HOME PREDICHE PROFEZIE LIBRI TRATTATI BIBBIA BIOGRAFIA VIDEO FOTOGALLERIA CONTATTI

La predica Il Secondo Suggello di William Marrion Branham è stata predicata il 63-0319 La durata è di: 2 ore 16 minuti .pdf La traduzione BBV
Scaricare:    .doc    .pdf (opuscolo)    .pdf   
Leggere il testo in italiano e in inglese simultaneamente
Leggere il testo soltanto in inglese

Il Secondo Suggello

Buona sera, amici!

Alziamoci tutti solo un momento per pregare.

1                   Nostro Padre Celeste, questa sera noi ci siamo di nuovo radunati assieme in questa solenne assemblea, nel servizio del Signore. E Tu hai promesso che ovunque noi ci saremmo radunati assieme, anche se solo due o tre di noi, Tu saresti stato in mezzo a noi. E noi possiamo essere sicuri che Tu sei qui, poiché noi ci siamo radunati nel Suo Nome.

2                   Noi ora preghiamo, Padre, che Tu voglia venire questa sera e spezzare per noi questo Secondo Sigillo. E come ha detto il poeta che egli desiderava guardare oltre la cortina del tempo, così è pure il nostro desiderio, Signore, cioè, guardare semplicemente oltre e vedere ciò che sta innanzi. E noi preghiamo che l'Agnello che è stato immolato, voglia ora venire tra di noi a spezzare il Sigillo, e ci riveli le cose che abbiamo bisogno di vedere.

3                   Ci sono alcuni qui, Signore, che non sono ancora entrati in questa grande comunione attorno a Cristo. Noi preghiamo che questa sera essi facciano quella eterna decisione, per essere ripieni con lo Spirito di Dio.

4                   Se c'è qualche ammalato, Padre, noi preghiamo che Tu lo voglia guarire. Ci sono molti fazzoletti messi qui, su cui io tengo appoggiate le mie mani in commemorazione di ciò che dice la Bibbia su San Paolo, quando dal suo corpo essi prendevano fazzoletti e grembiuli; e spiriti immondi andavano via dalla gente, ed essi erano guariti.

5                   Noi vediamo che la Venuta del Signore è vicina! Noi sappiamo che il tempo è ormai vicino. Queste cose sono ritornate di nuovo alla Chiesa, dopo millenovecento anni.

6                   Noi ora preghiamo, Padre, che Tu voglia concederci queste cose che chiediamo. Fortifica il Tuo servitore, e aiuta i Tuoi servitori ovunque siano, Signore, e specialmente noi che siamo radunati qui questa sera, così che possiamo essere in grado di ricevere la Parola. Lo chiediamo nel Nome di Gesù. Amen.

7                   È certamente buono essere questa sera di nuovo nella casa del Signore. Ed io so che molti di voi siete all'impiedi; io a riguardo sono dispiaciuto. Però non c'è proprio niente di più che noi possiamo fare! Noi abbiamo allargato la chiesa fino al punto che possiamo farne entrare al più trecento o quattrocento. Ma in riunioni speciali come queste, essa deve sopportare una folla più pesante.

8                   Ora, oh, io sto proprio avendo un tempo meraviglioso, pregando e studiando questi Sigilli! Io spero che ciò lo sia pure per tutti voi. [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Sono certo che lo è. E se per voi Ciò significa altrettanto quanto Esso lo è per me, allora è certo che voi state avendo un tempo meraviglioso.

9                   Ed io voglio chiamare una mia ragazza, dopo il servizio, poiché oggi è il suo compleanno; oggi lei compie dodici anni. Lei è Sarah, mia figlia! E poi, dopodomani, io devo fare un'altra chiamata, poiché è il compleanno di Becky!

10              Ed ora, questa sera, noi stiamo studiando questo Secondo Sigillo. E per i primi quattro Sigilli, ci sono quattro cavalieri. E, lasciatemelo dire, oggi è accaduto di nuovo qualcosa. Ed io avevo qualcosa che... Io andai a prendere i vecchi appunti che avevo, su cui avevo parlato molto tempo fa, e semplicemente mi sedetti giù lì. Ed io pensai: “Beh, io ho fatto il meglio che potevo”. Avevo molti scritti ed altro, ed io pensai: “Bene, io leggerò un pochino per dare di nuovo uno sguardo e vedere questo e quello”. E la prima cosa che avvenne, fu che subito accadde qualcosa, ed essa è totalmente differente. Essa venne dentro proprio in modo differente. Allora io afferrai subito una penna, e cominciai a scrivere giù proprio il più in fretta che potei, mentre Egli era lì.

11              Oh, essa è qualcosa che è accaduta solo circa una mezz'ora fa! Io stavo dicendo qualcosa al fratello Woods, mentre venivo giù, solo pochi minuti fa. Sapete, ci sono molte cose che accadono di cui tu proprio non puoi parlare; voi questo lo sapete. Ma qualcosa ha proprio avuto luogo, la quale mi ha proprio aiutato molto.

12              Io ho un amico qui da qualche parte nell'edificio. Certo, voi siete tutti miei amici!

13              Questo fratello è il fratello Lee Vayle. Egli è un prezioso fratello, e un vero studente della Scrittura. Il Dr. Vayle è un Battista con lo Spirito Santo. Ed egli è un... Io non dico questo per fargli un complimento; io dico questo solo perché lo credo. Io penso che egli sia uno dei migliori versati studenti che io conosca tra i nostri ranghi. Ed egli mi ha appena scritto qui una piccola nota, che mandò lì dentro tramite Billy. E Billy riuscì a stento a farmela arrivare. Ed io penso di non averla letta tutta, ma vorrei solo dire ciò che egli dice qui. Ed io semplicemente la leggo, fratello Vayle, se tu sei qui. Io questo l'ho letto proprio circa sei mesi fa.

14               “Io non sono propenso...”, diceva lui. “Fratello Bill, io non sono `propenso', ma io `credo' che Policarpo fu uno studente di San Giovanni”. Ciò è corretto. Egli lo fu. “Io penso che Ireneo fu uno studente di Policarpo”. Ciò è corretto, esattamente. “Ireneo disse: `Gesù ritornerà quando l'ultimo membro eletto del Corpo di Cristo viene dentro'”.

15              Quello fu Ireneo, circa quattrocento anni dopo la morte di Cristo. Egli disse: “Quando questa `ultima epoca' viene dentro”. Ora, ciò si trova nel Concilio Pre-Niceano. Voi qui che leggete la...che studiate la Scrittura, e studiate la... Io intendo dire, che studiate la storia della Bibbia; voi trovate questo nel Concilio Pre-Niceano. Ed io penso che ciò sia nel primo libro o nel secondo libro; voi lo troverete.

Ed ora, egli lo vide, anni fa! Così egli disse: “Nell'ultima parte, quando verrà l'ultimo eletto”; quell'`eletto'.

16              La gente pensa che l'elezione sia qualcosa che sia stata scovata su qui solo ultimamente. Mamma! Ciò è uno dei più vecchi insegnamenti che noi abbiamo: elezione e chiamata. E così credeva Ireneo; certamente, i veri studenti della Scrittura hanno sempre creduto nell'elezione.

17              E così Ireneo fu uno degli angeli dell'Epoca della Chiesa, come noi abbiamo visto mentre studiavamo. Noi lo crediamo.

Ora, certo, essi erano tutti misteri. Però essi sono proprio tutti qui, nascosti proprio qui in questi Sigilli, vedete. Ed essi devono essere rivelati nell'ultimo giorno; come essi iniziarono con Paolo, e Ireneo, e Martino, e giù via così; e ciò è venuto avanti giù fino all'ultima epoca.

18              Ed ora, noi confidiamo che questa sera il Signore ci benedica nei nostri sforzi.    Ora, noi siamo stati nel Primo Sigillo, ed a me è certamente piaciuto! Il Primo Sigillo, le benedizioni che da Esso sono venute a me.

19              Ed ora io non voglio trattenervi troppo a lungo. Però, vedete, tra poche sere io andrò via di nuovo, dopo che questo sarà finito. E così noi proprio dobbiamo come soffrire un pochino. Ed io vi apprezzo!

20              Io vedo il fratello Junior Jackson là all'impiedi. Ed io penso di aver visto il fratello Ruddell, alcuni minuti fa, qui da qualche parte. E quei fratelli che le nostre chiese-sorelle hanno lasciato venire, e gli altri. Noi di certo apprezziamo questo!

Ed io vedo il fratello Hooper, credo, che sta lì in piedi lungo il muro; egli proviene da Utica, dalla chiesa che è lì. E noi di certo apprezziamo la vostra buona cooperazione in questo.

21              Ora, l'altra sera, come a noi sempre piace, nell'insegnare sui Sigilli noi li insegniamo nello stesso modo che abbiamo fatto con le Epoche della Chiesa. E quando noi finimmo di insegnare le Epoche della Chiesa, l'ultima volta quando io le descrissi qui fuori sul pulpito, sulla lavagna, quanti si ricordano cosa ebbe luogo? Egli venne proprio giù, andò dritto indietro sul muro, in una Luce, e le disegnò Lui Stesso; proprio  sul muro, davanti a tutti noi! L'Angelo del Signore stette proprio qui, davanti a diverse centinaia di persone.

22              Ed ora, Egli sta facendo anche ora qualcosa di veramente sovrannaturale; e così noi proprio ci stiamo aspettando grandi cose. Noi non sappiamo... Vi piace aspettare semplicemente per quella grande aspettativa, quando proprio non sai cosa avverrà dopo, e tu devi semplicemente aspettare?

Ora, quanto grande è Dio per noi? E quanto è meraviglioso? Noi di certo Lo apprezziamo molto!

23              Ora, io leggerò il 1º e il 2º verso, giusto per dare una piccola base. E poi noi prenderemo il 3º e il 4º verso, per il Secondo Sigillo. E poi il 5º e il 6º verso è il Terzo Sigillo. E il 7º e l'8º è il... Due versi per ciascun cavaliere.

Ed ora io voglio che voi osserviate come questi individui vengono su fino a questo cavallo giallastro, e forse qui vedremo che esso semplicemente continua a mutare man mano che esso va giù.

24              E poi quel grande ultimo Sigillo che, se Dio vuole, sarà aperto la prossima Domenica sera. Quando Quello accadde, l'unica cosa che ebbe luogo fu:

Ci fu silenzio nel Cielo, per mezz'ora.

Che Dio ci aiuti!

25              Ora, io ora leggerò il 3º verso:

E quando egli ebbe aperto il secondo sigillo, io udii la seconda bestia che disse: “Vieni e vedi”.

Ed ecco che uscì un altro cavallo...(il verso 4)...che era rosso; e a colui che lo cavalcava gli fu dato il potere di togliere la pace dalla terra, affinché essi si uccidessero gli uni gli altri...essi si uccidessero gli uni gli altri; e a lui fu data una grande spada.

26              Ora, la cosa misteriosa ora è che quando la Bestia disse a Giovanni: “Vieni e vedi”, egli non vide cosa ciò fosse. Egli vide semplicemente un “simbolo”. E fu quel simbolo la ragione per la quale egli disse: “Vieni e vedi”. Però egli vide un simbolo che egli doveva simbolizzare alla Chiesa, in modo che essi avessero a vigilare fino a che si sarebbe venuti all'ultima epoca, ed allora il Sigillo sarebbe stato aperto.

27              Ora, che ognuno ora comprenda ciò, vedete: fino a che i Sigilli sarebbero stati aperti. E, non siete felici di vivere in questo giorno? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.]

Vedete, non solo quello, amici, ma ricordatevi sempre ora: l'altra Domenica mattina, dove l'intera cosa fu basata sulla: “Semplicità!”. Vedete? Semplice, umile; avviene in un tale modo tanto che la gente passa dritta a fianco e non sa nemmeno che Ciò è accaduto!

28              E, ricordatevelo: noi stiamo guardando per la Venuta del Signore, che può avvenire in qualsiasi momento! E quando noi... Io ho fatto una affermazione, cioè che forse il Rapimento avverrà nello stesso modo. Esso avverrà, passerà, e nessuno ne saprà qualcosa a riguardo. Esso verrà proprio in quel modo. Vedete, andate semplicemente attraverso la Bibbia e guardate se non accade proprio in quel modo. Vedete?

29              Perfino di una grande cosa come la venuta del Signore Gesù, nessuno seppe qualcosa a riguardo! Essi pensavano: “Quel tizio è uno stravagante!”. Le chiese dissero: “È solo un fanatico. Egli è un vero pazzo!”. Dissero: “Egli è un uomo matto”. “Noi sappiamo che Tu sei un matto”. Matto significa “pazzo”.

Noi sappiamo che Tu hai un diavolo, e ciò Ti ha fatto diventare pazzo. E Tu cerchi d'insegnare a noi, quando Tu sei nato là fuori, in modo illegittimo, e Sei nato nella fornicazione; ed ora cerchi di insegnare ad uomini come noi, a sacerdoti, e via dicendo, nel tempio?

Oh, mamma! Quello per loro era un insulto.

30              Riguardo la venuta di Giovanni: di lui si era parlato giù attraverso le epoche, da Isaia a Malachia; da settecentododici anni i profeti lo vedevano che veniva. Tutti guardavano per la sua venuta, aspettandola in ogni momento. Ma egli venne in un tale modo tanto che predicò, fece tutto il suo servizio, andò in Gloria, e perfino gli apostoli non lo riconobbero!

31              Poiché essi Gli chiesero e dissero:

Ora, se il Figlio dell'uomo sta andando a Gerusalemme, e tutte queste cose, per essere offerto come mai allora la Scrittura dice che `prima deve venire Elia'?

32              Gesù disse:

Egli è già venuto, e voi non lo avete riconosciuto. Ed egli fece proprio esattamente ciò che la Scrittura disse che egli avrebbe fatto. Ed essi a lui gli fecero proprio ciò che vollero.

Vedete? Ma essi non capivano. Egli disse: Egli era Giovanni!

Ed allora: “Oh!”. Vedete, infine essi si svegliarono!

33              E poi, infine, dopo tutte le cose che Egli aveva fatto, e i segni che Egli aveva mostrato loro, e che li aveva chiamati, disse:

Chi di voi Mi può condannare di peccato, d'incredulità? Se Io non ho fatto esattamente ciò che la Scrittura disse che il Mio Ufficio avrebbe fatto quando Io sarei venuto sulla terra, allora mostrateMi dove ho Io peccato. (Vedete?) Allora Io vi mostrerò ciò che voi dovreste essere, e vediamo se voi lo credete o no.

Vedete? Egli sarebbe potuto tornare indietro e dirgli:

   Voi avreste dovuto credere in Me quando Io sarei venuto.

Essi questo non lo fecero, vedete, perché essi si guardavano bene dall'intrappolarLo su quello. Ma Egli disse:

Chi di voi mi può accusare di incredulità? (Vedete?) Non ho Io fatto esattamente quello che dovevo fare?

34              E perfino gli apostoli, andando avanti si inciamparono. Noi sappiamo ciò che dicono le Scritture. Poi finalmente, infine essi dissero:

Ora noi crediamo! Noi crediamo che nessun uomo ha da insegnarti, poiché Tu conosci ogni cosa.

35              Ora, mi sarebbe piaciuto vedere la Sua faccia! Egli deve averli guardati, e detto: “Bene, ora voi credete? Infine ciò è penetrato in voi?”.

Beh, forse ciò doveva andare così fino a quel tempo, vedete. E Dio fa ogni cosa proprio bene, sapete; io per questo Lo amo!

36              Ma ora, pensiamo ora alla nostra epoca, poiché se io continuo a parlare su quello, noi non entreremo affatto in questi Sigilli.

37              Ed ora, ricordatevi, io sto ricevendo molte richieste di preghiera per gli ammalati, ed io sto pregando sempre per ogni richiesta che ricevo, e per i fazzoletti ed altro. E se noi riusciamo a finire questi Sigilli su fino all'ultimo Sigillo, allora Domenica mattina, se ciò è la volontà del Signore, noi vorremmo avere qui proprio un buon servizio di guarigione all'antica, sapete, dove noi ci prenderemo proprio l'intera mattinata pregando per gli ammalati. Ed io sono piuttosto sicuro che essa sarà una strana riunione di guarigione. Vedete? Io ho proprio un simile presentimento, vedete. E così; non strana, ma forse ciò sarà un pochino strano per alcuni, quello è ciò che io intendo dire.

38              Ora, quanto grande è la grazia di Dio da rivelare i Suoi segreti a noi in questo giorno! Ora, tutti noi crediamo che stiamo vivendo nell'ultimo giorno. Questo noi lo crediamo. E, ricordatevi, i segreti dovevano essere rivelati nell'ultimo giorno. E, come fa Egli ha rivelare la Sua Parola, i Suoi segreti? La Bibbia dice... Vi piacerebbe leggere dove Egli dice questo? Andiamo su semplicemente a vedere come Egli rivela i Suoi segreti.

39              Ora io voglio che leggiate Amos. Andiamo su nel Libro di Amos, ed io voglio che voi leggiate nel 3º capitolo di Amos, e il 7º verso. Benissimo, io leggerò pure il 6º verso:

Suonerà forse la tromba in città, senza che il popolo si spaventi? Accadrà forse del male in città, senza che il Signore l'abbia fatto?

Certamente il Signore non farà niente senza rivelare i suoi segreti ai suoi servi, i profeti.

40              Ora, negli ultimi giorni, a noi ci è predetto che sorgerà un profeta.

41              Ora, noi sappiamo di averne avuti di ogni genere. Ora io mi rendo conto, dopo che questa sera ho dato uno sguardo attorno, che sto parlando qui dove sono seduti degli studenti, e a me piacerebbe che voi mi comprendeste. E voi vi rendete conto che questi nastri coprono tutto il mondo, vedete, vanno proprio in tutto il mondo. Ed io voglio che in nessun modo voi pensiate che io stia cercando di iniettare qualche specie di “culto delle coperte” o “mantello di Elia”, e tutte queste altre cose di cui ne abbiamo avuto in abbondanza. Ma, sapevate voi che tutte quelle cose sono solo un “precedere” la Cosa vera che deve venire, così da confondere la gente?

42              Lo sapevate voi che noi abbiamo avuto dei falsi leaders, falsi messia, che sono sorti prima che venisse Cristo? Non disse forse quel maestro di quel giorno, quel potente maestro, Gamaliele, quando venne su la questione circa il battere quegli uomini, e via dicendo:

Lasciateli andare. Se ciò è da Dio, ebbene, voi vi trovereste a combattere contro Dio. Ma se ciò non è da Dio...

Disse: Non è sorto un uomo, non molto tempo fa, che ne portò quattrocento nel deserto, e via dicendo?

Noi quelle cose ce l'abbiamo! Di che si tratta? Sono tutte cose che precedono la Cosa vera, quando Essa viene.

43              Ora, vedete, è Satana che suscita quelli. Osservate l'astuzia di questo individuo di cui noi stiamo parlando qui, Satana, dove proprio qui noi lo stiamo smascherando; noi semplicemente gli stiamo tirando via i vestiti di dosso, tramite le Scritture, lasciandovi così vedere chi egli è. Quello è ciò che si suppone debba essere fatto.

44              E, ricordatevelo: egli, cioè Satana, NON HA cercato di entrare tramite l'essere un comunista. Egli è un “anti-cristo”; così vicino, disse Gesù, tanto che sedurrebbe gli stessi “Eletti”, cioè quelli che sono nascosti giù in questi Sigilli, i cui nomi sono nel Libro sin dalla fondazione del mondo.

45              Egli è un individuo astuto! E quando egli vede questa Cosa che viene, che viene su, allora egli butta là fuori ogni cosa che può, per creare confusione ancora prima che Essa arrivi lì. Non lo sapete che ci saranno dei “falsi cristi” che sorgeranno negli ultimi giorni? Ciò dovrà seguire immediatamente dopo Questo, dopo questo grande Messaggio che questo fratello parlerà, il quale dovrà venire, ed essere unto nello Spirito di Elia. Immediatamente!

46              Ed essi lo capiranno male! Alcuni di loro penseranno che egli sia il Messia. Ma egli con fermezza dirà: “No!”. Poiché essi dovranno esserci, e verranno dentro come fu con Giovanni.

47              Al tempo di Giovanni il Battista, quando egli venne là fuori per predicare, essi gli dissero: Non sei tu il Messia? Non sei tu Lui?

48              Egli disse:

             Io non lo sono! Io non sono degno di slegare le Sue scarpe. Ma io vi battezzo con acqua, però Egli vi battezzerà con lo Spirito Santo.

E Giovanni era sicuro che Egli era sulla terra, poiché disse:

             Egli è ora tra di voi, da qualche parte.

49              Però egli non Lo conosceva fino a quando non vide quel segno che scendeva su di Lui. Poi, quando egli vide quella Luce che veniva giù e si distese come una colomba, e rischiarò su di Lui, allora egli disse: EccoLo lì! Quello è Lui. Però Giovanni fu l'unico che La vide, lo sapevate? Giovanni fu l'unico che udì la Voce. Di tutto il resto di loro lì, nessuno La udì.

50              Ma dunque quando il vero e reale servitore si fa avanti, tutte quelle impersonificazioni sono per confondere la mente della gente. È Satana che fa quello! E coloro che non sanno discernere il giusto dall'errore, semplicemente si inciamperanno. Però gli Eletti non lo saranno, poiché la Bibbia dice che egli non sarà capace di sedurre gli Eletti.

Ed ora, proprio prima della Venuta di Cristo, la Bibbia dice che:

Sorgeranno falsi cristi, e pretenderanno di essere Cristo, e diranno: “Ecco, la gente dice che Egli è nel deserto”. Non credeteci! “Ecco, Egli è nelle stanze segrete”. Non credeteci!

Poiché come il sole splende dal levante al ponente, così sarà la Venuta del Figlio dell'uomo.

51              Vedete? Sì, Egli apparirà, e ciò sarà una cosa universale. Ed ora, ciò sarà... Ora, naturalmente, quando essi scopriranno che qualcosa ha avuto luogo, vedete, allora essi... Ora, ricordatevi: quello avrà luogo immediatamente dopo l'andata a Casa della Chiesa, dopo il Rapimento.

52              Ora, ci saranno sempre delle false impersonificazioni, e noi non intendiamo essere collegati con niente di simile. Nossignore.

53              Ed io credo che quando quella persona viene, quest'uno che è stato predetto che deve venire, io vi mostro proprio tramite le Scritture, che quell'uomo ha da essere un profeta. Egli di certo lo sarà. Ed avrà la rivelazione di Dio, poiché Dio...

La Parola del Signore viene ai Suoi profeti.

Ciò è esattamente giusto. E Dio non può mutare, vedete? Se Egli avesse avuto un sistema migliore, Egli lo avrebbe usato. Però sin dal principio Egli scelse il sistema migliore.

54              Per esempio, Egli avrebbe potuto scegliere il sole per predicare il Vangelo. Egli avrebbe potuto scegliere la luna. Egli avrebbe potuto scegliere il vento. Però Egli scelse l'“uomo”. Ed Egli non scelse mai dei “gruppi”, ma “individui”! Vedete?

55              E non ebbe mai sulla terra due profeti maggiori allo stesso tempo. Vedete, ogni uomo è differente, ha una formazione differente. Se Dio riesce ad avere una persona, quello è tutto ciò di cui Egli ha bisogno; se riesce ad averla nella Sua mano, Egli può fare quello che vuole. Egli ne ha bisogno solo di uno. Fu così ai giorni di Noé; ai giorni di Elia; ai giorni di Mosé.

56              Al tempo di Mosé ne sorsero molti. Voi sapete ciò che essi fecero, e come dissero: “Beh, tu non sei l'unico santo che c'è nel gruppo”. E sorse Dathan e Kore.

57              E Dio disse:

Separa te stesso. Io aprirò la terra e li inghiottirò via.

58              Vedete? E così allora il popolo cominciò a lamentarsi. Egli disse:

Io semplicemente spazzerò via l'intera cosa.

59              E lì Mosé prese il posto di Cristo, quindi buttò se stesso sulla breccia, e disse: “Non farlo, Signore”. Vedete? E, naturalmente, dopo che Egli aveva ordinato Mosé a fare questo, Egli non passò sopra Mosé, poiché egli in quel tempo stava agendo come Cristo. Esso fu Cristo in Mosé. Assolutamente.

60              Ora, noi oggi siamo molto felici che Dio sta rivelando Se Stesso a noi. Ed io credo che il grande Giorno sta proprio cominciando a scendere, a irrompere. Le Luci cominciano a lampeggiare! Gli uccelli del Paradiso hanno iniziato a cantare nel cuore dei santi. Essi sanno che ora non manca molto! Qualcosa sta per accadere! Deve proprio accadere.

Così: Se Egli non fa niente senza...

61              Ora, tutta la Scrittura è ispirata. Le Scritture devono essere assolutamente la Verità. Non c'è via di scampo! Ecco lì dove io differisco con i nostri amici della Chiesa Cattolica. Io credo che Essa non fu scritta semplicemente da uomini. Io credo che essi furono mossi dallo Spirito Santo! E tutte queste piccole cose che sono state aggiunte, o che hanno cercato di aggiungere, avete notato come nel completarLa esse furono tutte gettate fuori?

62              E queste autentiche e vere Scritture sono in accordo l'una con l'altra, tanto che in nessuna parte di Esse c'è alcuna contraddizione, affatto. Provate a mostrarmi un pezzo di letteratura di un verso o due, senza che si contraddica da se stesso. Ma la Bibbia non contraddice Se stessa da nessuna parte. Io ho sentito un vecchio critico che diceva questo, ma io gli ho fatto una offerta da molto tempo, cioè che mi mostrasse dove si trova ciò. Ciò non è qui dentro! Ciò è soltanto perché la mente umana è confusa. Ma Dio non è confuso. Egli sa quello che sta facendo! Egli lo sa.

63              Guardate, se Dio giudicherà il mondo tramite una chiesa, come la Chiesa Cattolica dice che farà; benissimo, dunque, quale sarà quella chiesa? Guardate semplicemente a quante chiese noi abbiamo! Noi abbiamo novecento e più diverse denominazioni di chiese! Ora, una insegna in questo modo, e una in quel modo. Che confusione! Dunque, ognuno fa proprio tutto quello che vuole, e vanno avanti comunque. Però Dio deve avere un qualche metro; ed esso è la Sua Parola.

64              Parlando... Non per disprezzare ora i Cattolici, poiché i Protestanti sono altrettanto nell'errore. Ma parlando con un prete, egli disse: “Signor Branham”, disse lui, “Dio è nella Sua Chiesa”.

65              Io dissi: “Signore, Dio è nella Sua Parola. Ed Egli è la Parola!”. Sissignore.

Egli disse: “Beh, la Chiesa è infallibile”.

66              Io dissi: “Egli non dice quello. Ma Egli dice che la `Parola' è infallibile”.

67              Egli disse: “Beh, noi di solito insegnavamo il battesimo in quel modo, e via dicendo”.

Io dissi: “Quando?”.

Disse: “Per l'addietro, nei giorni primitivi”.

Io dissi: “Attribuisce lei questo alla Chiesa Cattolica?”.

Egli disse: “Sì”.

68              Io dissi: “Allora io sono un Cattolico, un Cattolico all'antica. Io credo nel modo all'antica. Voi oggi L'avete tutta confusionata, e raramente voi insegnate qualche Scrittura. Insegnate l'intercessione di donne e gente morta, e tutte queste altre cose; e, oh, mamma!, non mangiare carne, e oh!, io non so cos'altro ancora, vedete”. Io dissi: “Mi trovi quello nella Scrittura”.

69              Egli disse: “Ciò non ha da essere lì. Non appena la Chiesa dice che è così, è fatto. Non fa alcuna differenza ciò che Quella dice, esso è ciò che dice la Chiesa”.

70              Io dissi: “La Bibbia dice che `chiunque toglie o aggiunge ad Essa una parola, la sua parte sarà tolta via dal Libro della Vita'”. Così si tratta della Parola! Io credo la Parola.

71              Ora, dunque, se Amos dice, e ci sono altre Scritture che lo appoggiano, che se...

72              E, ricordatevi che su questo noi stiamo toccando solo i punti salienti. Oh, quando io entro in quella stanza là, e l'Unzione viene dentro, se io potessi scrivere giù tutto quello che avviene, io dovrei stare qui tre mesi su uno dei Sigilli! Così tocco solo certi punti e il resto lo lascio fuori; dico solo ciò che sembra che non sciocchi le persone. Ma, eppure, non molto da urtarli, ma solo appena quello che, credendolo, potrebbe far “maturare” la cosa. Voi comprendete cosa intendo dire.

73              Ora, osservate questo ora. Dunque:

Dio non fa niente (dice Amos) senza che Egli prima lo      riveli ai Suoi servi, i profeti.

E dunque, vedendo quello che Egli sta facendo, ciò indica che Egli si sta preparando a fare qualcosa con quello che Egli sta rivelando ora. Io credo che Dio si sta preparando a venire sulla scena per il giudizio! Egli si sta preparando a fare qualcosa. Ed un'altra cosa che testimonia di certo, è che noi siamo negli ultimi giorni. Noi siamo alla fine dell'epoca, l'Epoca della Chiesa di Laodicea. Ora, poiché queste cose dovevano essere rivelate solo all'ULTIMO GIORNO.

74              Ora, pensate semplicemente a questo ora; cerchiamo di penetrare in ciò che noi crediamo che lo Spirito Santo vuole che sappiamo.

75              Ora, ricordatevi:

Non c'è niente che viene rivelato; Dio non fa nulla, affatto, senza che Egli prima lo riveli ai Suoi servi, i profeti.

E prima che Egli faccia qualche cosa, Egli la rivela. E quando Egli la rivela, allora ricordatevi questo: qualcosa sta per accadere! Vedete, essa è stata rivelata.

76              E queste cose di cui noi stiamo parlando, dovevano essere rivelate all'ULTIMO GIORNO, proprio prima dell'ultima Tromba, alla fine del Messaggio dell'ultima Epoca della Chiesa! Proprio così! Se voi ora volete leggere questo, voi potete andare in... Io mi sono già riferito a quello l'altra sera tre volte; Apocalisse 10:1-7, vedete?

E nei giorni del suonare del Messaggio del settimo angelo, il mistero di Dio sarà rivelato e finito.

E c'è solo una cosa che rimane: quando questo Libro sette volte sigillato viene aperto, allora l'intero mistero di Dio...

77              Ebbene, noi Lo abbiamo investigato per anni! E, secondo la Scrittura dunque, fino a questo giorno per noi NON C'ERA ALCUN MODO di comprenderLo, perché Esso è stato nascosto! Noi abbiamo visto il simbolo, ciò con cui Esso era simbolizzato, però Esso non poteva essere “correttamente” rivelato fino all'ultimo giorno. Vedete? Ora, dunque, noi dobbiamo essere lì, al tempo della fine.

78              Ora, ricordatevi, non dimenticate ora che:

Egli non fa nulla fino a quando non lo rivela.

E, inoltre, non dimenticate che Egli lo fa in una tale “semplice” maniera tanto che: I savi e gli intelligenti lo mancano. Ora se voi volete annotarvi questo, esso è in Matteo 11:25-26. E, ricordatevi:

Egli non fa nulla fino a quando non lo rivela.

Ed Egli lo rivela in tale modo tanto che le persone scaltre ed istruite lo mancano. Ricordatevi: fu la sapienza che il mondo desiderò al posto della Parola, quando il primo peccato fece quello che fece. Non dimenticate quello ora!

Oh, quanto grati noi dovremmo essere al pensare a questo!

79              Ora, guardate semplicemente alle cose che accadono! Guardate alle cose che Egli ci ha detto! Guardate qui a questo tabernacolo, a voi gente, con che cosa siete cresciuti qua sopra. Ora io chiederò che i registratori... Va bene, andate pure avanti, registratelo. Ma, guardate, io dirò questo solo alla gente del tabernacolo, a voi che siete stati qui. Io chiedo a ciascuno di voi, nel Nome del Signore Gesù, di puntare il vostro dito su una cosa, sulle centinaia di cose che sono state dette prima che esse avvenissero, e dire che essa non si sia adempiuta. Ditemi di una sola volta, che dal pulpito, là fuori ovunque ciò sia stato, che Egli abbia parlato qualcosa che non fosse PERFETTAMENTE proprio esattamente in quel modo. Come potrebbe una mente umana essere in quel modo? Certo che non può!

80              E quando Egli apparve giù lì sul fiume, trentatré anni fa questo Giugno che viene, in una forma di Luce... Voi più anziani vi ricordate di quando, sin da quando ero un piccolo ragazzo, vi dicevo di quella Voce e di quella Luce. E la gente pensava: “Egli è solo un pochino fuori di testa”. Certo, io probabilmente avrei pensato la stessa cosa, se ciò l'avesse detto qualcun'altro. Però ora voi non avete più da stupirvi a riguardo! E la Chiesa non si è più stupita sin dal 1933, quando giù lì al fiume quel giorno io stavo battezzando centinaia di persone!

81              Io mi ricordo di quel ragazzo Marra che mi disse: “Billy, stai andando giù ad immergere quella gente?”. Quel piccolo Jim Marra giù qui; io penso che ora egli sia morto. Io penso che egli sia stato ucciso là fuori; qualche donna gli ha sparato. Ma egli mi chiese: “Stai andando giù ad immergere quella gente?”.

82              Io dissi: “Nossignore. Io li sto andando a battezzare nel Nome del nostro Signore Gesù”.

83              E lì c'era una donna che camminava assieme al gruppo, e lei, parlando con un'altra donna, a riguardo fece una battuta. Lei disse: “Beh, a me non dispiace se vengo immersa”. Disse: “Ciò va bene. A me non importa”.

84              Io dissi: “Torna indietro e ravvediti! Tu non sei pronta per essere battezzata nel Nome di Gesù Cristo”. Vedete?

85              Questo non è qualcosa con cui giocare! Esso è il Vangelo di Cristo, rivelato tramite un mandato! La Parola! Ora, voi semplicemente dite: “Nonsenso”, e “sciocchezze”; voi potete applicare questo a qualcos'altro, però, ricordatevi: ciò è promesso nella Parola che Questo sarebbe accaduto, e proprio ESATTAMENTE come ciò sarebbe stato. Ed eccoLo qui!

86              Dunque, giù lì quel giorno, quando essi stavano al fiume, e l'Angelo del Signore, del Quale vi dicevo che in distanza somigliava come ad una stella, o a qualcosa del genere, allora Esso venne più vicino. Io vi dicevo a come Esso somigliava alla Luce smeraldo. Ed ecco che Esso venne lì, proprio giù lì sul fiume, dove io stavo battezzando.

87              Allora degli uomini d'affari giù qui in città, dissero: “Cosa significava quello?”.

88              Io dissi: “Quello non è stato per me. Quello è stato per voi, poiché io credo. Vedete? È stato per voi che Dio ha fatto quello, per farvi sapere che io vi sto dicendo la Verità”. Ma essendo che ero solo un ragazzo, avevo circa ventun anni, allora essi ciò non volevano crederlo, vedete, poiché ciò era troppo per un ragazzo. Ed allora...

89              Io stavo pensando al fratello Roberson qui, uno dei nostri amministratori; io l'ho visto qui alcuni minuti fa. Egli l'altro giorno mi stava dicendo di quando era a Houston, quando venne scattata la foto che voi vedete . Ed io ero in quel dibattito, ed io la sera seguente a riguardo stavo per cominciare a dire qualcosa. Il fratello Roy era l'unico uomo del gruppo che aveva un registratore, esso era uno di quei vecchi registratori a bobina. (Io ora vedo il fratello Roberson, e sua moglie.) E la signora Roberson era ammalata.

90              Il fratello Roberson è un veterano; le sue gambe furono lacerate, ed essi lo portarono fuori come morto. Egli era un Ufficiale nell'esercito, e un calibro 88 Tedesco colpì il carro armato dove c'era lui, e ciò semplicemente uccise quell'uomo facendolo a pezzi. Ed essi lo tirarono fuori, e per molto tempo egli era come morto. Ed essi dissero che egli non avrebbe mai più camminato, poiché i nervi, ed altro, di entrambe le gambe erano seriamente danneggiati. Mamma, ora egli quasi supera me nel camminare!

91              Ma, cos'è stato? Ci fu “qualcosa” che egli vide, ed egli andò a Houston. Ed egli mi stava raccontando circa sua moglie.

Or egli ha il nastro; egli vuole sistemarlo nel registratore, e dopo che i servizi qui saranno finiti, bene, egli vuole farlo girare per farlo sentire a tutti voi, spero. E su quel vecchio nastro lì, egli ha il mio servizio che si tenne a Houston. Ed allora egli disse che sua moglie lo aveva preso, ed egli non l'aveva più notato fino all'altro giorno.

92              Lei era, oh, lei era così triste! Lei era ammalata, e lei voleva entrare nella linea di preghiera. Essi non mi conoscevano, ed io non li avevo mai visti in vita mia. Così lei quel giorno stava seduta alla finestra, guardando fuori, ed era così triste, sapete, e sconvolta, desiderando di riuscire ad avere un biglietto di preghiera, onde poter entrare nella linea.

93              Ed avvenne che quella sera lei entrò nella linea, o la sera seguente, o qualcosa del genere. Io credo che fu la stessa sera. E lei entrò nella linea. E quando lei arrivò su nella piattaforma, lo Spirito Santo le disse: “Ora, tu non sei di qui. Tu sei da una città che si chiama New Albany”. E disse: “Tu oggi eri seduta ad una finestra, guardando fuori, ed eri tutta preoccupata circa come fare per avere un biglietto di preghiera”. Ed ecco che questo è lì nel nastro! Questo avvenne anni fa.

94              Ed allora, all'inizio della riunione, quando lo Spirito Santo venne lì... Quella fu la prima delle riunioni. Noi avevamo solo circa tremila persone, poi siamo andati a ottomila, e poi a circa trentamila. Così, dunque, mentre io stavo parlando ad una delle prime riunioni, io dissi: “Io non so perché sto dicendo questo”, ora, ciò è nel nastro! “ma, questo sarà uno dei punti culminanti del mio tempo. Durante queste riunioni qualcosa accadrà, e ciò sarà più grande di quello che chiunque abbia ancora visto”.

95              E fu proprio circa otto, nove o dieci sere dopo questo che l'Angelo del Signore apparve davanti a circa trentamila persone; Esso venne giù e fu scattata la foto che è  proprio ora. Essa è copyrighted a Washington, D.C., quale l'unico Essere sovrannaturale che sia mai stato fotografato nel mondo.

96              Poi, sapete, riguardo a quando a volte parlo sotto il discernimento, e dico: “Una persona è adombrata a morte. C'è l'ombra di una cappa scura. Essi stanno per morire!”.

97              E poi su qui a East Pines, o a Southern Pines, credo che sia, proprio mentre ero là nella ultima riunione; una piccola signora era seduta là e Qualcosa le disse: “Fai subito una foto”, mentre io stavo parlando ad una donna. Ed ecco che essa era lì! Io penso che essa sia stata sulla bacheca per un bel po'. C'è una cappa scura appesa proprio sopra la signora!

98              Non appena lo Spirito Santo si pronunciò, lei fece un'altra foto; ed ecco che essa se n'era andata! Non appena dissi: “Tu sarai guarita. Il Signore ti ha guarita. Il cancro se n'è andato”. Ed eccola lì, lei fu guarita! Vedete? Eccovi qui!

99              Vedete, questo semplicemente mostra che Dio conosce qual'è il tempo del giorno. Noi non lo sappiamo. Noi dobbiamo semplicemente ubbidire.

100         Ora, noi possiamo proprio continuare a parlare, ma andiamo giù qui ora per qualche minuto, e tocchiamo questo Sigillo, così che possiamo collegare questo qui in Esso. Ora, rivediamo solo per alcuni minuti quell'altro, il primo Sigillo.

101         Noi notammo, nello spezzare il Primo Sigillo, che Satana ha un uomo “super religioso”. Avete notato quel cavaliere sul cavallo bianco? Essi pensavano che quello fosse la Chiesa primitiva che andava avanti; ma, oh, mamma, quello è stato insegnato attraverso gli anni! Però esso non poteva esserlo! Osservate semplicemente al resto di essi, quando noi li avremo tutti legati assieme; allora guardate dove ciò si trova, vedete? Ora, io non so ancora cosa siano il resto di loro. Però io so che ciò dovrà venire lì dentro proprio perfettamente, poiché ciò è la Verità! Ciò è la Verità; quello era la chiesa gerarchica di Roma. Esattamente.

102         Questa gente che pensa che i Giudei siano l'anticristo, sono di certo un milione di miglia fuori dalla linea! Non pensate mai che i Giudei siano un anticristo. I loro occhi furono accecati di proposito, così che noi possiamo avere un modo per entrare, dandoci un tempo di ravvedimento.

103         Ma l'anticristo è un Gentile. Certo che lo è. È un impersonificatore della Verità; anti, “contro”.

Ora, questo grande superuomo. Oh, come egli divenne un grande uomo! E poi, infine, egli venne intronizzato. E poi, dopo che fu intronizzato, egli fu incoronato. Ed ora, dopo quello, egli venne adorato al posto di Dio!

104         Ora, guardate a prima che quello venisse. Io voglio chiedervi qualcosa. Chi fu quello? Chi era su Paolo, in Seconda Tessalonicesi 2:3, che disse che sarebbe venuto quell'uomo? Come mai quell'uomo poté guardare giù attraverso le epoche e vedere ciò? Egli fu un profeta di Dio! Certamente.

105         Ebbene, egli disse:

Lo Spirito dice espressamente che, negli ultimi tempi, essi si dipartiranno dalla fede, e daranno ascolto a spiriti seduttori.

Voi sapete cosa significa sedurre. Uno spirito seduttore nella chiesa; quello è il CLERO! “Spirito di clero seduttore, operare di diavoli, ipocrisie nella chiesa”.

106         Temerari, orgogliosi (sapienza, vedete? Scaltri, intelligenti.), avendo una forma di pietà. (Vanno avanti dicendo: “Beh, noi siamo Cristiani! Noi dovremmo andare in chiesa”.)

Avendo una forma di pietà, ma NEGANDO le rivelazioni, la Potenza e l'operare dello Spirito; da costoro allontanati. Vedete?

Ora, notate, egli disse:

Poiché questi sono coloro che vanno di casa in casa, e guidano donne sciocche...

Ora quello non significa che siano donne con lo Spirito Santo.

Donne sciocche che vengono condotte via con varie passioni.

107         Varie passioni! Ad esse proprio piace entrare dentro ad ogni più piccola cosa in cui riescono ad entrare; in ogni specie di associazione, e vivono in qualsiasi modo esse vogliono, e, ciononostante: “Noi andiamo in chiesa! Noi siamo proprio altrettanto buone quanto gli altri”. Hanno danze, party, si tagliano i capelli, si truccano, si vestono in qualsiasi modo esse vogliono, e, ciononostante: “Noi-noi siamo Pentecostali. Noi-noi siamo buone proprio come chiunque altro”. Oh! Sono le tue stesse opere che ti identificano!

108         Notate, dunque, egli disse:

Uomini di mente reproba, concernente la Verità.

Cosa è la Verità? La Parola! La quale è Cristo.

Concernente la Verità.

109          “Oh, tu fai...! Tu-tu batti sempre sulle donne. Tu sei un odiatore di donne. Tu fai questo, quello”.

110         Nossignore! Ciò non è esatto. Ciò è falso! Io non odio le donne. Nossignore. Esse sono le mie sorelle, se esse sono sorelle.

111         Ma la cosa è che “l'amore è correttivo”. Se esso non è correttivo, allora non è amore! Se non lo è, allora lasciatemelo dire: esso è amore “fileo” e non “agapao”. Essi forse avranno un pochino di amore fileo per qualche signora di bell'aspetto! Però l'amore agapao è una cosa differente; esso è un amore che “raddrizza la cosa”, per farti incontrare Dio lassù da qualche parte dove possiamo vivere Eternamente. Vedete? Io non lo intendevo nel modo in cui forse ciò suonava, però io... Voi sapete quello che io... Io spero che voi comprendiate. Benissimo.

112         Ora, ma, ricordatevi, egli disse:

Come Ianne e Iambre si opposero a Mosé, così faranno essi. Ma la loro follia sarà presto resa manifesta.

113         Perché? Quando Mosé fu commissionato a fare qualcosa che sembrava radicale, egli andò laggiù proprio il più onesto che poteva essere. E Dio gli disse di prendere quel bastone, e di gettarlo giù, ed esso si sarebbe mutato in serpente. Dunque Egli fece ciò per mostrare a lui ciò che avrebbe avuto luogo. Ed egli stette là fuori davanti a Faraone proprio come Dio lo aveva commissionato, e gettò giù il suo bastone, ed esso si tramutò in serpente.

114         E, senza dubbio, Faraone disse: “Un trucco magico di poco conto!”. Così egli andò a prendere il suo Ianne e Iambre, i quali dissero: “Anche noi possiamo fare queste cose”. Ed essi gettarono giù i loro bastoni, ed essi divennero serpenti!

Ora, cosa poteva fare Mosé?

115         Di che cosa si trattava? Ciò era una dimostrazione che per ogni genuina cosa di Dio, il Diavolo ha per essa una impersonificazione. Essi la impersonificano per gettare il popolo fuori dal sentiero!

116         Cosa disse Mosé: “Beh, io credo di aver fatto un errore. È meglio che me ne torni indietro”? Egli stette semplicemente fermo, poiché egli aveva eseguito il suo mandato alla lettera.

117         Poi, la prima cosa che vedete, fu che il serpente di Mosé si mangiò quell'altro. Vedete? Avete mai pensato cosa ne è stato di quell'altro serpente? Dove sono andati a finire? Mosé prese su il bastone e se ne andò via con esso! Egli con esso operò miracoli. E quel serpente era dentro a quest'altro bastone! [La congregazione ride—n.d.t.] Ciò è meraviglioso, non è vero? Sissignore.

118         Ora, l'anticristo viene alla luce GRADUALMENTE. Io voglio che voi notiate questo. Ora, quando voi sentite...

119         Ora, amici miei Cattolici, state seduti quieti solo per un momento ora, e poi noi vedremo dove sono i Protestanti, dove siamo tutti noi, vedete.

120         Notate, la prima Chiesa. Quando la Chiesa Cattolica dice che essi furono la prima Chiesa originale, essi sono esattamente nel giusto. Essi lo sono stati. Essi iniziarono a Pentecoste. Fu lì che la Chiesa Cattolica iniziò. Ora, una volta io questo facevo fatica a crederlo, fino a quando non lessi la storia, e trovai che ciò è esatto. Essi iniziarono a Pentecoste. Ma essi cominciarono a lasciarsi andare, e vedete dove si trovano?

121         E se i Pentecostali si lasciano andare alla velocità in cui si stanno lasciando andare ora, essi non hanno da far passare duemila anni. Tra qui e un centinaio di anni, essi saranno ancora più lontani di quanto lo è la Chiesa Cattolica! Proprio così.

122         Ma, notate ora questo cavaliere sul cavallo bianco. Noi ora riprendiamo questo un pochino, fino a che toccheremo questo Sigillo. Ora, notate quando il cavaliere sul cavallo bianco uscì. Egli presta servizio in tre stadi. Il Diavolo, come io vi provai l'altra sera, è in una “trinità”, proprio come Dio. Però esso è sempre lo stesso Diavolo, in tre stadi. Notate i suoi stadi. Nel primo stadio, egli venne dentro come...

123         Lo Spirito Santo scese, e il popolo aveva ogni cosa in comune. E lo Spirito di Dio era su di loro. E gli apostoli andavano di casa in casa, spezzando il pane con il popolo. E c'erano grandi segni e meraviglie che venivano fatte.

124         E poi la prima cosa che voi vedete, è Satana che comincia a causare e a far sorgere un mormorio.

125         Poi, dopo un po', questi schiavi e i poveri del Paese che ricevettero lo Spirito Santo, andarono nei diversi posti, testimoniando. Essi testimoniarono ai loro padroni.

126         E dopo un po' ecco che cominciarono a venire, oh!, come dei “capitani dell'esercito”. E le diverse persone, i dignitari, cominciarono a vedere la loro nobiltà, e i miracoli e i segni che questi uomini facevano, così essi accettarono il Cristianesimo.

127         Bene, dunque, vedete, quando uno di quelli abbracciò il Cristianesimo, e andò giù lì in quel luogo dove essi avevano la loro riunione, in una piccola vecchia sala buia e squallida; e loro che battevano le mani, e gridavano, e parlavano in lingue, e ascoltando messaggi; ebbene, egli non avrebbe mai potuto portare in questo il suo socio, o quello che era, nella sua attività. “Egli non crederebbe mai a questo in questo modo. Certamente che no!”. Così egli doveva aggiustare un pochino la Cosa. Così essi cominciarono a radunarsi assieme, e cominciarono a pensare: “Ora noi formeremo qualcosa un pochino differente”.

128         E Gesù, proprio IMMEDIATAMENTE, nella prima Epoca della Chiesa, Egli disse loro qui, nel 2º capitolo di Apocalisse:

Io ho qualcosa contro di voi, a motivo di queste opere dei Nicolaiti.

129         Nikao “conquistò” i laici. In altre parole: anziché essere tutti “uno”, essi vollero fare qualche “santo” individuo. Essi vollero fare qualche specie di... Essi vollero fare assomigliare questo al paganesimo, da dove erano venuti fuori; ed infine essi lo fecero!

130         Ora, osservate. Primo: “Nicolaiti”. I Nicolaiti nella Bibbia erano chiamati “anticristo”, poiché ciò era contrario alla Dottrina originale di Cristo e degli apostoli.

131         Io non voglio fare il nome di quest'uomo; egli è un grande uomo. Ma io sono stato alla sua riunione, qui pochi anni fa. Ed egli sapeva che io ero lì, poiché gli avevo dato la mano. Ed egli disse: “Oh!, sapete, noi oggi abbiamo alcuni che si chiamano `Pentecostali'”. Ed egli disse: “Essi si appoggiano sul Libro degli Atti”. Ed egli disse: “Vedete, gli Atti furono soltanto un'opera di `puntellamento' per la Chiesa”.

132         Vi immaginate un uomo che ha studiato la Bibbia, un bravo vecchio uomo, che ha studiato la Bibbia come l'ha studiata quel tizio, e poi farebbe una affermazione come quella? Ciò suonava come... Ciò non suonava affatto come se lì ci fosse lo Spirito Santo, in nessun modo!

133         Poiché, chiunque ha una comune comprensione saprebbe che gli Atti degli Apostoli non furono gli atti degli “apostoli”; essi furono gli atti dello “Spirito Santo” NEGLI apostoli. Non sapete voi a chi noi abbiamo paragonato ciò nelle Epoche della Chiesa? Quelle Bestie sedute là, che sorvegliavano quell'Arca là, erano Matteo, Marco, Luca e Giovanni, i quali stavano là, vigilando su Quello. E Lì dentro c'è quello che accadde come risultato degli scritti di Matteo, Marco, Luca e Giovanni.

134         Quello fu ciò che l'Albero mise fuori, il Suo primo ramo. E quello fu ciò che accadde. E se mai quell'Albero mettesse fuori un'altro ramo, essi scriveranno dietro a sé un altro Libro degli Atti. Poiché, vedete, la stessa Vita deve portare la stessa cosa.

135         Così ora oggi quando noi guardiamo alle nostre Chiese denominazionali; Metodista, Battista, Presbiteriana, Luterana, Chiesa di Cristo (così chiamata), Pentecostale e altri, dove troviamo noi tutto quello? Tu ciò non lo puoi trovare!

136         Io voglio ammettere che i Pentecostali hanno la cosa più vicina ad Esso che ci sia, poiché essi sono su qui nell'Epoca della Chiesa Laodiceana. Essi avevano la Verità e La rigettarono! Essi con Essa sono divenuti “tiepidi”, e Dio li ha sputati fuori dalla Sua bocca. Ciò è esattamente secondo le Scritture.

137         Tu non puoi fare mentire quelle Scritture. Vedi, Esse saranno sempre fedeli. Non cercare di... Un'altra cosa: non cercare di allineare il tuo pensiero su con le...anzi, non allineare le Scritture al tuo pensiero, ma allinea te stesso su con le Scritture. È allora che tu stai correndo con Dio. Non importa quanto tu devi tagliare via, o mettere da parte; allineati su con Quella! Vedi?

138         Guardate a ciò che Essa fece quando Essa scese la prima volta. Ebbene, se Dio agì in quel modo la prima volta, Egli dovrà agire in quel modo pure la seconda volta. Egli dovrà agire in quel modo ogni volta, altrimenti Egli agì in modo sbagliato la prima volta.

Vedete, noi, come mortali, possiamo fare errori; ma non Dio!

139         La prima decisione di Dio è perfetta. E non può esserci maniera migliore per fare le cose diversamente da quella che Egli ha scelto. E su questo Egli non può migliorare, poiché, tanto per iniziare, ciò è perfetto. Se ciò non lo fosse, allora Egli non è infinito.

 E se Egli è infinito, allora Egli è onnisciente. E se Egli è onnisciente, allora Egli è onnipotente. Amen! Egli deve essere così, per essere Dio. Vedete? Così ora tu non puoi dire: “Egli ha imparato di più”. Egli non può imparare di più, poiché Egli è la stessa fonte di tutta la sapienza!

140         La nostra sapienza qui viene da Satana. Noi l'abbiamo ereditata dall'Eden, dove noi barattammo la fede per la sapienza. Eva fece questo.

141         Ora, egli fu prima chiamato “anticristo”. Nel secondo stadio, egli fu chiamato il “falso profeta”, poiché quello “spirito” tra il popolo divenne “incarnato”.

142         Voi ora ricorderete che il cavaliere sul cavallo bianco non aveva alcuna corona quando egli iniziò, ma poi a lui fu “data” una corona. Perché? Perché, tanto per iniziare, egli era uno spirito Nicolaita; e poi egli divenne incarnato in un uomo, ed allora egli venne incoronato; ricevette un trono, e venne incoronato. E poi egli prestò servizio per un lungo tempo, come noi vedremo man mano che i Sigilli si spezzano.

143         Ed allora noi troviamo, dopo quel lungo tempo, che Satana venne cacciato fuori dal Cielo. Ed egli venne giù, secondo le Scritture, e INTRONIZZÒ se stesso. Pensate a questo: INTRONIZZÒ SE STESSO IN QUELL'UOMO, E DIVENNE UNA BESTIA. Ed egli aveva potere, potere supremo, tanto che egli fece tutti quei miracoli ed ogni altra cosa, come tutte quelle uccisioni e lotte sanguinarie, ed ogni cosa che Roma poté produrre.

Benissimo, egli uccise tramite la crudele punizione Romana. Oh, come noi proprio potremmo andare qui in certe Scritture!

144         Ricordatevelo: Gesù Cristo morì sotto la punizione di Roma, la punizione capitale.

145         Il Messaggio che ho nel mio cuore e che voglio predicare su qui nella prossima riunione, nel pomeriggio del Venerdì Santo, racchiude tre o quattro cose. Vedete: “Là essi Lo crocifissero”. “”, nel luogo più santo e religioso del mondo, a Gerusalemme. “Essi”, quelli che si supponeva fossero la gente più santa del mondo, i Giudei. Là essi “Crocifissero”, la più crudele punizione che Roma poteva produrre. Crocifissero “Lui”. Chi? LA PIÙ GRANDE PERSONA CHE SIA MAI VISSUTA! “Là, essi, Lo, crocifissero”. Oh, mamma!

Che Dio mi aiuti a far vibrare Ciò in quel gruppo di uomini d'affari, a tal punto che essi possano vedere dove si trovano!

146         Benissimo. Ora, non per essere differente, non per essere cattivo, ma per scuoterli al punto che quei fratelli possano vedere che i loro “dignitari” e “santi padri”, e le cose che essi stanno scrivendo su quel giornale degli Uomini d'Affari, sono sciocchezze. I Cristiani non sono tenuti a chiamare qualche uomo “Padre”. Essi hanno iniziato a fare quello! Io ho cercato di aiutarli in ogni cosa che ho potuto.

Voi sapete dove va questo nastro, per cui io sono “finito”! Io di certo non voglio avere niente altro a che fare con ciò.

Benissimo. Per primo, ricordatevi di Cristo!

147         Primo, come “Nico”, Nicolaiti. E, cosa chiese l'epoca Nicolaitiana? Essa chiese di allontanarsi da quel mucchio di gente che gridava e batteva le mani, e che sembravano senza buone maniere; essi agivano come fecero a Pentecoste, agivano come uomini ubriachi, immergendosi nello Spirito, ed altro. Essi non volevano niente di quel tipo di roba. Essi dissero che loro erano “ubriachi”. E quando i dignitari... ASCOLTATE! NON MANCATE QUESTO! Questo a voi potrebbe suonarvi come pazzia, però essa è la Verità! Quando i dignitari cominciarono a venire dentro, essi non poterono abbassarsi a quello.

148         Ciò che fa Dio grande è il fatto che Egli è così grande tanto che può abbassarsi. Quello è ciò che rende Lui grande. Non c'è niente di più grande; eppure Egli si abbassò così in basso come nessuno può abbassarsi, come nessun essere umano si sia mai abbassato. Egli era il Re del Cielo, ed Egli venne nella più bassa città della terra, Gerico. Ed Egli scese così in basso tanto che l'uomo più basso che c'era in città dovette guardare giù su di Lui, per vederLo. È ciò esatto? Zaccheo. Esatto.

Egli fu chiamato con il peggior nome col quale un essere umano possa essere chiamato: “Uno stregone, un diavolo, Beelzebub”. Quello è ciò che il mondo pensò di Lui. Morì della morte più crudele. Non aveva un posto dove poggiare il Suo capo. Cacciato via da ogni organizzazione.

149         Ma poi Dio Lo esaltò così in alto tanto che Egli deve guardare giù per vedere il Cielo! Vedete come Dio è nell'umiltà? Vedete? Ed Egli Gli dette un Nome così grande tanto che l'intera famiglia del Cielo è chiamata col Suo Nome, ed anche ogni famiglia della terra! Tutta la famiglia sulla terra è chiamata “Gesù”. Tutta la famiglia del Cielo è chiamata “Gesù”. Ed Esso è un tale Nome tanto che ogni ginocchio si piegherà, e ogni lingua confesserà, che Lui è il Signore; sia qui che nell'inferno. L'inferno s'inchinerà ad Esso. Ogni altra cosa s'inchinerà ad Esso! Vedete, ma prima fu umile, poi divenne grande. Vedete? Lascia che Dio sia esaltato.

Colui che umilia se stesso, sarà innalzato da Dio.

150         Vedete? Ora, noi notiamo che questo spirito nikao voleva “sapienza”, “scaltrezza”. Esso voleva “ragionare”, come esso fece in Eden; ragionare contro la Parola di Dio, tramite la sapienza. E la Chiesa si lasciò abbindolare da esso! Di che si trattò?

151         Ora, tanto per dire, prendiamo questa Chiesa qui, e prendiamo un gruppo di persone come siamo noi; se voi non foste stati veramente ripieni di Spirito. E prendiamo, tanto per dire, il... Ora, non per dire qualcosa contro al sindaco della nostra città; io non penso di conoscerlo; il Sig. Bottorff. È ancora lui il sindaco? Vedete, io non... Il Sig. Bottorff è un mio caro amico, vedete. Ma, diciamo, il sindaco della città, e tutta la forza di polizia, e tutti i marescialli; tutti loro vengono qui. La prima cosa che voi vedrete, se essi hanno solo una piccola cosa in testa, è che cominciano a parlare ai responsabili e alle persone qui attorno, e dicono: “Ora, sapete cosa? Questo dovrebbe essere in modo diverso!”. Se voi non siete ripieni di Spirito, e non avete dietro al pulpito un uomo veramente ripieno di Spirito, la prima cosa che vedrete è che dipenderete da loro. Forse non questa generazione; forse la prossima generazione.

152         E quello è il modo in cui esso iniziò a entrare! Vedete? Ebbene, essi dicevano: “Guardate qui; ciò è ragionevole!”. E tu avresti dato ascolto!

153               Diciamo che un uomo venisse qui, e dicesse: “Questa chiesa è troppo piccola! Costruiamo una chiesa più grande. Io ve ne costruirò una più grande su di qua, essa costerà un tòt di soldi. Io verserò dentro un milione di dollari. Io annuncerò la cosa alla radio”. Quando egli fa quello, allora egli ha già la scure per il manico! Sapete, in nove casi su dieci, succede qualcosa del genere.

La prima cosa che vedrai, se egli lo fa, è che egli fa le cose per un suo tornaconto. “Tu non puoi dire niente, poiché il fratello John Doe là dietro, tiene la finanza di questa chiesa!”. E poi voi avrete qualche pervertito che viene fuori da qualche seminario, che di Dio ne sa quanto un Ottentotto ne sa circa una notte Egiziana, ed egli si farà avanti là e dipenderà da quel tizio, poiché quello gli compra sempre una macchina nuova, e lo porta in giro, e gli compra questo, quello, e quell'altro.

Ora, quello è esattamente come ciò ebbe inizio! Esatto.

154         Notate, sapienza e scaltrezza! Essi dicono: “Ora, guardate qui, non è questo semplicemente sensato? Ora, circa le nostre donne, che differenza fa come esse portano i capelli?”. Ma la Bibbia dice che ciò fa una differenza! Prendiamo solo quella cosa, oltre alle altre centinaia. Vedete? Ciò fa una differenza! Dio disse che ciò fa una differenza, per cui ciò fa una differenza.

155         Ma, vedete, se essi iniziano a fare quello, e coinvolgono gli amministratori i diaconi ed ogni altra cosa, la prima cosa che vedrete è che il pastore o sta dentro o va fuori. Tutto qui. Vedete, poiché è stato il popolo a votarlo dentro.

156         Benissimo. Ora, notate, quello spirito cominciò ad agire, e la chiesa che aveva in sé così tanti dignitari, così tante grandi cose, e così tanti soldi disponibili, dopo un po' essi dettero ascolto a quello e si lasciarono trascinare nella CRUDELTÀ DEL DIAVOLO!

157         E quella è la stessa cosa che fece Eva nel giardino dell'Eden! Ora, ascoltate questo! Ciò è esatto.

Guardate, la donna naturale, la sposa di Adamo, prima che egli venisse a lei come sua moglie, si lasciò abbindolare dallo schema di Satana contro la Parola di Dio, tramite il RAGIONARLA. Prima che Adamo vivesse con Eva come una moglie, Satana lo precedette. Proprio così. Voi avete sentito L'Albero Della Sposa, su cui io ho predicato; quello parla di questo, vedete. Benissimo.

Ora, notate: LÀ EVA CADDE PER IL RAGIONAMENTO. Ora egli, Satana, cercò di ragionarLa.

Lei disse: “Ma il Signore disse...”.

158         Egli disse: “Oh, ma va, di certo il Signore quello non lo farà!”. Vedete? “Non vorresti tu essere sapiente? Non vorresti tu conoscere qualcosa? Ebbene, tu non sei altro che una bambina ingenua! Vedi? Tu dovresti conoscere qualcosa!”. Se quello non è Satana! Oh, mamma!

159         Se quello non è alcuni di questi moderni...! Vedete? “Oh, essi sono solo un mucchio di santi rotolanti! Vedi, non prestare alcuna attenzione a loro. Non andare con loro, vedi?”.

160         Ora, la prima sposa naturale della razza umana, ancor prima che suo marito venisse a lei, cadde dalla grazia tramite l'ascoltare la menzogna di Satana, dopo che Dio l'aveva fortificata dietro alla Sua Parola. Se lei fosse rimasta dietro la Parola, lei non sarebbe mai caduta!

Ora, quello è nel naturale, la donna naturale.

161         E, quale fu la maledizione, la vera maledizione per essere uscita da dietro la Parola di Dio?

162         Ora, ricordatevelo, lei di Essa ne credeva circa il novant'otto per cento. Ma tu hai solo da tralasciare “una” cosa! Vedete? Lei di Essa ne credeva parecchio. Oh, certamente! Lei disse Questo, e Satana ammise che Quello era esatto. Se solo egli riesce a metterti in un angolo, quello è tutto ciò che egli vuole. Vedi, l'unica cosa che tu hai da fare è di dare al proiettile una leggera inclinazione in questo modo, ed esso mancherà il bersaglio. Vedete? Quello è tutto!

Ora, lei di Essa ne credette parecchio, eppure mancò il bersaglio.

163         Ora, e lei ebbe quel risultato perché lasciò la Parola, PER UN PICCOLO PUNTO DI RAGIONAMENTO!

164         Beh, ora dirai: “Cosa circa le donne?”. Oppure: “Perché vuoi tu parlare circa qualcosa come quella?”. Ma si tratta di ciascuna di quelle piccole cose!

“Qual'è la differenza se ciò è o non è l'evidenza iniziale?”. Ma invece qualcosa c'è! Ciò deve essere raddrizzato!

165         Noi su di Essa “supponevamo”, quasi attraverso tutte le Sette Epoche della Chiesa. Però l'ora è venuta, quando Dio La parla. E non solo Egli La parla, ma Egli La mostra, e La conferma, e La prova. Proprio così. Se Egli non lo facesse, allora ciò non sarebbe Dio, tutto qui; poiché Dio sta dietro alla Sua Parola.

166         Notate ora. Ora, la donna naturale causò la morte naturale, questo perché lei dette ascolto al “ragionamento”, per rendere se stessa “saggia”; rendere se stessa saggia, anziché stare dietro la Parola e fare ciò che Dio le disse di fare. Lei volle sapienza, per essere saggia. E lei dette ascolto al ragionamento, e così fece perdere L'INTERA RAZZA UMANA! Vedete?

167         Ora, questa volta, la donna SPIRITUALE, la Sposa di Cristo, che ebbe inizio nel Giorno di Pentecoste, con la primitiva Chiesa apostolica, al Concilio di Nicea perse la STESSA COSA! Lee, tu sai che ciò è esatto.

E al Concilio di Nicea, lei dunque BARATTÒ I SUOI DIRITTI DI PRIMOGENITURA, per prendere le grandi chiese e le cose che Costantino là offrì a loro. E lei vendette i suoi diritti Scritturali di primogenitura, per un mucchio di dogmi Romani! Ora, questo è duro per la Cattolica, ma la Protestante ha fatto la stessa cosa, e lei è rappresentata, qui nella Bibbia, quale una “figlia della prostituta”, della “meretrice”. Ciò è esattamente corretto, per ciascuna di esse! Non ci sono scuse.

168         Ma fuori da lì c'è stato sempre un “piccolo rimanente”, sempre, il quale va a formare la Sposa.

Notate, lei perse i suoi diritti di primogenitura; vedete, prima che suo marito arrivasse a lei! Vedete? Prima delle nozze, lei perse la sua virtù.

169         Ed ora voi vi ricordate su di là che lei dice: “Io siedo come una regina. Io non ho bisogno di nulla”; là in quella Epoca Laodiceana. “Io sono ricca e mi sono arricchita di beni, e via dicendo. E, oh, l'intero mondo guarda su a me! Io sono la grande e santa chiesa, e via dicendo. Noi siamo in questo modo”. L'intera epoca!

170         Ed Egli dice:

Tu non sai che sei nuda, cieca, miserabile, disgraziata, povera, e non lo sai. Quella è la sua condizione.

171         Ora, se lo Spirito Santo disse che quella è la condizione in cui sarà negli ultimi giorni, ALLORA ESSA È IN QUEL MODO! Non c'è proprio alcun modo per girarci attorno. Quello è il modo in cui essa è.

172         Ora, osservate. Ora, quando per l'addietro lei vendette i suoi diritti di primogenitura, i suoi diritti virtuosi della Parola, cosa fece lei? Quando lo fece Eva, lei perse la creazione; l'intera creazione cadde sotto di lei.

173         Ora, notate: e quando lo fece la Chiesa, accettando i dogmi anziché lo Spirito e la Parola, CIÒ MALEDÌ L'INTERO SISTEMA!

Ogni sistema denominazionale che ci sia mai stato, o che mai ci sarà, fu maledetto assieme ad essa, e cadde.

174         Poiché non c'è altra via; quando tu metti assieme un gruppo di uomini per definire qualcosa, uno la pensa in questo modo, e uno la pensa in quel modo, e uno la pensa in questo modo. Poi essi mettono le cose assieme, le scuotono, e la cosa che viene fuori, quella è ciò che avranno.

175         Quello è ESATTAMENTE ciò che essi fecero al Concilio di Nicea. Quello è ESATTAMENTE ciò che essi fanno nei Metodisti, Presbiteriani, Chiesa di Cristo, e tutto il resto di loro. E NESSUN uomo, non importa quello che Dio gli rivela, può... Tu devi insegnare ciò secondo le loro credenze, come dice il loro credo, altrimenti essi ti cacciano fuori! Ora, non ditemi di no, perché io sono stato lì, vedete, ed io lo so.

176         E quello è proprio esattamente ciò che è accaduto; PER CUI L'INTERA COSA È MALEDETTA! Non c'è da meravigliarsi se l'angelo dice:

USCITE DA LEI, O POPOLO MIO, e non siate partecipi delle sue piaghe.

Questo perché lei sta andando... Lei è maledetta, e lei dovrà soffrire la maledizione dell'ira di Dio che verrà su di lei, poiché lei ha venduto la sua virtù e i suoi diritti.

177         Ma... Oh, mamma! Ma, ricordatevi, vedendo tutta quella condizione, ciononostante Dio promise, in Gioele 2:25, se volete annotarvelo: Negli ultimi giorni...

178         Quando Egli dice:

Quello che ha lasciato la larva, l'ha mangiato il bruco; quello che ha lasciato il bruco, l'ha mangiato la locusta; quello che ha lasciato la locusta..., e giù via così.

Cimice dopo cimice, sono venuti e hanno mangiato su quella Chiesa a tal punto che infine Essa non era altro che un CEPPO!

Osservate! Ciò che i Romani lasciarono, lo mangiarono i Luterani; ciò che i Luterani lasciarono, lo mangiarono i Metodisti; e ciò che i Metodisti lasciarono, lo mangiarono i Pentecostali; vedete, fino a che la ridussero giù a un “ceppo”.

179         E, lo sapete cosa? Prendete quei vermi là dentro; la locusta e la larva, e via dicendo, e seguite giù le loro fasi tramite il libro, e voi scoprirete che esso è lo STESSO VERME, ma solo in differenti stadi.

180         Tenete questo punto. COSÌ SONO QUESTI SIGILLI! ESSO È LO STESSO VERME! Voi lo vedrete quando noi questo lo porteremo fuori; così io ve lo dico già ora.

ESSO È LO STESSO VERME, IN OGNI TEMPO! Quattro sono quei vermi, e quattro sono questi cavalieri. Essi sono la stessa cosa! Esso è lo stesso spirito! Quello che l'uno lasciò, l'altro lo mangiò; e quello chequest'uno lasciò, l'altro lo mangiò; e giù in questo modo, FINO A CHE ESSI LA RIDUSSERO A UN CEPPO!

181         Ma Gioele disse:

Io restaurerò, dice il Signore, tutte le annate che il bruco ha mangiato.

182         Che cos'è? Come farà Egli a farlo? Esso iniziò come “anticristo”, tramite l'essere contro all'insegnamento di Cristo, accettando il dogma anziché la Parola. E attraverso gli anni i riformatori hanno tentennato su questo, come dice la Bibbia.

183         Ma nell'ultimo giorno, al suonare... In Apocalisse 10:1-7, Egli dice che:

I misteri di Dio sarebbero finiti nell'ultimo giorno, al suonare del settimo angelo.

Malachia 4 dice che:

Egli manderebbe Elia prima che sulla terra venga il giorno malvagio, quando Egli la brucerà come una fornace. Ed egli RESTAURERÀ, E RIPORTERÀ I FIGLI ALLA FEDE DEI PADRI.

L'ORIGINALE FEDE APOSTOLICA PENTECOSTALE, È PROMESSO CHE SIA RESTAURATA! [La congregazione giubila—n.d.t.]

Ora, più chiaro di così la Scrittura proprio non poteva dirlo! Ora, ciò è PROMESSO. E se noi siamo negli ultimi giorni, allora qualcosa DEVE accadere! Ed essa STA accadendo, e noi la stiamo vedendo!

184         Notate, la trinità di Satana, la stessa persona che viene, e che semplicemente si incarna da uno all'altro. Quello è il modo in cui hanno fatto quelle cimici, quei vermi, uno dopo l'altro; esattamente. Nicolaiti: “Anticristo spirituale”. Papa: “Falso profeta”. Bestia: “Il Diavolo stesso, incarnato”. Egli può farlo.

185         Ora, tenete bene questo nella vostra mente; mentre ora voi seguite questo, voi vedrete questi cavalieri che vengono su dritti a quello.

Vedete, io vi sto qui illustrando un quadro; se io avessi avuto questo su una lavagna, voi lo avreste compreso meglio.

Vedete, io sto osservando!

186         Ora, per primo, ricordatevi questo: la prima cosa che egli è, egli è uno “spirito anticristo”. Giovanni disse così:

Figlioletti, lo spirito dell'anticristo opera già nei figli della disubbidienza.

Vedete, quella cosa aveva iniziato ad agire. E poi esso divenne come “un detto”, nella seguente Epoca della Chiesa. E nella seguente Epoca della Chiesa esso era “una dottrina”. E nella seguente Epoca della Chiesa, lei venne “incoronata”. Ora, non è questo proprio altrettanto chiaro come se lo leggessi da qualsiasi parte tu potessi leggerlo? Vedete? Vedete, ecco che viene!

187         Ora, per prima egli fu chiamato cosa? “Spirito anticristo”, poiché egli era contro la Parola. Quello è ciò che lo fece iniziare. Quello è esattamente ciò che ha fatto l'intera cosa, cioè: il distogliersi dalla Parola di Dio. Non forse perché un giorno Eva dette a Caino una sculacciata. Vedete? Non fu quello che ha fatto questo. La prima cosa che ha causato l'intera cosa, fu che lei si DISTOLSE DALLA PAROLA! Lei si distolse dalla Parola!

E la prima cosa che dette inizio alla prostituzione nella Chiesa dell'Iddio vivente, la Sposa di Cristo, fu che lei si distolse dalla Parola e accettò il dogma Romano al posto della Parola di Dio!

Cosa è accaduto ad ogni organizzazione? ESSI HAN FATTO ESATTAMENTE LA STESSA COSA!

188         Ora, ma ha promesso che, nell'ultimo giorno, Egli avrebbe aperto una via, per restaurare di nuovo; e la Parola del Signore sarebbe scesa sulla terra come Egli fece al principio, e restaurerà che cosa? Quello che è stato tolto dalla Parola.

E cosa si suppone che debba fare questo individuo quando egli viene, unto con lo Spirito di Dio? Egli semplicemente “porterà la Fede dei figli indietro a quella dei padri”! Quello è come egli restaurerà.

E se voi avete questa stessa Parola nello stesso posto come Essa è Qui, allora Essa farà la STESSA COSA!

189         Gesù disse:

Se un uomo dimora in Me... E colui che crede in Me, le opere che faccio Io le farà pure lui.

E quando essi Gli chiesero di fare certe cose, Egli disse:

Io faccio solo quello che Mi mostra il Padre.

Io non faccio niente fino a quando prima non lo vedo.

Quello che Io vedo fare al Padre, quello faccio pure Io.  

Il Padre opera, ed   allora opero pure Io. Vedete?

Non lo vedete questo? Ebbene, ciò è proprio come leggere il giornale! Vedete?

Ora, ora dunque, per primo egli divenne un “anticristo”.

190         Ora, egli non poteva essere un anticristo solo in spirito. Dunque, egli divenne un anticristo, e quello spirito prese un uomo che insegnava la stessa cosa che quello spirito anticristo stava facendo, ed allora egli divenne un “falso profeta” per lo spirito anticristo.

Ora, cosa riguardo ad un uomo in una organizzazione? Rispondete a voi stessi! Io non so cosa voi ne pensate a riguardo. Benissimo.

191         Ora, infine egli diviene “UNA BESTIA”. Ora, aspettate fino a che noi arriveremo a quello tra un momento, vedete. Benissimo.

192         Ora, come trinità di Satana, ciò si dispiega in questo modo; esso è Satana in ogni tempo. Satana, “spirito anticristo”. Spirito anticristo incarnato, “falso profeta”. Poi esso diviene “la bestia”. Vedete?

Dunque, non un demone, che era in quell'anticristo; ma quando Satana stesso viene cacciato fuori, egli viene giù e prende il posto in cui era quel demone. Dunque esso è il Diavolo. Allora il Diavolo si incarna in un uomo. Esso ripete semplicemente se stesso!

193         Quello è ciò che fu Giuda Iscariota. E, cosa fece egli? Fu egli uno di quei tizi che erano contro a Cristo? Ebbene, egli era il tesoriere! Camminava con Lui! Certamente. Camminò dritto assieme a loro. Andò là fuori e cacciò i demoni, e fece proprio esattamente quello che fecero loro.

194         Or Cristo era il Dio incarnato; Dio incarnato in carne, Emmanuele. E Giuda era il figlio di perdizione, come Gesù era il Figlio di Dio. Dio incarnato; Diavolo incarnato.

195         Alcune persone vedono che a quel tempo c'erano solo tre croci; invece ce n'erano quattro. Ce n'erano tre sul Golgota, quelli che noi vediamo; in mezzo c'era Gesù, un ladrone alla Sua sinistra, e un ladrone alla Sua destra.

196         E, osservate: un ladrone disse all'altro, anzi, disse a Gesù: “SE...”. Ora, voi sapete che Egli è la Parola. Ma: “SE Tu sei la Parola, perché non salvi Te Stesso? Perché non fai Tu qualcosa a riguardo?”.

197         Quella è la stessa cosa che fanno oggi. Non avete voi sentito questi vecchi diavoli che vengono, e dicono: “Se tu credi nella guarigione Divina, qui ci sono gli occhi di uno, non vorresti tu aprire i suoi occhi”? “Colpiscimi di cecità! Colpiscimi di cecità!”. Quello è lo stesso vecchio diavolo! Vedete?

   “VIENI GIÙ DALLA CROCE, e noi Ti crederemo.

    Se Tu sei il Figlio di Dio, muta queste pietre in pane.”

Lo stesso diavolo!

198         Vai semplicemente via, vedi. Quello è ciò che fece Gesù. Egli non fece mai il clown per nessuno di loro.

199         Misero uno straccio sopra la Sua testa, sopra i Suoi preziosi occhi, in questo modo; e presero un bastone e Lo picchiavano in testa, dicendo:

Indovina! Se Tu sei un profeta, allora dicci chi Ti ha picchiato.

Si passavano il bastone l'un l'altro:

Ora, dicci chi Ti ha picchiato, e noi crederemo che Tu sei un profeta.

Egli non aprì mai la Sua bocca. Egli rimase semplicemente seduto là. Egli non fa il clown. Egli fa solo quello che dice il Padre. Vedete? “Lascia che facciano pure! Non preoccupatevi, il loro tempo sta per venire”. Sissignore.

200         Ora, essi toccarono la Sua veste, e non sentirono alcuna virtù. Ma una povera piccola donna, che aveva un bisogno, toccò semplicemente la Sua veste, e Lui si voltò dicendo: Chi mi ha toccato? Uh-huh. Esso fu un tocco diverso! Ciò dipende da “come” tu Lo tocchi, vedi, quello che tu credi.

201         Ora, vedete? Ora, man mano che Satana va avanti, egli incarna se stesso; da anticristo a falso profeta ora. E nei giorni dei Giudei, egli era “anticristo” in mezzo alla Chiesa primitiva. Nelle Epoche Oscure, egli divenne un “falso profeta”, verso il mondo. Vedete lei là con la sua “coppa di iniquità”? Ora quello è durante l'Epoca della Chiesa, ora.

202         Ma nell'epoca DOPO che la Chiesa va a Casa, egli diviene una “bestia”; egli diviene il “Diavolo incarnato”, il dragone rosso in persona! Oh, mamma! Non riuscite a vedere cosa io intendo dire? Allora egli sarà incarnato nel suo popolo! Egli ha il suo popolo legato tramite la sua potenza. Il falso profeta li ha profetizzati dritti in quello, consegnandoli a:

Una forte illusione, onde credano ad una menzogna e tramite essa essere dannati! Negando la Parola con una forma di pietà.

203         Dio fa la Sua opera in una trinità: Giustificazione, santificazione, e poi incarna Se Stesso nel Suo popolo con il battesimo dello Spirito Santo. La stessa cosa.

204         Il Diavolo è semplicemente un imitatore di Cristo. Oh, Satana che incarna se stesso! Ora, osservate, Satana...

205         Quando Gesù incarna Se Stesso nel Suo popolo, la stessa Vita che era in Cristo è nella persona.

206         Cosa avverrebbe se tu tirassi fuori la vita da un tralcio di vite e la mettessi nel tralcio di una zucca? Esso non produrrebbe più zucche; esso produrrebbe grappoli.

Cosa se tu tirassi fuori la vita da un albero di pesche e la mettessi in un albero di pere? Porterebbe esso pere? No, esso porterà pesche! La “vita” dice ciò che esso è. Vedete?

207         Quando tu dici, o senti la gente che dice che ha lo Spirito Santo, e nega questa Parola, allora c'è qualcosa di sbagliato! Poiché è lo Spirito Santo che scrisse quella Parola.

208         E Gesù disse questo:

Se un uomo ha in sé il Mio Spirito, egli farà le Mie opere.

Volete leggerlo? Allora annotatevi San Giovanni 14:12. Sì. Benissimo.

Colui che crede in Me, le opere che faccio Io le farà pure lui. E ne farà perfino di più grandi, poiché Io vado al Padre.

Vedete? Dunque Egli lo santifica e lo purifica, così che egli possa stare davanti a Dio. Quella goccia di inchiostro cade là, e porta lui al di là del baratro. Vedete?

209         Ora, osservate. Satana, quando egli incarna se stesso nei suoi sudditi, essi fanno le opere che fece lui. Non lo vedete? Cosa fece egli? Venne dritto da quella donna innocente, per sedurla.

E quello è esattamente ciò che alcuni di questi diavoli fanno. Vengono dritti in un posto e dicono... Un piccolo pastore inizia un'opera fuori da qualche parte; essi vengono dentro e dicono: “Oh, se tu ti unissi su a noi!”. Uh! Uh! LO STESSO DIAVOLO ALL'OPERA! Ora, questa è la verità!

E quando Satana diviene incarnato nella sua chiesa, per essere un diavolo, allora ESSI sono coloro che assassinano e uccidono, e via dicendo. Poiché, tanto per cominciare, Satana è un killer, un bugiardo e un... Vedete?

210         Benissimo. Cosa fa Satana quando egli fa questo, quando egli diviene incarnato tra il popolo? Ciò è la sua indole di essere “astuto”. Egli è astuto! Investigate la Bibbia, e mostratemi dove mai Dio abbia trattato con gente intellettuale. Fate una ricerca, e vedrete se non sono stati sempre gli intellettuali ad essere stati posseduti dal diavolo. Questa è una parola grossa, però è vera! Io vi sfido a prendere il lignaggio di Abele e Caino; investigate quelle quattordici generazioni, e vedrete chi furono quelli dalla parte degli scaltri, e chi furono quelli che erano umili.

211         Perché Gesù non scelse tali persone? Egli scelse pescatori, e uomini che non sapevano nemmeno scrivere il loro proprio nome, per metterli a capo della Sua Chiesa. Ciò è esatto! La sapienza è nulla; essa è contro Cristo! La sapienza del mondo è contro Cristo, sempre. Gesù non ci disse mai di andare a edificare seminari; Egli non lo fece mai; o l'avere scuole Bibliche. Egli disse:

Predicate la Parola! Predicate il Vangelo!

E poi Egli disse:

Questi segni accompagneranno coloro che credono.

Vedete, voi dovete avere la... In altre parole, Egli disse:

Andate, e DIMOSTRATE la Potenza di Dio, a tutte le nazioni.

212         Ora, osservate. L'opera di Satana è di pervertire la Parola di Dio, tramite i ragionamenti della sapienza. Oh, mamma! Oh! Poi egli marchia i suoi sudditi tramite il rigettare la Parola originale.

213         Ora, mi sopporterete solo ancora un pochino, per finire questo? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Io non voglio che voi manchiate questo. Lasciate che vi mostri il simbolo, così che voi possiate vederlo in entrambi, in simbolo e in Parola, e in ogni cosa; così che voi non abbiate ad andarvene via confusi.

214         Nel Vecchio Testamento, quando un uomo veniva venduto alla schiavitù, c'era poi un anno di giubileo, ogni cinquanta anni; quarantanove anni, e poi veniva l'anno del giubileo. E quando uno schiavo sentiva questo, ed egli voleva andarsene via libero, non c'era NIENTE che poteva trattenerlo dall'andarsene via libero. Egli poteva buttare giù la sua zappa, e dire: “Basta, me ne torno a casa”. La tromba aveva suonato! Ciò è esatto.

215         Però se egli non se ne vuole andare, ed è soddisfatto del suo padrone, allora egli viene portato nel tempio, essi prendono una lesina (voi sapete cosa è una lesina), e gli forano l'orecchio, gli fanno un buco nell'orecchio; ed esso è un marchio che NON POTRÀ MAI PIÙ tornarsene indietro. È ciò esatto? Egli dovrà servire quel padrone per sempre! A me non importa quante altre volte il giubileo abbia a suonare, o qualsiasi cosa accada, egli ha venduto in modo assoluto i suoi diritti di primogenitura per essere libero.

216         E quando un uomo rigetta la Verità del Vangelo, Satana lo marchia. Dove? Nel suo orecchio. Egli lo assorda così che egli NON PUÒ PIÙ udire la Verità, ED EGLI È FINITO! Egli rimane col gruppo in cui è, se egli non vuole ascoltare la Verità.

217         No. “Voi conoscerete la Verità, e la Verità vi farà liberi”. Vedete, la Verità rende liberi.

218         Pure Dio marchia i Suoi, quando essi vengono. Dio marchia i Suoi tramite il confermare attraverso di loro la Sua Parola promessa. Ciò è esatto. San Giovanni, 14:12. Ed un'altra, se volete annotarvela, Marco 16. Gesù disse:

Questi segni accompagneranno coloro che credono.

219         Prendiamo ora quello, per un momento. Stava Egli semplicemente scherzando? [La congregazione dice: “No!”.—n.d.t.] Intendeva Egli dire solo gli... Intendeva Egli dire solo gli apostoli, come alcuni vorrebbero dirci? [“No!”.]

220         Osservate, leggiamo ciò che è preceduto da questo. “Andate in...”. Dove? “Tutto il mondo”. “Predicate il Vangelo...”. A chi? “Ad ogni creatura”. Esso non ha ancora raggiunto nemmeno un terzo di loro!

Questi segni accompagneranno in tutto il mondo ogni creatura, ovunque questo Vangelo viene predicato. Questi segni accompagneranno coloro che credono; e non solo una piccola manciata.

221         Come un tale che una volta mi diceva: “Dio dette i doni di guarigione solo ai dodici apostoli”. Oh! Molti dei fratelli erano seduti qui quando egli si alzò per dire quello, vedete. In pochi minuti, egli di questo ne ebbe abbastanza!

222         Così ora, notate:

In tutto il mondo; ad ogni creatura; questi segni li accompagneranno.

Non prendere il marchio dell'incredulità di Satana!

223         Ora, egli lo metterà su di te questa sera, se egli lo può. Egli ti spingerà contro il muro, e tu te ne andrai via dicendo: “Ah, io non so riguardo a Quello!”.

224         Vai a casa e studia Questo; e poi sii sincero, e prega. Poiché ogni cosa è troppo perfettamente Scritturale, in questa stessa ora, in quest'ora sacra e in questo tempo. Ciò è stato fatto per anni, ed è stato provato, e ciò è venuto su dritto a Questo. E questa è l'ora! Questo è il tempo!

225         Ed ora, non permettere che egli spinga quello nel tuo orecchio, cioè il suo marchio di incredulità. Vedi? Poiché, tanto per iniziare, egli è stato un incredulo. Egli L'ha dubitata!

Benissimo. Oh!, non permettergli nemmeno... Non permettergli di prendere la Scrittura con la sua sapienza, poiché egli La tergiversa e La perverte con la sua propria sapienza, portandoLa nelle potenze del ragionamento. Tu sii semplicemente umile, e di': “Dio ha detto così, e quello è tutto”.

226         Ora, oh!, noi stiamo facendo troppo tardi, così è meglio che ci fermiamo qui, e cominciamo.

227         Andiamo ora al Secondo Sigillo. Quando l'ucciso e risorto Agnello aprì Questo, la seconda Bestia in sembianze di vitello, disse:

   Vieni, e vedi cosa è il mistero del Sigillo.

Ora noi lo vediamo. Ricordatevi, l'Agnello deve aprire ogni Sigillo. E la seconda Bestia...

228         Se voi lo avete notato, nelle fasi attraverso cui siamo appena andati, con le Epoche della Chiesa, è la stessa cosa. La seconda... La prima era un leone; la seconda era come un vitello, o un bue, qualcosa del genere, vedete.

229         E questa Bestia disse: “Vieni, e vedi!”; ora, cioè quando l'Agnello aprì il Sigillo. E dunque egli andò a vedere. E quando egli andò dentro, cosa accadde? Vediamo cosa egli trovò. “Vieni, e vedi!”. Su qui c'è un mistero sigillato, il quale è stato qui ora per circa duemila anni. Vediamo che cosa Esso è.

230         Ora, noi troviamo qui che egli vide, cosa? “Un cavallo rosso che si fa avanti”. Ora questa, secondo la mia comprensione, secondo la mia comprensione, questa grande spada che egli aveva in mano... Ora, noi abbiamo circa “tre cose” a cui guardare ora per i prossimi quindici o venti minuti circa. Leggiamo e vediamo ciò che Egli dice qui.

Ed ecco che uscì fuori... (il 4º verso)

...ecco che uscì fuori un altro cavallo che era rosso (il primo è bianco); e a colui che lo cavalcava fu dato potere di togliere la pace dalla terra, affinché essi si uccidessero gli uni gli altri; e gli fu data una “grande spada”.

231         Ora, qui ci sono dei simboli, e noi vogliamo guardare ad essi molto da vicino. Ma, secondo la mia comprensione, il meglio che io sappia ora, vedete, è che Gesù predisse la stessa cosa in Matteo 24. Vedete? Egli disse:

Ora voi sentirete di guerre e rumori di guerre, e guerre e rumori di guerre, e guerre. Ma questo non è ancora tutto. Vedete, il tempo non è ancora giunto.

Vedete, essi fecero a Gesù `tre' domande. Vedete? Ed Egli rispose alle loro tre domande.

232         Ecco lì dove molti dei nostri fratelli si sono ingarbugliati, mentre cercavano di posizionare... I fratelli Avventisti, circa quel settimo giorno là dietro, e via dicendo, dove dice:

Guai a colei che partorisce, che allatta; e nel giorno di sabato le porte saranno chiuse, ed altre cose simili.

Oh, quello perfino non appartiene affatto alla domanda! Vedete, niente affatto! Vedete?

Egli stava rispondendo a quello che essi chiesero, però Egli non lo applicò tutto agli ultimi giorni! Egli disse: “Voi sentire...”. Ora noi stiamo trattando su questa cosa qui; tra alcune sere noi verremo a più di essa.

Guardate, Egli disse:

Voi sentirete di guerre, e di rumori di guerre, e via dicendo. Ma tutto questo non è che... Vedete allora che essi ritorneranno e vi daranno nelle loro mani, e via dicendo in questo modo. E tutto quello non è ancora tutto.

233         Ma poi Egli arrivò al tempo in cui Egli avrebbe parlato loro circa quello che loro Gli chiesero riguardo “la fine del mondo”.

234         Quando accadranno queste cose, cioè quando non rimarrà pietra sopra pietra? Quale sarà il segno? E quando verrà la fine del mondo?

Vedete, essi chiesero a Lui `tre' cose.

235         Poi quando Egli arrivò giù alla “fine del mondo”, Egli disse:

Quando voi vedete il fico che mette fuori le sue fronde, allora sappiate che il tempo è alle porte. E in verità Io vi dico che questa generazione non passerà, finché tutto non sia adempiuto.

236         Come piace all'infedele, il quale non ha l'interpretazione, attaccarsi a quello! Vedete? Egli disse: “Questa” generazione; non la generazione a cui Egli stava parlando, ma la “generazione che avrebbe visto il fico mettere fuori le sue fronde”.

237         Ora io voglio solo chiedervi qualcosa. Guardate proprio qui qualcosa in faccia: Israele è ora una nazione, per la prima volta dopo duemila e cinquecento anni! La più vecchia bandiera del mondo questa sera sta sventolando sopra Gerusalemme. Israele è nella sua patria!

Una volta c'era qui un fratello che voleva essere un missionario, e sentiva di andare in missione tra i Giudei. Io dissi: “Tu forse ne guadagnerai uno qui e uno là”. Oh, la gente pensa “l'intera nazione”! Nossignore!

238         Israele viene convertita come una “nazione”, non come una “persona”.

Una nazione nascerà in un giorno. Essa è Israele.

Tutto Israele viene salvato; ricordatevi questo.

Paolo disse così: Tutto Israele viene salvato.

Ora, notate: “Tutto Israele”. Ciò è esattamente corretto.

239         Ora, notate questo:

Ma (disse Lui) quando voi vedete il fico, e tutti gli altri alberi, che mettono fuori le loro fronde...

240         Ora, osservate: non c'è mai stato un tempo, per duemila e cinquecento anni, ove Israele sia mai tornata alla sua patria. Noi abbiamo quel piccolo film di Tre Minuti A Mezzanotte. Ecco che lei è lì, la nazione, con la stella di Davide a sei punte che sventola, e tutte queste cose!

241         C'è mai stato un tempo in cui le denominazioni abbiano avuto risvegli come quelli che essi hanno avuto negli ultimi pochi anni? Ora, studiate questo. Noi siamo a Casa!

242         Quando mai le denominazioni hanno germogliato sotto il ministero di qualche uomo, come lo sono state con quello di Billy Graham; Metodisti, Battisti, e via dicendo? Investigate giù attraverso la vostra storia: quando mai ci sia stato prima un uomo che sia andato alle chiese formali, col nome che finisce con “h-a-m”? Ditemelo!

243         A-b-r-a-h-a-m. Ora, guardate. Il nome di Abraham ha sette lettere, A-b-r-a-h-a-m.

244         Ma il nostro fratello Billy Graham ha, G-r-a-h-a-m, sei, non sette. Al mondo, quello è a cui egli sta ministrando, alla Chiesa naturale.

245         La Chiesa naturale era Lot, in Sodoma. E quando questo individuo andò giù là e predicò, egli li accecò tramite il Vangelo.

246         Però ce ne fu Uno il Quale stette con Abraham, e Abraham chiamò Lui: “Elohim, Signore”. Ora, quando Abraham vide quei tre che venivano, egli disse: “Mio Signore”.

247         Quando Lot vide venire quei due, egli disse: “Miei signori”. Ecco lì la vostra differenza! Vedete la vostra opera trinitariana? Vedete?

248         Gesù disse: “Come fu ai giorni di Lot”. Lo vedete questo? Notate. Considerate questo!

249         Ora, ce ne fu Uno che venne alla Chiesa spirituale, la Sposa, Abraham, il Quale, tanto per iniziare, non fu in Sodoma. E osservate ciò che Egli fece. Egli non predicò mai come fecero loro. Egli insegnò loro. Ma poi essi fecero quei segni davanti a loro. Egli fece il segno Messianico. Egli aveva la Sua schiena rivolta verso la tenda, ed Egli disse: “Abraham...”. Ora, ricordatevi, alcuni giorni prima di quello, il suo vero nome era “Abram”. Ma Egli disse:

Abraham, dov'è tua moglie S-a-r-a-h?

Alcuni giorni prima di quello, lei era chiamata S-a-r-r-a.

Abraham disse:

Lei è nella tenda, `dietro' di Te.

250         Ed Egli disse: “Abraham, `Io'...”. Ecco lì di nuovo il vostro pronome personale!

`Io' ti visiterò secondo la promessa che Io ti ho fatto.

Vedete chi Egli era? Vedete, un Uomo con della polvere sui Suoi vestiti, mangiando carne di vitello, e bevendo il latte dalla mucca, e mangiando pane di grano. Sì. Dio, Elohim, MANIFESTATO IN CARNE!

251         così è promesso che nell'ultimo giorno manifesterà se stesso di nuovo in carne!   Notate:

    Abraham, dov'è tua moglie Sarah?

    Lei è nella tenda, dietro di Te.

Disse: Io ti visiterò.

252         E la donna, naturalmente, essendo d'un centinaio d'anni d'età, lei rise come sotto i baffi; era lì dietro nella tenda, dietro ai teli della tenda.

Lei disse: “Me, una donna vecchia? Uh!”. Beh, tra di loro avevano cessato da anni di avere rapporti come marito e moglie, sapete, poiché egli aveva cento anni, e lei ne aveva novanta.

Disse: “Quello non accadrà mai!”.

253         Ed Egli disse: Perché ha lei riso?

Sheuh! Con la Sua schiena rivolta verso la tenda!

Perché ha lei riso, dicendo: `Come possono queste cose avvenire'?

Vedete, Egli gli mostrò un segno!

254         Ora Egli ha promesso che questo si sarebbe ripetuto di nuovo al tempo della fine!

255         E quei due uomini andarono giù lì e predicarono la Parola, e dissero loro di uscire fuori di là, poiché il luogo sarebbe stato bruciato, e via dicendo. Ed esso lo fu! E Lot, la Chiesa naturale, titubava giù nel peccato, e nella melma; ma, ciononostante, si dibatteva nei loro programmi denominazionali. Però la Sposa...

256         Ma quell'Uomo NON ANDÒ MAI da loro! Egli andò a chiamare soltanto quelli che erano figura della Sposa. Ora noi siamo negli ultimi giorni! Vedete?

Ora, notate: “Tu là hai detto che `Dio si manifestò nella carne?”.

257         Gesù Stesso disse:

Perché voi Mi condannate?

Disse: Non è scritto nella vostra Bibbia, nella vostra Legge, che essi, i profeti, coloro a cui venne la Parola di Dio,...

Gesù disse: La Parola venne ai profeti; poiché Egli fu Scritturale in tutte le cose.

Egli disse: Ora, la Parola di Dio dice che: “La Parola venne ai profeti”. E voi li avete chiamati `dei', poiché a loro venne la Parola di Dio.

Disse: Dunque come fate voi a condannare Me perché dico che sono il Figlio di Dio?

Egli li legò con la loro stessa Legge! Eccovi qui. Vedete?

258         Ora, dove ci troviamo noi? Noi siamo al tempo della fine!

Ora, ascoltate molto attentamente ora.

259         Ora, noi abbiamo visto che ci sarebbero state guerre e rumori di guerre. Ed ora noi vediamo che il fico ha messo fuori le sue fronde. E gli altri alberi mettono fuori le loro fronde: Metodisti, Battisti, Presbiteriani, e tutti, mettono fuori le loro fronde; un grande risveglio è in corso.

260         Ora, io credo che Dio stia radunando la Sposa, per quella ultima ora; gli Eletti. Oh, mamma!

261         Ora, notate. Consideriamo ora dunque quello che Giovanni vide, queste cose che egli vide:

Un cavallo rosso, che esce col suo cavaliere; e a lui fu dato potere di uccidere con una grande spada.

Ora, qui c'è la mia rivelazione di questo. Questo è di nuovo Satana! Esso è di nuovo il Diavolo, in un'altra forma.

Ora, noi sappiamo che i Sigilli hanno a che fare... Come io ho detto l'altra sera, le Trombe hanno a che fare con “guerre civili”, vedete, tra la gente, tra le nazioni. Però qui voi trovate che questo uomo ha una spada, per cui egli ha a che fare con guerra politica di chiesa. Ora forse voi non pensate a questo, ma osservate questo tra solo pochi minuti.

262         Notate il cambiamento di colore di questi cavalli. Lo stesso cavaliere, ma cambia il colore dei cavalli. E un cavallo è una bestia. E la bestia, nella Bibbia, sotto un simbolo, rappresenta un “potere”. Esso è lo stesso sistema che cavalca sopra un altro colore-potere. Da un bianco innocente, a un rosso sanguinario. Vedete?

Osservate lui ora, come egli viene.

263         Quando dapprima egli iniziò, egli era, beh, egli era solo una piccola dottrina tra di loro, chiamata “Nicolaitismo”. Certo, essa non uccideva nessuno. (Questo è Apocalisse 2:6, se volete annotarvelo.) Egli non uccideva nessuno; esso era semplicemente una “dottrina”, semplicemente uno “spirito” tra il popolo. Ora egli non uccideva nessuno. Oh, egli era così innocente, cavalcando su questo cavallo bianco! “Beh, sai, noi possiamo avere una grande chiesa a livello mondiale! Noi possiamo chiamarla: `La chiesa universale'”. Essi lo fanno ancora. Vedete?

Ora: “Noi potremmo avere... Oh, ciò è perfettamente innocente! E, oh, ciò è così innocente! Esso è semplicemente un gruppo di uomini. Noi veniamo tutti assieme solo per avere comunione”. Vedete, esso è molto innocente, esso è “bianco”; così era il cavallo bianco. Vedete?

264         Ora, così i dignitari, e quelli meglio vestiti, e i colti; sapete, quel tipo di uccelli dello stesso piumaggio! “Sapete, noi avremo le cose in comune. E quel povero gruppo, ebbene, se essi vogliono intopparsi, beh, va benissimo; però noi avremo una migliore classe di gente che viene nella nostra chiesa. Se solo noi riuscissimo a tirare noi stessi fuori da qui, noi saremmo un gruppo di Massoni, e via dicendo, sapete. Noi così avremo le cose ben sistemate, e non come dei tipi strani, come sono quelli”. E così allora... Ora, non la Loggia Del Tipo Strano; ma voi capite quello che io voglio dire. [La congregazione ride—n.d.t.] Così, ciò è strano per il vero credente.

Ora, ma, in altre parole: “Noi vogliamo un piccolo gruppo, un piccolo sindacato che possiamo chiamare nostro”. Essa è semplicemente una dottrina, molto innocente. “Fratelli, ebbene, noi non abbiamo niente contro la vostra gente, certo che no. Voi siete nel giusto. Ma, sapete, noi sentiamo che abbiamo delle attività ed ogni... Noi miglioreremmo noi stessi se semplicemente venissimo assieme!”. Vedete? Esso infine andò dritto giù fino a che accadde! Sissignore, si misero assieme.

265         Ma quando questo terribile spirito seduttore (oh, mamma!) si incarnò, lo spirito si incarnò; questa dottrina-spirito divenne incarnata in un uomo, per prendere il posto di Cristo, allora esso dovette essere adorato, si dovette adorarlo come Cristo. In altre parole, là sopra il Vaticano (io sono stato proprio là!) c'è scritto: “VICARIVS FILII DEI”, e ciò è scritto in numeri Romani. Ora, tracciate semplicemente una linea al di sotto di quei numeri Romani, ed esso significa: “Al posto del Figlio di Dio”. In altre parole, egli è un “vicario”. Sapete voi cosa è un vicario? Proprio il “prendere il posto di qualcosa”. Egli è il vicario al “posto del Figlio di Dio”.

266         E la Bibbia dice che:

Colui che ha il dono di sapienza conti il numero della `bestia', poiché esso è il numero di un `uomo'. E il suo numero è seicentosessantasei.

Ora, prendete VICARIVS FILII DEI, e tracciate una linea coi numeri Romani; la “V” sta per cinque, la “I” sta per uno,... Addizionateli in questo modo, e vedrete se non otterrete seicentosessantasei.

267         La Bibbia dice:

Egli si sarebbe seduto nel tempio di Dio, adorato come Dio.

Quando quella piccola dottrina divenne incarnata, essa divenne un vicario: “Al posto del Figlio di Dio”. Vedete? Oh, mamma! Che terribile spirito seducente! Se volete leggere questo, leggete Seconda Tessalonicesi 2:3, e così potete vedere dove esso si trova.

268         E, naturalmente, voi ricorderete che Satana è il capo di tutto il potere politico, DI OGNI NAZIONE! Quanti sanno questo? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Volete annotarvi questo? Matteo 4:8. Satana trasportò Gesù sopra un alto monte, e in un momento Gli mostrò tutti i regni del mondo, tutti quelli che sono stati e quelli che saranno. Gli parlò di persona! Egli disse:

Io li do a Te, se Tu mi adori.

Però Gesù sapeva che Egli sarebbe stato erede di essi!

269         Ecco perché essi dicono: “Beh, voi povero mucchio di santi rotolanti!”.

270         Ebbene, noi avremo il mondo!

I mansueti erediteranno la terra.

Quello è ciò che disse Gesù. Vedete? Vedete?

271         Notate, Gesù sapeva che Egli sarebbe stato erede di essi, così Egli disse:

Vai via da qui, Satana. Sta scritto (e gli citò dritto di nuovo la Scrittura, vedete?), tu adorerai il Signore, e solo Lui. Vedete?

272         Ora, ora quando egli, quale demone-capo, si incarna in questo uomo super religioso, come predice la Bibbia, allora egli unisce la sua Chiesa e lo Stato; entrambi i suoi propri poteri uniti assieme. Vedete?

273         Quando lo spirito anticristo andò avanti, esso era uno “spirito”. Poi esso divenne cosa? Esso allora divenne... Osservate ora questo Sigillo! Quando lo spirito andò avanti, esso era anti-cristo, cioè contro l'insegnamento di Cristo. Benissimo.

La cosa seguente che fece fu di mettersi contro a ciò che Cristo disse alla Sua Chiesa di fare, cioè che Lei fosse contro al peccato. “Oh, Essa non significa quello! Essa non vuol dire questo. Quello era per qualcun'altro. Quello-quello andava bene centinaia di anni fa, per l'addietro! Quello-quello non è per noi, vedi?”. Vedete, quello è anti, “contro”. Poi esso divenne...

274         Ora, il cavaliere andò fuori, ed egli non aveva alcuna corona, però gliene fu data una. Quel cavallo bianco; egli aveva un arco, ma senza frecce. Vedete? Così dunque quando egli andò avanti...

275         Poi, dopo un po', a lui fu data una corona; poiché tu non puoi mettere una corona sulla testa di uno spirito. Ma quando questo spirito divenne incarnato, nella seconda opera della sua dispensazione mistica, la seconda opera, egli divenne un incoronato falso profeta per l'operare dello spirito anticristo. Ora, noi lui ora lo vediamo.

Ora, quando egli prende quella, egli diviene quello. Allora egli è già Satana che controlla le potenze politiche del mondo.

276         Ora egli si sta mettendo in una posizione finché farà una Chiesa con potere universale, prendendo il potere religioso. E, non comprendete, fratelli miei, che quando appare questa nazione, nel 13º capitolo di Apocalisse, questo piccolo animale si alza come un agnello? Ed esso ha due corna, potere civile ed ecclesiastico; però egli fece la stessa cosa che fece la bestia prima di lui.

277         È strano, ma l'America è il numero tredici, ed è una donna. Ed è strano che essa perfino appare nel 13º capitolo di Apocalisse. Noi abbiamo iniziato con tredici strisce nella bandiera, tredici stelle. Ogni cosa è “tredici, tredici, tredici, tredici”, e giù via tutto così. Ogni cosa è “donna, donna, donna”, e giù via tutto così.

278         Ed infine essa finirà (io lo predico) che una donna la controllerà. Ricordatevi, fu trent'anni fa, che io dissi questo. E delle sette cose che io predissi, cinque di esse si sono già adempiute. E proprio ora essi hanno là l'uomo che porterà lei dentro! E voi lo avete votato dentro là attraverso le vostre politiche. Sì. Uh!

279         Benissimo. C'è così tanto da dire, tanto che a stento tu riesci ad arrivare dove vorresti arrivare.

Notate, ora; io vi terrò che solo ancora un pochino più a lungo, se devo continuare su domani sera.

280         Guardate, notate. Quando Satana... Ora, realizzate tutti che Satana ha tutte le potenze politiche del mondo? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Egli dice così; voi questo lo trovate nel 4º capitolo di Matteo, e l'8º verso. Tutti i regni appartengono a lui. Ecco la ragione per la quale essi si azzuffano, fanno guerra, si uccidono.

281         Ora, ricordatevi, non è strano che a essi fu data questa spada per uccidersi gli uni gli altri? Oh-oh-oh, mamma!

282         Notate, ora. Ora quando egli fece quello, egli non aveva ancora il potere ecclesiastico. Ma egli iniziò a entrare con un “demone di un falso insegnamento”. E quell'insegnamento divenne una “dottrina”. Quella dottrina divenne “incarnata in un falso profeta”.

283         E poi egli andò proprio nel posto giusto! Egli ora non andò mai a Israele; egli andò a Roma, a Nicea-Roma.

284         Il concilio si tenne, ed essi elessero un VESCOVO-CAPO. Ed allora, tramite il fare questo, essi unirono assieme la Chiesa e lo Stato. Poi, egli mise giù il suo arco, scese dal suo cavallo bianco, salì sul suo cavallo rosso, COSÌ CHE EGLI POTESSE UCCIDERE CHIUNQUE NON ERA D'ACCORDO CON LUI.

Ecco lì il vostro Sigillo!

Lo stesso individuo. Osservatelo mentre con esso egli cavalca su verso l'Eternità. Vedete? Unisce entrambe le sue potenze, assieme.

285         La stessa cosa che essi stanno cercando di fare proprio ora; la stessa cosa. Oggi... Essa è una cosa strana, forse voi non la comprendete; ma oggi, da un gruppo Battista in Louisville... Voi l'avete sentito alla radio; un oratore si levò e... Quanti l'hanno sentito? Bene. Vedete? Benissimo, eccovi qui. Essi vogliono, e lo hanno ora chiesto alla Chiesa, che noi non dobbiamo per forza unirci alla Chiesa Cattolica, ma dobbiamo solo avere `comunione' con loro. E allo stesso tempo in cui a Louisville è in corso questo, su di qua Dio sta dispiegando i Sigilli al Suo popolo, per mostrar loro di NON FARE QUELLO! [La congregazione giubila—n.d.t.] Vedete come essi operano entrambi insieme?

Ricordatevi: nell'arca il corvo e la colomba stavano appollaiati sulla stessa trave! Certo. Ricordatevi questo!

286         Ora, noi troviamo che egli unisce il suo potere. Dunque quando egli diviene entrambi Stato e Chiesa, l'ecclesiastico, cosa farai tu allora? Egli forma la SUA PROPRIA religione. Ed ora egli può fare tutto quello che vuole. Allora egli ha il diritto di mettere a morte chiunque non è d'accordo con lui. Quello è esattamente ciò che egli ha fatto! Ed egli fece quello proprio ESATTAMENTE. E quello è ciò che egli fece ai veri santi dell'Iddio vivente, i quali osservarono la Parola e non furono d'accordo con lui sui suoi dogmi; egli li mise a morte!

287         Ora fratello Lee Vayle, e voi maestri qui dell'epoca di Nicea e della Chiesa primitiva, io non so se voi avete letto questo o no. Se voi volete leggerlo, lo troverete nella Gloriosa Riforma, di Schmucker.

288         Or voi troverete che, quando Sant'Agostino da Ippona divenne prete sotto la Chiesa Romana, egli una volta ebbe l'opportunità nella quale lo Spirito Santo cercava di venire su di lui, e lui Lo RIGETTÒ. Quanti di voi insegnanti sanno questo? Così, egli rigettò lo Spirito Santo. Quello è ESATTAMENTE una figura della Chiesa Protestante di oggi, la quale ha RIGETTATO lo Spirito Santo.

Egli ritornò giù a Ippona, e fu colui che firmò quella carta che conteneva la rivelazione da Dio che: “Ciò andava bene e piaceva a Dio di mettere a morte ogni persona che non credeva assieme alla Chiesa Cattolica Romana”.

289         Ora, ascoltate! Io sto citando il martirologio: “Dal tempo di Sant'Agostino di Ippona, fino al 1586”, secondo il martirologio Romano, “la Chiesa Cattolica Romana mise a morte sessantotto milioni di Protestanti”. Fu la sua spada rossa? Stava egli cavalcando un cavallo rosso? Che cosa fu esso? LA STESSA POTENZA! Lo stesso cavaliere. Ecco lì il Sigillo!

Essi lo AMMETTONO nel martirologio; “sessantotto milioni”, oltre a tutti quelli che furono messi a morte e non sono riportati in quello. Oh, misericordia! Durante le Epoche Oscure, ce ne furono MILIONI che vennero dati in pasto ai leoni, e scannati in ogni maniera, perché essi non vollero chinarsi giù a quel dogma Cattolico. Questo voi lo sapete.

290         Quanto tempo vi rimane? [La congregazione dice: “Molto tempo. Tutta la notte!”.—n.d.t.] Benissimo. Lasciate che legga qualcosa. Venite ora con me, e lasciate che io vi mostri qualcosa. Descriviamo questa cosa, per solo un momento; essa mi è appena venuta in mente, e noi proprio la leggeremo. Andiamo su in Apocalisse, al 17º capitolo di Apocalisse. Ci rimangono ancora quindici minuti. Benissimo.

Ora, ascoltate molto, molto attentamente ora, mentre noi leggiamo. Per voi che lo state cercando nelle vostre Bibbie, io vi do un pochino di tempo, così che lo troviate.

291         L'hai letto tu quello, Lee? Io l'ho letto lì da Schmucker, vedi, nella Gloriosa Riforma; l'ho preso proprio fuori dal martirologio di Roma, al Vaticano.

292         Ora, quello avvenne giù nella persecuzione della gente di San Patrizio. E poi essi chiamano San Patrizio il loro santo. Uh! San Patrizio era Cattolico più o meno quanto lo sono io; e voi sapete quanto lo sono io. Vedete? [La congregazione ride—n.d.t.] Egli DETESTÒ la dottrina della Chiesa. Egli RIFIUTÒ di andare dal papa. Sissignore. San Patrizio perfino... Ebbene, siete mai andati nell'Irlanda del Nord, dove egli aveva le sue scuole? Sapete, il suo nome non era Patrizio. Quanti sanno questo? Il suo nome era Sucat. Proprio così. Perse la sua piccola sorellina. Voi vi ricordate quando essi... Vedete?

293         Benissimo. Ora, notate, il 17º capitolo di Apocalisse. Ora, che ciascuno cerchi di aprire il proprio cuore. Lasciate che lo Spirito Santo ora vi insegni.

...ecco venire a me uno dei sette angeli che avevano le sette coppe,...

294         Ora, vedete, ci sono Sette Coppe. Sapete, tutti questi “sette”, man mano che noi andiamo attraverso questo, essi accadono proprio allo stesso tempo mentre seguiamo le Piaghe e seguiamo le Epoche della Chiesa; è proprio nello stesso tempo, poiché ciò è tutto sigillato in quell'unico Libro, ogni cosa. Ed ogni cosa accade proprio in “rotazione”; uno va dritto dentro l'altro, e l'altro, e l'altro. Ci sono “due” spiriti che operano: Dio e il Diavolo. Vedete?

...che avevano le ultime sette coppe, ed egli parlò con me, dicendo: “Vieni qui, ed io ti mostrerò il giudizio della grande meretrice, che siede sopra molte acque,...”.

295         Ora, guardate qui, su qui a queste “acque”.

296          “Meretrice”, che cos'è quella? Essa è una donna. Non può essere un uomo. E qual'è il simbolo della donna nella chiesa...nella Bibbia? La Chiesa. Perché? La Sposa di Cristo, e via dicendo; vedete, essa è donna, la Chiesa.

297         Ora, “acque”; cosa significano esse? Osservate qui. Leggiamo lì il 15º verso su questo.

Ed egli mi disse: Le acque che hai visto, dove siede la meretrice, sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue.

298         Questa Chiesa stava dominando sopra l'intero mondo, vedete: “Sedeva sopra molte acque”.

...con la quale i re della terra hanno commesso fornicazione (fornicazione spirituale, prendendo la sua dottrina, la dottrina Nicolaitiana), e gli abitanti della terra sono stati inebriati col vino delle sue fornicazioni.

299         Ehi, voi parlate circa un mucchio di ubriachi? Eccoli qui! Uh!

Così egli mi portò via in spirito nel deserto, ed io vidi una donna...

300         E, lo sapete cosa? I loro propri scritti Cattolici ammettono che questa è la loro Chiesa. Quanti sanno questo? Proprio nei loro scritti! Io ho i Fatti Della Nostra Fede, così sono chiamati, vedete; essi sono di un prete. Benissimo.

E così egli mi portò via in spirito nel deserto, ed io vidi una donna che sedeva sopra una bestia di colore scarlatto, piena di nomi di bestemmia, avente sette teste e dieci corna.

301         Ora osservate semplicemente quello, quel simbolo, quelle “sette teste”. Ora voi vedete qui dove dice:

E le teste che hai visto sono sette colli sui quali la donna siede.

Roma siede su sette colli! Vedete? Ora, a riguardo non c'è alcun errore, vedete? “Sette teste”, e le “dieci corna”, sapete, sono dieci regni, e via dicendo.

E la donna era vestita di porpora e di colore scarlatto, adorna di oro di pietre preziose e di perle, e aveva in mano una coppa d'oro piena di abominazioni delle immondezze della sua fornicazione.

302         Quello spirito anticristo, “fornicazione”, vedete, “insegnamento”. Quel commettere adulterio con Dio. Vedete? Ora, lei si suppone debba essere una Sposa, vedete; e ha commesso un adulterio. Vedete, proprio come fece Eva; proprio come la Chiesa fa là. Vedete?

E sulla sua testa c'era scritto un nome: Mistero, Babilonia la grande,...

303         E tutti sanno che “Babilonia” è Roma.

...la madre delle meretrici e delle abominazioni della terra.

304         E ascoltate il 6º verso:

Ed io vidi la donna ebbra con il sangue dei santi, e col sangue dei martiri di Gesù. E, quando la vidi, mi meravigliai di grande meraviglia.

305          “Lei è una tale bella cosa, con croci, ed ogni cosa è su di lei! Come può essere che lei sia colpevole di bere il sangue dei santi?”. Ciò lo rese perplesso! Ora Egli glielo dirà.

E l'angelo mi disse: “Perché ti meravigli? Io ti dirò il mistero della donna e della bestia che la porta,...”.

306         Ora, questo non è sotto ad uno dei Sigilli. Questo è qualcos'altro, vedete.

    Ed egli disse....le sette teste e le dieci corna...

La bestia che tu hai visto era e non è più e salirà fuori dal fosso senza fondo (non ha fondamento, il papa), e andrà in perdizione; e coloro che dimorano sulla terra si meraviglieranno, quelli i cui nomi non erano scritti nel libro della Vita dell'Agnello (ecco lì gli Eletti, vedete?) fin dalla fondazione del mondo,...

307         Ora, quando il tuo nome venne messo nel Libro della Vita? In quel risveglio a cui hai partecipato? Nossignore! “Fin dalla fondazione del mondo”.

...quando essi videro la bestia che era, e non è, quantunque essa sia.

308         Vedete, “la bestia”; uno muore, un'altro prende il suo posto. “Egli era; egli non era. Egli era; egli non era. Egli era; egli non era”. E in quel modo lei andrà a piombo in perdizione. Vedete? Benissimo.

E qui sta la mente che ha sapienza.

309         Quanti sanno che ci sono nove doni spirituali, e uno di essi è la “sapienza”? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Benissimo.

Le sette teste sono sette monti, sui quali la donna siede,...

310         Oh, tu hai da essere totalmente cieco, sordo e muto, se non afferri quello! Vedi? Benissimo.

...e sono anche sette re; cinque sono caduti, uno è (Nerone), e uno deve venire; e quando egli verrà, egli dovrà continuare per solo un breve tempo.

311         Vi ricordate ciò che egli fece? Bruciò la città, e attribuì ciò ai Cristiani. E mise sua madre su un palo facendola trascinare da un cavallo attraverso le strade. E si divertiva, mentre Roma bruciava. Benissimo.

E la bestia che era, e non è, è anche egli un ottavo,...

312         La Roma pagana, portata nella Roma papale. Quando l'incarnato spirito anticristo divenne incarnato, e fu coronato, egli venne fatto un incoronato re di Roma, di entrambi Stato e Chiesa, assieme. Oh, fratello! Vedi, Essa è proprio piena di questo. Vedi?

...e viene dai sette e se ne va... (Quanto a lungo dura egli? Essi non cambiano mai il sistema!) ...in perdizione.

E le dieci corna che tu hai visto, sono dieci re, i quali non hanno ancora il regno, ma ricevono potere come re per un'ora assieme alla bestia.

313         Quelli naturalmente sono “dittatori”, vedete.

    Questi hanno una sola mente...

Ora, guardate qui. Qui non sta parlando del comunismo.

Questi hanno una sola mente, e daranno il loro potere e la loro forza alla bestia.

Questi faranno guerra con l'Agnello, e l'Agnello li vincerà, poiché egli è il Signore dei signori e il Re dei re; e coloro che sono con lui sono chiamati SCELTI e FEDELI.

Ed egli mi disse: Le acque che tu hai visto, dove siede la meretrice, sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue.

E le dieci corna che tu hai visto sulla bestia, ODIERANNO la meretrice (e quel patto viene rotto, come io parlai l'altra sera), e la renderanno desolata e nuda, mangeranno la sua carne e la bruceranno col fuoco.

314         Non sapete voi che la Bibbia dice che i marinai, ed ogni altra cosa, dissero:

Ahi! Ahi! La grande città! Come ha incontrato la sua rovina in un'ora!? Vedete?

Poiché Dio ha messo nei loro cuori di adempiere la sua volontà, di essere d'accordo, e di dare i loro regni su alla bestia, finché la parola di Dio sia adempiuta.

E la donna che tu hai visto è quella grande città, la quale regna sopra tutti i re della terra.

315         Guardate: la Russia non regna sopra tutti. Noi non regniamo sopra tutti. C'è solo un re che regna sopra tutti, come quel ferro di Nebukadnetsar che scorre fuori giù in ognuno di quei pollici. Essa è Roma! Roma non fa questo come nazione; essa lo fa come CHIESA! Ogni nazione che c'è sotto al cielo, va a Roma.

316         Non c'è da meravigliarsi se essi dissero:

Chi può fare guerra con lui?

Egli può dire: “Pace”, [Il fratello Branham fa uno schiocco di dita—n.d.t.] e tutto si acquieta. Ogni Cattolico dice: “Sia fatto, non combattete più”, ed essi non combattono. Questo è tutto.

Chi è capace di fare quello che può fare lui? Nessuno. Proprio così.

Così essi si meravigliano per i miracoli che egli può fare. Egli può fermare la guerra così. [Il fratello Branham fa uno schiocco di dita—n.d.t.] L'unica cosa che egli ha da dire è: “Stop”. Tutto qui. Ma pensate voi che egli lo farà? Certo che no.

317         Notate, quello mostra di certo che essi si uccideranno gli uni gli altri. Essi si uccideranno gli uni gli altri.

Dapprima il suo arco non aveva frecce, però lo fece con la sua grande spada; egli fece le sue uccisioni più tardi, quando cambiò dal cavallo bianco al cavallo rosso; ESATTAMENTE LO STESSO DIAVOLO, con la sua spada.

318         Cosa disse Gesù? Gesù disse:

Coloro che prendono la spada periranno tramite essa.

Non contraccambiate! Vedete? Gesù, quella notte quando Egli disse questo, Pietro aveva preso la sua spada. Vedete? Fate proprio come fece Lui: andate semplicemente avanti.

319         Ora, ricordatevi ora che egli ha una spada. Egli sta andando avanti, con una spada in mano, cavalcando un cavallo rosso, guadando attraverso il sangue di ognuno che è in disaccordo con lui.

320         Comprendete ora voi questo? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Quanti comprendono cosa è ora quel Sigillo? [“Amen!”.] Benissimo.

Ora, cosa disse Gesù? Coloro che prendono la spada periranno tramite la spada. È ciò esatto? [“Amen!”.] Benissimo.

Benissimo. Questo cavaliere, e tutti i sudditi del suo regno, i quali stanno scannando giù attraverso l'epoca, che hanno versato tutto questo sangue nel martirio dei santi, verranno scannati tramite la Spada di Gesù Cristo quando Egli viene.

Coloro che prendono la spada saranno scannati tramite la spada.

Essi presero la spada del dogma e dell'anticristo, e tagliarono giù i reali e veri adoratori, giù lungo attraverso tutte le epoche, a milioni! E quando Cristo viene con la Spada, giacché Essa è la Sua Parola che procede fuori dalla Sua bocca, Egli scannerà ogni nemico che c'è davanti a Lui! Lo credete voi? [“Amen”.] Ucciderà il nemico.

321         Andiamo su qui per solo un momento, in Apocalisse, e vedremo ora se sono semplicemente io a dire quello, o se è la Parola a dirlo. Apocalisse 19:11.

Ed io vidi il cielo aperto (amen!), ed ecco un cavallo bianco, e colui che vi sedeva sopra è chiamato Fedele e Verace, ed egli giudica con giustizia e fa guerra.

I suoi occhi erano fiamme di fuoco, e sul suo capo c'erano molte corone,...

322         Oh, fratello! Vedi, Egli è stato incoronato dai Suoi santi. Vedete?

...ed egli aveva un nome scritto che nessuno conosce, se non lui stesso.

323         Ricordatevi, noi non possiamo e non conosciamo quello che esso è, vedete.

Ed egli era vestito... Vediamo.

Ed egli era vestito con una veste intrisa nel sangue, e il suo nome è `chiamato' (non “è”, ma è “chiamato”): La Parola di Dio.       

324         Poiché Lui e la Parola, è la stessa cosa. Vedete? Ora, notate, non i Suoi “nomi”. Uh-huh!

Il Suo “Nome” è chiamato “Parola di Dio”.

Egli conosce solo un Nome; nessun altro nome.

E gli eserciti del cielo, che erano nel cielo, lo seguivano su cavalli bianchi, vestiti di lino fino, bianco e pulito (esso è la giustizia dei santi. Vedete?).

325         Ora, osservate. Cosa disse Gesù? “Colui che prende la spada...”? Va bene, cavaliere sul cavallo rosso, ecco qui che Lei viene!

Colui che prende la spada...

Tu di loro potrai averne uccisi sessantotto milioni, giù attraverso queste epoche, sin da allora; o forse di più. Ma Gesù disse: Colui che prende la spada perirà tramite essa! Osservate:

E fuori dalla sua bocca esce una spada affilata,...

326         Ebrei, il 4º capitolo, dice:

La Parola di Dio è PIÙ AFFILATA di una spada a due tagli, e taglia fino al midollo dell'osso.

E cos'altro fa la Parola?

Essa è un discernitore dei pensieri del cuore! Esatto.

...fuori dalla sua bocca esce una spada a due tagli, affilata, e CON ESSA egli colpirà le nazioni; ed egli le governerà con una verga di ferro, ed egli stesso pigerà il tino della furente ira dell'Onnipotente Iddio.

E sulla sua veste e sulla sua coscia egli portava scritto un nome: RE DEI RE, E SIGNORE DEI SIGNORI.

327         Questi erano gli impostori, contro la Parola di Dio. E perché essi non furono d'accordo a questa cosa, Satana posizionò, unì le potenze politiche che aveva, e le potenze spirituali che aveva, le mise assieme, e fece una Chiesa che avanza in ogni nazione. Ed egli ne mise a morte milioni di milioni, dopo che egli saltò dal suo cavallo bianco al suo cavallo rosso, e prese la sua spada e andò avanti.

328         Ma Dio disse:

Con la stessa Cosa che egli pervertì, o cercò di pervertire, tramite un falso insegnamento; quella stessa Parola si leverà in potenza, venendo avanti dalle labbra di Gesù Cristo, e scannerà lui e ogni cosa che si trova davanti a Lui. Amen!

Ecco lì il Secondo Sigillo!

329         Amate Lui? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.] Oh, mamma! Quello è il COSÌ DICE IL SIGNORE. [La congregazione si rallegra grandemente—n.d.t.] Sia lodato Iddio! Tutte queste altre rivelazioni, e visioni, ed ogni cosa, hanno colpito proprio esattamente il segno! E, quanti sanno questo? Alzate la vostra mano. Centinaia! Ognuno qui è con la sua mano alzata. Ciò è esatto. Così sia Questo! Ricordatevi: esso è così. Oh, amico!

Vieni alla Fonte ripiena di Sangue,

Sgorgante dalle vene dell'Emmanuele,

Sotto quel flusso i peccatori s'immergono,

Perdendo tutte le loro macchie e colpe.

330         Vieni! Credi in Lui, se non l'hai mai fatto. Non perdere l'occasione! Non-non farlo. Se c'è qualcosa nella tua vita, amico...

331         Noi ci siamo! Qualcosa si sta preparando per accadere! [Il fratello Branham batte il pugno sul pulpito quattro volte—n.d.t.] Io non so come! Io non so quando! Io so quello che sta per accadere, però non so QUANDO esso accadrà. Però ciò deve accadere, poiché Egli lo sta rivelando proprio ora. Egli non fa niente senza che lo faccia sapere. Amos 3. Egli prima lo fa conoscere. Ed Egli ha promesso che queste cose sarebbero venute negli ultimi giorni. E ciò sarebbe avvenuto nella Settima Epoca della Chiesa, alla fine di essa. Quando sarà arrivato il messaggero, Egli rivelerà quei Sigilli spezzati; li rivelerà. Ed eccoLi qui!

Ora, questo è nel Nome del Signore. Credetelo, amici! Sissignore.

Venite fuori da Babilonia!

332         Io voglio dire qualcosa qui prima di chiudere. Poiché mi sto avvicinando alle nove e trenta; sono proprio giusto in tempo.

333         Billy ed io, quando scendemmo dall'aereo, in India, nel nostro ultimo viaggio là, io stavo guardando ad un giornale che essi avevano comprato; esso era scritto in Inglese. Ed esso diceva: “Il terremoto deve essere passato; gli uccelli stanno ritornando”. Poi esso dava i dettagli. C'era qualcosa di strano che era accaduto.

334         In India essi non hanno recinti di legno come li facciamo noi. Essi prendono su delle pietre e fanno i loro recinti. Ed essi costruiscono molte delle loro case con le pietre, semplicemente accatastandole. E là attorno fa caldo, oh!, quasi per tutta l'India, ammenoché tu non sei su nelle montagne. E giù attraverso tutta Calcutta e d'intorni, la gente semplicemente giace sulle strade, morendo di fame, e via dicendo.

335         Ora, così essi costruiscono le loro case in forma di torre, come loro casa. Essi fanno correre il recinto dritto su fino a qui, fino al fianco della loro casa; costruiscono la torre per la loro casa, e la torre forse dove essi hanno il loro pozzo, che essi scavano per il loro bestiame ed altro; poi fanno correre i loro recinti tutt'attorno.

336         E, tutto ad un tratto, qualcosa cominciò ad accadere. Gli uccellini, sapete, vanno dentro a quelle pietre ed essi si fanno i loro nidi, allevano i loro piccoli. E qualcosa cominciò ad accadere.

337         Ogni giorno, quando comincia a fare caldo, tutto il bestiame viene attorno a quelle mura e sta sotto l'ombra di quelle mura, per stare al fresco.

338         E tutti quei piccoli uccellini vivono in quei posti. E, tutto ad un tratto, tutti quei piccoli uccellini, per qualche ragione sconosciuta,... Ora, voi sapete ciò che abbiamo detto l'altro giorno circa i piccoli uccellini. Vedete? Per qualche ragione sconosciuta, essi andarono tutti via! Ed essi andarono fuori e non ritornarono ai loro nidi. Essi andarono fuori nei campi, e stavano posati sugli alberi, ovunque trovavano posto, oppure per terra.

339         E il bestiame non venne lì attorno. Le pecore non vennero lì attorno. Esse rimasero nei campi, appoggiate l'una all'altra. Quella è una cosa buona da fare! Esse sapevano che qualcosa stava per accadere.

340         Poi, tutto ad un tratto, un terremoto ebbe luogo, che scosse e buttò giù le mura, buttò giù i recinti, ed ogni altra cosa.

341         Allora quei piccoli uccellini cominciarono a ritornare. Essi non ritornarono per tre o quattro giorni; poi cominciarono a ritornare. Essi dissero: “Bene, il terremoto ora deve essere passato; gli uccelli stanno ritornando”.

342         Perché? Non credete voi che lo stesso Dio, che ai giorni di Noé fece sì che quegli uccelli e bestiame e pecore andassero nell'arca, non sia Egli ancora lo stesso Dio in grado di farli volare via per salvarsi? È ciò esatto? [La congregazione dice: “Amen!”.—n.d.t.]

343         Ora lascia che io ti dica qualcosa, fratello: c'è qualcosa che si sta preparando per accadere! E tutte queste grosse e vecchie mura ecclesiastiche crolleranno, e andranno tutte dritte indietro là, e saranno d'accordo. Poiché essi ciò lo faranno, certo com'è certo che io sto qui. C'è una “immagine per quella bestia”, proprio certo com'è certo che io sto qui; e questa nazione l'ha presa, secondo la Parola del Signore.

Ascolta: quando tu senti quel piccolo strano sentimento, è meglio che ti allontani da quelle mura. Allontanati! Tu lì dentro morirai! Non farlo! VIENI FUORI DA ESSA! ALLONTANATI DA TUTTA QUELLA ROBA! Fuggi per la tua salvezza il più in fretta che puoi. Chiedi a Dio misericordia!

344         Non stare su quel: “Beh, mia madre era Metodista, così credo che sarò pure io. Mio papà era Battista; anche io”. Non fare quello! Non fare alcuna di quelle scelte!

345         A me non importa quanto semplice ed umile Essa possa sembrare; Essa è la Parola del Signore. Tu corri a Gesù il più in fretta che puoi, e STAI LÌ fino a che Dio non ti riempia con il Suo Spirito Santo. Poiché l'ora sta per venire quando tu andrai in cerca di Esso, ed Esso non sarà più là. Così, sii certo di farlo.

Chiniamo i nostri capi, solo per un momento.

346         Padre Celeste, oh!, io proprio a volte, Signore, sto qui e tremo. Io penso a quella ora terribile che si sta avvicinando, e non c'è alcun modo per fermarla! Essa è stata predetta che sarebbe venuta. Ed io pensai: “Perché la gente non viene ad ascoltare? Perché essi non vengono ad accettarLo?”. Ma, naturalmente, io so che Tu dicesti che essi non verrebbero, così essi non vengono.

347         Però ce ne sono alcuni che hanno i loro nomi scritti nel Libro della Vita dell'Agnello. E quando quei Sigilli vengono gettati là aperti, essi vedono lì il loro nome, lo Spirito Santo parla a loro, ed essi vengono. Tu non puoi tenerli lontani; nessuno lo può, nessuno. Essi vengono, comunque, poiché sei Tu che li guidi come Tu facesti con quei piccoli uccellini, e con le pecore e il bestiame. Tu sei Dio! Quegli animali ebbero qualche istinto, tanto che essi seppero che dovevano andarsene via. E se l'istinto di un animale lo avverte a fuggire dal pericolo, cosa dovrebbe fare lo Spirito Santo ad una Chiesa che pretende di essere piena di Esso?!

348         Dio, sii misericordioso con noi! Perdonaci tutti, Signore, delle nostre mancanze. Noi non intendiamo stare qui in questo pulpito, e lasciare che queste persone stiano attorno alle pareti, con le loro gambe stanche, e poi andarsene via dicendo semplicemente: “Beh, quello suona molto buono”. Signore, noi vogliamo fare qualcosa a riguardo! Noi vogliamo che Tu scruti i nostri cuori. Se c'è qualcosa di sbagliato, Signore, faccelo sapere ora. Ti prego, non lasciarci arrivare a quell'ora, quando sarà troppo tardi! Scrutami. Provami, Signore!

349         Io sto qui per la grazia di Dio, vedendo quei Sigilli che si spezzano nell'aldilà, e vengo, dicendolo al popolo; poiché settimane fa Tu hai predetto che ciò sarebbe accaduto in questo modo. Ed ora, Padre, ecco che Ciò è qui, proprio davanti a noi.

350         Ora, Signore, prova me! Scrutami. Scrutami nel cuore. Signore, noi vogliamo che Tu guardi dentro la nostra vita. E se lì dentro c'è qualcosa che non è giusta, allora diccela, Signore, noi la vogliamo aggiustare proprio ora! Proprio ora, mentre c'è una Fonte ripiena di Sangue; mentre c'è un Solvente che può pulire i nostri peccati e incredulità. Noi vogliamo immergere le nostre anime sotto a Quello; tutta la nostra incredulità. Dio, sovvieni alla nostra incredulità; portala via da noi, Signore!

351         Noi vogliamo ricevere Grazia Rapitrice. Noi vogliamo essere in grado, quando quel Tuono misterioso tuona là fuori, e la Chiesa viene presa su, noi vogliamo essere pronti per riceverLo, Signore. Concedicelo.

352         Provaci, Signore, tramite la Tua Parola. Facci guardare dentro ad Essa. E se noi vediamo di aver mancato... Se qui ci sono di quelli, Signore, che sono stati battezzati nei titoli, i quali non sanno niente circa il reale e vero battesimo, fa' che io sia altrettanto fedele come Paolo.

353         Quando egli passò attraverso la costa alta di Efeso, egli trovò dei discepoli che gridavano, e giubilavano, e stavano avendo un tempo glorioso. Egli disse loro:

Avete voi dunque ricevuto lo Spirito Santo da quando avete creduto?

Essi non sapevano nemmeno che ci fosse. Egli disse:

In che modo siete stati dunque battezzati?

Ed essi erano stati battezzati da quel glorioso e santo profeta; ma essi erano solo stati battezzati per il ravvedimento. Allora essi vennero RIBATTEZZATI, nel Nome di Gesù Cristo. E Paolo COMANDÒ loro di battezzarsi di nuovo.

354         Signore, alla luce della Tua Parola: io comando ad ogni persona che non è battezzata nel nome del Signore Gesù Cristo, di correre verso l'acqua, presto, mentre ne ha la possibilità!

355         Voi che non siete stati riempiti con lo Spirito Santo: IO TI COMANDO, NEL NOME DEL SIGNORE GESÙ CRISTO, DI CADERE SULLE TUE GINOCCHIA. E NON ALZARTI, finché lo Spirito Santo non ti abbia SANTIFICATO A FONDO e ti abbia riempito col Suo amore e bontà; finché la tua anima sia così soddisfatta nella presenza di Dio, tanto che il tuo intero desiderio è di servire Lui e di camminare con Lui, e di lavorare per Lui, per tutto il resto della tua vita. Fallo!

356         Io prego che Dio vi dia questa urgenza, nel Nome di Gesù Cristo.

Io Lo amo - Io Lo amo

Poich'Egli per primo mi amò

Se tu Lo ami veramente, allora alza le tue mani!

Alla croce del Calvario

La salvezza Ei mi acquistò.

357         Se ci sono alcuni qui, che questa sera sentono il loro bisogno; che sentono il bisogno di essere battezzati, o hanno bisogno del battesimo dello Spirito Santo. Tu conosci il tuo bisogno, esso ti è stato rivelato; e tu vuoi essere ricordato in preghiera. Non c'è nessuno di noi che possa darteLo. Oh, noi possiamo battezzarti! Ma, c'è una cosa: noi non possiamo darti lo Spirito Santo. Solo Dio fa quello. Però tu senti il tuo bisogno; e Dio sta parlando al tuo cuore, dicendoti che hai bisogno di Esso! E se tu vuoi che noi ti ricordiamo in preghiera, vorresti alzarti, così che noi ti vediamo, e sappiamo chi tu sei? Dio vi benedica. Chi ha bisogno! Il Signore vi benedica.

358         Io credo che forse ce ne siano centocinquanta, che stanno qui. Forse saranno tanti così, se io li vedo tutti. Io non so quanti ce n'è nelle sale, e attorno là fuori, che tengono le loro mani alzate, e via dicendo.

Ma voi avete un bisogno! Per cui, preghiamo ora.

359         Ora, voi che vedete quelle persone che stanno alzate a fianco a voi. Ed essi stanno alzate quale TESTIMONIANZA, davanti a Cristo: “Io-io-io ho bisogno di Te, Signore! Io ho bisogno di Te! Io sto credendo! Io sono uno di quelli che questa sera sta andando per trovare il proprio nome dietro a quel Sigillo nell'aldilà, che fu messo Là sopra fin dalla fondazione del mondo. Qualcosa ha colpito il mio cuore, ed io sono alzato, Signore! Sono io? Stai Tu chiamando me? Io voglio che su di Là Tu riveli a me il mio nome! Riempimi, e sigillami in Te Stesso, tramite lo Spirito Santo!”.

Voi che siete già stati sigillati dentro, io voglio che vi alziate. Voltatevi verso di loro, e imponete le vostre mani su di loro, e pregate per loro.

Ora, siate mortalmente sinceri! [Tutta la congregazione comincia a pregare ad alta voce—n.d.t.]

360         Padre Celeste, nel Nome del Signore Gesù, fa' che il Grande Spirito Santo si muova sopra questa radunanza, come un vento impetuoso, e chiami ogni cuore che è qui, Signore. E manda giù il battesimo dello Spirito Santo, sopra queste persone.

361         E lì c'è dell'acqua che aspetta!

E mentre Pietro stava ancora dicendo queste parole, lo Spirito Santo scese su coloro che udivano la Parola, ed essi furono ripieni con lo Spirito Santo.

362          [Tutta la congregazione continua a pregare ad alta voce e non è più possibile udire la voce del fratello Branham—n.d.t.]      

IN ALTO