esattamente nei dettagli, e giù fino in fondo. Ed ora dall'Aquila egli è chiamato: Morte. Quello è ciò che Egli chiama lui.

Ricordatevelo! Vedete, qui morte è: Eterna separazione!

213         Ricordatevelo: I SANTI NON MUOIONO! Essi `dormono', non muoiono.

Colui che ode le Mie Parole, e crede in Colui che Mi ha mandato, ha Vita Eterna. Proprio così.

E NON VERRÀ in giudizio, ma è PASSATO dalla Morte alla Vita. Io SONO la risurrezione e la Vita, disse Gesù.

Colui che CREDE anche se muore vivrà. E chiunque vive           e crede in Me non morrà mai.

Lazzaro è morto? “Egli dorme”.

214          “Non temete, la ragazza non è morta, ma sta dormendo”. Essi risero e si beffarono di Lui. È ciò esatto? Oh, mamma! Vedete, i santi non muoiono.

215         Separazione da Dio è `morte', morte Eterna. E questo individuo è chiamato MORTE! Così, STATE LONTANI DA LUI!

CHE COSA È LUI? Un organizzato sistema organizzazionale; il primo, la Chiesa numero uno, organizzata. E ciò avvenne quando egli prese la comprensione di Costantino, al Concilio di Nicea.

216         L'altra sera noi abbiamo considerato quelle donne, e abbiamo mostrato in che modo Eva, la prima sposa, cadde in Eden, perfino prima che suo marito arrivasse a lei: tramite il non credere la Parola di Dio.

La Sposa spirituale di Cristo che nacque al Giorno di Pentecoste, prima che Egli arrivasse a lei, cosa accadde? Lei cadde a Roma! Come? BARATTANDO LA SUA VIRTÙ DELLA PAROLA PER IL DOGMA!

217         Oh, mamma, io sento che mi sta venendo addosso di nuovo lo stimolo! Sissignore, al pensare a quello. Io non intendo agire da pazzo; io non intendo quello. Ma io proprio... Voi non vi rendete conto di ciò che quello fa a me. Io sono ora stato seduto attorno a Questo da quattro giorni, ed io proprio devo dire qualcosa, così da sentirmi di nuovo umano. Voi comprendete cosa intendo dire.

Benissimo. Iniziando a parlare in quel modo, tu cominci a vedere visioni che vengono dappertutto! Proprio così. Vedete, quella è la ragione per la quale dico qualcosa, per riportare me stesso di nuovo indietro, per scuotermi e tornare di nuovo indietro. Vedete?

218         Mi avete mai notato quando ho una linea di discernimento? Io dico qualcosa che fa ridere la gente; poi dico qualcosa che fa piangere la gente; poi dico qualcosa che li fa arrabbiare. Io ho da individuare qualcosa. E così io dico qualcosa, per vedere come ciò viene preso; allora io vedo che tipo di luce è su di loro, tramite quello che avviene. Così so dove ciò si trova, e so se esso sta chiamando o no. Se quello che siede lì è un genuino credente, benissimo, tu lo chiami, e dici: “Tu, Tal-dei-tali”.

219         E quando tu vieni giù, lo Spirito comincia ad ungerti, allora si comincia a vedere quel `lampeggiare' che viene dappertutto, vedete, in questo modo, attorno e attorno la sala. Così, quella è la ragione per cui io dico qualcosa; è come per tornare indietro, come per iniziare di nuovo. Vedete?

220         Fin da Domenica scorsa, io sono stato seduto in una camera, sempre pregando, sotto l'unzione, questo è tutto. Ed io SO che Questo è giusto! Se voi credete Dio (lo so che lo credete), allora state attenti alla fine della settimana! Vedete?

221         Ora, morte significa: Eterna separazione da Dio. E, ricordatevi ora: i santi non muoiono!

222         Ricordatevi: alla sua sposa fu dato un cavallo pallido... Io intendo dire, a questo cavaliere; gli fu dato un cavallo pallido, per andare avanti con esso. Gli fu dato questo cavallo pallido, col quale andare avanti. Ed egli cavalcò questo cavallo pallido di morte.

223         Ora, noi sappiamo ciò che quello era. Noi sappiamo quale Chiesa era quella. E, ricordatevi che, l'altra sera, lei non era soltanto una “meretrice”, lei era anche la “`madre' delle `meretrici'”.

224         E noi abbiamo trovato che ciò che fece di lei una meretrice, fu... Un donna di quel genere, è... Essa è una parola cruda, per dirla in mezzo ad un uditorio misto; però è la Bibbia che dice quello. Vedete?

Così, dunque, noi ci rendiamo conto che quella è una donna che vive infedele ai suoi voti matrimoniali. E, vedete, lei si suppone che sia, dice di se stessa, chiama se stessa: “La Regina del Cielo!”. Quella dovrebbe essere la Sposa di Dio. E Dio è Cristo. E noi troviamo che lei sta commettendo `fornicazioni', e lei sta inducendo i re della terra a commettere fornicazione, e tutti gli uomini ricchi, e i grandi uomini; tutta la terra andò dietro a lei! Vedete?

225         E poi noi troviamo che lei produsse alcune `figlie'; ed esse erano `meretrici'. Che cos'è una meretrice se non che una prostituta? È la stessa cosa! Una fornicatrice. Commettendo fornicazioni, malvagità, adulteri.

Cosa fecero essi? Si organizzarono, si fecero un sistema, insegnando sistemi fatti dall'uomo; sia i Pentecostali che l'intero gruppo!

226         Ora, Pentecostale, non lasciare che la tua coscienza ti scivoli giù in tasca! Lascia che io ti dica qualcosa. Guardiamo la cosa dritto in faccia: noi ora ci troviamo giù molto indietro sulla strada, per continuare a tirare pugni!

227         Guardate qui: noi stiamo vivendo nell'Epoca della Chiesa Laodiceana. E di tutto il resto di esse, essa era la più ridicola epoca della chiesa! Essa era “tiepida”, ed è l'unica in cui Cristo si trovava al di fuori di essa, cercando di ritornare dentro. E quello è il messaggio Pentecostale che è in corso!

Dice: “Io sono ricco!”. Ehi, prima tu eri povero, ed ora sei divenuto veramente ricco? Vedete: “Non ho bisogno di nulla!”.

228         E, oh!, quello che tu sei, lo dice Lui:

Tu sei nudo, miserabile, cieco, povero, disgraziato, e non lo sai nemmeno!

229         Ora, se un uomo è nudo là fuori sulla strada, e lo sa, ebbene, egli cercherebbe di aiutare se stesso. Ma quando egli `non lo sa', e tu non puoi dirgli qual'è la differenza, allora egli è in un pessimo stato. Che Dio abbia misericordia di lui! Esatto.

230         Notate. Oh, mamma! Ora, ricordatevi: questo anticristo stesso è uomo; e alla sua sposa, la quale è la sua chiesa, le fu dato “tempo per ravvedersi, e lei non lo fece”; in quella Epoca della Chiesa, la Tiatiriana. Ve lo ricordate?

231         Beh, torniamo indietro per solo un momento. Ciò non ci farà male se torniamo indietro per solo un momento. Andiamo indietro al 2º capitolo, per solo un momento. Noi lo leggeremo. Il 2º capitolo di.. Ora, Tiatira. Ora, osservate questo, mentre facciamo in fretta ora. Mamma, siamo quasi al tempo di chiusura, e non abbiamo ancora iniziato! Ma, notate, Tiatira. Ora, iniziamo al 18º verso del 2º capitolo:

E all'angelo (cioè al “messaggero”) della chiesa in Tiatira scrivi: Scrivi queste cose dice il Figlio di Dio, il quale ha gli occhi come fiamme...e i suoi piedi sono come bronzo lucente.

Io conosco le tue opere, la tua carità, il tuo servizio, la tua fede, la tua pazienza, e le tue ultime opere sono più numerose delle prime.

Ciononostante io ho alcune cose contro di te: tu permetti a quella donna Jezebel,...

232         Eccoti qui! Voi a lei la conoscete, nella Bibbia. Lei era la moglie di Achab. E qui c'è la donna-chiesa-Jezebel, la moglie del falso profeta, il quale si “suppone” sia il genuino profeta di Dio: il papa. Esatto, il genuino profeta, e sua moglie Jezebel.

Ora, Achab si supponeva fosse un genuino Giudeo, però egli era un `mascalzone', voi questo lo sapete; poiché sua moglie lo guidava semplicemente in qualsiasi modo egli voleva. E noi troviamo che Jezebel si prende i loro soldi e guida pure questi nel modo in cui essi vogliono!

...la quale chiama se stessa una `profetessa' (lo afferrate?), di insegnare e di soggiogare i miei servitori (vedete, quell'insegnamento di Jezebel ha proprio invaso la nazione!) a commettere fornicazioni, e a mangiare cose sacrificate agli idoli.

Io le ho dato tempo per ravvedersi (vedete?) delle sue fornicazioni, MA LEI NON SI È RAVVEDUTA!

233         Osservate questo verso che segue:

...io la getto in un letto (cioé l'inferno), e coloro che commettono adulterio con lei in grandi tribolazioni (quelli andranno nella grande Tribolazione. Ora, quella non è la Chiesa), ammenoché essi non si ravvedono dalle loro opere.

234         Ora, osservate qui:

E io ucciderò i suoi figli (le meretrici) con la MORTE (morte spirituale);...

235         Lo credete? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Questa è la Parola!

Io li ucciderò con la MORTE!

 

E se essi sono uccisi, essi sono Eternamente separati.

Benissimo. Ricordatevi: Egli dette a lei un tempo per `ravvedersi'.

236         L'epoca di Tiatira fu l'Epoca Oscura. Il cavaliere sul cavallo nero cavalcava in quel tempo, quando tutte le messe ed ogni altra cosa dovevano essere pagate; le preghiere, le novene, e via dicendo.

237         Ora, vedete dunque il suo cavallo nero? Dopo che in Tiatira egli rifiutò di ravvedersi, cosa fece? Egli cambiò il suo cavalcare da un cavallo nero ad uno `pallido', MORTE, per il suo ultimo ministero.

238         Ora io qui potrei dare ad ogni individuo una piccola scossa: IL RIFIUTARE DIO, IL RIFIUTARE LA CHIAMATA DI DIO, tu un giorno potresti farlo per l'ultima volta! E, proprio come fece quella Chiesa, ALLORA SEI FINITO! La pazienza di Dio non contenderà per sempre con l'uomo. Vedete?

E quando lei RIFIUTÒ ciò, e RIFIUTÒ DI ACCETTARLO, allora lei cambiò e finì... Ora lei ha un nome chiamato MORTE, `separazione'. Dio disse:

Io prenderò perfino i suoi figli, i Protestanti, e ucciderò ciascuno di essi con la separazione eterna!

Eccola qui, l'Epoca di Tiatira, l'Epoca Oscura. Il suo cavallo nero ora si muta in morte, per il suo ultimo ministero.

239         Vedete come le Epoche della Chiesa si amalgamano con i Sigilli? Proprio perfettamente! E così noi sappiamo che Ciò è esatto! Lo Spirito Santo non fa errori. Come sapete, quando l'altra volta per l'addietro noi avemmo le Epoche della Chiesa, Egli ci dette una grande conferma.

240         Vedete l'amorevole sopportazione di Dio? Prima che Egli facesse venire su di lei il giudizio, Egli le dette un luogo per pentirsi! ed è nel nome del signore che io dico questo: egli ha dato la stessa cosa alla chiesa protestante, ma lei non vuole farlo!

Il Messaggio ha TUONATO DA OGNI PARTE, e lei NON VUOLE farlo! Lei vuole avere i suoi propri dogmi e credi, e non si cura di quanto tu abbia a spiegarLo.

241         Questo io lo dissi l'altro giorno là a Chicago, davanti a tanti ministri più di quante persone sono sedute qui! E lì loro volevano attaccarmi circa la Dottrina, la semenza del serpente e tutte queste altre cose. Io dissi: “Dunque, che qualcuno prenda la sua Bibbia, e venga qui a stare a fianco a me”. E nessuno disse qualcosa.

242         Tommy Hicks disse: “Io non ho mai sentito una cosa simile prima, fratello Branham! Io voglio trecento di quei nastri, li manderò a tutti i miei ministri”.

243         Ce ne furono circa cinquanta, o settantacinque, che dissero: “Noi verremo giù per essere ribattezzati”. Sono forse venuti? NEMMENO UNO DI LORO! PERCHÉ? EGLI DETTE LORO TEMPO PER RAVVEDERSI!

Ed Egli getterà i vostri figli a morte, morte spirituale.

244         Noi tratteremo quello domani sera, se piace al Signore, o Sabato sera; su quelle Piaghe che passeranno. Osservate ciò che avrà luogo lì.

245         Come Egli lo dette all'Egitto; Egli dette all'Egitto tempo per RAVVEDERSI! E QUALE FU L'ULTIMA PIAGA? ESSA FU: MORTE!

246         Quella è l'ultima piaga che ha colpito la chiesa pentecostale; è morte spirituale. lei è morta! dico questo nel nome del signore! lei è spiritualmente morta! egli dette a lei tempo per ravvedersi, e lei lo ha rigettato! ora lei è “morta”! lei non si solleverà mai più di nuovo!

247         E quella gente là fuori, cerca di portare dentro gli Episcopaliani e i preti, e via dicendo, chiamandoli: “Santo padre Tal-dei-tali”. Ebbene, essi dovrebbero VERGOGNARSI di se stessi! COME FA L'UOMO A DIVENTARE COSÌ CIECO! Non disse Gesù che quando quella vergine addormentata venne per comprare Olio, LEI NON POTÉ AVERLO?

248         Da ogni parte tu senti persone che dicono: “Io ho ricevuto lo Spirito Santo. Io ho parlato in lingue”. Però essi non vogliono venire in una chiesa come questa!

“Oh, sai, io non credo che andrò in un luogo come quello!”. E poi dici che hai lo Spirito Santo?

249         Però tu vuoi le tue maniere `dignitarie'! Tu vuoi stare in Babilonia, e ciononostante goderti le benedizioni del Cielo. Tu devi fare la tua `scelta'! Tu non puoi stare là fuori nel mondo, e allo stesso tempo servire Dio. Gesù disse che tu non puoi servire Dio e mammona! Per cui se tu vuoi aspettarti...

250         Se tu sei veramente salvato, tu vuoi godere delle riunioni dove lo Spirito Santo sta confermando Se Stesso, mostrando che la Parola di Dio è così. [La congregazione giubila—n.d.t.]

251         Qualcuno disse: “La gente fa troppo chiasso, e ciò mi rende nervoso!”. Allora se tu andrai in Cielo tu sarai nervoso. Pensa semplicemente cosa sarà quando saranno tutti là! Cosa farai tu allora? Oh, mamma!

252         Oh, come il Signore vuole averti! Egli sta sopportando, come Egli fece ai giorni di Noé. Egli fece di tutto! Egli soffrì a lungo, per centoventi anni, per portarli al ravvedimento. Ma essi non vollero farlo!

253         Ai giorni dell'Egitto, Egli mandò piaghe ed ogni altra cosa. Ma essi non vollero farlo!

Egli mandò Giovanni. Ma essi non vollero ritornare!

254         Egli mandò Gesù a morire, per salvare l'intero gruppo che avrebbe ascoltato la Parola.

255         Ed ora, negli ultimi giorni, Egli promise di nuovo che Egli avrebbe mandato un Messaggio, per chiamare Lei fuori, e restaurare, riportando a Lei la Fede originale, riportandola alla Parola. Ma essi non vogliono riceverLa! Essi sono così dogmatici nei loro dogmi e credi, a tal punto che essi non La vogliono! Oh, essi pensano che se vedessero un Angelo che viene giù, allora...! MA DIO QUELLO NON LO FA!

256         Egli prende qualcuno IGNORANTE e STUPIDO; qualcuno che a stento conosce il suo ABC, o altro! E dunque Egli prende QUEL GENERE di persona, poiché Egli prende qualcuno che è NIENTE per poi operare ATTRAVERSO di lui. Fintanto che qualcuno pensa di essere `qualcuno', allora Egli non può fare niente con lui. Egli ha sempre fatto così. Tu devi divenire `niente', per divenire `qualcuno' con Dio. Oh, mamma!

257         Notate. Eppure:

Egli dette a lei tempo per ravvedersi, ma lei non lo fece.

258         Egli ciò lo ha fatto di nuovo; ma lei non vuole farlo! Il suo rigettare via fa di lei... Anzi, il suo rigettare apre una perfetta via perché Satana venga in lei ed essere incarnato. Proprio così. Incarna se stesso dritto in lei, questo perché lei ha rigettato la Parola.

E quella è ESATTAMENTE LA STESSA COSA tramite la quale la Chiesa Protestante diventa una meretrice; CIÒ È A MOTIVO CHE LEI RIGETTA LA CONFERMATA VERITÀ DELLA PAROLA DI DIO, e questo dà al Diavolo l'occasione di venire dritto dentro e incarnare se stesso. Quando essi si consolideranno bene insieme, egli avrà proprio una immagine della bestia; e ciò sta avvenendo proprio ora su di là. Proprio esattamente ciò che Egli disse. Proprio così. Amen.

259         Se io avessi avuto un'istruzione, io questo lo avrei esposto meglio. Io non ho alcuna istruzione; io sto semplicemente aspettando che lo Spirito Santo ve lo riveli. Ed Egli lo farà, a coloro che... Proprio così. Egli lo farà.

260         Notate. Guardate ciò che lei fece qui: ella rigettò il Messaggio che Dio mandò a lei perché si ravvedesse.

Lei uscì fuori e divenne un anticristo; quello è ciò che lei fu. Lei divenne un falso profeta, un Diavolo incarnato; e lei fece questo tramite il suo falso insegnamento.

Dunque, NONOSTANTE TUTTO QUELLO, Dio dette a lei tempo per ravvedersi, cercando di riaverla.

261         Vedete quanta sopportazione? Che amore meraviglioso! Non c'è amore come quello! Guardate a coloro che perfino sputarono sulla Sua faccia, ed Egli li perdonò. Quello è Dio! Vedete?

Non rigettare il Messaggio di Dio!

262         Guardate, a lei fu chiesto di ravvedersi, e di tornare indietro a dove lei era caduta.

263         E da dove era caduta lei? Dalla Parola. Esatto. Da dove cadde Eva? [La congregazione dice: “Dalla Parola”.—n.d.t.] Da dove è caduta la denominazione? [La congregazione dice: “Dalla Parola”.—n.d.t.] Eccovi qui! Vedete? Non c'è altra via! Proprio ogni volta, si deve ritornare alla Parola; proprio dritto indietro alla Parola. Vedete?

Or essi vanno in un sistema che li porta indietro “via” dalla Parola; li porta via “dalla” Parola anziché portarli “alla” Parola.

264         Notate. Guardate, a lei fu dato un tempo per ravvedersi, per tornare indietro. Ravvedersi significa “tornare indietro”, “voltarsi indietro”, fare “dietro-front”. Ravvediti, “torna indietro”. E a lei fu dato un tempo per tornare indietro, a dove era...

265         Ora, ricordatevi: lei era l'originale Chiesa Pentecostale sulla quale al Giorno di Pentecoste fu versato lo Spirito Santo! Quanti studiosi della Bibbia sanno questo? Certo, era lei.

Vedete da dove lei andò via? Lei cadde dalla Parola, e accettò i dogmi. Al posto dello Spirito Santo, lei volle un “uomo santo”; “il Dottore in Legge, in Filosofia, ecc.”, e poi lo chiamò il `papa'. Vedete? Certo, quello è ciò che lei voleva; qualcuno che recitasse le sue preghiere. Qualcuno che lei potesse pagare coi suoi soldi, così che quello fosse tutto ciò che lei aveva da fare. Vedete?

266         Ora, oggi è la stessa cosa! Fintanto che essi hanno un banco su cui sedersi, e pagano pesante nel piatto dell'offerta, quello è più che abbastanza; essi possono essere membri di quella chiesa. Non dire loro nient'altro riguardo la Parola, poiché essi non vogliono saperne. Quelle sono le sue figlie!

267         Ora, da dove cadde ella? Dall'originale Parola apostolica degli apostoli e profeti. Ecco lì da dove lei cadde. Ecco lì da dove sono caduti i Protestanti.

268         Ravvedetevi! Tornate indietro! Tornate indietro, prima che sia troppo tardi! Se non è già troppo tardi. Uno di questi giorni quell'Agnello lascerà il Suo posto, ed allora tutto sarà finito.

Così alle sue figlie viene chiesto “ora”, prima che vengano giudicate assieme a lei, di TORNARE INDIETRO!

269         Ora, l'ultimo Messaggio che essi udranno, è quando verrà questo profeta di cui io ho parlato, del quale a riguardo io ho letto molti libri. Ed io so che gli uomini reali, buoni, sensibili, e spirituali di mente, sanno che ciò sta per venire. Essi sanno che ciò sta per venire. Vedete? Ma il problema di questo è, che essi continuano a dire: “Noi abbiamo bisogno di lui. Egli sta per venire!”. Ma quando egli viene, egli sarà così umile tanto che probabilmente essi lo mancheranno, proprio come essi fecero quell'altra volta!

La gente scriverà riguardo a lui, ed ogni altra cosa, dicendo: “Oh, sì, è necessario che ci sia!”. E poi lasciate che egli venga mostrato proprio dritto davanti a loro, ed essi continueranno ad andare dritti avanti. Vedete? Così, essi quello l'hanno sempre fatto.

270         Osservate, ora, la Parola originale. Dunque lei ha ancora da pentirsi e tornare indietro; così è stato chiesto con forza pure alle figlie. Esse saranno giudicate e gettate nello stesso letto e uccise assieme a lei. Ad esse è stato chiesto di ritornare alla Parola originale, di tornare indietro alla Dottrina apostolica; però esse sono così legate giù coi loro credi ed altro, tanto che non vogliono farlo. Esse di Ciò si fanno solo beffa.

271         Dunque, cosa fanno esse? Esse infine si formano all'immagine della bestia, un'altra potenza. Notate, ed agiscono verso la Sposa dell'Agnello, come fece lei in Apocalisse 13:14. Quello è ciò che esse fanno: perseguitare. Proprio la stessa cosa.

Le Chiese si fanno beffa della vera Sposa di Cristo, proprio come Roma ha sempre fatto! Proprio esattamente. Sissignore, agiscono verso la vera Sposa dell'Agnello proprio esattamente come fece lei in Apocalisse 13:14.

272         Ora, notate. Noi vediamo, tramite la Parola di Dio promessa, che Egli ucciderà i suoi figli, le denominazioni, le sue figlie, con la morte `spirituale'! Ora, quello è Apocalisse 2:22. Non dimenticate questo!

Uccidere significa: mettere a morte. E morte è: Eterna separazione dalla Presenza di Dio. Pensate a quello, amici! Pensate a quello!

Non confidare in alcun credo fatto dall'uomo! Stai lontano da ogni cosa che è contraria alla Parola!

273         Ora, osservate, osservate qui nella Bibbia. Essa dice che il suo nome era “Inferno”; intendo dire: Il suo nome era Morte, e l'inferno lo seguiva.

274         Ora, l'inferno segue sempre la morte, nel naturale. Quando l'uomo naturale muore, l'inferno lo segue, cioè la tomba, l'ades. Vedete, quello è nel naturale. Ma nello spirituale, esso è il Lago di Fuoco. Vedete? Benissimo, vanno nell'eterna separazione, dove vengono bruciati.

275         E Malachia 4 dice:

Di essi non resterà né radice né ramo, e niente altro.

276         Quello è il modo che ha il mondo per purificare di nuovo se stesso, per il Millennio. Vedete?

Lo avete notato che il cavaliere è un “egli”? Ed “egli” aveva nella “sua” mano. Un “uomo”, “falso profeta”. Però la sua sposa, la Chiesa, è chiamata “lei”, Jezebel. Achab e Jezebel. Ebbene, ciò è proprio il più perfetto possibile! Vedete?

277         Anche le figlie sono chiamate “lei”; esse non hanno mai ricevuto la signoria di un uomo; contro quello hanno protestato, eppure sono meretrici per “principio”: nella loro dottrina, denominazioni, sistemi. Quello è proprio ciò che Essa dice!

278         Notate: A CHE COSA STA VENENDO TUTTO QUESTO? Ora a noi qui sono rimasti ancora circa dodici o quattordici minuti, credo. Guardate a che cosa sta venendo tutto questo. Che cos'è? Esso sta andando dritto indietro per la via che è venuto! Esso ebbe inizio in Cielo ed ora sta venendo alla battaglia del tempo della fine!

279         La prima cosa che accadde in Cielo fu una battaglia; Lucifero venne cacciato fuori, e venne sulla terra. Poi egli inquinò l'Eden; e da allora in poi egli ha continuato ad inquinare. Ed ora, dalla battaglia nel Cielo, egli sta venendo alla battaglia sulla terra; ed egli dovrà essere finito sulla terra, al tempo della fine, nella battaglia chiamata Armagheddon.

Ora, tutti sanno quello. La battaglia ebbe inizio in Cielo, accanitamente, e così essi a lui lo cacciarono fuori; Michele e i suoi Angeli lo rovesciarono, lo sopraffecero. E quando essi fecero questo, egli cadde dritto giù sull'Eden, ed ecco che giù qui ebbe inizio la battaglia.

280         Dio aveva i Suoi figli tutti fortificati tramite la Parola. Ed Eva mise fuori il suo collo, e disse: “Io credo che forse tu hai ragione”. Ed ecco che fu fatta! E da allora in poi ciò è in corso.

Poi Dio venne giù, ed Egli dovette... Egli venne giù per redimere coloro che vorrebbero venire giù dal...

281         Come io ho detto, Dio è come un grande impresario. Egli mette giù fuori tutto il Suo materiale sulla terra, e poi Egli edifica i Suoi edifici.

Ora, ricordatevi: prima che sulla terra ci fosse un granellino di seme; prima ancora che ci fosse un sole che colpisse la terra, il tuo corpo giaceva sulla terra, poiché tu sei la polvere della terra. Vedi, tu sei questo. E Dio è l'Impresario.

282         Ora, il modo in cui Egli avrebbe fatto questo, era di venire giù e prendere (come Egli fece con Adamo) una piccola manciata di calcio, potassio, luce cosmica, e “Sheuh!”, dice: “Ecco lì un altro Mio figlio”. Vedete? Poi Egli ne prende ancora un po', e “Sheuh!, eccone qui un altro”.

283         Ma cosa fece Eva? Lei corruppe quel modo e lo fece lei, attraverso un atto sessuale; ALLORA LA MORTE COLPÌ!

284         Ora, cosa sta facendo Dio? Egli ha una certa quantità di quei semi giù lì, i quali sono predestinati; una certa quantità, i predestinati. Ed allora, al tempo della fine, Egli non dirà: “Eva, vieni, porta un altro figlio”. Ma Egli farà: “Sheuh!”, chiama, ed io risponderò! Uh-huh. Tutto qui. [La congregazione giubila—n.d.t.]

Questa è l'ora! Quando quell'ultimo viene dentro, ciò sarà finito.

285         Ora, la battaglia ebbe inizio in Cielo, ed essa finirà sulla terra, nella forma di Armagheddon.

286         Ora, osserviamo questo e vediamolo dispiegato. Forse noi riusciamo a dispiegarlo, se proprio ora il Signore vuole aiutarci a fare questo. Osservate come si dispiega.

287         Il cavaliere misterioso. Osservate cosa fa ora lui: si “oppone”, rifiuta di ravvedersi, di ritornare all'originale Sangue-Parola. La Parola divenne Sangue e Carne. Vedete, il rifiutare di ritornare ad Essa, è anticristo!

La vera Sposa-Parola, si oppone...egli si oppone alla vera Sposa-Parola. Egli prende anche la sua propria sposa, e la oppone a questa vera Sposa.

Or egli prende la sua propria sposa e la porta a se stesso, in una forma di religione chiamata “credi” e “dogmi”. Vedete? Ed ora, vedendo la santa Sposa, egli è contro a Lei; e così egli forma la sua propria sposa, chiamata “anticristo”, tramite un insegnamento anticristo, la quale è contraria a Cristo. Vedete come egli è astuto?

Ed ora, anziché avere una unione controllata dall'amore, un'adorazione sotto al Sangue, egli ha una “denominazione”. Anziché avere la Parola, egli prende “credi”, “dogmi”, e via dicendo.

288         Come dicono i Protestanti: “Il Credo degli Apostoli”. Io voglio che di questo voi troviate anche una sola parola nella Bibbia! Nella Bibbia non esiste alcun `Credo degli Apostoli'.

289         Come io dissi qui da qualche parte non molto tempo fa: “Se gli Apostoli avevano un credo, esso è Atti 2:38”. Quello è proprio esattamente tutto quello che io so che essi ebbero. Quello è ciò che essi chiamarono tutti a fare. Quando egli trovò alcuni di loro che sembravano essere Cristiani, egli disse:

Avete voi ricevuto lo Spirito Santo da quando avete creduto?

Essi dissero: Noi non sappiamo che ci sia...

Egli disse: Come siete stati dunque battezzati?

290         Ora, l'essere battezzati nel Nome di Gesù, o nel Nome del nostro Signore Gesù Cristo, piuttosto, ciò va bene; però ciò non è ancora il tutto di esso. Nossignore! Tu potresti essere battezzato in quel modo per cinquanta volte, e ciò non ti farà alcun bene, fino a quando quel `cuore' non sia `cambiato' tramite lo Spirito Santo. Tutto questo deve andare insieme.

291         Notate, esso è Cristo... L'anticristo rifiuta la Dottrina della vera Sposa, e perciò egli ora prende la sua propria sposa e la edifica su, sotto ad un credo suo proprio! Prende la sua propria sposa e la fa essere una `denominazione'. Lei partorisce altre denominazioni, come è citato in queste Sacre Scritture; partorisce delle figlie. E lei diviene proprio come la sua madre: naturale, mondana, denominazionale; opponendosi alla Sposa spirituale, la Parola.

292         Essi non dicono di non appartenere alla Chiesa. Se tu parli con una persona denominazionale, essa dice: “Certo che io appartengo alla Chiesa!”.

      “Sei tu un Cristiano?”.

“Io appartengo alla Chiesa!”. Quello non ha niente a che fare con Ciò!

Tu non appartieni alla Chiesa. Tu potresti appartenere a ciò che viene “chiamata” la chiesa. Vedi, appartenere ad “una” chiesa. Ma quella non è una Chiesa. Quelle non sono Chiese. Quelle sono “logge”, dove la gente si ritrova assieme; e alla gente piacciono gli “uccelli dello stesso piumaggio”.

293         Però c'è solo `una' Chiesa, ed Essa è il mistico Corpo di Cristo! E tu a Quello non ti ci `unisci'; tu sei `nato' in Esso.

294         Come io ho sempre detto: io sono stato con la famiglia Branham per cinquantatré anni, e non mi sono mai `unito' ad essa. Io sono `nato' in essa! Vedete?

295         Ora, notate, ciò è simboleggiato proprio in modo stupendo! Io ho la Scrittura scritta giù qui, però non abbiamo tempo per andare in questo; ciò riguarda Esaù e Giacobbe.

296         Ora, Esaù era un uomo religioso. Egli non pretendeva di essere un incredulo. Egli credeva nello stesso Dio in cui credeva Giacobbe, nello stesso Dio in cui credeva suo padre. Però egli era solo un “pagliaccio”, scusate questa espressione; egli era semplicemente un uomo da nulla! Ora, per quanto riguarda la morale, egli in realtà era un uomo che agiva più moralmente che Giacobbe. Però, vedete, egli cominciò a pensare: “Oh, cos'ha a che fare la primogenitura con Questo?”. Ed egli `vendette' la sua primogenitura a Giacobbe. Vedete?

297         Però Giacobbe non aveva grandi cose, come ce l'aveva Esaù. Egli non aveva l'eredità che aveva lui. Ma se c'era una cosa che Giacobbe voleva, era quella primogenitura. Egli non si curava di come l'avrebbe ottenuta; egli voleva ottenerla! E Dio ebbe rispetto per lui.

298         E, dunque, quella è la stessa cosa oggi con l'uomo naturale, carnalmente intenzionato, mondanamente intenzionato: “Beh, io appartengo alla Chiesa di Stato! Io appartengo a questa Chiesa. Io appartengo a quella”. Quello non ha nemmeno una cosa a che fare con Questo! Nemmeno una cosa.

299         Osservate: egli ora raccoglie loro sul suo cavallo di colore misto. Egli li sta radunando assieme, sul suo cavallo di colore misto; poiché egli ha il potere politico!

300         Non credete voi che egli ce l'abbia? Come fa proprio ora questo Presidente a venire dentro? Come ha mai potuto fare quello a venire su? Uh-huh! Siamo venuti su di qua per avere la libertà religiosa. E voi, gruppo di democratici, che avete venduto alla politica i vostri diritti di primogenitura! Io non sto... Il partito Democratico va bene; essi sono entrambi marci. Io sto parlando circa la Cristianità! Ma voi avete venduto i vostri diritti di primogenitura per un biglietto democratico, per mettere dentro qualcuno come quello. Vergognatevi!

301         Non realizzate che questa nazione raffigura esattamente Israele? Cosa fece Israele? Ella venne su in un Paese straniero; prese gli occupanti li cacciò via e li uccise, andò dentro e s'impossessò del Paese. Quello è ciò che abbiamo fatto anche noi, agli Indiani. Quelli sono gli unici veri Americani che ci sono, sono i nostri amici Indiani.

302         E poi, cosa fecero essi? Israele ebbe alcuni grandi uomini. Tanto per iniziare, voi sapete che essi ebbero Davide, essi ebbero Salomone. Essi ebbero grandi uomini! Ed infine su di là essi ebbero un rinnegato, Achab, il quale sposò Jezebel, una incredula.

303         Ebbene, quella è la stessa cosa che abbiamo fatto noi. Noi abbiamo avuto un Washington e un Lincoln, ma guardate invece a cosa abbiamo ora! E la cosa da notare in questo è che: egli è sposato, e profondamente inebriato, e immerso nella lana di Jezebel! Egli potrebbe anche essere un tizio abbastanza bravo, ma lei è quella che dirigerà gli affari. E proprio ora voi potete vedete che l'intera famiglia viene tirata dentro.

304         Cosa disse a me lo Spirito Santo, circa trentacinque anni fa? E tutti voi anziani questo lo sapete; e delle sette cose che sarebbero accadute prima della fine, questa è l'ultima, la penultima cosa che viene su. Ogni altra cosa ha colpito proprio esattamente il segno, sia le guerre che ogni altra cosa. Vedete? Ed ora essa è proprio nelle mani di una donna, la quale governa la nazione. Jezebel! Vedete?

305         Però, ricordatevelo: ai giorni di Jezebel, c'era qualcuno che disse loro realmente i loro colori! Vedete?

306         Essi si stanno radunando, sul loro cavallo di colore misto. E, vedete, egli sta radunando questa cosa assieme; mescolati con credi, denominazioni, e dottrine fatte dall'uomo. È ciò esatto? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Certo, un colore misto; il colore misto del pallido cavallo morto del mondo! Ora, ciò è esatto: colori misti dei morti nella forma mondana del cavallo pallido. Oh, mamma, senza affatto alcun santo Sangue della Parola!

307         E, osservate: Essi li radunano dai quattro canti della terra; li radunano ad Armagheddon, dice la Bibbia.

Io sto cercando di pensare alle Scritture, nel modo in cui le ho scritte giù qui. Io non vado a leggerle, ma solo vedere dove esse sono scritte, e vedere cosa dicono.

Li raduna assieme, per il grande giorno della battaglia del Signore Iddio.

Osservate. Ora, li raduna su questo cavallo di colori misti, mondano, pallido e malato. Pensate a questo! Sapete, quella è una cosa malvagia.

Ora, osservate da dove egli li raduna: “Dai quattro canti della terra”. Essi ora si stanno radunando per la prova di forza. La prova di forza sarà ad “Armagheddon”, secondo la Parola. Vedete?

308         Sul cavallo pallido, cavalcando su di esso, con una insegna: “Morte”. Con su di esso attaccato un nome: “Morte, l'anticristo!”.

Ascoltate: la prima denominazione fu “anticristo” (quello non può essere contestato), con la sua Jezebel, una prostituta verso la Parola. E con lei si stanno ora radunando le sue figlie, i Protestanti, assieme in una unione.

309         Avete sentito l'altro giorno la gente Battista parlare su di qua? Lo sapete? Uh! “Oh, noi non ci uniremo su con loro! Ma noi saremo amichevoli e cercheremo di andare d'accordo con loro. Noi non abbiamo da unirci alla loro chiesa, ma...”. Eccoti qui! Eccoti qui, proprio esattamente ciò che dice la Parola. Vedete, con a capo la vecchia prostituta. Vedete?

310         Ora, eccoli qui, unendo se stessi assieme, venendo a quella prova di forza, ad Armagheddon, e cavalcando su un cavallo di colore misto! Con un cavallo bianco, un cavallo rosso, un cavallo nero; le tre diverse potenze: potenza politica, potenza spirituale, controllate dalla potenza demoniaca, la quale è l'anticristo. Mescolando tutto quello assieme, voi otterrete una cosa pallida, di aspetto malato, sulla quale egli sta cavalcando. Esatto.

Ora, notate, guardate su che cosa egli sta cavalcando: su questo cavallo di aspetto pallido, di colore grigiastro, mescolato con nero, rosso e bianco; venendo alla battaglia, RADUNANDO I SUOI SUDDITI DA OGNI NAZIONE CH'È SOTTO AL CIELO!

Non interpretò Daniele il sogno, e vide quella venatura di ferro che correva in ogni regno di Roma?

     State ora seduti calmi mentre terminiamo; solo ancora un momento, e ascoltate attentamente.

311         Essi ora si stanno radunando dentro per fare questo, portando i suoi sudditi dai quattro canti della terra; cavalcando un cavallo pallido, malato, di tre colori mescolati. Lo stesso uomo!

312         Ora, in Apocalisse 19, non solo lui si sta preparando, MA ANCHE CRISTO SI STA PREPARANDO, PER AFFRONTARE LUI! La battaglia sarà infuocata e pesante!

Cristo, in Apocalisse 19; Cristo raduna i Suoi, non dai quattro canti della `terra', poiché di essi ce ne sarà solo un piccolo rimanente. Cosa sta facendo Egli? Egli li sta radunando dai quattro canti del CIELO! Domani sera noi tratteremo quelle “anime sotto all'altare”, e voi vedrete se ciò è esatto o no.

Dai quattro canti del “Cielo”, SU UN CAVALLO BIANCO COME NEVE!

313         PURE LUI HA UN NOME, non “morte”, ma: “La Parola Di Dio”, Vita. Amen! Porta scritto dritto sulla Sua coscia qui: “La Parola Di Dio”. Quella è l'unica Vita, poiché Dio è l'unica fonte di Vita Eterna che c'è: Zoe.È esatto? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.]

314         Ed Egli ha su scritto “Vita”, cavalcando su un cavallo “bianco”. Ora qui c'è un uomo con tre colori mescolati, chiamato “Morte”, che sta radunando i suoi delegati `legati alla terra'; e qui c'è Cristo che sta radunando i Suoi sudditi `nati dal Cielo': i santi. Egli su di sé ha scritto “Morte”; Cristo su di Sé ha scritto “Vita”.

315         Coloro che sono con Lui sono pure su cavalli bianchi, ed essi sono chiamati:

Gli eletti prima della fondazione del mondo. Amen!

Ed essi sono fedeli alla Parola. Amen! Sheuh! Quello mi piace. Chiamati: “Gli eletti prima della fondazione del mondo”. E poi FEDELI alla Parola, tramite la loro scelta, tutti stimolati con vino nuovo e nuovo Olio, cavalcando proprio avanti, VENENDO GIÙ PER AFFRONTARE LUI! Essi sanno che molto presto i Tuoni emetteranno la Cosa per noi.

316         Osservate. Come lo fa Egli? Dunque, se Egli è la Parola, e il Suo Nome è “La Parola”, allora la Parola è “Vita”.

L'anticristo: ogni cosa che è anti è “contro”. Così, anti è “contro” Cristo, la Parola. Per cui esso deve essere un `credo', o una `denominazione', la quale è contro la Parola.

317         Ebbene, io proprio non vedo come voi possiate mancare questo! Se voi lo comprendete, come potete mancarlo? Io proprio non so come voi possiate farlo.

318         E ciò è vero. Anti è “contro”, “portare via da”. Non è ciò esatto? Quello è ciò che egli era. Egli sta cavalcando il suo cavallo mescolato.

319         Noi abbiamo visto ciò proprio qui nella Parola di Dio. Noi abbiamo visto ciò proprio lì nelle Sette Epoche della Chiesa. E qui Egli lo riporta dritto nei Sigilli, aprendoli e mostrando quelle cose che avvennero, sotto le Epoche della Chiesa.

320         Anti è “contro” la Parola. Vedete perché noi siamo così contro ai credi, credi e denominazioni? Perché essi sono contro la Parola! Vedete?

321         Qui noi vediamo la Vita e la Morte che vengono al combattimento finale: il cavallo bianco, di vera Vita; il cavallo pallido, di credi misti. Essi vedono che la cosa viene alla vera prova di forza.

322         Ora io qui voglio dire qualcosa. Voi questo potreste non crederlo, però io sono andato a guardarlo, per esserne sicuro.

C'è SOLO UN colore originale, ed esso è il bianco. Quanti sanno questo? C'è solo un colore originale! Tutti gli altri sono `miscugli'.

323         CRISTO È SU UNA SOLIDA, BIANCA, E INADULTERATA PAROLA, FIN DAL PRINCIPIO. Amen! Ogni colore sarebbe bianco, se in esso non sarebbe stata immessa qualche chimica. Amen! Gloria!

OGNI CHIESA SI TROVEREBBE SULLA DOTTRINA APOSTOLICA DELLA PAROLA DI DIO, e Dio la confermerebbe, se essi non avessero credi e denominazioni mescolati in Essa. Eccovi qui!

Oh, fratello Evans, proprio ora mi sento bene!

324         Sissignore. Sissignore, un solo colore originale, ed esso è il bianco. Egli non si mescolò mai con denominazioni o credi. Nossignore.

325         E, ricordatevi: i Suoi santi sono vestiti di vesti `bianche', non mescolati con denominazioni e credi.

Ora qui noi troviamo che tramite le denominazioni e credi è dove voi otterrete il vostro colore mescolato. Però dove Lui sta cavalcando è il colore originale. E il colore originale è sul Suo popolo. Ed essi sono stati immersi nel Sangue, che purifica quel vestito e rimanda il peccato là indietro. Vedete? Esatto.

Coloro che si mescolano, diventano pallidi e vanno alla morte!

326         Ciò è una pervertita perversione, il mescolare i colori col bianco; tu perverti il colore originale! È esatto? Se l'originale ed unico colore è bianco, e tu con esso mescoli qualcosa, tu perverti la sua vera causa. Amen. È ciò esatto?

327         E, dunque, se Egli è il cavallo bianco, ed Egli è la Parola, allora il mescolare qualcosa con Quella, qualsiasi tipo di credo, o aggiungi ad Essa una parola, o togli via da Essa una parola, ciò significa pervertire l'intera Cosa!

Oh, mamma! Tienimi con la Parola, Signore!

328         Verità ed errore... Oh, mamma! Non importa quanto buono esso sia: Verità ed errore non possono mescolarsi. Essa NON PUÒ mescolarsi. Essa o è il COSÌ DICE IL SIGNORE, o essa è sbagliata. Non importa quale santo padre l'abbia detta, che sia San Bonifacio, o l'arcivescovo di Canterbury. A me non importa chi l'abbia detta, se essa è contraria alla Parola, essa è una perversione. Essa non si mescola!

Dirai: “Ebbene, questo tizio ha fatto...”.

A me non importa quello che egli ha fatto, quanto santo egli sia, o altro ancora. Questa è l'unica diretta Verità che noi abbiamo. Nessuna chiesa, nessun credo, ha alcuna Verità, se è al di fuori di Questa.

329         E mostratemene UNA, che ce L'abbia. Io voglio proprio che voi me lo diciate, ed io volterò una pagina nella Bibbia e vi mostrerò qualcosa. Vedete? Ditemi il nome di quell'una. Voi direte: “Pentecostale”. Oh, mamma! Io ho semplicemente afferrato quel pensiero da qualcuno che è qui. Ecco la ragione per cui io dissi quello. È meglio che proprio ora lasciamo stare quella, poiché vedo che proprio lì ciò ha toccato un punto dolente. Io non intendevo urtarvi, però volevo semplicemente farvi sapere che io so cosa voi stavate pensando a riguardo. Vedete?

330         Coloro che si mescolarono, passarono dall'anti alla “morte”. Tu passi al colore mortale, quando tu mescoli con l'originale QUALCHE COSA, di QUALSIASI GENERE.

331         Ciò è come disse Cristo circa il granel di senape. Anche se esso è il più piccolo di tutti i semi, eppure esso non si mescola con niente. La senape non si mescola! Egli è una genuina senape! Per cui se tu hai fede grande solo quanto quello, tieniti semplicemente aggrappato ad essa.

Notate: la Vita seguiva il Cavaliere sul cavallo bianco, il Quale era la Parola-Vita, confermata tramite i Suoi santi risuscitati che Egli aveva assieme a Lui.

Ora, come si svolgerà la battaglia?

332         Gesù disse:

Colui che crede in Me, anche se dovesse morire, vivrà.

Egli disse:

Se tu credi in Me, anche se sei morto, ciononostante vivrai. E chiunque vive e crede in Me non morrà giammai.

Ed ancora, Egli disse:

333         Colui che crede in Me, Egli gli darà Vita Eterna, e lo risusciterà nell'ultimo giorno.

Quella è la Sua Scrittura promessa.

334         Ecco qui venire Satana, con tutti quelli dai quattro canti della terra; coi suoi Protestanti, e coi suoi Cattolici, e tutti assieme, marciando dritto su alla Battaglia di Armagheddon. Esatto.

335         Ed ecco qui venire Gesù; viene giù dal Cielo, assieme ai Suoi santi risuscitati; la Parola confermata!

336         Come ho detto: se Dio parla, o ti invia, Egli sostiene quello che tu dici. Vedi?

Nota: se tu sei un ambasciatore del Cielo, tutto il Cielo è dietro di te. E il Cielo consiste di Parola.

337         Notate. Ora, Egli è venuto coi santi risuscitati, confermando che la Sua Parola è vera.

338         Così questo Satana lo sa; dunque il fosso senza fondo è pronto per lui. Vedete?

Oh, mamma! Mentre la morte cavalcava il cavallo pallido, credi mescolati e denominazioni lo seguivano (oh, mamma!) verso l'eterna separazione da Dio. Là è dove egli li guidò: all'eterna separazione. Nel frattempo Cristo guidava la Sua Chiesa dritto in Gloria, nella risurrezione.

339         Notate il verso 8 ora, solo l'ultima parte del verso 8, mentre stiamo per terminare:

...e fu `loro' data potestà...

340         Chi sono questi “loro”? Vedete? Benissimo: l'anticristo, chiamato “Morte”, con l'inferno che lo seguiva.

Osservate il suo schema a quattro punti.

341         Anticristo, cavallo bianco: essendo anticristo, uccide tramite “spirito”; uccisione spirituale.

342         Numero due, cavallo rosso: uccide tramite spada; potenza politica, quando la Chiesa e lo Stato si unirono.

343         Cavallo nero: anime, quando egli diffuse la sua dottrina, come lei fece là con le sue fornicazioni; come egli pesò il loro cibo con la bilancia, e ciò che essi vendettero per il cibo, coi denari, e via dicendo.

344         Quarto, un cavallo pallido: eterna separazione da Dio. Di nuovo quattro, vedete? Oh, mamma! Lode sia a Dio!

345         Ora, l'ultimo, qui in chiusura. A coloro... Avete abbastanza...? Io sono già in ritardo! Ma, mi dareste ancora circa dieci minuti? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Io oggi ho avuto così tante chiamate, a motivo di quello che sto dicendo qui!

346         'è stato così tanto fanatismo che è iniziato riguardo ad Elia, a tal punto che ciò proprio... Ciò li ha martellati a morte! E tu puoi... Possa Iddio aiutarmi ad aiutarvi a vedere ciò a cui io sto guardando. Lo vorreste voi? Proviamoci, vedete.

347         Ora qui, in chiusura, per coloro che non credono che l'ultimo messaggero all'Epoca della Chiesa è Elia il profeta; un uomo unto in quella linea.

348         Dopo la morte... Osservate! Dopo la morte di questa ultima Epoca della Chiesa... Ora, notate ciò che accadde. Vedete, dopo la morte, i loro corpi morti vengono distrutti tramite bestie feroci. Questo voi lo sapete. Ora, quello è vero. La loro morte è simboleggiata in quella di Jezebel.

349         Andiamo ora in Apocalisse 2:18 e 20. Io credo che abbiamo visto quello proprio alcuni minuti fa. Non è vero? Sì, credo che quello l'abbiamo già visto. Io l'ho scritto qui per qualche... Sì, il tempo del declino morale, quello è ciò di cui si tratta. Vediamo come esso era, come Jezebel venne dentro.

Ora, Jezebel è la Chiesa, questa Chiesa moderna; ora, non la Sposa. Jezebel, nel Vecchio Testamento, è una figura della Chiesa di oggi, questo secondo la Parola di Dio di Apocalisse 2:18,20.

...tu permetti a quella donna Jezebel, la quale chiama se stessa una profetessa,...

350         Vedete? È ciò esatto? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Ora, ciò è simboleggiato perfettamente a Jezebel. Ora, la prima...

351         Noi proprio potremmo darvi Scrittura dopo Scrittura, vedete, per mostrarvi che l'ultima Epoca è un Messaggio profetico alla Chiesa, chiamandoli indietro alla Parola originale. Ora, notate, è ciò esatto? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Malachia 4 dice così; ed altri, Apocalisse 10:7, e giù così. Vedete? Gesù Stesso lo predisse, giù, giù, giù: “Come fu ai giorni di Lot”, e via dicendo in quel modo, e giù così. Ciò proprio continua giù così.

352         Jezebel è la figura della moderna Chiesa di oggi, poiché i Cattolici e i Protestanti sono uniti assieme `ora'. Non c'è proprio modo di girare attorno a questo; esse sono entrambi denominazioni, per cui sono proprio madre e sorella, tutto qui. Esse litigano ed argomentano l'un l'altra, però esse sono la stessa cosa: entrambe meretrici.

Ora, io non sto dicendo quello da me stesso; io lo sto citando dal COSÌ DICE IL SIGNORE. Vedete? Benissimo.

353         Ora noi notiamo che, Jezebel, fu uccisa da un comando di Dio; fu uccisa perché Dio ebbe Jehu che andò giù là e la buttò fuori dalla finestra, e uccise Jezebel. E I CANI MANGIARONO LA SUA CARNE. È ciò esatto? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Quella della letterale Jezebel. E ad Achab, il suo re-capo, i cani leccarono il suo sangue, come predisse il `primo' Elia. Vedete verso dove noi stiamo andando, non è vero? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.]

354         Ebbene, il primo Elia fu un uomo rigettato dalle CHIESE. E Jezebel ed Achab erano la TESTA di quelle Chiese; Chiesa e Stato, tutti assieme. Ed Elia rivelò ad Achab i suoi peccati, E COMANDÒ ALL'INTERA CHIESA DI TORNARE INDIETRO ALLA VERA PAROLA.

355         Non è quello esattamente ciò che il secondo Elia si suppone debba fare quando egli viene a questa Chiesa in questo giorno: “Restaurare di nuovo la Fede originale”? Io proprio non vedo come voi fate a sfuggire via da questo! Proprio così: “Tornare indietro alla vera Parola”. Proprio così.

356         Ora se voi volete vedere i loro corpi, allora andiamo su qui in Apocalisse 19, dopo che la Parola li scanna. Ora, è la Parola che li ucciderà, questo voi lo sapete.

Ora, osservate e vedete ciò che accade quando viene Cristo, in Apocalisse 19, iniziando dal 17º verso:

Ed io vidi un angelo che stava nel sole;...

357         Ora, quello è subito dopo a quello che c'è sopra qui:

E la sua veste era intrisa nel sangue. Ed Egli è chiamato RE DEI RE E SIGNORE DEI SIGNORI.

Nel verso 13 Egli è chiamato “La Parola di Dio”. Vedete? Ora, qui Egli è “RE DEI RE E SIGNORE DEI SIGNORI”.

Ed io vidi un angelo...

358         Ora, osservate come Egli va avanti:

E fuori dalla sua bocca esce una spada affilata, e con essa egli colpirà le nazioni;...

359         “Fuori dalla Sua bocca”, come dalla bocca di Dio alla bocca di Mosé. Vedete?

...ed egli le governerà con una verga di ferro, e pigerà il tino della furente ira dell'Onnipotente Iddio.

E sulla sua veste e sulla sua coscia egli portava scritto un nome: RE DEI RE, E SIGNORE DEI SIGNORI.

Ed io vidi un angelo...

360         Ora, osservate. Ora Egli si fa avanti, colpendo. A chi sta Egli colpendo? Jezebel e il suo Achab, il falso profeta.

Ed io vidi un angelo in piedi nel sole; ed egli gridò a gran voce, dicendo a tutti gli uccelli che volano in mezzo al cielo: “Venite, radunatevi assieme per la cena del grande Iddio”.

Egli dà loro in pasto alle bestie e agli uccelli.

361         Ora, osservate su di qua, nell'altro capitolo qui del Libro dell'Apocalisse. E... Solo un momento.

Li uccide con la spada, con la morte, e li dà in pasto alle bestie della terra.

Vedete, il corpo della Chiesa-Jezebel sarà di fatto mangiato dagli uccelli e bestie della terra. Proprio come furono Achab e Jezebel nel naturale, così devono essere loro come Chiesa nella forma spirituale. Vedete cosa io intendo dire? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Benissimo.

362         Elia... Oh! Elia fu il profeta nei giorni dell'Achab e della Jezebel naturali. Ed egli è promesso che deve fare la stessa cosa, secondo il COSÌ DICE IL SIGNORE che è nella Parola, alla Jezebel spirituale. Il Suo Spirito forma un ministero.

363         Osservate. Elia, durante i suoi giorni, anche se propriamente e profondamente confermato, non poté riportarli indietro alla parola. È ciò esatto? benché elia provasse con ogni maniera! Egli fece ogni cosa: egli mostrò loro segni, e prodigi; ed essi gli risero in faccia.

La stessa cosa faranno loro con lo spirituale che è qui. Vedete, egli non può riportarli indietro alla Parola.

364         Fuori da MILIONI...! Ora, ascolta Chiesa; ascoltate attentamente ora, voi che su questo siete un pochino confusi.

365         FUORI DAI MILIONI CHE C'ERANO NEL MONDO, ai giorni di Elia, quando Jezebel ed Achab stavano regnando, i quali furono la figura di quel che è oggi; FUORI DALL'INTERO MONDO, ne furono salvati solo settecento dalla predicazione di Elia. È ciò esatto? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Esatto.

366         Guardate, Elia NON CONOBBE MAI NEMMENO UNO DI LORO CHE FOSSE IN QUEL MODO. Egli pensava di essere L'UNICO ad essere salvato, fino a quando Dio non aprì uno dei Sigilli e gli mostrò il mistero nel Libro, cioé, che Egli ne aveva settecento che non si erano mai inchinati giù a quei credi che essi avevano.

Quando Dio aprì il Suo Libro ad Elia, disse: “Ora, aspetta un momento, figliuolo. Io ne ho settecento che sono nascosti là fuori nei dintorni, i quali hanno i loro nomi nel Libro fin dalla fondazione del mondo. Essi sono Miei”. Sheuh! Dio aprì i Sigilli.

367         Ecco la ragione per la quale io penso che l'altra sera Giovanni fece tutto quel gridare. Egli deve aver visto Lì il suo nome! Vedete?

368         Un giorno Dio aprì... Elia aveva predicato. Egli aveva fatto ogni cosa, ed aveva predicato con tutto il suo cuore. Egli fece ogni cosa che poté, e ciononostante essi continuavano a schernirlo, chiamandolo con ogni sorta di nome, e dicendo: “Tu sei la causa di tutto questo. Tu sei uno spiritista. Tu sei colui che fa venire tutti questi mali che vengono. Il colpevole sei tu!”, ed altre cose simili. Egli a lui gliene disse di tutti i colori. Jezebel minacciò di tagliarli la testa, ed ogni altra cosa. Ciò è esatto. ERANO TUTTI CONTRO DI LUI!

369         Ed allora egli disse: “Signore, dopo che io ho fatto tutto quello che tu mi hai detto di fare! io sono stato esattamente con la tua parola. quando tu mi hai detto qualcosa, io non ho avuto paura. Io sono andato dritto alla presenza del re, e a chiunque altro, e ho detto loro: `così dice il signore'. E tutto ciò che Tu mi hai detto io l'ho detto a loro, e nemmeno una cosa non è accaduta. Ed ora, eccomi qui, io sono l'unico che sia rimasto fuori dell'intero gruppo. Io sono l'unico che sia rimasto, ed essi stanno cercando di uccidermi”.

370         Dio disse: “Io aprirò uno dei Sigilli e ti mostrerò qualcosa”. Egli disse: “Sai, Io là dietro ne ho settecento, che non hanno ancora piegato alcun ginocchio o che si siano uniti ad alcuno di quei credi e denominazioni. Ce ne sono settecento di loro, pronti per il Rapimento!”. Oh! Oh! Egli disse al Suo profeta, a cui Egli rivela la Sua Parola, vedete, attraverso la Scrittura: “Io ho ancora settecento nomi preparati, fuori da questa generazione; settecento di loro. Essi non hanno piegato le loro ginocchia ad alcuna” (se io dovessi dire ciò in questo giorno) “religione organizzata, o uniti ai loro credi”. Vedete cosa intendo dire?

371         Dunque, ciò semplicemente DEVE essere. Ciò proprio DEVE essere. E ciò è secondo la Parola. Quando quell'uomo arriva sulla scena, egli sarà un profeta; sicuro proprio com'è certo che io sto in questo pulpito. Ed egli starà dritto con quella Parola. Egli non si abbasserà al credo di qualcuno o a qualsiasi altra cosa. Proprio così. Egli sarà un tipo da boschi, come fu Elia, e come venne Giovanni. Ehi, egli odierà le donne, le donne immorali! Sheuh! Oh, egli batterà su di loro; così fece Elia, e così fece pure Giovanni. Vedete? Ed egli starà dritto con quella Parola. Egli sarà contro le organizzazioni. Organizzazioni?

Non pensate dicendo dentro di voi: “Noi abbiamo Abrahamo come padre”, poiché io vi dico che Dio è capace da queste pietre di suscitare dei figli ad Abrahamo. Certo che lo fece.

372         Ora, eccovi qui, amici. Qui c'è il Quarto Sigillo, aperto. E, secondo la mia migliore conoscenza, i cavalieri dei quattro cavalli sono rivelati.

Ora, questo è TUTTO ciò che ebbe luogo sulla terra.

373         Il prossimo Sigillo noi vediamo che è nel Cielo, dove le anime sono sotto l'Altare.

374         Ora, in chiusura, io voglio dire questo paio di...solo ancora alcune parole, che io ho scritto giù qui. Noi abbiamo saltato attorno in questi quattro Sigilli, questi primi quattro Sigilli.

375         Ora, domani sera noi cambieremo la scena, dalle cose terrene andremo su. Egli guarda su qui e vede le anime sotto l'Altare, l'Altare del sacrificio.

La sera seguente, il Giudizio che colpisce.

376         E la quarta sera, ossia l'ultima sera, Domenica sera, io non so cosa... Io non so cosa quest'altro significhi; io l'ho semplicemente letto, come avete fatto voi. Ma: “Ci fu silenzio per mezz'ora”; però ci fu qualcosa che ebbe luogo. Io sto aspettando che Lui Lo riveli. Egli lo farà. Io sono certo che Egli lo farà.

377         Noi siamo dovuti andare, da diverse parti della Scrittura, ad Apocalisse 19, per mostrare che la Venuta di Cristo scannerà l'anticristo. Ecco la ragione per cui ho dovuto lasciare questi, prendendo solo quei due versi. Io dovevo andare in diverse parti delle Scritture, per provare queste cose. Così quella fu la ragione per la quale andai in Apocalisse 19, per mostrare che la fine dell'anticristo sarà l'uccisione. Cristo, quando Egli viene, scannerà l'anticristo.

378         Siamo andati ad Apocalisse 10, per mostrare che il Messaggio del settimo angelo sarà `una persona', in questi ultimi giorni, unta da Dio, per un ministero proprio come l'ebbe Elia il profeta, come è predetto in Malachia 4; per rivelare la vera Parola originale di Dio in questa generazione; l'originale Parola di Dio in questa generazione. Come egli fece alla Jezebel naturale, così farà quest'uomo alla Jezebel spirituale: le Chiese denominazionali. Io dovetti andare al 7º capitolo...anzi al 10º capitolo, dal 1º al 7º verso, per provare che ciò era esatto. E su in Malachia, ed Amos, e via dicendo, per provare quello.

379         Elia fu un profeta che profetizzò e condannò Jezebel, in quella particolare generazione.

380         Ed Elia non è mai morto! [La congregazione giubila—n.d.t.] Certo che non lo è. Egli apparve di nuovo, qualcosa come ottocento anni dopo, al fianco di Gesù Cristo, sul Monte della Trasfigurazione. Egli non è morto.

381         Ora, noi troviamo che negli ultimi giorni il Suo Spirito ungerà un uomo, secondo la promessa di Dio. E nell'ultima epoca è promesso che farà la stessa cosa alla Jezebel spirituale, come egli fece alla Jezebel naturale.

382         Ecco perché io sono andato in così tanti diversi passi della Bibbia, per provare questo; cosicché nella vostra mente non abbia a rimanere alcuna domanda. E se c'è, fatemelo sapere. Ebbene, scrivetemi una lettera o una piccola nota.

383         E ciò si amalgama proprio perfettamente; perfino circa le bestie che nell'ultimo giorno distruggono i loro corpi naturali, consumandoli come essi fecero allora.

384         Secondo il meglio della mia rivelazione, che fu data a me tramite Dio e che fu predetto che ciò sarebbe stato fatto, questa è la Verità dei quattro cavalieri; questo è il meglio che io sappia.

385         Cosa pensate voi di Gesù? [La congregazione si rallegra—n.d.t.]

Io Lo amo - Io Lo amo

Poich'Egli per primo mi amò.

Alla croce del Calvario

La salvezza Ei mi acquistò.

386         Ora, ricordatevi: non abbiate alcun... [Il fratello Branham parla sottovoce al musicista e dice: “Così va bene, continua così”.—n.d.t.] Non abbiate alcun cattivo sentimento verso alcuna persona in alcuna organizzazione! Poiché Dio ha figli nel sistema Cattolico. Egli ha figli nel sistema Metodista. Egli ha figli nel sistema Battista.

Quanti di quei diversi sistemi sono rappresentati qui questa sera, e che siete venuti fuori da essi quando avete visto la Luce? Fatemi vedere le vostre mani. Ora, ricordatevi: là fuori ci sono persone che sono proprio come te. Ma è il “sistema” che li uccide. Vedete? Esso è lo spirito dell'anticristo che infine porta loro ad un tale punto finché essi non vogliono più udire alcuna Verità.

387         Vi ricordate l'altra sera quando io sono andato attraverso il sigillamento? Se un uomo sentiva la chiamata del Giubileo, ed egli rifiutava di andare libero, allora egli veniva preso e portato ad uno stipite e una lesina gli marchiava il suo orecchio. L'orecchio è dove tu “senti”; “E la fede viene tramite l'udire”. Dunque, se egli ode e rifiuta di accettare la sua liberazione, allora egli ha da servire il suo padrone denominazionale per il resto della sua vita. Amen.

388         Oh, mamma! Non è Egli meraviglioso? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.]

Io Lo amo - Io Lo amo

...  Alziamo ora le nostre mani, e adoriamo Lui!

Poich'Egli per primo mi amò.

Alla croce del Calvario

La salvezza Ei mi acquistò.

389          [Il fratello Branham comincia a cantare sottovoce Io Lo Amo—n.d.t.] Chinate ora i vostri capi e adoriamo Lui, mentre lo cantiamo. [Il fratello Branham continua a cantare sottovoce Io Lo Amo—n.d.t.]

390         Signore, quanto siamo grati! Io sono così felice, Signore; sono felice per Te e per il Tuo popolo. O Signore, Tu acquistasti la nostra salvezza al Calvario! Noi l'accettiamo con gioia, Signore.

391         Ora provaci, Signore, tramite il Tuo Spirito. E se c'è qualche male tra di noi, Signore, qualche incredulità nella Parola; ogni persona che è qui, Padre, che non vuole puntualizzare ogni promessa di Dio con un “amen”; possa lo Spirito Santo venire giù ora, il Cavaliere sul cavallo bianco; e mentre il Suo Spirito, lo Spirito di Cristo, sta di fronte all'anticristo, possa egli chiamare i Suoi! Chiamali fuori, Signore!

392         Possano essi ravvedersi ora, e venire presto a Te, ed essere riempiti con l'Olio, e il vino. Ed essere CAMBIATI da quel vestito denominazionale e mortale di Caino, a un vestito bianco come neve di Vita Eterna, dato dallo Sposo. Ed allora un giorno essi andranno alla Cena delle Nozze, nella confermata Parola della risurrezione. Concedilo, Signore. Investiga i cuori, mentre il popolo Ti sta aspettando. Nel Nome di Gesù.

[Il fratello Branham comincia a cantare sottovoce Io Lo Amo—n.d.t.]

393         Ora, investiga semplicemente il tuo cuore, fratello mio, sorella mia, amico mio. Io sono stato con voi da molto tempo! Con questo sono circa trentatré anni.

Vi ho io mai detto qualcosa nel Nome del Signore, eccetto ciò che si è avverato? Invoca Cristo ora, mentre ne hai la possibilità! Egli potrebbe venire molto presto, e tu non potrai più farlo! Vedi? Egli potrebbe lasciare il Seggio della Sua intercessione in qualsiasi momento. Allora tu potrai piangere con tutto il tuo cuore, tu potrai battere i piedi, tu potrai parlare in lingue, tu potrai correre su-e-giù per il pavimento, tu potrai fare tutto quello che vuoi fare, tu potrai unirti ad ogni chiesa nel mondo, NON C'È PIÙ NIENTE; non c'è più Solvente per il tuo peccato. Cosa farai tu allora? Dove andrai tu allora?

394         Però io credo, con tutto il mio cuore, che il Seggio è ancora aperto. Io credo che Egli è ancora sul Trono di Dio. Ma presto Egli ora si alzerà, e si farà avanti, per reclamare ciò che Egli ha redento. Egli sta facendo l'opera del Parente-Stretto Redentore, mentre Ruth sta aspettando.

395         Però subito, sapete, non appena Boaz fece l'opera del parente-stretto, allora egli venne e reclamò la Sua proprietà.

E quello è esattamente ciò che dice la Bibbia che Egli ha fatto.

Egli si fece avanti e prese il Libro.

Dunque l'intercessione è passata; Egli è fuori dal Trono; non c'è più Sangue sul Seggio della Misericordia. E dunque, cosa è Esso? Il Seggio del Giudizio.

396         Non permettere che uno di questi giorni tu abbia a dire: “Io pensavo che doveva venire il Rapimento!”. E invece udrai là dietro una Voce che dice: “Esso è passato”. Che Dio ti aiuti!

Chiniamo ora i nostri capi.

397         Fratello Neville, vieni a congedare, o quello che tu hai da fare. Dio vi benedica, ci vedremo domani sera.

[Il fratello Neville ora prega—n.d.t.]

Nostro Padre Celeste, noi siamo veramente grati questa sera, poiché alle nostre orecchie è stato di nuovo permesso di udire questo Messaggio. Noi preghiamo che Esso possa andare ancora più in profondità e penetrare nei nostri cuori. Modellaci e formaci secondo il Tuo modello e secondo la Tua volontà. Noi preghiamo questa sera che non abbiano ad esserci cattivi pensieri, o qualsiasi cosa che possa fermarci; od ostacoli di qualsiasi genere, che abbia a disturbare questo tipo di comunione. Dio caro, fa' che ognuno dei cari che è qui questa sera, non abbia a venire sulla base dei segni e della conoscenza, ma che possa venire in quel legame di comunione che oggi è sul popolo di Dio. Noi preghiamo che Tu benedica coloro che cercano questo, mentre essi sentono che hanno bisogno di questo tempo. Possa Tu portarli dentro, Signore. E mentre noi ora andiamo via, Signore, tienici sotto l'unzione dello Spirito Santo. Fa' che queste Tue visioni e rivelazioni ci posseggano. Ed aiutaci, Signore, così che noi possiamo essere in grado di incoraggiarci l'un l'altro, ed essere dei cooperatori assieme al Messaggio del Tuo servitore-profeta.

Benedici tutti coloro che questa sera si trovano dentro queste quattro mura. Accompagnaci alle nostre case, ovunque dobbiamo andare. E noi per tutto questo Ti lodiamo. Ti chiediamo questo nel Nome di Gesù, e per la Sua gloria. Amen e amen.

Dio vi benedica!

IN ALTO